Gli effetti secondari dei sogni  Delphine de Vigan scrittrice francese nata nel 1966 Vedi un’intervista sul romanzo all’au...
Delphine de Vigan è autrice di quattro romanzi, l’ultimo dei quali è stato accompagnato da un grande successo.  Nata a Bou...
SCHEDA   TECNICA <ul><li>Titolo originale:  No et moi </li></ul><ul><li>Lingua originale:  francese  </li></ul><ul><li>Edi...
Romanzo morale che racconta la storia di un'adolescente superdotata che aiuta una giovane senzatetto.  Il romanzo ha vinto...
Temi <ul><li>La condizione dei barboni o dei  senzatetto  (in inglese  homeless; in francese c lochard)  </li></ul><ul><li...
TRAMA <ul><li>Lou Bertignac è una ragazza molto timida con una intelligenza fuori dal comune. La sua situazione familiare ...
<ul><li>Le dà dei vestiti puliti e un posto dove mangiare e dormire. </li></ul><ul><li>Dopo l’arrivo di No, la madre esce ...
<ul><li>A questo punto No racconta il proprio passato e decide di andare in Irlanda a raggiungere il suo fidanzato. </li><...
Presentazione   di Lou <ul><li>Lou Bertignac è una ragazzina di 12 anni molto timida ma è anche una persona riflessiva ed ...
Citazione <ul><li>“ Odio le relazioni, odio parlare davanti a tutti, una faglia sismica si apre sotto i miei piedi, ma tut...
<ul><li>&quot;Ho immaginato un segreto, un segreto conficcato nel suo cuore come una spina, un segreto che non aveva mai r...
Citazione <ul><li>“ A letto, ho rimpianto di non averle chiesto quanti anni avesse, non mi davo pace. Sembrava così giovan...
Citazione <ul><li>“ Lou va in stazione ogni giorno perché vive le emozioni degli altri.” </li></ul><ul><li>A me è piaciuta...
“ Non preoccupatevi non avvisate la polizia, ho scelto un’altra vita, devo andare fino in fondo, in fondo alle cose, scusa...
Commento  A noi è piaciuta molto la parte del libro dove No finalmente trova riparo a casa di Lou e le due ragazze incomin...
Il giudizio della classe <ul><li>A noi questo libro è piaciuto tanto, infatti gli diamo (da 1 a 5) </li></ul><ul><li>ben q...
<ul><li>II D a </li></ul><ul><li>IPSSCTAR “C. Musatti” </li></ul><ul><li>A. S. 2009-2010 </li></ul><ul><li>Dolo-VE </li></...
<ul><li>I senzatetto sono persone che vivono per lungo tempo senza una residenza, senza una casa e senza un lavoro.  </li>...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Romanzo "Gli effetti secondari dei sogni"

4,655

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
4,655
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Romanzo "Gli effetti secondari dei sogni""

  1. 1. Gli effetti secondari dei sogni Delphine de Vigan scrittrice francese nata nel 1966 Vedi un’intervista sul romanzo all’autrice http://www.youtube.com/watch?v=-DH6nzbQFrM
  2. 2. Delphine de Vigan è autrice di quattro romanzi, l’ultimo dei quali è stato accompagnato da un grande successo. Nata a Boulogne-Billancourt, la scrittrice ha svolto lavori di ogni tipo, dall’hostess alla stiratrice, alla dimostratrice nei supermercati di marche di formaggi. Ha poi occupato un posto come dirigente in un istituto di ricerche di mercato. Oggi è madre di due bambini e scrittrice a tempo pieno. Il suo primo romanzo, Giorni senza fame è stato pubblicato nel 2001 sotto lo pseudomino di Lou Delvig . Delphine de Vigan ha pubblicato nel 2005, col suo vero nome, Les jolis garçons . Dati biografici dell'autrice
  3. 3. SCHEDA TECNICA <ul><li>Titolo originale: No et moi </li></ul><ul><li>Lingua originale: francese </li></ul><ul><li>Editore: Mondadori </li></ul><ul><li>Anno di pubblicazione: 2008 </li></ul><ul><li>Genere: romanzo realistico </li></ul>
  4. 4. Romanzo morale che racconta la storia di un'adolescente superdotata che aiuta una giovane senzatetto. Il romanzo ha vinto il premio del Rotary internazionale 2008 e il premio dei librai. E stato tradotto in venti lingue e si progetta un adattamento per il cinema.
  5. 5. Temi <ul><li>La condizione dei barboni o dei senzatetto (in inglese homeless; in francese c lochard) </li></ul><ul><li>L’indifferenza della società </li></ul><ul><li>L’amicizia </li></ul><ul><li>La generosità </li></ul>
  6. 6. TRAMA <ul><li>Lou Bertignac è una ragazza molto timida con una intelligenza fuori dal comune. La sua situazione familiare è molto difficile, dopo la morte della sorellina Thais. </li></ul><ul><li>Per questo Lou preferisce vivere le emozioni degli altri e passa il suo tempo libero alla stazione, a guardare le persone che partono o che si ritrovano. </li></ul><ul><li>Qui conosce Nolwenn, una ragazza senzatetto poco più grande di lei. Tra loro nasce subito un’intesa, si conoscono e si ritrovano quasi tutti i pomeriggi per farsi compagnia. </li></ul><ul><li>Lou decide di fare di più per la ragazza, perciò l’invita a casa sua, dopo averne parlato con i suoi. </li></ul>
  7. 7. <ul><li>Le dà dei vestiti puliti e un posto dove mangiare e dormire. </li></ul><ul><li>Dopo l’arrivo di No, la madre esce dalla depressione e le cose in famiglia sembrano andare per il verso giusto. </li></ul><ul><li>No trova un lavoro come barista ma, dopo pochi giorni, comincia a bere e i genitori di Lou, dispiaciuti del suo fallimento, la cacciano dalla loro casa. </li></ul><ul><li>La giovane allora chiede aiuto a Lucas, suo compagno di classe, che accetta di accogliere No da lui. </li></ul>
  8. 8. <ul><li>A questo punto No racconta il proprio passato e decide di andare in Irlanda a raggiungere il suo fidanzato. </li></ul><ul><li>Lou la segue, ma all’aeroporto No capisce che non può legarla al suo destino e se ne va di nascosto. </li></ul><ul><li>Lou ritorna a casa dai suoi che l’accolgono con gioia. Lo stesso fa Lucas che ricambia l’amore della generosa ragazza. </li></ul>
  9. 9. Presentazione di Lou <ul><li>Lou Bertignac è una ragazzina di 12 anni molto timida ma è anche una persona riflessiva ed è molto intelligente anche se non riesce ad allacciarsi le scarpe. </li></ul><ul><li>La sua famiglia dapprima &quot;felice“ viene sconvolta da un tragico evento che causa la depressione della mamma. </li></ul><ul><li>Lou ha ottimi profitti a scuola e in classe è con ragazzi più grandi di lei di 2 anni, ma con loro ha difficoltà ad integrarsi. </li></ul><ul><li>Lou cresce con i propri problemi accanto alla mamma sofferente e silenziosa che la priva di abbracci e carezze. </li></ul>
  10. 10. Citazione <ul><li>“ Odio le relazioni, odio parlare davanti a tutti, una faglia sismica si apre sotto i miei piedi, ma tutto rimane immobile, nulla crolla.” </li></ul>
  11. 11. <ul><li>&quot;Ho immaginato un segreto, un segreto conficcato nel suo cuore come una spina, un segreto che non aveva mai rivelato a nessuno.&quot;   </li></ul>Citazione
  12. 12. Citazione <ul><li>“ A letto, ho rimpianto di non averle chiesto quanti anni avesse, non mi davo pace. Sembrava così giovane.“ </li></ul><ul><li>Mi piace questa parte perché, da qui, si vede la maturità di Lou, la sua intelligenza. </li></ul><ul><li>Da queste frasi si capisce la diversità tra lei e No: essendo entrambe sole, sono destinate a conoscersi, a diventare vere amiche. </li></ul><ul><li>Lou, nel suo letto, ripensa a No che in quel momento non aveva un posto dove dormire. Quasi della stessa età, ma così diverse!   </li></ul>
  13. 13. Citazione <ul><li>“ Lou va in stazione ogni giorno perché vive le emozioni degli altri.” </li></ul><ul><li>A me è piaciuta questa frase perché ci fa capire che la sua situazione familiare è priva di sentimenti felici, perciò la ragazza passa tutto il suo tempo libero a osservare gli stati d’animo degli altri. </li></ul>
  14. 14. “ Non preoccupatevi non avvisate la polizia, ho scelto un’altra vita, devo andare fino in fondo, in fondo alle cose, scusatemi, non siate arrabbiati con me, il momento è arrivato, addio Vostra figlia che vi ama.” Ho scelto questo discorso perché fa capire che Lou avrebbe fatto qualsiasi cosa per restare con No. Citazione
  15. 15. Commento A noi è piaciuta molto la parte del libro dove No finalmente trova riparo a casa di Lou e le due ragazze incominciano piano piano una vita insieme. Con l’aiuto di No anche la madre di Lou sembra riprendere a vivere. Dopo un po’ di tempo No riesce a trovare lavoro presso un hotel e incomincia a mettere da parte i soldi. Ma poi utilizza quei soldi per comprarsi alcool e torna alla vita senza regole, con la sola differenza che ora ha un tetto sopra la testa. Secondo noi, in quel momento, No si è sentita abbandonata e per questo ha ripreso le vecchie abitudini. O forse la società è cattiva verso chi vorrebbe cambiare vita e non glielo permette.
  16. 16. Il giudizio della classe <ul><li>A noi questo libro è piaciuto tanto, infatti gli diamo (da 1 a 5) </li></ul><ul><li>ben quattro stelline colorate </li></ul><ul><li>Dunque ti invitiamo a leggerlo! </li></ul>
  17. 17. <ul><li>II D a </li></ul><ul><li>IPSSCTAR “C. Musatti” </li></ul><ul><li>A. S. 2009-2010 </li></ul><ul><li>Dolo-VE </li></ul><ul><li>Docente C. Spingola </li></ul>
  18. 18. <ul><li>I senzatetto sono persone che vivono per lungo tempo senza una residenza, senza una casa e senza un lavoro. </li></ul><ul><li>Vivono arrangiandosi in mille modi. </li></ul><ul><li>La loro condizione è visibile nelle aree più povere delle grandi città. </li></ul>

×