Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Utilizzo di un esoscheletro in ambito domestico nei pazienti affetti da lesione midollare

142 views

Published on

Utilizzo di un esoscheletro in ambito domestico nei pazienti affetti da lesione midollare

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Utilizzo di un esoscheletro in ambito domestico nei pazienti affetti da lesione midollare

  1. 1. UTILIZZO DI UN ESOSCHELETRO IN AMBITO DOMESTICO IN PAZIENTI AFFETTI DA ESITI DI LESIONE MIDOLLARE ISTITUTO PROSPERIUS TIBERINO INNOVAZIONE NEL CAMPO CLINICO- SANITARIO con il supporto incondizionato di
  2. 2. PAOLO MILIA, MD-PHD, NEUROLGO, RESPONSABILE AREA ALTA COMPLESSITA’ NEURORIABILITAZIONE ROBOTICA CRISTINA PECCINI, FISIATRA FEDERICO DE SALVO, NEUROPSICOLOGO SIMONE MERLI, FISIOTERAPISTA ANDREA PIERMATTI, FISIOTERAPISTA ANTONIO SPINOSA, FISIOTERAPISTA Il gruppo di lavoro con il supporto incondizionato di
  3. 3. INTRODUZIONE: In Italia l’incidenza della lesione midollare è di circa 18/20 nuovi casi annui per milioni di abitanti. In un recente studio epidemiologico italiano (condotto dal GISEM: Gruppo Italiano Studio Epidemiologico Mielolesioni), che ha coinvolto i 37 principali centri che si occupano di mielolesioni, sono stati riscontrati 1014 nuovi casi di mielolesione in due anni (3-5). L’età media delle persone colpite da mielolesione varia, per l’80%, in un range che va dai 10 ai 40 anni. INDEGO è un esoscheletro di ultima generazione si caratterizza per la facile versatilità e utilizzo che ne fanno un esoscheletro per uso personale. Il peso di appena 11 kg circa, ne permettono il trasporto in una comoda borsa da viaggio. Il funzionamento si caratterizza per un sistema di vibrazione che mima il controllo del movimento umano: un lieve spostamento del corpo in avanti permette di alzarsi e di iniziare il cammino, un lieve movimento all’indietro ferma e permette la seduta. L’obiettivo è un training di Indego all’interno delle mura domestiche, per studiare le reali applicazioni della robotica nella vita quotidiana. Presentazione della soluzione 1/2 con il supporto incondizionato di
  4. 4. Presentazione della soluzione 2/2 con il supporto incondizionato di Il progetto è indirizzato verso pazienti affetti da esiti di lesione midollare, con livello lesionale C5- L5, sia completi che incompleti Valutazione clinica paziente criteri inclusione: livello lesionale,spasticità, piaghe, aspetti emodinamici, valutazione cognitiva Assemblaggio esoscheletro su carrozzina. Gait trainig: alzata –seduta, cammino su diverse tipologie terreno Safety: simulazione caduta con attuazione procedura sicurezza Utilizzo esoscheletro in autovettura Certificazione
  5. 5. FINALITA’: Attività motoria continuativa a domicilio con recupero componente motoria, riduzione complicanze sedentarietà, attività vita quotidiana, reinserimeto sociale e lavorativo, miglioramento aspetti tono umore: CAMMINARE OLTRE LA DISABILITA’ con il supporto incondizionato di
  6. 6. PAOLO MILIA paolo.milia@prosperius.it Anagrafica del referente con il supporto incondizionato di

×