Gimp Tutorial: trasparenza e animazione

  • 3,042 views
Uploaded on

 

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
3,042
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
15
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Educ ART iamoci con Gimp C.Crocco Trasparenza e animazione
  • 2. C.Crocco logogimp.jpg logogimp.png
  • 3. Come rendere trasparente un’immagine C.Crocco
  • 4. Aprire l'immagine con “Apri...” C.Crocco
  • 5. Aggiungere il canale alfa della trasparenza Il formato jpg non fornisce informazioni di trasparenza come il png C.Crocco
  • 6. Con lo strumento “ selezione colore ”del toolbox procedere alla selezione dello sfondo, che col tasto “ canc ” della tastiera verrà cancellato quindi reso trasparente Clicca sullo sfondo canc oltre alla selezione per colore può essere usata la selezione rettangolare ed ellittica , la selezione a mano libera,la selezione fuzzy (in base alle regioni di uno stesso colore), le forbici intelligenti e la selezione del primo piano. C.Crocco
  • 7. Nominare e salvare il file come png nella cartella di destinazione C.Crocco
  • 8. Cliccare su “ esporta ” e poi su “ salva ” C.Crocco
  • 9. Come creare un’immagine animata C.Crocco
  • 10. Aprire il file di sfondo del logo già precedentemente reso trasparente e salvato come .png ( livello sfondo ) C.Crocco
  • 11. Aprire … con “A pri come livelli ...” la seconda immagine anch'essa già precedentemente salvata con sfondo trasparente. Apparirà come livello 1 nella finestra dei livelli Le icone “occhio” sono entrambe attive per cui i livelli e le relative immagini sono sovrapposti C.Crocco
  • 12. Chiudere l'occhio dello sfondo e dimezzare nella finestra le dimensioni dell'immaginedel livello 1 con lo strumento“ scala ” . Cliccare su “ scala ”per applicare la modifica Clicca sull'immagine Il ridimensionamento può avvenire anche trascinando l'angolo dell'area che si sovrappone all'immagine fino alla dimensione desiderata, non perdendo le proporzioni. C.Crocco
  • 13. Riattivare i 2 livelli cliccando sull'occhio , selezionare il primo e procedere allo spostamento dell'immagine del livello 1 sull'area desiderata dello sfondo con lo strumento “ sposta livelli ” C.Crocco
  • 14. Inserire il testo selezionando lo strumento testo ,cliccare nell'area di lavoro e apparirà la finestra «Editor di testi»in cui digitare il testo da immettere . Dalla finestra « opzioni » scegliere le dimensioni, il carattere, il colore ed il tipo di allineamento Alla chiusura della finestra editor viene generato un nuovo livello di Testo a cui si possono apportare tutte le modifiche che si desiderano. C.Crocco
  • 15. Passare a visualizzare un'anteprima di animazione basata sui livelli poi alla sua ottimizazzione per Gif L'animazione crea altri livelli in base al tipo scelto nei “Filtri” attraverso i quali si possono creare anche effetti diversi C.Crocco
  • 16. Salvare l'immagine in estensione Gif e successivamente come animazione; cliccando su “ Esporta ”apparirà una finestra in cui attivare il “ ciclo infinito ”, impostare il “ ritardo” dei fotogrammi e la loro “ disposizione” C.Crocco