CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scoprire il territorio attraverso l’archeologia sperimentale<br />
Nell'ambito del progetto didattico “CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT” in lingua friulana è stato strutturato una pr...
I percorsi didattici hanno avuto come oggetto gli argomenti naturalistico e storico-archeologico del territorio comunale d...
CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola dell’InfanziaApproccio all’archeologia <br />Il percorso didattico ha ...
Ricostruzione della stratigrafia del terreno<br />
L’area di scavo era costituita da una piccola vasca nella quale bisognava scavare utilizzando piccole palette<br />Il lavo...
I frammenti recuperati potevano anche essere ricomposti perché combaciavano perfettamente.<br />I reperti ritrovati vengon...
I reperti ritrovati sono stati raggruppati e poi suddivisi in base al colore<br />Dopo aver suddiviso i frammenti in base ...
Con un po’ di pazienza e di collaborazione i vasi hanno preso forma<br />
Scoprendo che i vasi antici erano fatti con l’argilla i bambini hanno provato a manipolare questo materiale<br />
Creazione di piccoli vasi in argilla con decorazioni<br />
Il Gioco dell’Archeologo<br />
Il gioco dell’archeologo è stato realizzato da ogni bambino, mentre uno in grandi dimensioni è stato realizzato per la scu...
Lingua<br /><ul><li>parole chiave:</li></ul>   archeologia, archeologo, studioso, passato, ricerca, scavo/scavare, reperto...
 materiali: terra, sabbia, ghiaia, argilla
azioni: stratigrafia, scavo, manipolazione dell’argilla, realizzazione del “gioco dell’archeologo”</li></li></ul><li>CIRÎ,...
Riconoscere le forme e i colori dello<br />stemma comunale<br />
Realizzazione di uno stemma comunale in un lavoro di gruppo<br />
Preparazione dei diversi elementi che formano lo stemma comunale:<br />… ritaglio, coloritura<br />
Collaborazione <br />con compagni <br />e insegnanti<br />
Ultimi aggiustamenti<br />
Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, racconto, stemma, simbolo
 strumenti e materiali: colore, pennello, forbici, colla, carta
 azioni: osservazione stemma comunale, colorare individualmente, denominare e scrivere le diverse parti e il loro signific...
Il territorio locale da riconoscere e colorare<br />
Dalla mappa al plastico tridimensionale<br />
Il plastico prende forma<br />
Alcuni esempi di piante ed animali locali<br />
Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, confini, flora, fauna
 strumenti e materiali: carta, colla, colori, pennelli, forbici, disegni
 azioni: colorare lo sfondo della mappa del territorio e di colore diverso le macchie che rappresentano le frazioni, indiv...
Scoperta del territorio locale attraverso una mappa da colorare<br />
Realizzazione del plastico tridimensionale rappresentante il territorio attuale con le sue frazioni/paesi<br />
Scelta di colori e simboli per indicare la presenza umana, sul territorio locale,  in antichità<br />
Posizionamento dei simboli indicati in legenda sul plastico del territorio<br />
Lingua<br /><ul><li>parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, </li></ul>confini, preistoria, insediamento, v...
 azioni: colorare la mappa individualmente, realizzazione del plastico del territorio comunale, realizzazione di una legge...
La scoperta del territorio nella sua forma e nella sua composizione<br />
Realizzazione del plastico tridimensionale in un lavoro di gruppo<br />
Collaborazione all’interno del gruppo<br />
Il plastico del territorio con evidenziati paesi/frazioni odierni e località frequentate dagli uomini nel passato<br />
Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, </li></ul>confini, protostoria, insediamento,...
 azioni: osservare e colorare la mappa individualmente, identificare le frazioni, tracciare i confini, realizzare la mappa...
Lavorazione del legno attraverso l’utilizzo di strumenti adottati anche in epoca passata:<br />… le sgorbie<br />
A incisione ultimata si è passati all’inchiostratura della tavola<br />
Stampa manuale dell’opera realizzata<br />
Il risultato finale è una xilografia<br />
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Dd campoformido progetto_friulano_2010_2011

1,352 views
1,287 views

Published on

La presentazione illustra un progetto di archeologia sperimentale veicolato dalla lingua friulana, utilizzando l'approccio metodologico CLIL. Il progetto di continuità tra scuola dell'infanzia e scuola primaria è stato attuata nella Direzione Didattica di Campoformido nel biennio 2009/11.

This presentation shows a project on experimental archaeology in the pre-primary e primary schools. It has been used the CLIL (Content and Language Integrated Learning) approach. The project has been carried on during the school years 2009/11, in the D.D.Campoformido district (Udine-Italy), where friulan language is still spoken among people e children.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,352
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dd campoformido progetto_friulano_2010_2011

  1. 1. CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scoprire il territorio attraverso l’archeologia sperimentale<br />
  2. 2. Nell'ambito del progetto didattico “CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT” in lingua friulana è stato strutturato una progettazione che consentisse di scoprire la storia locale e il territorio attraverso attività manipolative e di laboratorio.<br />Nel progetto sono stati coinvolti gli alunni della sezione di 5/6 anni delle Scuole dell'Infanzia di Campoformido, Terenzano e Villa Primavera, e gli alunni delle classi 1, 2, 3, 4, 5 della Scuola Primaria di Basaldella, Campoformido e Pozzuolo del Friuli.<br />
  3. 3. I percorsi didattici hanno avuto come oggetto gli argomenti naturalistico e storico-archeologico del territorio comunale di Campoformido e Pozzuolo del Friuli, territori nei quali si trovano le scuole del Circolo didattico di Campoformido.<br />Il progetto ha tenuto conto di una programmazione biennale (2009-11) ed è stato strutturato a favore di una continuità operativo-didattica dalla Scuola dell'Infanzia alla Scuola Primaria inerente agli argomenti legati all’archeologia sperimentale.<br />
  4. 4. CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola dell’InfanziaApproccio all’archeologia <br />Il percorso didattico ha previsto un approccio alla disciplina archeologica, agli strumenti e ai metodi di lavoro per consentire un primo avvicinamento alle testimonianze del passato presenti sul territorio<br />
  5. 5. Ricostruzione della stratigrafia del terreno<br />
  6. 6. L’area di scavo era costituita da una piccola vasca nella quale bisognava scavare utilizzando piccole palette<br />Il lavoro di scavo ha richiesto molta attenzione per riuscire a ritrovare anche i frammenti più piccoli<br />
  7. 7. I frammenti recuperati potevano anche essere ricomposti perché combaciavano perfettamente.<br />I reperti ritrovati vengono ripuliti usando un pennello o uno spazzolino<br />
  8. 8. I reperti ritrovati sono stati raggruppati e poi suddivisi in base al colore<br />Dopo aver suddiviso i frammenti in base al colore i vasi sono stati ricostruiti<br />
  9. 9. Con un po’ di pazienza e di collaborazione i vasi hanno preso forma<br />
  10. 10. Scoprendo che i vasi antici erano fatti con l’argilla i bambini hanno provato a manipolare questo materiale<br />
  11. 11. Creazione di piccoli vasi in argilla con decorazioni<br />
  12. 12. Il Gioco dell’Archeologo<br />
  13. 13. Il gioco dell’archeologo è stato realizzato da ogni bambino, mentre uno in grandi dimensioni è stato realizzato per la scuola e ha visto la partecipazione di tutti i bambini.<br />
  14. 14. Lingua<br /><ul><li>parole chiave:</li></ul> archeologia, archeologo, studioso, passato, ricerca, scavo/scavare, reperto, strato<br /><ul><li> strumenti: cazzuola, paletta, pennello, spazzolino
  15. 15. materiali: terra, sabbia, ghiaia, argilla
  16. 16. azioni: stratigrafia, scavo, manipolazione dell’argilla, realizzazione del “gioco dell’archeologo”</li></li></ul><li>CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola Primaria – classe 1<br />Il percorso studiato per la classe 1 della Scuola Primaria prevedeva di avvicinare i bambini ad una graduale scoperta della storia del loro territorio individuando i simboli principali di appartenenza ad paese/comune e cercando di leggere la storia in essi contenuti<br />
  17. 17. Riconoscere le forme e i colori dello<br />stemma comunale<br />
  18. 18. Realizzazione di uno stemma comunale in un lavoro di gruppo<br />
  19. 19. Preparazione dei diversi elementi che formano lo stemma comunale:<br />… ritaglio, coloritura<br />
  20. 20. Collaborazione <br />con compagni <br />e insegnanti<br />
  21. 21. Ultimi aggiustamenti<br />
  22. 22. Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, racconto, stemma, simbolo
  23. 23. strumenti e materiali: colore, pennello, forbici, colla, carta
  24. 24. azioni: osservazione stemma comunale, colorare individualmente, denominare e scrivere le diverse parti e il loro significato, realizzare con i compagni un stemma in grande formato.</li></li></ul><li>CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola Primaria – classe 2<br />Gli alunni della classe 2 della Scuola Primaria hanno invece intrapreso la scoperta del territorio locale attraverso la conoscenza di piante e animali presenti sul territorio<br />
  25. 25. Il territorio locale da riconoscere e colorare<br />
  26. 26.
  27. 27. Dalla mappa al plastico tridimensionale<br />
  28. 28. Il plastico prende forma<br />
  29. 29. Alcuni esempi di piante ed animali locali<br />
  30. 30. Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, confini, flora, fauna
  31. 31. strumenti e materiali: carta, colla, colori, pennelli, forbici, disegni
  32. 32. azioni: colorare lo sfondo della mappa del territorio e di colore diverso le macchie che rappresentano le frazioni, individuare i paesi nella mappa, tracciare i confini, realizzare in forma tridimensionale il plastico del territorio comunale.</li></li></ul><li>CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola Primaria – classe 3<br />Gli alunni della classe 3 della Scuola Primaria hanno intrapreso la scoperta del territorio locale attraverso la conoscenza geografica della zona per andare ad indicare le antiche frequentazioni antropiche rinvenute grazie alle ricerche archeologiche<br />
  33. 33. Scoperta del territorio locale attraverso una mappa da colorare<br />
  34. 34. Realizzazione del plastico tridimensionale rappresentante il territorio attuale con le sue frazioni/paesi<br />
  35. 35. Scelta di colori e simboli per indicare la presenza umana, sul territorio locale, in antichità<br />
  36. 36. Posizionamento dei simboli indicati in legenda sul plastico del territorio<br />
  37. 37. Lingua<br /><ul><li>parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, </li></ul>confini, preistoria, insediamento, villaggio, reperti<br /><ul><li> strumenti e materiali: carta, colla, colori, pennelli, forbici, disegni
  38. 38. azioni: colorare la mappa individualmente, realizzazione del plastico del territorio comunale, realizzazione di una leggenda che contraddistinguano le zone di ritrovamenti archeologici.</li></li></ul><li>CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola Primaria – classe 4<br />Gli alunni della classe 4 della Scuola Primaria hanno intrapreso la scoperta del territorio locale attraverso la conoscenza geografica della zona, individuando e indicando le antiche frequentazioni antropiche rinvenute grazie alle ricerche archeologiche<br />
  39. 39. La scoperta del territorio nella sua forma e nella sua composizione<br />
  40. 40. Realizzazione del plastico tridimensionale in un lavoro di gruppo<br />
  41. 41. Collaborazione all’interno del gruppo<br />
  42. 42. Il plastico del territorio con evidenziati paesi/frazioni odierni e località frequentate dagli uomini nel passato<br />
  43. 43. Lingua<br /><ul><li> parole chiave: storia, territorio, geografia, frazioni, </li></ul>confini, protostoria, insediamento, villaggio, reperti<br /><ul><li> strumenti e materiali: carta, colla, colori, pennelli, forbici, disegni
  44. 44. azioni: osservare e colorare la mappa individualmente, identificare le frazioni, tracciare i confini, realizzare la mappa in forma tridimensionale, identificare le zone di interesse archeologico dall’epoca protostorica all’epoca romana.</li></li></ul><li>CIRÎ,TOCJÂ, PROVÂ PAR SCUVIERGI IL MONT<br />Scuola Primaria – classe 5<br />Gli alunni della classe 5 della Scuola Primaria hanno intrapreso la scoperta della storia locale attraverso la conoscenza di un personaggio illustre della storia recente che però segna, per gli strumenti che ha utilizzato, la continuità con il passato più antico del territorio (Tranquillo Marangone e la xilografia)<br />
  45. 45. Lavorazione del legno attraverso l’utilizzo di strumenti adottati anche in epoca passata:<br />… le sgorbie<br />
  46. 46. A incisione ultimata si è passati all’inchiostratura della tavola<br />
  47. 47.
  48. 48. Stampa manuale dell’opera realizzata<br />
  49. 49. Il risultato finale è una xilografia<br />
  50. 50.
  51. 51.
  52. 52. Lingua<br /><ul><li>parole chiave: storia, territorio, xilografia, incisione, sgorbia, stampa, legno
  53. 53. strumenti e materiali: carta, sgorbia, inchiostro, rullo, legno
  54. 54. azioni: osservazione materiali dello xilografo, trovare possibili corrispondenze con materiali ed uso nell’antichità, ripercorrere fasi del processo della creazione di una xilografia.</li></li></ul><li>

×