0
Marco MauriziEtica del non-identico
Ethos e identitàgr. Ethos (da cui “etica”)lat. Mos (da cui “morale”)uso, consuetudine, costume, norma, regola  di vita, co...
Umano e non-umano           (modello greco)  umano                  non-umanoUomini     Donne       Schiavi     Animali   ...
Dall’ethos all’etica              tradizione Ethos                          Individuo         Società tradizionale        ...
Umano e non-umano    (modello illuministico)           umano                non-umanoUomini    Donne     Stranieri    Anim...
Umano e non-umano           (modello marxista)Oppressione    di  classe Uomini   Donne    Stranier            +       +   ...
Dall’etica alla politica                          costruzione     Individuo                               Ethos           ...
Umano e non-umano          (modello adorniano)Oppressione    di  classe Uomini   Donne   Stranier            +       +    ...
Il nazismo come etica dell’identico
Il nazismo come etica dell’identico• Le atrocità sollevano un’indignazione minore, quanto più le vittime  sono dissimili d...
Logica del dominio                        DominatoreAttività - Soggetto - Spirito - Umano - Razionale - Cosciente Passivit...
Struttura del dominio• TECNICA : Dominio sulla natura (esterna)• LOTTA DI CLASSE : Dominio sull’uomo• REPRESSIONE : Domini...
La cultura è natura mascherata                  Cultura    Natura
La cultura è natura mascherata                      Cultura                              Paura/odio dell’altro    Natura  ...
La cultura è natura mascherata    Dominio           Cultura                              Paura/odio dell’altro    Natura  ...
La cultura è natura mascherata                    Dominio                       Cultura                                   ...
La dialettica della libertà                                  •   Il soggetto non è ancora tale, e                         ...
Etica del non-identico“La pace è lo stato di differenziazione senza   potere, nel quale ciò che è differenziato     recipr...
Antispecismo - 3
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Antispecismo - 3

401

Published on

L'etica del non-identico. Natura e storia in Adorno.

Marco Maurizi, assegnista di ricerca in Filosofia presso l'Università degli Studi di Bergamo

Terza lezione del corso sull'Antispecismo all'interno dell'Università dell'Età della Ragione.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
401
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Antispecismo - 3"

  1. 1. Marco MauriziEtica del non-identico
  2. 2. Ethos e identitàgr. Ethos (da cui “etica”)lat. Mos (da cui “morale”)uso, consuetudine, costume, norma, regola di vita, comportamento pratico
  3. 3. Umano e non-umano (modello greco) umano non-umanoUomini Donne Schiavi Animali sessissmo schiavismo specismo (razzismo)
  4. 4. Dall’ethos all’etica tradizione Ethos Individuo Società tradizionale Critica razionale Società borgheseIndividuo costruzione Ethos
  5. 5. Umano e non-umano (modello illuministico) umano non-umanoUomini Donne Stranieri Animali sessismo razzismo specismo
  6. 6. Umano e non-umano (modello marxista)Oppressione di classe Uomini Donne Stranier + + i + Animali Uomini Donne Stranier – – i – sessismo razzismo specismo
  7. 7. Dall’etica alla politica costruzione Individuo Ethos Società borghese Critica economica MarxismoBorghesia processo storico Lotta politica ComunismoProletariato
  8. 8. Umano e non-umano (modello adorniano)Oppressione di classe Uomini Donne Stranier + + i + Animali Uomini Donne Stranier – – i –
  9. 9. Il nazismo come etica dell’identico
  10. 10. Il nazismo come etica dell’identico• Le atrocità sollevano un’indignazione minore, quanto più le vittime sono dissimili dai normali lettori, quanto più sono “more”, “sudice”, […]. Questo fatto illumina le atrocità non meno che le reazioni degli spettatori. Forse lo schema sociale della percezione presso gli antisemiti è fatto in modo che essi non vedono gli ebrei come uomini. L’affermazione ricorrente che i selvaggi, i negri, i giapponesi, somigliano ad animali, o a scimmie, contiene già la chiave del pogrom. Della cui possibilità si decide nell’istante in cui l’occhio di un animale ferito a morte colpisce l’uomo. L’ostinazione con cui egli devia da sé quello sguardo – “non è che un animale” – si ripete incessantemente nelle crudeltà commesse sugli uomini, in cui gli esecutori devono sempre di nuovo confermare a se stessi il “non è che un animale”, a cui non riuscivano a credere neppure nel caso dell’animale. Th. W. Adorno, Minima moralia, §68, “Gli uomini ti guardano”.
  11. 11. Logica del dominio DominatoreAttività - Soggetto - Spirito - Umano - Razionale - Cosciente Passività - Oggetto - Corpo - Animale - Istinto - Inconscio Dominato
  12. 12. Struttura del dominio• TECNICA : Dominio sulla natura (esterna)• LOTTA DI CLASSE : Dominio sull’uomo• REPRESSIONE : Dominio sulla natura (interna)
  13. 13. La cultura è natura mascherata Cultura Natura
  14. 14. La cultura è natura mascherata Cultura Paura/odio dell’altro Natura Rappresentazione della Natura Irrazionalità, Violenza
  15. 15. La cultura è natura mascherata Dominio Cultura Paura/odio dell’altro Natura Rappresentazione della Natura Irrazionalità, Violenza
  16. 16. La cultura è natura mascherata Dominio Cultura Paura/odio dell’altro Natura Rappresentazione della Natura Irrazionalità, Violenza“Tutto il sofisticato meccanismo della società industriale moderna è solo naturache si dilania”. Th. W. Adorno – M. Horkheimer, Dialettica dell’illuminismo, p. 271.“Nella coscienza che lo spirito ha di sé come natura in sé scissa, è la natura cheinvoca se stessa”. Ibidem, p. 47.
  17. 17. La dialettica della libertà • Il soggetto non è ancora tale, e ciò proprio a causa della sua Sé instaurazione come soggetto: il Sé è l’inumano. […] I soggetti Identità Non-identità sono liberi […] nella misura in cui (libertà) (libertà) sono coscienti di sé, identici con sé; e in questa identità sono di nuovo anche non liberi nella misura in cui sottostanno alla sua coazione e la perpetuano. Essi sono non liberi in quanto natura diffusa, non identica, e tuttavia in quanto tale sono liberi, perché nelle pulsioni che li sopraffanno – e cos’altro è la non identità delRepressione Pulsioni soggetto con sé? – si liberano(non-libertà) (non-libertà) anche del carattere coattivo dell’identità. Th. W. Adorno, Natura interna Dialettica negativa, Einaudi, Torino 2004, pp. 266-267.
  18. 18. Etica del non-identico“La pace è lo stato di differenziazione senza potere, nel quale ciò che è differenziato reciprocamente partecipa dellaltro”.Th. W. Adorno, Stichworte, p. 746 [tr. it. Parole chiave, SugarCo, Milano 1974, p. 214].
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×