Layla Pavone Relazione Apertura Iab Forum2009

1,604 views

Published on

Relazione di apertura IAB Forum 2009 - Milano 03 novembre 2009 - Layla Pavone, Presidente IAB Italia. Alla slide n°40 un riferimento alla Carta Etica Digitale promossa dall'Associazione INNOVATORI

Published in: Business, Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,604
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
125
Actions
Shares
0
Downloads
26
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Layla Pavone Relazione Apertura Iab Forum2009

  1. 1. "Innovazione e competitività. Il ruolo di internet per le aziende italiane" http://www.sxc.hu/pic/m/r/ro/rore_d/952879_competition.jpg
  2. 2. Vi pare una provocazione pensare che oggi internet possa contribuire a risollevare le sorti dell’economia italiana?
  3. 3. Proviamo a partire dai fatti (che dovrebbero sempre contare piu’ delle parole)
  4. 4. Internet oggi: un’esplosione di opportunita’ di contatto
  5. 5. La banda larga: killer application del successo di Internet Composizione profilo per eta’ Indice 22,9 < 18 12% Concentrazione milioni di utenti 18‐24 11% 148 25 ‐ 34 20% 141 43% 35 ‐ 49 34% 141 della popolazione 50‐64 19% > 64  4% 55% Trend penetrazione Banda Larga vs. totale utenti 25-54 anni (% utenti con almeno una connessione banda larga da casa o lavoro) 100% 90% 88% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% utenti con BANDA LARGA 0% GIU. N OV. GIU. N O V. GIU. N OV. GIU. N O V. GIU. N O V. GIU. N OV. GIU. 2003 2003 2004 2004 2005 2005 2006 2006 2007 2007 2008 2008 2009 Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online (Set 09) – Eurisko New Media 2009A - (Target: adulti 14+)
  6. 6. L’utilizzo di internet si fa sempre più quotidiano, con un conseguente aumento del tempo dedicato alla rete Frequenza di collegamento 50 ore mensili TUTTI I GG 55% 102 minuti al giorno PIÙ VOLTE AL GG 35% CIRCA 1 VOLTA AL GG 20% % di utenti per fascia oraria 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% UNA PRESENZA COSTANTE 10% DALLE 9 ALLE 23 0% 4. AM 5. AM 2. AM 3. AM 12.0 AM 1. AM 9. AM 10.0 AM 11.0 AM 6. AM 7. AM 8. AM 11.0 PM 8. PM 9. PM 10.0 PM 6. PM 7. PM 3. PM 4. PM 5. PM 12.0 PM 1. PM 2. PM 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 00 0 0 0 0 0 0 Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online (Set. 09) – Eurisko New Media 2009A (Target: adulti 14+)
  7. 7. Internet ha un ruolo sempre piu’ crescente nella ricerca di informazioni legate alle aziende e ai prodotti (% rispondenti molto + abbastanza / base chi si connette ad Internet) Internet fonte principale di informazioni su prodotti e servizi 85% 2008 vs. 2007 +11% Cerco info su internet e poi acquisto in pdv 79% Su internet confronto i prezzi di prodotti e servizi che ho deciso 69% di acquistare Fonte: Nielsen Consumer, Osservatorio Multicanalità 2008
  8. 8. Gli utenti online sono sempre piu’ “multitasking” ma anche piu’ “volubili” rispetto alle scelte di acquisto EIAA 2009: MEDIA MULTI-TASKERS: MORE ENGAGED & ENTERTAINED ONLINE
  9. 9. Internet e’ ormai fondamentale anche nell’ambito dell’informazione editoriale e nell’intrattenimento % pen. vs. pop. Internet NEWS 57% 13,1 mio utenti SOCIAL NETWORK 77% 17,6 mio utenti ENTERTAINMENT 80% 18,3 mio utenti Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online (Set. 2009)
  10. 10. NEWS - La rivoluzione digitale ha modificato radicalmente il modo di informarsi attraverso l’utilizzo di molteplici piattaforme di accesso NEWS ONLINE NEWS ONLINE 13 milioni online 13 milioni online tv tv Un grande quota readers readers VIDEO VIDEO BLOG BLOG di lettori di news FORUM FORUM sono “lettori” WEB RADIO WEB RADIO GAME GAME SMS SMS MOBILE MOBILE QUOTIDIANO QUOTIDIANO esclusivi online ONLINE ONLINE ALLEGATI ALLEGATI ARCHIVIO ARCHIVIO FOTO FOTO STORE rss rss STORE ONLINE ONLINE Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online – Eurisko New Media
  11. 11. ENTERTAINMENT - il “video” si conferma come uno straordinario strumento di comunicazione e d’intrattenimento Time spent medio per persona online sui canali Entertainment 13,5 milioni di In aumento di unique viewers 04.29.38 circa 52 minuti 04.29.38 rispetto a Gennaio ‘09 hh,mm 03.37.09 03.37.09 music 5,9 milioni di utenti canali musica G-09 S-09 podcast 4,4 milioni Utenti interessati ad utilizzare il podcasting (oppure a continuare ad utilizzare) (+37,5% vs. 2006) Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online (Set. 2009) – Eurisko New Media 2009A
  12. 12. ENTERTAINMENT - La rivoluzione digitale crea nuove alleanze e nuovi modelli di business
  13. 13. ENTERTAINMENT – Cresce anche l’interesse a fruire la TV attraverso nuovi e molteplici device La risposta degli editori dei media “Interesse a fruire la TV attraverso classici sul fronte dei contenuti nuovi device” Multi-Piattaforma % penetrazione (molto + abbastanza) on demand: 59,9 32,1 30,8 22,8 22,0 Internet-PC Mobile Ipod Blackberry PSP phone Fonte: elaborazioni Aegis Media/Isobar su dati CCS © (Target: Adulti 15-64)
  14. 14. SOCIAL NETWORK - veicolo di comunicazione e di intrattenimento CONTENUTI PREFERITI DEI SOCIAL NETWORK Circa il 50% degli utenti online IDX 20-34 vs. Internet users sono iscritti e/o registrati a un Musica (non amatoriale) 157 Social Network Cinema 155 Film, filmati, video (no amatorial) 152 Amicizia 148 Relazioni interpersonali 144 45% ... “per esprimere le mie opinioni” Il 34% degli utenti dei SN lo utilizza come passatempo Fonte: elaborazioni Aegis Media Expert/Isobar su dati Audiweb powered by Nielsen Online (Set 2009) – Eurisko New Media 2009 A
  15. 15. Il MOBILE si trasforma in un nuovo Media grazie alla crescita degli utenti che possiedono smartphone (11,8 milioni) (50,5 milioni) Smartphone users Mobile phone users (total) 30% 27% 25% 20% 20% 16% 15% 13% 13% 9% 9% 9% 9% 10% 8% 6% 6% 5% 6% 6% 7% 5% 5% 3% 0% *Mobile Internet: email users only excluded Fonte: Nielsen Online, Mobile Media Marketplace – Q2 2009
  16. 16. Uno scenario ricchissimo di opportunita’ per l’industria del Media e dell’Intrattenimento e in costante crescita Media, entertainment, and related industries are positioned at the center of massive global growth. SIZE OF GLOBAL MEDIA AND ENTERTAINMENT MARKET IN 2024: Some media companies $ US 5,7 trillion (in 2008 US $) are not experiencing this upside. SIZE OF GLOBAL MEDIA AND ENTERTAINMENT Others are doing MARKET IN 2008: fabulously well in tapping $ US 1,7 trillion people’s almost insatiable desire for content and connection Source: 2008 PricewaterhouseCoopers Source: 2008 Future Exploration Network
  17. 17. I 7 principali fenomeni che hanno rivoluzionato lo scenario dei media tradizionali a favore del digitale Crescita del Nuovi modelli di consumo dei Media business/revenue Frammentazione Cambiamento dell’audience generazionale Partecipazione Evoluzione delle tecnologie Personalizzazione
  18. 18. La rivoluzione digitale sta nuovamente amplificando la modalita’ di accedere e fruire il web incrementando le opportunita’ di relazione con i consumatori SOFA INTERNET PORTABLE INTERNET
  19. 19. SOFA INTERNET: nuovi percorsi di fruizione integrata a tutte le piattaforme tecnologiche New integrated devices: LCD TV/PC, TV surf box, ecc, game consoles… A unique access to different connex platforms: Web, DTT, IPTV, Satellite Increasing of publishers & providers to multiplatform contents distribution Fonte: Isobar
  20. 20. PORTABLE INTERNET: il mondo in una mano Integrated mobile, surfing and gaming devices, I-phone, smart phone, 3.5G phone Increasing mobile-websites integration; flat rates spread New Mobile handset producers with integrated applications, HTC phone/Google android, google maps, etc. Mobile social networking applications substituting voice and SMS/MMS traffic Fonte: Isobar
  21. 21. Il nuovo contesto mediatico interattivo comporta nuovi modelli marketing e advertising amplificando le opportunita’ di contatto OGGI … SOLO QUALCHE ANNO FA … Fonte: Isobar
  22. 22. Infatti il 2009 e 2010 continuano a confermare la tendenziale crescita degli investimenti pubblicitari sia in Europa che in Italia Do you forecast a year-on-year growth ain your company’s internet ad spend and what % growth do you forecast? 94% 97% 97% 93% 93% 83% All European Marketers Italian Marketers Increasing Increasing Increasing online ad online ad online ad spend in 2009 spend in 2010 spend in 2011 7.6% online ad spend growth is expected across Europe from 2009 -2010 ad spend growth is expected in Italy with higher numbers Fonte: EIAA Adbarometer
  23. 23. Decretando Internet, come testimoniano gli investitori pubblicitari, come il medium irrinunciabile ed essenziale which media is the increase in online budget come from? 26% of Italian advertisers think the 39% budget has come from Direct Marketing TV 4% Outdoor 22% Newspapers 9% Cinema 39% Magazines 22% Radio Fonte: EIAA Adbarometer
  24. 24. Come peraltro dimostrano questi dati Fonte: Assocomunicazione: TV/Radio/Stampa/Affissioni – IAB: Internet
  25. 25. Potra’ crescere ulteriormente? SI! 2008 U.S. Measured Media Spend: Online Advertising is Leaving $186 Billion Branding Money on the Table Branding $118 B Online as 2008 U.S. Online Media Spend: Percent of Total $26 Billion 5% $6 B 30% Response $20 B Direct $68 B Source: LB, ThinkEquity Partners
  26. 26. Quali luoghi comuni ancora da superare? Il click through rate come indicatore delle performance Source: DoubleClick Overall Performance Norms, 2008
  27. 27. La display adv. veicola traffico verso i siti oggetto della campagna nel tempo (fino a quattro settimane dopo la prima esposizione) Display advertising’s ability to drive traffic is persistent These significant lifts would be overlooked by only considering immediate actions (e.g., a click) Source: comScore “Whither the Click?” as published in June 2009 Journal of Advertising Research
  28. 28. Digital marketing landscape: la metafora delle stanze – quale ruolo per ognuna di esse? Consumer driven Distribution driven Third SECOND room Room • High Fragmentation • High Reach • Influential • Content Rich • Social networks • Search • Blogs FIRST • Portals Room • User Generated • Online advertising Content • … • Online PR Brand driven • Advocate Marketing Proprietary websites • Low reach • Information rich Fonte: Isobar
  29. 29. "I was selling in the idea that social media is free, until the community manager headcount came in." http://www.flickr.com/photos/8596221@N07/2923434507/sizes/l/ Source: Brian Wallace of Blackberry, quoted in the Harvard Business Review, June 2009
  30. 30. La “torta” pubblicitaria e’ ancora troppo sbilanciata su TV e Stampa! AFFISSIONI  CINEMA  2009 VS 2008 RADIO  2.0% TRANSIT 0.5% DIRECT MAIL 5.0% 1.2% Gli investimenti CARDS 5.7% 0.1% su Internet crescono del 6% INTERNET  OUT OF HOME  nei primi 8 mesi 7.0% TV 0.1% del 2009, a fronte di una contrazione del 16% sul totale TV mezzi STAMPA 38.4% 51.5% Totale Investimenti: 5.3 miliardi di euro Fonte: Nielsen Media, Gennaio-Agosto 2009, Comm. Nazionale
  31. 31. Come mai in UK gli investimenti pubblicitari su Internet hanno superato quelli sulla televisione?
  32. 32. Tra i fattori chiave strutturali in UK: Crescita di nuovi formati display advertising: rich media e video che generano più impatto e ricordo in un contesto interattivo e multimediale Crescita delle performance in termini di direct response Crescita dell’e-commerce e dell’offerta di prodotti e servizi online Banda larga disponibile al 92% degli internet users (+ veloce e – costosa) pari al 76% del totale popolazione UK
  33. 33. Banda larga per tutti ma non solo: “Only a Digital Britain can unlock the imagination and creativity that will secure for us and our children the highly skilled jobs of the future. Only a Digital Britain will secure the wonders of an information revolution that could transform every part of our lives. Only a Digital Britain will enable us to demonstrate the vision and dynamism that we have to shape the future.” Rt Hon. Gordon Brown MP, Prime Minister
  34. 34. E in Italia cosa si sta facendo concretamente?
  35. 35. “…saranno disponibili per lo sviluppo dell’infrastruttura a banda larga di nuova generazione, fondi pubblici (800 milioni di euro) e privati per 1,5 miliardi di euro...” QUANDO?
  36. 36. Intanto il Governo continua a finanziare l’editoria stampa, radio, TV analogica e TV satellitare
  37. 37. Mentre lo Stato francese investe 7,5 milioni di euro nella principale piattaforma video sviluppata in Francia
  38. 38. Cosa fare? “…l’Italia deve progredire su quattro direttrici: sviluppo della domanda, sviluppo dell'offerta di contenuti e servizi, crescita della cultura e dell'utilizzo delle tecnologie, e dotazione infrastrutturale”. Stefano Pileri, presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici
  39. 39. E in Italia in Rete, dalla Rete e per la Rete nasce la CARTA ETICA DIGITALE Fonte: www.Innovatori.it
  40. 40. Non mi resta allora che augurarvi… “che la Rete sia con Voi”

×