Presentazione di Assobiotec - Bio Pharma Day Milano 2012

923 views

Published on

La presentazione di Assobiotec al Bio Pharma Day di Milano: Biotecnologie in Italia 2011

Costituita nel 1986 all’interno di Federchimica, Assobiotec è l’Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, che rappresenta le imprese e i parchi tecnologici e scientifici che operano in Italia nei diversi settori delle scienze della vita.

Il Bio Pharma Day è una giornata di orientamento alle carriere interamente dedicata a laureandi, neolaureati e giovani professionisti operanti in ambito biomedico, biotecnologico, farmaceutico, medico e sanitario. http://www.biopharmaday.it

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
923
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Royalties Obblighi di report periodico a carico licenziatario e facoltà di audit dei libri contabili a favore del licenziante Possono essere modulate in funzione delle vendite effettuate: es. royalty per prodotto venduto decresce con l’aumento del numero dei prodotti venduti; oppure royalty è diversa per tipo di applicazione/campo del prodotto (prodotti diagnostici: X%; prodotti terapeutici Y%), ecc.
  • http://assobiotec.federchimica.it/default/sportello-biotech.aspx
  • Presentazione di Assobiotec - Bio Pharma Day Milano 2012

    1. 1. Milano - 28 marzo 2012Presentazione di Assobiotec – Federchimica BIOTECNOLOGIE IN ITALIA 2011 un evento organizzato da:
    2. 2. BIOTECNOLOGIE IN ITALIA:QUALI I RISVOLTI OCCUPAZIONALI BIO PHARMA DAY 2012: DOVE SCIENZA E LAVORO SI INCONTRANO Milano, 28 Marzo 2012 Rita Fucci Funzionario Tecnico Scientifico
    3. 3. AgendaIl mercato delle red biotechIl settore biotech in ItaliaLe esigenze formative delle impreseRisvolti occupazionali
    4. 4. Le biotecnologie rappresentano il futuro della Medicina Un settore che esiste da appena 30 anni e ha già aiutato più di 325 milioni di persone grazie ai farmaci biotecnologici A livello mondiale il 20% dei farmaci in commercio sono di origine biotech: 190 prodotti tra farmaci e vaccini 480 sono i farmaci e i vaccini testati per più di 100 patologie
    5. 5. La produttività del settore farmaceutico La produttività del settore biotech mostra una maggior efficienza rispetto al comparto farmaceutico Miglior efficienza del settore biotech rispetto al farmaceutico tradizionale Fonte: Ernst & Young 2006
    6. 6. Le biotecnologie: un business ad alto rischio 1,800 329 33 6Aziende US Guadagni > Spese In attivonate dopo il Quotate oggi Amgen Genzyme 1980 Biogen Gilead Genentech MedImmune
    7. 7. Il biotech italiano: un settore in crescita… Numero imprese biotech in Italia Total Pure Biotech Imprese 375 221 Addetti 52,411 6,000 Addetti R&S 6,400 2,248 Fatturato biotech 7,400 mln€ 1,184 mln€ Investimenti in R&S 1,800 mln€ 533 mln€ Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    8. 8. Le imprese di piccole dimensionirappresentano la maggioranza nel biotech Suddivisione imprese biotech per dimensione - Anno 2010 - Per dimensioni  > 80% piccole e micro  > 20% medie  3% grandi Micro Piccola Media Grande Totale imprese biotech: 375 Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    9. 9. Distribuzione geografica Distribuzione geografica imprese biotech Distribuzione geografica imprese pure biotech micro e piccole rispetto ai PST biotech(1) > 50 > 30 11 - 50 15 - 30 5 - 10 5 - 15 <5 <5 PST biotech (1)La Lombardia è la regione con la maggiore presenza di imprese e, insiemea Piemonte, Veneto, Lazio e Toscana concentra sul proprio territorio circail 70% delle imprese Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    10. 10. Il red biotech traina l’intero comparto Total Pure Biotech  Imprese 246 141  Addetti 44.000 4.300  Addetti R&S 5.587 1.687  Fatturato biotech 7.157 mln€ 1.056 mln€  Investimenti in R&S 1.679 mln€ 453 mln€ Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    11. 11. I prodotti della ricerca red biotech Analisi dei prodotti per fase di sviluppo e tipologia di impresaAnalisi Orphan Drug Designation concesse Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    12. 12. Le principali aree terapeutiche L’Italia ospita la popolazione più vecchia del mondo: perciò risulta una realtà sempre più interessante per le imprese che intendono sviluppare e sperimentare in clinica nuovi farmaci per la cura delle patologie age related Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    13. 13. Terapie avanzate Total Pure Biotech Companies 30 18 Employees 8.370 1.080 Distribuzione geografica, imprese TA R&D employees 2.125 Biotech turnover 844 mln€ R&D investments 563 mln€ Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011
    14. 14. Life Sciences Bioparks Analisi delle imprese biotech insediate in parchi o incubatori Negli ultimi anni, parallelamente alla crescita delle aziende start-up biotecnologiche, si è assistito in Italia alla nascita e al consolidamento di un numero importante di incubatori tecnologici e parchi scientifici dedicati prevalentemente, o totalmente, alle Scienze della Vita. Giovani e di piccole dimensioni: quasi tutti sono nati da meno di 10 anni Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2010
    15. 15. Le esigenze formative delle imprese Le imprese biotech coscienti della criticità delle competenze da loro ricercate collaborano nella formazione diDottorati di Ricerca con queste competenzeesperienza internazionaleMaster in attività Manageriali (MBA) Regolatorie Ricerca clinica Comunicazione Marketing IP & Technology Transfer Controllo qualitàCorsi di perfezionamento
    16. 16. Risvolti occupazionali nell’industria Oggi è necessario ammettere che ci troviamo in una situazione di saturazione del mercato occupazionale, soprattutto per i profili legati alla ricerca Occorre quindi differenziare i propri CV acquisendo nuove competenze e capacità Prima di tutto: le lingue straniere!
    17. 17. Risvolti occupazionali nell’industriaNelle aree prettamente scientifiche: Ricerca industriale e applicata Biologi Sviluppo di processo Biotecnologi Produzione - Upstream & Downstream Farmacisti CTF Quality operations Chimici Sperimentazioni cliniche Ing. biomedici
    18. 18. …ma anche In aree che possono essere approfondite in base a percorsi di crescita individuali Business Commerciale Marketing Regulatory Intellectual property per i quali è comunque indispensabile avere lavorato “sul campo”
    19. 19. Costruire un’impresa biotech: si può Attività molto complessa Necessità di competenzescientifiche eccellenti Necessità di competenzeeccellenti in area non scientifica,indispensabili a valorizzare e aguidare la stessa scienza creata Più facile con Sportello Biotech http://assobiotec.federchimica.it/default/sportello-biotech.aspx
    20. 20. Conclusioni Nell’epoca della knowdledge-economy le biotecnologie hanno ormai conquistato una posizione preminente tra le priorità strategiche a livello globale, e la cross-contaminazione con altri settori è più che mai necessaria Ma sono le persone che fanno la differenza Il mercato del lavoro è oggi alla saturazione: per trovare un impiego presso una realtà industriale bisogna diventare più appealing differenziando il proprio CV e sfruttando al massimo le proprie capacità e inclinazioni personali È necessario pertanto acquisire, oltre alle competenze scientifiche, altre competenze, fermo restando la priorità delle lingue straniere Una volta acquisito un certo bagaglio di esperienza, potrai eventualmente diventare imprenditore di te stesso costruendo la tua impresa
    21. 21. Conclusioni Solo alimentando questo circolo virtuoso sarà possibile per il nostro paese rientrare da protagonisti nella produzione di valore in settori strategici quali il farmaceutico I benefici si concretizzeranno in termini di creazione di nuovi posti di lavoro, generazione di know-how e in definitiva, nel miglioramento della qualità della vita
    22. 22. GRAZIE PER L’ATTENZIONE Per ulteriori informazioni: www.assobiotec.it

    ×