• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Benvenuti al Tron 2013
 

Benvenuti al Tron 2013

on

  • 744 views

Presentazione del Liceo Scientifico Tron ai ragazzi di terza media e ai loro genitori.

Presentazione del Liceo Scientifico Tron ai ragazzi di terza media e ai loro genitori.
Queste diapositive sono state utilizzate in occasione di Scuola aperta 2013

Statistics

Views

Total Views
744
Views on SlideShare
644
Embed Views
100

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

1 Embed 100

http://www.tron.vi.it 100

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-NoDerivs LicenseCC Attribution-NonCommercial-NoDerivs LicenseCC Attribution-NonCommercial-NoDerivs License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Benvenuti al Tron 2013 Benvenuti al Tron 2013 Presentation Transcript

    • Chi siamoIl Liceo Scientifico nasce negli anni sessanta e si sviluppa nel tempo in sintoniacon le innovazioni curriculari, metodologiche e didattiche più moderne.Il Liceo collabora costantemente con scuole, università e centri di ricerca locali,italiani ed Europei. Il Tron è situato nella "Città degli studi”. E una struttura agile e funzionale con locali e laboratori moderni e riccamente dotati. Attualmente il Liceo Tron ha 908 allievi suddivisi in 39 classi.
    • Di antica e nobile famigliaveneziana, Nicolò Tron(1685-1772) fuambasciatore dellaSerenissima alla corted’Inghilterra . Al suo ritornoin patria fondò a Schio unlanificio che ben prestodivenne esempio per glialtri della zona.
    • LINEE GUIDA DELNOSTRO LICEO Innovazione tecnologica Alunno protagonista Apertura del suo allEuropa apprendere Condivisione delle conoscenze Aderenza al territorio
    • CertificazioniUNI EN ISO 9001 e ISO 14001Regolamento EMASPremio Qualità Scuola del VenetoScuola ENISEFQM Commetted to Excellence
    • Il Gruppo Qualità lavora anche per Voi…Visibilità alle famiglie, via internet di: assenze e ritardi degli alunni (tempo reale) elaborati scrittiAnalisi dei reclami, delle osservazioni e dei suggerimenti pervenutialla scuola da studenti e famiglieMiglioramento dei serviziAggiornamento della modulistica reperibile in internetMonitoraggio dell’impatto che la scuola ha sulla società in cui èinseritaCollaborazione con il Gruppo Ambiente per il sistema di gestioneambientale
    • Il Tron collabora in progetti di ricerca  Agenzia per educativa con: l’Autonomia Scolastica  Università di Padova  Università di Verona  Università di Trieste  Associazione Italiana Calcolo Automatico  Osservatorio Tecnologico MIUR  Centro di Ricerca “Sport Montagna e Salute” TN
    • UNA CHIAVE PER APRIRE MOLTE PORTEI diplomati al Liceo Tron dispongonodi:• Formazione culturale ampia e equilibrata• Formazione scientifica di eccellenza• Padronanza delle Lingue straniere• Competenze informatiche• Capacità di studiare e lavorare in gruppo POSSIBILITA’ DI PROSEGUIRE GLI STUDI IN TUTTI I CAMPI.
    • L’alunno che sceglie il Liceo “TRON”: Ha intenzione di studiare per cinque anni e poi probabilmente di proseguire ancora Dimostra interesse per le materie dell’area scientifica, e attitudine per la matematica Desidera ampliare la propria cultura generale È consapevole che la scelta del liceo scientifico comporta attenzione a scuola e impegno nello studio domesticoSolitamente lo fa con entusiasmo!
    • • VALORE LEGALE ALL’INTERNO DELL’UNIONE EUROPEALiceoScientifico
    • Il Liceo fornisce una preparazione efficace: per affrontare qualsiasi facoltà universitaria per sostenere i test di ammissione alle facoltà scientifiche a numero chiusoLa preparazione e le competenze acquisite nel quinquennio liceale gli consentono anche di inserirsi nel mondo del lavoro
    • Ogni anno l’università di Padova pubblica lemedie dei risultati ai test di ingresso diingegneria. Il Tron è puntualmente ai primi posti nel Veneto!9 studenti su 10 accedono al corso universitarioche desiderano! Diplomati che accedono al corso di Laurea che desiderano SI NO
    • Ogni anno tra i primi Istituti Veneti nelle prove di ingresso di ingegneria
    • Anno 2011 PunteggiLiceo Tron 94.8MediaLicei scientifici 90.1MediaLicei classici 75.0MediaLicei linguistici 57.7MediaIstituti tecninci industriali 58.9
    • ANNO 2011 2010 2009 2008Diplomati rilevati 132 127 137 123Hanno affrontato il Test 66 64 58 55 selettivoHanno Superato il 54 54 46 48 test selettivo (82%) (82%) (79 %) (87 %)
    • Area MetodologicaAl termine del quinquennio lo studente avrà acquisito un metodo di studio autonomo e flessibile, che consenta di condurre ricerche e approfondimenti personali e di continuare in modo efficace i successivi studi superiori, naturale prosecuzione dei percorsi liceali, e di potersi aggiornare lungo l’intero arco della propria vita. sarà consapevole della diversità dei metodi utilizzati dai vari ambiti disciplinari ed essere in grado valutare i criteri di affidabilità dei risultati in essi raggiunti. saprà compiere le necessarie interconnessioni tra i metodi e i contenuti delle singole discipline.
    • Area logico-argomentativaSaper sostenere una propria tesi e saper ascoltare evalutare criticamente le argomentazioni altrui.Acquisire l’abitudine a ragionare con rigore logico, adidentificare i problemi e a individuare possibilisoluzioni.Essere in grado di leggere e interpretare criticamente icontenuti delle diverse forme di comunicazione.
    • Area linguistica e comunicativaPadroneggiare pienamente la lingua italiana e in particolare: o dominare la scrittura in tutti i suoi aspetti, da quelli elementari (ortografia e morfologia) a quelli più avanzati (sintassi complessa, precisione e ricchezza del lessico, anche letterario e specialistico), modulando tali competenze a seconda dei diversi contesti e scopi comunicativi; o saper leggere e comprendere testi complessi di diversa natura, cogliendo le implicazioni e le sfumature di significato proprie di ciascuno di essi, in rapporto con la tipologia e il relativo contesto storico e culturale; o curare l’esposizione orale e saperla adeguare ai diversi contesti.Aver acquisito, in una lingua straniera moderna, strutture, modalità ecompetenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 delQuadro Comune Europeo di Riferimento.Saper riconoscere i molteplici rapporti e stabilire raffronti tra la linguaitaliana e altre lingue moderne e antiche.Saper utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazioneper studiare, fare ricerca, comunicare.
    • Area storico umanisticaConoscere i presupposti culturali e la natura delle istituzioni politiche, giuridiche, sociali edeconomiche, con riferimento particolare all’Italia e all’Europa, e comprendere i diritti e idoveri che caratterizzano l’essere cittadini.Conoscere, con riferimento agli avvenimenti, ai contesti geografici e ai personaggi piùimportanti, la storia d’Italia inserita nel contesto europeo e internazionale, dall’antichità sinoai giorni nostri.Utilizzare metodi (prospettiva spaziale, relazioni uomo-ambiente, sintesi regionale), concetti(territorio, regione, localizzazione, scala, diffusione spaziale, mobilità, relazione, senso delluogo...) e strumenti (carte geografiche, sistemi informativi geografici, immagini, dati statistici,fonti soggettive) della geografia per la lettura dei processi storici e per l’analisi della societàcontemporanea.Conoscere gli aspetti fondamentali della cultura e della tradizione letteraria, artistica,filosofica, religiosa italiana ed europea attraverso lo studio delle opere, degli autori e dellecorrenti di pensiero più significativi e acquisire gli strumenti necessari per confrontarli con altretradizioni e culture.Essere consapevoli del significato culturale del patrimonio archeologico, architettonico eartistico italiano, della sua importanza come fondamentale risorsa economica, dellanecessità di preservarlo attraverso gli strumenti della tutela e della conservazione.Collocare il pensiero scientifico, la storia delle sue scoperte e lo sviluppo delle invenzionitecnologiche nell’ambito più vasto della storia delle idee.Saper fruire delle espressioni creative delle arti e dei mezzi espressivi, compresi lo spettacolo,la musica, le arti visive.Conoscere gli elementi essenziali e distintivi della cultura e della civiltà dei paesi di cui sistudiano le lingue.
    • Area scientifica matematica logicaComprendere il linguaggio formale specifico dellamatematica, saper utilizzare le procedure tipiche del pensieromatematico, conoscere i contenuti fondamentali delle teorieche sono alla base della descrizione matematica della realtà.Possedere i contenuti fondamentali delle scienze fisiche e dellescienze naturali (chimica, biologia, scienze della terra,astronomia), padroneggiandone le procedure e i metodi diindagine propri, anche per potersi orientare nel campo dellescienze applicate.Essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici etelematici nelle attività di studio e di approfondimento;comprendere la valenza metodologica dell’informatica nellaformalizzazione e modellizzazione dei processi complessi enell’individuazione di procedimenti risolutivi.
    • centralità dello studente protagonista del suoapprendimentodidattica delle competenze consolidata neltemposperimentazione nei metodi (integrazionedell’analisi teorica con la pratica sperimentale)consolidamento graduale delle competenze (ilragazzo accompagnato nel suo percorsoscolastico)didattica multimediale (laboratori multimediali,lavagne interattive, video proiettori)
    • LS - Liceo ScientificoAl termine dei cinque anni, lo studente Ha acquisito una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico-storico- filosofico e scientifico; comprendere i nodi fondamentali dello sviluppo del pensiero, anche in dimensione storica, e i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico; Sa cogliere i rapporti tra il pensiero scientifico e la riflessione filosofica; Comprende le strutture portanti dei procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica, anche attraverso la padronanza del linguaggio logico-formale; usarle in particolare nell’individuare e risolvere problemi di varia natura; Sa utilizzare strumenti di calcolo e di rappresentazione per la modellizzazione e la risoluzione di problemi; Ha raggiunto una conoscenza sicura dei contenuti fondamentali delle scienze fisiche e naturali (chimica, biologia, scienze della terra, astronomia) e, anche attraverso l’uso sistematico del laboratorio, una padronanza dei linguaggi specifici e dei metodi di indagine propri delle scienze sperimentali; E’ consapevole delle ragioni che hanno prodotto lo sviluppo scientifico e tecnologico nel tempo, in relazione ai bisogni e alle domande di conoscenza dei diversi contesti, con attenzione critica alle dimensioni tecnico-applicative ed etiche delle conquiste scientifiche, in particolare quelle più recenti; Sa cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella vita quotidiana.
    • LS - Liceo Scientifico 1° biennio 2° biennio 5° a 1°a 2°a 3° a 4°a Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti - Orario settimanaleLingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4Lingua e cultura latina 3 3 3 3 3Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3Storia e Geografia 3 3Storia 2 2 2Filosofia 3 3 3Disegno e storia dellarte 2 2 2 2 2Matematica* 5 5 4 4 4Fisica 2 2 3 3 3Scienze naturali** 2 2 3 3 3Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1 Totale ore 27 27 30 30 30
    • LS - Liceo Scientifico Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura latina Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Disegno e storia dellarte Matematica* Fisica Scienze naturali** Scienze motorie e sportive Rel.Cattolica o altre att.
    • LS – Liceo Scienze applicateAl termine dei cinque anni, lo studente Ha appreso concetti, principi e teorie scientifiche anche attraverso esemplificazioni operative di laboratorio; Elabora l’ analisi critica dei fenomeni considerati, la riflessione metodologica sulle procedure sperimentali e la ricerca di strategie atte a favorire la scoperta scientifica; Analizza le strutture logiche coinvolte ed i modelli utilizzati nella ricerca scientifica; Individua le caratteristiche e l’apporto dei vari linguaggi (storico- naturali, simbolici, matematici, logici, formali, artificiali); Comprende il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana; Sa utilizzare gli strumenti informatici in relazione all’analisi dei dati e alla modellizzazione di specifici problemi scientifici e individuare la funzione dell’informatica nello sviluppo scientifico; Sa applicare i metodi delle scienze in diversi ambiti.
    • LS – Scienze Applicate 1° biennio 2° biennio 5° a 1°a 2°a 3°a 4°a Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti - Orario settimanaleLingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3Storia e Geografia 3 3Storia 2 2 2Filosofia 2 2 2Disegno e storia dellarte 2 2 2 2 2Matematica 5 4 4 4 4Informatica 2 2 2 2 2Fisica 2 2 3 3 3Scienze naturali* 3 4 5 5 5Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1 Totale ore 27 27 30 30 30
    • LS – Scienze Applicate Lingua e letteratura italiana Lingua e cultura straniera Storia e Geografia Storia Filosofia Disegno e storia dellarte Matematica* Informatica Fisica Scienze naturali** Scienze motorie e sportive Rel. cattolica o altre att.
    • LS con 2^ lingua comunitariaQuesto percorso introduce una seconda linguastraniera (tedesco) nel primo biennio. Nel secondobienno gli studenti avranno la possibilità di proseguirel’apprendimento della lingua tedesca con corsipomeridiani e soggiorni all’estero e di conseguire unacertificazione linguistica riconosciuta a livellouniversitario.La presenza in questo indirizzo di due lingue straniere edel latino permette un potenziamento dellecompetenze linguistiche ed espressive che, insieme allacomponente scientifica, completano la formazioneliceale dello studente.Il corso prevede l’acquisizione obbligatoria dellapatente europea ECDL.
    • LS – con 2^lingua comunitaria 1° biennio 2° biennio 5° a 1°a 2° a 3° a 4°a Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti - Orario settimanaleLingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4Lingua e cultura latina 3 3 3 2 2Lingua e cultura straniera - Inglese 3 3 3 3 3Lingua e cultura straniera - Tedesco 3 3 2 2Storia e Geografia 3 2/3Storia 2 2 2Filosofia 2/3 2 3Disegno e storia dellarte 2 2 1/2 2 2Matematica* 5 4 4 4 4Fisica 0 2 2/3 3 4Scienze naturali** 2 2 3 3 3Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1 Totale ore 28 28 30 30 30
    • Gli indirizzisono divisi in due bienni e un anno conclusivoLS Scientifico LS Scienze Appl. 5°anno 5°anno 2°biennio 2°biennio 1°biennio 1°biennio
    • LICEO SCIENTIFICOorientato allo sportPer questo nuovo indirizzoè stata predisposta unanuova presentazione
    • Al termine del percorso di studio, gli studenti oltre airisultati di apprendimento dello studente di LiceoScientifico, dovranno:• Saper applicare i metodi della pratica sportiva in diversiambiti;• Saper elaborare l’analisi critica dei fenomeni sportivi, lariflessione metodologica sullo sport e sulle proceduresperimentali ad esso inerenti;• Essere in grado di ricercare strategie atte a favorire lascoperta del ruolo pluridisciplinare e sociale dello sport;• Saper approfondire la conoscenza e la pratica dellediverse discipline sportive;• Essere in grado di orientarsi nell’ambito socio economicodel territorio e nella rete di interconnessioni che collegafenomeni e soggetti della propria realtà territoriale concontesti nazionali e internazionali.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Obbligatoria in Patente Europea di tutti gli indirizzi Informatica con la collaborazione di AICA. 1. Concetti di base dellICT 2. Uso del computer e gestione dei file 3. Elaborazione testi 4. Fogli elettronici 5. Uso delle basi di dati 6. Strumenti di presentazione 7. Navigazione e comunicazione in rete Il Tron è test centre.
    • Attività & Laboratori con le classiLS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Progetto Lauree scientifiche Olimpiadi di Matematica Olimpiadi di Informatica Olimpiadi di Fisica Olimpiadi di Chimica Olimpiadi di Scienze
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Ha come obiettivo la costruzione di un corretto rapporto persona ambiente Il metodo prevede uscite nel territorio e collaborazione con associazioni ed enti
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Percorso didattico sull’acqua condotto attraverso uscite e attività sperimentali dalle sorgenti al mare
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Breve corso di inanellamento scientifico e birdwatching con applicazione di tecniche biometriche e statistiche
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Educazione al benessere Educazione alimentare Prevenzione alle dipendenze Prevenzione HIV/AIDS Donazioni Le attività sono svolte in collaborazione con USL n.4
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio • Laboratorio di biotecnologie moderne in convenzione con l’Università degli studi di Trieste. • Le attività si svolgono presso I laboratori dell’Università e del nostro Liceo.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Uscita di più giorni in Sicilia con osservazione sul posto di fenomeni vulcanici e introduzione alla geofisica sul campo.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Consapevolezza di essere parte di una società complessa e solidale  Corsi di formazione e conoscenza diretta del volontariato  Iniziative di solidarietà
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Nel periodo che precede carnevale, gli studenti partecipano, divisi per classi, ad una competizione interna dove realizzano, nell’arco di 2 pomeriggi, le loro maschere, e inventano una loro scenetta, inerente all’argomento che gli viene dato. Il giorno che precede le vacanze mostrano al resto della scuola il loro operato e la loro rappresentazione, per poi attendere trepidanti il verdetto.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Corsi di nuoto Difesa personale Incontro con il chinesiologo Sportability
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Parlare di CLIL significa riferirsi a quelle situazioni in cui la lingua straniera è il mezzo attraverso il quale contenuti non linguistici vengono insegnati e appresi.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio
    • con il Gymnasium Seligenthal e con la Gesamtschule (D)- Soggiorni organizzati per studenti- Scambio di esperienze didattiche LANDSHUT
    • con il liceo Tancsics KAPOSVAR (H)- Scambio di esperienze didattiche- Soggiorni organizzati per studenti KAPOSVAR
    • con il Srednja škola Mate Blažine Labin CROAZIASoggiorni organizzati per studentiScambio di esperienze didattiche LabinProgetto ambiente
    • con il Claipèdos Stasio Simkaus Konservatorija di KlaipèdaScambio di ospitalitàScambio di esperienze didattiche KLAIPEDA
    • con Gymnázium Joachima Barranda di Beroun Rep. CecaSoggiorni organizzati per studentiScambio di esperienze didattiche Beroun Praga
    • Soggiorni di studio nel Regno UnitoCorsi con docenti di madre linguaSoggiorni linguisticiVisite di istruzione
    • Attività & Laboratori opzionali - pomeridianiLS Sc LS SA
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Sistema di gestione ambientale del Tron
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio • Visite e brevi stage ai laboratori di analisi chimico- cliniche dell’ospedale di Schio e del centro trasfusionale con alfabetizzazione sulla pratica laboratoriale moderna.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio •Campionati studenteschi •Tornei interclassi •Campionati di istituto •Vicenza che corre •Fuoriclasse Cup •Basket 3
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Il “TronWeb” è un gruppo di studenti appassionati di informatica che applica le proprie conoscenze alla quotidianità, ricevendo così un primo approccio nel mondo extrascolastico. All’inizio di ogni anno vengono organizzati vari corsi sui linguaggi di programmazione moderni (HTML, CSS, PHP…), che possono risultare utili per le lezioni di informatica e dopo il diploma.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Il “FisTron” è un gruppo di studenti appassionati di fisica ed informatica che si ritrova settimanalmente per attività di approfondimento teorico e laboratoriale nel settore della meccatronica e automazione. Le competenze acquisite riguardano la programmazione, l’interfacciamento con sistemi hardware, l’acquisizione e gestione dei dati di misura.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio il paleografo in erba è un corso di lettura, analisi e trascrizione di alcuni testi medievali e moderni. Tale attività ha lo scopo di potenziare le competenze della lingua latina attraverso l’approccio diretto ai documenti.
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Lettorato lingua straniera Certificazioni lingue straniere Soggiorni studio all’estero Leonardo e Comenius Cultural AlpeAdria network Learning village E-twinning Concorsi europei (EUROMASTER)
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio L’ ”Asino Rosa” è il giornalino d’istituto in versione cartacea e on line. La redazione è ovviamente tutta di studenti. Un docente partecipa
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Stage lavorativi estivi per alunni del secondo biennio in azienda o in ente pubblico. In convenzione con il Comune di Schio e la Provincia di Vicenza
    • Energia, Educazione, Governance, ScuoleLS Sc LS SA5°anno 5°anno Una rete di scuole2°biennio 2°biennio europee per coinvolgere le comunità locali in programmi di efficienza1°biennio 1°biennio energetica: Distretti formanti ed energia. www.egs-project.eu
    • Attiva collaborazione con la scuolaOrganizzazione di corsi liberi di studio
    • Assemblee studentescheProgetti di solidarietàOrganizzazione festedi istitutoTutor anziano perogni classe prima
    • LS Sc LS SA5°anno 5°anno2°biennio 2°biennio1°biennio 1°biennio Nei primi giorni di scuola, per le classi prime, è predisposto uno specifico programma: Incontro con il Preside Compagni Tutor Visita guidata della scuola Uscita didattica ambientale Festa allo stadio di atletica
    • Da alcuni anni il Liceo scientifico “Nicolò Tron”rivolge la sua attenzione alle persone con disabilità.In particolar modo, si dimostra sensibile per quelloche riguarda lintegrazione scolastica e sociale dialunne e alunni portatori di handicap.Ogni consiglio di classe coinvolto, a seconda dellenecessità, elabora un percorso formativoindividualizzato con lintento specifico di fornirestrumenti, atti a potenziare lapprendimento deglialunni diversamente abili.Inoltre, sempre sulla base del P.E.I. - Piano EducativoIndividualizzato-, gli alunni potranno sostenere, nelmomento in cui si verificano le condizioni, l Esamedi Stato in forma equipollente per ottenere ildiploma.
    • Il sostegno è attivato su necessità durante tutto l’anno scolasticoAttività di sportello per Matematica, Fisica, Inglese, ChimicaRecupero intermedio febbraio- marzo per gli alunni con insufficienze nel primo periodoRecupero estivo per gli alunni con giudizio sospeso
    • Olimpiadi di matematica, fisica, chimica,informatica, scienze naturaliConcorsi concernenti le disciplineumanisticheProgetto lauree scientifiche matematica efisicaGruppi d’interesse (informatica, scienze…)Borse di studio
    • Cittadini solidali"Siamo nel mondo per servire lumanità" E. SteinPensare globalmente, agire localmente
    • Cittadini solidaliObiettivo:Sviluppare allinterno della comunità scolastica lattenzioneai piú deboli con una fattiva solidarietà e vicinanzaStrumenti e metodi:incontri formativi, analisi di situazioni, organizzazione diattività di sensibilizzazione e sostegno nei confronti dispecifiche situazioni di disagio.
    • Cittadini solidaliIl Liceo propone esperienze per: conoscere la realtà sociale in cui opera la scuola; capire la complessità delle esperienze di vita; sperimentare la vicinanza con i meno fortunati.
    • Cittadini solidali iniziative...Il tubo della solidarietà. Un tubo diplastica trasparente che raccoglie offerteper situazioni conosciute di disagio.Social Day. Partecipazione dei ragazziad una giornata di lavoro il cui guadagnova devoluto a progetti di solidarietà inItalia e allestero.
    • Cittadini solidaliRaccolta di prodotti per ligiene a favore dei detenuti delcarcere di Vicenza.Lavoro in Emilia. Aiuto alle popolazioni colpite dalterremoto: animazione, distribuzione viveri, visite allefamiglie. Ospiti per tutta l’estate della casa famigliadassociazione Papa Giovanni XXIII di Bondeno.
    • Cittadini solidaliGiornata contro la povertà promossadalla caritas: una ventina di ragazzisono andati a dormire in strada, persperimentare l’esclusione, la povertà,il limite.Percorso “AttivAzione”: da Gennaioper le seconde cittadinanza attiva esolidale.
    • • 38 aule in sede centrale e5 in sede staccata all’ITIS.• Tutte cablate via cavo(Rj45) e WiFi con accessoalla documentazione diistituto e alla posta diclasse.
    • Adibita a:- conferenze e incontri- proiezioni di filmati- incontri per l’orientamento- assemblee studentesche
    • 11.500 volumiDotata di un catalogoper autori e persoggetti per unaveloce ricercaAderisce alla “ReteBibliotecheScolasticheVicentine”
    • 3 Laboratori, uno per piano.Hanno rispettivamente 16, 15 e 30 PC.Nel laboratorio più nuovo, con 30 PC, oltre al sistema operativoWindows XP, vi è installato Ubuntu/Linux.Tutti i PC sono controllabili dal PC dell’insegnante, sono cablati nellarete interna e all’occorrenza possono avere accesso a Internet.
    • 22 aule e 1 laboratoriomultimediale sonoequipaggiate con lavagneinterattive. Queste aulehanno una finestra apertaal mondo, sono luogo dicostruzione e archiviazionedelle conoscenze,laboratorio virtuale emultimediale. E’ già programmatoQuasi tutti gli insegnanti l’investimento per averehanno frequentato almeno tutte le aule attrezzate finun corso per l’uso della LIM! dall’avvio del prossimo a.s.
    • Tutte le lezioni svolte con l’ausilio delle lavagne interattive possonovenire salvate su Internet al sito web www.tronweb.it/tronwiki e sono fruibili comodamente da casa a tutti gli studenti.
    • Si apprendono lelingue in modointerattivo30 postazioni unaper studente conproprie cuffie,controlli e monitor
    • Si studiano le proprietà chimiche e fisiche dielementi e compostiVengono prodotte reazioni chimiche e analisiqualitative e quantitative
    • Si apprende luso del microscopio edelle tecniche di osservazioneSi eseguono indagini biochimiche sumateriali biologiciSi riconoscono minerali e rocce, conuna collezione di riferimento
    • Si eseguono esperienze di tipo quantitativoriguadanti:- Meccanica - Ottica- Termodinamica - Elettromagnetismo
    • • Apprendimento delle tecniche relative alla grafica
    • Piattaforma polivalenteCampo da baseballCircuito per la corsacampestre.
    • Molte delle attività di ricercae dei laboratori trovano spazio nei siti Internet da noi gestiti www.tron.vi.it www.tronweb.it www.egs-project.eu www.culturalpeadria.net www.asinorosa.it learningvillage sentierididattici.scuoleinrete.net
    • Grazieper l’attenzione!