Come investire nel 2014 - Aggiornamento sulle Commodities (Materie Prime)

537 views
456 views

Published on

Il team di Asset Allocation di MoneyFarm illlustra le aspettative sul mercato delle commodities nel 2014 chiedendosi se conviene investire nell'asset class delle materie prime.

Guarda il video di presentazione: http://youtu.be/e5gXZvveaQw
Scopri di più su MoneyFarm https://www.moneyfarm.com

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
537
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Come investire nel 2014 - Aggiornamento sulle Commodities (Materie Prime)

  1. 1. Materie prime al giro di boa? Gennaio 2014
  2. 2. Perché le materie prime? Le materie prime sono una delle asset class utilizzate dagli investitori per i seguenti motivi: • si ritiene che siano positivamente correlate con l’inflazione • vengono viste in alcuni casi come forma di assicurazione per eventi estremi (iperinflazioni, shock geopolitici, guerre...) • si ritiene che diano una esposizione alla crescita economica mondiale • offrono una diversificazione dai mercati monetari, dalle obbligazioni e dalle azioni 2
  3. 3. Un 2013 da dimenticare Rendimenti dei principali asset nel 2013 Le materie prime hanno sofferto in un anno di rally per i mercati azionari, con l’unica eccezione del petrolio 3
  4. 4. Le performance 2013: motivazioni (1) Crescita cinese e prezzo delle materie prime L’economia Cinese cresce meno di prima e ciò ha comportato il conseguente calo della domanda di materie prime in quanto la Cina è il più grande importatore 4
  5. 5. Le performance 2013: motivazioni (2) Crescita annua del GDP in % dei paesi BRIC I paesi BRIC stanno rallentando, mentre la rapida industrializzazione e urbanizzazione nei mercati emergenti aveva generato una significativa crescita della domanda di materie prime nei decenni precedenti 5
  6. 6. Le performance 2013: motivazioni (3) L’offerta di petrolio La produzione di petrolio in Iran, Iraq e Libia è in ripresa in seguito all’attenuarsi dei contrasti politici; inoltre, gli USA stanno incrementando le estrazioni di shale oil e gas (gas da argille) e raggiungeranno probabilmente l’indipendenza energetica nel corso del 2014 6
  7. 7. La performance del 2013: motivazioni (4) Flussi degli ETF in percentuale degli asset totali Anche l’interesse degli investitori è calato in modo significativo 7
  8. 8. Materie prime energetiche nel 2014 Curva dei futures per il petrolio WTI Per alcune materie prime energetiche c’è una maggior richiesta ‘a pronti’ che per consegna futura; questa caratteristica crea una fonte di rendimento per chi investe in futures su materie prime (come fanno molti Etf) 8
  9. 9. I metalli industriali nel 2014 Vendite di auto in Europa La ripresa del mercato dell’auto dovrebbe portare ad un aumento della domanda di metalli industriali, in particolare platino e palladio 9
  10. 10. L’oro nel 2014 Prezzo dell’Oro in $ per Oncia La fine della fase acuta della crisi e i ridotti timori di fallimenti bancari hanno frenato la corsa dell’Oro Lo ‘smantellamento’ di politiche monetarie espansive potrà essere fonte di tensioni sui mercati e quindi di fasi positive per l’Oro, ma il trend resterà negativo nel medio periodo 10
  11. 11. Il punto sulle materie prime • La ripresa economica nei paesi sviluppati potrebbe supportare la domanda di materie prime, in parte sopperendo al calo della domanda dei paesi emergenti • Nei paesi sviluppati da anni si ha disinflazione, ma proprio gli interventi dei policy makers sono orientati ad invertire questo trend. Le materie prime potrebbero dare una buona copertura per un eventuale risorgere del tema dell’inflazione • L’Oro sta entrando in una fase di consolidamento dei prezzi e può tornare utile solo in modo tattico in specifiche fasi di tensione sui mercati • Tra le materie prime, metalli ed energetici potrebbero essere la sorpresa positiva del 2014 11
  12. 12. Contatti Per maggiori informazioni vai sul sito www.moneyfarm.com +39 02 366 97 371 assetallocation@moneyfarm.com @getMoneyFarm ©2014 MoneyFarm SIM S.p.a. Sede legale: viale Trieste, 36 - 09123 Cagliari Sedi operative: viale Trieste, 36 - 09123 Cagliari, via Balzaretti, 36 - 20133 Milano Tel: +39 02 45 07 6621 Fax: +39 02 45 07 6623 Email: info@moneyfarm.com P.IVA e C.F: 07129280967 Registro imprese di Cagliari n.07129280967 Iscritta a: Albo Consob n.281 Fondo Nazionale di Garanzia n.SIM 0429 12
  13. 13. Disclaimer Limitazione di responsabilità Il documento non ha il fine di rappresentare un servizio di consulenza né, tanto meno, attività che si configuri come sollecitazione all'investimento, all'acquisto o vendita di strumenti finanziari, bensì esprime semplici opinioni proprie oppure di società terze o di professionisti di elevato standing. Tali opinioni saranno aggiornate periodicamente in base all'evoluzione della situazione dei mercati finanziari e al conseguente modificarsi delle previsioni di breve e lungo periodo sul loro andamento e sono quindi valide soltanto al momento della loro espressione. Tali opinioni sono maturate con la massima professionalità, in base alle informazioni e alle conoscenze disponibili al momento della loro espressione, ma non possono in alcun modo rendere la Società responsabile dell'uso fatto dagli Utenti di tali opinioni ed informazioni. L'Utente che decida di operare sui mercati lo farà in completa libertà e sotto la propria piena responsabilità, considerando i contenuti e le funzionalità disponibili attraverso il documento come una tra le tante fonti informative pubblicamente disponibili. Copyright La Società, salvo diversa indicazione, è proprietaria o licenziataria autorizzata di qualsiasi testo, immagine, grafico o algoritmo facenti parte del documento.Tutto il materiale contenuto è, salvo diversa indicazione, protetto dalle vigenti leggi in materia di copyright.Il materiale ed i metodi contenuti nel documento sono resi disponibili per legittimo uso da parte degli Utenti e del pubblico in generale. Tale materiale e metodi non possono essere copiati, ripubblicati, inclusi, trasmessi o distribuiti, nè utilizzati per creare materiale derivato o sfruttati in qualsivoglia modo senza il preventivo consenso scritto da parte della Società. In particolare, l'Utente si impegna ad un uso strettamente privato e non commerciale di quanto sopra detto e non potrà in alcun modo sfruttarlo per creare o predisporre prodotti o servizi in concorrenza all'attività della Società. 13

×