SlideShare a Scribd company logo
prof. Vincenzo Cremone
La fede ebraica in un solo Dio (JHWH)
si caratterizza come dedizione e
devozione alla Legge (Torah)
e più precisamente nell'osservanza dei
precetti (mitzvoth).
Gli ebrei credono, infatti, che solo l'osservanza della
Legge possa garantire la realizzazione della volontà
divina sulla Terra: sapere come ci si deve comportare
nelle vicende comuni della vita (morale).
Attualmente il numero degli ebrei è di circa 14,5
milioni, distribuiti in 105 paesi, di cui 5 milioni vivono
in Israele mentre negli Stati Uniti sono 5 milioni.
prof. Vincenzo Cremone
Secondo alcuni la menorah
simboleggerebbe i sei
giorni della settimana (la
creazione) con al centro il
sabato.
Sono due le direzioni fondamentali
dell’esistenza: l’alto e il basso. "In principio Dio
creò il cielo e la terra" (Gen 1,1).Così inizia la
Bibbia. L’ebraismo sintetizza tutto ciò nel suo
simbolo: la stella di David. prof. Vincenzo Cremone
prof. Vincenzo Cremone
Le credenze dell'ebraismo possono
essere così schematizzate:
• fede in un solo Dio, Creatore e
Signore dell'universo, che affida
all'uomo il mondo, perché sia felice
nella comunione con Lui.
• fede nell'Alleanza di Dio con il
suo popolo, in vista di un futuro di
salvezza nei tempi messianici;
• fede nel perdono di Dio, che
toglie il peccato, che è fonte e
origine di ogni male;
prof. Vincenzo Cremone
• fede in tutto ciò che è scritto nella
Torah (Legge – insegnamento); da essa
vengono i 613 precetti (mitzvoth) che
regolano il rapporto con Dio, con il
prossimo e con il mondo. Tra i 613
precetti ci sono le Dieci Parole (i 10
comandamenti – decalogo). Essi sono la
proclamazione di un codice d'amore, un
modo visibile per accettare che Dio ha
scelto Israele per essere una comunità
santa;
• fede in un futuro messianico nel
quale regneranno pace, giustizia e
abbondanza di ogni bene.
prof. Vincenzo Cremone
prof. Vincenzo Cremone
Il libro sacro degli ebrei è la Bibbia.
È lo stesso nome del testo sacro dei
cristiani, e infatti coincide con i libri
della prima parte della Bibbia
cristiana. La Bibbia ebraica è
chiamata TaNaK, sulla base delle
iniziali (T, N, K) dei tre corpi di testi
che la compongono: Torah (Legge -
insegnamento), Nebim (Profeti) e
Ketubim (Scritti).
prof. Vincenzo Cremone
La parte più importante è la
Torah, che comprende cinque
libri: Genesi, Esodo, Levitico,
Numeri e Deuteronomio. Nella
Bibbia cristiana questi stessi libri
sono denominati Pentateuco.
La Torah è una guida, un
insegnamento, che include la
legge di vita degli ebrei.
prof. Vincenzo Cremone
I commenti e le discussioni
fatti dai rabbini attorno alla
Torah scritta confluirono
nell’altra importante raccolta,
il Talmud, considerato come
la Torah orale..
prof. Vincenzo Cremone
prof. Vincenzo Cremone
La giornata sacra per eccellenza è il
sabato (Shabbat), che comincia il
venerdì sera con il tramonto del
sole. Nelle case si consuma un
pasto, come rito religioso, in cui il
padre benedice il vino e spezza il
pane. Nelle funzioni del sabato ha
un posto molto importante la
lettura della Torah.
prof. Vincenzo Cremone
Il capodanno
ebraico
Segna l'inizio dell’anno
e cade il primo di Tishrì
(settembre-ottobre).
prof. Vincenzo Cremone
Giorno dell’espiazione
Celebrato dieci giorni
dopo il Capodanno;
è giorno di perdono e
di digiuno.
prof. Vincenzo Cremone
Pasqua
Festa della
liberazione dalla
schiavitù, con la
cena pasquale.
prof. Vincenzo Cremone
(Festa delle settimane
o Pentecoste);
sette settimane
dopo la Pasqua;
commemora
l'alleanza.
prof. Vincenzo Cremone
(Festa delle capanne): dura sette giorni e
ricorda le capanne costruite nel deserto;
momento di gioia e di preghiera.
prof. Vincenzo Cremone
(Festa delle luci): commemora la
purificazione del tempio, dopo la
vittoria dei Maccabei sui Greci
(II secolo a.C).
In un apposito candelabro a
nove bracci si accendono otto
candele, una al giorno. Quella
centrale è la "serva. che si
adopera per accendere le altre.
prof. Vincenzo Cremone
(Festa delle sorti): ricorda
lo scampato massacro
degli ebrei di Persia,
nel V secolo a.C.
È una festa allegra e
gioiosa, in cui ci si
scambiano doni e ci si
può mascherare.
prof. Vincenzo Cremone
Interno ed esterno
della grande sinagoga
di Roma
prof. Vincenzo Cremone
L'istituzione della sinagoga, risale al VI secolo
a.C., al tempo dell'esilio babilonese.
Nella sinagoga ancora oggi, oltre al culto, si
tengono lezioni. L'armadio a muro sulla
parete più lontana rispetto all'ingresso,
contenente i rotoli della Legge
(rigorosamente in pergamena e scritti a
mano), è chiamato "arca". Questo armadio
sacro è il punto più importante della sinagoga.
Davanti all'armadio pende una lampada
perpetua che rievoca simbolicamente la
funzione dell'antica lampada che ardeva
perennemente nel Tempio e che
rappresentava la luce spirituale della Torah.
prof. Vincenzo Cremone
prof. Vincenzo Cremone

More Related Content

Similar to Ebraismo.pptx

Religioni Monoteiste
Religioni MonoteisteReligioni Monoteiste
Religioni Monoteistealbecar
 
La Chiesa in missione. Paolo di Tarso
La Chiesa in missione. Paolo di TarsoLa Chiesa in missione. Paolo di Tarso
La Chiesa in missione. Paolo di Tarso
Vincenzo Cremone
 
Le religioni del mondo
Le  religioni  del  mondoLe  religioni  del  mondo
Le religioni del mondo
irene_giordano
 
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
OrdineGesu
 
Ebraismo _ 2015-5A
Ebraismo _ 2015-5AEbraismo _ 2015-5A
Ebraismo _ 2015-5A
Emanuele Rebecchi
 
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di GesùMisteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di Gesùilsegnodigiona
 
Noi Ebrei
Noi EbreiNoi Ebrei
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
OrdineGesu
 
Introduzione alle beatitudini
Introduzione alle beatitudiniIntroduzione alle beatitudini
Introduzione alle beatitudini
donAlfonso2
 
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
sguazzo
 
Introduzione Alle Lettere Di Paolo
Introduzione Alle Lettere Di PaoloIntroduzione Alle Lettere Di Paolo
Introduzione Alle Lettere Di Paolopaoluc
 
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I VangeliCatechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
CatechesiGiovanile
 
Gesù e come ha cambiato la storia
Gesù e come ha cambiato la storia Gesù e come ha cambiato la storia
Gesù e come ha cambiato la storia carlotta123456789
 
Introduzione al vangelo di Luca 1
Introduzione al vangelo di Luca 1Introduzione al vangelo di Luca 1
Introduzione al vangelo di Luca 1
sguazzo
 
Giovanni Paolo ii in Polonia Auschwitz
Giovanni Paolo ii in Polonia   AuschwitzGiovanni Paolo ii in Polonia   Auschwitz
Giovanni Paolo ii in Polonia Auschwitz
Martin M Flynn
 

Similar to Ebraismo.pptx (20)

Religioni Monoteiste
Religioni MonoteisteReligioni Monoteiste
Religioni Monoteiste
 
Ebraismo_5A
Ebraismo_5AEbraismo_5A
Ebraismo_5A
 
La Chiesa in missione. Paolo di Tarso
La Chiesa in missione. Paolo di TarsoLa Chiesa in missione. Paolo di Tarso
La Chiesa in missione. Paolo di Tarso
 
Le religioni del mondo
Le  religioni  del  mondoLe  religioni  del  mondo
Le religioni del mondo
 
Ebraismo_5B
Ebraismo_5BEbraismo_5B
Ebraismo_5B
 
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
051 - Rivelazioni, Religioni e Antireligioni
 
Ebraismo _ 2015-5A
Ebraismo _ 2015-5AEbraismo _ 2015-5A
Ebraismo _ 2015-5A
 
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di GesùMisteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
 
Noi Ebrei
Noi EbreiNoi Ebrei
Noi Ebrei
 
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
003 - Il Cristianesimo, l'Ordine Gesù Redentore (ogr) e le altre Religioni
 
Il cristianesimo
Il cristianesimoIl cristianesimo
Il cristianesimo
 
Il cristianesimo
Il cristianesimoIl cristianesimo
Il cristianesimo
 
Introduzione alle beatitudini
Introduzione alle beatitudiniIntroduzione alle beatitudini
Introduzione alle beatitudini
 
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
1° lezione di introduzione all'Antico Testamento: storia del canone biblico
 
Introduzione Alle Lettere Di Paolo
Introduzione Alle Lettere Di PaoloIntroduzione Alle Lettere Di Paolo
Introduzione Alle Lettere Di Paolo
 
Ebraismo
EbraismoEbraismo
Ebraismo
 
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I VangeliCatechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
Catechesi Giovanile - Cap.IX - I Vangeli
 
Gesù e come ha cambiato la storia
Gesù e come ha cambiato la storia Gesù e come ha cambiato la storia
Gesù e come ha cambiato la storia
 
Introduzione al vangelo di Luca 1
Introduzione al vangelo di Luca 1Introduzione al vangelo di Luca 1
Introduzione al vangelo di Luca 1
 
Giovanni Paolo ii in Polonia Auschwitz
Giovanni Paolo ii in Polonia   AuschwitzGiovanni Paolo ii in Polonia   Auschwitz
Giovanni Paolo ii in Polonia Auschwitz
 

More from Vincenzo Cremone

Islam.pptx
Islam.pptxIslam.pptx
Islam.pptx
Vincenzo Cremone
 
Le persecuzioni
Le persecuzioniLe persecuzioni
Le persecuzioni
Vincenzo Cremone
 
Natale
NataleNatale
La settimana santa e la religiosità popolare
La settimana santa e la religiosità popolareLa settimana santa e la religiosità popolare
La settimana santa e la religiosità popolare
Vincenzo Cremone
 
L’acqua nella Bibbia
L’acqua nella BibbiaL’acqua nella Bibbia
L’acqua nella Bibbia
Vincenzo Cremone
 
La creazione
La creazioneLa creazione
La creazione
Vincenzo Cremone
 
Scienza e fede
Scienza  e fedeScienza  e fede
Scienza e fede
Vincenzo Cremone
 
Sacrosanctum Concilium
Sacrosanctum ConciliumSacrosanctum Concilium
Sacrosanctum Concilium
Vincenzo Cremone
 
Giuseppe e Margherita Coletta
Giuseppe e Margherita ColettaGiuseppe e Margherita Coletta
Giuseppe e Margherita Coletta
Vincenzo Cremone
 
Carlo Acutis
Carlo AcutisCarlo Acutis
Carlo Acutis
Vincenzo Cremone
 
3P Padre Pino Puglisi
3P Padre Pino Puglisi3P Padre Pino Puglisi
3P Padre Pino Puglisi
Vincenzo Cremone
 

More from Vincenzo Cremone (12)

Islam.pptx
Islam.pptxIslam.pptx
Islam.pptx
 
Le persecuzioni
Le persecuzioniLe persecuzioni
Le persecuzioni
 
Natale
NataleNatale
Natale
 
La settimana santa e la religiosità popolare
La settimana santa e la religiosità popolareLa settimana santa e la religiosità popolare
La settimana santa e la religiosità popolare
 
L’acqua nella Bibbia
L’acqua nella BibbiaL’acqua nella Bibbia
L’acqua nella Bibbia
 
La creazione
La creazioneLa creazione
La creazione
 
Scienza e fede
Scienza  e fedeScienza  e fede
Scienza e fede
 
Sacrosanctum Concilium
Sacrosanctum ConciliumSacrosanctum Concilium
Sacrosanctum Concilium
 
Giuseppe e Margherita Coletta
Giuseppe e Margherita ColettaGiuseppe e Margherita Coletta
Giuseppe e Margherita Coletta
 
Carlo Acutis
Carlo AcutisCarlo Acutis
Carlo Acutis
 
3P Padre Pino Puglisi
3P Padre Pino Puglisi3P Padre Pino Puglisi
3P Padre Pino Puglisi
 
Concilio Vaticano II
Concilio Vaticano IIConcilio Vaticano II
Concilio Vaticano II
 

Ebraismo.pptx

  • 2. La fede ebraica in un solo Dio (JHWH) si caratterizza come dedizione e devozione alla Legge (Torah) e più precisamente nell'osservanza dei precetti (mitzvoth). Gli ebrei credono, infatti, che solo l'osservanza della Legge possa garantire la realizzazione della volontà divina sulla Terra: sapere come ci si deve comportare nelle vicende comuni della vita (morale). Attualmente il numero degli ebrei è di circa 14,5 milioni, distribuiti in 105 paesi, di cui 5 milioni vivono in Israele mentre negli Stati Uniti sono 5 milioni. prof. Vincenzo Cremone
  • 3. Secondo alcuni la menorah simboleggerebbe i sei giorni della settimana (la creazione) con al centro il sabato. Sono due le direzioni fondamentali dell’esistenza: l’alto e il basso. "In principio Dio creò il cielo e la terra" (Gen 1,1).Così inizia la Bibbia. L’ebraismo sintetizza tutto ciò nel suo simbolo: la stella di David. prof. Vincenzo Cremone
  • 5. Le credenze dell'ebraismo possono essere così schematizzate: • fede in un solo Dio, Creatore e Signore dell'universo, che affida all'uomo il mondo, perché sia felice nella comunione con Lui. • fede nell'Alleanza di Dio con il suo popolo, in vista di un futuro di salvezza nei tempi messianici; • fede nel perdono di Dio, che toglie il peccato, che è fonte e origine di ogni male; prof. Vincenzo Cremone
  • 6. • fede in tutto ciò che è scritto nella Torah (Legge – insegnamento); da essa vengono i 613 precetti (mitzvoth) che regolano il rapporto con Dio, con il prossimo e con il mondo. Tra i 613 precetti ci sono le Dieci Parole (i 10 comandamenti – decalogo). Essi sono la proclamazione di un codice d'amore, un modo visibile per accettare che Dio ha scelto Israele per essere una comunità santa; • fede in un futuro messianico nel quale regneranno pace, giustizia e abbondanza di ogni bene. prof. Vincenzo Cremone
  • 8. Il libro sacro degli ebrei è la Bibbia. È lo stesso nome del testo sacro dei cristiani, e infatti coincide con i libri della prima parte della Bibbia cristiana. La Bibbia ebraica è chiamata TaNaK, sulla base delle iniziali (T, N, K) dei tre corpi di testi che la compongono: Torah (Legge - insegnamento), Nebim (Profeti) e Ketubim (Scritti). prof. Vincenzo Cremone
  • 9. La parte più importante è la Torah, che comprende cinque libri: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. Nella Bibbia cristiana questi stessi libri sono denominati Pentateuco. La Torah è una guida, un insegnamento, che include la legge di vita degli ebrei. prof. Vincenzo Cremone
  • 10. I commenti e le discussioni fatti dai rabbini attorno alla Torah scritta confluirono nell’altra importante raccolta, il Talmud, considerato come la Torah orale.. prof. Vincenzo Cremone
  • 12. La giornata sacra per eccellenza è il sabato (Shabbat), che comincia il venerdì sera con il tramonto del sole. Nelle case si consuma un pasto, come rito religioso, in cui il padre benedice il vino e spezza il pane. Nelle funzioni del sabato ha un posto molto importante la lettura della Torah. prof. Vincenzo Cremone
  • 13. Il capodanno ebraico Segna l'inizio dell’anno e cade il primo di Tishrì (settembre-ottobre). prof. Vincenzo Cremone
  • 14. Giorno dell’espiazione Celebrato dieci giorni dopo il Capodanno; è giorno di perdono e di digiuno. prof. Vincenzo Cremone
  • 15. Pasqua Festa della liberazione dalla schiavitù, con la cena pasquale. prof. Vincenzo Cremone
  • 16. (Festa delle settimane o Pentecoste); sette settimane dopo la Pasqua; commemora l'alleanza. prof. Vincenzo Cremone
  • 17. (Festa delle capanne): dura sette giorni e ricorda le capanne costruite nel deserto; momento di gioia e di preghiera. prof. Vincenzo Cremone
  • 18. (Festa delle luci): commemora la purificazione del tempio, dopo la vittoria dei Maccabei sui Greci (II secolo a.C). In un apposito candelabro a nove bracci si accendono otto candele, una al giorno. Quella centrale è la "serva. che si adopera per accendere le altre. prof. Vincenzo Cremone
  • 19. (Festa delle sorti): ricorda lo scampato massacro degli ebrei di Persia, nel V secolo a.C. È una festa allegra e gioiosa, in cui ci si scambiano doni e ci si può mascherare. prof. Vincenzo Cremone
  • 20. Interno ed esterno della grande sinagoga di Roma prof. Vincenzo Cremone
  • 21. L'istituzione della sinagoga, risale al VI secolo a.C., al tempo dell'esilio babilonese. Nella sinagoga ancora oggi, oltre al culto, si tengono lezioni. L'armadio a muro sulla parete più lontana rispetto all'ingresso, contenente i rotoli della Legge (rigorosamente in pergamena e scritti a mano), è chiamato "arca". Questo armadio sacro è il punto più importante della sinagoga. Davanti all'armadio pende una lampada perpetua che rievoca simbolicamente la funzione dell'antica lampada che ardeva perennemente nel Tempio e che rappresentava la luce spirituale della Torah. prof. Vincenzo Cremone