SlideShare a Scribd company logo
Francesco Sylos Labini Centro Enrico Fermi & Istituto dei Sistemi Complessi, CNR, Roma ,[object Object],[object Object],Università e ricerca: trasformazioni e prospettive in tempo di crisi
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
http://ricercatorialberi.blogspot.com
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
“ La spesa italiana per studente equivalente a tempo pieno diventa 16,027 dollari,  la più alta del mondo dopo Usa Svizzera e Svezia”.
Quanto si spende  cumulativamente  in formazione terziaria per singolo studente?
Average expenditure per student throughout the course of university studies
“ Al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare,  l’università italiana non ha un ruolo significativo nel panorama della ricerca mondiale”.
http://ricercatorialberi.blogspot.com
 
Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009 RANKING INTERNAZIONALI Numero di atenei tra i primi 500 (2008) Percentuale sul totale degli atenei nazionali
Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
The Royal Society  March 2011
 
 
 
 
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/enti-di-ricerca-e-iit-dove-leccellenza Francesco Sylos Labini e Angelo Leopardi “ Enti di ricerca e IIT: dov’è l’eccellenza?” La Scienza in Rete (aprile 2011)
Quanto spendiamo (% PIL)?  Classifica: 31 su 34
Quanti laureati? Classifica: 34 su 36
Spesa per studente? Classifica: 16 su 25
 
 
 
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],In breve…
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
Quanto è vecchia l’università italiana? http://ricercatorialberi.blogspot.com
Quanto è vecchia l’università italiana? http://ricercatorialberi.blogspot.com
Le anomalie italiane ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],http://ricercatorialberi.blogspot.com ,[object Object]
L’onda dei precari http://ricercatorialberi.blogspot.com
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
 
 
 
 
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
Modello 1  : l’istruzione e la ricerca devono essere pubbliche e finanziate dalla  fiscalità generale . Contributi privati e/o istituzioni private sono ovviamente auspicabili. Per  migliorare  l’esistente è necessario un’opera di riforma a lungo termine ma ad impatto immediato.  Modello 2 : Lo Stato è inefficiente ed il sistema non è  riformabile . Non ci sono risorse: ogni euro  risparmiato deve essere impiegato per ridurre il debito pubblico     riversare il  costo dell’università sulle famiglie  e innescare dei meccanismi di  mercato:  Il mercato crea ricchezza, lo Stato è parassita.  Lo Stato non finanzia un servizio ma gli  utenti .  Problema delle risorse
L'istruzione non è un investimento a favore  solo  del singolo ma anche a  favore della comunità  e per questo deve essere pubblica e finanziata dallo Stato: è la comunità nella sua globalità, a prescindere dal censo, che trae giovamento dall’istruzione.
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],Il consulente finanziario e il maestro elementare: reddito e valore sociale attribuibile alle loro attività
Investimento statale in università  ricerca imprescindibile !
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
 
“ Bisogna concepire la ricerca come un formidabile processo internazionale in cui il nostro apporto è di qualche percento… Noi siamo un paese che ha limiti e bisogna prendere atto di questi limiti.  Non possiamo assolutamente più pensare di essere un paese di serie A in tanti settori perché le ricerche sono condotte con mezzi che non possiamo permetterci”. Guido Possa – Radio3, 22 Febbraio 2011
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow ( premio Nobel fisica )  “ Se Faraday, Roentgen e Hertz si fossero concentrati  sui `` problemi reali " dei loro tempi, non avremmo mai sviluppato i motori elettrici, i raggi X e la radio.  E' vero che i fisici che lavorano nella ricerca fondamentale si occupano di fenomeni  `` esotici "  che non sono in se stessi  particolarmente utili. E' anche vero che questo tipo di ricerca è costoso. Ciò nonostante, io sostengo che il loro lavoro continua ad avere un enorme impatto sulla nostra vita.  In verità, la ricerca delle conoscenze fondamentali,  guidata dalla curiosità umana, è altrettanto importante che la ricerca di soluzioni a specifici problemi pratici.  Dieci esempi  dovrebbero essere sufficienti per provare questo punto .”
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  1. Il world-wide-web sviluppato all'interno delle ricerche della fisica delle alte energie
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  2. I computer
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  3. la crittografia moderna (alla base delle transizioni finanziarie a distanza),
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  4. I sistemi di posizionamento globale GPS
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  5. La terapia con i fasci di particelle  (per curare ad esempio il tumore al seno, l'AIDS, ecc.)
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  6. il medical imaging (risonanza magnetica nucleare, tomografia ad emissione di positroni, ecc.)
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  7. la superconduttività (generazione, trasporto ed immagazzinamento di energia elettrica)
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  8. I radioisotopi (applicazioni nel campo della fisica medica, archeologia, geologia, ecc.)
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  9. le sorgenti di luce di sincrotrone (scienza dei materiali, scienze della terra, ecc.)
http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow  10. le sorgenti di neutroni (scienze di base ed ingegneria).
“ La ricerca applicata è una banalità Come diceva Einstein esistono soltanto le  applicazioni della ricerca .  Prima, però, bisogna investire nella scienza fondamentale.  Oggi non avremmo l'ingegneria genetica se Watson e Crick non avessero scoperto cinquant'anni fa la struttura del Dna .  Puntare solamente alla ricerca applicata è un grosso errore…” (Carlo Rubbia, Corriere della Sera, 2003)
This suggests that countries tend to converge to the level of income dictated by the  complexity of their productive structures,  indicating that development efforts should focus on  generating the conditions  that would allow complexity to emerge to generate sustained growth and prosperity .
Investimento in università e ricerca = infrastrutture del Paese Uno dei motivi principali per cui la ricerca di base debba essere finanziata con  fondi pubblici   risiede proprio nella scala di tempo per la ricaduta dell’investimento. Nessun privato può permettersi di fare un investimento ad  alto rischio  che richiede  una scala di tempo di ritorno   che può essere molto più lunga di qualsiasi intervallo temporale accettabile da un singolo individuo.
A. Boggio e F. Ferraro,  Tre miti sulla ricerca in America,  http://www.lavoce.info/articoli/pagina2871.html ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
[object Object],[object Object],[object Object],A. Boggio e F. Ferraro,  Tre miti sulla ricerca in America,  http://www.lavoce.info/articoli/pagina2871.html
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],A. Boggio e F. Ferraro,  Tre miti sulla ricerca in America,  http://www.lavoce.info/articoli/pagina2871.html
 
 
 
Alla ricerca dell’eccellenza … 2010
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]
“ E’ necessario  puntare sui ricercatori . Nei discorsi che si ascoltano negli ultimi tempi ci si dimentica degli uomini e delle donne che fanno ricerca. Inseguiamo modelli stranieri ma intanto da tre anni sono bloccate le assunzioni e oggi  l'età media di chi lavora è intorno ai 50 anni , quindi fuori gioco. Nel frattempo ci sfuggono le nuove generazioni dalle quali nascono i risultati. In altre parole, si è perso il fulcro della discussione”. (Carlo Rubbia, Corriere della Sera, 2003)
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object]

More Related Content

Similar to Università e Ricerca: trasformazioni e prospettive in tempo di crisi

Presentazione 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione 22 aprile 2013 @poli toPresentazione 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione 22 aprile 2013 @poli to
Marco Viola
 
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
Francesco Sylos Labini
 
L’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
L’università italiana: diagnosi - terapie - esitiL’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
L’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
Giuseppe De Nicolao
 

Similar to Università e Ricerca: trasformazioni e prospettive in tempo di crisi (20)

Lo stato della ricerca italiana
Lo stato della ricerca italiana Lo stato della ricerca italiana
Lo stato della ricerca italiana
 
Presentazione 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione 22 aprile 2013 @poli toPresentazione 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione 22 aprile 2013 @poli to
 
00 Presentazione corso di Epistemologia e Storia dell\’Informatica
00 Presentazione corso di Epistemologia e Storia dell\’Informatica00 Presentazione corso di Epistemologia e Storia dell\’Informatica
00 Presentazione corso di Epistemologia e Storia dell\’Informatica
 
La valutazione che cambia la ricerca: conformismo e scoperte
La valutazione che cambia la ricerca: conformismo e scoperteLa valutazione che cambia la ricerca: conformismo e scoperte
La valutazione che cambia la ricerca: conformismo e scoperte
 
Presentazione "Facoltà di scelta" 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione "Facoltà di scelta" 22 aprile 2013 @poli toPresentazione "Facoltà di scelta" 22 aprile 2013 @poli to
Presentazione "Facoltà di scelta" 22 aprile 2013 @poli to
 
Spesa, risultati, efficienza. Miti, leggende e realtà dell'università italiana
Spesa, risultati, efficienza. Miti, leggende e realtà dell'università italianaSpesa, risultati, efficienza. Miti, leggende e realtà dell'università italiana
Spesa, risultati, efficienza. Miti, leggende e realtà dell'università italiana
 
Ricerca e formazione universitaria: classifiche internazionali
Ricerca e formazione universitaria: classifiche internazionaliRicerca e formazione universitaria: classifiche internazionali
Ricerca e formazione universitaria: classifiche internazionali
 
Dalla formazione all’innovazione e allo sviluppo
Dalla formazione all’innovazione e allo sviluppoDalla formazione all’innovazione e allo sviluppo
Dalla formazione all’innovazione e allo sviluppo
 
Interventi semplici per rivoluzionare il sistema innovazione in Italia
Interventi semplici per rivoluzionare il sistema innovazione in Italia Interventi semplici per rivoluzionare il sistema innovazione in Italia
Interventi semplici per rivoluzionare il sistema innovazione in Italia
 
Piattaforma 10 ottobre
Piattaforma 10 ottobrePiattaforma 10 ottobre
Piattaforma 10 ottobre
 
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
Conferenza Stampa Per La Scienza per la Cultura
 
L'attacco all'università e il mutamento possibile
L'attacco all'università e il mutamento possibileL'attacco all'università e il mutamento possibile
L'attacco all'università e il mutamento possibile
 
L’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
L’università italiana: diagnosi - terapie - esitiL’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
L’università italiana: diagnosi - terapie - esiti
 
NO a una falsa riforma!
NO a una falsa riforma!NO a una falsa riforma!
NO a una falsa riforma!
 
The scientific impact of italy de nicolao Genova 25-10-10
The scientific impact of italy de nicolao Genova 25-10-10The scientific impact of italy de nicolao Genova 25-10-10
The scientific impact of italy de nicolao Genova 25-10-10
 
Tasse universitarie: dibattito con Andrea Ichino
Tasse universitarie: dibattito con Andrea IchinoTasse universitarie: dibattito con Andrea Ichino
Tasse universitarie: dibattito con Andrea Ichino
 
Spesa. Risultati, Efficienza - Benevento 23-1-2013
Spesa. Risultati, Efficienza - Benevento 23-1-2013Spesa. Risultati, Efficienza - Benevento 23-1-2013
Spesa. Risultati, Efficienza - Benevento 23-1-2013
 
Left 12 feb 2013 gdn
Left 12 feb 2013 gdnLeft 12 feb 2013 gdn
Left 12 feb 2013 gdn
 
Per la Scienza per la Cultura: Le Slides (Versione 3.0)
Per la Scienza per la Cultura: Le Slides (Versione 3.0)Per la Scienza per la Cultura: Le Slides (Versione 3.0)
Per la Scienza per la Cultura: Le Slides (Versione 3.0)
 
Cultura 2030? Trends in atto 2018: desertificazioni
Cultura 2030? Trends in atto 2018: desertificazioniCultura 2030? Trends in atto 2018: desertificazioni
Cultura 2030? Trends in atto 2018: desertificazioni
 

More from Francesco Sylos Labini

More from Francesco Sylos Labini (20)

“Meritocracy, evaluation, excellence: The case of universities and research”
“Meritocracy, evaluation, excellence: The case of universities and research”“Meritocracy, evaluation, excellence: The case of universities and research”
“Meritocracy, evaluation, excellence: The case of universities and research”
 
Intervento al covegno "Il movimento studentesco del 1990"
Intervento al covegno "Il movimento studentesco del 1990" Intervento al covegno "Il movimento studentesco del 1990"
Intervento al covegno "Il movimento studentesco del 1990"
 
Migranti e Fuggitivi
Migranti e Fuggitivi Migranti e Fuggitivi
Migranti e Fuggitivi
 
Ripensare la valutazione
Ripensare la valutazione Ripensare la valutazione
Ripensare la valutazione
 
Ripensare la valutazione,: lezione dall'economia
Ripensare la valutazione,:   lezione dall'economiaRipensare la valutazione,:   lezione dall'economia
Ripensare la valutazione,: lezione dall'economia
 
Dalla ricerca all'innovazione
Dalla ricerca all'innovazioneDalla ricerca all'innovazione
Dalla ricerca all'innovazione
 
Perché le previsioni economiche sono (quasi) sempre sbagliate?
Perché le previsioni economiche sono (quasi) sempre sbagliate?Perché le previsioni economiche sono (quasi) sempre sbagliate?
Perché le previsioni economiche sono (quasi) sempre sbagliate?
 
Intervento alla Assemblea Aperta Sapienza
Intervento alla Assemblea Aperta SapienzaIntervento alla Assemblea Aperta Sapienza
Intervento alla Assemblea Aperta Sapienza
 
Rischio e Previsioni
Rischio e PrevisioniRischio e Previsioni
Rischio e Previsioni
 
Il dogma dell'eccellenza
Il dogma dell'eccellenzaIl dogma dell'eccellenza
Il dogma dell'eccellenza
 
Cattedre Natta
Cattedre NattaCattedre Natta
Cattedre Natta
 
Science and Crisis
Science and CrisisScience and Crisis
Science and Crisis
 
Excellence versus Reality
Excellence versus Reality Excellence versus Reality
Excellence versus Reality
 
Ricerca e Sviluppo
Ricerca e SviluppoRicerca e Sviluppo
Ricerca e Sviluppo
 
FSL presentation ESOF2014
FSL presentation ESOF2014FSL presentation ESOF2014
FSL presentation ESOF2014
 
Roars Audizione Senato 090414
Roars Audizione Senato 090414Roars Audizione Senato 090414
Roars Audizione Senato 090414
 
Perché dobbiamo pagare uno scienziato se facciamo le scarpe migliori del mondo?
Perché dobbiamo pagare uno scienziato se facciamo le scarpe migliori del mondo? Perché dobbiamo pagare uno scienziato se facciamo le scarpe migliori del mondo?
Perché dobbiamo pagare uno scienziato se facciamo le scarpe migliori del mondo?
 
Presentation at the " European Science is dead: long live European Science!"
Presentation at the " European Science is dead: long live European Science!" Presentation at the " European Science is dead: long live European Science!"
Presentation at the " European Science is dead: long live European Science!"
 
Economisti, Media, Politica e Valutazione
Economisti, Media, Politica e Valutazione Economisti, Media, Politica e Valutazione
Economisti, Media, Politica e Valutazione
 
Ricerca e Innovazione
Ricerca e Innovazione Ricerca e Innovazione
Ricerca e Innovazione
 

Recently uploaded

Recently uploaded (7)

Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
 
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domaniAccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
 
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CERTransizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
 
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice ImpressLo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
 
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptxAsou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
 
Ostia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'EuropaOstia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'Europa
 
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
 

Università e Ricerca: trasformazioni e prospettive in tempo di crisi

  • 1.
  • 2.
  • 4.
  • 5.
  • 6. “ La spesa italiana per studente equivalente a tempo pieno diventa 16,027 dollari, la più alta del mondo dopo Usa Svizzera e Svezia”.
  • 7. Quanto si spende cumulativamente in formazione terziaria per singolo studente?
  • 8. Average expenditure per student throughout the course of university studies
  • 9. “ Al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare, l’università italiana non ha un ruolo significativo nel panorama della ricerca mondiale”.
  • 11.  
  • 12. Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009 RANKING INTERNAZIONALI Numero di atenei tra i primi 500 (2008) Percentuale sul totale degli atenei nazionali
  • 13. Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
  • 14.
  • 15. The Royal Society March 2011
  • 16.  
  • 17.  
  • 18.  
  • 19.  
  • 20.
  • 21. http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/enti-di-ricerca-e-iit-dove-leccellenza Francesco Sylos Labini e Angelo Leopardi “ Enti di ricerca e IIT: dov’è l’eccellenza?” La Scienza in Rete (aprile 2011)
  • 22. Quanto spendiamo (% PIL)? Classifica: 31 su 34
  • 24. Spesa per studente? Classifica: 16 su 25
  • 25.  
  • 26.  
  • 27.  
  • 28.
  • 29.
  • 30. Quanto è vecchia l’università italiana? http://ricercatorialberi.blogspot.com
  • 31. Quanto è vecchia l’università italiana? http://ricercatorialberi.blogspot.com
  • 32.
  • 33. L’onda dei precari http://ricercatorialberi.blogspot.com
  • 34.
  • 35.  
  • 36.  
  • 37.  
  • 38.  
  • 39.
  • 40.
  • 41. Modello 1 : l’istruzione e la ricerca devono essere pubbliche e finanziate dalla fiscalità generale . Contributi privati e/o istituzioni private sono ovviamente auspicabili. Per migliorare l’esistente è necessario un’opera di riforma a lungo termine ma ad impatto immediato. Modello 2 : Lo Stato è inefficiente ed il sistema non è riformabile . Non ci sono risorse: ogni euro risparmiato deve essere impiegato per ridurre il debito pubblico  riversare il costo dell’università sulle famiglie e innescare dei meccanismi di mercato: Il mercato crea ricchezza, lo Stato è parassita. Lo Stato non finanzia un servizio ma gli utenti . Problema delle risorse
  • 42. L'istruzione non è un investimento a favore solo del singolo ma anche a favore della comunità e per questo deve essere pubblica e finanziata dallo Stato: è la comunità nella sua globalità, a prescindere dal censo, che trae giovamento dall’istruzione.
  • 43.
  • 44. Investimento statale in università ricerca imprescindibile !
  • 45.
  • 46.  
  • 47. “ Bisogna concepire la ricerca come un formidabile processo internazionale in cui il nostro apporto è di qualche percento… Noi siamo un paese che ha limiti e bisogna prendere atto di questi limiti. Non possiamo assolutamente più pensare di essere un paese di serie A in tanti settori perché le ricerche sono condotte con mezzi che non possiamo permetterci”. Guido Possa – Radio3, 22 Febbraio 2011
  • 48. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow ( premio Nobel fisica ) “ Se Faraday, Roentgen e Hertz si fossero concentrati sui `` problemi reali " dei loro tempi, non avremmo mai sviluppato i motori elettrici, i raggi X e la radio. E' vero che i fisici che lavorano nella ricerca fondamentale si occupano di fenomeni `` esotici " che non sono in se stessi particolarmente utili. E' anche vero che questo tipo di ricerca è costoso. Ciò nonostante, io sostengo che il loro lavoro continua ad avere un enorme impatto sulla nostra vita. In verità, la ricerca delle conoscenze fondamentali, guidata dalla curiosità umana, è altrettanto importante che la ricerca di soluzioni a specifici problemi pratici. Dieci esempi dovrebbero essere sufficienti per provare questo punto .”
  • 49. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 1. Il world-wide-web sviluppato all'interno delle ricerche della fisica delle alte energie
  • 51. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 3. la crittografia moderna (alla base delle transizioni finanziarie a distanza),
  • 52. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 4. I sistemi di posizionamento globale GPS
  • 53. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 5. La terapia con i fasci di particelle (per curare ad esempio il tumore al seno, l'AIDS, ecc.)
  • 54. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 6. il medical imaging (risonanza magnetica nucleare, tomografia ad emissione di positroni, ecc.)
  • 55. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 7. la superconduttività (generazione, trasporto ed immagazzinamento di energia elettrica)
  • 56. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 8. I radioisotopi (applicazioni nel campo della fisica medica, archeologia, geologia, ecc.)
  • 57. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 9. le sorgenti di luce di sincrotrone (scienza dei materiali, scienze della terra, ecc.)
  • 58. http://ricercatorialberi.blogspot.com Sheldon Glashow 10. le sorgenti di neutroni (scienze di base ed ingegneria).
  • 59. “ La ricerca applicata è una banalità Come diceva Einstein esistono soltanto le applicazioni della ricerca . Prima, però, bisogna investire nella scienza fondamentale. Oggi non avremmo l'ingegneria genetica se Watson e Crick non avessero scoperto cinquant'anni fa la struttura del Dna . Puntare solamente alla ricerca applicata è un grosso errore…” (Carlo Rubbia, Corriere della Sera, 2003)
  • 60. This suggests that countries tend to converge to the level of income dictated by the complexity of their productive structures, indicating that development efforts should focus on generating the conditions that would allow complexity to emerge to generate sustained growth and prosperity .
  • 61. Investimento in università e ricerca = infrastrutture del Paese Uno dei motivi principali per cui la ricerca di base debba essere finanziata con fondi pubblici risiede proprio nella scala di tempo per la ricaduta dell’investimento. Nessun privato può permettersi di fare un investimento ad alto rischio che richiede una scala di tempo di ritorno che può essere molto più lunga di qualsiasi intervallo temporale accettabile da un singolo individuo.
  • 62.
  • 63.
  • 64.
  • 65.  
  • 66.  
  • 67.  
  • 69.
  • 70. “ E’ necessario puntare sui ricercatori . Nei discorsi che si ascoltano negli ultimi tempi ci si dimentica degli uomini e delle donne che fanno ricerca. Inseguiamo modelli stranieri ma intanto da tre anni sono bloccate le assunzioni e oggi l'età media di chi lavora è intorno ai 50 anni , quindi fuori gioco. Nel frattempo ci sfuggono le nuove generazioni dalle quali nascono i risultati. In altre parole, si è perso il fulcro della discussione”. (Carlo Rubbia, Corriere della Sera, 2003)
  • 71.