Piazzasalento n22

1,867 views

Published on

Piazzasalento, quindicinale di informazione per Gallipoli e paesi limitrofi.

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,867
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalento n22

  1. 1. ...potete Se qualche acquistarlo volta non in edicola lo trovate A pag. 31 in casa... Redazione: GALLIPOLI l’elenco 20 ottobre-2 novembre 2011 anno I numero 22 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Mistero sulla serie di macchine incendiate in città, tre in sette giorni. E non accenna a diminuire la sequela di rapine. In campo associazioni e partiti Auto in fiamme Nel 2012 i lavori sulla Casarano-Gallipoli «Ferrovie e rapine: choc affidabili a Casarano e veloci» a pag. 18 Una stazioneL’ultima auto bruciata in ordine di tempo in città a pag. 19Occasioni Dei tre piani sociali che si sono succeduti, spesi 900mila euro, ancora inutilizzati 6 milionimancatema non perse di Fernando D’Aprile Qua dentro ci sono due fat-ti e due domande. Uno riguar-da le cosiddette infrastrutture Aiuti-lumaca a chi ha meno Nel distretto di Gallipoli i ritardi più gravi. «Colpa del Comune capofila»che poi sono le vene e le ar-terie che fanno vivere un ter- Inchiesta sugli aiuti ai bi-ritorio. Una ventina di anni fa sogni sociali: i piani di zona del distretto di Gallipoli sono I FATTIinseguimmo e raggiungemmo ancora in gran parte sulla car-con orgoglio lobiettivo di unoscalo ferroviario ravvicinatoche consentisse alle primizie ta. Lo dice il rendiconto del 2010: disabili, madri sole, Alezio, avere 105 anni bimbi disagiati attendonoagricole della zona doro diRacale, Melissano e dintor- a pag. 2 e non sentirli: augurini di raggiungere i mercatieuropei presto e bene. Solo nonna Francescache, una volta realizzato ma in a pag. 7contesti economici molto cam- Turisti truffatibiati, quel centro costato mi-liardi di lire non è mai entrato le indagini Aree per le impresein funzione. Con poche operecomplementari potrebbe esse- portano 2,5 milioni a Tugliere attivato. Lo si farà? Il secondo fatto sintreccia a due foggiani Sannicola e Racalecon la vita di ogni giorno di a pag. 8migliaia di persone. Una vita a pag. 3più impegnativa, a tratti mol-to pesante, di quella normale. Tra i sostegni bloccati anche quelli destinati ai bambini disabili Alezio doc, salvatoUna massa enorme di soldi- soprattutto di questi tempi - Madre e moglie dello scomparso di Matino sono disperate ma non si arrendono un vigneto a Sannicolagiace da qualche anno ormai,inutilizzata. Dovrebbe produr- da "Rosa del Golfo"re sollievi a disagi, solitudini,bisogni dei cittadini meno for-tunati e più poveri del distrettosociosanitario di Gallipoli, uninsieme di 75mila persone. Appello dei congiunti: A Parabita apre a pag. 8 la chiesa dellUmiltàE mancata pure una guidacostante che imprimesse allaprocedure, non semplici, di di-ventare mani tese. Lo si farà? «Liberate il nostro Ivan» Ivan Regoli a pag. 14 in mostra le scoperte a pag. 12 Gli abbonamenti a SPORT Taviano e i fiori: Garda felice «Questo matrimonio per la Podistica deve continuare» annuale € 65,00 a pag. 23 semestrale € 35,00 di Melissano versamento su: a pag. 28 Alliste è pronta cc postale n. 8168644 intestato a: A Sannicola V. Taurisano a festeggiare Indra srl - via Novara 10/B 20013 Magenta (MI) sinsegna il calcio ponte il patrono S. Quintino a pag. 26 indicando nella causale pure il rugby con la Polonia Refurtiva recuperata la durata del periodo a pag. 9 a pag. 30 Per informazioni SIMU SALENTINI - Il teatro in dialetto, la tradizione gallipo- dalla polizia, si cercano tel. 0833 1823575 e-mail abbonamenti@piazzasalento.it lina. Magliette "fore te capu", fiorente commercio a pag. 16-17 ora i proprietari a pag. 30
  2. 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 20 ottobre - 2 novembre 2011Milioni di euro da spendere per aiuti a bambini, giovani, anziani, donne in difficoltà e fermi da anni sulla carta Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attivitàPiano sociale? Piano piano...Rendiconto del 2010: spesi solo 900mila €, oltre 6 milioni stanno ancora lì Le cifre sono da capogiro, QUANDO ILal pari dei problemi che vivono CAPOFILA SI FERMA Soldi utilizzati...coloro che con quei soldi potreb- Mentre sibero trovare un qualche sollievo, procede, con le Servizio assistenza domiciliare: 177.017 eurocome le madri sole, le famiglie consultazioni Integrazione scolastica: 91.630 eurocon disabili in casa, persone con dei vari soggetti Contributi assistenziali: 40.000 europroblemi psichici e loro con- operanti sul Borse lavoro: 102.000 eurogiunti, i poveri. Ma a dare le ver- territorio, a preparare il Borse lavoro ex tossicodipendenti: 100.000 eurotigini sono soprattutto i ritardi terzo piano di Spese varie cancelleria: 1.000 eurodel Piano sociale di zona (così si zona dei servizi Assegno di cura: 340.000 eurochiama lo strumento fondamen- sociali, il Funzionamento ufficio del piano: 51.213 eurotale per fronteggiare sofferenze bilancio del pre-e disagi) che ha Gallipoli capo- gresso parla difila e a seguire sette paesi: Ale-zio, Alliste, Melissano, Racale, un ritardo grave: il primo piano, che doveva ...e ancora da utilizzareSannicola, Taviano, Tuglie, per cominciareun totale di poco più di 75mila nel 2006, Servizio sociale professionale: 125.000 euroabitanti. è ancora da Servizio segretariato sociale: 270.000 euro Le cifre, appunto: la som- completare; Porta unica di accesso: 93.529,44 euro il secondo, Unità di valutazione multidisciplinare: 22.000 euroma spendibile complessiva per che dovrebbeil Piano di zona 2010-2012 non Sportello immigrazione: 60.000 euro essere già finito, Servizio educativa domiciliare famiglieancora concretamente partito è deve invece an-di 12.831.145 euro. Avete capito cora iniziare. e minori: 500.000 eurobene: quasi 13 milioni di euro. Qui la sede Servizio assistenza domiciliare: 920.000 euroDi questi tempi, con condizio- del Distretto Assistenza domiciliare integrata: 450.000 euroni generali cioè che acuiscono i Barriere architettoniche: 200.444,56 euromalesseri. Le somme non spese, Assegno di cura: 200.000 eurosi legge nell’ultimo prospetto Integrazione scolastica: 360.000 euroredatto dal dirigente dell’Uffi- Centro diurno per disabili: 131.434,85 eurocio del Piano di Gallipoli, dot- Prevenzione primaria e secondaria,tor Guido De Magistris, giugno cabina di regia: 73.897,65 euroscorso, ammontano a 1.134.205 Prevenzione primaria e secondaria - Dimissioni rientrate: Gui- avevamo spinto per creare un servizio tossicodipendenti: 184.744,10 euroeuro. Ma ad entrare nei meccni-smi burocratico-amministrativi,si scopre una lacuna ben più do De Magistris, segretario generale del Comune di Galli- «I continui cambi soggetto autunomo che por- tasse avanti le politiche sociali Prevenzione primaria e secondaria - sostegno sociolavorativo: 110.846,45 eurogrande. Si trova in un’altra sche-da della rendicontazione ufficia- poli, ente capofila e in pratica responsabile del buon anda- di amministratori al di là di questa o quella crisi comunale, ma non siamo stati Salute mentale centro kronos: 252.205,05 Salute mentale - tirocini formativi: 150.000 euro Prima dote: 250.000 eurole dell’annualità 2010. Su di un totale di 35 servizi mento del Piano sociale di zona, ha ritirato le dimissioni a Gallipoli hanno ascoltati. Nella pratica, non si è formato neanche l’Ufficio Rette ricovero minori: 621.032,50 euro Affido familiare: 162.000 euroda attivare, ne risultano funzio- nella riunione del Coordina- del Piano, per cui erano previ-nanti soltanto otto per una spe-sa di appena 902.860 euro. Per mento istituzionale svoltasi nel pomeriggio del 13 ottobre causato il ritardo» sti anche concorsi esterni per trovare le giuste professiona- Centro ascolto famiglie: 20.000 euro Madri sole: 130.000 eurogli altri 27 ci sono da spendere la voce davanti ai ritardi che Banca del tempo: 30.000 euro a Gallipoli. Continuerà lui lità». Funzionamento Ufficio di Piano: 341.672 euro6.278.805,61 euro, che risultano ad occuparsi del Piano, così si andavano accumulando. «Se è per questo, non ab-“impegnati” entro il dicembre Povertà disagio adulti: 120.000 euro come aveva fatto negli ultimi «Nonostante gli sforzi del co- biamo mai fatto neppure le2010 ma che ad oggi sono an- anni di amministrazione Ven- ordinamento istituzionale - af- équipe integrate previste dallacora sulla carta. In altre parola, Nota bene: 1) per l’assegno di cura destinato a persone non neri, dal 2008 alla cadura del ferma Danilo Scorrano (foto), legge 328 per le aree famiglia autosufficienti dopo il bando e la verifica del requisiti con even-si sa a cosa sono destinati però giugno 2001. E, per ammis- assessore alle Politiche sociali e minori e violenza su don-le procedure per utilizzarli per tuale integrazioni di documenti, si dovrebbe essere vicini ad as- sione di molti, le cose aveva- di Sannicola - abbiamo pesan- ne e bambini, che dovevano segnare i fondi in base alla graduatoria. 2) Porta unica di accessodavvero non sono state ultima- no cominciato finalmente a temente patito dei cambi rav- comprendere personale di Asl,te e in parecchi casi neppure è una struttura organizzativa che riceve le domande, le vaglia e le muoversi. vicinati di sindaci, assessori. Comuni ed esterni. Alla fine - smista. 3) Unità di valutazione multidisciplinare verifica i requi-iniziate. Se si fa eccezione per Gallipoli è passata da Venneridue servizi generali, delegati ad «Ma il Piano di zona ha rincarano la dose gli operatori siti dei richiedenti e collabora ai progetti. 4) Le rette per ricoveroaltre autorità (affido-adozione e risentito pesantemente dalla a Barba, poi dopo undici mesi del settore - al di là di colloqui di minori presso istituti, nel frattempo, devono pagarle i Comuniascolto famiglie), tutto il resto instabilità politica del Comu- al commissario straordinario; e controlli non abbiamo fat- con fondi propri, se li hanno... 5) Se funzionasse l’Educativa do-spetta al Comune capofila. Com- ne di Gallipoli», dicono gli quindi a Venneri, poi al Ven- to, nessun concreto servizio miciliare a famiglie e minori i ricoveri in istituti diminuirebberopreso il bonus “prima dote” per amministratori di Sannico- neri bis ed infine di nuovo al di sostegno è stato erogato in con benefici per tutti, a cominciare dai ragazzini. 6) La prevenzio-la nascita di figli in nuclei con la tra i pochi ad aver alzato la, commissario. «Per questo noi questi anni». ne primaria è quella generalizzata su di un determinato tema; lanumerosi componenti: nel vici- secondaria è mirata alle persone che su quel tema sono a rischio.no ambito di Casarano, solo pr Casarano,fare un esempio, questo servizioper dare un aiuto a famiglie in Dieci ettari di canne e macchia e una serra in fumo nel parco naturaledifficoltà è già stato attivato. «Nel lontano 2000 la mini-stra Livia Turco - ricorda la dot-toressa Beatrice Sances, dirigen-te del Consultorio familiare di «Incendio doloso? S’indaghi» Legambiente non ci sta: e macchia mediterranea, il fuo- La ditta Manzo in quella areaGallipoli - pensò bene di riorga- vuole vederci chiaro nell’incen- co ha divorato in poco tempo coltiva fiori, piante aromatichenizzare tutte le leggi riguardanti dio in località “Li Foggi” dell’11 anche le serre di Dario e Ales- e ornamentali in una ventina dile politiche sociali in un unico ottobre scorso e così ha inviato sandro Manzo di Taviano tito- Taviano, serre.testo, col nobile intento di rende- un esposto alla Procura della lari dell’azienda florovivaistica. In effetti, nonostante l’allar-re più organici ed efficaci gli in- Repubblica di Lecce. «Ci sem- Una serra è andata completa- me sia stato colto immediata-terventi, con il territorio non più bra strano - commenta Maurizio mente distrutta mentre un’altra mente dai vigili del fuoco, tuttovisto per compartimenti stagni, i è stata solo lambita in parte dal- è terminato quando le fiammetossicodipendenti da una parte, i Manna - che nella stessa zonadisabili dall’altra, i minori a ri- del parco naturale ciclicamente le fiamme. I danni sono stati sospinte da un vento impetuososchio dall’altra ancora... Il piano si ripetano roghi simili. Negli quantificati dagli stessi proprie- non avevano più niente da bru-di zona doveva essere un piano altri due casi precedenti questo tari, presenti al momento in cui ciare. Sono comunque interve-regolatore di tutti i bisogni so- si era riusciti, con interventi a l’incendio è divampato in tarda nute squadre di vigili del fuocociali di un territorio, coincidente monte, a limitare i danni al pa- mattinata, in oltre 15mila euro. ed un aereo Canadair giunto dacon i distretti sociosanitari». trimonio naturalistico, mentre «Ho visto le fiamme già alte di- Lametia Terme. Amara la constatazione che martedì le condizioni climatiche rigersi verso i nostri terreni - ha Da tener presente che lanon basta una buona legge, come e il vento hanno alimentato le raccontato Dario Manzo - di- zona interessata non è moltola 328 di undici anni fa recepita fiamme colpendo anche attività vorando letteralmente barriere distante dai due grandi alberghia livello europeo, per produrre agricole che si trovano fuori del frangivento, palme, alberi, i cavi del litorale sud di Gallipoli: perbuone pratiche, tra cui la conti- parco». dell’Enel e poi la nostra serra. un caso, il vento soffiava in dire-nuità dei servizi alla persona. Oltre a dieci ettari di canneti Non c’è stato nulla da fare». zione opposta...
  3. 3. 20 ottobre - 2 novembre 2011 Gallipoli BLITZ sterrata di fronte al parcheggio di elettrico, infatti, si collegava diretta- NEL CAMPEGGIO ABUSIVO 3 via Francesco Zacà e del cimitero mente con un palo dellilluminazione Denunce da parte della polizia comunale. Durante i controlli i vigili pubblica. Una coppia di campeg- municipale nei confronti dei proprie- hanno anche denunciato penalmen- giatori, lui austriaco lei italiana, sono tari delle roulotte insediate senza te una 70enne giostraia, con laccusa stati multati solo per occupazionea- nessuna autorizzazione nellarea di furto di energia elettrica. Un filo busiva del suolo pubblico. IMMONDIZIE SELVAGGE Case vacanze inesistenti: a frutto le indagini della Gdf Cassonetti "Chiese Truffa sul web:colmi di spaz-zatura e spes- so lasciata fuori. Questo lo spettaco- lo che si èvisto per tuttalestate lungo aperte" le strade di numeri presi due falsari Gallipoli e della litora- nea. Tanti gli imputati per i disservizi record “Chiese aperte”?Nellocchio del ciclone anche lAto e i suoi ritardi Affittasi appartamento a pochi passi dal mare. Probabilmente re- Un successo! Diecimila citava così lannuncio di locazione presenze in più rispettoRifiuti a Baia verde al quale hanno risposto due turisti uno di Brescia e uno di Caserta, in cerca di una casa per trascorrere un periodo di vacanza. peccato, all’anno scorso. Il pre- sidente dell’associazio- ne “Gallipoli Nostra”, Francesco Fontò, tira le somme: «Abbiamo avutorabbia e sequestro però, che una volta arrivati sul posto, si sono trovati di fronte al un’estate molto positiva, nulla, come ha raccontato questo con un turismo eccezio- giornale. Truffati via web. I due nale dall’1 al 20 agosto. turisti resisi conto del raggiro han- In particolare le presenze Il nodo rifiuti, sempre un con assegnazione comunque ad no avvertito la Guardia di finanza giovanili. Però dobbiamotema caldo e controverso nella una ditta diversa dall’attuale so- di Gallipoli che ha immediata- organizzarci per sfatareCittà bella. Tra nuove discariche cietà mista Seta Eu-Cogei. mente attivato i controlli. ormai la fama che a Galli-a cielo aperto “scovate” in zona Una situazione controversa e Le indagini hanno portato poi poli si possa trasgredire».della Baia Verde e i ritardi sulle in piedi già dal 2007, da quando alla denuncia, presso la Procura Il progetto è stato ide-procedura per l’espletamento del le varie sentenze della giustizia della Repubblica di Lecce, di due ato, realizzato e finanziatobando di gara da parte dell’Ato2 amministrativa posero l’accento uomini, un 25enne di Cerignola e Su internet falsi annunci di locazione per abitazioni in centro per intero dall’associa-per l’affidamento al gestore uni- sull’affidamento del servizio alla un 49enne di Foggia, già noti alle zione, salvo qualche pic-co del servizio di nettezza urbana società mista della Seta, senza forze dellordine. Non è la prima rie di denunce. Il turista bresciano il periodo 13 - 20 agosto, per pre- colo contributo dell’Aptormai prossimo alla scadenza nel una gara di evidenza pubblica. volta che si verificano tali raggiri. ha dichiarato che a giugno aveva notare un alloggio nel centro stori- di Lecce. Oltre alla colla-gennaio 2012. Nonostante ciò una nuova gara in Nel denunciare la truffa i racconti creduto di aver preso in affitto co. Anche lui aveva dato un anti- borazione con la diocesi L’Ambito territoriale ottima- tale direzione non è mai più stata dei due malcapitati si somigliano unabitazione a Baia Verde, per le cipo, versando sul conto Postepay di Nardò-Gallipoli, la par-le (finito recentemente nell’oc- espletata da parte dell’Ato, men- molto, così come si riscontrano due settimane a cavallo di Ferra- del truffatore 325 euro. Lanno rocchia di Sant’Agata e lechio del ciclone con il suo presi- tre tra lodi arbitrali, transazioni, delle analogie con tutti coloro che gosto. Per perfezionare il contratto scorso centinaia di segnalazioni confraternite locali.dente Silvano Macculi, da parte multe e revisioni dei canoni ap- hanno subito un raggiro sul web aveva, inoltre, versato un anticipo sono arrivate alle forze dellordine Le visite a luglio sonodi una quindicina di sindaci del palto, il Comune ha continuato tanti vacanzieri che in buona fede di 500 euro, su un totale di 1300. da molte località balneari. Una state molto più numerosebacino di riferimento), non ha sino ad oggi, seppur a “malin- si sono fidati degli annunci via Dal racconto del casertano ri- ventina di querele avevano iden- rispetto ad agosto. Solo inancora dato una riposta al Co- cuore”, con il servizio nelle mani web. Gli ultimi due casi registrati, sulta, invece, che luomo aveva ri- tificato il truffatore in un 25enne sei chiese sono state re-mune di Gallipoli: né per quanto della Seta Eu. quindi, rientrano in una lunga se- sposto ad un annuncio a luglio per pugliese. gistrate 10.627 presenze.riguarda l’affidamento del gesto- E mentre si attendono novità Tra queste le più visitate sostanziali sull’appalto ovvia-re unico, ne per l’eventuale pre-disposizione autonoma dell’ente mente prima della scadenza di Il provvedimento è stato preso per abbattere gli sprechi e ridurre i costi sono state San Francesco d’Assisi (2152), Sant’A- gennaio (il Comune ha già mani- Sei fontane chiuse in cittàdel capitolato d’appalto e le suc- gata (2234), Santa Ma-cessive procedure di affidamento festato e motivato la sua volontà ria degli Angeli (2550).del servizio. Non a caso, ai tempi di rinunciare all’affidamento del Commenti positivi suiin cui era ancora in piedi l’ammi- servizio al Gestore unico dell’A- registri delle visite. Lenistrazione Venneri, in assenza ro5 di cui Gallipoli fa parte in- guide sono state effettua-del via libera dell’Ato, sono stati sieme ad altre otto municipali- In tempo di crisi, è lotta agli sprechi. A partire da quel- te per la maggior parteritirati tutti gli atti amministrativi tà), nei giorni scorsi nella zona li idrici. E così è arrivato il tempo di chiudere i rubinetti da neolaureati in Benipropedeutici alla redazione del della Baia Verde è stata scovata e le fontanine pubbliche restano a secco: solo quattro po- culturali opportunamen-nuovo capitolato d’appalto. Poi una discarica a cielo aperto con tranno continuare a far sgorgare l’acqua. Per le altre arriva te istruiti e formati dalloil silenzio. rifiuti ingombranti e pericolosi il blocco con comunicazione già inoltrata all’Acquedotto storico Elio Pindinelli, Nulla di nuovo all’orizzonte, per l’ambiente. Feroci le proteste pugliese. Già in passato si è provveduto a chiuderne alcu- referente culturale dellas-se non la recente sollecitazione degli abitanti. La zona alle porte ne, ora nuova “stretta” secondo il programma cadenzato sociazione. Il progettodel commissario prefettizio Bia- della marina gallipolina, per un’e- dall’Ufficio Tecnico. Delle dieci fontanine, sei sono allo- nato alcuni anni fa, avevagio De Girolamo che, su input stensione di 70metri quadri, dopo cate lungo le riviere della città vecchia, le altre quattro, tra le finalità quello di of-degli uffici comunali, ha scritto alcuni interventi preliminari e le invece, si trovano nel borgo nuovo, vicino la chiesa del frire ai turisti un serviziouna nota al presidente Macculi, multe dei vigili urbani, è stata po- Canneto, in piazza Tellini, nei pressi del cinema Schipa, e storico-culturale di primarammentando che alla scadenza sta sotto sequestro dalla Guardia in via Milano. Queste ultime due saranno chiuse. Nel bor- scelta, e di fare emergeredel gennaio 2012, in assenza di di finanza. E’ caccia ai responsa- go antico a breve niente acqua dalle fontanine della riviera la professionalità dei neo-una nuova gara d’ambito o della bili degli “scarichi” illegali e si C. Colombo, del bastione S. Domenico, di via Bosco e laureati, per far fruttare ledelega fornita al Comune, si do- attende la bonifica dell’intera ar della scala di accesso porto del Canneto. Salve quelle del competenze. CPvrà procedere in via di proroga ea. VC bastione S. Giorgio e del largo della Purità (foto). VC
  4. 4. Gallipoli 20 ottobre - 2 novembre 20114 CONTROLLI tra l’8 e il 9 ottobre su 513 perso- 500 euro. Gli altri sono stati denun- DEL SABATO SERA ne controllate, a diciannove sono ciati penalmente, perchè il tasso Anche se l’estate volge al termine, state ritirate le patenti: sedici degli alcolemico era superiore a 0,5. Tra le continuano i controlli sulle strade da automobilisti, tra cui 7 neopaten- segnalazioni alla prefettura, anche parte dei carabinieri, per prevenire tati, avranno 10 punti in meno sulla quella di un giovane di Sannicola, le stragi del sabato sera. La notte patente e pagheranno una multa di preso con la marijuana. Rapinatori in moto dal distributore sulla Ss 274 Otto mesi di reclusione per un ex assessore Benzinaio preso di mira dadue rapinatori. E’successo neigiorni scorsi presso il distribu-tore di carburanti Esso, situato In fuga col bottino Condannata a otto mesi di reclusione l’ex assessore al Tu- rismo e allo Sspettacolo del Co- mune di Gallipoli, Alessandra Truffa ai dannisulla corsia sud della statale274, la Gallipoli - Santa Mariadi Leuca, in località “Li Sauli”.Erano circa le 20 quando una di 400 euro subito allertato i carabinieri. Ad gia con quella che si è verifica- Pizzi. Si è chiuso così il processo con la condanna inflitta dal giu- dice Michele Toriello che accu- sa l’imputata di truffa ai danni dell’amministrazione, guidata del Comune due capi d’imputazione. E’ statomoto di grossa cilindrata, con ta nella serata del 28 settembre stabilito che fossero false solodue centauri protetti dal ca- accorrere i militari del nucleo all’epoca dall’onorevole Vincen- radiomobile della Comagnia di scorso in un supermercato di zo Barba. La Pizzi avrebbe gon- tre fatture prodotte a giugno delsco, si è fermata alla stazionedi benzina, vicino la colonnina Gallipoli che hanno preso le im- Alezio. Alezio Anche in quel caso due fiato e addirittura inventato delle 2007. L’ex assessore durante la magini registrate dall’impianto rapinatori in sella ad una moto fatture di viaggio, intascando una penultima udienza ha dichiara-dell’erogatore. Il proprietario si somma pari a 800 euro. to di non aver mai visto quelleè avvicinato pensando di dover di vigilanza. Si spera di recupa- di grossa cilindrata, coperti da casco integrale e dotati di un fu- Le indagini preliminari, con- fatture ed ha sostenuto di esserefornire il carburante ed invece si rare dei fotogrammi validi per stata vittima di un “complotto le indagini, per recuperare dei cile a canne mozze hanno fatto dotte dal pm Giovanni Gagliottaè trovato di fronte ad un fucile con l’aiuto degli investigatori politico”.a canne mozze. L’uomo, inti- dettagli utili al riconoscimento irruzione nel negozio “Meta”, della sezione di polizia giudi- L’avvocato difensore Andreamorito, ha dovuto consegnare le dei due rapinatori, anche se i poco prima della chiusura ed ziaria della Polizia di Stato han- Sambati ha chiesto l’assoluzionebanconote che aveva con sè, per caschi hanno coperto del tutto i hanno minacciato i dipendenti no portato a tre contestazioni di con la formula “perchè il fattoun totale di circa 400 euro. Una loro volti. per poter avere facile accesso truffa per un importo complessi- non sussiste”. Il Comune di Gal-volta presi i soldi la moto è subi- Tuttavia, le modalità della alla cassa. In quel caso hanno vo di 1800 euro, ma la condan- lipoli non si era costituito parteto sfrecciata via. Il benzinaio ha rapina sembra avere un’analo- potuto prelevare solo 150 euro. na ha riguardato solo gli ultimi civile.Il rimedio alla nostalgia trovato da Massimo Buccarella Coppola: «Le spinte per il rinnovamento vanno accolte»La lontananza? Tempo di tessereUn gruppo su fb i politici si studiano di Lucio Colavero principio quando eravamo sì e no Fase di stallo nel mondo politico cittadino. Un po’ recente Quintana, come via d’uscita da una situazione 50 utenti: ora le cose sono cambia- perchè i maggiori partiti sono impegnati nei pessera- imbarazzante e che nessun leader provinciale riesce a La lontananza dal proprio pa- te, inaspettatamente, la pagina ha menti (Pdl e Pd), un po’ perchè nessuno sembra in risanare. Intanto l’ex presidente del Consiglio comu-ese natale, spesso forzata, fa brutti cominciato a prendere piede ed ad grado di imporre la propria agenda. Ha cominciato la nale, Enzo Benvenga, annuncia di stare lavorando perscherzi. Come la nostalgia, che ha essere letta non solo da gallipolini. “Puglia prima di tutto” ad agitare le acque, con una una lista della Dc e di voler essere della partita.inspirato nel tempo meravigliose Abbiamo così ridotto l’uso del dia- iniziativa pubblica centrata sul richiamo alle regole Infine la presenza, ufficiosa finora, del magistratocanzoni popolari o racconti che si letto lasciando comunque ogni fan “prima di tutto”. Anche Giuseppe Coppola, di “Gran- Aldo Petrucci, su cui starebbe convergendo un con-fermavano ad Eboli. libero di scrivere come gli pare». de Gallipoli” ed esponente dell’associazione politica sistente pezzo della società civile; si parla di tre liste La centralità delle moderne Un messaggio tra i più com- di Stefania Craxi “Giovane Italia”, ha rotto gli indugi pronte a sostenerlo.reti sociali e la diffusione capillare moventi? indicando invece i temi su cui occorre mettersi d’ac- A questo proposito l’unico commento che si rac-di Internet fanno però vivere oggi «Vincenzo Perrone, uno dei fan cordo preliminarmente ad ogni tipo di coalizione. La coglie è quello di Coppola: «Se alla base c’è la vo-la lontanaza in un modo nuovo, della pagina, ha pubblicato tempo direzione cittadina del Pd, dal canto suo, ha dappri- lontà di rinnovamento va accolta con favore, partendopiù diretto ed istintivo. L’amore fa un pensiero: “Gallipoli città Bel-per il proprio paese si trasforma ma fissato paletti intorno alla irrinunciabile questio- dalla condivisione di una idea di città però. E’ da 20 la sei veramente la città più bellain “serenate virtuali”, in omaggi ne morale e avviato una serie di incontri con le altre anni che ci si unisce per vincere e poi, il giorno dopo, del mondo, ti amo Gallipoli, seiche ritrovano forza e slancio nella sempre rimasta nel mio cuore spero forze del centrosinistra e dalla settimana prossima iniziano divisioni e spaccature. Come per il porto tu-condivisione che solo le reti sociali tanto di raggiungerti presto quando che i gruppi dell’ultima amministrazione guidata da ristico: lo vogliono tutti, però poi manca il coraggiopossono dare. È questa la funzione Massimo Buccarella sarò in pensione”. Questo pensiero Giuseppe Venneri (Udc, Grande Gallipoli, lista del di scegliere. Otranto 15 anni fa lo fece: tenne il com-di “Gallipolini nel Mondo”, la pa- riassume quello che pensano molti sindaco). Cosa ne verrà fuori è presto per dirlo, anche merciale e il turistico e quella ventina di peschereccigina in Facebook gestita da Massi- gallipolini, compreso me. Io però, a perchè pezzi del partito che non hanno mai accettato li mandò a Castro. Noi dobbiamo avere il coraggio dimo Buccarella, classe 1970, figlio differenza di Vincenzo, mi auguro la scelta dell’inverno scorso di comvergere sul sinda- dire che il porto commerciale non ci interessa, perchèdi ristoratori gallipolini e mateal- «Parlando in dialetto, che le cose cambino e che riesca in co eletto dal centrodestra, ancora scalpitano. è cambiata la città; la qualità turistica, oltre a regole Sul terreno, a rendere ancora più incerto lo scena- certe e rispettate, richiede ben altro. E quando dicomeccanico dal 1996 in provincia diVerona. strappo un sorriso un futuro non lontano a ritornare nella mia amata città». rio, c’è il caso Udc: il partito di Casini ha due anime, porto penso anche all’industria nautica. Per cui se il Massimo, parli della sua a qualcuno» L’indirizzo dove trovare Mas- una pro Venneri con Francesco Errico (vicesindaco), dottor Petrucci ha questa spinta, parta, si proponga,idea. simo è http://on.fb.me/Gallipolini- una fieramente contraria col consigliere provinciale costringa gli altri a confrontarsi; anche perchè non «I gallipolini che vivono fuo- NelMondo. Sandro Quintana. «Andiamo da soli», ha sostenuto di credo che saranno i partiti ad andare da lui».ri hanno da sempre e forse senzavolerlo contribuito a far conoscereGallipoli in tutto il mondo par-landone con il cuore in mano eriuscendo così per primi ad incu- Commissarioriosire molte persone. Ho creatoquesta pagina per tutte le personeche come me stanno lontane dalla nuovo: eccoloro terra e ne sentono una mancan-za indescrivibile. Un gallipolino Mario Ciclosivero, se avesse la sicurezza di una Il Commissario co-situazione lavorativa stabile, non ci munale Biagio De Gi-penserebbe due volte a tornarsene rolamo è stato sostituitogiù». Da quanto lavora sui conte- con il prefetto Marionuti della pagina? Che pubblico Ciclosi, marchigiano,la legge? dirigente del ministero «La pagina è attiva da poco dell’Interno, dove hapiù di due anni, abbiamo superato ricoperto incarichi, perabbondantemente i duemila fan. ultimo: capo dell’ispet-Non sono tutti gallipolini che vivo- torato generale d’am-no fuori: ci sono anche i residenti ministrazione pressoe gli amanti della città jonica e del il dipartimento per leSalento in generale e, addirittura, politiche del personalepersone che non sono mai state inItalia. Cerco di pubblicare infor- dell’amministrazione ci-mazioni e notizie sulla perla del- vile di competenza dello Jonio quasi in tempo reale ma Viminale.spesso mi faccio aiutare dalla mia Per De Girolamo c’ècompagna brasiliana, Andressa, e un incarico presso la Pre-da due miei amici che a Gallipoli ci fettura di Bari, dove saràvivono ma nu ndè coddha mutu!». il vice di Mario Tafaro. Spesso si rivolge ai lettori del- Ciclosi collaborerà conla pagina in dialetto. i due subcommissari Ro- «Uso il dialetto perché strap-po un sorriso a qualcuno e quando molo Gusella e Michelesono altri ad utilizzarlo, lo strap- Marcuccio.pano a me. Succedeva però più in
  5. 5. 20 ottobre - 2 novembre 2011 Gallipoli 5 VISITE particolarità del teatro, realizzato dorature. AL TEATRO GARIBALDI nel 1825, al posto del preesistente Il teatro Garibaldi è anche il più Apertura al pubblico del teatro Ga- teatro in legno, è che si tratta di antico della Puglia. ribaldi. A darne notizia è l’associa- una riproposizione in sedicesimi del Per informazioni e prenotazioni zione culturale Amart, che gestisce il celebre San Carlo di Napoli, a staffa chiamare al 0833/264224 oppure museo civico “Emanuele Barba”. La di cavallo, ricco di affreschi, stucchi e visitare il sito www.amartgallipoli.it Il corto tratto dal suo racconto è stato premiato a Matera per l’ “Energheia”Da noi il fenomeno nato in Giappone Marra, la schiava della scrittura turità artistica è cresciuta anche con la suaCosplay, ovvero Un riconoscimento quasi inaspettato quello preso da Nadia Marra, la scrittrice e scenografa di Gallipoli, per la XVII edizio- premio di Matera e poi arrivata qui ho avu- to la sopresa di vedere che dalla mia opera ne è stato tratto un corto - racconta Marra voglia di provarsi nella sceneggiatura, così. è nata la partecipazione a Vacanze a Galli- poli e al film TH 3000 girato tra Gallipoli e Sannicola. «Con l’esperienza sul set sonovestirsi come cresciuta molto, sia professionalmente che ne del “Premio Energheia” a Matera. Il suo -. Sono soddisfatta anche per i complimenti in ambito personale - conclude la scrittrice - racconto d’esordio “Schiava d’amore” è sta- che ho ricevuto dal direttore di Rai4, Carlo e tutto ciò che ho acquisito lo sto mettendo a to ripreso dal regista Geo Coretti che ne ha Freccero». Da quando ha inziato a scrivere frutto. Coninuo sempre a scrivere, soprattut- realizzato un cortometraggio. Marra non si è più fermata, ha partecipato to del mondo femminile e sto già pensandoi cartoni animati «Quel testo mi ha portato fortuna, da e ha vinto in diverse competizioni letterarie ai prossimi lavori, che però, per il momento, quando l’ho scritto, l’ho riadattato per il anche a livello nazionale. Poi, la sua ma- rimangono top secret». Le emozioni e i momenti intimi dell’eroina gallipolina vista da Cortese In scena l’altro volto di Antonietta De Pace di Vittorio Calosso GIORNATA DEDICATA AD L’altro volto di Antonietta. ANTONIETTABia, l’eroina dei fumetti, impersonata da Vanessa Campagnolo Un momento L’eroina per eccellenza, che ora anche i gallipolini hanno impara- delle prove C’è un mondo che non si meno Cosplay si è diffuso anche della com- dimentica e che tutti, a qualsi- nel Salento. Tra gli appassionati to a conoscere, idolatrare, ed ad pagnia “Gliasi età, ci portiamo sempre nel nostrani anche Vanessa Campa- amare. Il racconto dei momenti Armonauti” im-cuore. E’ quello della nostra in- gnolo, 25enne gallipolina, co- più intensi della vita di Antoniet- pegnati nellafanzia, un mondo di principesse, splayer dal 2007, quando entra ta De Pace, l’eroina del Risorgi- rappresenta- mento: le sue passioni, il fermen- zione teatralestreghe e supereroi che dalle attivamente nel movimento gra- di Danny H.pagine dei fumetti o dalle scene zie al Romics, la fiera romana to, l’audacia, l’amore, la paura e Cortese, sulla l’alto rispetto per gli ideali, narra-dei cartoni animati ci hanno visti dedicata al settore. ti, in forma romanzata, attraverso vita dell’eroinacrescere. Con il tempo ha sviluppato risorgimentale, lo sguardo di una donna, che vive che verrà pro- Oggi c’è un modo per torna- un vero e proprio talento artisti- intensamente tutte le stagioni di posta giovedìre bambini pur restando adulti, co che in parte è innata creatività una vita. 27 ottobretrasformando la nostalgia in atti- e in parte dedizione ed esercizio Questo l’intimo filo condut- anche per leva passione. Si chiama Cosplay dettati da una profonda passio- tore che anima e ispira la piece scolaresche.e deriva dall’inglese “Costume ne. E’ per quella che Vanessa Alle 18 ci sarà teatrale realizzata in suo onore e un convegnoplay”, che in teoria vuol dire crea accessori, cuce abiti, realiz- pronta a calcare la scena il pros- per discutere“giocare in costume”, ma in pra- za piccole scenografie, modella simo 27 ottobre al Teatro Italia di della De Pacetica è molto di più. parrucche, cappelli ed oggetti, Gallipoli. In scena, un testo inedi- E’ diventare in tutto e per in modo totalmente artigianale. to e originale di Danny H.Cortesetutto il proprio personaggio di Referente di zona per il movi- e rappresentata dalla compagnia Una femminista ante-litteram si offrirà al pubblico nella serata al quale i relatori saranno invitatifantasia preferito per un giorno. mento, è tra gli organizzatori del “Gli Armonauti” diretta da Sal- vero cuore pulsante che si erge del 27 ottobre (su il sipario alle ad argomentare, in ragione delleQuesta pratica nasce in Giap- Lecce Cosplay, raduno salen- vatore Coluccia. Su il sipario su dall’epoca Romantica e diventa 21). Che sarà una giornata scan- personali posizioni e dei ruoli,pone, centro propulsore della tino, e titolare del sito mondo- “Antonietta...pensiero e ardore”, così la vera eroina risorgimen- dita in tre momenti. sarà: “Donna Ergo Sum. L’impe-cultura manga, e arriva in Italia dimeraviglie.blogspot.com nel dal titolo dell’opera prima che tale, mazziniana e garibaldina. Nella mattinata la rappresen- gno al femminile, nella società ecome movimento organizzato quale è anche possibile acqui- campeggia già sulla locandina Quadri drammaturgici, sottoli- tazione teatrale sarà appannaggio nella politica, dalle barricate allenel 1997. In un evento Cosplay stare le sue creazioni. storicizzata e fresca di stampa. neati da ferventi dialoghi, che delle scolaresche invitate a gre- quote e rosa”.ci sono scenette, interpretazioni, Ed è stato proprio attraverso Non una rivisitazione stori- proiettano lo spettatore in una mire la sala dei Cinema Teatri Tra i partecipanti Daniela Deset fotografici e competizioni tra il suo sito che Vanessa è stata ca e storiografica, ma il raccolto dimensione spazio-temporale di Riuniti. Intorno alle 18, sempre Lorentis, docente dell’Universitàpersonaggi in costume in cui si contattata dagli sceneggiatori dell’evoluzione psicologica e del non luogo. La fine di un’epoca, di giovedì 27, un’interessante ta- del Salento; Giuseppa Antonacipremia l’interpretazione, la so- del film “I Piraiti dei Caraibi”, travaglio interiore di una don- la nascita di una nuova, una spe- vola rotonda con spunti di rifles- dirigente dell’Istituto “Antoniettamiglianza e la fantasia. Non è realizzando un accessorio indos- na completa e senza tempo, che ranza che sempre aleggia legge- sione sull’apporto che le donne, De Pace” di Lecce; Floretta Rol-raro trovare tra le riproduzioni sato da una controfigura di Jack stravolge i canoni ottocenteschi e ra, da cogliere per nuovi spunti di dai tempi di Antonietta ad oggi, leri magistrato ed Emilia Bernar-veri e propri capolavori. Sparrow, alias Jonnhy Deep, du- decide di diventare parte attiva e riflessione e discussione. Queste hanno dato alla crescita sociale dini scrittrice e studiosa di rilievo E da qualche tempo il feno- rante le riprese. DP vitale della storia italica. alcune anticipazioni di quello che dell’Italia unita. Il tema attorno dell’eroina gallipolina.

×