Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La iperpotassiemia nella Insufficienza renale cronica

2,257 views

Published on

La iperpotassiemia nella Insufficienza renale cronica
drssa Lenci

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

La iperpotassiemia nella Insufficienza renale cronica

  1. 1. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola Dietista Drssa E. Lenci Fondazione Salvatore Maugeri – Veruno (NO)
  2. 2. Drssa Lenci Note storiche • Nel 1918 il medico tedesco Franz Volhard descriveva in un manuale di med. interna, una dieta per i pz. con I.R.C.: • 20-30 g. di proteine • 2000 Kcal/die • Nel 1964 il Prof. Giovannetti pubblicava una dieta a ridotto contenuto in proteine animali basata sull’uso di pasti ipoproteici.
  3. 3. Drssa Lenci Trattamento dietetico in corso di IRC • L’alimentazione ha un ruolo cruciale in tutte le fasi evolutive dell’I.R.C. • Il trattamento dialitico extracorporeo influenza sia gli apporti che le richieste nutrizionali del paziente. • L’intervento dietetico svolge un ruolo pivotale anche nel limitare l’apporto di alcuni nutrienti. Sta ge Description GFR (ml/min/1. 73 m2) 1 Kidney Damage with Normal or ­ GFR ³ 90 2 Kidney Damage with Mild ¯ GFR 60-89 3 Moderate ¯ GFR 30-59 4 Severe ¯ GFR 15-29 5 Kidney Failure < 15 or Dialysis
  4. 4. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola • Prescrivere una dieta per pazienti con insufficienza renale cronica che sia gradevole per il palato, ricca di calorie, povera in fosforo e potassio, e che non sia monotona e insipida, non è impresa da poco conto.
  5. 5. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola • L’aderenza del paziente alla dieta è tanto più stretta quanto migliore è l’appetibilità della dieta stessa. • La dieta non deve assolutamente essere intesa come riduzione della quantità di alimenti da introdurre ma deve essere intesa come Introduzione equilibrata dei vari nutrienti
  6. 6. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola Una dieta incongrua puo’ portare a: • Uno stato di deperimento generale • un aumento dell’azotemia • ulteriore perdita di appetito • perdita di peso
  7. 7. Drssa Lenci Cibi proibiti? • Non esistono cibi proibiti. • Quello che conta è la quantità. • Come si associano tra di loro i cibi. • Conoscere il contenuto dei nutrienti nei vari cibi.
  8. 8. Drssa Lenci Concentrazione di potassio • Alta • Media • Bassa
  9. 9. Concentrazione in Potassio di alcuni cibi Vino 61 Bieta 196 Fiocchi di latte magro 89 Caciotta fresca 198 Formaggi stagionati (media) 90 Arance 200 Riso 92 Dentice 206 Caciotta stagionata 94 Mandarini 210 Formaggi condimento (media) 98 Alici sotto sale 215 Parmigiano 102 Biscotti (media) 220 Emmenthal 107 Carote 220 Pesche sciroppate 110 Ciliege 229 Formaggi freschi (media) 115 Pelati 230 Ricotta di mucca 119 Pizza (media) 231 Caciocavallo 120 Fagioli in scatola 232 Pane (media) 120 Olive (media) 233 Mele 125 Lattuga 240 Farina di frumento 126 Pasta - Riso (media) 240 Pere 127 Carciofi surgelati 248 Uovo (media) 133 Caffè 251 Cipolle 140 Carne di Maiale (media) 258 farina 0 140 Pesche 260 Fette biscottate 140 Fichi 270 Limone 140 Acciuga 278 Latte di vacca intero 150 Asparagi 278 Fragole 160 Cocomero 280 Mandaranci 160 Fagiolini 280 Latte - Yogurt magri (media) 164 Cereali (media) 284 Cotechino 178 Verdure (media) 284 Prugne 190 Broccoletti di rapa 296 Uva 192 Cioccolato fondente 300 Alici marinate 194 Bassa
  10. 10. Concentrazione in Potassio di alcuni cibi Media Capocollo 302 Albicocche 320 Funghi 320 Merluzzo 320 Fave fresche 323 Melone 333 Broccoli 340 Tonno sott'olio 343 Carne Manzo/Vitello (media) 347 Agnello 350 Banane 350 Gomma da masticare 360 Cioccolati (media) 363 Noci secche 368 Maiale magro 370 Nutella 370 Carciofi 376 Finocchi 394 Kiwi 400 Quadrucci coi ceci x 4 403 Cioccolato al latte 420 Prosciutto (media) 433 Minestrone 458 Patate fritte 475 Castagne fresche 500 Bresaola 505
  11. 11. Concentrazione in Potassio di alcuni cibi Alta Fagioli freschi 650 Legumi (media) 677 Arachidi tostate 680 Noci fresche 690 Alici sott'olio 700 Dadi per brodo 730 Castagne secche 738 Mandorle dolci 780 Pinoli 780 Prugne secche 824 Cacao zuccherato 850 Uvetta secca 864 Ceci secchi 881 Lenticchie secche 980 Fichi secchi 1010 Fave secche 1028 Cacao (media) 1175 Fagioli secchi 1478 Baccala' o Stocco ammollati 1500 Baccala' secco 1500 Cacao amaro in polvere 1500
  12. 12. • Potrebbe essere buona norma non consumare piu’ di un alimento ad alta o media concentrazione di K in un giorno Drssa Lenci
  13. 13. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola • Come spesso accade, molti alimenti appetitosi contengono nutrienti pericolosi in maniera nascosta. Il potassio non fa eccezione. • Il potassio è solo nascosto, infatti non introduciamo potassio (come invece facciamo con il sale), ma alimenti che lo contengono.
  14. 14. Drssa Lenci Rischio clinico a tavola: Potassio e i piaceri della tavola • cacao amaro 1500 mg.% • cacao dolce 850 mg.% • alici marinate 200 mg.% • alici sott’olio 700 mg.% • castagne secche 738 mg.% • castagne fresche 690 mg.% • noci secche 370 mg.%
  15. 15. Drssa Lenci La cioccolata • La cioccolata rappresenta una grossa fonte di K se confezionata con cacao amaro ed in maniera minore se confezionata con cacao dolce (1500 mg. Contro 850 mg). • E’ più consigliabile preferire un cioccolatino del peso di 10 g. confezionato con cacao zuccherato perché la concentrazione di K è di 85 mg.
  16. 16. Drssa Lenci Mangiare frutta con poca parte edibile! • mele, pere 127 mg.% di K • ananas 250 mg.% di K • banana 350 mg.% di K • cocomero 280 mg.% di K • melone 333 mg.% di K • limone 140 mg.% di K • mandarini 210 mg.% di K • arance 200 mg.% di K • ciliegie 230 mg.% di K
  17. 17. Drssa Lenci La quantita’ Cocomero 200 gr Melone 100 gr 333 mg.% di K 280 mg.% di K 560 mg. di K 333 mg. di K
  18. 18. Drssa Lenci La quantita’ Aranci e mandarini Arancio 150 gr Mandarino 100 gr 205 mg.% di K 300 mg. di K 205 mg. di K
  19. 19. Drssa Lenci La quantita’ Banana 150 gr Ciliegie 100 350 mg.% di K 230 mg.% di K 525 mg. di K 230 mg. di K
  20. 20. Drssa Lenci La quantita’ le mele Mela annurca 100 gr Mela melinda 160 gr 127 mg.% di K 127 mg. di K 203 mg. di K
  21. 21. Drssa Lenci La quantita’ Fagioli secchi 80 gr Fagioli in scatola 150 gr 232 mg.% di K 1500 mg.% di K 1200 mg. di K 348 mg. di K
  22. 22. Drssa Lenci Attenzione ai cibi insoliti • Caffe’ 251 mg% (tazzina 20 cc) • Gomma da masticare 360 mg% (meglio non succhiarla fino alla fine) • Dadi per brodo 730 mg% (meglio non usarli, contengono anche molto sale)
  23. 23. Drssa Lenci I formaggi contengono in generale poco potassio (di solito non sup. a 150 mg.%) Se il bilancio totale del fosforo lo consente sono un ottimo sostituto in caso di iperpotassiemia.
  24. 24. Drssa Lenci La verdura Controllare il consumo di spinaci, carciofi, barbabietole, porri, patate • biete 196 mg% di K • broccoli 340 mg% di K • carciofi 376 mg% di K • cetrioli 140 mg% di K
  25. 25. Drssa Lenci Cottura della verdura • La verdura deve essere cotta in due acque consecutive (dopo essere stata accuratamente pulita, lavata e spezzettata) per permettere l’eliminazione del massimo quantitativo di sali minerali in essa contenuti tra cui il potassio ed il fosforo.
  26. 26. Drssa Lenci Le cotture da evitare • A vapore • nel forno a microonde • in pentola pressione in quanto tendono a conservare i nutrienti e non permettono la loro dispersione in acqua.
  27. 27. Drssa Lenci Nel paziente cardiopatico • Riduzione di sodio nella dieta • sostituti del sale (Novosal, Sal Dieta)
  28. 28. Drssa Lenci Nel paziente cardiopatico Attenzione alla potassiemia nei pazienti che assumono: – aceinibitori o sartanici – diuretici risparmiatori di potassio
  29. 29. Drssa Lenci Pesi e misure • Strumenti casalinghi: bicchieri, cucchiai, tazze. • La mano • il pugno
  30. 30. Drssa Lenci Gruppi di alimenti Latte e derivati Carne Pesce Uova Cereali e patate Ortaggi e frutta Alimenti Quantità a crudo Latte Yogurt Formaggi stag Formaggi freschi Carni fresche Carni conservate Pesce Patate Pane a fette Pasta o riso Frutta Gr 250 125 50 100 50 200 50 80 150 Volume del cibo cotto 2 vasetti di yogurth o 1 tazza da gr.250 1 vasetto 2 dita h 1 cm corrispondono a gr.30-40 dita h 1 cm di stracchino= gr.75-80 1 mano h 1 cm di filetto nasello gr.130-140 n.1+1/2 pugno= gr.150-170 1 mano altezza ½ cm =gr.30 1 pugno chiuso=rosetta gr.50 2 pugni chiusi circa gr.70.-80 1 palla da tennis:mela,arancia di pezzatura medio/piccola
  31. 31. Drssa Lenci Tecniche di approccio al paziente • ETP • terapia cognitivo comportamentale CBT) • intervista motivazionale (IM) • tecniche narrative • locus of control • counseling
  32. 32. If dietary modification is recommended, instruction by a dietitian is essential to help patients achieve these lower protein intakes, especially in view of other dietary intake that may be required for such comorbid conditions as hypertension, diabetes, hyperlipidemia, obesity, and cardiovascular disease. Careful follow-up by a physician and dietitian is recommended to monitor dietary adherence and nutritional status, as well as the course of kidney disease and other conditions. Drssa Lenci
  33. 33. Drssa Lenci Grazie

×