Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Premio innova s@lute2016 def

0 views

Published on

Presentazione Power point del progetto "Insieme Per la Salute"

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Premio innova s@lute2016 def

  1. 1. Progetto: «INSIEME PER LA SALUTE» Fondazione Poiclinico Universitario A. Gemelli AMBITO: Infrastrutture di comunicazione e collaborazione tra strutture, professionisti e amministrazioni
  2. 2. Antonio Giulio De Belvis: laureato in Medicina e Chirurgia nel 1996, con specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, dal 2003 è ricercatore universitario e professore incaricato di Igiene (Settore MED 42) presso l’Istituto di Igiene oggi Sezione d Igiene –Istituto di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. E’ stato Dirigente medico di primo livello nel Policlinico Universitario “A. Gemelli” dal 2002 al 2012. Dal 2012 è responsabile della “UOC Programma Governo Clinico e Percorsi” oggi “UOC Percorsi clinici” afferente alla Direzione Governo Clinico della Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli”. A partire dal 2001 è docente incaricato presso diversi corsi di laurea, formazione postuniversitaria e formazione manageriale presso: Università Cattolica del Sacro Cuore (Facoltà di Medicina e Chirurgia, Facoltà di Economia, CERISMAS, ALTEMPS, Fondazione Poliambulanza Brescia, Scuola Provinciale di Sanità Pubblica di Bolzano), Università di Sassari, LUISS Roma, Università di Verona, CEFPAS-Regione Sicilia, Università Roma “La Sapienza”, Università Roma 3, Università Roma “Tor Vergata”, Università di Udine, Politecnico di Milano, CINEAS Milano. E’ autore di 97 tra pubblicazioni, monografie e capitoli di monografie su riviste nazionali ed internazionali, di cui 28 indicizzate/con I.F. Antonio Ruggiero: laureato in Medicina e Chirurgia nel 1992, con specializzazione in Pediatria generale e in Oncologia ed Ematologia Pediatrica è ricercatore universitario confermato presso la Clinica Pediatrica del Policlinico universitario A. Gemelli di Roma, e Responsabile di Unità Operativa Semplice “ UOS Ematologia Pediatrica e Terapie Sperimentali”. Nel 2014 ha ottenuto l’Idoneità Abilitazione Scientifica Nazionale MIUR alle funzioni di professore di II fascia di Pediatria; nel 2012 è stato Professore aggregato di Pediatria presso l’Istituto di Clinica Pediatrica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma; nel 2004 ha ricevuto l’incarico di Locum Consultant in Paediatrics dalla Royal Liverpool Children’s NHS Trust – Alder Hey Hospital di Liverpool (UK). Ha competenze come Responsabile di Unità Operativa Semplice, è referente per il Registro Malattie Rare Regione Lazio, per il progetto TREP (Tumori Rari Eta’ Pediatrica) e per la Soft Tissue Sarcoma Committe dell’AIEOP (Associazione Italiana EmatoOncologia Pediatrica). Presentazione del gruppo di lavoro 1/2
  3. 3. Alessio Izzi: laureato in Management dei Servizi – Profilo di competenza: Management per la Sanità nel 2013. Attualmente Controller presso il Controllo di gestione della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma, dedicato a monitoraggio costi Materie Prime e servizi, monitoraggio costi del Personale, gestione dei fondi destinati ad acquisti. Nel biennio 2014-2016 è Project Manager presso la Direzione Amministrativa della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma, e segue diverse progettualità tra le quali: Bilancio di Missione del Policlinico Universitario A. Gemelli, e Progetto Insieme per la Salute. Nel 2015 è stato Cultore della materia e componente delle Commissioni per gli esami di profitto per la Cattedra di Scienze Economiche e Gestionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Roma. Dal 2011 al 2015 ha collaborato al progetto «doveevomemicuro.it» svolgendo attività di data management, di estrazione ed elaborazione di dati, costruzione e consolidamento del database informativo , ricerche di letteratura. Alessia Parente: laureata in Management dei Servizi – Profilo di competenza: Management per la Sanità nel 2016, dal 2015 tirocinante presso la UOC Percorsi Clinici collabora alla pianificazione e controllo delle attività di sviluppo progettuale, analisi organizzative, gestione dei rapporti con referenti interni, Direzione Aziendale e referenti istituzionali di altre strutture ospedaliere o della medicina del territorio, ha partecipato alla redazione dei percorsi clinico – assistenziali dei pazienti con Tumori cerebrali infantili nell’ambito del progetto “Trenta ore per la vita e Insieme per la Salute”, ha partecipato all’elaborazione di indicatori di qualità per il monitoraggio delle performance. Si è occupata anche di workshop di organizzazione e team building. Presso la Direziona Sanitaria Aziendale della Fondazione ha svolto attività di pianificazione e gestione operativa dei progetti: «Sportello Gemelli – Cancro» e «Attivazione di un servizio di tecno consulto per pazienti con decadimento cognitivo». Analisi quantitativa di dati, definizione di indicatori di monitoraggio e verifica per audit clinici. Partecipazione alla redazione della procedura, della modulistica ed elaborazione della flow chart del servizio di tecno consulto. Presentazione del gruppo di lavoro 2/2
  4. 4. Il progetto «Insieme per la Salute» ha previsto la realizzazione di una rete tra Centri di Alta Complessità (Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli) e Strutture di Prossimità (Aziende ospedaliere di Frosinone, Caltanissetta, Crotone e Oristano) per l’assistenza ai pazienti con tumori cerebrali infantili, patologie per il cui trattamento sono necessarie competenze specifiche e professionalità altamente specializzate. Finalità della rete è quella di gestire un modello assistenziale integrato e condiviso, abbattendo le tradizionali barriere poste dalla logistica e limitando gli spostamenti del paziente dall’ospedale di prossimità ad altre strutture solo nel caso in cui si rendono necessarie prestazioni a più elevata complessità. Gli strumenti utilizzati sono: - la progettazione partecipata di un percorso clinico–assistenziale - ricorso a prestazioni di Tecno consulto in second opinion Presentazione dell’idea o soluzione 1/2
  5. 5. Per sua natura il progetto “Insieme Per la Salute” vuole essere un’iniziativa aperta: già altre strutture hanno richiesto di aderire alla rete, ognuno con le proprie competenze, tecnologie e persone per migliorare le condizioni dei cittadini e contribuire alla crescita del Servizio Sanitario Nazionale. Possono partecipare alla realizzazione di reti di assistenza per problema di salute, più strutture sanitarie regionali ed extra-regionali, sviluppando collaborazione, integrazione e knowledge sharing. Presentazione della soluzione 2/2
  6. 6. Antonio Giulio De Belvis antonio.debelvis@policlinicogemelli.it +39 06 3015 5873 Anagrafica del referente

×