Piazzasalento n23

1,987 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,987
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
68
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalento n23

  1. 1. Redazione: GALLIPOLI 3-16 novembre 2011 anno I numero 23 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Mentre torna a casa nel cuore di una notte come tante e per tanti, tra risate e leggerezze, tragica fine di Roberta Izzo: era su uno scooter col suo ragazzo Morire a 17 anni Cocaina, hashish e un chilo e mezzo di eroina Un emporio sorridendo di droghe: alla dolce vita preso 22enne a pag. 5 Antonio NardelliRoberta Izzo. Sulla spalla aveva tatuato "Dont stop me now" a pag. 5Una rete Criminalità, vandalismo, incendi: Casarano e Gallipoli provano a difendersi con le telecameresi starompendo di Fernando D’Aprile E un caso che i maggio-ri centri di questa zona sianogovernati attualmente da duecommissari straordinari, dopo Gli "occhi" sulle città Dalle rapine ai fuochi sospetti nel parco; agli scarichi in mare ci pensa lUeil forfait degli eletti. Come Incendi sospetti nel par-pure il fatto che entrambi ab- co del Pizzo; rapine e droga a Casarano e Gallipoli; abusi I FATTIbiano scelto le stesse misureper cercare di tutelare due co- nel centro storico della cittàmunità con problemi e insicu-rezze simili. Forse proprio per jonica: i due commissari si muovo allunisono e puntano Matino e Alliste sul controllo video.questo non ci sono state criti-che su "privacy in pericolo,tutti spiati, stato di polizia" ... alle pagg. 2 e 19 dalla Regione soldiSi farà dunque così, soldi per-mettendo: telecamere sempre per autistici e disabili a pag. 15 e 26accese non più solo vicino aduna banca o ad una caserma Pdl batte Pdma su ampie zone, come uncentro storico o un parco natu- 10 tessere a 1 Tangenziale di Aleziorale. Si chiama aumento dellasicurezza pubblica. ma gli intrecci I commercianti: Ma allora, da domani,possiamo stare più tranquilli? non si contano «Ci tagliano fuori»Solo il tempo dirà quanto que- a pag. 7sto auspicio è fondato. Però i a pag. 3pescatori ci possono già oraspiegare che quando una rete Lultimo incendio un una zona del parco naturale: per Legambiente è un fatto che si ripete Guardia medicasi rompe si prendono meno pe-sci, non di più. E qui una rete sista rompendo, quella che tiene Gli amministratori degli otto Comuni del distretto: basta ritardi, i 6 milioni vanno spesi entro dicembre sedeinsieme una comunità, che lafa sentire ed agire come tale, nuova a Parabitacapace perciò di esercitare dasola un controllo sociale sulterritorio in cui vive, lavora esi riconosce. Aiuti ai bisognosi Mercaflor appassito a pag. 13 a Taviano si fa strada eppur si muove... Quando il senso di apparte-nenza è forte, ci si sa difendereda soli perchè si è un gruppo,anche senza laiuto di tecnolo-gie più o meno invadenti. Il dott. Ciclosi a pag. 3 la liquidazione a pag. 22 SPORT Quando gli abusivismi Volley Tuglie non si recuperano: primo obiettivo il caso Torre Suda a pag. 25 il vivaio a pag 11. Scalo di Melissano Sannicola Gli Allievi Il sindaco: «Lopera lo Sporting "Filograna" va finita e attivata» a pag. 28 è donna in Regionale Taurisano, il Dna a pag. 10 a pag. 21 SIMU SALENTINI - Il dialetto e il teatro gallipolino, poeti e conferma i sospetti scrittori a Taviano, proverbi e detti popolari a pag. 16-17 su violenza a 14enne a pag. 29
  2. 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 3 - 16 novembre 2011Parola d’ordine “tutelare”: ecco due progetti che, con modalità diverse, terranno sotto controllo città e ambien-Telecamere per proteggere Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attivitàil centro storico L’Ue vigila sul maree il parco di Punta Pizzo Il progetto “Water guard” finanziato con l’Interreg Più controllo e occhi elettro- «Si tratta di un interven-nici puntati sul centro storico e, to che mira a salvaguardare il L’acqua, come bene prima- entra a pieno diritto il discorso,si spera, anche sul parco natura- centro storico - ha commentato rio collettivo, al centro del pro- sempre attuale, sul depuratore,le di Punta Pizzo. Due progetti, il commissario Ciclosi - impor- getto “Water guard”, finanziato che continua a destare sospettidistinti e separati, per la video- tante e preziosa parte del tessuto dall’Unione europea, nell’am- sul funzionamento. Associazionisorveglianza sono in itinere. urbano di Gallipoli, che merita bito dell’Interreg Italia-Grecia. ambientaliste e semplici cittadi- Il Comune di Gallipoli ac- di essere tutelata al meglio sia Nel partenariato italiano sono ni hanno sempre tenuta desta lacelera nel tentativo di argina- per preservare la bellezza dei stati coinvolti il Comune di Gal- preoccupazione per le macchiere abusi, reati e oltraggi al suo luoghi e dei tanti, pregiati mo- lipoli e la Provincia di Taranto. giallastre che spesso si sono no-patrimonio artistico e naturali- numenti presenti, sia soprattutto Per la Grecia, invece, la regione tate in mare e per i miasmi che sistico. E mentre presso l’ufficio per garantire a residenti, cittadi- capofila è l’Epiro. sentono nelle vicinanze.Parchi della Regione Puglia, a ni e turisti, elevati standard di Il Comune gallipolino rice- In autunno, con le pioggebraccetto con Legambiente, si sicurezza e legalità. Argomenti, verà un finanziamento ammon- acuisce il problema ed ecco per-cerca di sbloccare i finanzia- tante a circa 1 milione 200mila ché, nei giorni scorsi si è avutomenti per l’area naturale protet- questi, che la mia gestione com- euro. L’acqua, bene troppo pre- un incontro, presso la Regioneta che potranno essere impiegati missariale ritiene assolutamente zioso per essere sprecato e per Puglia, per discutere sui reflui inanche per potenziare le forme prioritari nella sua agenda di questo si cerca di mettere in pra- mare, promosso dal consigliere governo». tica tutte le tecniche e le cono- Antonio Barba, dove ha parteci-di tutela del parco di pato l’assessore alle Opere pub-Punta Pizzo, il neo Se dovessero scenze migliori per tutelarla. Il invece sbloccarsi i rischio che corrono specialmen- bliche Fabiano Amati.commissario prefet- Al termine dell’incontro iltizio Mario Ciclosi fondi comunitari e te le regioni che si affacciano regionali a dispo- consigliere ha espresso “un cauto“accende” le teleca- sul Mediterraneo è quello di una ottimismo nei confronti delle so-mere nel borgo anti- sizione dell’Ente crescente desertificazione. Ecco Il depuratore di Gallipoli luzioni proposte da Amati”.co. O meglio, con la Parco e al momen- sono sempre di più gli studi ed isua prima delibera to “congelati”, si programmi che cercano di inter-licenziata nei giorni potrebbero portare venire con un progetto appositoscorsi il reggente dipalazzo Balsamo ha a compimento altri due progetti atti a sul monitoraggio delle risorse idriche disponibili. Incombe, Rifiuti, Comune risparmia Negoziante rumorosodato il via libera ad Il Commissarioun nuovo progetto straordinario Mario garantire più sicu- rezza e controllodi videsorveglianza. Ciclosi, succeduto a sull’area naturale poi, un’altro problema, quello dell’inquinamento dell’acqua potabile. oltre 3 milioni di euro ma assolto dal Tar L’atto commis- Biagio De Girolamo protetta. Il progetto “Water guard” Due sentenze del Tar di Lecce hanno fatto L’inquinamento austico è uno dei proble-sariale prevede in- provvederà a creare una rete risparmiare alle casse del Comune di Gallipoli mi contro i quali l’Amministrazione dovrebbe In particolare oltre 3 milioni 600mila euro. prendere provvedimenti. Intanto, una sentenzafatti l’adesione della Città di il Comune potrebbe avviare il integrata con i partner per mo-Gallipoli al “Pon Sicurezza per completamento della stacciona- nitorare l’ambiente e prevenire La società Gesenu di Perugia, infatti, gesto- del tribunale di Lecce ha esentato un commer-lo Sviluppo-Obiettivo Conver- ta, delle recinzioni e dei varchi a rischi di inquinamento delle ac- re del servizio d’igiene urbana aveva chiesto ciante gallipolino a pagare una multa per inqui-genza 2007-2013”, promosso sbarra levatoia da installare nel- que, sia di superficie che quelle tale somma come risarcimento per il mancato namento acustico. All’uomo, infatti, era statadal ministero dell’Interno per le zone a sud del litorale galli- sotterranee. espletamento del servizio da parte del Comu- notificata dal Comune, una sanzione per averil tramite delle prefetture terri- Al fine di attuare il program- ne. In pratica, la società umbra aveva avuto superato i limiti sonori previsti dalla legge. Se-toriali. Nel dettaglio si tratta di polino e dell’area del Pizzo. Ma ma verranno avviati workshop, in affidamento il servizio per l’igiene urbana guito dagli avvocati Mirko Petrachi e Monicauna richiesta di finanziamento in particolare dar corso al pro- incontri e relazioni mirate; si tramite un affidamento a trattativa privata, che Villanova, il commerciante ha fatto ricorso e hapari a circa 220mila euro per la getto di videsorveglianza con partirà anche dall’analisi delle venne poi revocata nel 2002 quando il Comune vinto perchè mancherebbe la classificazione direalizzazione del progetto di vi- telecamere a circuito chiuso e normative vigenti. Dallo studio decise di aderire al consorzio Seta, una società zone acustiche a cui fare riferimento.deosorveglianza relativo solo al anche ad infrarossi già sottopo- della situazione, partiranno poi pubblico-privata, facendola diventare gestore. Il tribunale di Lecce ha accettato le mo-centro storico della Città bella, sto all’attenzione della Regione. le analisi sulle buone pratiche da Pronta la contestazione della Gesenu nei tivazioni date dai due legali, secondo i quali,che dunque verrebbe monitora- Anche Gallipoli, quindi, ri- adottare, per tutelare e ottimiz- confronti dell’Ente, che ha chiesto oltre alla ci- proprio perchè manca una divisione delle zoneto nei suoi punti più importanti corre all’uso di telecamere per zare le risorse idriche; ed elabo- fra per il risarcimento anche un ulteriore inden- e i relativi limiti acustici non si può calcolare ile maggiormente frequentati. tutelare le sue zone. Il provvedi- rare un inventario delle informa- nizzo. La società ha fatto ricorso, rivendicato il valore limite da non superare.Progetto che prevede anche mento era stato già adottato da zioni geografiche dell’area. suo ruolo di gestore designato, sottolineando, Nel verbale si faceva riferimento al supe-l’impegno per manutenere e diverse città italiane, così come Gli uffici competenti ai ser- inoltre, l’illegittimità della scelta di aderire al ramento del valore limite del criterio differen-gestire il sistema di videosorve- dal capoluogo provinciale. vizi alla persona diretta da Ma- consorzio senza un confronto concorrenziale. ziale, cioè la differenza tra il rumore di fondoglianza per ben cinque anni. VC ria Teresa De Lorenzis, sono Il Tar, però, ha accolto le tesi dei legali che di- e quello che disturba. Il Comune di Gallipoli impegnati a valutare il sup- fendono il Comune, Pietro e Luigi Quinto, che ha varato il Piano di zonizzazione acustica, porto che il progetto può dare hanno sottolineato come non ci fosse da parte ma basandosi su rilavazioni vecchie, tanto che per particolari esigenze locali. del Comune un comportamento illogico o con- dalle nuove eseguite durante l’estate appena In questo potrebbe rientrare il traddittorio nella scelta di affidare il servizio ad trascorsa, sono emersi notevoli cambiamenti. monitoraggio del processo di un altro gestore, escludendo, inoltre, qualsiasi Il Piano dovrà, per questo, essere rielaborato e affinamento delle acque reflue comportamento scorretto dell’Ente. riadottato. della depurazione, che dovran- Salvo, quindi, il ruolo della società mista, Una patata bollente tra le mani del nuovo no essere utilizzate in agricol- ma soprattutto, salve le casse comunali. commissario. tura, per irrigare i campi. E qui Gli orari di ricevimento del commissario Palazzo Balsamo aperto ai cittadini. E’ questa la volontà del nuovo reggente del Comune di Gallipoli che ha reso pubblico i modi per poterlo contattare. I suoi orari di ricevimento vanno dal lunedì al mercoledì dalle 9 alle 10, nei restanti gior- ni la presenza istituzionale è ga- rantita dai due sub commissari, Michele Marcuccio e Romolo Gusella. Per appuntementi con il commissario prefettizio è possi- bile chiamare allo 0833/260285, chiedendo del signor Luigi An- selmi. L’indirizzo di posta elet- tronica è mario.ciclosi@libero. it. Ciclosi ha, inoltre, nominato come portavoce e responsabile della comunicazione istituzio- nale del Comune, Davide Tuc- cio, già responsabile dell’unità operativa n.3.
  3. 3. 3 - 16 novembre 2011 Gallipoli CONTRIBUTI La Regione Puglia ha destinato alla Servizi sociali in via Pavia o consul- AI CANONI DI LOCAZIONE 3 città di Gallipoli 168mila 500 euro tare il sito www.comune.gallipoli. Si ha tempo fino al 7 novembre per (lanno scorso erano 191mila euro le.it. I richiedenti devono possedere presentare listanza grazie alla quale circa) per il sostegno allaccesso alle precisi requisiti socio-economici e chiedere un contributo per i canoni abitazioni in locazione. Per tutte le soprattutto devono essere titolari di di locazione sostenuti nellanno 2011. informazioni, rivolgersi presso lufficio un contratto di locazione registrato. Il caso dei 6 milioni bloccati Ben 1.700 i tesserati del Pdl, 160 del Pd ma la gara ci sarà Aiuti e sostegni Alleanze ibride ai più bisognosi: si cambia marcia pur di vincere Linchiesta di questo gior- impreparazioni, del peso dei Il Pd ha deciso, Giovani De Marini (Puglia prima di tutto) è sa di riflessione. Non gli saranno certo piaciute le voci che dicono di Vincenzo Barba nale sui gravissimi, straordina- campanili, di altri elementi di indeciso, il Pdl fa il pieno di tesse- De Marini tentato un accordo, già stretto, tra lono- re e strapazza gli avversari 10 a 1. revole, lUdc di Sandro Quintana ri, colpevoli ritardi nellappli- debolezza, ma entro novembre Nella lunga serie, che durerà fino a da Fli; ex pd vicini e pezzi di ex pd che hanno conti cazione del piano di aiuti sociali tutti i Comuni dovranno aver del distretto di Gallipoli sembra approvato lo statuto della na- primavera, di mosse, contromosse, allon. Barba. E da regolare col partito locale e, tattiche e occhiatacce più o meno soprattutto, provinciale. «E io che aver dato una accelerata allaf- scente Unione, per poi proce- perenni, qualcosa al momento Petrucci osserva ci sto a fare?», deve essersi detto fannosa ricerca di vie duscite dere subito alla nomina degli sembra definirsi in un certo senso. De Marini. Ed ecco subito partito degli otto Comuni che ne fanno organismi e mettersi al lavoro». Il partito democratico, ad il segnale. parte. In questa fase di passaggio esempio, sembra aver ormai preso tecnico a favore del partito dellon. In questo quadro senza corni- Aver speso dal 2006 ap- sarà ancora il dottor De Ma- atto che con la vendoliana Sel non Vincenzo Barba coordinato da ce lipotesi di Aldo Petrucci, al di pena 900mila euro ed averne gistris, segretario generale del cè niente da fare: il primo partito, Giorgio Cacciatori: 1.700, più o là delle intenzioni dellinteressa- accantonati di fatto 6 milioni, Comune di Gallipoli, a tenere to che infatti tace, può prendere con la benedizione pare dei diri- meno, i tagliandi staccati in casa davanti ad una popolazione di le fila di quanto cè da fare, al- genti provinciali, è intenzionato oggettivamente quota. Coppola 75mila persone con un numero meno fino al 31 marzo 2012: berlusconiana, 160 circa quelli dei a praticare la strada delle "larghe democratici. Allora si può ritenere si è già esposto ("La volontà di crescente di bisognosi reali, se «E indispensabile in questo intese", in altre parole riproporre rinnovamento va accolta con fa- non è scandaloso poco ci man- momento uno con la memo- già finito anche il match che ha in la maggioranza formatasi nel no- palio il titolo di primo cittadino? vore"), invitando il magistrato in Luigi Natali ca. Ne sono benconsapevoli ria storica della complicata vembre 2010 e durata fino alla fine pensione a fare un passo avanti. ormai anche gli amministrato- materia», spiega il sindaco di E ovviamente troppo presto per di giugno scorso. Intorno al partito Ci sono sotterranee resistenze nel ri dei Comuni di Gallipoli (di Melissano. E probabilmente il di Luigi Natali e Roberto Piro ci dirlo, ma cè di più. La formida- Pdl (Petrucci avrebbe fatto sapere nuovo senza governo e con un fatto che Gallipoli (capofila) sia sono quindi il gruppo del sindaco bile, a volte debordante, presenza che, eventualmente, non vorrebbe nuovo commis- retta adesso da un uscente Giuseppe Venneri, "Gran- del parlamentare pidiellino, che accanto presenze imbarazzanti) e sario), Alezio, commissario stro- de Gallipoli" di Giuseppe Coppola tende a fare da solo più che a fare forse riservatissimi abboccamenti. Alliste, Melissa- ardinario e non e quella parte dellUdc che fa capo squadra, continua a provocare Da parte di chi? Il primo pensie- no, Racale, San- Finalmente gli otto da un esponente a Francesco Errico, vice di Venne- scricchiolii, dopo la spaccatura del ro, tra quelli possibili, va a quella nicola, Taviano, politico, faciliterà centrodestra dellautunno scorso. Tuglie, che com- Comuni daccordo ri. La Sel di Pompeo De Mitri non parte di centrodestra che proprio in il superamento del ci sta: lo ha ribadito nellultima Stavolta ad essere tentato dalla nome del "rinnovamento" ha rotto pongono il distret- Si farà lUnione nodo-presidenza riunione di partiti e partitini del presa di distanze è De Marini, che con il parlamentare accordando- to sociosanitario. dellUnione dei si dice sia stato contattato diretta- Alcuni di loro, per poter agire centrosinistra gallipolino, per cui si col Pd. Cè insomma chi pensa Comuni: si farà a sarà divorzio. Il Pd invece riunirà mente da Fini per passare con Fli e che se le parole dordine sono così per la verità, con- rotazione, come è il direttivo e subito dopo darà il via il terzo polo. simili, lesito non può che essere siderata la pesan- di regola in questi alle riunioni "con chi ci sta", Pdl Non sarà stato solo per au- uno. Resterebbe il "no ai partiti" di te incidenza sul concessi. escluso naturalmente. tocompiacimento che lingenere Petrucci, ma in tempi in cui fiori- buon funzionamento del piano Come si ricorderà, ci sono Ma il round dei tesseramenti ex amministratore ci ha pensato, scono alleanze più o meno civiche, sociale da parte della instabilità "impegnate" sulla carta e non appena conclusi è finito con un ko propendendo alla fine per una pau- che problema cè? Aldo Petrucci del Comune capofila, da tempo spese somme per un totale di avevano avanzato lidea di affi- 6.278.805 di euro, destinate dare la gestione del programma a varie forme di assistenza e contro il disagio e la povertà ad di sostegno, dalle madri sole unaltra struttura; si è parlato di allassistenza domiciliare inte- Nella targa un "piccolo" errore consorzio, di aossciazioni tra grata, dal segretariato sociale SALTATA UNA LETTERA enti locali... alla Educativa a famiglie e mi- Scusi, per via XX «Alla fine - dice Roberto nori, dai disabili psichici a quel- Settembre? La Falconieri, sindaco di Melissa- li fisici; e poi centri diurni, pre- targa sul muro no - ci siamo orientati sullU- venzioni primarie e secondarie, che dà il nome nion e dei Comuni, che ha suoi affido familiare, sportello im- alla via , come organismi e non è soggetta alla migrazione, servizi ai tossico- testimonia la foto, mostra un crisi di questa o quella ammi- dipendenti, prima dote per i ne- errore ortogra- nistrazione». Si cambia passo, onati, sostegni sociolavorativi. fico. Pochi se dunque, almeno sulla carta: «Il Insomma, è come immaginare ne sono accorti, tempo perduto non si recupera una enorme ondata di sollievi ai nessuno, finora, più, è evidente - ammette Fal- più sfortunati e talvolta dispera- è corso ai ripari conieri - per colpa delle nostre ti, bloccata da una diga infame.
  4. 4. Gallipoli 3 - 16 novembre 2011 NUOVO LOOK di ammodernamento che prevede mare) dove si consentirà di ospitare4 PER IL "BIANCO" lavori sia nella tribuna stampa, con 1016 persone. Ci saranno, inoltre, otto Un progetto da 92mila euro per la costruzione del blocco "servizi- posti riservati per i tifosi diversamen- il restyling dello stadio comunale tribuna-stampa" di tipo mobile con te abili e si elimineranno le barriere "Antonio Bianco". Il Comune di annessa area di ristoro, che nel setto- architettoniche. Presto, la gara dap- Gallipoli ha approvato lintervento re centrale della tribuna Ovest (lato palto per laffidamento dei lavori. 150 Incontri, spettacoli e presentazioni di libri: continuano le celebrazioni per il compleanno dellItalia unita Scuola Un libro per raccontare Antonietta disse La donna e leroina di Gallipoli Antonietta De Pace il Tricolore a Gallipoli Un’altra iniziativa per ce- lebrare i 150 anni dell’Unità dato una frase dichiarata dal presidente della Repubblica, premiata Il liceo "Quinto En- nio" di Gallipoli riceverà un riconoscimento spe- ciale per aver partecipato sono state al centro di alcuni d’Italia. Giorgio Napolitano: “La li- incontri che si sono tenuti nei Dopo gli incontri e gli bertà è un dono che viene dal al concorso "Un mondo a gionri scorsi. Presso il palaz- spettacoli organizzati dal Co- passato”. colori", realizzato in col- zo Marchesale, a Galatone, si mune e i vari appuntamenti «Può essere il punto di laborazione con il mini- è avuta la presentazione del realizzati dalle scuole, si con- partenza della risposta al per- stero Pubblica istruzione, video “Sulle tracce di Anto- cludono i festeggiamenti per il ché abbiamo sentito l’urgenza rivolto a tutti i ragazzi, nietta De Pace”, realizzato compleanno dellItalia. di proporre all’attenzione dei agli studenti delle scuole dagli studenti dell’Istituto Presso il teatro Garibal- lettori questo libro – afferma- medie superiori. comprensivo statale di Ale- di si è avuta la presentazione no – in cui non si parla solo dei zio. Il video si è classificato del libro “1861 – 2011. 150 nostri eroi, dal Risorgimento Il concorso prevede- primo ex-aequo nel concorso anni di Tricolore alla Seconda guer- va di realizzare degli ela- regionale “Percorsi di ricer- La compagnia de "Gli Armonauti" mentre festeggia a Gallipoli” a cura ra mondiale, ma borati, scritti o grafici, sul ca dei valori risorgimentali. di Elio Pindinelli e anche delle nostre tema indicato. La presentazione è sta- De Pace ai nostri giorni con Giuseppe Albaha- piccole ma grandi Gli elaborati migliori ta realizzata in collabora- il contributo di quattro figure ri. La presentazio- storie che hanno sono raccolti nellomo- zione con due associazioni Diversi appuntamenti femminili, quali Emilia Ber- ne del libro è stata scandito nei fatti nimo libro "Un mondo a di Galatone "A levante" e affidata a Fernando la storia e la vita di colori", pubblicato ogni Mce "Il piccolo principe". per riproporre nardini De Pace, scrittrice e D’Aprile, diret- una comunità citta- Dopo i saluti dell’Am- drammaturga; Daniela De Lo- tore del giornale dina dell’estremo anno con la prefazione di ministrazione comunale e la leroina e la donna rentiis, docente dellUniversità Piazzasalento. Si Salento. Un ten- premi Nobel per la Pace proiezione del video, si sono nel Risorgimento del Salento; Giuseppa Antona- è avuto anche l’in- tativo cioè di rac- La consegna si è svolta succeduti gli interventi di ci, dirigente scolastico Iiss "A. tervento del com- cordare il passato presso la sala del Trico- Alessandro Laporta (diretto- De Pace" Lecce e Floretta Rol- missario straordi- con un futuro che lore, nel Comune di Reg- re biblioteca provinciale "N. leri, magistrato di Cassazione. nario del Comune solo una memoria gio Emilia. in omaggio Bernardini"), Rosanna Basso dore", atto unico di Danny Presso loratorio "San Laz- di Gallipoli, Mario condivisa può in- Cortese, ispirato alla figura alla ricorrenza del 150° (docente di Storia contem- zaro", infine, si è avuto un in- Ciclosi. canalare nel solco poranea e Storia delle donne delleroina di Gallipoli. Gli Si continuerà a culturale della no- anniversario dellUnità contro dal tema"Donne dItalia dItalia. e delle relazione di genere, attori: Paola Tricarico, Elena parlare delleroina gallipolina stra identità di Italiani, prima e Stefanelli, Adele Bidetti, Fran- - dalle Radici ai Frutti “(Se non dellUniversità del Salento); Antonietta De Pace, così come gallipolini, poi». Ai vincitori sono sta- co Alemanno, Antonio Duma, noi, chi?)", promosso da Pro- Giuseppe Resta (architetto, vincia di Lecce, Commissione si farà cenno a Bonaventura Lo scorso maggio era sta- te consegnate le speciali vicepresidente di "A levante"); Antonietta Bidetti, Ginafranco Mazzarella, illustre concittadi- to presentato un altro libro, medaglie inviate dal pre- Mangiulli, Rosanna Ferilli. La provinciale Pari opportunità. Mariarosaria Filieri (docente no, magistrato, patriota mazzi- sul tema, presso la biblioteca sidente della Repubblica Istituto comprensivo statale voce solista di Davide Greco. Sono intervenuti la senatri- niano e deputato del Parlamen- Sant’Angelo del Comune, Presso la libreria "No- ce Adriana Poli Bortone; la se- Giorgio Napolitano. di Alezio, regista del video). to italiano post Unità dItalia al dellautore M. A. Martella, A Gallipoli, invece, presso stoi", invece si è tenuto un natrice Maria Rosaria Manieri; quale il Consiglio comunale “Ditemi di Epaminonda” per Intanto è già pronta il Teatro Italia, la compagnia incontro "Donna ergo sum", lonorevole Gabriella Carlucci; ha deciso di intitolare la Sala ricordare, nel 150° anniversa- la terza edizione del con- di teatro e spettacolo "Gli Ar- limpegno al femminile, nella la Consigliera di parità Serena Consiliare. rio dell’Unità d’Italia, le gesta corso per lanno scolasti- monauti" ha portato in scena società e nella politica, dalle Molendini e il giornalista e Nel commentare il lavoro di chi ha preso parte al periodo co 2011/2012. "Antonietta - pensiero e ar- barricate alle quote rosa: dalla scrittore Antonio Caprarica. svolto gli autori hanno ricr- risorgimentale salentino.
  5. 5. 3 - 16 novembre 2011 Gallipoli BANDO DI GARA vato, arriveranno 334mila euro di Oltre agli interni i lavori prevedono PER I LAVORI ALLA TORRE 5 fondi Fers della Regione Puglia, oltre la risistemazione esterna con un Indetta la gara dappalto per i al cofinanziamento comunale di cicloposteggio per permettere le restauri della Torre di San Giovanni, 16mila euro. La torre davvistamento escursioni nel parco. Sulla terrazza, da destinare a polo museale. Per il fa parte del demanio dello Stato, inoltre, si installerà un cannocciale progetto, che era già stato appro- ma il Comune è concessionario. per guardare tutta la zona.Storie terribili di giovani, tra incidenti e delitti. Ma cè chi potrà porre riparo ai propri errori, altri proprio no SEQUESTRORoberta, 17 anni INGENTE Gli agenti di po- lizia mostrano ciò che hanno sequestrato in casa di Antonio Nardelli (foto) e di Buccarel-e ora niente più la. Il 22enne, durante linterrogatorio ha dichiarato di aver nascosto la droga anche a casa dello zio pasticcere, Non doveva accadere e non ignaro di tutto:sarebbe accaduto se i due ragaz- il giovane avevazi avessero saputo che le regole infatti le chiavidanno spesso un senso alle nostre dellabitazionestorie. Appaiono noiose e invecepossono rivelarsi vitali. Ma la frettadi vivere tutto e subito, quella che Un chilo e e mezzo di eroina, altrettanto di marijuana, hashish e cocainanon si ferma davanti al senso dellecose, ha divorato pure loro per unattimo, dimentichi di dover fare iconti con un sorso canaglia e qual-che velo dentro la testa. Lattimo è "Drogheria" in casa dello zio A 22 anni e già "titolare" di un megashop di pare ai controlli, Nardelli, si è chiuso in bagno,stato quello sbagliato per Roberta droghe. E vero che quattro anni fa era stato sor- iniziando a sbarazzarsi della droga, prima get-Izzo, 17 anni, liceale a Casarano Casarano, preso con 50 grammi di marijuana, ma allora si tandola nel lavandino, poi nascondendola dietromentre abbracciava dal sellino po- pensò ad un giro per pochi amici con uno stupefa- la finestra. Gli agenti sono stati più veloci recu-steriore il suo ragazzo, Alessandro cente molto "popolare" e spesso autoprodotto. Ma perando anche sessanta grammi di eroina; dieciTricarico, di due anni più grande. nel tempo trascorso il salto è stato non da poco, di cocaina, cento di hashish confezionati in dosi; Il test in ospedale, dove è fini- perchè se uno ha quantità consistenti di eroina, quaranta grammi di Mannite, ossia la sostanzato lui, ha confermato luso di alcol Roberta Izzo per esempio, vuol dire che fa parte di giri in cui che serve per tagliare la cocaina. In più hanno se-e marijuana; per lei non cè stato lui può essere solo una pedina. questrato un bilancino di precisione.niente da fare in una notte di saba- contro un muretto fatto per tratte- Infatti, proprio la presenza vicino casa di Intanto, a casa di Buccarella, i polizziotti,to uguale a tante altre, mentre dal nere dalle cadute. Invece quellam- Antonio Nardelli, di alcune persone indagate, in sotto un cuscino del divano, hanno rinvenuto unlungomare Galilei tornava a casa masso inerte ha frantumato una passato, per traffico di stupefacenti ed altre lega- chilo e mezzo di eroina; e altrettanta di marijua-su di uno scooter troppo potente, felice parabola e ne ha scheggiato te alle organizzazioni malavitose, hanno allertato na; un coltello per tagliare i panetti di ashish; delcon solo un casco per ripararsi irreparabilmente unaltra, facendo ulteriormente gli agenti di polizia del Commis- nastro adesivo giallo e verde, usato per chiuderedalla sfiga. Chi lo indossasse e diventare lo sfrontato "Dont stop sariato di Gallipoli. Dopo diversi appostamenti, le confezioni di droga; un phon per sigillare con ilchi fosse alla guida sono quesiti me now" tatuato sulla spalla di lei, i poliziotti hanno deciso di intervenire, con una calore le confezioni. Zio e nipote, secondo quantosecondari davanti al fatto irrepa- una implorazione tragicamente ir- perquisizione nella casa del giovane e in quella deciso dal pubblico ministero, Paola Guglielmi,rabile. dello zio, Massimiliano Buccarella, 36 anni pa- sono stati subito arrestati e condotti nel carcere La commozione ha preso te poco significative se prese una ricevibile. sticcere, frequentata dal nipote. di Borgo San Nicola. Linterrogatorio, però, hatanti, sui social network e nei pas- per una. Annichiliti i loro genitori; Cè chi tenta di consolarsi. Ma Gli agenti, facendo irruzione in casa di Nardel- svelato lunico responsabile. Massimiliano Buc-saparola. Alcuni si sono fermati a turbati tutti i genitori con figli così se è vero che Roberta avrà per sem- li, hanno trovato droga per un valore di 100mila carella era completamente estraneo allaccaduto,pensare che la vita è troppo miti- giovani e la città: può accadere a pre 17 anni, è anche vero che non euro: un chilo e seicento grammi di eroina; stessa mentre il nipote, Antonio Nardelli, ha confessatoca per metterla a repentaglio con tanti di perdere il controllo e, per ne vedrà altri. E questo un senso quantità di hashish; un chilo e cento grammi di di avere una copia delle chiavi di casa dello zio euna serie di leggerezze, quasi tut- una fatalità, perdere tutto il resto proprio non ce lha. marijuana e novanta grammi di cocaina. Per scap- di aver agito a sua insaputa.
  6. 6. Gallipoli 3 - 16 novembre 2011 APPALTATO zione, prevenzione, riabilitazione, dell’oncologo Giuseppe Serravezza, IL PRIMO LOTTO DELL’“ILMA”6 didattica sul cancro e sarà attivo presidente della Lilt. I fondi per la Sono stati appaltati i lavori per la anche come hospice. Dodici le offerte realizzazione, 2milioni di euro, pro- costruzione del centro “Ilma” sulla pervenute. Il primo lotto dei lavori vengono dalla raccolta di fondi che provinciale Gallipoli - Alezio. Sarà è stato appaltato dalla ditta Nicolì, i volontari hanno effettuato in tanti il primo centro di ricerca, informa- di Lequile. Si realizza, così, il sogno anni di attività.L’associazione presenta le nuove iniziative culturali, presso il “Blanc Cafè” Finito il concorso bandito dal ComuneSoffia di nuovo il vento di Shurhùq tamento è fissato per il 5 novembre, giorno Dopo le cinque giornate, tenutesi loscorso maggio, presso il teatro Garibaldi diGallipoli, l’associazione Siroco Vo.g.liamo uno spettacolo tradizionale, ma azzarda espe- rienze sensoriali, partecipative, interattive tra spettatori e artisti, avvicinando ruoli e mondi dell’inaugurazione. Si partirà alle 21,30. Le altre date si terranno per tutti i venerdì del mese di novembre, 11, 18 e 25 novembre, con inizio alle ore 20. Ingresso libero con consumazione ob- Un marchio doc:a SudEst continua la rassegna “Shurhùq”,stavolta nel Blanc Cafè. Shurhuq, conteni-tore e contenuto di proposte culturali semprediverse, gioco e scambio tra artisti, pubblicoe ambiente. Shurhuq porta a Gallipoli e nel lontani, offrendo occasioni d’incontro. Gli appuntamenti prevedono delle jam session, viste come momenti di gioco e im- provvisazione musicale, guidate da Mauro Tre, Luca Alemanno e Dario Congedo e si bligatoria a 10 euro. Per informazioni e pre- notazioni contattare i numeri 331 7787855 (Blanc); 347/4477918 o 347/5779320 (Siro- co) oppure vistare il sito www.shurhuq.it; o tramite Facebook all’indirizzo: https://www. le idee dei ragazziSalento eventi culturali nuovi, in cui l’arte alterneranno nella saletta interna del caffè facebook.com/siroco.vogliamoasudest. Sulnon si accontenta delle regole di fruizione di special guests sempre diversi. Il primo appun- canale Youtube: Sirocosudest.Nata nel 1995 è diventata una realtà apprezzata anche fuori d’ItaliaLa Filarmonica suonae conquista pure Arbore di Cosimo Perrone DIECI ANNI DI SUCCESSI Una linea che delinea il profilo L’associazione socio musi- La Filarmonica di una mano, nel-cale culturale “Filarmonica Città Città di Galli- lo stesso tempo poli esordisce il profilo di undi Gallipoli “ ha come obiettivi la come banda galletto e con alpromozione e la diffusione della nel 1998, da centro una chioc-cultura musicale attraverso le at- quel momento ciola, entrata ditività didattiche aperte a tutti, in sono state tan- diritto tra i simbo-particolare ai giovani, mediante te le partecipa- li della modernitàl’organizzazione di corsi, com- zioni ad eventi e che indica e festival an- la capacità dipletamente gratuiti, nella sua che all’estero. comunicare conscuola di musica. Ospite anche tutto il mondo. Attualmente il presidente è in diversi La giuria tecnicaCosimo Alemanno con tre diret- programmi ha decretato iltori artistici: Antonio Monterosso, televisivi, come disegno di GersonPascal Coppola, Luigi Cataldi. La “Sereno varia- Martello Cataldi bile” e, ultimo, e Ruben Martel-sede è in Corso Italia, nei locali il Premio Ba- lo, dell’istitutodella chiesa dei Cappuccini. rocco, diretta comprensivo del Nasce nel 1995, su iniziativa da un maestro II Polo, vincitoredel parroco di allora don Gigi d’eccezione: della prima faseDe Rosa presso il “Centro d’In- Renzo del concorso: “Unteresse” nella parrocchia di San Arbore marchio per la Città di Gallipoli”.Gerardo Maiella e prende il nome Il secondo posto“La San Gerardo Band”, nell’am- ni che ne richiedono la presenza dopo una lunga e intensa attività il Concerto Bandistico partecipa è occupatobito dei progetti di recupero e per stessa. didattica e concertistica. Poi è un all’Incontro internazionale per dalla proposta dicombattere la devianza giovanile, L’esordio come banda da susseguirsi di esibizioni, alcune di bande musicali in Austria, rap- Lucia Buccarellain quel periodo, la zona della par- concerto risale al 1998 quando grande prestigio come la trasmis- presentando con onore non solo dell’istituto com-rocchia era considerata a rischio partecipa, con l’allora diretto- sione Rai “Sereno Variabile”. Gallipoli ma anche il Sud Italia. A prensivo III Polo e infine al terzoe si combatteva la dispersione re Francesco Leone e Antonio Nel 2004 partecipa all’In- giugno di quest’anno è stata ospi- l’idea degli alunniscolastica. Monterosso, alla XV^ Rassegna ternational musica festival”, a te al Premio Barocco, in apertura della V C del liceo Nel corso degli anni, il com- musicale nazionale Anspi a Bari Genova. Nel giugno dello stesso del programma. Maestro d’ecce- “Q. Ennio”, indi-plesso bandistico diventa una e, l’anno successivo, al IV Festi- anno instaura un gemellaggio zione: Renzo Arbore. rizzo socio psicogrossa realtà e partecipa a mani- val bandistico europeo “Città di a San Polo Sabino (Rieti) con La Filarmonica, dunque, con pedagogico. Sonofestazioni civili, religiose, folk- Genova”. Nel 2002 L’Ammini- la banda “Valle Tiberina”. Per lo sguardo rivolto alle novità e ad stati inviati nove elaborati, di cuiloristiche, sociali, artistiche e strazione comunale di Gallipoli l’occasione si esibisce anche in un rinnovamento dello stile ban- tre nulli perchèculturali promosse dalla stessa riconosce al gruppo, composto da piazza San Pietro a Roma duran- distico locale, rimane sempre ben non rispondevanoassociazione o da enti pubblici 45 elementi, il titolo di Concerto te l’Angelus, ricevendo i saluti di agganciata alle tradizioni ed alla alle richieste dele privati, comitati e associazio- Bandistico “Città di Gallipoli” Papa Benedetto XVI. Nel 2007 rivalutazione delle stesse. bando. Scacco matto alla noia nell’associazione “La Salle” «Gli scacchi sono diventati ficata a livello regionale; c’è chi uno degli hobby preferiti anche per seguire l’esempio in famiglia dai più giovani e restano un buon ne ha poi fatto nascere una vera metodo per tenere attiva la men- passione, come Bruno Murra (15 te di tutti». E’ questa l’opinione anni, Gallipoli), che ha già alle di Luca Fontanarosa, uno dei spalle 10 anni di esperienza; e c’è compenti del consiglio direttivo chi, come Fernando Nazaro (17 dell’Associazione dilettantastica anni, Gallipoli) ha giocato le sue scacchi La Salle di Gallipoli in- prime partite, spinto dagli amici sieme a Massimo Esposito, Luigi e dalla competizione. Fatto sta De Rosa, Nicola De Tuglie, Lu- che molti giovani ormai passano ciana della Rocca, Luigi Murra, il fine settimana ad esercitarsi con Eduardo Lubello e presieduta da piacere in questa disciplina, se- Giuseppe Ferri. guendo i consigli e i corsi tenuti L’associazione, nata nel dai “veterani” dello scacco matto. 1990, ospitata all’inizio nell’ora- «Tra i programmi - continua torio della chiesa del Buon Pasto- Luca Fontanarosa- abbiamo il re e traferitasi dal 1994 nei locali Campionato sociale del circolo della chiesa di San Lazzaro, ha scacchi e a dicembre il torneo di raccolto infatti negli anni consen- Fisher (gioco rapido), con turni si anche tra i più giovani, grazie di 15 minuti per ogni giocatore, soprattutto all’attività extra-sco- mentre tra gennaio e aprile par- lastica tenuta da alcuni membri teciperemo al Campionato italia- del direttivo per far conoscere no a squadre, con incontri che si questo sport ai più piccoli. E così terranno ogni due settimane con oggi tra gli iscritti troviamo bam- le altre associazioni di scacchi, bini e ragazzi dagli 8 anni in poi. partendo da quelle in provincia di C’è chi ha iniziato per curiosità Lecce». Chi fosse interessato può ed ora è diventata una giovane recarsi sabato e domenica nell’o- campionessa, come Iolanda Mur- ratorio di San Lazzaro dalle 17,30 ra (16 anni, Gallipoli), 3° classi- alle 19,30. ADM

×