• Like
  • Save
Piazzasalento nº11
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Piazzasalento nº11

  • 3,080 views
Uploaded on

 

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
3,080
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. ...potete Se qualche acquistarlo volta non in edicola lo trovate A pag. 31 in casa... Redazione: GALLIPOLI l’elenco 16 - 29 giugno 2011 anno I numero 11 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Risarcimento da 2 milioni per un parto ritardato con danni indelebili al neonato. Ma il giudice guarda alla sofferenza senza fine di mamma e papà Stravolte le vite Effetto “cara” città in questi ultimi anni Da Gallipoli pure dei genitori 1.600 esodi Asl condannata verso Alezio a pag. 2 Corso RomaL’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli a pag. 16«Tutti promossi Area vasta, fitto calendario di incontri per trovare progetti subito cantierizzabili. Gli obiettivi di Casarano Tappe forzate per i fondi Uealtrimentici tagliano!» di Fernando D’Aprile Questo è il dialogo vero,piuttosto agitato e capireteperchè, colto al volo tra duedocenti di scuola media alle Corsa contro il tempo per non perdere milioni di euro destinati al Sud Salentoprese con gli scrutini finali. Uno degli ultimi summit «Siete pazzi... ne avete è stato a Gallipoli ma i diri- I FATTIbocciati cinque... è assurdo». genti di “Area vasta Sud Sa- «Sì? E perchè?» lento” di Casarano sono ormai «Perchè poi finiamo noi acasa, ecco perchè!». in moto, secondo un calenda- rio che a settembre assegnerà Vie rifatte, eventi estivi «Non meritavano proprio.Sappi che i genitori hanno ca- ai Comuni più pronti dei 66 interessati milioni di euro di e auto in centro fondi Ue. a pag. 16pito e ci hanno pure ringrazia-to...». a Taviano si cambia «Sì... e magari domani li a pag. 21iscriveranno presso qualchealtra scuola, dove la promo-zione è sicura, così qui taglia- Dalla cucina Racale senza soldino una classe ed i posti di la-voro! Dobbiamo pensare a noi all’Art day ma il sindaco vuoleanche». «E portare avanti ragazzi fine scuola evitare il dissestoche non hanno voluto in alcunmodo fare almeno il minimo? con i botti a pag. 17 a pag. 23Non è corretto verso gli altri.E poi che cittadini ne verran- Palazzo De Donatis, che rivivrà grazie ai fondi di Area vasta “Sud Salento” Patate specialino fuori... non ci pensi?». «Ma allora non vuoi capi- Tre milioni e mezzo di telespettatori, ok la Filarmonica che nessuno comprare! Dobbiamo difendere i postidi lavoro nostri, quelli rimasti E la storia si ripeteche possono ancora ridursi,prima di tutto. Poi si pensa alresto...». La riforma della scuolaè un fatto, con i suoi pro ed i Sbanca la banda Nelle ville di Alezio a pag. 26suoi contro. Ma a questo effetto distor-to qualcuno aveva pensato? Ese no, cosa si fa ora? al Premio Barocco La banda di Gallipoli a pag. 3 ricche di Risorgimento arrivano gli inglesi a pag. 6 Gli abbonamenti a SPORT Sannicola, ristoratori Leggere come Colibrì e negozianti uniti sul tetto della Puglia per “resistere” meglio annuale € 65,00 a pag. 8 semestrale € 35,00 per la ginnastica ritmica versamento su: a pag. 22 Meltin’Pot di Matino cc postale n. 8168644 intestato a: In centinaia di corsa “invade” la Romagna Indra srl - via Novara 10/B 20013 Magenta (MI) a Tuglie, Melissano con un monomarca a pag. 14 indicando nella causale la durata del periodo e al GP di Taurisano A 28 anni e 600 gol alle pagg. 9, 28 e 29 Per informazioni Dando seguito ad una vostra richiesta come accaduto per gli abbo- la Susy coi tacchetti tel. 0833 1823575 e-mail abbonamenti@piazzasalento.it namenti, “Piazzasalento” potrà essere acquistato anche in edicola, nel caso non lo troviate a casa. Elenco delle edicole a pag. 31. Grazie verso lo scudetto a pag. 13
  • 2. Offriamolattenzionedi 120mila contatti GALLIPOLI 16 - 29 giugno 2011 Come e perché: i “trasferiti a forza” spiegano la loro decisione. Ma il legame con corso Roma resiste, nonostante tutto Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attività Animazione Ma è vero che i gallipoli- ni, come si dice da più parti, “abitano ad Alezio o a Sanni- «Dall’affitto al mutuo, si risparmia» non la sentiamo per niente. casa con un giardino intorno, «Con tutta la famiglia mi e tanto sport per i ragazzi cola ma vivono (e spendono) a Gallipoli?” All’epoca comprammo il ru- stico di una villetta a schiera e indipendente, l’ho ristruttu- rata - racconta - e con la fa- sono trasferito qui ad Alezio, perché a Gallipoli, onesta- di S.Gabriele «Sicuramente non è il col tempo l’abbiamo ultimata miglia abitiamo felici e con- mente - dice Pier Paolo - si E’ partito a metà giu- caso nostro – dicono i coniugi secondo i nostri gusti. Già al- tenti. Di mutuo pago meno di doveva lavorare per riuscire gno, presso la parrocchia Claudio e Agata, gallipolini, lora le case a Gallipoli erano quanto avrei pagato al mese a mettere da parte i soldi che San Gabriele dell’Ad- diventati aletini per bisogno molto care. Noi qua ci trovia- nell’appartamento dove abi- bastavano poi solo per pagare dolorata di Gallipoli, il – anche perché la zona dove mo benissimo e oltretutto gli tavo in affitto a Gallipoli. Con l’affitto di casa». Ma Galli- Gr.Est (gruppo estate) abitiamo noi, negli anni, è aletini sono persone squisite». l’aggiunta che il proprietario poli non si dimentica e, per dal titolo “I ragazzi della diventata zona centrale con Salvatore Magno, invece, mi aveva chiesto l’aumento». tutti, ogni occasione è buo- Via Pal”, rivolto ai ra- tutti i servizi, commerciali e abita ad Alezio da circa un Ma c’è addirittura chi ad na per ritornarci. Magari per gazzi dai 6 ai 12 anni, sanitari». anno. Cambiare abitudini in Alezio ha trasferito la propria una passeggiata domenicale con dieci appuntamenti E la nostalgia per Gallipo- brevissimo tempo non è facile attività lavorativa. Pier Pao- sul corso o per un giro per le ricchi di animazione, li? «Viviamo qui da 15 anni per nessuno. Soprattutto fare lo Ronzino ha trapiantato ad mura antiche. sport, teatro, laboratori e e stiamo talmente bene che la spesa. «Ho comprato una Alezio la sua agenzia web. Pier Paolo Ronzino CP musica, che termineran- no il 1 luglio. L’intento degli or-Alezio e Sannicola ma anche Tuglie tra i paesi preferiti per piantare le tende dopo la “fuga” obbligata ganizzatori è regalare un’esperienza intensa ed educativa, ricca di“Cara” città, noi ce ne andiamo attività ludiche ed entu- siasmanti, cercando al contempo di trasmettere valori importanti come il rispetto, la responsabili- tà, l’amicizia, la libertà.Dal ‘98 nel centro messapico giunti 1.600 gallipolini, 400 in due anni Il Gr.Est. prende spunto dalla proposta dell’Anspi (Associazio- ne nazionale San Paolo di Cosimo Perrone gue Teresa Chianella - la sua Italia) “Gioco Libera approvazione tardiva non ha tutti” rivolta a tutti gli Se otto secoli fa i gallipo- risolto il problema delle aree oratori nazionali (www.lini emigravano a causa della di espansione. Gli ultimi inse-distruzione della città, oggi anspi.it). diamenti abitativi sono stati i «Sarà un’occasio-continuano a farlo, ma per mo- Peep. Esaurendo pressoché letivi ben diversi: la ricerca di ne unica – spiega don residue potenzialità insediati- Piero Nestola, parrocouna casa a buon prezzo, in pri- ve, ci troviamo davanti a unamo luogo. Certo, in gran parte di San Gabriele, non-cercano di rimanere quanto più carenza di suoli edificatori». ché autore dell’innovicino possibile alla città bella Anche ad Alezio, però, nazionale “I ragazzi(scegliendo Alezio e Sanni- la situazione non è più rosea. della Via Pal” – perchécola in primis), dove hanno Secondo quanto riferisco- i ragazzi comprendanoamici e parenti e dove, spesso, no dall’agenzia immobiliare l’importanza del gioco,i figli continuano a frequentare Mega, il mercato immobiliare del rispetto delle regolela scuola. è fermo: i prezzi sono diven- e del sano divertimen- Così Alezio, solo negli tati abbastanza alti e manca to». Gli incontri saran- OGGI CONVIENE? no arricchita da usciteultimi due anni, ha registrato Troppo caro prendere in affitto la convenienza. Un apparta-un “travaso” di circa 400 gal- un appartamento in centro o mento di nuova costruzione ed escursioni: Scout perlipolini. Mentre dal 1998 ad stipulare un mutuo a Gallipoli. un giorno, alla ricerca di circa 90 metri quadri in una delle meraviglie dellaoggi i gallipolini trasferitisi Ma oggi conviene ancora? C’è chi dice no zona centrale oggi costa intor- nostra terra, Incontrarsinel Comune sono all’incirca no a 180mila euro mentre per1600. Qui, ormai la scuola è bello, incontro con le do” è semplice e , quasi in tutti registrare prezzi da capogiro: Edilcon di Gallipoli – e questo una villetta a schiera bisogna suore Marcelline pres-dell’infanzia è frequentata daun gran numero di bambini di i casi lo stesso: «Perché le case spesso si comprano case da perché negli anni passati non preventivare almeno 250mila so l’Oasi Tabor si Santaorigine gallipolina. Sannicola, a Gallipoli – dicono in tanti - ristrutturare con il solo scopo si è fatta una seria program- euro. Gli aletini, che non erano Caterina – e Un tuffonell’ultimo triennio ha iscritto costavano e costano troppo». di rivenderle ai turisti a prezzi mazione che avrebbe dovuto abituati a questi prezzi, addos- per sorridere, giornata dinel proprio registro anagrafico Che a Gallipoli il merca- esorbitanti. agevolare lo sviluppo del ter- sano la colpa ai “cugini” galli- sano divertimento pres-114 famiglie provenienti da to impazza è un dato di fatto. «E’ il caro casa che costrin- ritorio». Eppure si sperava che polini che però, nel frattempo, so il parco acquaticoGallipoli. E anche qui il flusso Da qualche anno, ad esempio, ge i gallipolini a trasferirsi nei con l’approvazione del Piano hanno iniziato a spostarsi ver- Splash. Per informazio-è in continua crescita. la compravendita di abitazio- paesi vicini – spiega Teresa Regolatore le cose miglioras- so Sannicola e Tuglie sempre Tuglie, ni: 0833.273840. Il motivo di questo “eso- ni nel centro storico ha fatto Chianella dell’impresa edile sero. «Di fatto, però - prose- alla ricerca della convenienza. Referendum Parte l’iniziativa itinerante per spingere la raccolta differenziata: il calendario senza quorum Sono appena 13 i co- muni della provincia di Rifiuti, un freno sul nuovo appalto Dopo l’accelerata sul nuovo appalto per bilità “dell’anomala” procedura sull’ammi- ta e per fornire utili suggerimenti sul cor- Lecce in cui, agli ultimi i rifiuti, ora il Comune è costretto a frenare, nistrazione Venneri. retto conferimento dei rifiuti. L’iniziativa, referendum del 12 e 13 ritirando sia la delibera con cui si stabiliva- Nel frattempo, però, in vista della stagio- che interesserà la città per quasi un mese, giugno su acqua pubblica, no le modalità organizzative del servizio, sia ne estiva, si stanno definendo gli ultimi detta- accompagna l’imminente attivazione del nucleare e legittimo impe- la determina (e relativo bando) per il repe- gli per far partire il Piano contro l’emergenza servizio “porta a porta” in una nuova area dimento, non è stato rag- rimento di almeno cinque professionisti tra rifiuti annunciato nei mesi scorsi. Al momen- di Gallipoli. Operatori competenti saranno giunto il quorum del 50% i quali individuare il progettista incaricato to si sta cercando, di concerto con l’Ato 2, di a disposizione dei cittadini e dei turisti per più uno dei votanti, neces- di redigere il nuovo capitolato. Procedure al individuare un sito di “trasferenza” tempora- fornire utili consigli per un comportamento sario perché il referendum momento “congelate”, anche per ragioni di nea nel territorio di Ugento, che consenta al ecosostenibile e consegneranno il materiale fosse valido. Stupisce il autotutela, atteso che l’amministrazione co- Comune di Gallipoli di accelerare le opera- informativo e, per l’occasione, sono state dato di Gallipoli: appena munale non ha ancora ricevuto il placet da zioni di raccolta dei rifiuti nei tre mesi estivi. coinvolte le parrocchie della città. Questo il il 46% dei votanti. Colpa parte dell’Ato Lecce 2. L’anomalia starebbe Accorciando i tempi del trasporto dei rifiuti, i calendario dei prossimi appuntamenti: il 19 forse della bella giornata e nel tentativo di gestire il servizio a livello co- mezzi della ditta Seta potranno così ritornare giugno alle 10.30 nei pressi della Parrocchia dell’iresistibile attrattiva munale, redigendo un capitolato ad hoc ma più speditamente sul territorio ed intensifica- di Sant’Agata; alle 11 presso la parrocchia esercitata dal mare. Tra fuori dalle logiche del potenziale gestore uni- re il servizio giornaliero. di San Gabriele e alle 19.30 sul Lungomare i Comuni dove il quo- co dell’Aro 5. Intanto il comune sta escogitando ogni Galilei, nell’area antistante la Piazza Falcone rum non è stato raggiun- Il tutto, mentre il gruppo di opposizio- iniziativa per spingere al massimo la raccolta e Borsellino. Il 25 giugno doppio appunta- to, anche se solo per una ne del Pdl, guidato da Enzo Benvenga e dal differenziata. E’ partita da poco un’iniziativa mento in Piazza Tellini (ore 12 e 19) e il 26 manciata di voti, ci sono consigliere regionale Antonio Barba, e della itinerante promossa dagli assessorati all’Am- giugno in Via della Fenice a Rivabella (ore Alezio (49,3%), Matino Puglia Prima di Tutto di Giovanni De Ma- biente e alla Comunicazione istituzionale 11 e 19).L’iniziativa si conclude con la tappa (46,6%) e Racale (47,7). rini, impugnano gli atti iniziali in questione e da Cogei-Seta Eu spa per sensibilizzare i di Baia Verde il 3 luglio alle 19.30, presso la Rifiuti dinanzi al Tar e scaricano tutte le responsa- cittadini sul tema della raccolta differenzia- Chiesa Beata Vergine Maria Regina. VC
  • 3. 16 - 29 giugno 2011 Gallipoli COMPARSE E PROTAGONISTA cerca comparse dai 16 ai 40 anni per è un lungometraggio in 2 episodi 3 PER IL FILM “LOVE COMEDY” “Love comedy”, film che sarà girato (uno diretto da Cavalera e l’altro da La Milkway pictures, gruppo di a settembre a Gallipoli. Per lo stesso Corchia) con Luigi Tricarico (Mbà Pi) produzione composto da Andrea lavoro, si cerca anche una ragazza e Alberto Gorgoni e Giulio Masiello. Cavalera, Francesco Corchia, dai 16 ai 18 anni a cui affidare il ruo- Per maggiori informazioni si può Edoardo Casella e Alberto Gatti, lo da protagonista. “Love comedy” chiamare il numero 393.8689669.Leggero calo di audience per la 42esima edizione della kermesse, che però mantiene intatto il suo fascino mediatico di Vittorio Calosso Premio Barocco La grande notte delle stelledel Barocco. Spenti i rifletto-ri sulla 42esima edizione dellakermesse, quest’anno nel porto,si sono riaccese le polemichepolitiche. Tra gli interrogativisul futuro della manifestazione, qualche polemicail calo dell’audience (ma anchela grande promozione territorialedella Rai e delle emittenti locali),le difficoltà comunali a sponso-rizzare l’evento e la “magnani-mità” di VincenzoBarba che ha sanatoil vulnus economico e tante emozioni INIZIATIVA SPECIALEper garantire lo spet- Durante il Pre- mio Barocco,tacolo. PiazzaSalento Un bilancio in ha distribuitochiaroscuro, dun- ai circa 4milaque, ma complessi- spettatori invamente il Premio platea unaBarocco mantiene il speciale edizione delsuo infernale fascino giornale inmediatico. Un’edi- una borsettazione che, al di là dei di cotone neronumeri, ha convin- con il logoto e riconciliato la impresso che è stata molto l’abbiamo fatta e, a detta di tut-kermesse del patron apprezzata, ti, abbiamo fatto un figurone».Fernando Cartenì soprattutto Un’ora e mezza di provecon la sua terra. Un dalle signore sul palco insieme con Renzodoppio spettacolo: A destra, l’esi-quello sul sontuoso bizione della Arbore sono bastati a stempe-palco, con la caden- banda “Città rare la tensione e a imparare azata conduzione di di Gallipoli” perfezione la coreografia. Cer- (Foto Emiliano to, un filo di tensione per leFabrizio Frizzi, al Picciolo)timone della ma- telecamere che hanno mandatonifestazione per il l’esibizione in diretta su Rai 1, di Valeria Blancoterzo anno. E poi l’altro spetta-colo, quello dietro le quinte tra Gran debutto su RaiUno per i 52 musicisti c’era ancora. Ma i musicisti hanno superato l’esordio tele- Galeotte furono quelle belleil lavoro degli organizzatori e lacollaudatissima macchina della divise rosse indossate durante della banda cittadina diretta da Pascal Coppola visivo con ottimi voti. Tra loro, c’era Maria Bentivoglio, 15produzione Rai e Nibbio. la sfilata del Carnevale galli- Tra il via vai di artisti e pre-miati che arrivano alla spicciola-ta per guadagnare il backstage. polino di qualche anno fa. Poi, il video finì su Youtube e una sola visione è bastata per cat- «Che emozione quella Rusticanella» anni, quattro dei quali passati a studiare con scrupolo e impe- gno il flauto traverso. «Prima di salire sul palco -Tra foto ricordo e la ressa (co-munque ordinata) di giornalisti efotografi per strappare dichiara-zioni e impressioni a pochi mi- turare l’attenzione del produt- tore Nello Marti e del patron Fernando Cartenì che, conqui- stati dallo spirito della banda Filarmonica promossa a pieni voti racconta - ero abbastanza tesa perché mi rendevo conto di che importanza aveva il premio Ba-nuti dell’ingresso sul palco. Apre filarmonica “Città di Gallipo- rapporto con il grande pubbli- elementi, tutti gallipolini. Per è partito il programma. E’ stato rocco e la nostra esibizione, inun istrionico Fabrizio Frizzi che li”, hanno deciso che sarebbero co, anche se non proprio a mi- l’occasione, però, sono stati lui a chiedere che si eseguisse diretta su Rai uno. Una voltaveste i panni del musicista e si stati proprio loro ad inaugurare lioni di spettatori, e non ci sia- richiamati tutti i musicisti che “La Rusticanella”. «Quando ci saliti sul palco, però, ci siamomescola tra i componenti della la 42esima edizione del Premio la banda l’hanno frequentata in hanno chiamato - prosegue il lasciati andare e abbiamo rice-banda filarmonica “Città di Gal- mo fatti prendere dal panico». vuto un sacco di complimenti, Barocco. passato, salvo poi allontanarsi direttore - pensavamo di doverlipoli”, diretta pere l’occasione La banda è attualmente suonare qualcosa dal nostro re- persino da Renzo Arbore e Fa- Così è stato, con un’esibi- per motivi di studio o di lavo-da Renzo Arbore. Poi la serata composta da una trentina di ro. «Così, sul palco - prosegue pertorio. La richiesta di un pez- brizio Frizzi, con cui abbiamodelle stelle barocche va in scena, zione che ha raccolto applausi e complimenti. «La chiamata - Coppola - eravamo in 52, tutti zo in particolare ci ha messo un scherzato durante le prove ein diretta Rai, dalla sua antica po’ d’agitazione addosso, ma dietro il palco il giorno dell’e-culla alle falde dei bastioni della racconta il direttore della banda gallipolini tranne tre e “l’intru- filarmonica, Pascal Coppola so” Fabrizio Frizzi. La banda è in un paio di giorni di prove ce sibizione».città vecchia. Il momento più atteso è stato - ci è arrivata appena un paio stata diretta, per l’occasione, dal’arrivo sul palco di Sophia Lo- di giorni prima dell’esibizione. Renzo Arbore, che ha condottoren, che ha aperto lo scrigno dei Per fortuna, siamo abituati al tutta la gag introduttiva con cuisuo ricordi raccontando aneddotie vicissitudini della sua carrie-ra: “Ho iniziato a fare l’attrice, Il mezzosopranoperché dovevo lavorare. E per-ché dovevo... mangiare”. Perterminare con la consegna della Sempre in giro E da Milano com’è appro-Galatea d’oro, non prima di untrio canterino che ha visto pro-tagonisti la stessa Loren, Maria per il mondo data in Sardegna? «Per passaggi graduali: ho lavorato prima presso la Fonda-Scicolone e Albano. E ancora ilmomento della solidarietà conMax Biaggi che ha ricevuto an- grazie al canto zione Arena di Verona, il Regio di Parma, il Comunale di Bolo- gna ed ora lavoro stabilmenteche un sostegno per l’associazio- di Maria Antonietta Maggio Luana Spinola nel coro della Fondazione delne di cui è testimonial dall’im- Teatro lirico di Cagliari».prenditore Vincenzo Barba. Sul Dal mare di Gallipoli al mare testato di merito ed onore della Quale tra le sue esperienzepalco anche la statuaria Anna della Sardegna. Il percorso arti- Comunità Europea». professionali ricorda con mag-Falchi che ha premiato la sua ex stico di Luana Spinola, giovane Com’è stata l’esperienza al gior emozione?fiamma, mentre dietro le quinte mezzosoprano gallipolino è una Teatro alla Scala? «Senza dubbio l’aver presol’attuale compagna di Max, Ele- continua ascesa. Oggi lavora «È stata un’importante occa- parte, nel 2000, alla splendidaonora Pedron, accudiva la figlia come nel coro della fondazione sione. Ho lavorato per il teatro produzione italo-francese inpiù piccola. Grande tributo del Teatro lirico di Cagliari, ma la milanese per tre stagioni, du- mondovisione: La Traviata a Pa-pubblico per Giorgio Albertaz- sua passione nasce nel nostro rante le quali ho avuto la possi- ris con la regia di Patroni-Griffizi, premiato dal rettore dell’U- Salento dove, come racconta, bilità di partecipare a numerose e la direzione musicale del mae-niversità, Domenico Laforgia, e nel 1998 si è diplomata in Can- tournée in tutto il mondo: Tok- stro Zubin Mehta».l’irriverenza di Giorgio Foratti- to presso il Conservatorio “Tito yo, Istanbul, Mosca, Damasco, A questo punto, cosa sognani. E ancora il fascinoso Matteo Schipa” di Lecce. Beirut. Il Teatro alla Scala mi per il suo futuro?Marzotto anche lui destinatario Dopo il Diploma, come è ha permesso di lavorare con i «Mi piacerebbe portare neldella Galatea salentina come proseguito il suo percorso ar- più grandi artisti dei nostri anni. mio Salento un po’ dell’espe-Giordano Bruno Guerri, scritto- tistico? Uno tra tutti il maestro Muti, che rienza che ho maturato in questire e giornalista. Le incursioni «Ho vinto una borsa di stu- mi ha permesso di raggiungere anni. Vorrei condividere le miedel trio comico, “Ciciri&Tria” dio presso l’Accademia inter- una maggiore maturità artistica. conoscenze su canto e Teatrohanno movimentato la serata. nazionale per artisti del coro E ancora Placido Domingo, Ro- con i giovani della mia terra, eChiusura col botto: lo spettacolo indetta da Teatro alla Scala per berto Abbado, Josè Cura, Geor- magari poter lavorare in qualchepirotecnico sul mare. la quale ho ricevuto anche un at- ge Pretre». produzione gallipolina».
  • 4. Gallipoli 16 - 29 giugno 2011 AQP SIMPEGNA: PRESTO ATTIVO reflui (che serve il depuratore di Gal- dotte di via Genuino (dove è situata LIMPIANTO DI AFFINAMENTO4 Lincontro tra il sindaco Venneri e lassessore regionale ai Lavori Pub- blici Fabiano Amati sulla questione dell’impianto di affinamento dei lipoli ed è funzionale alle esigenze dei comuni di Alezio Tuglie e San- Alezio, nicola) è servito a sbloccare i lavori dell’Acquedotto Pugliese. Garantita limmediata sostituzione delle con- una pompa di sollevamento) che, essendo obsolete, non garantivano la depurazione e il riutilizzo dei reflui in agricoltura. Superato tale problema, l’impianto sarà attivo ed operativo. I titolari degli stabilimenti vorrebbero mantenere le strutture montate anche dinverno. La legge lo consente Lidi tutto lanno: il Comune tace Nuovo passo avanti nella questione tato, il Tribunale ha ritenuto immotivata la ancora aperta tra i titolari degli stabilimen- mancata risposta del Comune e ha ordinato ti balneari, che chiedono di poter lasciare le strutture in spiaggia durante tutto lan- Sul caso interviene il Tar: allamministrazione di portare a termine il procedimento entro 30 giorni, cioè entro la no (come prevede una legge regionale del lAmministrazione dovrà fine di giugno. 2006) e il Comune, che continua a non ri- Mentre si attende che la questione sta- spondere alle loro richieste. attivarsi entro 30 giorni bilimenti venga risolta, intanto, le spiagge Così, i titolari di un bel numero di stabi- della città ionica possono issare la bandiera limenti si sono uniti e - difesi dallavvocato "verde" che la rivista "Ok - La salute prima Danilo Lorenzo - hanno presentato ricor- messo loro di mantenere le strutture per di tutto" attribuisce come riconoscimento so al Tribunale amministrativo regionale lintero anno e fino alla scadenza delle ri- alle spiagge attrezzate per essere a misura di Lecce, lamentando appunto la mancata risposta da parte dell’amministrazione ri- spettive concessioni demaniali. La legge di famiglie e di bambini. guardo alla possibilità di mantenere mon- regionale, infatti, prevede questa possibilità La rivista ogni anno, avvalendosi della tate per tutto l’anno le strutture delle loro a condizione che si tratti di strutture preca- consulenza di pediatri ed esperti, stila una spiagge. Il Tar, con sentenza emessa alla rie, cioè facilmente rimovibili. Il Comune classifica delle località marittime che più fine di maggio, non solo ha accolto il ri- avrebbe dovuto convocare una conferenza rispettano una serie di parametri: spiaggia corso, ma ha stabilito che il Comune dovrà dei servizi per lacquisizione del nulla osta con sabbia (non scogli o rocce), ombrello- LIDI CONTRO IL COMUNE paesaggistico, ma non lo fece. Così, nel ni abbastanza distanziati tra loro e dotati di Per ben due volte lamministra- portare a termine liter entro un massimo di zione ha ignorato le richieste 30 giorni. 2010, i titolari degli stabilimenti rinnovaro- soccorritori, acqua bassa, punti di ristoro e dei titolari di mantenere le strut- Il caso, in realtà, affonda le radici no la richiesta senza avere, di nuovo, alcu- mare pulito. Gallipoli, questanno, è entrata ture montate per tutto lanno: nell’ottobre del 2008, quando i ricorrenti na risposta. a pieno titolo tra le 25 località italiane più ora il Tar chiede al Comune di presentarono alla giunta comunale la ri- È a questo punto che decidono di ricor- idonee per una serena vacanza in famiglia. esprimersi entro 30 giorni chiesta del titolo edilizio che avrebbe per- rere al Tar. Accogliendo il ricorso presen- LIEstate, ordine e divieti di Vittorio Calosso Scarichi a mare, no a quello di P. Cesareo Scarichi a mare e tutela Un’estate più ordinata e pu-lita, e soprattutto piena zeppa Dal 18 giugno della costa gallipolina, c’èdi divieti per arginare il caos il centro storico un nuovo fronte di battaglia. In attesa degli atti concretibalneare. Unitamente al pianoper fronteggiare l’emergenza chiude alle auto sull’annosa questione degli sversamenti dei depuratoririfiuti e con la regolamentazio- consortili di Gallipoli, Casa-ne per l’occupazione del suolo rano e Taviano (fitodepura-pubblico per tavolini e gazebo zione, affinamento dei refluiall’aperto, da questanno sono e reiterata richiesta di unain vigore anche disposizioni più condotta a mare, e con le pro-restrittive sugli orari di chiusura messe di finanziamenti anco-per i locali di intrattenimento e ra scombinate dopo il tavolosoprattutto per gli stabilimenti tecnico del maggio scorso),balneari dei due litorali. il Comune ionico alza nuove Altri provvedimenti sono barricate. all’ufficio legale Ravenna distati adottati soprattutto per ar- Stavolta contro la dispo- impugnazione dinanzi al Targinare le rituali problematiche sizione della Regione Puglia, la disposizione del Governodel traffico-caos, atteso che la pronta a finanziare con 23 regionale.cittadina ionica, nel periodo milioni di euro la condotta I timori del Comuneestivo, raggiunge una quota di sottomarina di Nardò. Inizia- sono che definire quale reca- Senso unico sulla litoranea Sud pito finale del depuratore didensità demografica al di sopra tiva tecnica tesa ad avviaredelle 150mila unità, tra residen- l’impianto di depurazione Porto Cesareo (mai entrato in ricoloso rientrare in città dalla E in attesa dei nuovi concor- funzione), la condotta sotto-ti e villeggianti. Per disciplinare del comune di Porto Cesa- superstrada. si per l’impiego di dieci “vigi- reo proprio ricorrendo alla marina di Nardò costituireb-la circolazione in particolarenella zona degli stabilimenti Centro storico off limits E sempre in tema di rego- lini” a partire da luglio, dal 15 realizzazione della canaliz- be una nuova minaccia am-del litorale Sud, già dal 28 mag- lamentazione del traffico, ma giugno invece più tutela anche zazione sommersa del lito- bientale per il litorale nord digio scorso è entrato in vigore il dtratto di strada è vietato il tran- stavolta nel centro storico, è per le aree naturali protette, i rale neritino. Una decisione Gallipoli. Non si comprende,senso unico lungo la litoranea sito e la sosta anche ai camper e stata fissata al 18 giugno l’at- boschi e le pinete del territorio che aveva destato da subito secondo gli amministratori,Gallipoli-Leuca (nel tratto che le auto con roulotte al seguito, tivazione del varco elettronico gallipolino per prevenire gli in- le rimostranze del capogrup- come si pongano una seriedal campo sportivo conduce oltre che ai bus turistici e agli all’ingresso della città vecchia cendi seguendo le disposizioni po provinciale Udc, Sandro di pareri negativi in sede re-all’altezza del Canale dei Sama- autocarri. In deroga, possono che comporta la contestuale pe- Quintana, che con una lette- gionale sulla realizzazione donalizzazione di via Antoniet- della Regione e della Prefettura. ra inviata in Comune aveva di una condotta sottomari-ri). Il provvedimento, disposto transitare solo i mini-bus urbani Sino al 15 settembre nel parcocon apposita ordinanza dal co- e furgoni non superiore ai 3,5 ta De Pace (fino a mezzanotte). sollecitato un intervento de- na sul litorale gallipolino di tonnellate per il rifornimento Il borgo antico tornerà dunque naturale di Punta Pizzo, come gli amministratori gallipo- Torre Sabea e si avalli invecemandante della Polizia muni-cipale, Giuseppe Parisi, resterà delle attività commerciali della off limits (esclusi i residenti au- nel resto delle zone boschive, lini sul nodo degli scarichi l’altrettanto “dispendiosa”in vigore per tutta la stagione zona. Sono esclusi dal rispetto torizzati) sino a settembre, con sarà vietato l’accesso e la sosta a mare. E la risposta da Pa- canalizzazione sottomarinaestiva e sino al prossimo 18 di del senso unico di marcia anche l’area pedonale urbana e la Ztl delle auto, il libero campeggio e lazzo Balsamo non si è fatta in quel di Nardò. Adesso la i ciclomotori e i mezzi a due controllata dall’occhio elettro- l’accensione di fuochi e, ovvia- attendere e si è dato mandato parola passa al Tar.settembre. Da segnalare che su quel ruote, per i quali sarebbe pe- nico. mente, l’abbandono di rifiuti.Giovanni Fiore vive in Spagna da nove anni: «Ma la mia città ce lho nel cuore»Pizza gallipolina, però a Madrid di Lucio Colavero tale spagnola. La sua vita, una Gallipoli aprii con degli amici mio cugino Luigi, vicino Ma- lunga avventura che racconta uno stabilimento balneare, uno drid. Sono qua dal 2006. Cè una trattoria a Madrid lui stesso: «Amo moltissimo la dei primi della zona con gli om- Nostalgia per Gallipoli?che è un angolo di Gallipoli. mia città natale ma ho viaggiato brelloni in affitto. Qui conobbi Madrid mi piace molto e laLo capisci da subito. Entri, la- tantissimo, sempre alla ricerca una coppia italo-danese che mi mia compagna è spagnola, masciandoti alla spalle il moderno di lavoro». convinse a ripartire: avevo 23 Gallipoli e sempre Gallipoli.quartiere di Nuevos Ministerios, Comè iniziato il suo pelle- anni e me ne aspettavano 13 in Devo tornarci almeno una vol-e ti trovi faccia a faccia con un grinaggio? Danimarca. Si stava molto bene, ta lanno, con qualsiasi mezzo,ambiente familiare dominato da «Dopo uninfanzia passata aprii cinque pizzerie, arrivai a non rinuncerei al mio mare edun quadro di Gallipoli vecchia tra le bancarelle dei mercati a 15 dar lavoro a più o meno 40 per- ai miei compaesani per nulla ale del suo castello. Dentro ci la- anni mi sono imbarcato come sone. mondo.vora Giovanni Fiore, gallipolino marinaio sulle navi da crociera: Insomma, una vita non Che ricordo ha della suadi 48 anni di cui nove trascorsi Sud America, Europa... A 18 proprio tranquilla... infanzia?anni a Madrid. È il responsabi- anni lavoravo in un ristorante Ero quasi alla soglia del 40 Ero il migliore a fare i ric-le della trattoria “Due Amici”, italiano in Germania, ma mi ri- anni quando iniziai a pensare ci. Andavamo alla Rotonda, sidel suo amico Salvatore Borra, portò in Italia il servizio di leva alla Spagna: mi sono così trasfe- pescava in apnea e in mezzoraanche lui emigrato nella capi- in Marina a Taranto. Tornato a rito per lavorare nel ristorante di avevo già riempito la mia cesta. Giovanni Fiore nella pizzeria
  • 5. 16 - 29 giugno 2011 Gallipoli GIORNALISTI PER UN GIORNO in occasione del premio “Giornalista (pedagogico) e Federica Carrozza ED ANCHE LICEALI per un giorno - Sergio Vantaggia- (scientifico) dal terzo posto; dietro Il “Quinto Ennio”, impegnato su più fronti competitivi (scacchi, chimica, olimpiadi di storia e di cultura), si è distinti anche nel campo giornalistico to”. Gli studenti del liceo non sono riusciti a salire sul podio proprio per una inezia: soli tre punti hanno infatti staccato Marcella Cortese di loro Chiara Donno (pedagogico), Stefania Padovano (“Da Vinci”), Roberta Cortese (pedagogico) e Carlotta Morciano (linguistico). 5 L’emozione di Alessandro per i due giudici uccisiManca poco per l’opera in Tanzania «Batteremo la mafia»Un centro medico Tra le altre iniziative delle scuole cittadine dedicate alla Giornata della Legalità, il polo 2 ha scelto di por- tare un gruppo di scolari a Palermo. Grande emozionea tutela della vita tra i piccoli. Uno di loro, Alessandro Cirfeda, IV A, l’ha raccontata così: «Domenica ci siamo alzati prestissimo e siamo andati a piazza Carducci per prendere il pul- lman che ci ha portati a Civitavecchia. Qui ci siamo imbarcati sulla nave della Legalità e siamo sbarcati al porto di Palermo per partecipare all’importante even- to. Nel pullman girava molta gioia di sapere, anzi di ricordare e tenere a cuore quello che questi due uomini hanno fatto per liberare l’Italia dalla ma noi dobbiamo essere forti dentro per distruggerla perché è questo che Falcone e Borsellino stavano portando avanti e noi uni- ti come un plotone anzi un esercito di cittadini liberi vinceremo e l’alzabandiera non sarà delle forze armate ma di tutta l’Italia che sogna la vittoria». Con un rap i ragazzi del polo 4 chiedono a tutti di amare e rispettare la città Grande partecipazione alla Giornata della legalità: l’ambiente, il denaro, la giustiziaIl centro medico in costruzione e Giovanni Primiceri Due orfanotrofi, ognuno con60 bambini, con le suore Orso- è saputo conquistare sul campo: quattro anni di aiuti alla lotta con- Le regole mettono le ali ai sogni degli scolariline; due missioni gestite dalle tro i tumori infantili; periodicheSorelle di Madre Teresa di Cal- prestazioni in loco di cardiologicutta; un’altra missione in cui i di Gallipoli e Galatina, con al-Fratelli di Madre Teresa di Cal- meno tre visite trasferte all’annocutta si occupano di 30 persone in terra africana; strette e spessodiversamente abili, dai 15 anni vitali prestazioni presso il “Vitoin su; il Villaggio Speranza con Fazzi” di Lecce che durano da tre160 giovanissimi sieropositivi, anni ormai, per interventi cardio- Le regole in questo Sud, ile tutto in una realtà in cui la di- chirurgici (attualmente sono rico- denaro, la criminalità e le suestanza dal dispensario più vicino verati a Lecce un ragazzo 15enne vittime, la sporcizia, il sapere:decide della vita o della morte ed una donna di 30 anni); forni- gli alunni ce l’hanno messa tuttadi un bimbo colpito da malaria tura di strumenti lì impensabili a rappresentare con disegni, im-o aids. Sarà pure un granellino come un comune (qui) ecografo magini, slogan e persino con undi buona terra in un deserto ma portatile o una sonda addomina- rap (nella foto sopra) questi valo-quanto fa “Arcobaleno su Tanza- le... Per non parlare della forni- ri ed il loro contrario. Ne hannonia” resta qualcosa di prezioso. tura di pasti, sostegni economici reso l’idea nei giorni scorsi quan-In questi mesi l’associazione nata alle famiglie, della ristrutturazio- do, a margine di un convegno sua Gallipoli - ma che si “nutre” ne di scuole, dei fondi agli stu- “Le(g)ali a Gallipoli” nel chio-di aiuti e contributi provenien- denti più meritevoli. «Tutto è stro di san Domenico, nel cen-ti da un territorio ben più vasto, rigorosamente documentato con tro storico, hanno esposto i loroda scolaresche e singoli cittadini bilanci e video», rimarca il presi- lavori con cui hanno chiuso de-- sta concentrando i suoi sforzi dente Giovanni Primiceri, che sta gnamente il loro anno scolastico.sulla realizzazione di un centro seguendo passo passo il centro Si tratta delle scuole cittadinemedico con reparti di Maternità, medico, su terreno donato dalle che agiscono in rete, cioè il terzoPediatria, Cardiologia. suore. Il costo di quest’ultimo e quarto polo, il liceo “Quinto L’idea è nata quando il mini- traguardo è di 160mila euro e c’è Ennio”, il Nautico “Vespucci”,stero della Sanità della Tanzania da percorrere gli ultimi chilome- (forte il richiamo al rispetto della ha sottolineato in un intervento ha illustrato, in attesa dell’inizio il Professionale “Da Vinci”, per Costituzione: se le leggi fossero molto seguito); Marisa Capone, della manifestazione conclusiva,ha chiesto ufficialmente al grup- tri: mancano all’appello 20mila il progetto Pon C3 concentratopo gallipolino di svolgere i pro- euro appena (conto corrente po- più conseguenti le cose andreb- referente di “Libera” per la pro- anche l’aspetto della criminalità appunto sulla legalità.pri interventi di natura sanitaria stale 88217245) e un altro segno bero meglio, ha affermato tra vincia leccese; Giuseppe Parisi, e delle mafie: gli alunni hanno Nella conferenza conclusivanegli ospedali governativi. Die- di umanità si concretizzerà a Mo- sono intervenuti, coordinati dal l’altro); il magistrato Salvatore comandante della Polizia muni- partecipato alla Giornata nazio-tro a tale passo istituzionale vi rogoro, lungo la strada che porta preside del “Vespucci” Fasano, il Cosentino, pubblico ministero cipale di Gallipoli; il presidente nale, alcuni a Potenza, altri (i piùè evidentemente una montagna ad un grande e frequentato parco professor Francesco Paolo Rai- presso il Tribunale di Taran- del parco Punta Pizzo-Isola di S. piccoli) a Lecce.di credito ce l’”Arcobaleno” si nazionale. mondi, ex dirigente scolastico to (troppe leggi poca giustizia, Andrea, Fabrizio Ferilli. “Regaliamoci una città pu- Numerosi gli spunti di rifles- lita” l’obiettivo dichiarato ed UNA CITTA’ sione per un pubblico composto illustrato dai piccoli studenti del CLICK PIU’ PULITA Del rispetto più da genitori che da ragazzi. L’esponente di “Libera” ha par- Polo 4, quanto mai opportuno in una città in cui l’anno scorso in dell’ambiente, lato dell’importanza di realizzare estate si verificò il tracollo del ELETTA MISS ITALIA NEL MONDO: È UNA SICILIANA rispettando E’ la siciliana Tania Bambaci, 21 anni, la nuova miss Italia nel progetti con la scuola, in questo sistema di raccolta dei rifiuti con per bene caso sulla conoscenza del dena- gravi danni all’immagine di una mondo, la bella tra le belle (52 le ragazze in gara) che rap- le regole presenterà il Bel Paese a miss World il 6 novembre a Londra. ro, sul suo utilizzo con una pun- intera comunità. Un’altra ap- che lo La finalissima del concorso si è svolta al porto, nell’area Bleu riguardano tatina in una banca per vedere pendice del progetto avrà luogo Salento, sabato 11 giugno. Presenti al gran completo autorità e che avrebbe da vicino il sistema creditizio. a scuola a fine mese con il dott. e vip, e soprattutto parenti amici e fidanzati delle miss prove- come esito ren- La professoressa Annamaria Cosentino che parlerà della Co- nienti da tutte le regioni della penisola. A presentare la serata dere la propria Colucci, referente per il Polo 3, stituzione. sono stati Elenoire Casalegno, Mingo e Mauro Pulpito. velina città ancora più di Striscia. Attesissima, l’ospite d’onore Anna Tatangelo che è bella, hanno stata molto applaudita dal pubblico in platea. parlato anche gli scolari degli istituti PUGILATO: CAMPUS NAZIONALE A LE SIRENÈE primari Si è appena concluso il 1° Campus nazionale di pugilato nell’ambito giovanile organizzato a Gallipoli dalla Federazione pugilistica del progetto italiana, con il supporto logistico della Beboxe di Copertino (di- sulla legalità retta dal maestro Francesco Stifani) e riservato alle categorie Schoolboy e Junior (nati dal 1994 al 1996). A prender parte alla settimana di full immersion sono stati 24 pugili prove- nienti da tutt’Italia, selezionati dai tecnici federali della Fpi. Gli allenamenti - secondo un programma intensivo - si sono svolti presso l’ecoresort Le sirenèe e sono stati coordinati dal tecnico federale (ma anche campione olimpico e mondiale) Maurizio Stecca. “GALLIPOLI E L’UTOPIA DEL CIVISMO” Nei giorni scorsi presso l’oratorio di San Lazzaro è stato presentato alla città il libro di Gianni Caridi “Gallipoli e l’utopia del civismo”, con la partecipazione del giornalista Giuseppe Albahari, dell’as- sessore comunale alle Politiche sociali Pina Cassino, dell’ar- chitetto Paolo Carriero e del docente di Sociologia Giuseppe Miggiano. Nell’occasione Paolo Tricarico ha illustrato l’attività dell’associazione “Arcobaleno su Tanzania”, cui sarà devoluto l’incasso della vendita del libro di Caridi.
  • 6. ALEZIO Contatti Il sito: online www. su piazza salento.it 16 - 29 giugno 2011 Pag. 6Costituito in Provincia il comitato ristretto per rilanciare l’opera del giornalista aletino; ci sarà anche una borsa di studio Ex mercati Il primo Premio digiornalismo “AntonioMaglio” si svolgerà nell’a-gosto 2012 ad Alezio, con Premio Maglio, il primo nel 2012 to dell’on. Giacinto Urso, lo, la vicepresidente della istituzioni. Un gruppo ri- stretto definirà meglio ora modi e tempi della iniziati- va per rilanciare la figura di venduti: incassati dei giornalisti Adelmo giunta regionale Loredanauna appendice a Lecceriguardante una borsa di Gaetani (che è anche con- sigliere nazionale dell’Or- Capone, e la sua omologa provinciale Simona Man- un giornalista locale e glo- bale ed anche del suo alle- 235mila eurostudio di concerto con ato più fidato e prezioso, ill’Università del Salento, dine), Lino De Matteis ca, il sindaco di Alezio prof. Ennio Bonea, cofon-probabilmente nel settem- (editore del libro), Antonio Vincenzo Romano ed il datore di “Quotidiano”.bre successivo. Il comitato Corcella, i consiglieri na- rappresentante del sindaco Probabilmente la borsa dinato per questo obiettivo in zionali dell’Ordine Danie- di Lecce; il prof. Carlo Al- studio potrebbe essere in-occasione del libro sul con- la Pastore e Elio Donno, il berto Augeri per il rettore. titolata a Maglio e Bonea.cittadino Maglio preparato vicepresidente dell’Ordine Presente anche il fratello di Nella riunione, proprio perda alcuni suoi allievi della regionale Pierpaolo Lala, Antonio, Guido Maglio. Il sottolineare l’atteggiamen-prima ora, ha definito gros- il vicepresidente dell’As- dottor Romano ha manife- to didattico del giornalistaso modo questo percorso in sociazione della Stampa di stato la massima disponi- prematuramente scompar-una riunione nella sala con- Puglia, Fernando D’Aprile bilità del Comune aletino so, si è parlato anche di al-siliare della provincia di ed il rappresentante pro- ad ospitare ed a sostenere tre iniziative formative da Per 235.678,99 euro,Lecce con il coordinamen- vinciale Massimo Melil- Un momento della presentazione del libro dedicato a l’iniziativa, al pari di altre tenere a Lecce. la ditta Realino De Donno di Gallipoli si è aggiudica- ta l’ex mercato coperto eLa musa di Bertolucci e la pop star britannica, insieme ad amici, hanno acquistato due edifici l’ex mercato ortofrutticolo di via Taviano (angolo con via Gramsci e via Duca diEva e Will, casa ai Capani Genova), che il Comune aveva inserito nel proprio piano delle alienazioni. La ditta ha partecipato all’asta pubblica per mez- zo di un’offerta segreta. Le buste sono state aper-Fine dei lavori entro luglio, poi potranno iniziare le vacanze te qualche giorno fa dal responsabile del procedi- mento e del settore Lavori pubblici del Comune, l’ar- di Valeria Blanco tato una star colleghi Tess Daly e stesso parco, sono state ristrut- chitetto Massimo Guerrie- internazionale Steve Jones, oltre turate in tempi record dall’ar- ri, che ha messo agli atti La pace delle campagne grazie alla co- all’imprenditore chitetto Elio Resta di Neviano l’aggiudicazione alla dittatra Alezio e Parabita, tra stra- ver di “Light Michael Acton titolare, insieme con Nigel Wil- gallipolina. Realino Dedine tutte curve che si perdono my fire”, bra- Smith. son, della Puglia estates che si Donno l’ha spuntata connell’entroterra dove, a farla da no dei Doors. Le due occupa proprio del restauro di un piccolo rialzo rispet-padrone, è la vegetazione ti- Oltre a Eva ville di loro antiche masserie in Puglia. to alla base d’asta, fissatapicamente mediterranea. Un Green e Will proprprietà, A questo punto, prima di per 234mila euro secon-quadretto troppo ghiotto per Young, tra gli acquistate consegnare i lavori - la conse- do il valore stimato daisfuggire a chi, per mestiere, acquirenti delle nel 2010 gna è prevista comunque entro funzionari locali dell’A-vive dodici mesi l’anno sotto la due masserie fi- luglio - manca soltanto la rea- genzia del territorio. Una gurano altri volti e situateluce dei flash dei fotografi e dei lizzazione della piscina, alla cui volta compiuti i passaggiriflettori e che, appena ha qual- noti, per lo meno all’in- costruzione il Comune ha dato il burocratici, la ditta (uni-che giorno di libertà, desidera in Gran Bretagna. terno via libera qualche settimana fa. ca concorrente) entrerà intrascorrerlo lontano dal mondo. Si tratta del produt- del- Dopo, in qualunque momento, possesso di una superficie Sono questi i motivi che tore cinematografico l o gli acquirenti potranno raggiun- di circa 2.500 metri quadrihanno spinto sei vip del jet set James Gallimore, del gere le loro residenze in compa- su cui sorge un immobilebritannico ad acquistare, proprio conduttore radiotele- gnia di amici e parenti. paparazzati) a fare la spesa in un allo stato rustico realizzatoin zona, due antiche costruzioni visivo Dermot O’Le- Non sono infondate le spe- supermercato di Parabita. tra la fine degli anni ‘70risalenti al ‘600 composte, ri- ary - in forze alla Bbc ranze le speranze di vedere Will Chissà, i più fortunati, oltre e l’inizio degli anni ‘80spettivamente, una da tre e l’al- e noto per aver pre- ed Eva a braccetto, a spasso per ad “avvistarla”, potranno avere (foto). Secondo quantotra da cinque vani e mezzo. Si sentato le versioni le strade di Alezio già l’estate anche la fortuna di scambiare previsto dal piano regola-tratta di Eva Green, nata a Parigi inglesi di “X-factor” prossima. Si può immaginarli a una chiacchiera oppure di scat- tore, vi potrà impiantarema residente a Londra, attrice e “Grande fra- fare la spesa, una corsetta nelle tare una foto con la star. Tutto, attività commerciali o di-trentenne, splendida protago- tello”, oltre strade di periferia che costeg- con la certezza che gli aletini rezionali con strutture pernista femminile di “The Drea- che per es- giano la villa, oppure seduti a sapranno essere accoglienti nei la ristorazione, per bar, permers” di Bernardo Bertolucci sere sta- un bar della piazza a sorseg- confronti dei loro concittadini lo svago e simili (ma soloe, più recentemente, bond girl to giudi- giare un cocktail. Un po’ come acquisiti, ma anche discreti e in se connesse alle attivitàin “Casino Royale” al fianco di cato, nel accadde l’anno scorso con gli grado di lasciare agli ospiti vip commerciali). Per sapereDaniel Craig. Della cordata fa 2008, STAR attori Jude Law e Sienna Miller, tutta la privacy che desiderano. esattamente le intenzioniparte anche Will Young, celebre l’uomo Eva che proprio in una masseria in E che è poi il vero motivo - ol- dell’acquirente bisognerà più sexy Green. A tre alla bellezza dei luoghi - che aspettare la presentazionevincitore della prima edizione destra, Will località “Capani” trascorsero ledel programma televisivo bri- d’Irlan- Young vacanze estive e che per più di li ha spinti a un grosso investi- del progetto.tannico “Pop idol” e poi diven- da - e i una volta sono stati avvistati (e mento nelle nostre campagne. Lì le riunioni segrete dei patrioti mazziniani Chissà se la signora Eva Gre-en ed i suoi amici inglesi sannocosa hanno fatto, su cosa hanno In quelle villemesso le mani acquistando unadelle ville che popolano la zonadei Capani. Al di là del valorestorico dell’immobile nel cuigiardino stanno costruendo una si fece l’Unità te villa Valentini, in contrada Pace, l’eroina risorgimentale dipiscina - immobile antico come Stracca, era indicata come un Gallipoli, una delle prime iscrittetestimonia il portale in pietra vero e proprio covo di militanti alla Giovane Italia di Mazzini.dell’ingresso che risalirebbe ad- anti-borbonici. In quell’elegante In queste ville immerse neldirittura a fine 1600 ma che è già ed austero palazzo, oggi sfregia- verde degli ulivi e degli alberi dastato ristrutturato radicalmente to dai gravi segni dell’incuria, frutto, un altro luogo rivoluzio-dal precedente proprietario, un La villa acquistata dagli inglesi già nel ‘48 durante una riunione nario fu la villa Senape-De Pace, Villa Valentini: insieme alla Senape era un “covo” di carbonariimprenditore svizzero sposato notturna dei carbonari, si verificò a poche centinaia di metri dallacon una aletina - gli artisti bri- questi arrivi mondani eccellen- una irruzione dei gendarmi. Tra villa Valentini ed oggi rinomato delle famiglie Ravenna, De Ros- che i contrasti tra gli eredi, coltannici si trovano nel cuore di ti, i casini di campagna in cui si gli arrestati anche il padrone di centro turistico. I carbonari “ef- si, Spirito, Patitari, Rocci-Cera- piano regolatore del 2002 ville eun’area che ha respirato a pieni svolgevano riunioni di massoni e casa, Epaminonda Valentini, un fervescenti, riscaldati e pericolo- soli (loro un altro villino poco casini di campagna hanno trovatopolmoni la storia del nostro Ri- patrioti, mazziniani come Bona- acceso liberale conosciuto in tut- si” come li definiva un rapporto distante in zona Iala tra Alezio e un riscatto, con lo strumento chesorgimento. ventura Mazzarella di Gallipoli Gallipoli, to il Leccese ed uno dei più attivi poliziesco dell’epoca che li eti- Parabita Barba, Laviano, Va- Parabita), le abilita a diventare residenze di Nel 150esimo dell’Unità poi illustre parlamentare italiano protagonisti del processo unita- chettava di conseguenza “fuori- lentini. accoglienza turistica e ne ricono-d’Italia tornano alla ribalta, per e magistrato. rio. Epaminonda Valentini era legge”, vi si riunivano piuttosto Dopo un lungo periodo di sce un valore culturale inestima-la nota di cronaca che parla di In particolare la poco distan- peraltro cognato di Antonietta De regolarmente; erano componenti completo abbandono, causa an- bile e quindi da tutelare.
  • 7. 16 - 29 giugno 2011 Alezio RACCOLTA DIFFERENZIATA via Raggi, all’incrocio con via Rocci acquisto, installazione e manuten- ORA ANCHE DI INDUMENTI Uno nei pressi del Comune (via San pancrazio), l’altro in via Nanni (all’angolo con via Sergi); il terzo in via Dante Alighieri e un altro in Perrella; infine, un altro in via pinto, all’angolo di via Gallipoli. Con l’ar- rivo di 5 contenitori ad hoc, forniti dalla ditta “Insieme nel mondo” di Bitonto (che copre le spese di zione), la raccolta differenziata si allarga anche ad abiti e indumenti usati. Duplice il vantaggio: riciclare gli indumenti e ridurre il costo dello smaltimento dei rifiuti. 7 Lanno scolastico si chiude con cinque giorni di spettacoli per celebrare i 150 anni dellUnità dItalia Un recital per celebrare i 150anni dellItalia unita. A realizzarlogli alunni più piccoli dellistitu-to comprensivo diretto da Aldo Nella mia classe cè Vittorio EmanueleAlibrando, con il supporto degliinsegnanti e di tanti genitori percurare le scenografie e i costumi.Gli spettacoli hanno animato lascuola dal 25 al 30 maggio: le e Pinocchio ci dà lezioni di legalità chio, Verdi, Vittorio Emanuele, scuola dellinfanzia) e "Pinocchioquinte classi sono state le prime un patriota e una donna comune) amico mio" (sezioni A, B, C, Dad esibirsi, dando vita allo spet- ha dimostrato che artefici dellU- ed F della scuola dellinfanzia)tacolo di teatro, musica e danza nità non sono stati solo patrioti per una riflessione sul tema della"Una finestra sullItalia". ed eroi». Nei giorni successivi, legalità. «Attraverso questa favo- «Si è trattato - spiega lex gli alunni che hanno preso parte la - prosegue Fernanda Apollonioinsegnante Fernanda Apollo- ai progetti Pon hanno dato vita a - si è cercato di dare ai bimbi lanio - di un testo inedito scritto due spettacoli: "Io e te...atro" e possibilità di far valere i propri di-dallinsegnante Anna Camisa con "Armonie di suoni". Le seconde ritti rispettando i propri doveri, alla collaborazione delle colleghe classi sono andate in scena invece fine di creare il vero cittadino delAgata Toma, Carmelo Maggio, con "A ritmo di pizzica e dAfri- domani». Applausi scroscianti edLuana Tricarico, Antonietta Ca- ca". Infine i più piccoli, guidati emozionati per tutti, come quellipoti e Martina Mauramati. Du- dalla referente Pinuccia Quarta raccolti dal video su Antoniettarante lo spettacolo una carrellata hanno lavorato sulla figura di De Pace della Media, proiettato adi personaggi diversi (da Dante a Pinocchio con "Carissimo Pinoc- Lecce nel corso di una manifesta-Pulcinella passando per Pinoc- Un colorato momento della recita di fine anno chio" (prime e sezione E della zione a carattere provinciale. Piccoli PinocchioPrima edizione di “From the urban flow” nel verde del don Tonino Bello: un viaggio nel mondo dell’undergroundArtisti dell’hip hop Bastano cuffie, occhiali e braccioli e subito i bimbi diventano pesciinvadono il parcoBreakdance, writing e poi il concerto di Clementino “Pesciolini in acqua” è il nome del proget- to proposto dal preside del comprensivo, Aldo Alibrando, che ha coinvolto da gennaio a mag- gio una trentina di bimbi della scuola dell’in- fanzia e della prima elementare. Cuffia colo- ratissima e occhialetti, i bimbi si sono tuffati nella piscina Grimaldi di Taviano (foto sopra) e qui, con l’aiuto di personale esperto, hanno fat- to tanto sport acquatico unendo il benessere al divertimento. I protagonisti sono stati i piccoli dalla sezione E della materna, guidati dalle ma- estre Rosanna Solida e Anna Malorgio, e quelli della I A (tempo pieno), con le insegnanti Lore- dana Carrozza e Gabriella Ciliberti. Il supporto delle mamme e dei rappresentanti di classe è stato fondamentale, così come il piccolo contri- buto al trasporto offerto dal Comune (mentre le lezioni sono state a carico delle famiglie). «Il corso - racconta Rosanna Solida - è piaciuto tanto ai genitori ma anche ai piccoli, che poi lo hanno rivissuto in classe attraversoB-BOY E WRITERS la realizzazione di bellissimi disegni». Entusia-Sopra gli organizzatori sta anche il dirigente che, nell’osservare comePaolo Manco e FabioBianco. A destra un i bimbi abbiano «sperimentato le relazioni tramomento del contest pari, riconosciuto e rispettato le regole di con-di ballo. Sotto, da sin. vivenza ed esplorato la realtà che li circonda»,Riccardo Cuppone e ha annunciato: «L’anno prossimo ripeteremoCristian De Pascali lesperienza coinvolgendo tutte le classi dellamentre realizzano i scuola dell’infanzia e della scuola primaria».loro graffiti (foto diEmiliano Picciolo) di Lorenzo Imbriani Il 23 luglio sfilata in costume: si rievoca l’istituzione della Fiera della Lizza Una domenica veramenteunica quella del 29 maggio scor-so, quando, grazie al progetto“From the urban flow”, il parcodon Tonino Bello si è trasformatoin un punto di ritrovo per writers, Tutti invitati al pranzo del re Carolina imitava l’imperatrice sua cognata indj e b-boy. Organizzato da Thug tutto e per tutto, per cui il diadema che sfoggeràlife street wear con la collabora- al Pranzo del Re il 23 luglio sarà rigorosamentezione dell’associazione Girasole, con felci dorate ed orchidee. Stanno facendo tut-l’evento è stato un’occasione per to sul serio le animatrici della Pro Loco, per rap-entrare in contatto con il mondo presentare un pezzo di storia, quella grande chedell’hip hop e le sue quattro arti ha toccato anche questa terra. Più in piccolo, si“street”: freestyle, breakdance, tratta della rievocazione dell’origine della Fierawriting e dj set. della Lizza, per volontà popolare e per conces- L’iniziativa è nata da un’idea in leggero ritardo per "scherzi" ci Naif, Omed e Rico. sione di Gioacchino Napoleone Murat, re di Na-di Fabio Bianco (dj Flash) e da meteorologici, si è potuto assi- Ad aggiudicarsi la vittoria è poli: dal decreto del 25 luglio 1810, la parrocchiaPaolo Manco che, condividendo stere a due gare diverse, una di stata la squadra dei Last alive di fu autorizzata a tenere una fiera di animali neila passione per la cultura under- ballo e una di graffiti. Nel centro Lecce, formata dai b-boy Drama, giorni 13, 14 e 15 agosto.ground, hanno deciso di offrire del parco, in perfetto stile Bronx, Dave D e Angel (questultimo Riprendendo ed ampliando il corteo storicoquest’occasione per dimostrare squadre (o crew) prima e balleri- vincitore anche della gara sin- che tanto successo ha suscitato l’anno scorso du-che l’hip hop va oltre gli stereo- ni individuali poi si sono sfidati gola). Mentre sul palco la gara rante l’estate, nato quasi per scherzo quando si Gioacchino Murat e Carolina Bonapartetipi. «È la prima volta che realiz- a colpi di mosse a terra e mano- di ballo continuava, all’ombra parlava delle manifestazioni da organizzare perziamo questa iniziativa – raccon- vre aeree, il tutto sulle basi di dj degli alberi i writers realizzava- i 200 anni della Fiera della Lizza, la Pro Loco, 14 figuranti (spesa prevista 500 euro) del corteota dj Flash – ma stiamo avendo Manzo e sotto gli occhi dei giudi- no le loro opere. «Ho frequen- con la collaborazione del comitato festa patro- reale, compresi i quattro figli della coppia nume-un ottimo riscontro, molta gente tato l’istituto d’arte di Galatina nale, va avanti ed è da qualche tempo al lavoro ro uno. Ci saranno poi altri 20 figuranti popolari,è arrivata anche da Brindisi, Fog- - racconta Riccardo Cuppone di per essere all’altezza della “regale” scommessa. un cocchiere, quattro suonatori di tamburo, ungia e Bari. È una realtà completa- Tuglie - ma questa particolare L’intero comitato direttivo della Pro Loco, col banditore. In carrozza Gioacchino e Carolinamente nuova: raramente i giova- forma d’arte non la insegna- coordinamento di Tina Levantaci e Antonella Di Bonaparte si recheranno dal parco “don Toninoni della zona possono partecipare La grande ambizione: no. È una questione di passione Caterina, ha stilato un progetto di cui sta metten- Bello” in piazza Vittorio Emanuele II e da lì pro-a cose di questo genere. Il nostro personale, io sono due anni che do a posto i vari tasselli. In base ad una ricerca seguiranno col resto del corteo fino al piazzaledesiderio è riuscire a organizzare riuscire a trasformare realizzo questi disegni, facendo storica condotta dalla professoressa Levantaci, della Lizza, dove troveranno imbandita la tavolaun vero e proprio festival che si pratica nel garage di casa». insegnante di storia e letteratura francese, sono regale, più metaforicamente che in realtà: su ditenga ogni anno, una sorta di ap- questo evento Gran finale con il concerto di stati individuati i costumi dell’epoca, che la Sar- essa spiccheranno due fagiani di cartapesta ope-puntamento fisso». Durante la giornata, iniziata in un festival annuale Clementino e dj Snatch, arrivati da Napoli. toria teatrale di Lecce sta ora mettendo a punto con piccole modifiche prima di cederli in fitto ai ra di una collaboratrice, tra stand storicizzati di formaggi e scapece.
  • 8. Con noi nelle case di 44mila famiglie SANNICOLA 16 - 29 giugno 2011 Per volontà di Antonio Scorrano, Stefania Ciccarelli realizza i quadri che ornerranno la nuova cappella rurale della Luce Pag. 8 Salite a bordo e andiamo Case popolari Un contorto dedalo di viuz- ze, partendo dalla chiesa rupe- stre della Consolazione, inol- Chiesa e dipinti, invito alla meditazione Antonio Scorrano, abbiamo ancora in realizzazione, è già Infatti lei ha realizzato le nuovo bando: le domande trandosi in direzione Galatone, in località “Li Santi”, porta ad una piccola ma meravigliosa concordato. Scorrano aveva a cuore questo progetto da 20 frequentato da gruppi di devoti che approfittano dell’ombra de- vetrate artistiche della chiesa della Madonna delle Grazie, ha entro il 26 anni: creare un luogo di medita- gli ulivi secolari e dello spiazzo decorato gli interni di numero- chiesetta rurale in costruzione: zione e serena spiritualità aperto su cui sono stati sistemati dei C’è tempo fino al 26 la chiesetta della luce. se chiese tra cui ultimamente giugno per inviare la do- a tutti coloro che hanno o che semplici sedili in pietra per rac- quelle della Chiesa Madre di All’interno, un altare in cercano la fede. Nell’annuncia- cogliersi in contemplazione. manda e partecipare al pietra naturale e sette affreschi Squinzano, lavora da anni nelle zione, ad esempio, si legge “il «Ho chiesto a Stefania Cic- più belle case del Salento e mol- nuovo bando per l’asse- realizzati da Stefania Ciccarelli Signore è con te” a contrastare carelli di realizzare gli interni gnazione delle case po- accolgono il fedele invitandolo ogni solitudine». della chiesetta – spiega Antonio to più spesso fuori provincia o fuori regione, ma soprattutto ha polari. alla meditazione. «I dipinti – A breve, la chiesa sarà com- Scorrano - perché, oltre alla cer- racconta l’autrice – rappresen- tezza della realizzazione pratica la dote di entrare in sintonia con Un’opportunità da pletata con la campana in realiz- tano alcune scene della vita del zazione presso la ditta Trebino delle opere, ero sicuro che lei il committente e saperne tra- non perdere per chi si Cristo, ma hanno solo lo scopo di Uscio, che ha realizzato le avrebbe capito e saputo trasmet- smettere i pensieri attraverso le trova in situazione di dif- di rafforzare il valore delle ci- campane del Vaticano. Il luogo, tere attraverso l’arte il mio de- raffigurazioni». ficoltà abitativa e in par- tazioni che con il proprietario, in realtà, sebbene l’opera sia siderio. L’altare con un dipinto MCT ticolare giovani coppie, anziani, famiglie nume- rose, disabili, persone dalIl neonato comitato di commercianti e ristoratori mette in campo le prime iniziative estive reddito più basso della pensione minima e so-Calcio in piazza, per resistere ciale, profughi, emigrati che rientrano in Italia o che sono rientrati da non più di dodici mesi. Ovvia- mente l’edilizia pubblica è riservata a coloro i quali«Fare squadra servirà a creare più occasioni per tutti e vincere la crisi» attualmente alloggiano in locali impropriamen- te adibiti ad alloggio, in di Maria Cristina Talà petto con il tappeto erboso che sistemazioni precarie, in abbiamo già ordinato e arriverà alloggi antigienici o so- Affrontare la crisi che c’è e tra pochi giorni. Tutta la strut- vraffollati, pericolanti,si sente, facendo squadra. Un tura sarà estremamente sicura colpiti da provvedimentomodo nuovo per resistere ma per i ragazzi ed essendo smon- esecutivo di sfratto o daanche rilanciarsi. Questo l’idea tabile, potremo in seguito riuti- ordinanze di sgombero.che è stata condivisa da tutti gli lizzarla per altre iniziative che Alla graduatoria si ac-operatori del settore commer- organizzeremo in futuro».ciale, turistico e della ristora- E’ d’accordo Toni Ingros- cede sulla base di punteg-zione di Sannicola. so, proprietario del ristorante gi attribuiti sulla base del- E hanno deciso di fare “Santi Medici”: «Questa è solo la gravità della situazionesquadra in due sensi: da una la prima di una serie di iniziati- in cui ci si trova.parte, tra di loro, cioè facendo ve che realizzeremo grazie alla La Regione Puglianascere un comitato che è già forza che all’entusiasmo che consente, inoltre, un pun-al lavoro per dare vita all’asso- abbiamo trovato nel fare rete». teggio aggiuntivo a chiciazione cittadina dei commer- Il torneo si svolgerà dal 1 al lavora a oltre 40 km dallacianti; dall’altra, tutti insieme, 27 luglio e coinvolgerà più ca-hanno già organizzato un tor- SPORT E DIVERTIMENTO tegorie, compresi i Pulcini e al- residenza, se l’alloggio Un campo smontabile con popolare è nel luogo dineo di calcio a cinque che ani- tappeto erboso sarà montato in cune squadre femminili. E’ giàmerà per tutto il mese di luglio piazza della Repubblica per un possibile iscriversi semplice- lavoro, e a chi paga di af-la centralissima piazza della torneo di calcio a 5 che animerà mente comunicando i dati della fitto più di un quarto delRepubblica. tutto il mese di luglio e coinvol- squadra ai responsabili dei bar proprio reddito annuo. gerà anche le squadre femminili «Sono molto contenta – Cristina e Rodogallo. La domanda, correda-spiega Giusi Mega, proprietaria giovedì, delle serate di musica «Siamo pronti - prosegue il ta da tutta la documenta-del bar “La Palma”, in piazza greto di Pulcinella” e “Vecchio dal principio – racconta Danie- ristoratore Ingrosso - per offrire house coordinate con le altre Camino”, ma numerosi altri la Pisanello, referente del “Bar zione dimostrativa e mar-della Repubblica - che final- un buon servizio anche ai turi- ca da bollo, va presentatamente siamo riusciti a lavora- iniziative dei colleghi». Oltre operatori economici vi prendo- Rodogallo” – perché adoro il sti che, dalla caotica Gallipoli,re insieme e a creare un po’ di al bar “La palma”, partecipano no parte come sponsor e soste- calcio e intorno a un pallone vorranno spostarsi nell’en- presso l’ufficio dei servizimovimento. I ragazzi del paese all’iniziativa il bar “Cristina”, nitori, mentre le associazioni siamo stati capaci di essere tutti troterra per cercare un clima sociali che può fornire an-si divertiranno molto e noi or- il bar “Rodogallo”, il “caffè sportive collaborano all’orga- d’accordo. Tutto è stato orga- famigliare di serenità e un am- che tutte le informazioniganizzeremo anche, come ab- Noir”, il ristorante “Santi Me- nizzazione del torneo. nizzato nei minimi particolare: biente sano e pulito attorno allo utili alla compilazione.biamo fatto per l’inverno tutti i dici”, le pizzerie “Ragno”, “Se- «Sono stata entusiasta sin monteremo in piazza un cam- sport». Una settimana di eventi per condividere gioie e soddisfazioni di fine anno In pista per le Elementariadi Un tripudio di colori e un gioioso vo- mi campioni che abbiamo avuto nelle nostre “La rivolta dei segnali stradali”. Dall’8 al ciare ha accompagnato i bambini che han- gare e si è avvalso, per le premiazioni delle 10 giugno siamo stati nuovamente al centro no preso parte all’undicesima edizione del- squadre della secondaria, della preziosa col- culturale con lo spettacolo “Sarto per signo- le Elementariadi, evento di apertura della laborazione dell’allievo Simone Mercuri». ra” degli alunni delle classi prima e seconda “Settimana della scuola”. Le Elementariadi sono state «solo l’i- della secondaria, la rappresentazione “The Il primo giugno, al parco Nisi di Chiesa- nizio di una settimana fittissima di eventi, Beatles” delle classi seconda e terza della nuova, giovanotti e signorine di materna ed infatti, lo stesso 3 giugno, presso il centro secondaria e infine il musical “Cantando elementare si sono sfidati in percorsi motori culturale di via Oberdan – riprende il presi- con gli animali”, a cura degli alunni della e giochi sportivi, mentre il 3 giugno gli al- de - gli allievi delle terze classi della scuola scuola d’infanzia. Durante queste ultime lievi della secondaria di primo grado hanno primaria hanno messo in scena “Amici ani- manifestazioni la sala è stata allestita con gareggiato riuniti in squadre di pallavolo e mali”». E gli eventi a cui i ragazzini hanno pallamano presso il palazzetto dello sport. dato vita si sono protratti fino al 10 giugno i cartelloni realizzati nell’ambito del “Pro- «Questi momenti di socializzazione e attivi- con un fittissimo calendario: il 4 e il 6 giu- getto Salento” della scuola secondaria. tà fisica – spiega il preside Daniele Metti – gno, presso il cortile della scuola primaria, Obiettivo di questa vera e propria ma- sono parte integrante del piano dell’offerta le quinte classi hanno sceneggiato il recital ratona di eventi è stato condividere con i formativa della nostra scuola, che realizzia- “l’altra odissea” e gli alunni del terzo anno genitori e i parenti, momenti di gioia e di mo in collaborazione con l’assessorato alla della scuola d’infanzia, assieme a quelli del- emozioni. Per i ragazzi, anche un’occasione Cultura e l’amministrazione comunale». le prime classi della primaria, hanno allesti- per dimostrare tutto quello che hanno impa- «Infatti l’assessore Danilo Scorrano – to lo spettacolo “Io cittadino”. Il 7 giugno rato durante l’anno scolastico. Obiettivo, a continua il vicepreside, Rocco Arrivabene gli alunni delle classi seconde della scuola detta di tutti, pienamente centrato.Piccoli campioni in azione durante le Elementariadi - ha consegnato le medaglie ai numerosissi- primaria hanno rappresentato lo spettacolo MCT
  • 9. 16 - 29 giugno 2011 Sannicola A SAN PIETRO E PAOLO musica tradizionale «ma aperta ai che da Francesco Gioffreda, anche CON GLI SCHIATTACORE Saranno gli Schiattacore con la loro musica dal vivo ad allietare martedì 28 giugno, la festa in onore dei santi Pietro e Paolo. Protagonista sarà la ritmi balcanici, allo ska e al reggae – commenta il fondatore del gruppo ,Francesco Gioffreda – senza perdere il valore dei ritmi della nostra tra- dizione». Il gruppo è compsto, oltre da Gabriele Pastore, Marco Giaf- freda, Ylenia Giaffreda, Francesco Giaffreda, Luigi Tarantino e Bruno Scorrano. Appuntamento alle 21 in piazza Ss Pietro e Paolo. 9 IN PASTO AI LETTORISi riunisce la commissione di consiglieri per rivedere la circolazione stradale Durante la presentazione di “Nacquero contadini, morironoPiano traffico, si riparte briganti” , degustazioni di dolci tipici e con una simpatica novità: il pan dei Mille creato da Cosi- mo Gatto per l’occasione Se non sarà una rivoluzionepoco ci manca, perchè quando aSannicola tocchi via Grassi sonoin pochi a non accorgersene.L’amministrazione comunale,con una buona dose di coraggiose si pensa alle crisi politiche Terza edizioneprovocate proprio da decisioniprese sui sensi di marcia nell’ar- di “Dolcelibro”teria cittadina, sta mettendomano alla circolazione veicolare evento di Verbamanenturbana. In questi giorni si riuni-rà la commissione di consiglieri a Villa Excelsadi maggioranza e opposizionevoluta dalla giunta cittadina peresaminare le modifiche e le no-vità da apportare; dopo di che il Una serata per impararepiano verrà portato all’esame dell’esecutivo presieduto dal sinda-co Giuseppe Nocera per le con-clusioni ed il varo definitivo. Viale Grassi Via Aradeo a “gustare” la lettura Mentre sindaco ed assesso- le strade circostanti, come via colta con giudizio favorevole per Emozioni del palato e della ta, il miele, i fichi, l’uva passa, iri rimandano alla discussione Regina Elena, e su piazza della le ragioni su esposte. L’attivazio- mente per la terza edizione del canditi. Ne è nato un pane idealeche si svolgerà in commissione, Il nodo resta viale Repubblica con logiche ricadute positive anche sulle attività eco- ne presso le sedi competenti al fine di ottenere per via Gallipoli “Dolcelibro”, manifestazione a cura dell’associazione Verba- con lo scopo di unire lo spirito e la mente del popolo italiano».senza anticipare nulla se nonche si sono disponibili 50mila Grassi. Il Pdl intanto nomiche e commerciali. Ricor- diamo che il sistema ha dato pro- nella frazione di Chiesanuova e manent ospitata nella sala degli Hanno esposto le proprie crea-euro per la nuova segnaletica, la per via Tuglie nella frazione di affreschi della Villa Excelsa. zioni gli artisti, Simona Girelliminoranza del Pdl (i consiglieri espone già le sue va di sopperire alle esigenze del San Simone l’applicazione di Quest’anno, l’incontro è di Pavia, Perrone di Carmiano, traffico urbano in lunghi anni di accorgimenti atti a ridurre la pe-Molle, Piccione, Monteduro,Talà e Scorrano) ha già reso noto controproposte applicazione; a maggior ragione ricolosità dell’attraversamento partito con la presentazione di “Nacquero contadini, morirono Maria Carla Pennetta di San Pietro Vernotico e l’architettole proprie posizioni in un sito on è efficace odiernamente poiché pedonale, nonché una più effi- briganti” di Valentino Roma- Fernando Longo di Lecce. «Miline. Qui di seguito il loro “riepi- il traffico pesante è deviato sulla cace illuminazione unita alla re- no. «Abbiamo voluto legare la ha sorpreso - racconta Valenti-logo e conclusioni” contenuto in “circonvallazione”. La modifi- golamentazione e controllo delle più coerente rispetto alla reale ca di via Aradeo a senso unico presentazione di quest’opera no Romano - l’idea di presen-coda ad una relazione “facendo esigenza di mobilità, ed è in que- auto in sosta “selvaggia”, ed un letteraria ad una serata di dol- tare il mio saggio, frutto di anniseguito all’invito recapitato” ed è subordinata alla risoluzione di più appropriato conferimento sti termini che si pone la conside- evidenti difficoltà tecniche ri- ci degustazioni – ha dichiarato di lavoro in polverosi archivi,in cui si toccano i punti relativi razione e il suggerimento che Vi dei sensi unici ad alcune strade Maddalena Castegnaro dell’as- degustando deliziose torte. Mialle vie Regina Elena, Aradeo, guardanti gli spazi di manovra sottoponiamo. L’evidenza delle per i mezzi pesanti e l’assenza di Lido Conchiglie, completano sociazione Verbamanent – pro- sono visto “in pasto ai lettori”,Collina, Togliatti, Grassi, Lecce, considerazioni sin qui esposte la nostra proposta. L’introdu- prio per puntare l’attenzione sul mangiato, divorato anch’io e hoVirgilio, le frazioni Chiesanuo- di marciapiedi o qualsivoglia vertono soprattutto sulla centrali- protezione alla circolazione dei zione della sosta regolamentata fatto che un libro si gusta, anzi si pensato che era un buon modova, San Simone, Lido Conchi- tà e importanza della riconduzio- a pagamento, se ben applicata divora. L’assaggio è di letture e per narrare quelle storie, di gen-glie: “L’analisi della proposta di pedoni nonché l’aspetto, non ne di via Grassi alla precedente trascurabile, legato alla gestione secondo i suggerimenti espres- di dolci, per il gusto del leggere, te che non divora, ma è divorataPiano Traffico è stata elaborata condizione di “arteria principale si nell’allegata specifica rela- il piacere dell’ascolto e la gioia dal destino, che altro non cerca-con la cognizione del patrimonio della strada che di fatto è di com- urbana” a doppio senso di cir- petenza della Provincia di Lecce. zione, sarà di aiuto al ricambio del palato». va che essere normale».urbanistico esistente composto colazione, da cui scaturiscono veicolare soprattutto nelle zone Ben tredici le torte che han- Commovente l’interpreta-da tipologie abitative differenti L’introduzione di un correttivo gli effetti benefici a cascata sul- dei flussi su via Collina viene ac- dove la richiesta di parcheggio no deliziato i presenti grazie zione in musica di Giuliana Pa-in base alle strade interessate, è direttamente collegata con lanonché e soprattutto, considerato all’impegno delle pasticcerie ciolla, appassionante la relatrice presenza di attività produttive e Fernando Solida di Tuglie Da Tuglie, Annalisa Montinaro. L’istitutoche un piano di mobilità urbanain una realtà locale come quel- commerciali. Si ritiene appro- Ugo di Casarano, Dolce Arte alberghiero “Moccia” di Nardòla di Sannicola, ancor più in un priata, infine, l’istituzione di una di Taviano Murrieri di Racale Taviano, Racale, ha collaborato alla realizzazionemomento di crisi come l’attuale, commissione apposita composta Picci & Capricci di Sannicola, dell’evento grazie ai suoi bra-provoca delle immediate rica- dai rappresentanti delle categorie Cheri di Campi Salentina, Mar- vissimi allievi e l’associazionedute sulle attività produttive e politiche e amministrative, non- tinucci di Gallipoli, Charlot di Cibus Salento è stata presentecommerciali che ivi hanno sede. ché degli artigiani e dei commer- Nardò, cui si è aggiunto il pan tramite lo stesso Cosimo Gatto,L’intervento, certamente spro- cianti”. dei mille appositamente creato Flavio Valentino e Massimilianopositato e sovradimensionato, A proposito dell’articolo sui da Cosimo Gatto, proprietario Vaglio. Importante cooperazio-sconvolgerebbe i flussi di traffi- problemi segnalati da abitanti di e chef di Villa Excelsa. «Ab- ne è stata fornita anche dalle li-co creando situazioni critiche in S.Simone si precisa che la co- biamo messo insieme elementi brerie Stardust di Aradeo, Dantezone in cui non è logico attender- mandante dei vigili non è stata e ingredienti che rappresentano Alighieri di Casarano, Gutem-si impatto positivo dall’eventua- interpellata e quindi non ha mai il nostro paese, l’Italia – spiega berg di Lecce, Hemingway dile applicazione del piano. Un’o- espresso alcun giudizio di meri- Gatto – il pane, come elemento Galatone e Athena di Galatina.perazione di “aggiustamento” è Via Regina Elena to. base, cui si aggiungono la ricot- MCT Dalle Pari opportunità un convegno sull’osteoporosi medici di base del territorio». Al convegno parteciperanno il sindaco, Giuseppe Nocera, il direttore della Asl di Lecce, Franco Sanapo, Giuseppe Colì, specialista in Ortopedia all’ospedale di Gallipoli Marzo, spe- Gallipoli, Alcune componenti della commissione Pari opportunità cialista in Ostetricia e Ginecologia, Francesco Negro, esperto in medicina dello Sport, Angelo De Pascali, nutrizionista, Loreda- Appuntamento il 30 giugno alle 20 in piazza San Biagio a na Capone, vicepresidente della Regione Puglia, la consigliera San Simone per un convegno dal titolo “Osteoporosi, come pre- delegata alle Pario opportunità, Annalina Petruzzi. Coordina la venirla, come curarla”, promosso dalla commissione Pari oppor- presidente della Commissione, Maria Cristina Talà. «La scelta tunità del Comune di Sannicola. coraggiosa della Commissione di portare in una piazza questo «A seguito delle campagne di prevenzione contro i tumori argomento – spiega la presidente - è legata al nostro desiderio di femminili e per le malattie cardiovascolari – spiega la consigliera coinvolgere tutta la comunità, anche chi si sentirebbe poco a suo delegata al ramo, Annalina Petruzzi – la Commissione ha deciso agio in una sala convegni e a portare gli argomenti di interesse di affrontare il problema dell’osteoporosi in collaborazione con i comune anche nelle periferie». Per le famiglie che dovessero ancora verosimile pensare che il ministero delleAllacciamenti provvedere all’allacciamento delle pro- prie abitazioni alla rete del gas metano, Infrastrutture non finanzierà più l’inter- grazione finanziaria”. Chi non presen-al gas metano: questa potrebbe essere l’ultima occasione per usufruire dei contributi statali. terà domanda di contributo entro la fine del mese, pertanto, dovrà poi provvederecontributi statali Scadono infatti il 30 giugno i termini per presentare la domanda utile per poter all’allacciamento a suo totale carico. Per maggiori informazioni sulla com-fino al 30 giugno ottenere le agevolazioni economiche pre- viste. “Dopo di che - ricorda ai cittadini il sindaco, Giuseppe Nocera, in una nota pilazione e la consegna delle domande ci si può rivolgere ai competenti uffici comunali negli orari di ricevimento del pubblicata sul sito web del Comune - è pubblico.
  • 10. Segnalate le vostre iniziativeLa Costituzionecome regalo TUGLIE 16 - 29 giugno 2011 Mamma, ho preso il piedibus Pag. 10 a pag. 31 tutti i recapiti utiliper apprenderelibertà e giustizia Il progetto è stato avviato a maggio in via sperimentale di Gianpiero Pisanello Il Piedibus viaggia sia con il sole che con la pioggia di Daniele Greco e ciascuno indossa un gilet rifrangente. Lungo il per- Giubottini rifrangenti allacciati al posto delle cintu- corso i bambini chiacchierano con i loro amici, impa- Una copia della Costituzio- re di sicurezza e pronti a partire per la scuola, sceglien- rano cose utili sulla sicurezza stradale e si guadagnanone italiana commentata come do il percorso più breve. un po’ di indipendenza.regalo per i diciotto anni. È il E’ partito sabato 28 maggio il progetto dell’istituto A Tuglie, in via sperimentale si sono susseguiti i se-“pensiero” che, ancora una vol- Comprensivo di Tuglie “A scuola passo dopo passo” guenti percorsi: Linea Arancio (Montegrappa): Parten-ta, l’amministrazione comunale che, con il “Piedibus”, ha dato la possibilità a molti za dal Parco ore 7.50; Linea Verde (Aragona): Partenzaha rivolto ai 57 nuovi maggio- TRASPORTO piccoli scolari tugliesi di riscoprire il proprio paese e, da Larghetto Garzia ore 7.50; Linea Rossa (piazza Ga-renni tugliesi e consegnato nel- ALTERNATIVO con esso, le vecchie e salutari abitudini di camminare ribaldi): Partenza ore 7.55; Linea Blu (piazza Munici-la ormai tradizionale cerimo- Sopra, i ragazzi giunti a scuola a piedi. pio): Partenza ore 8; Linea Gialla (piazzetta Madonnania del “battesimo” civico dei grazie al piedi- Il progetto ha voluto anche permettere ai ragazzini dell’Annunziata): Partenza ore 7.50.neodiciottenni che a Tuglie si bus. Accanto, un di familiarizzare con il percorso più breve che da casa Insieme ad alcuni genitori e ai docenti, ad accom-tiene ormai da qualche anno a gruppo di bambini porta a scuola. L’idea è originale: il Piedibus è un au- pagnare i ragazzi c’erano anche i volontari dell’ Asdgiugno, in occasione della Festa accompagnati da tobus che va a piedi, formato da una carovana di bam- podistica: Marcella, Claudia, Gabriella, Sergio, Ro-della Repubblica. “autista” e “con- trollore” , in marcia bini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da berto, Antonio, Enzo, Claudio e Fernando che hanno Anche quest’anno, la mani- per raggiungere la due adulti, un “autista” davanti ed un “controllore” che cercato di istruirli sul miglior comportamento da as-festazione voluta dal sindaco, scuola. Il progetto chiude la fila. Il Piedibus, come un vero autobus di li- sumere per strada. Adesso che la scuola è finita e cheDaniele Ria, è stato l’appunta- è stato avviato a nea, parte da un capolinea e, seguendo un percorso sta- l’esperimento è andato a buon fine, l’augurio è che allamento clou tra gli eventi orga- fine maggio in via bilito, raccoglie i passeggeri alle “fermate” predisposte partenza del nuovo anno scolastico anche il piedibusnizzati per la festa del 2 giugno sperimentale lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato. possa ripartire.(anche se a Tuglie la cerimoniasi è svolta il 5 giugno nel cortiledi palazzo comunale di piazza Diciottenni, 57 per il battesimoD’Azeglio per la concomitan-te Giornata Nazionale delloSport). L’ingresso ufficiale tra gliadulti della comunità tugliese,per i neomaggiorenni, ha as-sunto i contorni di una vera epropria festa sociale nella qualeperò non sono mancate occasio-ni di riflessione per appassiona-re i giovani ai valori di libertà, Un pannello in piazza:di democrazia e di giustizia. Va-lori del resto ben presenti nellaCostituzione italiana. ci si informa anche così «Ogni anno è sempre una Un cittadino più informato è anche un cittadino più con-bella e nuova emozione pren- sapevole. Sulla scorta di questa considerazione, il Comune didere parte a questa manifesta- Tuglie ha già da tempo attivato una serie di servizi che, neizione – racconta il sindaco, prossimi giorni, si andranno a completare con l’installazioneDaniele Ria – perché i giovani di un pannello informativo elettronico proprio in piazza Ga-sono il futuro e a loro si devono ribaldi.insegnare le virtù dei nostri pa- Così, chi è già abbonato al servizio informativo via Smsdri, con le quali si è costruita la oppure via newsletter e magari legge avidamente il periodi-democrazia. co “Paese”, adesso avrà a disposizione anche questo nuovo Il battesimo civico dei di- ed accattivante strumento per essere sempre al corrente delleciottenni tugliesi è diventata novità e delle attività della pubblica amministrazione. Eventiormai una tra le iniziative più imprevisti come la sospensione dell’erogazione dell’acqua oimportanti ed attese per il no- dell’energia elettrica oppure manifestazioni culturali e spor-stro paese e continueremo a tive potranno così essere portate a conoscenza dei cittadini -realizzarla per sensibilizzare i anche dei meno “tecnologici - in via semplice e immediata. Ilgiovani cittadini e stimolarli al pannello, per cui si è già dato mandato di fornitura alla dittarispetto civico e sociale dei pro- Foto ricordo con il sindaco, Daniele Ria, il presidente Gabellone ed alcuni dei neodiciottenni Aesys di Seriate, costerà poco più di 5.000 euro. Se si aggiun-pri simili». gono i costi di installazione, la spesa totale per il Comune am- Parte integrante del pro- le in collaborazione con le as- e nel rispetto delle sue regole. monicista Mirko Ferrarini. monterà a 5.700 euro. Un costo che l’amministrazione intendegramma di celebrazioni di sociazioni sportive locali. Nel corso della serata non È stato come rivivere la sto- sostenere, pur di “assicurare la partecipazione di tutti i cittadi-quest’anno per la Festa della Occasione sfruttata anche sono mancate le note di quali- ria del Belpaese sull’onda delle ni alla vita amministrativa e per garantire l’accesso ai servizi,Repubblica, oltre all’origina- per consegnare onorificenze e tà del concerto musicale “Italia sette note di geni della musica nella duplice ottica di consolidare il proficuo e diretto rapportole battesimo, è stata la Gior- premi per meriti sportivi ad at- Libera”, arie canzoni ed inni del come Novaro, Verdi, Rossini, tra i cittadini e l’ente locale e di migliorare la qualità dei servizinata dello Sport organizzata leti e club tugliesi che si sono Risorgimento eseguiti dalla so- Leoncavallo, Ponchielli, Oli- resi e le condizioni di accesso agli stessi da parte dei cittadini”.dall’amministrazione comuna- distinti nella pratica dello sport prano Silvia Felisetti e dal fisar- vieri e Mercadante. VENDO Matino - Vendo terreno agricolo seminativo MQ 7200 Cerco Vespa 50 special 4 marce faro rettangolare in Acquisti? Guagnano / Salice Salentino /San Pancrazio Salen- con accesso da strada vicinale asfaltata ad € 7800. TEL. 338/7646865 (wind) buone condizioni, prezzo ragionevole; zona Gallipoli. Tel. 3200837917 tino - Vendo terreno agricolo (uliveto, seminativo, Vendi? vigneto) con accessi da strada asfaltata. Prezzo € 1,20 al mq. TEL. 347/2836157 Accetto prenotazioni per uve pregiate da vino (San- giovese grosso, Syrah, Negroamaro, Malvasia) per vini di qualità eccellente. Vendemmia agosto 2011. Cerco Multipla Fiat a metano (Natural Power) 2006/2007 con comandi radio al volante. TEL. Scambi? Matino / Parabita /Taviano – Vendo buon terreno agricolo seminativo mq 7200 con accesso da strada Prezzo € 35/45. Tel 335/8155013 335/8155013 TEL. 347/2836157 INCONTRI Fallo sapere! vicinale asfaltata ad € 7900. TEL. 348/3012439 Salice Salentino – Vendo terreno agricolo seminativo Vendo terreno agricolo di mq 3100 al prezzo di € 3700. Si trova tra Salice Salentino e Veglie. Comodo accesso da strada vicinale. TEL. 338/7646865 33enne carino e sportivo cerca ragazza/donna per Per i tuoi annunci* su di prima classe mq 5200 immediatamente limitrofo al vivere una bella storia d’amore 3485336790 centro abitato ad € 6800. TEL. 368/7269358 Vendesi pub-birreria (ma con licenza di tipo A per ristorazione e pizzeria) già arredato ed attrezzato a 42enne brav’uomo cerca donna sincera o infelice per Galatina / Galatone – Vendo terreni agricoli semina- Gallipoli. Prezzo 120.000€ trattabile. No perditempo, amicizia! Se merito fiducia 3662804703 tivi contrada Latronica. Prezzo affare € 1,20 al mq. info: 3404255594 TEL. 338/7646865 (Wind) Uomo 40enne, serio, carino e simpatico, cerca donna manda un’e-mail a: info@piazzasalento.it Tuglie via Piave vendesi appartamento con garage pari requisiti per possibile storia d’amore, anche Vendo pc Pentium 4 2,40Ghz Hdd 40Gb Ram 256mb e cantina attualmente adibito a studio dentistico. o un fax allo 0833-1823573 Ottimo per investimento. Cell. 339 8771565 Tel. 0833 straniera. Max serietà 3471727066 masterizzatore DVD completo di mouse e tastiera; perfettamente funzionante + stampante epson C82 266312 oppure in redazione in via G.B. Vico AFFITTI €150 tel 3406924710 73014 Gallipoli (Lecce) CERCO *Annunci gratuiti riservati a privati cittadini Vendo in Alezio due garage rispettivamente di mq50 Casa a Taviano per le vacanze, fino 4 posti letto e mq60. Acquisto terreni agricoli in provincia di Lecce a prez- giardino posto auto. Pochi km dal mare e da Gallipoli. Testo max 25 parole Per inf. telefonare 3409410559 zi contenuti. Tel. 338/7646865 (wind). Anche servizio b/b. Tel 3476450811
  • 11. 16 - 29 giugno 2011 Tuglie VIA ARAGONA via San Girolamo. Il provvedimen- di adeguamento del recapito finale. CHIUSA FINO AL 9 LUGLIO Via Aragona chiude al traffico veicolare fino al 9 luglio, per lo meno nel tratto compreso tra l’intersezione con via Giusti e l’intersezione con to - richiesto dalla ditta Franco di Caprarica di Lecce - si è reso neces- sario per consentire agli operai di terminare i lavori di completamento della rete della fognatura pluviale e L’ordinanza che vieta il transito (fatta eccezione per i soli residenti) è stata firmata dal sindaco, Danie- le Ria, ed è in vigore dal 9 giugno scorso. 11 Dai incoraggianti col nuovo sistema di raccolta Vola la differenziata, e dopoquattro mesi dall’avvio del nuo-vo sistema di raccolta dei rifiuti Differenziata ok: ni al meglio, consentendo alla nostra comunità di moderniz- zarsi salvaguardando il proprio si tocca il 25%solidi urbani, il dato ufficiale ambiente al fine di tramandarlocomunicato dal portale ambien- pulito e vivibile ai nostri figli».tale della Regione Puglia indica Nello specifico, il dato dellaun soddisfacente ed incorag- differenziata riferito a Tuglie ingiante 25% di spazzatura che, questa prima parte del 2011 in-invece di andare a finire nelle sindaco Daniele Ria. a regime, ci consentirà di con- «Senza dubbio, questo im- tenere le spese generali per il dica che nel mese di gennaio èdiscariche, è stato riciclato. stato differenziato il 18,40% di Un risultato esaltante se si portante traguardo raggiunto conferimento in discarica della – dice Ria – è merito di tutti spazzatura. spazzatura prodotta (29.797 kgpensa che appena sei mesi fa,in sede di bilancio dei dati rife- i cittadini tugliesi che hanno E non da sottovalutare è dei 161.897 kg totali prodotti), compreso l’importanza del anche la circostanza che con I bidoncini utilizzati per la raccolta in febbraio il 20,15% (29.288riti a tutto il 2010, a Tuglie eraassociato un misero 6,78% di nuovo servizio. l’avvio del nuovo sistema porta kg su 145.378 kg), in marzo il lare è l’assessore all’Ambiente, materiali riciclabili, ed i primidifferenziata. Un servizio che comporta a porta si è potuto provvedere picco con il 41,27% (90.479 un duplice vantaggio: da un alla regolarizzazione di unità Antonio Aloisi – è stato chia- risultati ottenuti confermano kg di rifiuti riciclati su 219.234 Va dunque a gonfie vele ilnuovo servizio di raccolta, e lato ci permette di vivere in un lavorative che prima svolgeva- mato ad organizzare un sistema che siamo sulla buona strada. kg), mente in aprile si è diffe-la circostanza non poteva che paese più pulito e più funziona- no il servizio in sistema di pre- di raccolta dei rifiuti capace di Però non si deve abbassare le renziato il 18,04% della spazza-essere commentata favorevol- le nel settore dello smaltimento carietà». garantire un maggiore recupero guardia e tutti dobbiamo contri- tura (31.994 kg su 177.314 kg).mente dal primo cittadino, il dei rifiuti; dall’altro, una volta «Il nostro Comune – a par- ed un conseguente utilizzo dei buire perché il sistema funzio- DGAll’evento organizzato al palazzetto dello sport dal maestro Tommaso Schirinzi hanno preso parte dieci società di Daniele Greco Vittorie salentine ai campio-nati italiani di karate kyokushin-kai organizzati dalla Power Kara-te di Matino del sensei Tommaso Karate, boom di salentini La grandine costa al Comune ai campionati italianiSchirinzi, cintura nera di quartodan e responsabile regionaledell’Ikk. Sono tantissimi gli atletitesserati per la Power Karate che, 10mila euronelle diverse categorie, sono sali- La grandinata e lati sul podio. Al campionato han- pioggia torrenziale di fineno preso parte 10 socie- luglio sono costate ciratà provenienti da varie 10.600 euro al Comune,parti d’Italia (Bologna, costretto a mettere in si-Cagliari, Messina, Bol- curezza con urgenza lezano, Salerno e natural- strade danneggiate.mente dalla Puglia). La Nello specifico, ilmanifestazione si è svol- Comune ha fatto deolireta alla presenza dell ma-estro giapponese Shihan il manto stradale di viaTurutomu Wakiuchi, Tito Schipa (nel tratto dacintura nera di sesto dan via IV novembre a viaed allievo del fondatore Gorizia) e al rifacimentodel Karate Kyokushin- della pavimentazione. Ikai, Mas Oyama. lavori sono proseguiti con Nella specialità kata la messa in sicurezza del-arancio per atleti fino le profonde buche createa 14 anni al primo po- dall’acqua sia nel centrosto si è piazzato Luca cittadino che alcune stra-Tundo, al Secondo Sa- de periferiche.muele Cacciatore e al Infine, si è provvedutoterzo Kevin De Simone; Tutti i salentini premiati con il maestro Schirinzi (in nero) alla pulizia di numerosenella kata blu (meno di strade cittadine che era-14 anni) la piazza d’o- (14/17-80 kg), Manuel Stendar- no state invase da rifiutinore è andata a Elisa Costantino. do (10/13-40 kg), Gabriele De di ogni genere trasportatiSempre nel kata, terzo posto per Due i premi speciali Cesario (14/17-70 kg) e da Luigi dall’acqua, che le ave-Lorenzo Brocca (blu +18); vitto- vano rese impraticabiliria per Manuel Stendarso (gialla assegnati e Giorgio Silvano tegorie Seniores del kumite da Gallo (14/17-60 kg). Nelle ca- al transito pubblico e dei-14); secondo piazzamento per e Riccardo Cassiano segnalare i secondi posti di Ric- mezzi di soccorso. DataGiuseppe Conte (gialla 14/17 cardo Cassiano (nella categoria l’urgenza, il Comune si èanni) e per Antonio De Luca A combattimento full compact e affidato a ditte di fiducia,(nera +18). Interamente salentino nella categoria leggeri) e di An- riservandosi di recuperareanche il podio per la cintura ver- di Alessandro Imperiale (10/13 tonio De Luca (nella A uomini le somme spese rivalen-de (14/17 anni) sul quale nell’or- anni-40 kg) e Giorgio Silvano -90 kg). Premi speciali, infine, a dosi sui fondi straordina-dine non saliti Giorgio Silvano, (14/17 anni-60 kg) ed i secondi Giorgio Silvano (miglior atleta ri che potrebbero essereValeria Costa e Luigi Gallo. Otti- posti raggiunti da Valeria Costa categoria B) e a Riccardo Cassia- messi a disposizione deimi i risultati nel kumite, dal quale (ragazze 14/17), Alex Malorgio no (miglior spirito della categoria comuni.sono arrivate le vittorie assolute (14/17-50 kg), Giuseppe Conte A). Tommaso Schirinzi con Riccardo Cassiano, reduce dagli Europei Trionfano Musardo, Bernando e Chiriatti. Attestato di benemerenza per i dieci anni di attività all’associazione podistica locale E’ stata un successo an-nunciato l’ottava edizione di“Corrituglie”, manifestazione In cinquecento per l’ottava Corrituglie PODIO del paese ed in località di Mon- munque rendere omaggio alla manifestazione della Podistica Tuglie con una “sgambata” che è servita da allenamento in vistapodistica su strada organizza-ta dall’associazione Podistica Accanto, un tegrappa. degli appuntamenti di livello momentoTuglie con la collaborazione della corsa Quasi 500 gli atleti partiti internazionale che lo attendonodel comitato provinciale della a cui si sono con il pettorale, poco meno di nelle prossime settimane.Fidal. iscritti in 500, quattrocento quelli arrivati re- A fine serata, presso la sala Una colorata e festante tra corridori golarmente al traguardo. Tra consigliare “Totò Fitto” del Co-cornice di pubblico ha fatto da professionisti questi c’erano Ivano Musardo, mune, nell’ambito della con- e dilettanti. vincitore nelle categoria ma-“contorno” ad una gara che, dal Più a destra, comitante “Giornata nazionalepunto di vista agonistico, era invece, un schile, Paola Bernando, domi- dello Sport”, alla presenza delvalida anche quale quarta prova momento natrice assoluta tra le donne, presidente della Provincia didel Salento Tour 2011. Sede di delle pre- e Giovanni Chiriatti al quale Lecce, Antonio Gabellone, delpartenza e di arrivo della mani- miazioni con è andata la prova del Salento sindaco, Daniele Ria e del pre- l’intervento del Tour. sidente del Coni provinciale,festazione è stata piazza Matte- presidente del-otti, prima location di un per- la Provincia, Ad impreziosire la Cor- Antonio Pascali, all’Asd Podi-corso che nei dieci chilometri Antonio Gabel- rituglie è stata anche la pre- stica Tuglie è stato conferito unprevisti ha toccato le principali lone. Attestato senza del campione salentino diploma di benemerenza per istrade del borgo antico della di benemeren- Gianmarco Buttazzo il quale, dieci anni di attività e per i ri-cittadina delle serre salentine, za per l’Asd pur non figurando tra i podisti sultati sportivi finora acquisiti. podisticafino a sfociare nella parte alta iscritti in gara, ha voluto co- DG
  • 12. Seiconnesso? Vieni a dire... PARABITA 16 - 29 giugno 2011Ventisette beni inseriti nel Piano delle alienazioniIl Comune si disfa Pag. 12 Varato il programma triennale Il Comune contribuirà per 600mila € ...la tua su ma gran parte dei fondi arrivanodi mercato, asilo da Ue, Regione e Provinciaterreni e immobili UNA CITTÀ CHE CRESCE Accanto, il palazzo dei domenicani dove si provvederà all’efficien- tamento energetico. 336mila euro. E sempre nel 2011, stando alle previsioni, dovranno rea- lizzarsi i lavori per la riquali- ficazione di piazza Regina del Sotto, piazza Regina del cielo dove dovreb- Cielo e dell’annesso parcheggio bero essere realizzati antistante il parco comunale lavori di riqualifica- “Aldo Moro” (715mila euro che zione entro l’anno (le saranno finanziati nell’ambito foto sono di Antonio Marrocco) del progetto “Città Policentrica” del quale Parabita insieme ad altri comuni limitrofi fa parte) e Opere pubbliche: quelli per l’urbanizzazione pri- maria della zona artigianale in prossimità della provinciale 361 che collega Maglie a Gallipoli (altri 753mila euro). In totale, i lavori degli inter-L’ex mercato coperto piano da 24 milioni venti da realizzare ed inseriti nel prospetto relativo al primo anno del Piano triennale delle opere pubbliche comportano una spe- sa prevista di 6 milioni e mezzo di euro. L’Ufficio tecnico, su man- Fratelli de Jatta, che per anni è Nel 2012, con quasi 4 mi-dato dell’amministrazione co- stato sede del municipio, situa- lioni di euro, la maggioranza hamunale, ha effettuato una rico- to in pieno centro storico (342 previsto invece di realizzare lagnizione tra gli immobili ed i metri quadrati per un valore zona mercatale (che per delibe-terreni di proprietà pubblica pre- di 171mila euro) e l’ex asilo ra di Consiglio comunale varatasenti sul territorio cittadino da dalla precedente maggioranzainserire nell’elenco dei beni da dell’infanzia del rione San Pio (poi diventato sede di un’asso- dovrebbe sorgere in zona Sanalienare per l’anno 2011. Nella Pio), di ristrutturare l’ex con-lista figurano 27 beni, per un to- ciazione che opera nel campo sociale), situato tra le vie Sto- vento degli Alcantarini di viatale complessivo di patrimonio San Pasquale, di recuperare l’eximmobiliare stimato che potreb- meo e Monsignor Gaetano Fa-be essere alienato pari a circa un convento dei Domenicani, di ri- giani. quest’ultimo immobile,milione e 500mila euro. fare piazza Regina del Cielo e di di circa 665 metri quadri, è stato Ovviamente, non tutti i beni intervenire per migliorare la rete valutato 623.750 euro.saranno venduti nell’immedia- stradale urbana con il prolunga- Nel lotto dei beni alienabili mento di via Sant’Eleuterio e ilto, ma tra questi ci sono immo- figurano anche parte dell’im-bili “appetibili” che già in pas- congiungimento tra via Pescarasato hanno suscitato l’interesse mobile di contrada Paradiso, e via San Pasquale.dei privati. Su tutti, l’ex mercato all’altezza dell’incrocio tra via di Daniele Greco fogna bianca (per un milione e Nel terzo anno, infine, tra icoperto di via Giovanni Bovio, provinciale per Alezio e lo svin- 700mila euro); l’efficentamen- lavori più importanti da realiz- colo con la provinciale 361 che Prevede un impegno di spe-700 metri quadrati ed un valo-re stimato di 525.400 euro che indirizza verso Maglie (100mila sa di oltre 24 milioni di euro il Per il primo anno to energetico di due strutture di proprietà pubblica quali l’ex zare figurano la costruzione di un impianto natatorio, del nuo-non più tardi di un mese fa stava euro di valore stimato), un terre- piano triennale delle opere pub- bliche approvato di recente dal previsti lavori convento dei domenicani di via Fratelli de Jatta (ex sede di pa- vo campo di calcio, la ristruttu-per essere ceduto (il privato che no di 39.600 mq (237.600 euroaveva preso parte al bando e che di valore) situato in contrada consiglio comunale. La maggior alla fogna bianca lazzo di città) e della scuola in- razione degli impianti sportivi già esistenti, la realizzazionese l’era aggiudicato aveva anche parte dei costi sarà a carico di fantile “Pisanello” di via Romaversato la quota per la caparra Pigno-Lamia ed una serie di 21 lotti ancora invenduti e non altri enti (Provincia, Regione e e ad alcune scuole (con una spesa di 3 milioni di della nuova caserma dei carabi-contrattuale) ma che per un ri- Comunità europea) mentre al euro); l’adeguamento alle nor- nieri e la sostituzione ed integra- assegnati, ubicati nella zona ar- comune spetterà coprire circa me di sicurezza dei plessi scola- zione della rete idrica cittadina.pensamento dell’ultimo minutoda parte dell’acquirente è rima- tigianale cittadina con un’esten- 660mila euro di spesa ricorren- stici di via Roma (sede dell’i- In totale, per l’ultima trance disto invenduto. sione media per ciascun lotto di do a mutui. stituto scolastico “Guglielmo opere pubbliche da realizzare Altro pezzo forte della lista mille metri quadrati ed un valore Per l’anno in corso l’ammi- Oberdan”) e di via Monsignor nel triennio, è prevista una spesasono alcuni locali annessi all’ex medio di 18mila euro ciascuno. nistrazione comunale ha pro- Gaetano Fagiani (asilo d’in- di poco superiore ai 14 milioniconvento dei Domenicani di via DG grammato l’ampliamento della fanzia e sezioni primavera) per di euro.Al parco “Aldo Moro” gare e competizioni per promuovere l’attività fisicaTra giochi e staffette, ragazzi e adultisi sfidano al grido di “Lo sport ci unisce” Anche a Parabita, come in ogni altra “Identità e Incontro”. Cultura, musica ed in territorio: Scuola Calcio 2000, Asd Olim-parte d’Italia, sabato 4 giugno (un po’ in questo caso soprattutto lo sport come stru- pius, Podistica Parabitana, Soccer Dreamanticipo rispetto alla giornata nazionale, menti per far incontrare cittadini di diversa Heffort, Active Live e Jump Sport Salus.organizzata dal Coni per il 5 giugno) si è origine e provenienza nel segno del rispet- Così, nel parco comunale “Aldo Moro”svolta la “Giornata dello Sport”, festa de- to e della solidarietà. si sono dati appuntamento i ragazzi chedicata soprattutto ai bambini ed ai ragazzi In tutta la Penisola, lo slogan della ma- hanno movimentato la manifestazione ci-con l’intento di promuovere l’attività fisica nifestazione è stato: “Lo sport ci unisce”, mentandosi in circuiti di attività motorie,e agonistica. anche per richiamare le celebrazioni per il giochi e staffette con la palla, campionati Attraverso i propri comitati regionali 150 anni trascorsi dall’Unità d’Italia. e minitornei di minivolley e minibasket,e provinciali, con la collaborazione delle In ambito locale l’evento è stato orga- dando vita a una bella giornata tutta de-federazioni sportive nazionali e gli enti di nizzato dall’assessorato allo Sport guidato dicata allo sport che l’assessore Giuseppepromozione sportiva, il Coni ha coinvolto da Giuseppe Provenzano (in sinergia con Provenzano non ha esitato di definire «ec-ben 1.500 Comuni sul territorio nazionale il consigliere delegato al ramo, Massimo cezionale per l’entusiasmo che ha scatena-per l’ottava edizione della Giornata nazio- Caggiula) e con la collaborazione dell’i- to nei piccoli protagonisti chiamati in cau-nale dello sport. Il tema scelto quest’anno stituto comprensivo cittadino “Gugliermo sa, i quali hanno avuto modo di trascorrereha richiamato il progetto promosso dal mi- Oberdan”, il comitato provinciale del Coni qualche ora all’aria aperta e di socializzarenistero del Lavoro e delle politiche sociali: e le società sportive parabitane attive sul tra di loro». DG In alto, una gara di corsa. Sopra, ragazzini in attesa di scatenarsi
  • 13. 16 - 29 giugno 2011 Parabita TORNEO DI CALCIO A CINQUE del tradizionale “Torneo della Pace” si raccolgono nella sede di via De CON LA PROTEZIONE CIVILE Un torneo di calcio a cinque è pron- to ad animare le serate dei giovani di Parabita. A partire dal 20 giugno, infatti, si apre la quarta edizione organizzato dalla Protezione civile “Cb cover”. In palio le coppe per i primi tre classificati e ulteriori premi per miglior portiere, miglior gioca- tore e capocannoniere. Le iscrizioni Jatta dalle 17 alle 20 oppure presso l’Heffort sport village, sulla Colle- passo-Gallipoli. Per ulteriori infor- mazioni si può contattare il numero 320.3563672. 13Calcio in gonnella, Nicoletti in lizza per un altro scudetto L’artista è tra gli ultimi depositari delle antiche tecnicheEcco una bomber A scuola d’intarsiodi nome Susy: nei vicoli del centro28 anni per 600 gol dal maestro Fasano di Daniele Greco Enzo Fasano, per la sua na- turale predisposizione a rappre- Chi pensa che il calcio non sentare nei suoi intarsi la natura,sia sport per signorine non con- gli alberi di ulivo e i colori vivi esce la storia di Susy Nicoletti, unici del Mediterraneo, è artistabomber del Real Statte di calcio che più di ogni altro ha saputoa cinque femminile, parabitana descrivere il Salento contadino.di 28, anni un terzo dei quali Le sue opere sono poesie chetrascorsi a segnare oltre 600 gol“ufficiali” in giro per l’Italia. raccontano il sudore della gente Susy è ormai una pluricam- che lavora la terra e che per lapionessa italiana della specialità terra vive.del “minicalcio” in gonnella, L’artista parabitano è unounica salentina ad aver vinto degli ultimi depositari di unaun “triplete” di scudetti trico- tecnica antica, quella dell’intar-lore. Un palmares per la verità sio ligneo, appunto, che grazieancora in progress e che a fine all’opera e allo studio di Fasa-mese potrebbe arricchirsi di un no oggi è stata enormementenuovo titolo nazionale: la sua rivalutata. Un’arte difficile, chesquadra si è recentemente qua- non ammette improvvisazionelificata alla Final Eight che as- e che, per questo, va tutelata esegna il titolo italiano e che è in custodita.programma dal 24 al 26 giugno Enzo Fasano da sempre la-nel concentramento di Roma vora nella sua Parabita, paeseCiampino. dal quale si è allontanato po- Con la maglia del Real Stat- chissime volte, eppure la suate, che veste da nove anni, Susy arte ha impreziosito rassegneNicoletti, oltre ai tre scudetti e collettive nazionali e inter-conquistati nelle stagioni ago- nazionali. Una carriera, la sua,nistiche 2004/2005, 2005/2006 iniziata verso la metà degli annie 2008/2009, ha vinto anche Settanta con le esposizioni aquattro Supercoppe italiane e Monaco di Baviera, Firenze,tre Coppe Italia, l’ultima della Cracovia, all’Arengario di Mi-quale nella stagione in corso. lano, Modena, Bologna, Basi-Gioca a calcetto da quando era lea, e poi proseguita negli annipraticamente una bambina, e la Ottanta con la tappa importan-circostanza di non aver avuto tissima della mostra nel castellocompagne che a Parabita han- aragonese di Otranto del 1984.no condiviso con lei la passio- Nella città idruntina Fasano fune per questo sport l’ha portata protagonista di un’esposizionequasi sempre a sfidare squadre dedicata alle pitture preistorichedi maschietti. Contro i quali, re- L’esultanza di Susy dopo un gol della Grotta di Porto Badisco, la Enzo Fasano (primo da destra) in un incontro con l’on. D’Alemagolarmente, riuscivano tunnel, “Badisco 84”, collezione che ildribbling e giocate-fantasia. giorno Statte per gli allena- critico Donato Valli non esitò a paesaggio, terragno e riarso, di Poi, per potersi esprimere in menti. Ormai è un punto fer- definire “splendida archeologia un Salento arcaico e mitico”. lirica”. Di “pittura tonale”, rife-campionati agonistici, appenamaggiorenne Susy ha dovuto Valigie a 18 anni mo dell’attacco del Real e con umiltà e sacrificio, insieme alle rendosi all’arte di Fasano, parla Decine le esposizioni Oggi Enzo Fasano - che ha avviato i suoi studi artistici fre-fare le valigie ed è approdataa Statte, alle porte di Taranto, e il Real Statte compagne di squadra, la calcia- invece il maestro Lionello Man- dorino. in tutta Europa quentando le aule della scuola trice parabitana che in campo d’arte “Enrico Giannelli” didove è stata accolta a braccia la accoglie in squadra scende con la maglia numero Fasano vive, lavora e crea nella sua casa-laboratorio, im- Celebre “Badisco 84” Parabita sotto la guida di Salva-aperte dal Real, società di calcio tore Spedicato ed ha affinato efemminile all’epoca emergen- 10 (il numero riservato ai grandi mersa tra i vicoli del centro del calcio) si sta preparando per perfezionato la sua tecnica conte e ambiziosa, oggi diventata storico di Parabita. Ed è qui il pittore Vanni conosciuto in unil club italiano più titolato nel una mano nel bar che la sua fa- affrontare nel migliore dei modi che è possibile ammirare una ha scritto Paolo Vincenti in un tirocinio a Modena - è unanime-calcetto in gonnella. Per anni miglia gestisce a due passi dalla il nuovo impegno agonistico di delle sue realizzazioni più “in- suo recente lavoro letterario, ha mente considerato in Italia e inla bomber parabitana ha fatto basilica del Pagliarulo. fine mese. Una “scadenza” che tense”, una macrotarsia delle “fattezze ruvide, spigolose, di Europa tra i più grandi maestrila spola tra la terra jonica e la Da poco tempo Susy si è potrebbe far salire Susy e il cal- dimensioni di tre metri per due un contadino parabitano, cir- viventi dell’arte dell’intarsio.sua Parabita dove, tra un allena- trasferita a Bisceglie, dove vive cio femminile pugliese nuova- che rappresenta la Crocifissione condato da altri contadini che DGmento e l’altro, tornava per dare e lavora, e da lì raggiunge ogni mente sul tetto d’Italia. del Cristo, un Cristo che, come gli fanno scorta, immersi nel Tra sport e storia: di corsa Richieste di risarcimento danni per incidenti? per la Scalata delle Veneri Sempre meno, grazie ai pannelli fotovoltaici Le spese che il Comune sostiene a causa delle “originale” arriva dalle stesse ditte che, “ritenendo Dopo la “prima” dello scorso anno, ritorna a luglio la “Scalata richieste di danni per incidenti dovuti a strade dis- che il lavoro di rinzaffo adiacente all’esistente cre- delle Veneri”, seconda edizione di una gara podistica organizzata sestate si possono ridurre grazie ai pannelli foto- erebbe un cattivo lavoro”, hanno proposto di asfal- dall’associazione Podistica Parabita in collaborazione con la Po- voltaici. E non è una battuta di spirito. tare altre strade indicate dall’amministrazione, per distica Tuglie Una gara che mette in sintonia sport e storia e che Tuglie. avrà come campo di gara il parco archeologico di Parabita dove, L’idea scaturisce dalla disponibilità di due una superficie pari a quella deturpata durante i la- negli anni Sessanta, furono ritrovate le due statuine in osso rap- ditte, la De Stern 4 di Parma e la Eliolite di Ca- vori di impianto dei campi fotovoltaici e cioè per presentanti figure femminili oggi note come le Veneri di Parabita stromediano, che sul territorio comunale hanno circa 3.300 metri quadrati. Il tutto, specificano le e custodite al museo archeologico di Taranto. installato due campi fotovoltaici. Nel 2010, infat- ditte, per compensare i cittadini dei disagi subiti La gara è fissata per il 17 luglio (dalle 19) con partenza dal ti, le due ditte - autorizzate dal Comune - hanno durante i lavori. centro sportivo “Heffort Sport Village”, transito nel “Parco Ar- iniziato i lavori di impianto dei campi fotovoltai- L’amministrazione non se l’è fatto ripetere due cheologico delle Veneri” e arrivo sulla “Collina di Sant’Eleute- ci manomettendo, a causa della necessità di con- volte, dato che “risulta più vantaggioso per la col- rio”, località situata a 200 metri sul livello del mare. Per le iscri- nettere gli impianti con la rete pubblica, la strada lettività procedere alla sistemazione di altre strade zioni c’è tempo fino alle 20 del 14 luglio: si possono effettuare al vicinale Conche-Cazze-Capani. La prima ditta, ha che versano in precarie condizioni e che procurano numero di fax 0833.594447 o via email all’indirizzo le318@fi- “tagliato” la strada per circa un chilometro di lun- ingenti richieste di danni, invece che intervenire su dal.it su apposito modulo contenente tutte le generalità degli atleti ghezza; la seconda per circa duecento metri. C’è una superficie già idonea al transito”. Le strade su a firma del presidente della società. Oltre ai singoli, nelle diverse da dire che le ditte, su sollecitazione dell’assessore cui rifare l’asfalto a costo zero sono, nell’ordine di categorie maschili e femminili ammesse in gara, saranno premia- ai Lavori pubblici, hanno già provveduto a ripristi- priorità, via San Pasquale, prolungamento di via S. te anche le società partecipanti, e il ricavato della manifestazione nare i tagli e si sono poi anche rese disponibili ad Eleuterio fino a partifeudo con Matino via monsi- Matino, sarà devoluto al progetto “Bimbulanza”. Grotta delle Veneri, nel parco asfaltare l’intera superficie della strada vicinale per gnor Fagiani. Se dovesse avanzare dell’asfalto, si l’intera lunghezza dei tagli effettuati. La proposta provvederebbe a rappezzi vari nel centro abitato.
  • 14. Vendi? Acquisti? Scambi? MATINO 16 - 29 giugno 2011 Pag. 14Si è conclusa con le premiazioni la seconda edizione del concorso fotografico organizzato dal Comune e dall’assessore al Marketing territoriale Messa in archivio anche La mia città? La metto in uno scatto Qui i tuoi annunci sono gratuiti fotografia, scomparso prematu-questa edizione di “Scat- ramente qualche anno fa.ti d’orgoglio”. Si tratta di un hanno aderito all’iniziativa si l’entusiasmo dei ragazzi, che si A vincere il primo premioconcorso-progetto fotografico sono armati di tanta fantasia e sono impegnati con passione e sono stati Myriam Sandalopensato per i ragazzi di Matino. di una macchinetta fotografica curiosa attenzione. Esplorando (sezione Scopri Matino), Ema-E’ organizzato dall’assessore al digitale per scandagliare il loro la città, scegliendo soggetti ed nuele Migliaccio (sezione Tramarketing territoriale Carmelo la gente di Matino), e SimoneButera e nei giorni scorsi ha ce- paese per riscoprire gli angoli inquadrature, vagliando ipotesi Marsano (sezione 150 annilebrato la serata di premiazione più nascosti di Matino, le ri- in gruppo, sono entrati nell’ot- Unità d’Italia), mentre una bel-dell’edizione 2011 della ma- sorse artistiche e naturali e per tica giusta: comunicare il pro- la istantanea scattata nel centronifestazione, la seconda della raccontare “dal di dentro” le prio senso di appartenenza al storico da Letizia Sabato siserie. tante forze positive di un paese. territorio». è meritata il premio speciale L’iniziativa quest’anno si Ma non sono mancate anche le Due le sezioni di gara pen- “Antonio Delle Castelle”.è avvalsa della collaborazione sottolineature di alcuni aspetti sate per l’edizione di quest’an- Premiati anche Luigi Le-della scuola media “Dante Ali- negativi. no: una dedicata al 150esimo opizzi, Francesco Marsano,ghieri” e dell’apporto organiz- «Scatti d’orgoglio – spiega dell’Unità d’Italia e l’altra per Andrea Romano, Cristianozativo dell’associazione cultu- l’assessore Butera - dimostra far conoscere l’opera di Anto- Rossetto, Lucia Vitali, Clarissarale Photosintesi di Casarano. come la fotografia sappia dav- nio Delle Castelle, cittadino Parrotto.Nei mesi scorsi i ragazzi che vero scatenare la creatività e matinese con la passione della Uno scorcio di Matino dall’alto DGMeltin’Pot ha da poco inaugurato, con un evento, il primo negozio monomarca a Riccione In carcereAlla conquista della Romagna per scippo a 17 anniAugusto Romano: «Puntiamo sullo sviluppo internazionale» Meltin’Pot, storico marchio si legge in una nota dell’azien-di jeans della Romano Spa, dal da - è stato servito con il dj setprimo giugno scorso ha aperto e uno special guest d’eccezioneil suo primo negozio monomar- come Tom Trago, dj e produtto-ca a Riccione. re olandese, astro nascente della Un vernissage da “gran- scena house e disco contempo-di eventi” quello organizzato ranea capace di animare le pistedall’azienda matinese che ha dei più sofisticati club interna-trovato casa all’interno dell’av- zionali grazie alle sue sorpren-veniristico PalaRiccione, il denti sonorità) è stato presenta- Chissà se quello tenta-palazzo dei Congressi di Ric- to in esclusiva il jeans maschile to ai danni di una signoracione che già ospita i migliori della collezione Mp001 “Mel- di 68 anni era il suo pri-negozi della città. Un centro tin’Pot Where Life Takes You” mo “colpo” o se già, a 17commerciale disposto su due (Riccione – Nowhere) ispirato anni, aveva una carrieralivelli, ubicato in pieno centro alla prossima campagna Fw di scippatore alle spalle.cittadino e che nel raggio di un IL FUTURO PROSSIMO 2011/12. Quel che è certo è che,chilometro conta centinaia di Meltin’Pot ha aperto da Un jeans che il catalogo pochissimo il suo primo store almeno per un bel po’ dihotel, i migliori ristoranti, varie monomarca a Riccione e, per classifica “5 pockets Limited tempo, il ragazzino nonboutique di moda. Tutto a pochi l’occasione, ha anche presenta- Edition, in tessuto pure indigo ancora maggiorenne chepassi dal mare e in una città nel- to un nuovo modello di jeans denim, con pregiata cimosa, ha rubato la borsa alla si-la città che fa tendenza. non lavato, impreziosito da gnora in questione dovrà Il primo denim store Mel- tin’ Pot, durante la conferenza gonista si chiama Meltin’Pot e Il progetto mira allo sviluppo dettagli rigorosamente “hand- starsene tranquillo. Maga-tin’Pot rappresenta un impor- stampa che ha presieduto l’a- la stessa già mette insieme circa internazionale della label, ad made”, e venduto in uno spe- ri a riflettere sulla piega datante passo nella nuova strate- pertura del negozio - di avere 800 punti vendita multimarca approfondire i rapporti che si ciale packaging in autentico dare alla propria vita, dalgia del brand, come progetto un nostro punto vendita che in Italia, (Milano, Roma, Na- stanno sviluppando con Medio stile “raw” denim, al naturale”. momento che non è maipilota che anticipa la prossima sia lo statement del marchio e poli e via discorrendo) e circa Oriente, Cina, Giappone e Su- Il monomarca Meltin’Pot di troppo tardi per pentirsi eapertura di ulteriori store Mel- che permetta di promuovere le 300 in Europa, in particolare in damerica. Nel frattempo - con- Riccione è stato concepito da che a 17 anni si è anco-tin’Pot in Italia e nel mondo. collezioni in maniera più com- Francia e Germania, da Parigi a clude - stiamo posizionando il Bam Design, studio di architet- ra perfettamente in tempo «È arrivato il momento di pleta». Il battesimo di un nuovo Berlino. «Quello di Riccione è brand anche a New York, Mia- tura e progettazione con sede a per recuperare qualchemisurarsi nell’arena del retail, punto di distribuzione commer- un lancio importante - ha preci- mi e Los Angeles». Milano e New York, già firma stravaganza.– ha spiegato Augusto Roma- ciale è sempre qualcosa di spe- sato ancora Augusto Romano In occasione dell’opening di store di noti brand internazio- Questi i fatti: il 9 giu-no, direttore generale di Mel- ciale. Anche se l’azienda prota- - anche per il mercato estero. (l’aperitivo inaugurale - come nali di moda. DG gno scorso, un minorenne con il desiderio di fare un po’ di soldi “facili”, haSara Cretì, 18 anni, è stata la valletta all’ultima edizione del Premio Barocco. Ora è impegnata nelle selezioni per Miss Italia puntato una donna di 68 anni che, con la sua borsa, di Maria A. Quintana Una miss tutta matinese, Su e giù dalle passerelle camminava per le strade di Matino. Deve averla se- guita per un po’ prima di decidere che quello, attor-reduce dall’ultima edizione delPremio Barocco di Gallipo-li, dov’è stata arruolata come“valletta” per portare i premisul palco. Si chiama Sara Cretì sognando il grande cinema so di bellezza ad Aradeo: “Miss rentesi unica ed emozionante, La strada per Salso Maggio- no alle 18, era il momen- to giusto: un movimento veloce e l’effetto sorpresa sono bastati a sfilarle la borsa e scappare con tutto(in foto), ha diciotto anni e vive carnevale”, classificandosi pri- dalle selezioni alle prove sino re, però, è ancora lunga: sono il fiato a disposizione, finoa Matino, per il momento gli ma e accedendo direttamente al alla serata finale. Per me, la pri- previste altre selezioni provin- a far perdere le propriestudi sono in stand-by, perché suo primo concorso nazionale, ma esperienza da valletta su un ciali prima del concorso regio- tracce.Sara è alla ricerca di un percor- il Carnevale d’Italia a Viareg- palcoscenico di tutto rispetto». nale. Qui, solo Miss Puglia (la Non per molto, però.so scolastico più coerente con gio dello scorso marzo, dove Il prossimo obbiettivo - La donna ha denunciato prima classificata) avrà diretto il fatto ai carabinieri del-le sue prospettive future. Sara ha conquistato, insieme quando ne parla Sara incrocia le Bella lo è di certo, simpati- accesso al concorso nazionale, la stazione locale i quali con il sesto posto, la fascia di dita - è approdare a Miss Italia.ca anche, non le manca proprio mentre le altre dovranno conti- hanno rintracciato il ra- Miss Sorriso. La prima prova è stata superataniente per essere una miss a tut- «Nel frattempo - racconta a pieni voti lo scorso maggio: nuare a sgomitare. gazzo dopo poche ore. Perti gli effetti e ha da poco inizia- Sara - ho iniziato a calcare le alle selezioni provinciali Sara Per il momento niente di lui, l’arresto in flagranzato a muovere i primi passi nel passerelle con varie sfilate per ha ottenuto un buon quarto po- certo: il sogno nel cassetto di con l’accusa di furto conmondo dello spettacolo. La sua diversi stilisti, sempre accom- sto, ma soprattutto la fascia di Sara, però, è la recitazione: strappo. Ora si trova ri-avventura è iniziata per gioco. pagnata da mamma Ivana, mia Miss Wella e la possibilità di motivo per cui sarebbe anche chiuso nel carcere minori-Lo scorso anno ha partecipato prima sostenitrice. Quella del concorrere per le selezioni re- disposta a spostarsi per avere le di Lecce.per la prima volta ad un concor- Premio Barocco è stata una pa- gionali. maggiori opportunità.
  • 15. 16 - 29 giugno 2011 Matino ALLA SALENTO RICAMI giornale Rakam e dalla ditta di filati vetrina con 120 gomitoli di cotone». UN PREMIO NAZIONALE “Salento ricami” è il nome dell’associa- zione nata da appena un anno, ma che si è già classificata al secondo po- sto nel concorso nazionale indetto dal Dmc dal titolo “Ricama la tua lette- ra”. «Abbiamo usato varie tecniche, dal tombolo al ricamo classico - spiega la presidentessa dell’associazione, Va- leria Barone - e abbiamo vinto una Ma non è tutto. Altra soddisfazioni sono in arrivo per la “Salento Ricami”. A quanto sembra, ben presto i lavori delle vincitrici verranno pubblicati proprio sulla rivista Rakam. 15 Il presidente del Comitato festa, Cosimo Marsano, fa un bilancio delle celebrazioni in onore di S. Giorgio La festa di San Giorgio è ap-pena passata che già si pensaallapreparazione di un’altra ricor-renza: la festa del Sacro Cuore Tutto pronto per la festa del Sacro Cuoredi Gesù e del Cuore Immacolatodi Maria. Due commemorazioni cri-stiane che la Chiesa cattolica tra processioni, pizzica e la fiaccolatacelebra in ricordo dell’amore del sione che partirà da Via Bolzano sempre ha usato la musica per buona riuscita della festa. presidente - rispondo che abbia-Salvatore per gli uomini. Il pro- per poi diramarsi nelle stradine comunicare, soprattutto ai gio- «I vostri commenti e le vo- mo speso meno degli anni pas-gramma religioso parte con i riti del paese. vani, messaggi cristiani. Alle 22, stre approvazioni - si legge nella sati, grazie all’aiuto di piccoli esolenni dal 30 giugno, nel corso Fiera e intrattenimento mu- infine, una spettacolare fiaccola- lettera - hanno inorgoglito e ripa- grandi sponsor, mentre il nume-della messa delle 19, celebrata sicale sono invece previsti per ta offerta dalla ditta Dario Luigi gato della fatica tutto il comita- ro di visitatori è stato superiorepresso la Parrocchia del Sacro domenica 3 luglio. Nel piazzale di Matino e, per concludere in to, facendo sì che il lavoro di un rispetto al passato. Con affetto eCuore, è prevista la concele- adiacente la chiesa sarà organiz- allegria, un po’ di pizzica con il anno di preparativi, svolto con stima ringrazio il nostro parroco,brazione presieduta dal novello zata la tradizionale fiera-mercato gruppo salentino di musica folk- la qualità, serietà e trasparenza don Primaldo, l’amministrazio-Sacerdote don Giuseppe Calò, con esibizione del circolo mu- loristica “I Calanti”. che ci ha sempre contraddistini, ne, le forze dell’ordine, la pro-25 anni, originario di Matino, sicale “V.Papadia” di Matino. Intanto, archiviata anche abbia dato un risultato al di so- tezione civile, commercianti eordinato diacono da monsignor Nella serata, invece ben due l’ultima edizione della festa pa- pra di ogni aspettativa». come professionisti per la meraviglio-Domenico Caliandro lo scorso 3 appuntamenti: alle 20.30 ci sarà tronale in onore di San Giorgio, ogni anno, non sono mancate le sa disponibilità e collaborazionegennaio. don Giosy Cento in concerto, il presidente del comitato festa, polemiche da parte di chi ha giu- che ci ha permesso di gustare a Il 2 luglio, dopo la celebra- conosciuto anche come “il prete Cosimo Venceslao Marsano ha dicato troppo elevate le spese so- pieno la festa del nostro patronozione della messa prevista per che canta”, sacerdote originario voluto ringraziare i concittadini stenute per organizzare la festa. San Giorgio».le 20, si terrà la solenne proces- della provincia di Viterbo che da e quanti hanno contribuito alla «A queste persone - prosegue il MAQ S. Giorgio in processionePreparativi in corso per la IV edizione della manifestazione canora “Note d’estate”. Ospite d’onore Davide MogaveroPronta un’estate Entusiasmo ed esperienza: il segreto dei recenti successi delle Angel’sa base di musicaLa finale il 7 agosto, selezioni di talenti a luglio È ufficialmente conclusa la stagione 2010/2011 per l’Angels Matino, la squadra di calcio femminile a cinque, che quest’anno si è messa alla prova in ben due campionati interprovinciali. Il bilancio è positivo: le ragazze hanno, infatti, conquistato sul campo il quarto posto nel campionato Acli e il secondo posto nel campionato Aics ottenendo, così, la possibi- lità di sfidarsi nelle nazionali di coppa Italia che si sono svolte a Lignano Sabbiadoro. Anche qui un’ottima prestazione ha permes- so al team di guadagnare il terzo gradino del podio, con soddisfazione di tutta la società e del presidente Luigi De Luca. La squadra al completo I giochi sono fatti, quindi, ma per le at- lete non è ancora tempo di appendere le dire) la più grande. Ma probabilmente è stato scarpe al chiodo. Il campo in piazza Caduti proprio questo il punto di forza dell’Angels di Nassirya rimarrà aperto per tutta l’estate: Matino: l’esperienza delle più grandi e l’en- continueranno anche con l’estate, infatti, gli tusiasmo delle più giovani ha permesso al allenamenti bisettimanali, in vista dei prossi- gruppo di crescere e di ottenere piazzamenti mi campionati. più che buoni in questa stagione.ALBUM DEI RICORDI A seguire le ragazze nella preparazio- Le calciatrici (in foto) sono: Chiara Au-Sopra, Davide Mo- ne atletica sono Andrea Nuzzo per le por- tunno, Valeria De Luca, Emanuela Nuzzogavero, vincitore di tiere e Giampiero Toma e Massimo Danese (capitano), Antonella Perdicchia, Ada Preite,una passata edizionedell’evento. Accanto, per gli altri ruoli. Ha 14 anni la più piccola Giorgia Primiceri, Patrizia Scarcella, Assun-il palco con tutti i della squadra, ha invece superato i 40 (anche ta Schirinzi, Bruna Vignes.protagonisti durante se l’età di una signora non si dovrebbe mai MAQl’edizione del 2010 di Maria Antonietta Quintana e autore di Patty Pravo. Calvetti ha già preso parte all’organizza- Lavori in corso per la quar- zione della manifestazione neglita edizione della manifestazio- anni passati e quest’anno avràne canora riservata ai ragazzi,“Note D’estate”. anche il ruolo di presidente di Gli organizzatori, infatti, giuria.sono già impegnati a cercare i Anche grazie alla sua pre-nuovi talenti che verranno sele- senza, “Note d’estate” è unazionati nelle serate dell’8, 9 e 10 vetrina importante per gli artistiluglio in appositi casting che si che vogliono farsi conoscere,terranno presso l’ecoresort “Le vedere e soprattutto sentire. LeSirenè” di Gallipoli Gallipoli. serate verranno, infatti, trasmes- E’ già stabilito che saran- se dall’emittente televisiva Tele-no diciotto i giovani artisti che norba.“passeranno” alla finale del 7 E per il pubblico ci sarà unaagosto prossimo: dieci per lacategoria dei brani editi e otto sorpresa in più: ospite d’ecce-per la categoria dei brani inedi- zione nella finalissima di agostoti. «Siamo soddisfatti - racconta sarà il salentino Davide Moga-Antonio Prete, che insieme ad vero che, prima di partecipareAlessandro Stefanelli, e Loret- nel 2010 al programma televisi-ta De Matteis è il responsabile vo X Factor (dove si è classifi-dell’evento - perché negli anni cato al secondo posto) nel 2009questa manifestazione sta cre- ha partecipato e trionfato allascendo sempre più con piacere seconda edizione di “Note d’E-nostro, ma anche degli artisti state” per la categoria inediti.che giungono ormai da tutta la Insieme a lui, sul palco, ciPuglia e non solo». sarà anche un’altra giovanissi- A dirigere l’organizzazioneartistica, ci sarà un nome impor- ma promessa della musica: latante del panorama musicale, piccola Giada Indino, anche leiovvero il maestro Diego Calvet- salentina di Acquarica del Capoti, autore per la leccese Alessan- che ha partecipato all’ultimadra Amoroso, ma anche per No- edizione del programma televi-emi, Karima e attuale produttore sivo “Io Canto”.
  • 16. Far incontrare domande e offerte CASARANO 16 - 29 giugno 2011Esemplare sentenza per il black out cerebrale in un bimbo per ritardi nel parto Pag. 16 Qui si può in modo diretto “IMPENSABILE ORGANIZZARE UN REPARTOStravolte 3 vite: 2 milioni Gli avvocati di mezza Italia, sti tracciati avrebbero dovuto mette- COSi’” Scrive il giudice Portaluri: «E’ dav- vero impensabile che un reparto di Ginecologia possa essere organizza-la parte meridionale soprattutto, si re in guardia il ginecologo di turno, to prevedendo la guardia attiva solostanno interessando della sentenza Riconosciuto dal giudice G.M.M., sulle sofferenti condizioni per 12 ore giorna-emessa a Maglie, tribunale distac- del feto e procedere urgentementecato di Lecce, per un caso di mal- e risarcito pure il “danno al parto. Il medico, però, non avreb- liere, lasciandolo pericolosamenteformazione dovuta a ritardi nel par- esistenziale” be ravvisato la situazione di perico- dalle ore 20 alle 8to. L’attenzione crescente non sta lo e anzi avrebbe provocato, “con all’incerto serviziotanto nella gravità delle disfunzioni dei genitori del piccolo la propria inerzia e l’intempestività di reperibilità». La sentenzaregistrate e documentate nel repar- dei trattamenti ostetrico-ginecologi- chiama in causato di Ostetricia e Ginecologia del ci, un colpevole ritardo nel far veni- direttamente ed“Sacro Cuore” di Gallipoli (foto a stato vegetativo fin da quando ha re alla luce il bambino”. Il giudice, indirettamentedestra) o nelle ancor più gravi con- visto la luce per la compromissione inoltre, rileva “l’imperdonabile ab- l’Asl. Del dannoseguenze per giunta irreversibili, né bandono della partoriente, in fase di esistenziale dei delle funzioni cerebrali, ma anche genitori il magi-nell’entità del risarcimento dei dan- quella dei suoi genitori, una fami- avanzato travaglio, alle cure della strato dice anco-ni, superiore ai due milioni di euro. glia di questi nostri paesi. sola ostetrica di turno” perché era da disorganizzazione”. mento, per tutto il resto della loro ra: «E’ facilmente Il dato che in questa dramma- terminato il suo turno di servizio. La sofferenza dei genitori vie- vita. Non si tratta di una sofferenza immaginabile I fatti risalgono al 17 aprile ne magistralmente descritta dalla interiore di carattere transeunte, matica storia potrebbe rappresenta- La causa civile (n. 627 del 2005) quanto la vistare un precedente pressoché unico 2001 quando la madre di questa è durata circa sei anni; al momen- dott.sa Portaluri nel motivare l’en- di un dolore immanente, inestingui- di una personadalle nostre parti consiste nel dan- storia, alla fine del periodo di gesta- to non si conoscono le intenzioni tità del risarcimento: «Quanto alla bile, forse il più tremendo che l’ani- cara irrepara- zione, viene ricoverata in ospedale bilmente con-no esistenziale riconosciuto anche dell’Asl circa un eventuale appello sofferenza morale dei genitori del mo umano sia in grado di soppor- dannata a unaai genitori del piccolo: l’esistenza a seguito di “rottura intempestiva al giudice superiore. Col medico di piccolo – si legge nella sentenza – tare». È uno sconvolgimento totale, vita meramenterovinata dalla negligenza medica di membrane”. Viene naturalmente reparto è stato condannato anche il suonerebbe offensivo solo dubitare senza tregua, davanti al quale pure vegetativa, possa- ha ragionato il giudice, la dotto- sottoposta a controlli di routine, tra primario, G.M., “per omessa vigi- dell’enormità della stessa, destinata i 2 milioni di euro dimostreranno di per sé causareressa Piera Portaluri - non è infat- cui ripetuti tracciati cardiotocografi- lanza sull’operato dei suoi assisten- com’è, peraltro, a rinnovarsi di gior- tutta la loro impotente limitatezza. sofferenza peral- tro senza tregua»ti solo quella del neonato, in uno ci. Secondo l’accusa, alcuni di que- ti” e l’ospedale stesso per il “danno no in giorno, di momento in mo- Fossero pure il doppio.Corsa contro il tempo per realizzare il programma, completare i passaggi burocratici e impiegare i fondi europeiArea vasta allo sprint finaleLa “Sud Salento” sta monitorando i progetti dei Comuni più vicini ai cantieri I passi Incontri a raffica enti-tecnici Si è tenuto nei giorni scorsi a Gallipoli il quinto degli incontri program- mati dall’Ufficio di Piano Strategico Area Vasta Sud Salento sui temi della pia- nificazione strategica. Pro-Palazzo d’Elia Palazzo De Donatis in piazza S. Giovanni cede a tappe ravvicinate, quindi, la realizzazione di Enzo Schiavano dell’efficientamento energetico di na” (finanziamento complessivo del Piano “Salento 2020. denti con la sostituzione degli lia, uno dei “gioielli” del patrimo- Città diffusa tra welfare e Palazzo dei Domenicani, sede del infissi, la realizzazione dell’im- di € 1 milione 250mila), formato nio immobiliare dei casaranesi, nuove economie” nato in I responsabili tecnici di Area Comune di Casarano, stralciato pianto di climatizzazione e di ali- da due grandi interventi che da- progetto già approvato dalla So- seguito all’incontro tra ilVasta “Salento 2020” e i sindaci dal più ampio progetto di riqua- mentazione energetica attraverso ranno un nuovo volto al centro printendenza ai Beni Culturali. È presidente della Regionedei Comuni aderenti stanno for- lificazione urbana e riorganizza- pannelli solari e fotovoltaici. Pri- cittadino: recupero di palazzo previsto il rifacimento o la realiz- Puglia, Nichi Vendola, e izando i tempi per arrivare prepa- zione di piazza San Domenico ma dell’estate (stima dei tecnici di D’Elia e sistemazione di piazza zazione degli impianti (elettrico, rappresentanti delle diecirati allo show-down regionale di (finanziamento di € 887.340,00). Area Vasta) sarà aperto il cantiere Garibaldi. L’intervento che partirà termico e antincendio), saranno Aree vaste pugliesi.fine luglio quando le dieci aree Il Municipio subirà un restyling per la prima fase dei lavori del tra poche settimane è il recupero rimosse le barriere architettoniche Negli incontri, forte-vaste pugliesi si presenteranno al estetico-ambientale senza prece- progetto di “Rigenerazione Urba- del primo piano di palazzo D’E- e sostituiti gli infissi. Tempi più mente voluti dal commis-monitoraggio complessivo. Por- lunghi, invece, per aprire i cantieri sario di Casarano Gio- Casarano,tare a termine l’attuazione del degli altri progetti in programma. vanni D’Onofrio, è statoProgramma Stralcio e completare Il progetto per l’adeguamento e la illustrato anche il calen-l’iter dei progetti sarà l’obiettivoper spendere appena possibile ifinanziamenti a disposizione. Ma Anche il Sac farà più bella Casarano messa in funzione del depuratore della zona industriale (€ 700mila) aspetta di essere finanziato; lo dario. Entro questo mese dovrà essere concluso il monitoraggio complessivoCasarano su quali progetti sta Nel giro di qualche anno la città di Casara- interventi di qualificazione per corrispondere stesso vale per quanto riguarda i delle Aree vaste. In parti-puntando? E quali sono quelli già no è destinata a cambiare volto, oggetto com’è alle finalità già definite. progetti per gli altri due “gioiel- colare il calendario preve-cantierizzabili entro l’anno? Bi- di vari interventi di qualificazione realizzabili Casarano, quindi, ha puntato su Palazzo li” della città: il recupero di pa- de: istituzione di un Tavolosogna premettere che il pacchetto grazie ad alcuni progetti: Area vasta, di rigene- dei Domenicani che già può contare su otto- lazzo De Donatis da destinare a tecnico di attuazione deldi progetti relativi al Comune ca- razione e riqualificazione urbana ed infine del cento visitatori l’anno e che può essere mag- biblioteca comunale (€ 1milione Programma stralcio; entropofila si è ridimensionato a causa Sac, Sistemi ambientali e culturali. Casarano, giormente valorizzato con la realizzazione di 600mila) e il recupero e rifunzio- il 30 giugno, mappaturadella scelta dell’Amministrazione infatti, è partner del progetto “Terre d’arte e di una Galleria d’arte contemporanea a km 0, in nalizzazione di palazzo De Judici- delle criticità; entro il 15comunale uscente di mettere in sole”, di cui è capofila il comune di Ugento, cui potranno esporre artisti locali, ma anche bus da destinare a centro culturale luglio soluzione concretavendita il patrimonio immobilia- classificatosi al secondo posto nel bando re- internazionali a spiccata identità salentina. Gli e per promuovere attività pubbli- e condivisa. I tavoli tecnicire. gionale. Obiettivo condiviso dai comuni che altri immobili e spazi proposti sono: palazzo che (€ 1.032.913,80). Finanziato definiranno gli impegni di Quindi, i progetti relativi al ne fanno parte è la valorizzazione dei beni De Judicibus, palazzo De Donatis, piazzetta invece il progetto relativo al ciclo spesa che dovranno essererecupero dell’ex Ufficio sanitario non solo culturali, ma anche ambientali, con Bastianutti (progettata dallo scultore giappo- integrato delle acque per la boni- assunti dalla Regione en-di piazza S. Giovanni e alla riqua- l’intento dichiarato di fare rete e sistema, di nese Hidetoshi Nagasawa), piazza S. Giovanni fica dell’area umida di contrada tro settembre.lificazione del Mercato Coperto coordinare sinergicamente le varie risorse. Nel Elemosiniere, Piazza Nazario Sauro (già piaz- “Vora”; a questo era collegato il Intanto l’Assembleadi via Matino sono stati abban- progetto ogni comune ha presentato i suoi gio- za del pesce), chiesa di S. Maria della Croce progetto del parco acquatico e de- dei sindaci ha ricostituitodonati. Tra i lavori che partiranno ielli, alcuni dei quali hanno ancora bisogno di (Casaranello) e necropoli medievale. gli ulivi ormai relegato nel “libro il plenum della cabina disubito da segnalare il progetto dei sogni”. regia.
  • 17. 16 - 29 giugno 2011 Casarano TELESOCCORSO l’obiettivo di garantire serenità e in questo modo, la comunicazione PER ANZIANI SOLI Parte il Telesoccorso in favore di persone ultrasessantacinquenni in situazione di solitudine e fragilitá. Il servizio, attivo 24 ore su 24, ha sicurezza agli anziani soli ai quali sarà fornita un’apparecchiatura, col- legata telefonicamente alla centrale operativa, in grado di trasmettere il segnale di allarme e permettere, e l’aiuto immediati tra operatori e utente. Il servizio interessa tutti i paesi dell’ Ambito di Casarano e cioè Collepasso, Matino, Parabita, Ruffano. Supersano e Taurisano. 17 di Mauro Stefano L’ARTE SECONDO LORO Niente fondi dal Ministero? Creatività alCi pensano gli studenti. L’Art potere nell’ Art Day, consuetoDay di Casarano, organizzata appuntamentoda un gruppo di studenti del- di fine anno perla città con il coinvolgimento gli studenti. Madi tutti gli istituti superiori, ha non solo, anchedimostrato come con determi- solidarietà e riflessionenazione e spirito di iniziativasi possa supplire alla semprecronica mancanza di finanzia-menti nel settore scolastico. LaGiornata dell’arte e della crea- Coinvoltitività studentesca è stata, infatti,realizzata «attraverso forme diautofinanziamento e sponso- tutti gli studentirizzazioni private mentre finoa due anni fa era un progetto delle Superioriportato avanti dalla consultaprovinciale grazie ai fondi cheil Ministero stanziava per tutti i in una garalicei d’Italia e che ora, in segui-to ai tagli alla scuola, sono stati di fantasiebloccati» affermano gli studentipromotori della giornata GiulioD’Argento, Antonio Schiava-no e Lorenzo Sammati. Scopodell’evento, con epicentro inpiazza Petracca, era quello dipromuovere ogni tipo di attivitàcreativa e di incoraggiare qual- Creo e mi divertosiasi forma d’arte, dalla musicaalla pittura. Per fare questo piaz-za Petracca è stata sudduvisa intre settori: il primo dedicato allamusica house e degli anni 70– 80 - 90, con i più noti dj sa-lentini del momento, tra i quali quindi sono attivo sore alle politiche giovanili del Don Luigi Ciotti, che ha diffuso Durante la giornata si è svoltaCarlo Toma, Vito D’Argento e Comune, Giulia Tenuzzo, da gadget e materiale informativo anche attività di sensibilizzazio-Antonio Francone; il secondo sempre vicina alla nostra realtà» e la significativa presenza dei ne sui recenti referendum consettore dedicato ai gruppi musi- affermano gli studenti. Un ruolo ragazzi del centro socio educati-cali con l’esibizione di Gimme particolare attenzione al temaSome Blues, Piazzola Friends, importante è stato svolto dal Li- vo polivalente “Albatro” di Ma- dell’acqua. «Continueremo aCrazy Dice, Wild Ones ed il ter- ceo Classico “Dante Alighieri” tino. «I ragazzi della comunità farci sentire per ambire a quelzo settore riservato all’arte con che ha lavorato a fondo per la hanno partecipato attivamente sano ruolo di protagonismo chetutto il materiale necessario per buona riuscita della giornata. Il con proprie elaborazioni ed la società non sempre ci ricono-poter dar sfogo alla creatività, clima di festa non ha fatto tra- esposizioni artistiche dando un sce ma che noi, con questa edai pennelli per i disegni alle scurare importanti temi di attua- segno concreto di ciò che signi- successive iniziative, faremo dibombolette per i graffiti. «Ac- lità, con lo stand di “Libera”, fica il valore della solidarietà» tutto per conquistare» conclu-canto a noi anche l’ex Asses- l’associazione contro le mafie di affermano ancora gli studenti. dono gli organizzatori. Lo scientifico “Vanini” e l’associazione “Liceo docet” concludono in modo singolare il progetto “Free.sa”, con cibi garantiti Legalità in cucina, a chilometro zero di Alberto Nutricati dati appuntamento all’”Oste Per una volta, infatti, a salire in l’impatto ambientale dei cibi e colare nel viaggio di istruzione pazzo”, dove lo chef ha rea- cattedra sono stati gli studenti, promuovere le tipicità enoga- nelle Langhe, dove la promo- Tutti al ristorante, ma non lizzato un prelibato menu a che hanno “insegnato” ai loro stronomiche locali». zione dei prodotti locali e della per la classica cena di fine anno, chilometri zero, utilizzando le genitori l’importanza della cu- È inutile sottolineare che cucina a chilometri zero è ormai bensì per concludere nel miglio- materie prime fornite dai pro- cina locale. Oltre ad assistere l’iniziativa ha incontrato l’u- una pratica comune. re dei modi il progetto di pro- duttori dell’associazione “Made lo chef nella preparazione di nanime consenso e apprezza- «Dopo questa esperienza – mozione della cucina a chilo- in Casarano”. «Ad invitare a alcune pietanze, i ragazzi hanno mento da parte di tutti, genitori commentano gli studenti – non metri zero “Free.sa”, realizzato cena le famiglie dei 32 alunni illustrato le caratteristiche dei e docenti. Merito del lavoro di abbiamo più dubbi nel ritenere dal Liceo scientifico “Vanini” e che hanno partecipato al pro- singoli prodotti utilizzati, dal preparazione, frutto di una gui- che la nostra cucina possa di- dall’associazione “Liceo Docet” getto – spiega Lucia Saracino, tartufo di Corigliano d’Otranto da sapiente e generosa in tutte le ventare un importante volano nell’ambito del Pon sulla legali- presidente del Liceo Docet - è alla patata Sieglinde di Galatina, fasi del progetto. di sviluppo, così come avviene tà “Le(g)ali al Sud”. stato il Liceo scientifico, dando dalla pasta di mandorle casara- I ragazzi hanno messo a in tante altre parti d’Italia dove Circa 150 persone, tra stu- vita ad un incontro scuola-fa- nese al vino rosso salentino. Il frutto le competenze acquisite di certo non si mangia meglioi ragazzi del “Free.sa”in posa denti, genitori e docenti, si sono miglia decisamente sui generis. duplice scopo è quello di ridurre nel corso del progetto, in parti- rispetto al Salento».La “Vilù Casarano” vince il torneo provinciale imbattuta e accede al regionale SequestrataPrimi, bravi e pure invincibili I giovanissimi della “Vilù ’94, soprannominato “il piccolo La rosa dei giovanissimi dalla Finanza merce non sicuraCasarano” entrano nella storia, Messi” e recentemente tesserato è composta dai portieri Urba- Non in regola concon la vittoria del torneo provin- negli allievi nazionali del Lec- ni Matteo, Colazzo Giacomo, le norme di sicurezzaciale, consolidata dal primato ce. Nonostante la soddisfazio- Pennetta Alberto, dai difensori sui prodotti. Con questadell’imbattibilità, e l’accesso al ne della società sia grande, non De Micheli Davide, Orlandini motivazione sono staticampionato regionale. mancano i motivi di preoccupa- Andrea, Mazzeo Lorenzo, Ca- sottoposti a sequestro L’associazione sportiva zione, come l’assenza di struttu- taldi Luca, Stefano Lorenzo, amministrativo numero-“Vilù” è presieduta da Elisa Ver- re sportive nelle quali svolgere Oberdan Andrea, Sabato Ema- si articoli di bigiotteria egari. La guida tecnica è affidata allenamenti e partite. Quest’an- nuele, Perrone Vincenzo, Sergi capi di abbigliamento perai tecnici Alessandro De Noto, no, infatti, i ragazzi della “Vilù” Giovanni, Cavalera Alessio, un valore di circa 6milaCosimo Casarano e Osvaldo sono stati “ospiti” della Usd dai centrocampisti Castellana euro in un negozio gesti-Prete, impegnati, giorno dopo Collepasso. Intanto, i calciatori Gabriele, Coletta Filippo, Ros- to da un cinese 45enne,giorno, a far crescere i propri ra- in erba continuano ad allenarsi setti Matteo, Sponziello Marco, segnalato alla Camera digazzi dal punto di vista sportivo in vista del raduno che si terrà Giannuzzo Lorenzo, Merico Commercio. La mercee umano. All’agente Fifa Mar- a Torino, dal 24 al 30 giugno, Davide, Sorano Cosimo, Ste- era priva delle indicazio-cello Marrocco spetta il compito presso il Centro formazione fano Gianluca, dagli attaccanti ni merceologiche e di si-di collocare i ragazzi «scoperti» giovani calciatori del presidente De Razza Luca, Rossetti Luca, curezza richieste dal Co-dalla “Vilù” in società profes- Vincenzo Catera, da anni impe- Piscopo Matteo, Petruzzi Luca, dice del consumo, comesionistiche italiane o estere. È gnato a scoprire giovani talenti Mounchid Yassine, Torsello detta il decreto 206/2005.il caso di William Pizzi, classe salentini. Marco. AN I giovanissimi della “Vilù” in una posa da grandi
  • 18. Casarano 16 - 29 giugno 2011 UN CORSO PER SPIEGARE dall’associazione “Liceo docet”. Vi comprende anche lo studio di piante LA SCIENZA AI PICCOLI18 “Il piccolo Archimede – la scoperta della scienza sulle orme del passato” è il titolo del corso che si terrà dal 27 giugno al 4 luglio organizzato partecipano bambini dai 6 ai 10 anni. Il corso prevede la progetta- zione e la costruzione di un piccolo “caseddhru” sotto la guida di esperti ingegneri. Il percorso didattico tipiche salentine, la realizzazione di un piccolo impianto fotovoltaico che illuminerà il trullo, la conoscenza, il l recupero e la valorizzazione della flora e della fauna mediterranee. La presidente Ospedali e associazioni fanno progetti comuni dell’Apds di Casarano, Marina di Enzo Schiavano Una rete condivisa tra gliospedali e le associazioni e Bimbi e diabetici Scorrano, in una manifestazione di solidarietà con donazione finale. L’ associa- zione negli ultimi ancora quindicenne si ammala di diabete. Questa patologia – continua la nota – viene curata attraverso la somministrazio-gruppi senza scopi di lucro On-lus per migliorare l’assistenza aibambini pugliesi affetti da dia-bete. È l’obiettivo che si sono per loro c’è la rete del campo-scuola regionale per mesi si è impegna- ta per diffondere la conoscenza del problema del dibe- te che colpisce i ne di insulina ma anche (e non meno) attraverso il corretto stile di vita (attività fisica, corretta alimentazione, controlli meta-prefissato i Centri di diabetolo- per l’aiuto al giovane con dia- ragazzi bolici regolari), in un contestogia pediatrica e le Associazioni bete”, “Associazione pediatrica adolescenti diabetici, dal titolo che viene definito educazionedi genitori della regione pu- diabetici del Salento”, “Associa- “In vacanza col diabete: incon- terapeutica».gliese che hanno programmato zione per l’aiuto al giovane con triamoci per crescere”, che si L’Apds, (Associazione pe-una serie di incontri per creare, diabete del Gargano”) e i centri terrà dal 4 all’11 settembre 2011 in fretta delle regole di vita che dentali – si legge in un comu- diatrica diabetici del Salento)attraverso lo scambio di espe- di Diabetologia Pediatrica degli presso il “Petraria Resort” di garantiscono loro una miglior nicato stampa dell’Apds di Ca- presieduta da Marina Scorrano,rienze, conoscenze ed umanità, ospedali (da nord a sud) di San Cannole. qualità di vita, ma permetterà sarano – anche i bambini e gli negli ultimi mesi ha lavorato inuna “rete” che ottimizzi e renda Severo, Foggia, San Giovanni L’evento è riservato a un anche ai team diabetologici pe- adolescenti possono ammalarsi maniera intensiva per promuo-uniforme l’assistenza. Rotondo, Bari (Giovanni XXIII massimo di 60 ragazzi, di età fra diatrici di crescere insieme alle di diabete con dei meccanismi vere la conoscenza del proble- Questa organizzazione vede e Clinica Pediatrica Trambusti), i 12 e i 14 anni, seguiti presso associazioni ed affinare la colla- diversi dagli adulti: mediamen- ma, perché solo in questo modocoinvolti, alla pari, le Onlus Taranto, Brindisi, Francavilla i Centri di diabetologia pediatri- borazione. te, in Puglia, ogni anno un centi- si può giungere alla diagnosipresenti sul territorio regionale Fontana, Casarano e Tricase. ca della nostra regione. Il pro- «Il diabete in età pediatrica naio di ragazzi o ragazze presen- precoce e fare in modo che i ra-che si occupano di ragazzi con Un primo risultato di questo gramma della settimana aiuterà sta divenendo più comune che tano l’esordio di questa malattia gazzi che ne vengono colpiti sidiabete (“Associazione pugliese lavoro è stato l’organizzazione i protagonisti ad appropriarsi più in passato in tutti i Paesi occi- ed ogni 5 giorni un ragazzo non gesticano in modo autonomo.I Giovanissimi di Azione cattolica danno esempio di responsabilità civile e cittadinanza attiva e lanciano un appello di Alberto Nutricati In sella alla bicicletta per tu-telare la natura. È quanto hannofatto i giovanissimi dell’Azionecattolica della parrocchia dei Primo, denunciare Non è più in vendita la sede LiltSanti Giuseppe e Pio. Il frutto delle loro escursio-ni è racchiuso in un accurato epuntuale reportage, che nei gior-ni scorsi è stato pubblicato sulsito tuttocasarano.it. «Muniti di fotocamera – per potersi correggere A DIFESA DELLA NATURA L’avevano chiesto a gran voce gli ex consi- glieri del Pdl al commis- sario Giovanni D’Ono- frio: la Lega italiana per la lotta contro i tumori deve restare nella sede attuale,spiegano i ragazzi - con l’in-tento di rendere un servizio Passeggiare in in via Alpestre. L’immo-all’ambiente, abbiamo scoperto bicicletta diventa bile, infatti, era stato in- un’occasione serito, dalla passata Am-tante piccole discariche: sacchi per rispettared’immondizia, gomme d’auto, l’ambiente e de- ministrazione nell’elencomedicinali, eternit, water, televi- nunciare compor- degli immobili da alienaresori inservibili, vecchi frigorife- tamenti scorretti. di cui è incaricata la so-ri, mobili distrutti e chi più ne ha Lo hanno fatto cietà di cartolarizzazione i ragazzi dell’A- “Casarano Città Contem-più ne metta. Tutti abbandonati zione cattolicaa se stessi». poranea srl”, partecipa- della parrocchia Consapevoli che «per di- Santi Giuseppe e ta al 100% dallo stessoventare cittadini ecologici dob- Pio che in questo Comune di Casarano. Labiamo ancora tanto “pedalare”», modo hanno scelta di vendere la sede messo in mostra della Lilt, come altri “gio-i ragazzi si sono divisi in due il loro grado digruppi, allo scopo di verificare ielli”, era ritenuta neces- partecipazione aiquale fosse la situazione nella problemi saria per coprire i debitizona tra il cimitero e la vora e della città accumulati in questi anniin quella tra il Mercatone e la dall’Amministrazione.pineta. «Tutto intorno allo spet- cittadinanza al rispetto e alla tu- Le motivazioni addot-tacolo fotografato – aggiungono tela ambientale. te dai consiglieri del Pdl facevano riferimento alla- ci sono campi, oliveti e, poco «Con Legambiente «Con questa iniziativa – tradizionale destinazionepiù in là, anche alcune abita- concludono i ragazzi - vogliamozioni rurali. È stato gettato di ripuliremo le zone, creare uno spazio di condivisio- dell’immobile, utilizzato sin dalla sua costruzionetutto: materiale di risulta, fusti ormai piccole discariche» ne e ancor di più riuscire a sen- sempre per fini sociali,per lubrificanti, carcasse di auto, sibilizzare chi preferisce gettarerifiuti speciali di ogni genere. E, per terra piuttosto che usare il ma ipotizzavano anchenaturalmente, numerose lastre cestino, o chi preferisce gettare la possibilità di una scel-di amianto, in parte frantumate da parte delle persone, sembra per strada anziché utilizzare bi- ta dettata da una rivalsae in parte deteriorate, nocive per essere un’abitudine, per quanto doni e bidoncini. Noi, per con- contro il presidente dellala salute di tutti. Di certo, ci si pericolosa. Le foto possono te- tinuare a crescere in sensibilità, Lilt, il dott. Serravezzatrova a descrivere una situazio- stimoniare un percorso fatto di faremo qualche altra passeggia- che a suo tempo era statone un po’ complicata da gestire, soli rifiuti». ta in campagna e collaboreremo uno dei maggiori opposi-data l’estensione del fenomeno. Lo scopo del reportage è con i volontari di Legambiente tori della costruzione dellaLo smaltimento autonomo dei quello di sensibilizzare, grazie per ripulire le zone adibite a pic- centrale a biomasse, pro-rifiuti più o meno ingombranti, alla forza delle immagini, la cole discariche». gettata dall’Italgest di pro- prietà del fratello dell’ex sindaco. Peraltro, quando Bilancio in occasione della XIV Giornata nazionale per la donazione e trapianto di organi e tessuti fu ventilata qualche tempo fa la possibilità di aliena- di Mauro Stefano La recente “Giornata Nazio-nale per la donazione e trapianto Al “Ferrari” finora ben undici espianti pur avendo avuto un caso in mila euro da attivare). Nuova re la sede di via Alpestre ci fu una forte protesta del dott. Serravezza che rivendicava anche tutto il lavoro svolto in questidi organi e tessuti”, giunta alla osservazione non abbiamo re- è anche la sala d’accoglienza anni nell’immobile.XIV edizione, ha permesso di gistrato alcun prelievo» afferma destinata al colloquio con i fa- Ora il commissariotracciare un bilancio dell’attività il dottor Negro, referente locale miliari dei potenziali donatori D’Onofrio si è dimostratodell’Aido di Casarano. L’asso- per i prelievi. Al centro di po- nata da un’iniziativa del centro sensibile alle richieste nonciazione è da anni attiva in città lemiche e discussioni il reparto trapianti della Regione e del Di- solo dei consiglieri del Pdlgrazie all’impegno della locale di Rianimazione continua il suo stretto Puglia-Basilicata del Ro- ma di tanti volontari chesezione “Domenico Cataldo”, prezioso lavoro «contando, in tary International. L’ultimo caso con forza hanno chiestopresieduta da Carla Memmi, ogni caso, sui nostri quattro po- di trapianto registrato al “Ferra- che quella sede presti-i cui volontari si prodigano, sti letto garantiti che diventano ri” risale al novembre del 2010 giosa e di riferimento nelcome sempre, nel diffondere la anche cinque con il posto riser- quando cuore, fegato, reni e cor- territorio, continui ad ope-cultura della donazione. vato alle urgenze» afferma an- nee della piccola Benedetta (di rare nella storica sede. È Accanto a loro i dottori Sal- cora il dottor Negro. Altro pro- Supersano) vennero espiantati intervenuto, quindi, bloc-vatore Schiavano, Franco Mo- blema è quello dell’attivazione da due équipe mediche di Tori- cando la procedura di sti-sticchio e Giancarlo Negro del della nuova sala del reparto, con no e Milano. A quasi due anni di ma dell’immobile di via“Ferrari” di Casarano, ospedale altri 4 posti letto, al momento distanza dai rispettivi interventi, Alpestre, atto propedeuti-che può contare 11 espianti dal pronta ma vuota per mancan- si ha notizia, tra l’altro, che tutti co e necessario per la suc-1999 ad oggi con tre casi nel za delle attrezzature necessarie i bambini trapiantati godono di cessiva all’alienazione.corso del 2010. «Quest’anno Foto di gruppo dei volontari dell’Aido (con un bando di gara da 800 ottima salute.
  • 19. 16 - 29 giugno 2011 Casarano SOSPESO IL DAY SURGERY ravano 600-700 interventi annui del malato che parla di «interruzio- DI ORTOPEDIA DEL "FERRARI" Dopo la chiusura dell’ospedale di Gagliano è cessata anche l’attività di day surgery fornita dagli ortopedici del presidio casaranese che assicu- di ortopedia minore. Se ne lamen- ta il primario di ortopedia, dott. Francesco Russo, e prende una dura posizione Anna Maria De Filippi, presidente del Tribunale per i diritti ne di pubblico servizio e omissione di cure». Il Tdm ha raccolto numerose proteste degli utenti alcuni dei quali sono in lista dattesa da mesi per un intervento. 19 Il saggio di danza "Tra magia e realtà" concluderà un anno ricco di successi del centro danza Le "scarpette rosa" ora volano alto di Alberto Nutricati Fervono i preparativi per il saggio finale del centro danza «Scarpette rosa» diretto da Rosita Corsano, a conclusione di un anno da ricordare. Il saggio, dal titolo «Tra magia e realtà», in programma per venerdì 24 giugno, alle 20.30 nel teatro Italia di Gallipoli, giunge a coronamento di un anno che ha visto la scuola di danza casara- nese conquistare il terzo posto al concorso internazionale «Premio Danzeuropa 2011», per la categoria composizioni coreografiche. Il corpo di ballo, composto da Serena Romano, Antonella Toma, Serena Paglialonga, Valentina Merico, Andrea Pagliara, Rachele Negro, Martina Tanisi, Tania Murrieri, Angela Urbani e Monica Gramignazzo, ha presentato una coreografia su un brano del gruppo di musica tradizionale salentina «Alla bua».Pizzi in uno dei suoi scatti che fanno impazzire gli avversari La scuola di Rosita Corsano ha vinto una borsa di studio che Dieci magnifiche scarpette rosa in posa dopo unesibizione consentirà ai ballerini salentini di approfondire l’arte coreutica in importanti eventi formativi, come il festival internazionale «Dance nale, eseguita sul brano degli Alla bua, “Lu lucernaru”, ispiratoTutti lo conoscono e lo acclamano in Italy» ed il programma «Performing in New York». Il prestigioso concorso, giunto alla sua 21esima edizione, vanta alla musica popolare. Per i ragazzi è stata un’occasione di grande crescita, perché si son dovuti confrontare con altre scuole e concome il "Messi salentino", ormai il patrocinio di diversi ministeri e di altri importanti enti nazionali ed internazionali. La fase finale si è disputata a Milano Marittima. ballerini provenienti da prestigiose accademie. Per noi sarebbe già stato un ottimo risultato l’accesso alla fase finale. Esserci piazzatilanciato verso traguardi prestigiosi «Abbiamo proposto – spiega Rosita Corsano – una coreografia in grado di coniugare la danza contemporanea con quella tradizio- al terzo posto ci ripaga degli sforzi e dei sacrifici fatti ed è, per me e per i miei ragazzi, motivo di grande gioia e soddisfazione».William Pizzi, un sogno reale di Mauro Stefano to Primavera nel Lecce, magari L’ultimo show poche set-timane fa a Frosinone: quattrogol e due assist in un torneo «Al Lecce per pochi giorni, invece mi con un occhio in prima squadra, e l’impegno scolastico presso l’Ipsia “Bottazzi” di Casarano, “scuola scelta anche per miglio- Successo dorato per i piccoliinternazionale per Allievi. PerWilliam Pizzi, classe 1994, or-mai soprannominato nel suoambiente il “Messi del Salento", hanno preso: non mi sembra vero» rare il mio italiano”. La squadra del cuore di que- sto baby campione? «Nessuna dell Euro Polisportiva Casarano in particolare - risponde sempre Quando la passione per CAMPIONIi complimenti ormai si sprecano sereno e sorridente - oltre al lo sport e limpegno quo- Da sin. listrut-e chi lo conosce bene lo vede già Lecce, che rappresenta la mia tore Emanueleproiettato nel grande calcio. Al tidiano permettono di rag- Guida, Erika Ga- chtenstein: il padre farà il mu- terra e dove spero di poter gioca- giungere traguardi prestigio- etani oro 25mtragazzo in effetti i numeri ed il re». Pizzi si sente "legato" piùtalento non mancano, così come ratore, la madre la cameriera in si. E quanto è avvenuto per dorso; Sara De una pizzeria. Qui il giovanissi- che ad una squadra ad un calcia- i piccoli "delfini" che hanno Nuzzo oro 50mtla voglia di arrivare. tore, quel Messi del Barcellona dorso; Marika Intanto, ad appena 16 anni, mo Pizzi inizia a giocare a cal- dimostrato una grinta pro- al quale, dicono appunto, somi- Margari bronzola prossima stagione dovrebbe cio sino ad ottenere la convoca- prio da grandi campioni. 50mt dorso; il zione nella Nazionale Under 17 gli nel fisico e nelle giocate, fat- Sono, infatti, quattro orivederlo già protagonista nella te le debite proporzioni. Ma la dt Gianni Zippo.squadra Primavera del Lecce di del piccolo stato europeo. e un bronzo il bottino dell In basso da sin. «Sono cresciuto nel Lie- somiglianza va oltre visto che se “Euro Polisportiva” di Casa- Donato Coppolaserie A, società pronta a scom-mettere su di lui. C’è solo da chtenstein ma devo il mio suc- l’attaccante argentino, a 16 anni, rano nelle finali regionali del oro 25mt dorso; venne scartato dal Como: anche Ludovico Deattendere che si dipani l’incer- cesso nel calcio a mister Osval- “Trofeo scuole nuoto” nella Rosa, oro 25mttezza di queste settimane legata do che ho incontrato nei miei Willy è stato di recente scartato categoria esordienti presso rana e Yacopoal nuovo filone del calcio scom- ritorni nel Salento e che mi ha da Torino e Livorno «per valu- la piscina comunale di Mol- Marra 5° 25mtmesse ed alla volontà di mettersi permesso di puntare in alto», af- tazioni non legate al suo talen- fetta. delfinoda parte del patron Semeraro e ferma Willy che ora vive con la to ma alla sua prestanza fisica» Una gara importante (foto di Fernando zia ad Ugento. «Mi piace stare come afferma l’allenatore Pre- Stefanelli)poi il più sarà fatto. quella disputata dai piccoli e «Di giovani ne ho visti e al- con lei, che gioca nellUgen- te, già giocatore del Casarano grintosi sportivi casaranesi,lenati, ma uno con il suo talento to femminile - racconta - ed è (in serie C) con trascorsi anche tenendo conto che a parteci- per Ludovico De Rosa, sette del gruppo sportivo, Gian-e la testa sulle spalle come Willy molto brava. I miei genitori mi nell’Atalanta di serie A. parvi erano le migliori pro- anni, e oro con Sara De Nuz- ni Zippo, direttore tecnico,mica tanti», afferma con soddi- mancano certo, ma sanno che Per l’allenatore che ha sco- messe del nuoto pugliesi. zo, otto anni, nei 50 dorso. Emanule Guida e Fabio Fa-sfazione Osvaldo Prete, l’alle- sto vivendo il mio sogno e allora perto il “piccolo Messi” il lavo- Ecco in dettaglio i ri- Il bronzo è toccato a Marika sano.natore della Vilù Casarano che sono meno tristi. Li tranquillizza ro non manca di certo: dal 24 al sultati: Erika Gaetani, sette Margari, nove anni, nei 50 Il successo alle regionalilo ha scoperto e valorizzato in- il fatto che gioco proprio a Lec- 30 giugno porterà i suoi giovani anni, ha conquistato loro nei dorso femminili. Afferma- di Molfetta è sicuramente disieme a Dario Reho di Ugento. ce dove sono arrivato per starci (reduci dalla vittoria nel cam- 25 dorso femminili; Dona- zione anche per il piccolo buon auspicio alla parteci- William nasce a Casarano tre settimane, invece mi hanno pionato provinciale Giovanis- to Coppola, medesima età, Jacopo Marra. pazione ai campionati na-(anche perchè qui c’è l’ospe- fatto il contratto fino a giugno. simi) al Centro di Formazione loro nei corrispondenti ma- Soddisfatti naturalmente zionali il 25 e 26 giugno adale) da genitori di Ugento che Ancora non mi sembra vero». Giovani Calciatori di Torino: schili; ancora oro nei 25 rana Mauro Barone, responsabile Gubbio.svolgono attività in città e che Per lui ora si profila una vita chissà che da lì non venga fuoriben presto emigrano in Lie- tutta salentina con il campiona- il nuovo PizziSedici casaranesi a Cesenatico allultima edizione della "Nove colli". Il 10 luglio in città il primo trofeo "Margari" Sedici casaranesi in sella aduna bici sugli Appennini. Sonogli ardimentosi partecipantiall’ultima edizione della “NoveColli”, la mitica cavalcata sulle In bici sulle strade di Pantani Rocco Pacella, Giovanni Rausa, fermano gli atleti casaranesi già pronti a prendere parte alla pros- sima edizione in calendario il 20 maggio 2012. La corsa nacque nel 1971 su iniziativa del Grup- Rocco Primiceri, Fabio Fattizzo,alture romagnole che ogni anno Luigi Toma, Giuseppe De Roc- po Cicloturistico Fausto Coppifa convergere a Cesenatico mi- co, Salvatore Buccilli, Claudio per emulare il “Brevetto Alpi-gliaia di cicloturisti provenienti Panzera, Achille Stefàno, Ip- no” di Brunnen, in Svizzera.da tutta Europa. Malgrado la pazio Costa, Rocco Schiavano, La nutrita partecipazioneterminologia faccia pensare ad Cesare Lupo, Mino Negro e alla manifestazione confermaaltro, la gara ha ben poco di turi- Tommaso Primiceri. All’edi- la dinamicità del movimentostico visto che si sviluppa su due zione 2011 della “Nove Colli” ciclistico sviluppatosi negli ul-percorsi, a dir poco ondulati, di hanno preso parte circa 12.000 timi anni in città. Domenica 10200 km (di cui 89 km in salita) atleti per quella che a giusto ti- luglio, infatti, Casarano ospiteràe di 130 km (di cui 50 km in tolo viene considerata tra le più il “Primo Trofeo Margari” garasalita), entrambi con partenza e grandi feste sportive d’Europa. inclusa nell’ambito del “Giroarrivo a Cesenatico. «Al di là dell’aspetto puramente della Penisola Salentina” ed A difendere il buon nome agonistico, quello di Cesenatico organizzata dall’associazionedella città nella terra di Marco rimane un evento unico nel suo “Adriano De Zan” e dalla Fede-Pantani ci hanno pensato Lui- genere con la soddisfazione di razione ciclistica italiana.gi Latrofa, Domenico D’Anna, poter dire noi c’eravamo» af- In posa prima della partenza Una foto per ricordare una trasferta prestigiosa MS
  • 20. Siamo cresciutiPortaccio partedai problemi TAVIANO 16 - 29 giugno 2011 Pag. 20 in appena tre mesi L’innovazione ora passadei lavoratoridella Gial plast per la raccolta di Rocco Pasca differenziata Sembra una macchina benoleata quella del neosindaco Miglioramenti in vista per laCarlo Portaccio. Del resto, dopo raccolta differenziata dei rifiuti,appena una settimana dal succes- quella che si fa “porta a porta”so elettorale, il primo cittadino ormai da qualche anno.aveva già gettato le basi per il A tal proposito è allo studiovaro della sua Amministrazione. un potenziamento di tale ser-Nei giorni a seguire si era tenuto vizio attraverso l’introduzioneil primo Consiglio comunale con di metodi innovativi al fine dil’ufficializzazione degli asses- promuovere l’uso sostenibilesorati e degli incarichi ai singoli dell’ambiente. La nuova ammi-consiglieri. nistrazione di Carlo Portaccio ha «Non sono proprio uno sta- deciso in tal senso l’attuazionekanovista alla lettera - dichiara di azioni - nell’ambito comuna-il sindaco di Taviano - però non le - per lo sviluppo delle raccol-amo stare con le mani in mano. te differenziate e delle raccolte La Giunta va di corsaSono una persona pratica e rea- separate di specifiche tipologielista e mi piace affrontare con se- di rifiuti, anche attraverso ini-rietà e impegno le varie difficoltà. ziative dimostrative e progettiNon rinvio mai. Sono coadiuva- pilota. Il responsabile del settoreto, poi, da un ottimo segretario Urbanistica e ambiente, Luigicomunale, Giancarlo Ria, che ha Giannì, predisporrà nei prossi-una collaudata esperienza nel set- mi giorni una proposta di inter-tore e quindi lavoriamo bene per venti da presentare alla Regionela città». Puglia per l’accesso allo speci- Il sindaco ha cercato di af- fico finanziamento stabilendofrontare i primi problemi e leemergenze: primo fra tanti quel-lo dei lavoratori della ditta “Gial Strade riasfaltate in centro di avvalersi della collaborazio- ne dell’Università del Salento – dipartimento di IngegneriaPlast” che cura la raccolta dei ri-fiuti a Taviano. «Abbiamo prov-veduto al pagamento di alcuniarretrati alla ditta - continua il pri- piano-eventi per Mancaversa dell’Innovazione per gli aspetti di collaborazione specialistica, tecnica e progettuale da con-mo cittadino - ragion per cui gli cordare successivamente per laaddetti al servizio non percepiva- predisposizione di un apposito accordo.no da mesi lo stipendio. Le asso-ciazioni sindacali di categoria miavevano anticipato il problema Con le prime delibere Taviano, si dichiara disponibile a innovare – in qualità di comune pilota – la raccolta differenziatache si prospettava di attualità inquanto le famiglie di questi la-voratori versavano in condizioni inizia il lavoro della Giunta dei rifiuti che attualmente viene fatta tramite sacchetti di raccolta differenziata multi materiale pereconomiche assai critiche. Ab- Sono già tante le delibere innovativi e all’avanguardia.biamo pure provveduto a pagare sei giorni alla settimana: uno per adottate dalla nuova Giunta Altra delibera, molto attesa la raccolta della carta/cartone,alcuni arretrati dovuti all’Enel. Portaccio. La prima è stata la dai cittadini e dagli operatoriMentre nei prossimi giorni af- uno per la plastica, uno per al- presa d’atto dell’insediamen- commerciali del centro stori- luminio/ferro/vetro, e tre per lafronteremo una grana assai spi- to della nuova Giunta, com- co: la riapertura del trafficonosa con l’Acquedotto Pugliese, La facciata del Municipio. Con la nomina della Giunta si è avviato il raccolta dell’umido. «Stiamo posta da cinque assessori, su via Immacolata e piazza lavoro dell’amministrazione Portaccio. Si comincia a tener fede alle pensando - dichiara l’assessoreche pretende il pagamento di Giuseppe Tanisi, Leonardo San Martino.bollette arretrate per oltre ottanta- promesse elettorali: percorribili piazza S. Martino e via Immacolata all’ambiente Eliano Olive – admila euro. La Giunta è al lavoro Tunno, Teresa Sabato, Luigi C’è poi quella per la un segno di tracciabilità dei ri- Corvino ed Eliano Olive ol- pulizia delle spiagge e dei metterla subito in pratica. Come do è alle prese con il riordino del fiuti domestici tramite codici aper risolvere queste emergenze dinatura economica». tre che dal sindaco e dal se- fondali alla marina di Man- pure abbiamo riaperto piazza San verde pubblico e attrezzato oltre barre da inserire su ogni bidone I cittadini hanno apprezzato gretario comunale, Giancarlo caversa. Infine, una delibera Martino e via Immacolata al traf- che dell’arredo urbano alla mari- assegnato ai vari nuclei familia-il ripristino del manto stradale di Ria. in convenzione col Ministe- fico veicolare. Saranno contenti i na di Mancaversa. Questa estate ri. In questa maniera si dovrebbequasi tutte le arterie, punto comu- È seguita l’approvazione ro di Grazia e Giustizia, per commercianti del centro storico si terrà un torneo di calcetto su attuare una raccolta differenzia-ne in tutti i programmi elettorali. di una delibera per il poten- lo svolgimento, nel comune, che avevano lamentato scarsissi- piazza delle rose oltre a spettaco- ta più sofisticata e specifica, pre-Adesso si può circolare con mag- ziamento dei servizi della del lavoro di pubblica utili- mi guadagni». li con Mudù e di Pippo Franco. vedendo, per i contribuenti piùgiore tranquillità. «Quello di ri- raccolta differenziata dei ri- tà comminato dal giudice di Particolarmente attivi, data “Vie arbacce e rami dalla mari- virtuosi, uno sconto sulla tassa-pavimentare il manto stradale per fiuti. In accordo con la Regio- pace, per quei cittadini insol- l’imminenza della stagione esti- na”, annuncia consigliere Rainò, zione annuale. In questa manie-coprire le tante buche esistenti - ne Puglia si stanno creando i venti a qualche ingiunzione va, i due consiglieri comunali delegato alla Marina che ha dato ra tutti si sentirebbero di agiredice ancora il sindaco - era una presupposti per migliorare di pagamento di un ente sta- Antonino Manni e Salvatore disposizioni anche per provvede- più responsabilmente sapendonostra promessa fatta in campa- il servizio attraverso metodi tale. Rainò. Il primo sta preparando le re alla pulizia delle spiagge e dei di contribuire a migliorare il no-gna elettorale e abbiamo voluto manifestazioni estive e il secon- fondali. stro ambiente». RP Lo scorso 5 giugno si è co-stituito ufficialmente il movi-mento “Taviano Città Aperta”. “Taviano città aperta”, il movimento consistenza e dell’autorevolez- za dei partiti. Si è affievolito fino a scomparire il ruolo di Dopo la recente tornata elet-torale amministrativa, che havisto il movimento impegnatoin prima linea a sostegno dellacandidatura a sindaco dell’av- nasce puntando tutto sui più giovani Il Movimento nasce dal occuperà della fase di start-up “scuola della politica” e quindi di progressiva formazione del- le future classi dirigenti, che il partito esercitava nei confronti degli aderenti e specialmentevocato Francesco Pellegrino, si desiderio di creare un labo- e del lancio della campagna di delle nuove generazioni. Quan-è così deciso di proseguire l’av- ratorio di cultura politica che adesioni. Tra loro ci sono Cristina to sia grave questa carenza èventura creando il “Movimento abbia il compito di sviluppare Belloni, Emanuele Ria, Loren- reso oggi evidente dalla qualitàdi Iniziativa Politica, sociale e idee e percorsi che consentano una conoscenza del pensiero e zo Corchia, Giuseppe Gian- troppo spesso bassa e insuffi-culturale Città Aperta”. L’Assemblea Costituen- dell’agire politico e che crei- freda, Federico Pizzolante, ciente della rappresentanza po-te si è tenuta nei giorni scorsi no reali opportunità di appro- Marcello Spiri, Alberto Lon- litica all’interno delle Istituzio-presso la sede del Movimento fondimento e partecipazione, go, Maria Rosaria Di Mattina, ni democratiche. Per questo unsu Corso Vittorio Emanuele II. soprattutto per i giovani che Laura Isernio e Viviana Calzo- Movimento come il nostro, cheAlla serata hanno preso parte i troppo spesso si sentono poco laro. «Crediamo che oggi la po- si ripromette di diventare un la-consiglieri comunali eletti nel- coinvolti dalla politca. litica, a prescindere dai diversi boratorio di cultura e politica,la lista “Taviano Città Aperta” Sono proprio i giovani, e opposti schieramenti, soffra non può ignorare questo biso-– Francesco Pellegrino, Marco infatti, che gestiranno la fase di una grave perdita di rapporto gno di formazione all’impegnoStefano e Germano Santacroce costituente del Movimento, con la società civile» - afferma nelle Istituzioni e vuole offrire– nonché un gruppo di giovani dando vita ad un Consiglio Francesco Pellegrino – anche un contributo serio e credibilee sostenitori. Direttivo straordinario che si Francesco Pellegrino a causa del venir meno della La platea in questa direzione».
  • 21. 16 - 29 giugno 2011 Taviano ADESSO IL COMUNE e accordi di collaborazione con alla veicolazione del loro marchio, CERCA UNO SPONSOR L’Amministrazione comunale ha emanato un avviso pubblico per comunicare l’intenzione di stipu- lare contratti di sponsorizzazione soggetti pubblici e privati in ordine a manifestazioni di vario genere (culturali, commerciali, sociali) e pubblicità su scuolabus, sito Internet, libri, riviste ecc. Le ditte interessate possono inviare richiesta a: Comune di Taviano, Settore affari generali, oppure richiedere informazioni più dettagliate al segretario generale, dott. Giancarlo Ria, tel 0833.916200. 21 Parte la ludoteca estiva Giocando si cresce e ci si diverte Terminate le scuole ormai da qualche giorno, per i bambini e i ragazzi si aprono tre mesi in- teri di vacanze. Non sempre, però, i genitori hanno la possibilità di seguire i figli come vorrebbero perché in tanti lavorano e le ferie sono di solito rimandate ad agosto e ri- guardano, comunque, un perio- do piuttosto breve che al massi- mo raggiunge le tre settimane.La scuola che si affaccia su piazza Lombardo Radice Si pone, allora, il problema di come far impiegare il tempo ai più piccoli, cercando di farli riposare dalle fatiche scolastiche Un tema “caldo” e, allo stesso tempo, di trarre anche vantaggi dal punto di vi- di Carlo Pasca in campagna sta formativo. Spesso i nonni svolgono azioni di supplenza, La nuova Amministrazionecomunale di Taviano, guidata elettorale Piazza San Martino. (Foto di Emiliano Picciolo) ma anche da questo versante ci possono essere delle difficoltà. Ecco allora che i Comunidal sindaco Portaccio, ha varato Via le catene dalla piazzail nuovo Piano traffico riguar- cercano di venire incontro alledante le zone centrali della città. famiglie e ai ragazzi offrendo Nello specifico, l’interven- delle opportunità di impiego delto prevede il ripristinino della tempo liberoviabilità nel tratto che collega con propo-piazza San Martino e piazza ste allettan-Lombardo Radice, con l’elimi- ti. Rientra innazione del divieto di svolta adestra all’uscita di piazza SanMartino. Questo provvedimen-to giunge al termine di unadiatriba lunga un anno, iniziataquando la precedente ammi-nistrazione, quella del sindaco i negozianti applaudono Le proteste più forti sono quest’ottica la proposta del Comune e dell’assesso- rato ai Servizi sociali chia- mata “Ludo-D’Argento, ha iniziato i lavori giunte dai commercianti che teca Estivadi rifacimento di via Immaco-lata e di piazza San Martino, Il nuovo Piano traffico rischiavano di trovarsi in ginoc- chio a causa del perdurare della Uffici comunali: nuovi orari 2011”. Il progetto prevede la crea-lavori completati da pochi mesi. fa tornare le auto zione di uno spazio socio-edu-Com’è facilmente comprensibi-le, questa tematica ha scaldatola recente campagna elettorale: nel centro cittadino durata dei lavori e dell’insicu- rezza del piano traffico previsto. Enrico Portaccio, gestore per offrire servizi migliori cativo di territorio per favorire la socializzazione, la crescita e l’apprendimento di bambini dell’Habitus Cafè, ad esempio, Gli uffici comunali seguono i se- e ragazzi attraverso il gioco. Ille tre liste in campo per la con- guenti orari di apertura al pubblico:quista del palazzo municipale sosteneva di essere «seriamente servizio è rivolto a 30 bambini e vano le catene da via Immaco- preoccupato per il futuro del- lunedi, martedi, mercoledi e venerdi, bambine di età compresa tra i 6hanno messo in cima alle loro dalle ore 8.15 alle 13; giovedi, dalle orepriorità la riapertura della piaz- lata e piazza San Martino e re- la mia attività che ora rischia e i 12 anni. Il servizio, realizzato stituiscano Taviano ai cittadini. di chiudere, dopo sessantadue 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30.za. nell’ambito del progetto “Virgi- Si riapra in tempi brevi il tratto Sportello condono edilizio: mercoledì Grandi le proteste messe in anni, insieme a molte altre vi- e venerdì dalle 10,30 alle 12; Bibliote- lio: una guida per crescere”, ini-atto dai commercianti delle stra- di via Immacolata e di piaz- cino alla mia a causa degli in- zierà il 27 giugno e durerà fino ca comunale: dal lunedì al venerdì dal-de interessate ai lavori, talvolta za San Martino e si ripristini terminabili lavori di rifacimento al 15 settembre. Iragazzi potran- le 9,30 alle 12 e dalle 16,30 alle 19,30;anche spettacolari, come il sit il piano traffico alle primitive della strada e piazza San Mar- Ufficio Polizia municipale: dal lunedì no frequentare la ludoteca dalin svolto nel corso dell’ultimo condizioni. Si predispongano su tino». Ora, conclusi i lavori e al sabato dalle 9 alle 12,30 e dalle 16 lunedi al venerdi, dalle 8 alle oreConsiglio comunale dell’am- tale tratto parcheggi non a paga- ripristinata la viabilità Enrico alle 20 (chiuso il sabato pomeriggio e 13, presso il Centro Polivalenteministrazione D’Argento. Ma mento che prevedano tuttavia festivi); Farmacia comunale (foto): dalle 8,30 alle 12,30 e di via San Martino. Il servizio è è soddisfatto, anche se «anco-a protestare in questi mesi non una sosta limitata, al fine di ri- dalle 16,30 alle 20,30. Dal 1 luglio al 30 settembre: dalle 8,30 totalmente gratuito. lanciare le attività commerciali ra mancano gli spazi per i par- Per informazioni ed iscri-sono stati solo gli esercenti, an- alle 12,30 e dalle 17 alle 21. Gli uffici comunali sono chiusi ilche la vecchia opposizione con- tanto penalizzate. Si disponga – cheggi, che saranno tracciati en- zioni ci si può rivolgere all’Uf- tro pochissimi giorni, come già sabato (tranne quello di polizia municipale) e i giorni festivi.siliare ha fatto sentire la propria concludono – un fondo a favore I nuovi orari mirano a offrire a tutti i cittadini un servizio ficio comunale dei Servizivoce: con un atto di indirizzo, dei cittadini residenti e dei com- comunicatoci dall’Amministra- più agevole dando la possibilità di accedervi secondo le per- Sociali (al numero telefonicoinfatti, i consiglieri Tanisi e Sa- mercianti onde risarcirli, seppur zione comunale». Una vicenda sonali disponibilità di tempo. A questo serve l’alternanza dei 0833.916219) o direttamente albato chiedevano che «il sindaco in modo marginale, del dissesto chiusa, dunque. Per il bene dei giorni, del mattino e del pomeriggio. Il nuovo orario è stato Centro Polivalente (al numerodi Taviano Salvatore D’Argento economico-finanziario cui sono commercianti, ma anche per diffuso anche attraverso il sito www.comune.taviano.le.it. telefonico 0833.913878), entroe l’attuale maggioranza rimuo- stati, loro malgrado, costretti». quello dell’intera comunità. il prossimo 24 giugno.La ristrutturazione di alcuni lotti, dei bagni e della sala del custode è costata 24mila euroCimitero, finiti i lavori avviati da tempo Sono stati finalmente ultimati i lavori di ammoder- «Vorrei precisare - continua l’assessore - a tal propo-namento e ristrutturazione del cimitero comunale di sito, che nei miei cinque anni di opposizione consiliareTaviano. Ne dà notizia l’assessore al Commercio, all’a- ho più volte invocato la realizzazione di questi interventigricoltura, all’artigianato, all’industria con delega anche e vederli realizzati oggi è veramente per me, così comeai Servizi cimiteriali, Leonardo Tunno, il quale corretta- per tutta l’amministrazione, motivo di grande soddisfa-mente non esita a riconoscere i meriti della precedente zione».Amministrazione, se non altro per la bontà del progetto Oltre alla ristrutturazione di alcuni ambienti, inoltre,presentato. si è provveduto a dare un nuovo volto alle piante presen- «Quello da noi realizzato in tempi brevissimi – af- ti in alcune zone del cimitero che erano poco adatte adferma Leonardo Tunno – è un progetto dell’amministra- ospitarle. Le piante sono state espiantate, ma non verran-zione D’Argento, in particolare dell’ex assessore Rocco no buttate via. Già in questi giorni, infatti, si sta provve-D’Argento. Noi abbiamo solo ritoccato qualcosina e ci dendo e riposizionarle in aree diverse dello stesso cimi-siamo immediatamente impegnati per realizzare i lavori tero, più idonee ad ospitare, arbusti, vegelati e cespugli.previsti. Obiettivo era quello di rendere in questo modo Il costo complessivo dell’intervento di riqualifica-più gradevole e presentabile il cimitero comunale. Nel- zione, che ha dato un volto uovo al cimitero comunale,lo specifico, il lavoro fatto consiste nella ristrutturazione è stato sopportato interamente dalle casse comunali. Idei lotti A, B, C e D, dei servizi igienici e della sala del lavori effettuati sono costati all’incirca 24mila euro. Lacustode, tutti ambienti che necessitavano di un interven- consegna definitiva dei lavori è prevista entro la fine delto immediato, visto lo stato di pesante degrado nel quale mese in corso.versavano». CAP Il cimitero è stato oggetto di lavori di riqualificazione
  • 22. Taviano 16 - 29 giugno 2011 GIORNATA ECOLOGICA le aree pubbliche e renderle così Comune di Taviano in collabora- A MANCAVERSA22 Si sono radunati alle 8 in piazza S. Anna a Mancaversa, armati di guanti, scope, palette e sacchetti per liberare dai rifiuti il litorale e più accoglienti. Il benvenuto ai turisti che si apprestano a invadere piacevolmente le nostre località si dà anche in questo modo. La giornata ecologica è stata organizzata dal zione con l’assessorato alle Attività produttive, quello allo Sport e alla Protezione civile. L’ Amministrazione comunale ha rivolto l’invito a parte- cipare a “quanti amano la Marina”.Aiuti fino al 50% delle spese. Le domande entro il 1 agosto ATTIVITÀ AGRICOLE PIÙ INNOVATIVEGal, nuovi bandi Accanto, la sede del Gruppo di azione locale “Serre salentine” a Racale. Più sotto, il direttore Alessia Ferreri tarei fondi per diviersificare le attivi-per 300mila € Uno stimolo a coinvolgere donne menti riguardanti l’ammodernamento tà o includere nel mercato del lavoro giovani e donne. Infine, i bandi con- sentono anche alle aziende agricole di organizzarsi per offrire servizi di mas- serie didattiche e quindi promuovere la conoscenza dell’attività agricola, deie giovani nell’attività agricola arriva di locali preesistenti, (compresi mode- cicli produttivi, della stagionalità deidal Gruppo di azione locale “Serre Sa- sti ampliamenti limitati alla realizza- prodotti, della vita e della biodiversitàlentine” che ha recentemente pubbli- zione di vani di servizio); l’acquisto di animale e vegetale. e poi ancora dei si-cato due nuovi bandi per un totale di attrezzature per la fornitura di servizi bili. La prima scadenza per l’invio delle stemi agricoli di produzione biologica,300mila euro di fondi a disposizione. socio-sanitari; l’acquisto di arredi e di Potranno benficiarne gli impren- domande è fissata al 1 agosto. integrata o ecocompatibile, al fine di attrezzatura informatica e spese genera-ditori che operano nei 14 Comuni che li come onorari di architetti, ingegneri Nello specifico, i fondi a disposi- realizzare un’agricoltura sostenibile;compongono il Gal ”Serre salentine”, e consulenti (nella misura massima del zione serviranno per permettere all’im- delle qualità salutistiche e nutrizionalicioè Alezio Alliste Casarano Col- Alezio, Alliste, Casarano, 10% del costo totale dell’investimen- prenditore agricolo, il quale continuerà delle produzioni; degli aspetti storici,lepasso, Galatone, Gallipoli Matino Gallipoli, Matino, to). a occuparsi dell’attività agricola che culturali e antropologici legati alle pro-Melissano Neviano, Parabita Raca-Melissano, Parabita, L’entità dell’aiuto è pari al 50% del- resterà prevalente, di ”arruolare” figure duzioni alimentari delle Serre Salentinele Sannicola Taviano (capofila) e Tu-le, Sannicola, le spese giudicate ammissibili. Le gra- professionali diverse come l’assisten- e del suo territorio; di una sana e corret-glie e che - in forma singola o associata duatorie saranno redatte ogni tre mesi te sociale, lo psicologo, l’educatore, o ta alimentazione.- ne faranno richiesta. a partire dalla data di pubblicazione e esperti in ippoterapia e onoterapia. Per consultare il bando completo L’aiuto sarà concesso per investi- fino ad esaurimento dei fondi disponi- Altra possibilità è quella di sfrut- c’è il sito www.galserresalentine.it. INIZIATIVE Manifestazioni di fine anno scolastico per presentare ai genitori l’attivita svolta. Alcune classi hanno presen- tato il giorna- lino dedicato all’Unità d’Italia (a sinistra), mentre altre si sono esibite con successo in spettacoli di musica, ballo e recitazioneSpettacoli e manifestazioniper chiudere l’annoin allegria insieme con le famiglie di Rocco Pasca Fine anno scolastico all’in-segna delle manifestazioniper le scuole tavianesi. I dueistituti scolastici, quello delle Teatro e musica aper 12 alunni E a luglio un soggiorno-studio a Londra scuola Volley, in cittàelementari e materne e quel-lo della scuola media si sonoaperti al territorio e hanno fatto recital degli alunni della Scuo- la dell’infanzia “M.L.King” e Il primo, dal titolo significa- tivo “Cambridge Esol exami- «Sarà senza dubbio un’e- sperienza veramente singolare le famiglie. Non sono mancate le af- la Nazionaleconoscere tutti i progetti portatiavanti e realizzati nell’appena sez. Primavera; “Italia pagine di libertà” con gli alunni delle nations” ha riguardato tutti gli alunni della scuola elementare – spiega il dirigente Giuseppe Cassini – perché i ragazzi af- fermazioni ad alcuni concorsi esterni: “Art Happening” di femminiletrascorso anno scolastico. Sono quarte classi delle elementari; di seconda e quinta classe. I ra- fronteranno il viaggio di sog- Lecce con il primo premio amolti i progetti realizzati dalla “Siamo stati bravi” recital pre- gazzi, attraverso insegnanti di giorno con le proprie famiglie. Benedetta Portaccio, 3°C; e Con un bel manifestoDirezione didattica “Lombardo parato dagli alunni della scuola lingua madre, hanno fatto espe- Sarà, insomma, un soggiorno “Tricase Comix fumetto” con il il Comune di Taviano, aRadice” con tutte le classi del- dell’infanzia “Macchiaioli” e rienza di pronuncia inglese at- allargato dove i ragazzi si trove- primo premio di Ettore Giannì nome di tutta la comunitàle Elementari e delle materne. “Martiri D’Otranto”; “Un anno traverso l’analisi di alcuni testi. ranno come a casa loro e nello della classe 3°B. L’ambito lin- cittadina, saluta le AtleteQuelli “Parnaso” e “Icaro” han- insieme…l’unione fa la forza” Il secondo progetto, dal tito- stesso tempo faranno esperien- guistico non è stato da meno. Le e lo staff tecnico della Na-no fatto avvicinare i ragazzi più con gli alunni delle sezz. 1° lo “Grosvenor Hall” ha invece za, in diretta, con la lingua e classi terze hanno partecipato zionale Juniores femmini-piccoli al mondo del teatro e e 2°, Scuola dell’infanzia “C. riguardato 12 alunni delle classi la civiltà del mondo inglese». alla rappresentazione teatrale in le di Volley. Il Comitatodella musica in genere. Molti i Mauro”. Infine il recital “Il te- 4° e 5° della scuola elementare Ampia e ricca l’offerta forma- lingua inglese presso il “Teatro provinciale di Lecce dellarecital realizzati: “Viva l’Italia” soro dell’Unità” con gli alunni che hanno appreso teoricamen- tiva che ha riguardato tutti gli Impero” di Brindisi con la com- Fipav, infatti, ha ottenutodalla Scuola dell’infanzia “Car- delle classi 5° sez. A, B, C, D, te molte nozioni e tecniche di studenti della Scuola Media media “Alice in Wonderland”. l’organizzazione del col-lo Mauro” con le sez 3° e 4°; E. Importanti e di una certa va- apprendimento della lingua in- “A. De Blasi” ad iniziare dal Insomma, un anno scolastico legiale della Nazionale“Girovagando” con gli alunni lenza didattica i progetti Pon glese e, dal 2 al 9 luglio parteci- progetto di giornalismo che ha davvero memorabile nel corso Femminile Juniores didella seconda classe, sezz. A, B, che hanno fatto apprendere ai peranno ad un soggiorno studio messo in condizione gli alunni del quale gli alunni hanno svi- Pallavolo e il Comune diC, D, E della scuola “A.Moro”; ragazzi l’uso della lingua ingle- a Londra accompagnati dagli di realizzare un giornalino d’i- luppato competenze spendibili Taviano ha messo a dispo-“Uniti sotto un’unica bandiera”, se (Laboratorio “Cambridge”). insegnanti e dai propri genitori. stituto che è stato offerto a tutte in ogni ambito. sizione il Palazzetto dello Sport per le sedute di alle- La Taviano sportiva continua a far par- Marrocco, Giada Portaccio, Giulia De Be-Campionesse regionali lare di sé. Un tempo era il volley, oggi a nedetto, Febe Serra, Giulia Cuna, Alessia namento in preparazione dei Mondiali di categoriadi ginnastica ritmica balzare agli onori delle cronache è l’Asd Colibrì che raggiunge importanti traguardi Rizzo, Vittoria Leopizzi, Chiara Da Vin- ci, Melania Coronese, Eterna Santacroce, che si terranno in Perù, a Lima e a Trujillo, dal 22 a livello regionale e si presenta sui palco- Federica Chetta, Alessia Pellegrino Lad- al 31 luglio 2011. «Riten-La Colibrì scenici nazionali della ginnastica ritmica. Le atlete tavianesi, infatti, lo scorso 7 maggio, presso il Palazzetto dello Sport di Lecce, hanno vinto il Campionato Re- daga, Sara Gianfreda, Maria Elena Serra, Tiziana Marte. «E’ difficile descrivere le emozioni che si provano nel vedere la go che sia una splendida occasione per l’intero movimento pallavolisti-sale sul podio gionale nel II livello di Ginnastica ritmica. Risultato che segue quello del 10 apri- le quando, a Conversano, venti ginnaste disinvoltura delle nostre ragazze nell’e- sibirsi anche in un ambiente competitivo qual è la fase nazionale – afferma Nataly De Virgilis - e rifare l’esperienza per il co salentino, oltre che un momento di puro aggior- namento e qualificazione tecnico-tattico in conside-più alto dell’Asd Colibrì hanno conquistato il titolo Le atlete dell’Asd Colibrì di campionesse regionali nel I livello e la secondo anno consecutivo ottenendo ri- razione della presenza del Coppa Italia. Ma dopo i festeggiamenti stati tre gli esercizi collettivi con attrezzi sultati utili e soprattutto gratificanti non fa tecnico della Nazionale le ragazze, guidate dallo staff tecnico for- che hanno caratterizzato l’esibizione del- altro che rinforzare e far crescere le nostre Marco Mencarelli» ha mato da Emanuela Garofalo, Sergio Del le ginnaste: due con il cerchio e uno con ginnaste, che giornalmente si impegnano detto Paolo Indiveri, pre- Rosario e Nataly De Virgilis, hanno inizia- cerchi e palla. Le atlete presenti a Pesaro insieme a noi per raggiungere obiettivi sidente del Comitato pro- to la preparazione per le finali nazionali, erano: Marta Santacroce, Miriam Cleopaz- ed ambire a traguardi sempre più alti». vinciale Fipav di Lecce. tenutesi i primi di giugno a Pesaro. Sono zo, Annalisa Tunno, Eva Mercurio, Valeria CAP
  • 23. In media 40mila copie tutteconcentrate RACALE 16 - 29 giugno 2011 Pag. 23 Vigilia del festival di musica d’autore per gruppi e musicisti emergenti salentini organizzato dall’associazione “Ape” e la radio locale Salentuosi in questa area ionico salentina di Marco Montagna Ultimi frenetici preparati- vi a tutto campo per la prima Un palco per le ambizioni nascoste lontà degli organizzatori, inten- nio, che individua una duplice propri familiari». Le band selezionate, saran- no poi le protagoniste del pros- zionati a fornire un’occasione finalità nel concorso: «Il pro- simo festival canoro che si terrà edizione di “Musica d’amare”, nella marina di Torre Suda, alla festival di musica d’autore ri- di visibilità ai tanti musicisti de- getto di organizzare un festival siderosi di dare sfogo alla pro- musicale – spiega - scaturisce fine del mese prossimo. È pre- servato ai gruppi emergenti salentini ed organizzato dal pria vena artistica. Le selezioni dalla voglia di dare un’oppor- visto un riconoscimento in de- connubio tra l’associazione dei candidati sono state fissate tunità ai tanti giovani artisti naro al vincitore del concorso “Ape”di Racale, dedicata alla per domenica 19 giugno, pres- salentini che si avvicinano al finale, ed il brano premiato sarà memoria del suo ispiratore- so i locali del centro culturale mondo della musica e che sono poi trasmesso a rotazione sulle fondatore Gabriele Toma, e “Quintino Scozzi”, nel centro in cerca dei giusti palcoscenici frequenze di Radio Salentuosi. Radio Salentuosi, emittente storico di Melissano e saranno Melissano, per farsi conoscere ed apprez- Ma le iniziative di “Ape” radiofonica salentina con sedi curate da una giuria di esperti zare. D’altro canto, l’arte è un non finiscono qui. Per venire a Racale e Gallipoli ma lega- locali del settore. salvagente per molti ragazzi incontro all’ interesse per la ta a doppio filo agli ambienti Ovviamente entusiasta che potrebbero invece intra- “pizzica” salentina, si punta ad milanesi. L’idea di un concorso dell’iniziativa la presidentessa prendere delle strade più peri- organizzare dei corsi da tenere canoro nasce dalla comune vo- di “Ape”, Maria Rita Santanto- colose e nocive per sé e per i L’interno della sala “Scozzi” di Melissano, sede delle selezioni nella marina di Racale. Sull’orlo del crack, si cercano rimedi come il taglio concordato degli stipendi Rame rubato di Attilio Palma Che il Comune di Racale at-traversi già da diversi mesi seriproblemi finanziari, è un dato Comune, troppe le falle o rottamato? Si vedrà Raccoglieva metallirisaputo. Il sindaco MassimoBasurto, unitamente alla suamaggioranza di cen-trodestra, affronta l’ul- Basurto: «Bisogna evitare il dissesto ad ogni costo» provenienti da elettrodo- mestici rottamati, li recu- perava e li smaltiva ma soppressione dell’asilo nido ed certamente non si trattavatimo anno di mandato utilizzo delle 9 unità rivenienticon la necessità di tira- di materiali rubati consi- dal servizio. Tagli alla spesa del derato il fatto, appunto,re le somme del lavoro personale dipendente; contrattosvolto finora, con uno che nella raccolta di queisguardo al prossimo di solidarietà: Racale sarebbe il materiali consiste la suafuturo. «Mi accingo primo Comune d’Italia». attività. Così l’avvoca-a predisporre l’ultima A tal proposito, Basurto to Benito Schito precisamanovra finanziaria evidenzia che «va partecipato le responsabilità del suodella mia consiliatu- a tutti i dipendenti e condiviso assistito, un 53enne delra - sottolinea il primo dalle rappresentanze sindacali; posto, accusato invece dicittadino - ho eredita- si tratta di un ammortizzatore furto, sorpreso dai cara-to un Comune la cui sociale messo a disposizione del binieri a bruciare fili difinanza locale era al ministero dell’Interno che por- rame. Secondo il legale,collasso per l’indebita- terebbe al Comune un beneficio il rame era di provenienza A sinistra: piazza S. Sebastiano, dell’attività di recupero emento verso i creditori il cuore pulsante di Racale. In annuo di circa 200mila euro pere per il sistematico ri- alto: il sindaco Massimo Basurto due anni». di smaltimento che il suocorso all’anticipazione che si accinge a predisporre l’ul- «Il sacrificio per il lavora- assistito compie quotidia-di cassa; condizioni tima manovra finanziaria della namente. tore - conclude il sindaco - sa-negative dovute alla sua consiliatura Da quando il rame, rebbe contenutissimo in quanto l’“oro rosso”, come vienemancata cancellazione a fronte di una perdita in bustasino all’anno 2007 dei residui della consulenza del prof. San- ragioni: «Ha chiarito il direttore obiettivi - risponde Basurto - chiamato, è oggetto di fre- sono la dismissione dei beni pa- paga mensile di qualche decina quenti furti negli impiantiattivi che, invece, venivano con- dro Tramacere, docente uni- di Finanza locale del ministero di euro, senza peraltro intaccaresiderati in bilancio ancora esigi- versitario di Finanza locale. Le dell’Interno che il decreto di at- trimoniali, apertura di crediti as- fotovoltaici, nelle lumina- direttrici sono due: approvare il sicurando i beni patrimoniali che i diritti pensionistici, vi sarebbe rie delle feste patronali ebili. Per questo ho il dovere di tuazione della legge sul Federa- bilancio di previsione per evita- lismo municipale preclude con non si riesce ad alienare subito; il contributo dello Stato il cui dovunque sia usato que-lasciare un Comune che possa,al massimo in un triennio, cam- re il dissesto dell’Ente e ripia- la dichiarazione di dissesto ogni rateizzazione dei debiti storici 25% andrebbe in beneficio del sto materiale, il controllominare con le gambe proprie e nare lo stato complessivo in un possibilità di gestione ed alcun nel bilancio pluriennale. In que- lavoratore stesso». Il concetto delle forze dell’ordine èche possa alleggerire la pressio- piano triennale. Le due direttri- sussidio da parte dello Stato; sto senso va ripianato il milione sarebbe insomma questo: sacri- diventato più attento ene dei tributi richiesti ai poveri ci, ovviamente, viaggiano con- comporterebbe la mobilità dei di euro di debito consolidato fici sostenibili a carico di ammi- puntuale. Ma nel caso delconcittadini». giuntamente, altrimenti sarebbe dipendenti che per lunghi mesi verso la Gialplast, azienda che nistratori, dipendenti e cittadini cittadino di Racale de- Basurto entra nello specifi- inutile ogni sforzo richiesto agli potrebbero non vedersi assicu- gestisce il servizio di raccolta per riavere un Comune risanato: nunciato, secondo il suoco delle cifre fonte di preoccu- amministratori ed ai cittadini. rato lo stipendio e la elevazione rifiuti. Poi aumento delle entrate un sacrificio oggi per evitare con legale si trattava di rego-pazione: «Insieme al dirigente Preciso subito che il dissesto è della tassazione al massimo a dell’ Ente: costi indiretti Tarsu, il dissesto sacrifici insopportabi- lare attività. Ai giudici ladi Ragioneria, dr. Sebastiano da considerarsi semplicemente carico dei contribuenti». diminuzione di alcune agevola- li dovuti all’aumento al massi- parola.D’Argento, mi sono avvalso una sciagura». E ne spiega le Come agire allora? «Gli zioni; diminuzione delle spese: mo dei tributi comunali. L’emittente di Proce in un circuito sud-nord La rete idrica comunale Era il 24 maggio del 2010quando sui 101.700 e sui 99.200partiva la programmazione di Radio salentuosi a cinque nuove stradeRadio Salentuosi, la nuova emit-tente lanciata da Fernando Procee dalla sua figlia maggiore Alice.Fernando, speaker nazionale datanti anni, definito a ragione una un anno di strada ti alla “famiglia” Carlo Pasca, Palmisano, Andrea Maggino È stata approvata la perizia di variante migliorativa ai la- vori di ampliamento della rete idrica comunale, redatta dal dall’ing. Gianfranco Manco, direttore dei lavori. La spesa maggiore di 15.793,73 euro trova la copertura finanziaria neldelle voci più importanti della da anni nel mondo radio, che e tanti altri dj che formano lo quadro economico del progetto esecutivo approvato nel gen-radiofonia italiana, intraprende ha intrapreso con passione la staff di Salenthouse, web radio naio dello scorso anno per un importo di 165mila euro.così la carriera di produttore, fa- Animatori della radio nuova avventura e che condu- che trasmette h24 musica house. La necessità della variante migliorativa è nata nel corsocendo la spola a cadenza quasi ce con Alice Proce “Quei Bravi Salentuosi è cresciuta tanto, da dei lavori per una serie di motivi come l’eliminazione delsettimanale tra il Salento e Mila- giusta. Come recita lo slogan Ragazzi” dal lunedì al venerdì, quel giorno di maggio dell’an- taglio e rimozione di pavimentazione stradale; la variazioneno, dove lavora. Suo, infatti, uno del brand Salentuosi “con rit- dalle 15 alle 17, con la regia di no scorso e crescerà ancora - è delle profondità degli scavi dovuta a sottoservizi già esistenti;dei programmi di maggior suc- mo & passione”: dirette, colla- Giancarlo Bello, Sara Stefanelli la promessa - con l’impegno di le variazioni di alcuni collegamenti delle nuove tubazioni concesso dell’FM italiano, “La fa- borazioni con testate televisive e Giovanni Bataccia anche loro tutti coloro che quotidianamente la rete idrica esistente; lo stralcio delle lavorazioni previste inmiglia giù al nord”, in onda dal e radiofoniche (su tutte quelle “bravi ragazzi”, Davide Taran- dedicano la propria professio- via Varsavia in quanto durante gli scavi è stata accertata sullalunedì al venerdì su RTL 102.5, con RadioStudioPiù, Rete8 e tino, maestro di pianoforte che nalità ad un marchio che contri- stessa la presenza della rete idrica.dalle 9 alle 11 del mattino. Da System Network), pubblicazio- conduce “SalentuosiLab”, la- buisce alla diffusione del brand In conclusione, con l’approvazione della variante, la retequel 24 maggio, però, Fernando ne del Salentuosi Magazine, nel boratorio che scopre e lancia i Salento in Italia e nel mondo. idrica comunale sarà così ampliata e comprenderà nuove stra-e Alice, con la collaborazione Salento e a Milano, animazione talenti sparsi per il Salento; poi Perché, come recita un altro de: via Monte S. Gabriele, via Almirante, via Stazione, viadi diversi amici, appassionati di delle serate dei locali più trend. Monika Kiss, Franco Moira- brillante slogan, “Salento è ta- Parma, via Ancona.radio, hanno intrapreso la strada Col tempo si sono aggiun- ghi, Tonino Malacari, Gianni lento… per il mondo”.
  • 24. Racale 16 - 29 giugno 2011 PRIMA EDIZIONE sità del Salento. Sono stati conferiti dalla profonda convinzione che le DEL PREMIO SKYLAB24 Radio Skylab, emittente con sede a Racale, ha organizzato la prima edizione del “Premio Skylab” presso il Chiostro del Rettorato dell’Univer- riconoscimenti ad Alessandro Delli Noci. (Sezione Imprenditoria); Luisa Ruggio (Giornalismo e cultura) Chiara Catalano (Ricerca) Emma Marrone (Musica). L’evento nasce giovani eccellenze costituiscano un principio motore per il rilancio e la competitività del territorio e che per questo sono da gratificare attraver- so un’adeguata visibilità. Iniziativa del Comune per trovare finanziamenti di Mariarosaria De Lumè Il complesso architettonico,chiesa e annesso convento bene- S. Maria La Nova tombe, fu ricostruito il chiostro cinquecentesco che era stato demolito negli anni Sessanta, si dovette intervenire su superficidettino di Santa Maria La Nova,ha tutte le carte in regola perdiventare un polo di attrazioneartistico e religioso. Non solo,ma anche sociale, tenendo conto tesoro da salvare nanimità. Il complesso, che risa- dipinte e affrescate più ampie di quanto era prevedibile. Il con- tributo del 2000, quindi, non è stato sufficiente e ora gli inter- martire, in cui si evidenziano le venti risultano urgenti per nondella considerazione di cui gode condizioni in cui versa il com- le al sec. XI e all’inizio del XII. vanificare i lavori già fatti. L’o-da parte dei cittadini e delle po- plesso e si invocano interventi nel 1997 fu dichiarato di partico- biettivo finale è di offrire a Ra-tenzialità che offre in ordine a urgenti supportati da una rela- lare interesse storico-artistico da cale e al territorio un patrimoniovarie richieste culturali. Ma sen- zione tecnica, e contemporane- parte del Ministero dei Beni cul- di memoria storica e artistica inza urgenti lavori di restauro che mente fa «voti al Ministero dei turali - Sovrintendenza di Bari, grado di corrispondere ad attesecompleteranno quelli già avve- Beni culturali perché conceda è stato anche definito opera di La facciata di Santa Maria La Nova (foto da www.wikipedia.org) di ordine religioso, culturale, manuti con i finanziamenti giubi- alla parrocchia il finanziamento pubblica utilità. Il tempo ha la- anche turistico. In un contesto,lari del 2000, tutte le premesse necessario al completamento sciato segni pesanti sull’opera e furono assegnati per il restauro dal punto di vista archeologico, infatti, di turismo religioso, ilfatte rischiano di diventare inu- dei lavori di restauro e consoli- alcuni interventi hanno rischiato del complesso 1 mliardo e otto- artistico e architettonico che complesso di S. Maria la Novatili. Per questo il Consiglio co- damento». Ci sono le premesse di cancellare tracce importanti cento milioni che non sono stati resero necessarie alcune modi- è uno dei più importanti. Le at-munale ha preso atto della nota perché venga accettata la richie- come la demolizione del chio- sufficienti a terminare i lavori fiche al progetto iniziale. Sotto tività previste, infatti, spazianodi don Salvatore Tundo, parroco sta del parroco con l’aiuto della stro cinquecentesco. Nel 2000 perché in corso d’opera ci furo- la vecchia pavimentazione, per da quelle di culto e pastorali, adella parrocchia di San Giorgio delibera consiliare votata all’u- con i fondi del Grande Giubileo, no dei rinvenimenti importanti esempio, furono trovate delle quelle turistiche e museali.I problemi certo non mancano ma i vantaggi sono innegabili. E c’è chi ha pensato anche al nome: Altamera di Attilio Palma Fa effettivamente discutere laproposta rilanciata dal movimentodi Racale, “Diversi per Passione”, «Fusione? Sì, magari muni oltre agli eventuali contributi della Regione, lo Stato eroga, per i dieci anni successivi alla fusio- ne stessa, contributi straordinari. Concludo manifestando una mia ma che sia intelligente»di fondere in un unico Comune apertura e disponibilità ad appro-Melissano, Racale, Taviano e Alli- fondire tale progetto purché, oltreste. Il vicepresidente del Consiglio a pensare al per nulla trascurabileprovinciale e vicesindaco di Ra- aspetto economico, si pensi anchecale, Francesco Cimino, parla di ad un processo di “fusione socio-“fusione intelligente... purché non culturale” delle quattro comunità».a freddo”. Questo il parere del rieletto «Trovo molto inte- sindaco di Alliste Antonio Erme- Alliste,ressante l’idea di una fu-sione dei quattro comuni Il Piano d’azione per l’energia sostenibile negildo Renna: «Per i più è cer- tamente interessante. Per rendersiin una grande città conben 37.600 abitanti perdiversi utili motivi. Sen’è cominciato a parlare Le scelte ambientali conto di ciò basti pensare che in caso di costituzione di un unico Comune, il nostro territorio sa- rebbe certamente il terzo di tuttada quando, diversi annifa, fu costituita l’Unio-ne dei Comuni - ricordal’esponente del Pdl - che che cambiano la vita la provincia, dopo Lecce e Nardò, con tutta una serie di vantaggi ben noti. Ciononostante, non posso Il Comune ha deliberato Il percorso inizia con evitare di evidenziare tutta unanacque proprio per ri- l’adesione al “Patto dei sin- una sollecitazione dell’Unio- serie di problematiche sottese alspondere ad esigenze di daci” in ordine all’attuazione ne Europea che il 9 Marzo processo di unificazione. Penso,razionalizzazione dellespese ed ottimizzazione del Piano di azione per l’e- del 2007, con il documen- per esempio - rimarca il primodei servizi attraverso la nergia sostenibile. Circa un to “Energia per un mondo cittadino di Alliste - al pareggio ogestione congiunta del- anno fa la Provincia di Lecce che cambia”, si impegnava alla risoluzione di alcune sofferen-la raccolta dei rifiuti, del aveva tenuto un incontro con unilateralmente a ridurre le ze dei bilanci di ciascun Comune;verde pubblico, della si- tutti i sindaci per coordina- proprie emissioni di CO2 del penso, ancora, ad una rete di tra-curezza dei cittadini e così Un treno delle Ferrovie del Sud Est re un’azione comune per la 20% entro il 2020 aumentan- sporti locali che, una volta unifi-via. In corso d’opera però “Realizzazione di impianti do nel contempo del 20% il cati i Comuni, sarebbe improcra-sono intervenute diverse modifica- da fonti energetiche alterna- livello di efficienza energe- stinabile; per non parlare poi dellazioni legislative che hanno com- tive e per una pianificazio- tica e del 20% la quota di ridefinizione della rete scolasticaportato, per alcuni servizi come la Il vicesindaco Cimino: «Iniziamo creando servizi ne urbanistica comunale”, utilizzo delle fonti di energia e di tanti altri aspetti». Per Rennaraccolta dei rifiuti, la sopravvenuta sottoscrivendo un accordo rinnovabile sul totale del mix però il processo di unificazioneimpossibilità alla gestione da par- «L’Unione ormai non ha e piani intercomunali» con la Direzione Generale energetico. Naturalmente i «non può prescindere da un buonte dell’Unione. Questo, insieme i finanziamenti di una volta» propone da Alliste Renna dell’Energia della Commis- governi nazionali, regionali funzionamento della nostra Unio-alla drastica riduzione dei finan- sione Europea con il quale e locali devono condividere ne dei Comuni; e allora si inizi aziamenti dello Stato alle Unioni, la Provincia stessa viene ri- la responsabilità della lotta al parlare all’interno della Unioneha notevolmente rallentato questo conosciuta quale strumento riscaldamento globale e de- dei Comuni di piani urbanisticiimportante processo che, magari, aveva anche pensato al nome della to a Felline. Oltretutto la Legge n° di supporto ai Comuni che vono quindi attivarsi in que- intercomunali; di avviare una retesarebbe potuto divenire prope- nuova città che si sarebbe dovuta 142/1990, avente ad oggetto l’or- decidono di formalizzare il sto senso. L’impegno inizia, di trasporti intercomunale, di pia-deutico alla vera e propria fusione chiamare Altamera (ALliste, TA- dinamento delle autonomie locali, proprio impegno con il “Pat- appunto, dalle singole città e ni commerciali intercomunali odei quattro comuni in una grande viano, MElissano; RAcale) solo prevede all’art.11 comma 4 che, to dei Sindaci”. dalle loro scelte. anche di piani del traffico interco-città. Il mio amico Roberto Panico che così mancherebbe il riferimen- al fine di favorire la fusione di co- munali».
  • 25. In questa piazza moltofrequentataGià operativa la nuova GiuntaIl sindaco: «Faremo un lavoro ALLISTE 16 - 29 giugno 2011 Pag. 25 puoi fare lincontro che cercavi Premiati i vincitori del concorso Ti comunicodi squadra con tutti i nostri eletti» le mie emozioni con un racconto Silvia Manco con il racconto “Ancora di Speranza” ha guada- gnato il terzo posto nel concor- so all’interno del progetto “A più voci” promosso dal Piano sociale di zona dell’Ambito di Gallipoli nell’area della preven- zione primaria e secondaria del- le tossicodipendenze. Il progetto che vede come capofila il Comune di GallipoliDa sin: il presidente del Consiglio Angelo Catamo e il sindaco Renna e come partner quelli di Alezio, A sinistra: Alliste, Melissano, Racale, piazza S. Sannicola, Taviano e Tuglie, di Alberto Nutricati Quintino, Tutto pronto per il Renna Assegnate le deleghe cuore di è iniziato ufficialmente tre anni fa e ha visto la partecipazione di Alliste;bis che si avvia a continuare illavoro iniziato cinque anni fa. per i componenti nel riquadro la sede del otto scuole. Si è articolato in due fasi: nella prima sono sta-Nell’ottica della totale conti- dell’esecutivo Municipio dove opere- ti attivati laboratori di attivitànuità, infatti, sono state sostan-zialmente riconfermate, sia pure “in continuità” rà la nuova Giunta appe- artistiche che hanno dato ai ra- gazzi la possibilità di esercitarecon qualche aggiunta, le deleghe na nominata le loro creatività in un clima diassessorili che gli attuali compo- benessere psicofisico e con-nenti dell’esecutivo possedeva- adottato il criterio della continu- Formula Rennano già nella precedente Giunta. temporaneamente di acquistare Il vicesindaco Antonio ità e del lavoro di squadra. Le anche abilità. SuccessivamenteVenneri si occuperà di Attività deleghe di ogni assessore, infat- è stato chiesto, proprio attra-economico-produttive, fiere e ti, interagiscono con quelle degli verso il concorso, di tradurre lemercati, Suap, sviluppo econo- altri, proprio per creare sinergia emozioni nelle forme a loro piùmico, insediamenti produttivi, e garantire maggiore incisività, congeniali: racconti, fiabe, poe-sicurezza e polizia municipale,mobilità, viabilità e traffico, rap-porti con il Gal e turismo rurale. A Renato Rizzo vanno ledeleghe a Politiche ambienta-li, ecologia urbana, servizi ci- assessori al lavoro anche grazie al coinvolgimento dei consiglieri di maggioranza. Ad esempio, l’assessore Rizzo, collaborerà con il consigliere Mimmo Adamo che curerà i sie. Queste le premesse del con- corso che ha visto Silvia Manco al terzo posto, Maria Carmen Calò, di Tuglie, al primo, con il racconto “Mio padre”, Noemi con i consiglieri rapporti con il Piano di zona. Metafuni di Alezio al secondomiteriali, edilizia scolastica ed posto con “La mia terra”. Sonoeconomica popolare, servizi Io stesso ho tenuto per me mol-educativi, pubblica istruzione e te deleghe, proprio perché ho state segnalate ancora tre ope-rapporti con l’istituzione scola- intenzione di svolgerle in col- re: “Come in uno specchio” distica, diritto alla casa e rapporti laborazione con i consiglieri di Valentina Romano di Alezio, “Ilcon lo Iacp, sviluppo sostenibile maggioranza rimasti fuori dalla mio mare” di Marco Scardino die politiche energetiche, dema- sviluppo dell’associazionismo Tuglie e “Albero antico” di Giu- sportivo e delle attività atletiche Giunta, mettendo a frutto le loronio, arredo urbano, servizi allapersona, rapporti con città poli- Poker live, denunciati in 213 agonistiche, rapporti con Area vasta vanno, invece, a Marco competenze». «Si tratta di una formula lia Fiorito di Alezio. Il progetto “A più voci” hacentrica. Il blitz dei Carabinieri di Casarano nella sala dell’Hotel di visto la collaborazione anche Donatuccio Scanderebech Crespino. collaudata e che si è dimostrata della cooperativa sociale “L’Ar-ha ricevuto le deleghe a Sport e Alliste durante un torneo di poker live ha suscitato una serie Il sindaco Antonio Ermene- vincente. Del resto - conclude di reazioni e ha posto in primo piano la necessità e l’urgenza cobaleno” di Lecce e della co-promozione turistica, biblioteca, gildo Renna ha tenuto per sé le Renna - siamo già all’opera per di una regolamentazione chiara che non dia adito ad equivoci. operativa “Jonathan”di Tuglie.archivio storico, politiche socio- deleghe su Innovazione tecnolo- organizzare i prossimi eventi C’è chi dice, infatti, che il gioco nelle modalità con cui era gica, urbanistica, bilancio e con- La cerimonia della premia-sanitarie, rapporti con l’Asl, estivi, come “Il canto delle ci- zione si è tenuta nel teatro “Ga-spettacolo e promozione eventi, praticato, si manteneva i limiti della legalità. Di fatto nell’al- trollo di gestione, tributi, cul- bergo erano stati allestiti una ventina di tavoli, c’era un maxi- cale” e il “Premio Kallistos”. ribaldi” di Gallipoli alla presen-servizi demografici, affari gene- tura, rapporti con le istituzioni schermo su cui venivano riepilogati i risultati; in palio alcuni Auguro a tutti i componenti del- za dell’assessore alle Politicherali delegazione municipale di sovracomunali, comunicazione pacchetti premio che includevano biglietti di viaggio andata istituzionale, protezione civile, la Giunta un buon lavoro, nella sociali, Maria Giuseppa Cassi-Felline e associazionismo. Le deleghe su Lavori pub- e ritorno per Malta. In conclusione in ben 213, tra giocatori e servizio civile, politiche giova- convinzione che si possa andare no, dei componenti la giuria cheblici, infrastrutture, manuten- organizzatori sono stati denunciati a piede libero. Gli accerta- nili, politiche del piano di zona avanti così come è avvenuto ne- ha giudicato i lavori, dei docentizione immobili, contenzioso ed menti successivi stabiliranno se le norme attuali che regolano e personale. gli scorsi 5 anni, avendo come e dei genitori degli alunni visi-affari legali, patrimonio mobi- il gioco sono state rispettate integralmente. «Nell’assegnare le deleghe unico obiettivo il bene della col- bilmente soddisfatti del succes-liare ed immobiliare dell’Ente, – spiega il primo cittadino - ho lettività». so dei loro figli.Per la tradizionale ed apprezzata manifestazione estiva il Comune chiede l’aiuto degli sponsor CLICK di Mariarosaria De Lumè definito e diffuso ufficialmen- Tornano a cantare le cicale,d’estate a luglio e agosto, ad Al-liste e Felline, come avviene da Felline, le cicale cantano te il programma, però, servono fondi, per questo il Comune ha diffuso un avviso pubblico per CARO PORCO T’INFOR- ma ci vogliono i soldi MO...ben quattordici anni. La manife- incentivare la sponsorizzazione Chestazione, organizzata dall’Am- della rassegna. Ha emanato un motivo c’èministrazione comunale, si pone avviso pubblico, in cui si fa una di buttare un momento di confronto, così proposta concreta di sposorizza- immondi-come uno degli eventi più im- di possesso e di dominio. Oggi zie dap-portanti nel panorama festaiolo come si presentava nelle prime sappiamo che proprio quel mare zione: a fronte di un contributo pertutto,dell’estate. Ed anche uno dei più edizioni, con le culture mediter- sarà più nostro nella misura in minimo di 500 euro più Iva, gli campagneseguiti. ranee in una sorta di contamina- cui sarà veramente condiviso da eventuali sponsor saranno inse- comprese Non a caso, visto che nelle zione di suoni, voci e tradizioni. tutti i popoli che vi si affaccia- riti in tutto il materiale pubblici- (questo Anche quest’anno la prima sera- no con l’obiettivo di costruire tario stampato per l’occasione. scatto èedizioni passate si sono esibi- stato fattoti gli artisti più importanti sia ta si terrà ad Alliste e si chiame- ponti di pace. Non è stato sem- Naturalmente, anche per in terri-italiani che stranieri come Eu- rà “Kallistos” e se ancora i nomi pre così e non lo è in particolare “Il canto delle cicale” non può torio digenio Bennato, Beppe Barra, hanno un significato, sarà bellis- nel periodo che stiamo vivendo. sfuggire, oltre l’aspetto cul- Alliste) seRadioderwish, Toni Esposito, sima. Due serate si terranno in- Appunto per questo, manifesta- turale, anche quello legato al la raccolta vece nel borgo antico di Felline zioni che si propongono la co- turismo e alla promozione del dei rifiutiTeresa De Sio, Antonella Rug- la fannogiero, Marina Rei, Avion Travel, e saranno dedicate alla musica noscenza e la contaminazione territorio, considerato il periodo, casa perEnzo Avitabile, i tamburellisti del Mediterraneo, e proietteran- della nostra cultura con quelle i mesi di luglio e agosto, in cui casa?di Torrepaduli, tutti interpreti no tutti in quella culla comune del Mediterraneo, assumono nel Salento si riversano migliaia L’epitetodell’animo più schietto dell’area che è il mare nostrum, come lo una particolare importanza. di turisti. Saranno anche le cica- finale cimediterranea. La manifestazio- definivano i Romani, sottoline- Per la realizzazione delle tre le ad accompagnare i percorsi sta tutto, ci parene, infatti, si pone anche come ando con quell’aggettivo l’idea serate, di cui ancora non è stato tradizionali nel Salento.
  • 26. Alliste 16 - 29 giugno 2011 FELLINE, TRAFFICO interesse storico ed architettonico e conto di questi fattori la Giunta, VIETATO NEL CENTRO26 Largo Piazza, Piazza Caduti e le stradine del centro storico di Felline presentano per ubicazione, caratteristiche strutturali, arredo urbano una vocazione deci- samente pedonale. Su queste aree, inoltre si stanno eseguendo lavori di rifacimento con la messa in opera di basoli in pietra di Soleto. Tenendo nellottica anche di una mobilità sostenibile, ha vietato il traffico in queste zone a vantaggio dei turisti- pedoni che potranno godere della bellezza tranquilla della frazione. di Alberto Nutricati LA PROTESTA A SANNICOLA Il mercato della patata no-vella sieglinde di Galatina crol- Il mercato della patata novella "La Casa di Alberto" da sogno a realtà Sieglinde dila e i produttori, che ad Allistesono particolarmente numerosi,contano i danni. Solo un mese e mezzo fa ilprezzo del tubero superava la Galatina è in difficoltà e i coltivatori pagano questa ennesima crisi. Nella foto Centro disabili fra pochi giorni la protesta deisoglia degli 80 euro a quintale, produttori dioggi, invece, i produttori de- Sannicola chevono accontentarsi di circa 20 svuotano leeuro a quintale, ben al di sotto cassette di ottimedel costo di produzione. patate per strada. «Il problema – spiega Co-simo Adamo della rinomata epluripremiata azienda Adamodi Alliste – è che lo sbocco diquesto mercato è rappresenta- Nel riquadro a destra Cosimo Adamo della momonima azienda di Alliste la prima pietra Ormai ci siamo, è questio- della concessione edilizia.to quasi esclusivamente dalla ne solo di qualche settimana «Il contributo a disposizione,Germania, che, però, si rifor- e la prima pietra della casa chiaramente, non sarà suffi- di Alberto sarà posata. Co- ciente per terminare l’opera -nisce anche da altre nazionimolto concorrenziali, come ad Da 80 a 20 euro a quintale nel giro di poche settimane. Produttori allo stremo mincia, quindi, a prendere dice Riccardo Tuma, fratello forma visibile quello che è il di Alberto e responsabile am- Patate, prezzi koesempio la Grecia. Se, poi, la sogno della madre di Alberto ministrativo della cooperati-maturazione avviene in ritardo, Tuma che nella memoria del va - perché il progetto com-allora tutto si complica ulte- figlio, perso in seguito ad plessivo è di 495mila euro»riormente. La nostra azienda ha un incidente stradale e sette Hanno acceso un mutuo e poicercato di ovviare al problema anni di coma, vuole dare ac- contano sulla solidarietà del-allestendo delle celle frigo di coglienza a giovani e adulti la gente, come è già succes-medie dimensioni, allo scopo di diversamente abili offrendo so nel passato.Tra due anniconservare le patate in attesa di la storia si ripete loro il sostegno necessario, e la casa dovrà essere non solotempi migliori. Si tratta, comun- contemporaneamente aiutare terminata, ma anche operati-que, di una soluzione tampone, le famiglie provate da un’e- va. Sarà destinata ad adulti invisto che le patate non possono sperienza terribile. È stata, situazione di handicap fisico,essere conservate a lungo e che infatti, finanziata la proposta intellettivo e sensoriale, sa-far funzionare le celle richiede progettuale presentata dalla ranno disponibili 15 posti let-ulteriori risorse. L’ideale sareb- cooperativa sociale “Alberto to, più uno per le emergenze.be riuscire a trovare uno sbocco Addirittura qualche anno fa, il Adamo - è ravvisabile nell’ec- locali. Nel caso della patata no- Tuma”(nella foto unattività Saranno garantite lassistenzaalternativo, magari sul mercato ministro De Castro, proprio ad cessiva frammentazione dei vella siegliende, il paradosso di laboratorio) nell’ambito e la tutela diurna e notturnalocale. Ad esempio, proprio Alliste, disse che era stato fatto produttori e nella refrattarietà consiste nel fatto che si tratta dell’Avviso pubblico per e saranno operative tutte lead Alliste c’è un’azienda che tutto quello che c’era da fare e a consorziarsi. Una soluzione il finanziamento di struttu- attività educative e ribilita-sistema il prodotto in piccole che si attendava il pronuncia- potrebbe essere quella di creare di una patata ottima, che però re ed interventi sociali (Po tive orientate allautonomiaconfezioni più facili da piazza- mento della Comunità europea. consorzi, non solo tra produtto- non trova sbocco sul merca- Fesr Puglia 2007-2013) per dei diversamente abili. Sonore nei supermercati locali». Ma, ad oggi, siamo ancora in ri, ma anche tra questi ultimi ed to nazionale e locale, essendo la somma complessiva di previsti un Centro Ascolto, Un ulteriore passo potrebbe attesa». i commercianti. Anche le isti- molto delicata e a breve conser- circa 206mila euro. In questi un Centro Informa Handicapessere l’assegnazione del mar- Non vanno sottovalutate, tuzioni potrebbero fare la loro vazione. Eppure il suo sapore è giorni si sta formalizzando e interventi domiciari in casochio Dop alla patata sieglinde. infine, accanto ai problemi con- parte, autorizzando la nascita di l’acquisto del suolo di circa di estremo disagio delluten- squisito. Io, ad esempio, ho un 900 mq e si attende il rilascio te. MDL«È da anni – continua Adamo - giunturali di natura economica, ipermercati solo a patto che, adche i vari ministri alle politiche le motivazioni strutturali di esempio, il 20 per cento della ristorante a Capilungo, dove laagricole che si susseguono par- natura sociologica. «Una del- loro superficie sia dedicata alla propongo a italiani e stranieri elano di questo riconoscimento. le cause della crisi – aggiunge promozione delle produzioni tutti ne vanno pazzi».Da dieci anni 2.500 coltivatoriin attesa di vederericonosciuta la super qualità Nellormai lontano 2002 è La chiave? Sarà la Dop verifica allargata della propo- la panacea di tutti i nostri vec-stata presentata la prima "richie- sta di disciplinare per eventuali chi mali? Non lo sappiamo, masta di registrazione della Deno-minazione di origine protetta Dal 2002 in cammino osservazioni, protagonisti ov- viamente i produttori, ma anche dobbiamo riuscirci per saperlo». Già, anche perchè queiDop Patata novella di Galatina".Racontano i promotori di allora per cercare a ragione i commercianti del settore, le 2.500 produttori che ancora re- sistono nella perdurante tempe- istituzioni ed altri soggetti. Cheche il primo cenno di vita della di ottenere sia la volta buona per mettere sta dei prezzi, in fondo, ne han-"controparte", cioè il ministero no il diritto. Loro lo sanno chedellAgricoltura, si registrò nel il marchio europeo definitivamente da parte le crisi ricorrenti nonostante lindiscus- quando a Colonia, Amburgo,2007: dal dicastero si informa- sa qualità del prodotto "made Francoforte arriva la Siegliendevano i proponenti che la nor- in" Alliste e Felline, Racale, jonico-salentina spunta i prezzimativa, nel lungo frattempo, era informazioni prima di pronun- Matino, Parabita, Melissano, migliori per la sua bontà rispettocambiata per cui venivano invi- ciarsi. Fatto questo - prevede il Taviano, Sannicola e negli altri alla stessa varietà provenientetati ad adeguare i documenti. protocollo - sarà il ministero ad centri interessati da questa colti- dalla Campania o dalla Sicilia. La seconda istanza rive- esprimersi inviando il fascicolo vazione (in tutto una trentina)? Certo, è anche vero che non siduta e corretta sulla base di per il responso finale allUnione «Noi ci crediamo - dice il dottor può dipendere da un solo mer-regolamenti europei e decreti europea. ntro lanno si dovrebbe Troisi - tanto che stiamo so- cato, quello tedesco in questoministeriali, è stata presenta- tenere la "riunione di pubbli- stenendo con le nostre energie caso, e che si dovrebbe prendereta nel febbraio 2010, con una co accertamento", una sorta di professionali ed economiche la ad esempio la patata di Bolognarelazione storica che ricorda operazione dinformazione e di via che porta al Dop. E questa che non ha simili problemi. Mapersino i primi interventi della una spinta dal riconoscimentoCamera di commercio di Lec- Dop potrebbe servire molto an-ce per sottratte i produttori da che a quei produttori che conti-una maligna intermediazionecommerciale (erano gli anniSettanta), ed una dettagliatissi- Memorial Dario Serio nuano a vendere queste primizie ancora a camionate indistinte e pronte alla sottovalutazione,ma relazione socio-economicacon conclusioni inequivocabilia favore della concessione del l impegno del Comune come 40 anni fa, quando invece il consumatore chiede certezza nella provenienza del prodotto,Dop. Autori e convinti promo- Si terrà in piazza S. Quintino il prossimo 25 giugno il cura nella raccolta e coltivazionitor anche questa volta, a nome "Memorial Dario Serio" organizzato dal comitato dei musici- portate avanti con criteri sani.dei produttori sempre più sco- sti intitolato allo scomparso e presieduto dal fratello Luigino. «Certo, se anche i politiciraggiati, il commercialista Aldo La manifestazione musicale prevede la partecipazione dei più salentini facessero la loro parteReho e lagronomo Mario Troisi noti musicisti della zona che hanno condiviso con Dario la - chiosa il dottor Reho, rimar-di Racale. Anche qui lefficacia passione per la musica. Alla realizzazione del Memorial col- cando un prerequisito mancatoburocratica non è stata proprio labora il Comune che ha messo a disposizione gli strumenti in tutti questi anni evidentemen-di casa se solo nel marzo 2011 musicali di sua proprietà per le prove e un contributo di 3mila te - lobiettivo sarebbe più vici-il solito ministero ha chiesto euro. LAmministrazione, infatti, considera la manifestazione no. Ma da questo punto di vistaalla Regione Puglia un parere di interesse pubblico e ritiene che sia importante mantenere abbiamo ormai perso le speran-in merito alla questione in pie- viva la memoria dellimpegno culturale di Dario Serio, per- ze...». Beninteso, nei confrontidi da quasi dieci anni. Dal canto sona apprezzata ed appassionata, dipendente del Comune di di una politica che si occupi osuo la Regione ha comunque Alliste per tantissimi anni. torni asd occuparsi di problemichiesto ai promotori altri dati ed generali.
  • 27. MELISSANO Con un arriva giornale a destinazionecome questo e ci il tuo rimane annuncio 16 - 29 giugno 2011 Pag. 27 Subentra il consorzio Stabile a tavola “Melissano rinasce” Mensa scolastica sbatte la porta e va “Progetto Melissano”, la ne in pensione che ci hanno il Tar decide civica sconfitta alle ultime elezioni che hanno riconfer- mato il sindaco Roberto Fal- conieri, perde un pezzo. A usato e gettato con uno scopo ben preciso, prendere in mano un partito». La goccia che avrebbe però fatto trabocca- il cambio di ditta “salutare” il gruppo è il mo- re il vaso, secondo Spennato, DISGUIDI Mensa scolastica, dal pros- L’Acquedot- simo anno scolastico si cambia. vimento “Melissano rinasce” «è stato proprio il candidato to pugliese guidato da Michele sindaco (Ferruccio chiude Per lo meno, cambierà la ditta Spennato. «Era ob- Caputo ndr), perso- i rubinetti che fornisce i pasti ai ragazzi- bligatorio - spiega na sempre proposta nella zona ni della scuola d’infanzia e di Spennato (foto) in da me e appoggiata industriale, una classe della scuola prima- una nota - dopo es- anche in campagne dove vivono ria. Lo ha deciso il Tar, che ha una ventina sere stati informati elettorali». di famiglie. così chiuso la questione tra il e aver constatato Caputo insomma Il comune consorzio “Stabile a tavola” di la falsità di alcuni sarebbe stato “falsa- è in arretra- Lecce e il comune di Melissa- personaggi. Non mi mente imparziale”. to con no, in merito al bando emanato riferisco certo ai can- Il leader del gruppo i pagamenti a causa da quest’ultimo per il servizio didati che stavano in dichiara che si ripar- di mensa scolastica per gli anni dei mancati lista ma a persone tirà da «167 persone trasferimen- 2010/2012 e relativo alla scuo- che di giorno ti appoggiavano (i voti ottenuti da Spennato, ti statali e di notte trafficavano in sen- ndr) che abbiamo intenzione la d’infanzia statale, a una clas- e il sindaco so contrario. E non solo verso di rappresentare con tutta la scrive a Ni- se della scuola primaria a tem- l’altra lista (i “Democratici nostra passione». “Melissano chi Vendola po pieno e la scuola d’infanzia per Melissano”, ndr) ma so- rinasce” anticipa infine «una e annuncia San Giuseppe. prattutto per pilotare le prefe- diaspora che a breve accre- che valuterà L’azienda aveva presenta- possibili to ricorso al Tribunale ammi- renze e mi riferisco a maestri- scerà il nostro movimento». azioni legali nistrativo regionale ritenendo che le ditte “Loris Bavone” e la cooperativa “Risveglio”, ar- L’Aqp “taglia” l’acqua rivate rispettivamente prima e seconda, sarebbero dovute es- di Attilio Palma sere eliminate dal concorso. Il consorzio, rappresentato dagli Zona industriale di Melissa- avvocati Eros Capraro e Tom-no ancora a secco. Da martedì 7 maso Millefiori, ha chiestogiugno, infatti, l’Aqp ha inter- l’esclusione dal concorso delle a imprese e 20 famiglierotto l’erogazione idrica davanti ditte arrivate prima e secondaalla morosità dell’ente comuna- perché entrambe non avrebbe-le, in una delle aree per imprese ro rispetta-tra le più dinamiche ed affollatedel Salento. to i criteri Il Comune è rimasto arre- stabiliti daltrato negli ultimissimi mesi di bando. si potrà capirne di più. «Non documentazione relativa alla Nellocirca 60mila euro rispetto alla comprendo - commenta ancora situazione debitoria con l’Ac-tempistica delle scadenze pre- specifico, il sindaco Falconieri, che si èviste dai due piani di rientro del Il Comune non paga sentito telefonicamente con la Servizio di autobotti quedotto Pugliese “per poter conoscere con esattezza le pro- la dittadebito accumulato in passato e “Risve-concordati con l’Acquedotto «Colpa di Roma» Prefettura e già aveva inviato una lettera aperta al presidente in attesa della svolta blematiche e le misure collegate glio” di- alla sospensione del servizio di chiaravapugliese ed attualmente in cor- della Regione, Nichi Vendola eso di smaltimento. fornitura nella Zona Industriale di aver a al prefetto, Mario Tafaro - le ra- di Melissano”. L’associazione Non che il Comune di me- ritardi di Roma. gioni di questo braccio di ferro legali e penali opportune». disposi-lissano, come altri vicini e lon- “Melissano in Movimento” ha zione un L’Aqp non ha inteso ragio- con persone irresponsabili che Nella citata lettera il primo inviato una comunicazione intani del resto, navighi in acque non vogliono capire che non si centro di ni ed ha preso la decisione di cittadino ha scritto che il debi- Prefettura chiedendo “il ripri-tranquille in fatto di conti e tratta di cattiva volontà o di ca- cottura nel lasciare senza acqua gli opifici to risale ad alcuni anni fa e che, stino immediato del servizio comune dicassa pubblici, ma in questo pricci. Se ancora non è arrivatacaso specifico il ritardo sareb- della zona Pip e, soprattutto, le fino al blocco attuale dei trasfe- idrico. Poco importa, in questo Collepas- circa venti famiglie che ci vivo- la rata dei trasferimenti statali rimenti statali, il Comune habe dovuto, come ha spiegato il come facciamo? momento, a chi appartengano so senzasindaco Roberto Falconieri, al no. Hanno mille strumenti (i versato 486.514 euro da novem- le responsabilità dell’accaduto. specificaremancato incasso del saldo della L’amministrazione comuna- dirigenti dell’Aqp, ndr) per bre 2008 al 31 dicembre 2010. Non riteniamo, però, giusto che che la disponibilità del centroprima rata e della seconda rata le ha attivato, nel frattempo, un esigere il loro debito ma non si I consiglieri comunali di l’Aqp abbia, in linea generale, il non avrebbe coperto tutta ladei trasferimenti statali oltre alla servizio di autobotte per venire possono lasciare senza un bene “Progetto Melissano”, Ferruc- diritto di privare i cittadini di un durata dell’appalto, ma sareb-compartecipazione Irpef. Casse incontro all’emergenza, ai disa- primario come l’acqua le fami- cio Caputo, Michele Parata, bene primario e imprenscindibi- be stata effettiva solo fino alvuote e versamenti, di conse- gi e alle lamentele che comin- glie che vivono nella zona indu- Matilde Surano e Luca Corte- le come l’acqua”. Fino ad oggi 15 giugno 2011. La vincitrice,guenza, non effettuati o effet- ciano a farsi comprensibilmente striale e gli opifici che vi ope- se hanno richiesto all’Ufficio nessuna risposta. ma tutti resta- la ditta “Loris Bavone”, inve-tuati solo in parte, per colpa dei insistenti. Solo in questi giorni rano. Valuteremo tutte le azioni Tecnico Comunale copia della no in attesa di buone notizie. ce, diversamente da quanto previsto del bando a pena diPaura e disagi a causa di scarti di pellami e suole bruciati. Quattro denunce esclusione, ha presentato una dichiarazione in cui si impe-Fumi irritanti in casa gnava a non richiedere la revi- sione dei prezzi solo per il pri- mo anno e non invece per tutta la durata dell’appalto. Il Tar, con una sentenza Hanno forse un volto e un leghi della stazione di Ugento razzarsi dei rifiuti industriali. emessa alla fine del maggionome i responsabili della notte guidati dal maresciallo Daniele Così, quattro persone sono state scorso, ha riconosciuto le ra-particolarmente agitata vissuta Corrado, si sono subito attivati. denunciate a piede libero per gioni della ditta ricorrente, hadagli abitanti di Melissano alcu- Fino a individuare quasi subito smaltimento illecito di rifiuti e dichiarato illegitto il contrattoni giorni fa. La causa di un dif- la discarica abusiva incendiata getto pericoloso di cose: si trat- stipulato tra la ditta Loris Ba-fuso malessere, con disagi fisici in territorio di Ugento, ai con- ta di un imprenditore 60enne di vone e il Comune di Melissa-notevoli in alcuni soggetti già fini con Melissano, esattamente Casarano titolare di un’attività Casarano, no e ha stabilito che, a partireaffetti da patologie respiratorie in contrada Pidocchio Calde- operante nel calzaturiero e tre dall’anno scolastico 2011/2012particolari, era stata rintracciata rani, dove erano stati bruciati componenti della sua famiglia. il servizio sarà gestito dal con-in qualche rogo di materiali par- importanti quantitativi di scarti Le forze dell’ordine hanno Carabinieri al lavoro per individuare discariche abusiveticolari con conseguenti fumi di pellami e di suole, materiali rinvenuto accanto ai focolai sorzio stabile a tavola Srl.incontrollati e alquanto irritanti. evidentemente usati in qualche ancora fumanti diversi sacchi In aggiunta all’ottenimento prio per appiccare il fuoco, che Furibonda e comprensibile era dell’appalto per il servizio di L’aria inquinata da sostanze opificio calzaturiero di cui la di materiale già incenerito ma li ha instradati sulle tracce dei stata la reazione dei melissanesi,ignote aveva riempito le case zona è ancora abbastanza ricca. anche dell’altro sfuggito al fuo- mensa, la ditta Consorzio sta-con le finestre aperte a causa del Alla fine il lavoro dei cara- co. Proprio questo avrebbe in- quattro casaranesi.Tra l’altro, il cittadini, associazioni e ammi- bile a tavola ha ottenuto anchecaldo, provocando seri disagi binieri è stato premiato anche castrato i presunti responsabili podere dove si era consumato nistratori comunali che aveva- un risarcimento di circa 3milarespiratori ed un certo allarme. perché gli autori di questo re- poiché, tra i rifiuti, i carabinieri l’incendio con le connesse esa- no protestato vivamente, anche euro che il Comune di Melis- I carabinieri di Melissano ato ambientale proprio accorti hanno scoperto documenti fi- lazioni, era già stato posto sotto perché non era la prima volta sano dovrà versare a titolo didiretti dal maresciallo Alessan- non sono stati nella loro pro- scali e corrispondenza commer- sequestro quale discarica abusi- che si verificavano simili episo- compenso per i disagi che hadro Borgia unitamente ai col- vocatoria operazione per sba- ciale varia, forse utilizzata pro- va di rifiuti speciali e pericolosi. di. AP arrecato alla ditta. LI
  • 28. Melissano 16 - 29 giugno 2011 SEQUESTRATA MASSERIA metri quadri di proprietà di una hanno esaminato le pratiche edilizie IN RISTRUTTURAZIONE28 Una masseria fortificata in via di ristrutturazione è stata sequestrata dagli agenti di polizia provinciale. Si tratta di un rustico di circa 170 sessantenne del luogo deferita all’autorità giudiziaria insieme con il tecnico progettista. L’immobile all’origine era di soli 60 metri quadri. Gli agenti, nel corso delle indagini, presso l’ufficio tecnico del Comune. Sono stati rilevati alcuni abusi e soprattutto difformità in relazione alle attuali disposizioni in materia edilizia. Il circuito podistico “Salen- Salentour, 400 partecipanti in corsa per 10 kmto Tour 2011” ha fatto tappa aMelissano, dove, domenica 12giugno, si è corsa la quinta pro-va, nell’ambito del “2° Trofeo fra centro storico e campi. Argento a ScarciaPodistico Unione dei Comuni”,organizzato dalla Puc Salento,presieduta da Antonio Brandoli-no, in collaborazione con i locali Fiera e processione per S. Luigi A sinistra lo squadrone dell’U-Juventus, Milan e Inter Club. Fissato il programma per Al termine spettacolo di fuo- nione dei Comuni; sopra da Prima della partenza, com- la festa di S. Luigi. Domeni- chi d’artificio della ditta Lu- sinistra Enrico Maggio, Pierinomemorato Cosimo Caliandro, il Stincone e Massimo ca e lunedì, nella mattinata, igi Dario di Matino e subito Costantini (foto E. Maggio)francavillese campione europeo la tradizionale fiera merca- dopo pizzica con i “Calanti”.sui 3000mt indoor a Birming- to. Domenica sera, saggio Martedì 21 presteranno ser-ham, tragicamente mancato lo ne, continua a dominare Paola spettacolo del centro danza vizio le bande “Città di Raca- Bernardo (Amatori Corigliano),scorso 10 giugno per un incidente “Sylphide” che presenta “Il le”, diretta dal maestro Con-stradale. vincitrice di tutte e cinque le gare mistero della notte”. Il gior- certatore Grazia Donateo, e sin qui disputate. A tenere alta la Una piacevole brezza di tra- no della vigilia per tutta la “Grecìa Salentina” diretta dal festa religiosa di S.Antonio, con vanni Chiriatti (Grecìa Salentinamontana ha alleviato le fatiche bandiera della Puc Salento, An- giornata concerti della banda maestro concertatore Salva- i paesaggi campestri della perife- Martano), che ha bissato il suc- tonio Napoli, giunto 21°, e Carladegli oltre quattrocento iscritti, “Città di Taviano”; alle 19, tore Tarantino.giunti a Melissano da ogni parte ria. A far da contorno, una consi- cesso colto nella prova di Capra- Casto, che ha concluso la prova dopo la messa solenne, la Le luminarie sono della derevole cornice di spettatori. rica. Al posto d’onore Gianluca al 276° posto. Prossima fermatadella Puglia, e non solo. Il percor- processione della statua del premiata ditta Lucio Marianoso, lungo dieci chilometri, ha uni- A tagliare per primo il tra- Scarcia (A13 Alba Taurisano Taurisano), del “Salento Tour” sarà Scorrano, Santo per le vie della città. di Corigliano d’Otranto. guardo, sito nel crocevia princi- bronzo per Pasquale Lillo (10° dove il 3 luglio si correrà la sestato le bellezze del centro storico,adornato per le celebrazioni della pale della cittadina, è stato Gio- Regg. Esercito Bari). Tra le don- prova del circuito. MMFabio Piscopiello, realizzato il sogno di diventare ciclista professionista, vuole il titolo italiano dei prof: gara il 24«Doping? Si vince con i sacrifici» di Marco Montagna e bagagli alla mano, appena di- ciottenne, entra a far parte del miglior ciclista dilettante, otte- nenendo il tanto agognato pas- sono tantissimi controlli, a par- tire dal passaporto biologico, Quando uno dei suoi idoli, Team Schivardi Colombina. La saggio al mondo dei professio- che detta severissimi parametriil campionissimo spagnolo Mi- squadra scommette sulle sue nisti, con i colori della De Rosa fisiologici oltre i quali scatta laguel Indurain, conquistava il suo doti di passista-scalatore e arri- Ceramica Flaminia. squalifica, sino ad arrivare allaprimo Tour de France nel 1991, va, puntuale, la prima vittoria Fabio, difficile andare via reperibilità continua, per essereFabio aveva solo 6 anni e sgam- a Corridonia. Fabio prende si- in cerca di fortuna? sempre disponibili in caso dibettava con la bici nel cortile di curezza nei suoi mezzi. Poi il «È difficilissimo. La vita del controlli a sorpresa. Non c’è viacasa. Adesso Fabio è cresciuto, passaggio al Team Vega Prefab- ciclista è fatta di sacrifici, ma bi- di fuga per chi vuole imbroglia-coglie successi in giro per l’I- bricati Montappone, formazione sogna forzatamente andare lon-talia ed ha coronato il sogno di re». marchigiana con cui vince, tra tano da casa se si vuole sfondare Il tuo sogno qual è?diventare ciclista professionista. l’altro, il tappone dolomitico del in questo campo, lasciandosi Il 26enne Fabio Piscopiel- Giro d’Italia Bio 2009 di Feltre, dietro gli affetti più cari. Al Sud «Diventare professionista.lo da Melissano è la promessa mancando il successo finale a nessuno ti dà la possibilità di E ci sono riuscito. Ora conto disalentina delle due ruote a pe- causa di una sfortunata caduta, competere ad alti livelli, perché vincere la mia prima gara nel ci-dali. Nato sportivamente nella arrivata a due tappe dalla fine, e mancano le giuste gare e gli in- clismo che conta».Gs, squadra locale fondata dal con il primo in classifica ad un vestimenti degli sponsor». L’occasione è a portata dipadre Luciano, Fabio ha fatto tiro di schioppo. Ma le soddisfa- Ciclismo e doping. Asso- mano. Sabato 24 giugno, ad Aciincetta di vittorie nelle catego- zioni sono solo dietro il curvo- ciazione d’idee, purtroppo, Catena (Ct), Piscopiello cerche-rie giovanili, che gli sono valse ne: con uno straordinario 2010, scontata. rà di portare a Melissano il titoloil primo contratto da dilettante Fabio conquista il “Cappello «Ma adesso le cose sono di campione italiano professio-per una squadra lombarda. Armi d’Oro”, challenge che premia il cambiate. Nel nostro sport ci nisti. Fabio Piscopiello in una gara a Melissano
  • 29. TAURISANO Condividi Inviaci i momenti le tue foto t o.i importanti a nt ale as della tua zz e@pia vita zion da 16 - 29 giugno 2011 Pag. 29 reVinta da un taurisanese la IV edizione del Grand Prix, singolare gara su di un anello di 300 metri. Vittoria dedicata al padre Pdl e dintorni Non è stata scelta a caso ladata della quarta edizione delGrand Prix, organizzata dall’as-sociazione “Gruppo podistico Eliminati gli ultimi: alla fine resta Iran va al traguardo. L’edizione di leti con i loro tamburi, trombe e Colona: «Nelle predenti edizio- Galati resiste “La città” pure quest’anno è stata vinta da Iran bandiere per tutta la gara e allaA13Alba Taurisano”: correre il2 giugno coinvolgendo tanti at- Ponzetta, atleta dell’A13Alba, che ha battuto tutti tra la parte- fine si sono esibiti tra gli ap- plausi del pubblico. Hanno fatto ni - dice - hanno partecipato po- disti di spicco a livello interna- ed è polemicaleti e spettatori è stato un modo zionale come Giacomo Leone,per continuare a celebrare l’Uni- cipazione entusiasta dei cittadini da cornice all’evento sportivo ultimo atleta italiano a vincere Finita la campagnatà d’Italia nel giorno della festa e ha dedicato la vittoria al padre anche il 5° Motoraduno città di la maratona di New York, Otta- elettorale che a Taurisanodella Repubblica. recentemente scomparso. Taurisano, lo spettacolo della ha rivestito i toni dell’ec- vio Andriani che ha corso alle cezionalità, combattuta Il Grand Prix è una gara Il Grand Prix è stato prece- Compagnia teatrale “I malf’at- olimpiadi di Pechino, Giacomo com’è stata nell’ambito didavvero singolare in cui ha un duto da una gara di 30 ragaz- tori” e il concerto “Angeli eruolo importante la capacità dei zi salentini selezionati tra le Band” a cui hanno partecipato Buttazzo, che ha vinto le due un unico schieramento (ilpodisti di dosare le forze fino migliori società e da un’altra, gruppi rock di tutta Italia. ultime edizioni del Grand Prix e centrosinistra) con l’au-alla fine. La corsa si svolge su femminile, vinta da Alessandra Davvero da ricordare la Vito Sardella che ha partecipa- toesclusione della Destra,un circuito lungo 300 metri ad Resta. La manifestazione è sta- quarta edizione del Grand Prix, to a molte gare internazionali». non accennano a diminui-anello dove gli atleti in una se- ta allietata anche dalla presenza ma non sono state da meno le Quest’anno il Grand Prix appar- re le polemiche all’interno tiene a un taurisanese: motivo di di quest’ultima. Continuarie di sprint vengono eliminati degli sbandieratori di Carovigno precedenti, come ricorda il pre- a rimanere chiusa la sedepartendo dall’ultimo che arri- che hanno accompagnato gli at- Il vincitore Iran Ponzetta sidente dell’A13Alba, Rosario soddisfazione maggiore. del Pdl e si sono tirati fuori dal partito l’ex ca-Dopo una laboriosa vigilia di incontri varato l’esecutivo. Assessori poco più che trentenni pogruppo consiliare, Ma- rio Manco e il segretario politico, Marco Rizzello,Giuntaalbaby econWilliam Maruccia Di Seclì dopo le accuse di aver ma- novrato perché la lista non avesse i requisiti giusti per la competizione elettorale. Julo Galati, il candidato sindaco del Pdl rimasto “virtuale”, con il sostegno del gruppo di ex candida-I Lavori pubblici più giovane votato, ti della sua lista sta lavo- rando per la costituzione di un’area di centrodestra di Gabriele Rosafio puntando soprattutto sui La nuova Giunta di Tauri- giovani. A sostegno c’èsano è stata ufficializzata lo scor-so 4 giugno, al termine del primo Maglie e Santoro, ricorso pronto anche un sito dal titolo emblematico, “La vogliaConsiglio comunale convocato Il ricorso è pronto. Per far ricontare le preferenze nei di cambiare”. L’unicodal neoeletto sindaco Lucio Di “piani bassi” della lista “Uniti per Taurisano” lo hanno pro- gruppo che sembra averSeclì. Il primo cittadino ha volu- mosso il primo ed il secondo candidato non eletto, vale a dire ricavato vantaggi da tut-to attendere la prima uscita uffi- Giuseppe Maglie con 177 voti e Sonia Santoro con 175. Se to il caos è il movimentociale per sciogliere ogni riserva si tiene presente che l’ultimo dei consiglieri eletti, il sindaco “La città” che fa capo ale far conoscere gli assessori che uscente Luigi Guidano, è a quota 188, l’obiettivo appare su- sottosegratrio Mantovano.lo accompagneranno in questi bito chiaro. Poco più di dieci voti di differenza hanno spinto Lo afferma il suo segreta-cinque anni dopo aver prestato i due a mettere mano alle carte bollate. Anche Maglie è un rio Antonio Montonato:giuramento, in un’aula consiliare uscente: è stato assessore al Personale con Guidano. «Stiamo lavorando bene.gremita. Da tutta la vicenda che Le nomine sono arrivate al ha interessato il Pdl, noitermine di una serie di incontri, PRIMO CONSIGLIO Nel corso del primo Consiglio comunale (nella siamo usciti avvantaggia-durati oltre una settimana, con i foto l’ingresso del Comune) è stata ufficializzata la nuova Giunta: ti perché è aumentato ilvertici del Partito democratico, età media poco più di trenta anni. Tutti alla prima esperienza i nuovi consenso intorno a noi.di fatto l’unica forza politica che assessori, tranne Luca Rosafio, già vicesindaco nella precedente Come gruppo confluire-può contare su propri rappresen- Amministrazione. Unica donna, Luana Calogero, a cui sono state mo nei circoli di “Nuova affidate le Politiche sociali, familiari e l’Associazionismo Italia” che hanno cometati all’interno della maggioranzadell’assise comunale. Il Pd, infat- riferimento il sottosegre-ti, che concorreva nella lista vin- dente. Claudio Scordella, 37enne che ambientali e Assetto del ter- familiari ed Associazionismo. La nute dai singoli consiglieri eletti tario Alfredo Mantovanocente “Uniti per Taurisano” insie- ex consigliere di maggioranza ritorio; Rosafio, ex vicesindaco Calogero, vicina anche ad am- e delle specifiche competenze di e a livello nazionale Gian-me all’Idv, ad una parte dell’Udc eletto in quota Pd, sarà il nuovo di Luigi Guidano, è delegato ad bienti di centrodestra, ha dichia- ciascuno. Buona l’impressione ni Alemanno. Possiamoe all’area socialista, è riuscito a vicesindaco. A lui Di Seclì ha vo- Attività produttive ed Agricoltu- rato che sarà sensibile alle istanze che la nuova Giunta comunale confluire nel Pdl se cifar eleggere ben sette consiglieri luto affidare le deleghe per Pub- ra. A William Maruccia, il con- della parte esclusa dalle elezioni ha avuto sull’opinione pubblica. sarà una figura giusta insu undici, una presenza massic- blica Istruzione e Attività cultu- sigliere comunale più giovane e ma che è fuori discussione la sua Il nuovo esecutivo, infatti, si fa grado di rappresentarci.cia, che sarà determinante nelle rali. Francesco Damiano e Luca più suffragato con ben 655 prefe- fedeltà al sindaco Di Seclì. molto apprezzare soprattutto per Al momento non c’è. Noiscelte politiche della nuova Am- Rosafio, entrambi democratici, renze, il nuovo sindaco ha voluto Una composizione, quella un particolare: l’età media degli siamo seri. Dopo quelloministrazione. William Maruccia, socialista, e affidare i Lavori pubblici. Luana del nuovo esecutivo, che, come assessori, tutti poco più che tren- che è successo bisognava Il nuovo esecutivo è compo- Luana Calogero, indipendente, Calogero, alla sua prima espe- affermato nelle previsioni dallo tenni. Solo Luca Rosafio, ex nu- riconoscere i propri erroristo da tre assessori del Pd, uno sono gli altri nominati. Damiano rienza, sarà impegnata nell’am- stesso Di Seclì, ha tenuto conto mero due di Luigi Guidano, può e ricominciare».dell’area socialista e un indipen- si occuperà di Urbanistica, Politi- bito dei Servizi sociali, Politiche del numero delle preferenze otte- vantare esperienze pregresse.SENTENZEOttobre e Visite settimanali sospese da marzo per l’uxoricida novem- bre mesi decisivi per Lucia Bartolo- meo, er- «Voglio rivedere la mia piccola»gastolana in attesadella Cas- sazione Cinque fogli scritti a stam- ha suscitato tanto clamore in poco dopo l’intervista concessapatello per chiedere che - in paese e fuori calerà il sipario, in dalla donna a RaiTre per la se-attesa di un autunno molto “cal- caso di conferma della massima rie “Storie maledette”. Il crudodo” per lei - almeno vengano pena, oppure se si riapriranno le racconto della sua versione deiripristinate le visite settimanali porte delle aule di altri tribunali fatti potrebbe aver influito sulladella figlioletta tanto desiderata per i riesami. La Corte suprema decisione dei giudici che tutela-e nata da un matrimonio finito dovrà decidere pure se alla con- no i minori.in dramma per tanti familiari e dannata possono essere concessi Intanto però Lucia Bartolo-in tragedia per uno, il marito. gli arresti domiciliari. meo esprime la sua disperazioneLucia Bartolomeo, l’infermiera L’11 ottobre, invece, gli av- per la privazione totale di questocondannata in primo e secondo vocati della donna, oggi 36enne, rapporto affettivo, fondamenta-grado all’ergastolo per aver uc- porranno ai giudici l’istanza per le non solo per lei ma - sostieneciso Ettore Attanasio, il coniuge. tornare a frequentare la figlio- citando perizie fatte fare dagliLa Cassazione si pronuncerà il letta, visite nel carcere di Lecce stessi magistrati - anche per la4 novembre e lì si vedrà se su che il tribunale dei minori ha in- piccola. Che resta l’unica veraquesta vicenda giudiziaria che vece bloccato dal marzo scorso, incolpevole.
  • 30. Taurisano 16 - 29 giugno 2011 UN CALENDARIO 2012 calendario per l’anno 2012. Il calen- nell’iniziativa i giovani che si sono PER MIRELLA30 Il comitato spontaneo per la cano- nizzazione della serva di Dio Mirella Solidoro, nell’ultimo incontro, ha programmato la realizzazione di un dario conterrà, oltre ad alcune foto, anche riflessioni, preghiere e poesie di Mirella, peraltro già raccolte in un libro alla seconda edizione. Il comitato ha pensato di coinvolgere già incontrati. Ai giovani, infatti, Mi- rella, quando era in vita, ha rivolto numerosi messaggi. Per questo sono i più adatti, quindi, a continuare l’opera di divulgazione. Al via il piano annuale delle opere pubbliche Quando si parla di Pianodelle opere pubbliche, sia trien-nale che annuale, così come è Città più gradevole rete di sicurezza sociale. Nel Piano triennale poi tro- veranno compimento, sempre con 8 milioni di €stabilito dalle norme in vigore, che si realizzino tutte le condi-si fa riferimento, con ironia, al zioni necessarie, opere urbani-libro dei sogni. I tempi biblici,infatti, con cui vengono realiz- stiche destinare a ridefinire e azate alcune opere o per impedi- qualificare il volto della città.menti tecnici o per lungaggini la fogna nera nel centro abitato fici pubblici non residenziali In particolare si tratta dellaburocratiche, avvalorano que- (3.382mila euro); la costruzio- (750mila euro); Centro educati- ristrutturazione di piazza Castel-sta convinzione. Ecco perché ne della rete idrica in periferia vo per minori “Giovani minori lo, di sistemazione delle stradenella relazione introduttiva al (1milione di euro); la ristruttu- protagonisti” (600mila euro); del centro urbano, della costru-Piano presentata e approvata razione e rifunzionalizzazione Centro polivalente per anziani L’immobile di via Spagna che ospiterà il Centro diurno creativo zione di una struttura sportivanell’ultimo Consiglio comunale di beni confiscati alla crimina- “Terza età” (600mila euro). polivalente, della palestra delladell’Amministrazione Guidano lità organizzata, in via Spagna, Il totale degli interventi am- malavita per la realizzazione di bando promosso dal Ministero scuola elementare “Carducci”si parla di “programmazione via Monte San Michele e via monta a 7.926.363 euro. spazi di formazione e recupero dell’Interno nel contesto delragionata”, calibrata realistica- Crispi, da destinare a “Cen- Da sottolineare l’attenzio- della costruzione nuovo cimite-mente sulle esigenze prioritarie tro diurno creativo” (561mila ne alle opere che andranno ad di ragazzi disagiati, svantag- “Pon sicurezza”. Anche il centro ro, del recupero e valorizzazio-e sulle disponibilità finanziarie. euro); lavori di bonifica di siti incidere sulle politiche sociali giati e a rischio di devianza. Il educativo per minori e il Centro ne paesaggistica dell’area delleNel Piano annuale trovano quin- contaminati (1.033.363 euro); del paese. In particolare il re- finanziamento è stato reso pos- polivalente per anziani contribu- cave di tufo in località “Masseriadi posto: il completamento del- efficientamento energetico edi- cupero dei beni confiscati alla sibile dalla partecipazione al iranno a creare, si può dire, una Bianca”. MDL A fine estate un importante evento all’interno del programma europeo “Gioventù in azione” col Bicester Fc di Rocco Schiavano Si svolgerà a Taurisano dal27 agosto al 4 settembre 2011il Campo estivo europeo “Yes:youth, environment & sport”, Campo estivo? Yes Una rotatoria per una stradaprogramma bilaterale fra dueassociazioni sportive, operantiin Stati della Comunità europea,cioè Virtus Taurisano, associa-zione sportiva dilettantistica-soggetto promotore delprogetto – e il sodalizio calcio english in paese più sicura E’ stato approvato dalla Giunta provinciale il progetto definitivo per la costruzioneinglese Bicester Town di una rotatoria tra la provin-Community Football Laboratori per bambini dai tre ai 12 anni ciale Miggiano-Taurisano cheClub – soggetto partner. contribuirà a rendere più sicura Bicester è una cit-tadina di quasi 30milaabitanti, situata nel Sud I “Campi in fiore” la viabilità anche in considera- zione della vicinanza dell’area industriale. L’intervento com-Ovest dell’Inghilterra,precisamente nella re-gione dell’Oxfordshire,a circa un centinaio di subito dopo la scuola porterà una spesa complessi- va di 300mila euro ed è stato finanziato con trasferimenti statali. Insieme alla rotatoriachilometri da Londra. Finito l’impegno scola- articola in una serie di labo- sulla Taurisano-Miggiano èL’attività rientra nel stico dei bambini, si apre la ratori: uno per sviluppare le stata deliberata anche quellaprogramma della Unio- parentesi di una lunga va- abilità espressive e motorie sull’intersezione della stradane europea “Gioventù canza che spesso diventa un (danza e sport, giochi, con provinciale n. 125 (dalla Lec-in azione” e, nel caso problema per le famiglie con recupero anche di quelli dei ce-Gallipoli a San Donato) conspecifico, l’azione Yes- i genitori impegnati ancora nonni), l’altro che, rivisitan- la n. 362 (di Galatina) «QuestiYouth, Environment & nel lavoro. Per i ragazzi non do il mondo contadino, ne due progetti intervengono suSport - ossia gioventù, si tratta solo di occupare il evidenzia gli spazi, gli odori punti nodali del traffico loca-ambiente e sport. Il presidente della Virtus Stefano Bartolomeo e il manifesto dell’evento tempo libero, di cui bisogna ed i sapori, privilegiando la le e renderanno più agevole e La società calcisti- recuperare la connotazio- manualità. Tutto si svolgerà sicuro il traffico veicolare dica Bicester Town Fc pria, l’obiettivo primario rimane ne positiva, ma di riempire presso l’asilo comunale dal solito molto intenso trattando-è stata fondata negli anni ‘30 e quello di promuovere lo sport il tempo improvvisamente lunedì e venerdì dalle 8 alle si di strade che collegano piùda sempre ha partecipato ai vari Gemellaggio sportivo basato sul rispetto delle regole, vuoto di interessi, passione, 13.30 con servizio mensa e il comuni», ha dichiarato l’as-campionati di categoria, dai più entusiasmo. Ecco perché sabato dalle 8 alle 13.30 sen- sessore provinciale alle Stra-piccoli fino alla prima squadra. tra la locale Virtus dell’ avversario e dell’ambiente, diventa importante l’offerta za mensa. Le iscrizioni sono de Massimo Como. «Questa mirando allo stesso tempo a pro-Hanno vinto per ben tre volte il e una squadra inglese muovere una vera integrazione del Comune, l’associazio- aperte fino al 20 giugno. Man Amministrazione conferma ilcampionato regionale, nel 1960- ne OΨA, le cooperative mano che chiudono le diver- suo impegno per mettere in si-1961, 1979-1980 e 2005-2006, socio- culturale tra tutti i ragazzi “La Libertà” e “Horizon” se scuole, i moduli possono curezza le strade provinciali eraggiungendo così la prima coinvolti. Il progetto “Gioventù che, in collaborazione con essere ritirati presso la sede per rendere più agevole la cir-divisione dilettantistica. Oltre Virtus Taurisano, dopo un inten- in azione” rappresenta un ul- l’asilo comunale “Fuori di dei promotori dell’iniziativa colazione. E’ molto importanteche il calcio, la società svolge so periodo di crescita, si è ora teriore incremento in ascesa e zucca”, presentano “Estate, tutti i giorni dalle 9 alle 12. elevare lo standard qualitativoun’attenta e qualificata attività ritagliato uno spazio importante consente all’associazione di co- campi in fiore” una serie di Per ulteriori informazioni generale delle nostre strade an-in ambito sociale, organizzando, nel panorama associazionistico gliere un’occasione di sviluppo iniziative per bambini dai tre si può telefonare allo 333 che in considerazione dei flussispesso, manifestazioni e inizia- salentino. Al di là dell’attività e di arricchimento curricolare ai 12 anni. Il programma si 2180692. veicolari estivi che registranotive di tipo solidaristico. L’Asd agonistica sportiva vera e pro- non indifferente. un notevole incremento» . Primati dalla Terza Categoria a Juniores e Giovanissimi; sfiorato il poker nella categoria Allievi Per l’Asd United Taurisanoquella appena conclusa è pro-pria una stagione da incornicia-re e da trasmettere agli annali United, stagione da veri campioni VITTORIE colti in ambito giovanile. Infatti, tris a livello giovanile non si è materializzato per un soffio, per- ché la formazione degli Allievi, A CATENA allenata da mister Giovanni Dedella storia calcistica taurisane- la formazione Juniores, guidata Pascalis, ha mollato la vetta del Stagionese. Dopo il campionato, vinto davvero presti- da Antonio Macagnino, ha stra- girone proprio in prossimitàcon quasi due mesi di anticipo, giosa per l’Asd vinto il campionato e, di conse- della dirittura d’arrivo, conclu-è arrivato anche il titolo provin- United Tauri- guenza, l’anno prossimo avrà la dendo così al secondo posto. Ilciale, quale miglior formazione sano, migliore possibilità di disputare il torneo presidente, Daniele Sabato, èdell’intera Terza Categoria. Il formazione regionale. La strada verso la vit- dell’intera toria non è stata semplice, ma i più che soddisfatto: «Quandosigillo è avvenuto domenica 29 Terza Catego- giovani granata hanno saputo si raggiungono risultati del ge-maggio, quando gli uomini gui- ria e non solo.dati da Piero Orlando, nel cor- governare al meglio le ener- nere, vuol dire che la macchina Affermazioneso del triangolare, svoltosi sul anche per la gie e al momento giusto hanno ha funzionato grazie all’impe-terreno del Comunale di Tau- formazione calato i colpi vincenti, grazie gno dei tecnici e dei ragazzi, Juniores che anche ai gol decisivi di Leuzzi ma grazie anche alla presenzarisano, hanno avuto la meglio ha stravintosul Merine e sul Collepasso, le e Orlando. Altra affermazione di persone quali Iran Ponzetta, il campionatoaltre due formazioni accreditate e il prossimo con la formazione Giovanissi- Gigi Cavalera e Gigi Berlin-a giocarsi la prestigiosa Coppa anno potrà mi, allenata da Stefano De Icco, geri, senza le quali tanti sforziposta in palio dalla Figc. disputare che ha dominato il campionato, organizzativi e gli stessi risultati Ai successi dei più grandi, il torneo riuscendo ad avere la meglio ri- tecnici non sarebbero stati possi- regionalel’Asd aggiunge anche quelli spetto ad avversari più titolati. Il bili». RS
  • 31. 16 - 29 giugno 2011 Utilità NUMERI UTILI malaugurate emergenze. Non è sta- una abitazione privata!). Pertanto, E PER LE NECESSITÀ Ecco le coordinate per chi avesse bi- sogno di contattare enti, uffici, servizi sanitari e non. Naturalmente ci sono anche le indicazioni per eventuali to facile metterle insieme e neppure verificarne l’efficacia nel concreto (in un caso di indirizzo di un servizio pubblico con tanto di brochure il numero stampato corrispondeva ad per rendere quanto più perfetto possibile questo servizio pubblico, vi chiediamo di segnalarci eventuali difficoltà ed errori. Ve ne saremo e ve ne saranno grati gli interessati. 31 Emergenze Casarano Prelievi: venerdì ore 7.45-10 Guardia medica: 0833 594389 Municipio: 0833 Dove acquistare il giornale• 112 - Carabinieri 593277; Sito ufficiale: www.comune.para-• 113 - Polizia Soccorso Pubblico Acquedotto: 0833 330915/330916 Agen- bita.le.it; E-mail: info@comune.parabita.• 114 - Emergenza infanzia Telefono Azzurro zia delle Entrate 0833 516511/502114 Alezio le.it Polizia municipale: 0833 593109• 115 - Vigili del fuoco Biblioteca: 0833 514242 Camera di com- Protezione civile: 0833 281293 Ufficio Medilux, via Raggi, 24• 116 - Soccorso stradale mercio: 0833 502442/505239 Centro per postale: 0833 595421 Alliste• 117 - Guardia di Finanza Pronto intervento l’impiego 0833 502004 (Via S. Domenico) edicola Giancarlo Piccinonno, Piazza S. Quintino• 118 - Emergenza sanitaria 0833 330945 (Via S. Giuseppe) Comando• 118 - Guardia Medica Stazione e Compagnia Carabinieri: 0833 Parabita Casarano• 1530 - Soccorso in mare Guardia Costiera 516200 Tenenza Guardia di Finanza: Carabinieri: Edizione Straordinaria, Zona Ospedale Ferrari• 1515 - Gruppo forestale dello Stato Servizio 0833 501257 Guardia medica: 0833 0833552727; Guardia medica: 0833 Prima Pagina, viale della Stazione Antincendi 504117 Municipio: 0833 514111 fax 552776; Municipio: 0833 270320; Polizia• 1518 - CCISS Viaggiare informati 0833 512103; sito ufficiale: www.comune. Yellow Point, via Matino municipale: 0833553316; Protezione civile:• 1522 - Servizio Antiviolenza Donna casarano.le.it; E-mail: info@comunedicasa- 0833583999; Ufficio postale: 0833 585001 Gallipoli rano.com; PEC: comune.casarano.le@pec. edicola Marcello Selvaggio, Piazza Carducci Farmacie rupar.puglia.it Polizia municipale: 0833 Smoke Shop, via L. Ariosto - Lido S. Giovanni 502211; E-mail: poliziamunicipale@comu- Sannicola IMPORTANTE: Per conoscere la farma- nedicasarano.com Ospedale Ferrari: cen- Guardia medica: 0833 edicola Gustavo Casole, via Garibaldi, 10 cia di turno basta inviare un Sms con la tralino 0833 508111 Poste italiane: 0833 231641; numero verde:8004565 Municipio: Matino scritta «farmacia di turno» e il nome della 334011 Pronto soccorso: 0833 505204 0833 231430 fax 0833 233713; Sito ufficia- edicola Parata, via Roma località a cui si è interessati al numero Ufficio postale: 0833 591498 le: www.comune.sannicola.le.it E-mail: gratuito 333 8888 188 e nel giro di 30 segretariogeneralesannicola.le@pec.rupar. Melissano secondi sul display del cellulare comparirà Distretto socio sanitario - Poliambulatori puglia.it Polizia municipale: 0833 231430 edicola Donato Caputi, via Racale, 24 il nome, il numero di telefono e l’indirizzo CUP Centro unificato prenotazioni: Ufficio postale: 0833 232163 0833 508521 Poliambulatorio di Casara- Parabita della farmacia aperta più vicina. l’Angolo, via Sant’Eleuterio no: 0833 508529; Campimetria: 0833 Gallipoli 508501, dal lunedì al venerdì ore 8-12, Taurisano Racale martedì e giovedì ore15-18. Cardiologia: Biblioteca: 0833 621964 Carabi- edicola Gianni Francioso, via QuartaAcquedotto: 0833 264711 Agenzia delle 0833 508529, dal lunedì al venerdì ore 8-12; nieri: 0833 622010/ 623535 Consultoriodogane: 0833 266116 Agenzia delle Entra- martedì e giovedì ore 15-17. Dermatologia: familiare: 0833 625967 Guardia medica: Sannicolate: 0833 262554/266274/266494 Capitane- 0833 508437, lunedì, martedì, mercoledì 0833 622386 Municipio: 0833 626411; edicola Tabacchi Fulvio Pisanello, via Roma, 6 ore 8-12. Neurologia: 0833 508509 dal Sito ufficiale: www.comune.taurisano.ria di Porto: 0833 263924/266862 Centro lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì Taurisanoper l’impiego: 0833 261766/261145 le.it; E-mail: info@comune.taurisano.le.it ore15-17. Oculistica: 0833508502, dal Polizia municipale: 0833 622014 Prote- edicola Palma, Corso Umberto IComando Compagnia Carabinieri: 0833 lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì267400 Guardia di Finanza, Compagnia: zione civile: 0833 623965 Ufficio postale Taviano ore 15-18. Odontoiatria: 0833 508534 dal 0833 626311tel/fax 0833 266112, Sezione operativa na- lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì edicola tabacchi M. G. Pellegrino, p.zza L. Radicevale tel/fax 0833 266281 Guardia medica: ore 15-17. Ortodonzia: 0833 508534 dal Tuglie0833 266250 Municipio: 0833 26 0111(Pa- lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì Tavianolazzo Balsamo) 0833 275601(uffici via ore 15-17. Otorino: 0833508566, dal lune- cartolibreria Pamar, via Vittorio Veneto, 234 Carabinieri: 0833Pavia) fax 0833 263130; sito ufficiale: www. dì al venerdì ore 8-12, ore martedì e giovedì 912300; Guardia medica: 0833 912306;comune.gallipoli.le.it Museo: 0833 264224 15-17. Pneumologia: 0833 508300 dalOspedale S. Cuore di Gesù: 0833 270111 lunedì al venerdì ore 8-12 martedì e giovedì Polizia municipale: 0833912305; Prote- zione civile: 0833 911472; Ufficio Relazioni Ci scrivonoPolizia municipale: 0833 275545 fax 0833 ore 15-17. Protesi dentale: 0833 508534 dal con il Pubblico: 0833 916223 / fax 914365;275546 Polizia: 0833 267711 Pronto lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì Consultorio: 0833 914187soccorso: 0833 273787 Protezione civile: ore 15-17. Reumatologia: 0833.508437 Caro direttore, non mi adeguo.0833 201354 Guardia costiera: 0833 26 giovedì ore 15-18, venerdì ore 8-14 Con- nonostante gli sforzi che Buon lavoro a voi.6862 Ufficio postale Centro: 0833 267511 sultorio familiare: tel-fax 0833 508312 Tuglie fanno giornali come questo, Lettera firmataUfficio postale via Genova 0833 261776 Centro di salute mentale : 0833 508425 Centro Prelievi: mercoledì 7,45-10 la nostra vera indole - di GallipoliVigili del Fuoco: 0833 202222 / 0833.501314 Fax: 0833 512324 Sert- Guardia medica: 0833 596663 Munici- meridionali irrecuperabili - Servizio tossicodipendenze: 0833.508425 pio: 0833 596521 fax 0833 597124 Sito esce sempre allo scoperto.Distretto socio sanitario - Poliambulatori / 0833.501314 fax: 0833 512324 Diparti- ufficiale: www.comune.tuglie.le.it; E-mail: Ho letto che il Premio Ba- Peccato che un giorna-CUP Centro unificato prenotazioni: 0833 mento prevenzione: Servizio Igiene Pub- comunetuglie@libero.it Polizia municipale: rocco ha tenuto davanti alla le come “Piazzasalento”270272/0833 270271, dal lunedì al venerdì blica 0833.505253 – 0833 502101 Ufficio 0833 597644 Ufficio postale: 0833 596849 tv pubblica oltre 3 milioni eore 8.15-12; martedì e giovedì ore15.30- Veterinario tel.fax 0833 513283 Ufficio non si sia accorto di una mezzo di persone, meno de-18. Poliambulatorio di Gallipoli 0833 convenzioni: 0833 508533 gli altri anni ma sempre tan- festa Patronale a Matino270270 fax 0833 264053.Cardiologia: Collegamenti che nei giorni scorsi ha0833 270208, lunedì e mercoledì ore 8.30- Alezio te. Premetto che a a me non14. Dermatologia: 0833 270205, lunedì Ferrovie del Sud Est piace tanto la manifestazio- portato un tutto esaurito,e mercoledì ore 8.30-14. Gastroenterolo- Carabinieri 0833 281010 – 282560 Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli- ne ma la trovo utile per la dal 3 al 5 giugno, e sologia: 0833 270207, lunedì ore 9.30-13.30. Centro Prelievi: venerdì ore 7.45-10 Taviano-Racale-Melissano-Casarano. città, utilissima. contatti della diretta webEndocrinologia: 0833 270204, dal lunedì Guardia medica 0833 281691: nume- Gallipoli-Lecce e viceversa: Gallipoli–Alezio- Tutti la dovrebbero so- ro verde:800456361 Municipio: 0833 Nardò centrale-Galatina-Soleto-Zollino-Sterna- sono stati circa 14.000 .al venerdì ore 8.30-14; giovedì ore15-18. stenere, Comune, Provincia,Fisiatria: 0833 270202, lunedì ore 8-13. 281020- 282074; fax: 0833 282340; Sito tia-Galugnano, San Donato-San Cesareo-Lecce. Pier Luigi Marsano Casarano-Lecce e viceversa: Casarano-Mati- Regione, perchè mette inMedicina dello sport: 0833 270203, ufficiale: www.comune.alezio.le.it; e- mail: primo piano Gallipoli che Matino resputc.comune.alezio@pec.rupar.puglia.it no, Parabita-Tuglie-Galatone- Nardò centrale-martedì e giovedì ore 8-14. Neurologia: Galatina-Soleto-Zollino-Sternatia-Galugnano- ne ha bisogno per mantere0833 270202, mercoledì e venerdì ore Museo messapico e Biblioteca comunale: 0833 282402; e-mail.: bibliotmuseo@alice.it San Donato-San Cesareo-Lecce. la sua capacità di richiamo. Caro signor Marsano,8.30-14. Oculistica: 0833 270207, martedì Pullman Sud Est Bene, nonostante questa ov-ore 8-13; mercoledì ore 8-14; venerdì ore Polizia municipale: 0833 281121 Prote- ce ne siamo occupati nel zione civile: 0833 281293 Ufficio postale: Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli- via considerazione di uno al8-14. Otorinolaringoiatria: dal lunedì al Alezio-Sannicola-S.Simone-Tuglie-Neviano- numero 5 (pag. 26, esatta-venerdì ore 9-13. Ortopedia: 0833 270202, 0833 281024 Collepasso-Parabita-Matino-Casarano. di sopra dei sospetti, anche mente) per lo slittamentomartedì e giovedì ore 8-14/15-18. Pneumo- Gallipoli-Lecce e viceversa : Gallipoli-Alezio- quest’anno siamo riusciti a Alliste Sannicola- Galatone-Nardò-Collemeto-Drago- rovinare l’atmosfera posi- causa concomitanza conlogia: 0833 270275, martedì ore 8-14/15-18; mercoledì ore 8-14; giovedì ore 8-14. ni-Lequile-Lecce. tiva con le nostre beghe di le feste pasquali (40 righe Carabinieri: 0833 552727; Guardia me- Casarano-Lecce e viceversa : Casarano-Mati- più foto); nel numero 9Centro Prelievi: 0833 270201, martedì, dica: 0833 552776; Protezione Civile: 389 meridionali piccoli piccoli,giovedì, venerdì ore 8-9.30. Consultorio no-Parabita-Tuglie-Collepasso-Neviano-Seclì- che invece di fare squadra pag. 14 (45 righe con foto 6815612 Aradeo-Noha, Cutrofiano-Sogliano-Galatina-S.familiare-Assistenza psicologica: dal lunedì nei momenti che contano, più programma in altreal venerdì, ore 8.30-13.30; martedì e giovedì Cesareo-Lecce. Matino Info: www.fseonline.it; Numero verde: 800- continuano invece a bec- 20 righe); nel numero 10ore 15.30-17.30. Ostetricia: dal lunedì al 079090 dal lunedì al sabato dalle 7 alle 17. carsi, insultarsi, scontrarsivenerdì, ore 8.30-13.30; martedì e giove- pag. 15, giornale uscito a Carabinieri: 0833 507790 Guardia medi- Direzione di Bari: tel 080 5462111/ fax 080 sempre e comunque, al di là cavallo della festa. Inol-dì ore 15.30-17.30. Ginecologia: 0833 ca: 0833 506361 Municipio: 0833 519515 5462376; Sezione di Lecce: tel. 0832 668111/ degli interessi della città che270813/0833 270814, martedì ore 8.30- fax 0833-519531; Sito ufficiale: www. fax 0832668211. è di tutti, vorrei ricordare. tre sul numero adesso in13.30; 15.30-17.30; venerdì ore 8.30-13,30. comune.matino.le.it; e-mail: info@comune. Pullman Stp uscita, cioè questo cheUfficio integrazione socio-sanitaria: 0833 Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli- C’è chi non è riuscito a matino.le.it Polizia municipale 0833 506557 ha sotto gli occhi, si parla270223/0833 270824, dal lunedì al venerdì Protezione civile: 330 413006 Ufficio Alezio-Parabita-Casarano. trovare il modo di dare unore 8-14; giovedì ore 15-18; Ufficio mo- postale: 0833 305611 Gallipoli-Lecce e viceversa: Gallipoli-Alezio- aiuto alla manifestazione, di un’altra festa in arrivobilità internazionale: 0833 270821/0833 Sannicola-Galatone-Nardò-Copertino-S.Pietro chi non ha voluto, chi ne con dentro il commento270822, dal lunedì al venerdì ore 9-12. Uffi- Melissano in Lama- Lecce. ha subito approfittato per soddisfato del presidentecio protesi: 0833 270825, martedì ore 9-12; Casarano-Lecce e viceversa: Casarano-Mati- passare come il salvatore, no-Parabita-Tuglie-Collepasso-Noha-Galatina- del comitato festa di Sangiovedì ore 9-12/16-18. Ufficio relazioni Carabinieri: 0833 587171; Comune: chi ha bacchettato questocon il pubblico: 0833 270273, dal lunedì al 0833 586211/fax 586244; Guardia me- Lecce. Giorgio, il signor Cosimo Info: stplecce.it; Numero verde: 800-447472, e quello... ma lorsignori sivenerdì ore 8-14; giovedì ore 16-18. Ufficio dica: 0833/581163; Ufficio postale: 0833 rendono conto che se queste Marsano, che ha inviato aconvenzioni: 0833 270280, dal lunedì al dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore noi il suo scritto affinchè 971711; Polizia municipale: 0833587982 14.00, utilizzabile solo da numero fisso e dal polemiche politiche arrivas-venerdì ore 8.30-12; martedì e giovedì ore distretto telefonico di Lecce. Negli altri casi sero alla Rai noi tutti perde- venisse reso pubblico.16-18. Servizio veterinario: 0833 264425. Racale utilizzare: 0832-228441. Per segnalazioni e remmo una grande ribalta Sappiamo però che si puòSert: 0833 264827 Carabinieri: 0833 593010/595790 Centro reclami: fax: 0832-224423 tv nazionale? Non capisco e fare sempre meglio. Direttore responsabile: Editrice: Indra srl Stampa: Martano Editrice srl Fernando D’Aprile sede legale: Corso XXII Marzo, 8 Viale delle Magnolie, 23 - Z.I. Bari fdaprile@piazzasalento.it 20135 Milano tel. 080 5383820 Iscritto al N. 1072 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 6 dicembre 2010Redazione: via G.B. Vico, snc - 73014 Gallipoli (Le) tel.0833 1823575 fax 0833 1823573 e-mail: redazione@piazzasalento.it - info@piazzasalento.it - per le inserzioni: pubblicita@piazzasalento.it - sito: www.piazzasalento.it