Piazzasalenton27

2,950 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,950
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalenton27

  1. 1. Redazione: GALLIPOLI 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 anno I numero 27 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - € 0,90Nasce a Casarano il servizio diabetologico pediatrico. Ottanta i pazienti tra i 2 e i 18 anni. In attesa della decisione su Ostetricia, petizione a Gallipoli Diabete baby Proprio alla vigilia degli incassi più consistenti Incendiato al "Ferrari" ristorante il primo centro sul corso a pag. 4 Il "Im" di GallipoliMarina Scorrano, presidente dellApds a pag. 19Buone Nelle numerosissime iniziative non è mancato il pensiero per gli altri: raccolti fondi, doni e cibirispostedal 2012 di Fernando D’Aprile Auguriamoci che il 2012sia migliore. Così che a To-ronto mio cugino riveda la Calore e colori delle feste Rivisitazioni tradizionali e innovative, da Alliste a Taurisano e agli altri centrineve a Natale, comè norma- La cura dei particolari, lele e come invece non accadepiù. Se il trattato salva clima ambientazioni straordinarie, I FATTI la meraviglia ad ogni svolta: ilnon slitta ancora, ben oltre il fascino della Natività si è rin-2020, forse si riesce anche adallontanare il rischio di vede-re inaridirsi il Salento. novato con una partecipazio- ne corale e calda. Nella gara In casa dei Renzi di solidarietà pure i motocicli- Compriamo milioni di te-lefoni ogni anno... e se li usas- sti di Melissano. allinterno un aletino in corsasimo per comunicare, invecedi parlare soltanto? Forse per fare il sindacocapiremmo meglio le ansie di a pag. 8Fabio, Teresa, Daniele, Toni, Già prontoFrancesca e di tutti quei gio-vani che si sentono con una lo spettacolo Tuglie, scomparegamba sola, in precario equi-librio esistenziale. Pensiamo dei Pupi del 31 Michele Calòa stare meglio, comè uma-namente naturale, ma non a Gallipoli non il suo esempioguardiamo altrove davanti a pag. 11ad un sofferente. Troviamo o a pag. 3ritroviamo la forza di vedereanche ciò che non vorremmo Un suggestivo scorcio del presepe vivente di Alliste (foto di Emiliano Picciolo) Gli scorci notturnivedere: la desolante giustiziasfatta; le "guerre giuste" che I fratelli Primiceri, ai domiciliari, spiegano il loro coinvolgimento nel traffico di droga di Parabita vincononon valgono mai una giustapace; la politica corrotta da- il concorso Unpligli appetiti di clan... Coraggio, andiamo avan-ti, si può e si deve. Chieden-doci pure che fine ha fattoIvan, il giovane scomparso «La mafia albanese Taviano lancia talenti a pag. 13 verso il Festival showdi Matino. Non sarà stato ilmigliore dei figli, ma a suamadre e alla comunità unarisposta è dovuta. ci teneva in ostaggio» Una delle società a pag. 20 per giovani cantanti a pag. 23 SPORT Racale, il Comune Karate, ori non vende ma è già per Taviano corsa al Palazzo a pag. 25 e Gallipoli a pag . 6 e 23 Riscossioni, si riparte Volley jonica Da Taurisano ma Casarano non ha ragazze pronte per correre né dati né archivio a pag. 20 per il torneo con le slitte a pag. 6 a pag. 30 Taurisano "ritrova" ARRIVEDERCI. Dopo un anno intenso ed esaltante, an- il secondo pediatra diamo in vacanza per una settimana. Ci vediamo il 19. e torna il sereno a pag. 30
  2. 2. GALLIPOLI 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012Centro storico invaso da migliaia di visitatorisommersi da emozioni, sensazioni e ricordi Pag. 2 Luigi Mba Pì Tricarico e la sua passione di Francesco Spadafora Continuano sino all’Epifanìa al lavoro dall’estate per creare novitàle occasioni per visitare le Natività Un amore molto forte per il proprio luogo di Da ricordare il presepe “Natale di una voltagallipoline, incontro felice tra forte nascita insieme ad una buona dose di creatività e e Natale di oggi”, esposto nella chiesa di Santasentimento di devozione popola- fantasia possono anche spingere alcuni a imma- Cristina nel 2003, in cui venivano messi a con-re e piacevole ritualità delle festa. ginare la Natività ambientata nella propria città. fronto i diversi modi di far festa nelle famiglie diEcco una serie d’informazioni utili E’ il caso di Luigi (Mba Pì) Tricarico, che si una volta e in quelle di adesso; o la riproduzioneper vivere ancora più da vicino il impegna ogni anno a creare un presepe diverso della chiesa del Canneto dall’interno, o ancora lafascino dei presepi, anche con un con ambientazioni ispirate a Gallipoli. riproduzione della Purità, da palazzo Casta a pa-fotoreportage realizzato nelle viuz- Luigi, che fin da giovanissimo ha espresso il lazzo Ferrocino. Ma Mba Pì non smette di stupi-ze del Centro storico (visitabile visitabile suo amore per la “città bella” in vari modi (dal- re e si impegna ogni anno a creare qualcosa di di-per intero sul sito di Piazzasa- lo studio dei termini dialettali alla riscoperta di verso e originale per invogliare la gente ad uscirelento e nelle zone ‘nuove’ dellalento) antiche ricette tradizionali), fin dall’estate si im- durante le feste. Insieme ai membri dell’associa-città, che illustra accuratamente pegna a ricostruire alcuni punti del centro storico zione cattolica Santi Medici, quest’anno ha cre-quanto quest’occasione dia di anno di Gallipoli con la cartapesta, per esporre le sue ato una riproduzione tridimensionale del quadroin anno, sempre nuovi spunti d’in- opere d’arte durante le feste natalizie nelle chie- esposto sul terzo altare della chiesa dei Santi Me-contro fra l’estro generazionale e la se, contribuendo a promuovere il territorio per i dici, ispirato all’adorazione dei Magi, visitabilecontinuità della memoria. turisti e a far crescere l’orgoglio per le proprie fino al 6 gennaio in chiesa dalle 10 alle 12 e dalle Come dimostrano le miniature origini nei gallipolini. 16.30 alle 21.30. ADMesposte nella chiesa di Santa Mariadegli Angeli, realizzate dai ragazzi I presepi abitano quidella Media di via Milano, o il re-cupero di antiche statuette dimenti-cate in un androne della cattedralee oggi impiegate per abbellire laSacra rappresentazione della cap-pella di S. Cristina, senza dimenti-care il concorso “Gallipoli in Pre-sepe”, promosso dall’associazionecattolica S. Agata, che il prossimo7 gennaio premierà i manufatti Al teatro Garibaldi: sopra ilpiù inerenti la tradizione e quelli convegno e sotto il concertoche meglio avranno riprodotto gli (foto di G. Zappatore)scorci cittadini. Il tutto all’internodell’atrio dell’ex vescovado, luogonel quale sarà possibile visitare (avivente, assieme alla riproduzione Proseguonodella Natività salentina, realizza- gli spettacolita riproducendo antichi palazzi escorci tipici del nostro paesaggio.Arte e partecipazione sociale èquanto propone la Chiesa dei SS. Il 7 le premiazioni per intenditoriMedici, dove la visita alla Nativitàs’accompagna a una campagna diraccolta fondi (attraverso la ven- nell’ex vescovado e gli ospitidita di dolcetti tipici e libri), fina-lizzata al restauro del campanile edella messa a norma dell’impiantoelettrico-sonoro. Per incrementare maggior-mente il flusso di visitatori tra Tanta buona musicaemozioni e sensazioni, l’UfficioCultura e Turismo del Comune harealizzato un itinerario culturale(che per l’ambito dei presepi fa ri-ferimento alla sezione ‘A Gallipolic’è...Arte e Tradizione’, composto fino al Concertone Procedono al meglio i mo- menti musicali natalizi a Galli-da un programma di manifestazio- poli. Il 20 dicembre nel teatroni. Inoltre, Gallipoli rientra in due Garibaldi ha avuto luogo ilitinerari del circuito la “Città dei concerto dell’ensemble di mu-Presepi” (Percorso n°6, svoltosi lo sica antica “Armonie e strava-scorso 27 dicembre, e n° 10 in pro- ganze”. Soprano Anna Aurigi,gramma per l’Epifanìa, con parten- alla tiorba, strumento a cordeza dal capoluogo alle ore 16.45 Via Dall’alto, il Presepe in miniatura della chiesa di S. Maria degli Angeli medioevale, Giuseppe PetrellaCalasso - ex area Carlo Pranzo), e (a cura di Andrea Saponaro e Alessandra Lezzi), il Presepe della e al clavicembalo Francescoarrivo nella Città bella alle 18.45 chiesa dei Santi Medici e un particolare del Presepe vivente della Scarcella. La serata si era aper-con tappa intermedia a Galatone). Cattedrale di Sant’Agata (sul sito del giornale le altre immagini) ta con il seminario di studi: “Ogn’hor m’agiro e volgo”. Il viaggio musicale di Giuseppe Tricarico da Gallipoli (1623- 1697) fra Roma, Ferrara e la corte imperiale di Vienna cu- rato dall’Università di Vienna, dal Conservatorio Tito Schipa di Lecce e dall’Università del Giorno 21 con il patrocinio del Il 26 il “Concerto di Nata- Salento. La direzione artistica Comune in collaborazione con le”, nel santuario Maria Ss del dell’evento è stata del Maestro la compagnia “Gli Armonauti” Canneto, dell’ensemble “Ami- gallipolino Errico Tricarico. ha presentato nella chiesa del ci del Canneto”, è stato diretto Presenti il nuovo commis- Sacro Cuore di Gesù “E’ Nata- dal maestro Gabriella Stea. sario della Città di Gallipoli, le ancora”, concerto di musiche Venerdì 29 alle 19,30 l’as- Vincenzo Petrucci e il maestro natalizie con la voce recitante sociazione “Gallipoli Nostra” Pierluigi Camicia, direttore del di Salvatore Coluccia. Si è re- nel teatro Garibaldi ha organiz- Conservatorio Tito Schipa di plicato martedì 27 nella Chiesa zato il “Concerto di Natale”. A Lecce. Sono intervenuti Marko parrocchiale di San Gerardo. dirigere l’Orchestra da Camera Deisinger, professore dell’U- Il 22 nella chiesa del S. Cuo- “L. Mozart”, formata da valen- nirsità di Vienna, Luisa Cosi e re “Joy to the world” con l’esi- ti musicisti salentini, è stato il Mario Spedicato della facoltà bizione del coro “Jubilaeum”di maestro gallipolino Enrico Zul- di Beni Culturali dell’Universi- Melissano diretto da Antonella lino. L’anno nuovo si apre con tà del Salento. Manco. Voci soliste: Dario De la musica: l’1 gennaio 2012 si Intanto sempre lo stesso Micheli e Lori Cimino. Il coro, avrà il “Concerto di Capodan- giorno la Filarmonica Città di formato da circa 40 elementi no” del complesso bandistico Gallipoli, diretta dal maestro non professionisti, svolge il Santa Cecilia Città di Gallipoli, Pascal Coppola, per le vie della servizio nelle corali della par- direttore il maestro Francesco città nuova allietava la fredda rocchia “Beata Vergine Maria Leone, nel teatro Garibaldi, alle serata con musiche natalizie. del Rosario” di Melissano Melissano. 10.30. CP
  3. 3. 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 Gallipoli IN SCENA LA COMPAGNIA gennaio 2012, alle 18, presso la pale- La rappresentazione vede impegnati 3 “A CUMBRICCULA stra della Scuola S. Chiara, piazza De circa 15 persone e si sviluppa in una L’associazione artistico culturale Amicis (Statua Padre Pio). recitazione che si intreccia con delle teatrale “‘A Cumbriccula”, (presidente Il dramma in un atto della durata di videoproiezioni. Sono previste diverse Daniele Suez) presenta lo spettacolo 20 minuti; tratta il tema della pover- repliche giornaliere. Regia di Luigi “Aspettando la vita”, in scena il 1 e 6 tà nelle sue molteplici proiezioni. Bottazzo.In giro lungo IL CALENDARIOle strade pervederli prima Chiese aperte, Natività e recitedell’accensione di Cosimo Perrone gli appuntamenti non sono finiti Chi non vuole perdersi la tra loro con giochi di luci. Il pre- Tutto è pronto a Gallipoli per bellezza dei presepi e degli scor- sepe è aperto fino al 6 gennaio,dare fuoco alle micce e mandare ci invernali nella città bella può dalle 17 alle 21. contattare l’associazione “Galli- Da vedere ci sono anche iin fumo i tanti “pupi” che a mez- poli nostra” per questo periodo presepi nella zona Peep 3e quel-zanotte, tra lo scoppiettare dei pe- ha previsto una serie di percorsi lo realizzato dai ragazzi dell’a-tardi, arderanno nel fuoco eterno guidati “Chiese aperte a Natale zione cattolica della parrocchiadella tradizione secolare. Si con- a Gallipoli” fino all’8 gennaio di Sant’Agata, presso l’atrio delclude in questo modo il ciclo dei 2012, con ritrovo in piazza Aldo palazzo vescovile.riti che vedono la presenza costan- Moro, nei pressi della fontana Lunedì 2 gennaio 2012 site del fuoco purificatore. Si ripar- antica intorno alle 17. Per in- continua con “Sognando il Na-te il 17 gennaio con l’accensione formazioni chiamare il nume- tale”, schegge di recitazione adelle “focaredde” per dare inizio ro: 349/5743456 oppure allo cura dei ragazzi del corso di for-al Carnevale. 0833/264242. mazione teatrale della compa- Basta farsi un giro per la città Anche la Lega Bottai invi- gnia “Gli Armonauti”, direzioneper ammirarli. Si tro- Un pupazzo della precedente fine d’anno ta a visitare il proprio presepe, artistica affidata al maestro Enri-vano in via Agrigento, in via Antonietta De Pace, che co Tricarico. Nel giorno dell’E- quest’anno ha scelto di rappre- pifania ci sarà la processione per Ecco li Pupiviale Bari, via Varese,via Orvieto, zona San sentare la natività di Cristo attra- le vie del centro storico al suonoLazzaro, via Savona- verso quattro quadri, intersecati della Pastorale. Gli Armonauti in scenarola, via Udine, lun-gomare Galilei, corso Da Elio e le Storie tese alla compagnia Calandra, al Rostov Opera BalletCapo di Leuca, viaImperia, via Lecce, La nuova stagione teatrale da bruciarevia Vittime del mare,viale Europa, via Ga-latone, via Cagliari, viaFirenze, via Scalelle,via Carlo Massa. Nel-la zona Peep 3 i pupisono su zona Santa Vennardia e suvia della Costituzione. Dalle primeore del 31, Gallipoli è tutta un bru- firmata da Danny Cortese Con la comoda “Poltronalicare di giovani e meno giovani all’italiana” l’iniziativa privatache davanti ai propri pupi chie- salva la stagione teatrale galli-dono a tutti i passanti, siano gal- polina. Partirà nel nuovo anno lalipolini o forestieri, un’offerta per rassegna multiculturale dei Cine-contribuire alle spese dell’acquisto ma Teatri riuniti, con la direzionedei botti che servono per far saltare artistica di Danny Cortese, chein aria il loro “pupu”. racchiude in un unico conteni- Pregevole ormai è diventata la tore appuntamenti di prosa, dan-fattura dei “Pupi”, che se non fos- za, concerti e cabaret di caraturasero destinati al rogo, farebbero la nazionale. Senza trascurare gliloro figura su di un carro carneva- spettacoli delle compagnie localilesco. Di tutte le misure e di sva- anche fuori abbonamento.riate fattezze. Ma tutti imbottiti di Su il sipario dal 17 gennaiotric trac e batterie. Il “pupu” nella e sino al 19 aprile sulla rassegnafervida fantasia popolare gallipoli- che si articolerà sul palcosceni-na rappresenta la personificazione co gallipolino del Teatro Italia edell’anno vecchio che, con una dello Schipa. Come intermezzovaligia in mano, viene dato alle anche i concerti di Michele Zar-fiamme, perché ormai ha conclu- rillo del 23 gennaio (posto unico L’ingresso del Teatro Italia numerato 18euro) ed Elio e Leso il suo viaggio di 365 giorni. La febbraio si torna al Teatro Italia “Alice nel paese delle meravi- Storie Tese il 31 marzo (bigliettivaligia contiene tutti gli affanni, le da 28 a 39 euro). con “Eppur mi son Scordato di glie” da un’idea di Enrico Bot-disgrazie e i problemi che ha por- Il 17 gennaio al via con il bal- te...” di Salvo Bona, con Franco ta e Annalisa Benedetti. Il 29tato, suo malgrado, alle famiglie. letto di “Giselle” con il Rostov Oppini ed ancora i Pachira Live marzo vanno in scena “I 7 ReAffianco gli viene posto un bam- State Opera Ballet, le coreogra- Band. Il 15 marzo appuntamento di Roma”di Luigi Magni, conbolotto, che è foriero di speranze fie di Petiva Ivanov, direzione fuori abbonamento con la com- Gianfranco Lacchi, regia di Enzoper un futuro migliore. Questo vie- artistica di Alexei Fadeechev. Il pagnia Gli Armonauti che porta- Garinei. Chiudono ad aprile ine tolto prima della mezzanotte. 31 gennaio in scena “Mediterra- no in scena un esilarante “Il 13° Ragazzi di via Malinconico con Intanto, alle ore 16 del 31 neo…tra musica e teatro” di Sal- ospite” di Salvatore Magno per la “Cabbarè…pachi dieci euri peròl’associazione “Gallipoli Nostra” vo Bona e Francesco Bellomo, regia di Salvatore Coluccia. te stroppi te risi” in scena il 17,organizza il tour dei “Pupi” di San con Gaetano Aronica ed i Pachi- Il 20 marzo è il turno dello e il 19 “Il Marchese del Grillo”,Silvestro, in bus. Partenza dal- ra Live Band. Il 2 febbraio, allo spettacolo “Brava!” con Anna regia di Pippo Franco.la Fontana antica in piazza Aldo Schipa, spazio ad “Otello” della Mazzamauro, supervisione ar- Gli spettacoli inizieranno alleMoro. E’ obbligatoria la prenota- compagnia Calandra, in un adat- tistica di Gino Landi e regia di 21. Informazioni su prezzi, abbo-zione; per informazioni chiamare tamento di Luigi Scorrano e la re- Tommaso Paolucci. Si prosegue namenti e prevendita presso ilal numero 349/5743456. Il “Pupo Bender”, personaggio del cartone “Futurama” gia di Giuseppe Miggiano. Il 24 il 22 marzo con il musical di botteghino del Teatro Italia. VC
  4. 4. Gallipoli 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 ALLO "SMOKE SHOP" "Gratta & vinci" della serie "Buon "Smoke shop" di via Ariosto, di pro- VINTI 10MILA EURO4 Si dice che la dea della Fortuna sia bendata, ma per il giorno di Santa Lucia ci ha visto benissimo ed ha baciato un gallipolino che con un Natale", dal costo di 5 euro, è riuscito a portare a casa la cifra di 10mila euro. Il fortunato ha acquistato il biglietto della lotteria istantanea presso la tabaccheria - ricevitoria prietà dei fratelli Arlotta. Il premio più alto messo a disposizione dal biglietto è di 500mila euro, ma la cifra che il fortunato ha vinto gli ha fatto passare un buon Natale. Distrutto in un incendio il locale "Im" di Graziano Verardi, in pieno corso Roma. Indagini in corso ma si pensa che sia il racket delle estorsioni Anche se gli inquirenti non dicono nulla, il pensiero di tanti corre verso ununica direzione: il racket delle estor- Ristorante in fiamme nella notte un palazzo novecentesco che di riuscire a spegnere com- ziano Verardi, 34enne del po- sto, molto conosciuto in città in quanto ex titolare di una riven- ditoria di tabacchi e ricevitoria sioni, di casa a Gallipoli e pie- ospitava un esclusivo ristoran- pletamente lincendio, per poi "La dea bendata". namente operante dal 2007 al te, il "Im". transennare lampio marciapie- Alla polizia luomo ha di- 2010 come proverebbero le ap- E andato tutto in fumo a de prospiciente il corso per ef- chiarato di non aver mai rice- profondite inchieste chiuse con causa del combustibile cone- fettuare le verifiche di rito an- vuto minacce di estorisione rinvii a giudizio di esponenti di nuto in due grosse taniche rin- che sulla stabilità delledificio. e di non essere assicurato. Il primo piano della mala locale. venute allinterno. Si calcola un danno di diverse locale era dotato di una sola Il boato notturno di qual- Nessun dubbio, neppure centinaia migliaia di euro. videocamera di sorveglianza, che tempo fa, con fiamme alte uffcialmente dunque, sullori- I rilievi sono stati fatti dalla posizionata allesterno, però e violente, non solo ha sveglia- gine dolosa e volontaria dellin- polizia gallipolina, diretta dal mai entrata in funzione.Que- to di colpo un pezzo del borgo cendio. Chi lo abbia appiccato vicequestore Emilio Pellerano, sto rende un po più difficili le nei pressi di piazza Carducci, e perchè resta invece ancora da ma al momento non si sbilan- indagini. Gli inquirenti stanno ma anche le preoccupazioni di scoprire. cia nessuno circa i probabili visionando tutti i filmati regi- tanti cittadini, ammutoliti da- I vigili del fuoco hanno retroscena e moventi. strati dalle telecamere presenti vanti alla facciata annerita di dovuto lavorare molto prima Scosso il proprietario, Gra- Una delle finestre del locale dalle quali sono fuoriuscite le fiamme sul corso. Il Comune chiamerà tutte le associazioni, così come ha fatto per la festa di Santa Cristina di Cosimo Perrone La gara per l’acquisizione diun progetto esecutivo per l’orga-nizzazione del 71° Carnevale di Il Carnevale resta a rischioGallipoli edizione 2012 è anda-ta deserta. Il 15 dicembre sonoscaduti i termini e alprotocollo del Comu- La gara è andata deserta. Si deve ricominciare tutto da capone non è pervenuto Scuola, primo sìalcun plico contenenteil progetto. Il partnerche avrebbe vinto lagara avrebbe dovutoprovvedere in proprio, ai nuovi corsioltre ai premi, a tuttele spese di gestione,comprese le retribu-zioni e gli oneri pre-videnziali ed assisten- La giunta provinciale (nella foto il presidente Gabello-ziali relativi al proprio ne) ha deliberato il dimensionamento della rete scolasticapersonale impiegato per il prossimo anno. Il documento, adesso, passerà al vaglionello spettacolo. dellUfficio scolastico regionale e poi alla Regione per esse- Quindi si rico- re approvato definitivamente. Dal testo simincia daccapo. evince che mantengono lautonomia il Pro-L’intenzione è quella fessionale "Leonardo da Vinci" di Gallipoli,di riproporre, sic et listituto dIstruzione secondario "Giannelli"simpliciter, lo stesso di Parabita, perchè hanno registrato un au-bando per il carnevale mento delle iscrizioni. Per quanto riguarda2013. In questo modo il "Quinto Ennio" , la cui proprietà passerài tempi per elaborare dallagenzia del Demanio, alla Provincia diun progetto, per chi è Lecce, aggiunge lopzione "Scienze applica-intenzionato a parteci- te"; mentre nel Professionale "Da Vinci" cipare, saranno sicura- Sopra: Il carro vincitore della scorsa edizione; accanto due componenti del gruppo del "Paese dei Balocchi" sarà lindirizzo "Servizi per lenogastronomiamente più ampi e la ristrettezza e lospitalità alberghiera". Intanto, è stata ac-temporale non potrà più essere lo per affidare loro la gestione e necessari per l’allestimento e per non è la stessa cosa che fare la colta dalla Procura della Repubblica di Lecce la richiesta delun alibi. l’organizzazione di spettacoli e i premi si dovrà ricorrere agli festa di Santa Cristina» - sussur- dirigente scolastico del Nautico "Amerigo Vespucci", Antonio E per quest’anno? Al Comu- manifestazioni artistico-culturali sponsor, anche perché, come ra intanto qualcuno. E i carristi? Fachechi, per avere lassegnazione del natante "Aylin", un mo-ne si stanno interrogando come propri del Carnevale. A giorni sembra, non potranno avere la Questi sono ancora fermi. «Ci torsailer sequestrato ai trafficanti di migranti.fare per superare l’impasse e as- dovrebbero partire le lettere di consistenza degli altri anni. vogliono almeno 15 giorni persicurare alla città la manifestazio- convocazione con la speranza Insomma se la situazione ge- smontare i carri dell’anno scor-ne carnascialesca che tanti fore- che il messaggio sarà recepito nerale è critica, sarà critica per so» – dice Cosimo Perrone, vin-stieri fa arrivare in città nei giorni da tutti i sodalizi i quali, con un tutti. Ma che cosa pensano le citore della passata edizione, chedelle sfilate. Per ora è trapelata contributo di idee dovranno con- associazioni in merito? Intanto aggiunge, interpretando la volon-solo qualche indiscrezione assai correre tutti insieme a salvare il aspettano la lettera per sapere tà degli altri carristi - forse sareb-attendibile. E’ quasi sicuro che Carnevale. quali sono le condizioni. Anche be meglio se ci fermassimo persi vorrà coinvolgere tutte le asso- Per quanto riguarda i soldi, se non è che sprizzino fiducia ed un anno. Riorganizzare il tuttociazioni che operano sul territorio pare si voglia agire come è si è entusiasmo nell’apprendere la e ripartire in grande. In neanchedi Gallipoli nel campo della cul- fatto per la festa di Santa Cristi- notizia. due mesi non possiamo farcela.tura del turismo e dello spettaco- na. Il Comune garantirà i servizi «Organizzare il Carnevale Pur con tutta la buona volontà». Neoeletta al parlamento dei giovani della Puglia C’è chi la sua vittoria elet-torale l’ha già ottenuta. A pienivoti, oltre novecento. E figuranel carnet dei quaranta studenti Ilaria Calossoeletti nell’ottavo Parlamento deiGiovani della Puglia, progettopromosso dal Consiglio regionaled´intesa con l´ufficio scolasticopugliese. la supervotata La nuova assise parlamentare commenta - e infatti subito dopo to le nostre genarlità - spiega - ildei giovani è ora composta da 34 lo spoglio e la pubblicazione dei Parlamento sarà convocato neiragazzi e 6 ragazze, e tra queste risultati definitivi sul sito del Par- prossimi giorni e inizierà l´attivitàla più suffragata è la gallipolina Calosso (foto) l’indice di gradi- lamento giovanile, il mio amico a metà gennaio 2012 dopo la no-Ilaria Calosso, 18 anni, studen- mento si è attestato sulle 909 pre- Nico mi ha subito chiamato per mina di presidente e ministri. Latessa del quinto anno (sezione D) ferenze. Quasi un plebiscito per il congratularsi per la mia vittoria sfida dei giovani eletti è di ap-del liceo Scientifico sperimentale collegio Lecce 3 del quale faceva e per farmi gli auguri per questa profondire alcune tematiche che(ex Brocca) Quinto Ennio. Sono parte il territorio gallipolino. nuova esperienza. Questo gesto interessano il territorio e, succes-stati quasi 100mila gli studenti La neoparlamentare si è mi ha fatto molto piacere, anche sivamente, presentare eventualiche hanno partecipato in tutta la confrontata contro il candidato perchè al di là di tutto era impor- proposte di legge al Consiglio re-regione con entusiasmo (il 25% del Tecnico commerciale A. Ve- tante che venisse eletto qualcuno gionale della Puglia». Liniziativain più rispetto al 2010, il 65% in spucci, Nico Negro amico ed ex di Gallipoli e alla fine l’obiettivo è la prima del genere in Italia e hapiù rispetto al 2009), esprimen- compagno di classe delle scuole è stato centrato». Presto si entrerà visto, nel corso di questi anni, lado la loro preferenza rispetto ai medie. «E’ stata una sfida che si nella fase operativa. presentazione di 24 proposte di218 candidati in corsa. Per Ilaria è svolta con molta sportività - «Per ora abbiamo comunica- legge e diversi progetti.
  5. 5. 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 Gallipoli VENDITE ON LINE cuni computer e la documentazione televisori, macchine fotografiche e 5 PRESO TRUFFATORE commerciale. L’uomo, denunciato tanti altri oggetti di elettronica. I Dopo una perquisizione nel negozio a piede libero per truffa aggravata clienti pagavano, ma lui non spedi- di apparecchiature elettroniche ge- e continuata, usando il canale web, va mai la merce. E di truffati erano stito da A.C., 27enne, in corso Italia, avrebbe commercializzato apparec- veramente tanti, stando alle querele sono stati sottoposti a sequestro al- chiature elettroniche e informatiche, e gli esposti a suo carico.La straordinaria attività del commissario, intervenuto su problemi evidenti Nasce il movimento “Gallipoli è tua” CLICKLe mani in pasta Ha messo le mani dove la politica, forse, non ex commissario (che non ha lesinato un duro at- ZONA INDUSTRIALE ANCORA SENZA RETI «Dove sono finite le promesse del- la vicepresidente della Regione Capone sulle opere di urbanizzazione primaria nella zona Sisri (ex Asi) di Gallipoli?»: se lo chiede in maniera sarcastica Giovan- ni De Marini, esponente di “La Puglialo avrebbe mai fatto e comunque dove anche gli tacco anche all’Ato2, minacciata di denuncia alla prima di tutto” che ricorda come nelultimi amministratori avevano difficoltà ad inter- magistratura) per dare attuazione alla svolta sulla marzo scorso Loredana Capone avevavenire per il precario equilibrio politico su cui si intricata e controversa questione dei rifiuti in città. annunciato, in Comune, l’arrivo di unreggevano. Spesso infatti gli amministratori locali Il Comune di Gallipoli infatti uscirà a breve dal finanziamento che invece, alla fine, nonin genere trovano “momentaneamente” più profu- consorzio Seta, la società che gestisce attualmente c’è stato. «La nostra zona industriale,cuo tergiversare, per non scompaginare l’appalto di igiene urbana, cedendo le dove da tempo operano diverse aziendeequilibri, perdere i voti di qualche con- azioni possedute nel capitale sociale Giorgio Casalino, Roberto Cataldi e Alberto Leopizzi con numerosi dipendenti, si trova anco-sigliere scontento o alterare consensi per una quota pari al 16%. ra scandalosamente priva di condottapersonali ed elettorali. Ha viaggiato speditamente Ci- idrica e fognante». Invece è bastato meno di un mesedi gestione da parte del commissariostraordinario Mario Ciclosi, per dare closi anche sul nodo del mercato it- tico all’ingrosso. E’ fatta ormai per quest’altro bando di gara pubblico per «Valorizziamo le risorse OSPEDALE, I GIOVANI PD E LA PETI- ZIONE “I giovani democratici chiedonoattuazione ad alcuni provvedimentiche segneranno in maniera tangibile ilfuturo della Città bella, mentre prima concorrere alla gestione che sarà affi- data ai privati. Così come la delicata questione dell’ex mercato coperto di umane della città» ai cittadini di dire la loro sul processo di modernizzazione e potenziamento dell’o- spedale e di sottoscrivere la petizionesegnavano il passo tra ricorsi, proteste piazza Imbriani, posto all’ingresso I cantieri della politica hanno ormai esposto i cartelli collegata anche on line”: affianca l’inizia-e sotterranee opposizioni. del centro storico e attiguo al castel- “Lavori in corso”. Alcuni giorni fa si è registrata, tra le altre, tiva lanciata dal Pd alciuni giorni fa. Per i Un’attività amministrativa vera- lo, che si appresta a riaprire i battenti. la nascita del nuovo movimento politico “Gallipoli è Tua” giovani pd, “il continuo rinviare l’aperturamente “straordinaria” quella del de- Ciclosi ha dato il via all’iter per affi- che vuole essere “motore di un necessario ed improrogabile del reparto di Rianimazione costituiscelegato di governo che a conclusione dare l’intera struttura comunale nelle cambiamento del modo di fare politica e di amministrare la un danno per la città e per tutto il territo- cosa pubblica, per riportare la città nella luce del progresso”. rio limitrofo e pregiudica il mantenimentodel suo breve, ma intenso, mandato ha mani di un gestore esterno. Propriosnocciolato numeri quasi da record con Dal Mercato Nasce quindi “a lista civica con l’auspicio di dialogare con del reparto di Ostetricia e Ginecologia”. su questo bellissimo immobile pare si Su quest’ultimo punto la Regione si36 delibere approvate in meno di venti coperto ai rifiuti fossero appuntate in precedete “atten- tutte le forze politiche e associazioni. La presentazione è av- venuta nella sala convegni dell’hotel Bellavista. Ne fanno accinge a decidere tra Gallipoli (il “Sacrogiorni di lavoro amministrativo a Pa- zioni” non del tutto legittime ma talilazzo Balsamo. Da qui anche il ramma- ed ai parcheggi parte, tra gli altri, l’ex presidente del Consiglio comunale dei Cuore”) e Casarano (il “Ferrari”). da dissuadere dal fare gare pubbliche.rico che serpeggia in città per l’addio sulla litoranea Il Mercato coperto sarà ora concesso Popolari, Giorgio Casalino, Alberto Leopizzi, Cosimo Cor-di Ciclosi congedato da palazzo di città in locazione per almeno sei anni, ai ciulo, Enzo Verdesca, Angelo Mita, Giuseppe De Simone, Salvatore Caggiula, e Roby Cataldi. «Non esiste un leader “PAOLO PINTO”, APERTE LE ISCRI-per assumere l’incarico di commissario privati scelti pubblicamente; saranno ZIONI PER DIVENTARE SUB Sonoin quel di Parma. poste una serie di condizioni e vincoli - ci tiene a sottolineare, in apertura dei lavori Giorgio Casa- lino - ma un gruppo di amici, democraticamente attori degli aperte le iscrizioni per l’anno 2012 Ma tant’è, mentre si riparte col imprescindibili che il futuro conces- all’associazione subacquea di vlontariatonuovo commissario (il terzo della serie da fine giu- sionario dovrà rispettare per proseguire nella ge- interessi collettivi che insieme vogliono verificare se esiste “Paolo Pinto”, sia per diventarne soci chegno) e con i sub-commissari, Michele Marcuccio stione diretta del complesso restaurato. E prima di la possibilità di poter agire nella direzione giusta. Per ora per conseguire il brevetto di sub. ‘asso-e Romolo Gusella che hanno tenuto il filo degli congedarsi il commissario ha inteso dare una ster- vogliamo parlare con la gente. Vogliamo capire quali sono i ciazione che conta attualmente 37 sociinterventi tra un avvicendamento e l’altro. zata anche ai litorali maggiormente frequentati nel particolari problemi che assillano la città e come si possono di cui 26 subacquei, nei giorni scorsi la Interventi mirati e funzionali quelli della ge- periodo estivo. risolvere». Per quanto riguarda le possibili e future alleanze consegnato con una cerimonia i brevettistione Ciclosi, finalizzati a rendere l’attività am- Per la litoranea sud e Baia verde, così come per “siamo disponibili a qualsiasi forma di dialogo con tutte le di primo, secondo e terzo livello. Presentiministrativa del Comune più snella, rapida ed ef- le zone a nord, Lido Conchiglie, Padula Bianca e forze politiche presenti a Gallipoli. Se ci chiedono la condi- il comandante della Guardia costiera edficace, sciogliendo nodi e titubanze con assoluta e Rivabella, sono state stabilite modalità nuove in visione noi valuteremo nomi e programmi. Ma non escludia- altre autorità. L’associazione si è distintalucida capacità decisionale. Cose raramente viste in tema di servizi e miglioramento della viabilità e dei mo che si possa correre con un nostro candidato sindaco”. nel campo della salvaguardia dell’am-Comune da parte dei vari politici. parcheggi. Una “rivoluzione” piccola se si vuole, «Noi abbiamo già una nostra strategia e una nostra identità. biente marino, ricevendo anche riconosci- A cominciare dall’appalto dei rifiuti. C’è voluta ma che dimostra che le cose su cui decidere sono Il nostro obiettivo – dice Cosimo Corciulo - è quello di valo- menti ufficiali (asppgallipoli@email.it).tutta la determinazione e il pragmatismo dell’ormai ben note; serve qualcuno che le voglia fare. VC rizzare le risorse umane, le eccellenze che Gallipoli ha». CP
  6. 6. Gallipoli 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 “SCHERZO” ed ha lanciato, verso la caserma una però un calendario. Chissà quanti6 AI CARABINIERI: IDENTIFICATO scatola, con una scritta sul cartonci- hanno riso davanti a questa notizia; Giorni prima di Natale, un uomo si no: “Pacco bomba”. Dal comando di certo, l’autore non lo farà : si è recato in via Giudecca, davanti il provinciale dei carabinieri, è stato tratta di un 35enne del posto, iden- comando dell’Arma, ha rallentato, fatto intervenire un artificiere, per tificato e denunciato per “procurato ha abbassato il finestrino dell’auto disinnescare la “bomba” che era allarme presso l’autorità” I 13 karateki gallipolini, dopo 12 ore di fila di confronti, hanno raccolto 8 ori, 5 argenti e 4 bronzi L’“Accademia” sbanca in Puglia Si è tenuto presso il Palasport di Trepuzzi cessi conseguiti in Slovacchia ed in Svizzera. più alto del podio Matteo Casaburi, Giulio il meeting di karate e Kick Boxing, l’edizione Eccezionali le performance dei giovani Masiello, Francesco Modeo, Leonardo Mo- 2011 di Coppa Italia, organizzata dal maestro karateki gallipolini, che al termine della ma- deo, Maria Rita Manzolelli e Caterina Stasi; Salvatore Renna, responsabile regionale del- ratona agonistica (circa 12 ore di confronti), al secondo posto si sono piazzati Cosimo la Federazione italiana karate kick boxing, hanno totalizzato 8 medaglie d’oro, 5 d’ar- Gaggiano, Raffaele Fiorini, Annalisa Gabel- alla quale ha partecipato anche l’Accademia gento e 4 di bronzo. Questa era la prima com- lone; terzo posto per Davide Franza e Fran- karate Gallipoli, con 13 atleti in gara, accom- petizione della stagione, le prossime alle quali cesco Negro.Nel Kumite oro per: Cosimo pagnati dal maestro Alessandro Finisguerra i gallipolini parteciperanno saranno a febbra- Gaggiano e Francesco Modeo. Argento per e dai coach Luigi Gaggiano e Leonardo Mo- io, in occasione del Campionato italiano di Davide Franza e Matteo Casaburi. deo, quest’ultimo anche in veste di atleta. Roma e ad aprile per i Campionati del Mon- Quinto posto per Antonio Cimbasso e Ga- Erano presenti, inoltre, il presidente na- do, in Romania. briele Casole. Questi risultati hanno proiettato zionale della Federazione Rosario Marino e In dettaglio i risultati: nel Kata (combatti- l’Accademia Karate Gallipoli al 3° posto nel-I ragazzi dell’Accademia karate premiati a Trepuzzi la Nazionale italiana federale, reduce da suc- mento figurato) hanno conquistato il gradino la graduatoria riservata alle società. L’associazione gallipolina tra le più “vecchie” del Salento Presto impegnate nel campionato La Lilt festeggia In campo, per Dissuasori nel vicolo 20 anni di attività ottenere vittoria è “guerra” Possono essere annoverati Un no deciso alla come i componenti del “Gruppo chiusura del vicolo, e storico” tra tutti i volontari della i dissuasori restano al Lilt nel Salento. La lega tumori palo. Con i residenti di- di Gallipoli, infatti, ha all’atti- visi, un’ordinanza appe- vo venti anni di volontariato, un sa ad un filo, verbali e risultato non da poco. Portato denunce a corredo. Un avanti con convinzione, tanto che fatto accaduto a due pas- prima ancora di avere una sede si dalla riviera Armando fissa i soci si davano un da fare Diaz, dove alcune nuove nelle scuole e nelle parrocchie di- disposizioni sulla viabi- vulgando il discorso sull’impor- lità hanno scatenato un tanza della prevenzione contro i mezzo finimondo. tumori. Il tutto legato alla La prima sede fu poi inaugu- chiusura dell’acceso del rata nel febbraio del 1994 e da al- lora, l’impegno non è diminuito, Foto di gruppo per la squadra della volley femminile, allenata dal vicolo che si interseca Un momento della festa della Lilt con volontari grandi e piccoli mister Alberto Romano tra le vie Franza, Con- anzi: hanno sempre più arricchito tarini e Coppola a ridos- la loro attività sia nell’area della so di una strettoia della prevenzione sia in quella della specchio e a stare bene con sé materiali che psicologici i pa- Diciannove ragazze, agli or- Coluccia, Anna Chiara Corciulo, città vecchia che sfocia promozione raccolta fondi per il stessa, é portato gradualmente al zienti e le loro famiglie. dini di mister Alberto Romano, Flavia Giungato, Jolanda Mur- lungo le antiche mura. Centro Ilma e per i servizi offerti, rafforzamento dell’autostima e Per festeggiare il ventennio si allenano in vista dell’inizio del ra, Jlenia Sergi, Maria France- Un provvedimento solle- ma soprattutto in quella dell’assi- della propria autonomia. Proprio di attività, tante le iniziative or- campionato provinciale di Secon- sca Cacciatori, Maria Grazia De citato da alcuni residenti, stenza ospedaliera e domiciliare. per questo aspetto ha fatto sì che ganizzate.Come, ad esempio, il da divisione girone B – centro Florio, Carmen Ivagnes, Martina e contrastato da altri abi- Nell’ambulatorio Lilt di la sede di Gallipoli sia diventata coro per il concerto di Natale in Salento, che inizierà il 14 gennaio Manna, Maria Lucia Caputo, Vera tanti della zona. E’ scop- Gallipoli tutti, tra medici ed in- un costante punto di riferimento, collaborazione con le famiglie prossimo. L’associazione sportiva Giungato, Mina Sergi, Rita Pepe, piato il putiferio, quando fermieri volontari effettuano vi- soprattutto per le pazienti dell’in- del 2° Polo della scuola d’infan- dilettantistica volley Gallipoli lot- che è anche dirigente. Lo staff i vigili urbani e la ditta site senologiche, ginecologiche e tero Salento. zia e i giovani della parrocchia terà per cercare la vittoria finale, tecnico è composto, oltre che dal incaricata sono giunti per dermatologiche, volte soprattutto Caratteristiche tutte partico- del Sacro Cuore presso l’Ospe- contro le formazioni di Cutrofia- mister, da Pompilio Franza, che dare esecuzione all’ordi- alla prevenzione. lari ha il servizio del Tea-Time dale di Gallipoli; la tombolata no, Taviano Nardò, Spongano, Taviano, ricopre l’incarico di dirigente e al- nanza. Giusto il tempo di Un servizio, tra i più richiesti nel reparto di oncologia dell’o- con la partecipazione di Gregorio Supersano, Aradeo, Casarano Casarano. lenatore delle under 16, e Luca Er- scaricare la segnaletica, ed importante che la Lilt offre, spedale di Gallipoli. I volontari Caputo, Pino Cordisco e Sergio «Le ambizioni non manca- rico che segue le ragazze under 13 forare l’asfalto e proce- è quello per il sostegno psicolo- regalano un momento di gioia Dito; la serata di Gala, Veglionis- no – dice il mister Romano - per e 14. Gli altri dirigenti sono Car- dere alla cementificazio- gico da parte di personale spe- e serenità con animazione ai simo di Carnevale 2011 presso il scaramanzia diciamo che il nostro men Ivagnes, Francesca Barba, ne dei primi segnali, che cializzato o da chi ha affrontato pazienti ricoverati nel reparto Lido S. Giovanni; lo spettacolo obiettivo è fare bella figura e ma- Osvaldo Mega. L’associazione, qualcuno ha manifestato con successo la malattia. Fiore mentre distribuiscono tè e dol- teatrale in primavera. gari puntare a classificarci tra nei presieduta da Giorgio Cacciatori, la sua contrarietà. Un po’ all’occhiello della delegazione, cetti preparati da loro. Ma non Un’altra manifestazione ha primi tre posti». Le atlete sono di con un passato da mezzofondista, di tensione, proteste e però, è rappresentato dal servi- tralasciano le attività di assisten- visto coinvolta la Lilt, la serata Alezio Alessandra Sansò e Fede- è nata come La Salle Gallipoli nei dissuasori divelti. zio estetico (parrucche e protesi) za domiciliare ai pazienti in fase di beneficenza: “Una voce per rica Mega; di Sannicola Marina primi anni 90. «Nel campionato E l’accesso che rima- curato nei minimi particolari da avanzata di malattia. la speranza”, omaggio a Pino Scorrano, Giulia Cataldi, Nicolet- 2008/09 – spiega il presidente – ha ne libero, anche se nel personale volontario qualificato. I volontari, vero cuore pul- Zacchino. Il ricavato, 500 euro, è ta Inguscio e Wilma Giustizieri, conquistato la promozione in serie rispetto della relativa se- Sembra banale, ma è fonda- sante dell’associazione, suppor- stato interamente devoluto per la giovanissimo Assesore Comunale D interregionale. Purtroppo siamo gnaletica di divieto. VC mentale: se un malato comincia tano l’equipe medica sostenendo costruzione del “Progetto Ilma”, alle politiche giovanili. Tutte le stati costretti ad accantonare il ti- ad accettarsi guardandosi allo e aiutando nei reali bisogni sia l’istituto per la cura dei tumori. altre sono di Gallipoli: Louisiana tolo per mancanza di sponsor».
  7. 7. ALEZIO e- mail: resputc.comune. NUMERI UTILI alezio@pec.rupar.puglia.it Carabinieri Museo messapico e 0833 281010 – 282560 Biblioteca comunale: Guardia medica 0833 282402; e-mail.: 0833 281691: numero bibliotmuseo@alice.it verde: 800456361 Polizia municipale: Municipio: 0833 281121 0833 281020- 282074; Protezione civile: fax: 0833 282340; 0833 281293 Sito ufficiale: www. Ufficio postale: comune.alezio.le.it; 0833 281024 29 dicembre 2011 - 18 gennaio 2012 Pag. 7Performance di un gruppo teatrale Tra le iniziative più riuscite ed emozionanti quella della scuola dell’infanzia Solidali due progetti su terra e prodotti Conclusi in bellezza e contenti Solidarietà e riscoperta del- le tradizioni sono i temi su cui la scuola dell’infanzia ha impron- tato i festeggiamenti di Natale. Il 6 “Piccole “La magia del Natale” è il nome del progetto che le insegnanti e i bambini hanno presentato il 21 dolci note” dicembre presso la parrocchia dell’Addolorata. «Lo scopo del Tornano le “Piccole progetto – spiega un’insegnante dolci note” ma questa vol-L’animazione di un numero a cura di “Comu quiddhri bboni” – è riscoprire i messaggi autentici ta in tv. Per chi si è perso il della festa: pace, amicizia, amore e bello spettacolo di questa solidarietà». Proprio quest’ultimo estate (dopo che la mani-Tombola extra sentimento si è concretizzato con un gesto singolare: ogni bambi- no ha offerto un dono che è stato poi regalato ai meno fortunati. La festazione canora per pic- coli e ragazzi aveva corso il rischio di interrmpersi dopo dieci anni di fila) oe i numeri estratti riscoperta delle tradizioni è stata per chi lo vuole volentieri promossa dai bambini delle sezioni rivedere ecco l’appunta- C ed E, che insieme alle loro inse- mento con Telenorba 8 il gnanti hanno presentato i progetti giorno della Befana, alle “Scopriamo le emozioni del Na- 19. All’ultima edizionesubito si animano Il comitato “Festa della Liz- Di fronte ad un notevole numero tale” e “Dalla nostra terra alla ta- vola”. Durante la rappresentazione è stato animato un presepe; infine dolci e piatti tipici natalizi sono stati donati in beneficenza. Sono SCATTI DI FESTA Sopra e accanto le iniziative a cui parteci- del 6 agosto hanno parte- cipato 25 giovanissimi ta- lenti in una cornice di pub- blico davvero entusiasta. Al vincitore (di Aradeo)za” ha cercato di dare il solito di partecipanti è stato dato il via stati coinvolti anche i genitori, che durante il percorso didattico hanno pano i più l’associazione commer-grande contributo alle iniziative all’estrazione, che è stata ralle- piccoli. cianti di Alezio ha offertoin occasione delle festività nata- grata dai divertenti sintermezzi a realizzato un presepe con perso- Sotto a sini- naggi e ambienti interamente fatti una borsa di studio. Ani-lizie. Tra un dolce tradizionale e cura di “Comu quiddhri bboni”, stra, piazza a mano. In nome della solidarietà, Vittorio matori della serata anchela classica estrazione dei numeri che ad ogni pallina estratta han- Emanuele II gli allievi della scuola didella tombola si sono divertiti no cercato di dare una “identità” anche le iniziative della Protezione civile e dall’associazione “Auser”; addobbata e ballo “Disc ‘nroll dos” digrandi e piccini domenica 18 di- tra rime in dialetto e piccole sce- la capanna Gallipoli. La sigla iniziale la prima ha raccolto dei fondi de-cembre, in piazza Vittorio Ema- nette con attori ovviamente dilet- sul sagrato delo spettacolo è dedicata stinati a Telethon, tramite la vendi- della Lizzanuele II in mattinata tanti ma dotati di ot- ta di gadgets, ricavando 620 euro, ai 150 anni dell’Unità d’I-e sul sagrato della time doti eclettiche, mentre l’Auser ha realizzato un talia.Lizza nel pome- che hanno strappato presepe, aperto fino al 6 gennaio inriggio. I dolciumi sorrisi a tutti i par- via Franza; il ricavato delle offertepreparati da alcune tecipanti. Ai più servirà all’acquisto di beni di pri-famiglie sono sta- fortunati alla fine ma necessità, destinati al progettoti quindi venduti. sono andati ricchi “Banco alimentare”.Il ricavato è andato cesti natalizi. Il pre- Il 24, per le vie di Alezio, sinelle casse del co- sidente del comita- aggirava il “Trenino di Babbomitato della festa to, Maurizio Dimo, Natale” organizzato dal “Co-(nella foto accanto si dice soddisfatto mitato Festa della Lizza”, chealcuni volontari) della buona riuscita ha distribuito doni ai bambini.che ha già iniziato a degli eventi e augu- Si è tenuto anche il “3° Trofeo dipensare all’organiz- ra a tutti buone feste Natale” organizzato dal gruppozazione della “Festa e felice anno nuovo “Salento Team 2002” di pescadella Lizza” 2012. tramite il giornale. sportiva, guidato dall’aletino Gio- Durante la serata poi, gli Piccolo giallo infine per il vanni Longo; Virgilio Taurino eanimatori del comitato in col- maestoso albero di Natale com- Ilario Suez i vincitori dei trofeilaborazione con il gruppo te- parso proprio sul sagrato della “preda più grossa” e “trofeo Salen-atrale aletino aletino “Comu Lizza, a cura di una associazione to”. Il 5 gennaio seconda edizionequiddhri bboni” ha dato inizio aletina, e scomparso addirittura della “Befana” organizzata dall’as-alla seconda edizione della prima di Natale. Per due volte è sociazione “Libellula”; il 6 infine“Tombolata animata”, presso stato trovato abbattuto e con i ti- l’arrivo dei Re Magi alla grotta del-la Casa di accoglienza adia- ranti rotti, probabilmente a causa la natività, alle 19, presso il sagratocente al santuario della Lizza. del forte vento. della Lizza. NP

×