Il Volante della discordia
Milano, 28 Ottobre 2009
Background e obiettivi della ricerca

• Assicurazione.it è un broker online che confronta i prezzi delle polizze
  RC auto...
Background e obiettivi della ricerca

• Assicurazione.it ha voluto indagare la diffusione di alcuni fenomeni
  legati al m...
Metodologia

• Al fine di raggiungere la massima rappresentatività ed affidabilità
  statistica delle informazioni raccolt...
Campione

• Nella designazione del campione e della numerosità campionaria si è
  tenuto in considerazione il fatto che la...
I
RISULTATI
Le infrazioni

• Circa l’ 83% degli italiani commette infrazioni alla guida del loro
  veicolo.

• La percentuale è presso...
Le infrazioni


• Le infrazioni più comuni sono risultate essere:


• Il non rispetto dei limiti di velocità

 Negli ultim...
Le infrazioni


• Le infrazioni più comuni sono risultate essere:


• Parlare al cellulare mentre si guida

 Nell’ultimo a...
Le infrazioni


• Le infrazioni più comuni sono risultate essere:


• Non mantenere la distanza di sicurezza

 Nell’ultimo...
Le infrazioni


• Menzione d’onore a:


• Passare con il rosso e non allacciare le cinture di sicurezza

Nell’ultimo anno ...
Le infrazioni

                          La vera sorpresa, però è che


    Il 63% delle infrazioni commesse non viene pun...
Gli incidenti

• Nell’ultimo anno il 66% dei guidatori italiani è stato coinvolto in un
  incidente.

• Hanno avuto incide...
Gli incidenti

      Una volta avuto l’incidente, però, come si sono comportati?

• Nel 74% dei casi hanno fatto la consta...
Gli incidenti

                         Avranno fatto bene?


                In media, la loro spesa è stata di 237€.


Q...
Abbiamo fatto alcune verifiche

Uomo, 45 anni, Milano, coniugato 2 figli minorenni, dirigente, CU1 da + di 1 anno,
       ...
Abbiamo fatto alcune verifiche

       Donna, 28 anni, Genova, single, impiegata, CU3, guida una Daewoo Matiz,
           ...
Abbiamo fatto alcune verifiche

    Uomo, 20 anni, Palermo, single, studente, CU12, guida una Grande Punto 1,2,
          ...
Abbiamo fatto alcune verifiche

   Donna, 35 anni, Roma, coniugata 2 figli minorenni, casalinga, CU5, Fiat Panda
         ...
Ma allora…



  PERCHÉ HANNO PAGATO???
Le liti nel traffico

• Più di 28 milioni di italiani hanno litigato nel traffico nell’ultimo anno.



• Sono stati più ir...
Le liti nel traffico


• I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati:

• L’esecuzione di manovre per...
Le liti nel traffico


• I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati:

• La mancata precedenza

 Nel...
Le liti nel traffico


• I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati:

• L’ ostruzione di carreggiat...
Le liti nel traffico


Non lo avremmo mai detto, ma a far arrabbiare meno di qualunque altro
                    comportam...
I NOSTRI
 PRIMI 9
   MESI
Il Mercato assicurativo Italiano


• Ogni anno in Italia vengono stipulati oltre 44 Milioni di contratti RCA


• Questo eq...
Il Mercato assicurativo
              Confronto con l’estero

• In UK il 74% del comparto assicurativo è rappresentato dal...
Il 5 Marzo però…


             è nato
Assicurazione.it: i nostri numeri allora




                                     • 12 compagnie preventivate.

          ...
Assicurazione.it: i nostri numeri oggi

                                             • 16 compagnie preventivate.

       ...
GRAZIE
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il Volante della discordia

565 views

Published on

Presentazione di Assicurazione.it. 28 Ottobre 2009.
Assicurazione.it e TNS Italia raccontano vizi e virtù degli italiani al volante
http://www.assicurazione.it

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
565
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
26
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il Volante della discordia

  1. 1. Il Volante della discordia Milano, 28 Ottobre 2009
  2. 2. Background e obiettivi della ricerca • Assicurazione.it è un broker online che confronta i prezzi delle polizze RC auto e moto di 16 compagnie assicurative, dirette e tradizionali. • Ogni mese vengono fatti sul sito oltre 80.000 preventivi. • L’obiettivo del sito è offrire uno strumento che consenta di trovare la polizza milgiore con trasparenza, velocità, facilità e nel minor tempo possibile. • Assicurazione.it fornisce il motore di calcolo dei premi assicurativi, fra gli altri, a Quattroruote (che lo usa per il libretto rosso) e Il Sole 24 Ore
  3. 3. Background e obiettivi della ricerca • Assicurazione.it ha voluto indagare la diffusione di alcuni fenomeni legati al mondo delle 2 e delle 4 ruote. Nello specifico l’obiettivo del sondaggio è stato quello di comprendere: • Quali sono le infrazioni del codice della strada più comuni? Sono più scorretti gli automobilisti o i motociclisti? • In quale modo vengono risolte le controversie/ incidenti dagli italiani alla guida? • Quali sono le ragioni principali che spingono gli italiani – alla guida del proprio mezzo – a litigare nel traffico?
  4. 4. Metodologia • Al fine di raggiungere la massima rappresentatività ed affidabilità statistica delle informazioni raccolte, TNS ha condotto: 500 interviste ONLINE a persone in possesso di una patente di guida • Gli intervistati sono stati raggiunti tramite l’invio di una mail di istruzioni e di invito alla compilazione e hanno potuto accedere al questionario solo se eleggibili rispetto al target stabilito per questa ricerca.
  5. 5. Campione • Nella designazione del campione e della numerosità campionaria si è tenuto in considerazione il fatto che la popolazione italiana in possesso di una patente di guida è pari a circa 35 milioni di individui. Sono state prese in considerazione quote su: • Età (18-34 anni – 35%, 35-54 anni – 45%, 55 anni e oltre – 20%) • Sesso (uomini - 50% e donne – 50%) • Area geografica (NO – 30%, NE – 20%, Centro – 20%, Sud e Isole – 30%)
  6. 6. I RISULTATI
  7. 7. Le infrazioni • Circa l’ 83% degli italiani commette infrazioni alla guida del loro veicolo. • La percentuale è pressoché identica fra automobilisti e motociclisti.
  8. 8. Le infrazioni • Le infrazioni più comuni sono risultate essere: • Il non rispetto dei limiti di velocità Negli ultimi dodici mesi lo hanno fatto oltre 16 milioni di italiani (56% del campione) Corrono più gli uomini (61% degli intervistati) che le donne (49%) Corrono più gli over 55 (58% degli intervistati) che qualunque altro target. La zona d’Italia in cui si infrangono con più frequenza i limiti di velocità è il Nord Est (68%), quella in cui si infrangono meno è il Sud (44%)
  9. 9. Le infrazioni • Le infrazioni più comuni sono risultate essere: • Parlare al cellulare mentre si guida Nell’ultimo anno lo hanno fatto oltre 15 milioni di patentati (52% del campione) Lo fanno più gli uomini (53% degli intervistati) che le donne (51%) Chiacchierano più i giovani (58% degli intervistati). Gli ultra 55enni che si distraggono così sono relativamente pochi (35%) La zona d’Italia in cui si parla di più al cellulare mentre si guida è il Centro (57%), quella in cui si parla meno è il Nord Ovest (49%)
  10. 10. Le infrazioni • Le infrazioni più comuni sono risultate essere: • Non mantenere la distanza di sicurezza Nell’ultimo anno lo hanno fatto oltre 10 milioni di italiani (35% del campione) Lo fanno molto più gli uomini (40% degli intervistati) che le donne (29%) I giovani sono meno rispettosi delle distanze (38% degli intervistati). Gli altri target si equivalgono 33% dei casi (35-54 anni) e 32% (ultra 55enni) La zona d’Italia in cui si osserva meno la distanza di sicurezza è il Centro (40%), quella in cui si pone maggiore attenzione ai 3 metri canonici è il Sud (20%)
  11. 11. Le infrazioni • Menzione d’onore a: • Passare con il rosso e non allacciare le cinture di sicurezza Nell’ultimo anno è capitato a circa 9 milioni di italiani (31% del campione) Passare col rosso è tipico dei giovani (36% degli intervistati) I più restii ad allacciare le cinture sono gli ultra 55enni (37% degli intervistati). La zona d’Italia in cui si passa di più col rosso è il Nord Ovest (37%), quella in cui ci si ferma se scatta il semaforo è il Centro/Sud (27%) Nel 46% dei casi al Sud non si allacciano le cinture. 22% al Nord Ovest
  12. 12. Le infrazioni La vera sorpresa, però è che Il 63% delle infrazioni commesse non viene punito Nell’ultimo anno l’hanno fatta franca 17 milioni di automobilisti e 1,3 milioni di motociclisti Le donne hanno evitato la multa nel 65% dei casi. Gli uomini nel 61% I giovani sono stati sanzionati più delle altre categorie 40% dei casi (vs 35% e 37%) La zona d’Italia in cui si è riusciti a far passare inosservate il maggior numero di infrazioni è il Nord Est (71%), quella in cui le Forze dell’Ordine sono state più attente è stato il Centro (47% le infrazioni punite)
  13. 13. Gli incidenti • Nell’ultimo anno il 66% dei guidatori italiani è stato coinvolto in un incidente. • Hanno avuto incidenti il 74% dei guidatori di sesso maschile e il 59% di quello femminile.
  14. 14. Gli incidenti Una volta avuto l’incidente, però, come si sono comportati? • Nel 74% dei casi hanno fatto la constatazione amichevole. • Nel 23% dei casi hanno chiamato le forze dell’ordine. • Ma oltre 1.500.000 italiani hanno preferito pagare di tasca propria l’altro conducente piuttosto che rivolgersi alla loro assicurazione.
  15. 15. Gli incidenti Avranno fatto bene? In media, la loro spesa è stata di 237€. Quasi il doppio di quanto sarebbe aumentato il loro premio assicurativo pur cambiando classe di merito. Se si fossero rivolti a un comparatore come Assicurazione.it confrontando le offerte di diverse compagnie.
  16. 16. Abbiamo fatto alcune verifiche Uomo, 45 anni, Milano, coniugato 2 figli minorenni, dirigente, CU1 da + di 1 anno, guida Mercedes A170, 10k km/anno. Box privato Pagava in media 431,18€ di premio annuo Cambiando classe, il miglior prezzo per lui su Assicurazione.it è di 541,24€ Avrebbe speso solo 110,06€ in più * Preventivi calcolati su Assicurazione.it in base al profilo indicato il 09/10/2009
  17. 17. Abbiamo fatto alcune verifiche Donna, 28 anni, Genova, single, impiegata, CU3, guida una Daewoo Matiz, percorre 5.000 km/anno – Box privato Pagava in media 700,60€ di premio annuo Cambiando classe, il miglior prezzo per lei su Assicurazione.it è di 675,60€ Avrebbe addirittura risparmiato * Preventivi calcolati su Assicurazione.it in base al profilo indicato il 09/10/2009
  18. 18. Abbiamo fatto alcune verifiche Uomo, 20 anni, Palermo, single, studente, CU12, guida una Grande Punto 1,2, percorre 20.000 km/anno – Area privata Pagava in media 1868,60€ di premio annuo Cambiando classe, il miglior prezzo per lui su Assicurazione.it è di 1747,92€ Avrebbe addirittura risparmiato * Preventivi calcolati su Assicurazione.it in base al profilo indicato il 09/10/2009
  19. 19. Abbiamo fatto alcune verifiche Donna, 35 anni, Roma, coniugata 2 figli minorenni, casalinga, CU5, Fiat Panda 1.2 benzina, 10.000 km/anno - Strada Pagava in media 701,60€ di premio annuo Cambiando classe, il miglior prezzo per lei su Assicurazione.it è di 530,56€ Avrebbe addirittura risparmiato * Preventivi calcolati su Assicurazione.it in base al profilo indicato il 09/10/2009
  20. 20. Ma allora… PERCHÉ HANNO PAGATO???
  21. 21. Le liti nel traffico • Più di 28 milioni di italiani hanno litigato nel traffico nell’ultimo anno. • Sono stati più irascibili gli uomini (83%) che le donne (80%).
  22. 22. Le liti nel traffico • I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati: • L’esecuzione di manovre pericolose Negli ultimi dodici mesi hanno fatto perdere le staffe a quasi 17 milioni di italiani (59% del campione) Si sono arrabbiati più gli uomini (63% degli intervistati) che le donne (54%) Chi non tollera le manovre azzardate sono soprattutto i guidatori fra i 34 e i 54 anni (62%) La zona d’Italia in cui ci si arrabbia di più per questo comportamento è il Centro (68%), quella in cui si è più tolleranti è il Sud (52%)
  23. 23. Le liti nel traffico • I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati: • La mancata precedenza Nell’ultimo anno ha fatto arrabbiare oltre 14 milioni di italiani (52% del campione) Più le donne (53% delle intervistate) che gli uomini (50%) In particolar modo i guidatori fra i 18 e i 34 anni (55%) La zona d’Italia in cui si è sofferto maggiormente questo torto è il Nord Est (61%), quella in cui si è subito meno è il Sud (47%)
  24. 24. Le liti nel traffico • I motivi più comuni per cui si è litigato nel traffico sono stati: • L’ ostruzione di carreggiata Nell’ultimo anno ha fatto discutere oltre 11 milioni di italiani (41% del campione) Più gli uomini (42% degli intervistati) che le donne (40%) In particolar modo i guidatori con più di 55 anni (52% vs 39%) La zona d’Italia in cui si tollera meno questo comportamento è il Sud (48%), quella in cui suscita meno liti è il Nord Est (34%)
  25. 25. Le liti nel traffico Non lo avremmo mai detto, ma a far arrabbiare meno di qualunque altro comportamento scorretto è: L’uso eccessivo del clacson Urta la suscettibilità di appena il 18% dei patentati L’uso smodato del clacson fa arrabbiare soprattutto i giovani (22%) e al Sud (24%)
  26. 26. I NOSTRI PRIMI 9 MESI
  27. 27. Il Mercato assicurativo Italiano • Ogni anno in Italia vengono stipulati oltre 44 Milioni di contratti RCA • Questo equivale ad un valore di mercato annuale di 33 miliardi di euro • Nel 2001 le compagnie dirette rappresentavano il 2% dell’offerta • Oggi rappresentano circa il 7% dell’offerta totale a valore FONTI DEI DATI: IRTAD, UNECE, IRSA
  28. 28. Il Mercato assicurativo Confronto con l’estero • In UK il 74% del comparto assicurativo è rappresentato dalle compagnie dirette • Il 70% di questi volumi sono veicolati da price comparison settoriali • La forte presenza di questo tipo di offerta ha stimolato enormemente anche il turn over di clienti - UK 45% - NL/DK 30% - IT 10% FONTI DEI DATI: ADMIRAL, IRSA
  29. 29. Il 5 Marzo però… è nato
  30. 30. Assicurazione.it: i nostri numeri allora • 12 compagnie preventivate. • 39.000 preventivi mensili • 654 polizze emesse • 206.000 visitatori unici al mese* * DATI Google Analytics Marzo 2009
  31. 31. Assicurazione.it: i nostri numeri oggi • 16 compagnie preventivate. • 80.000 preventivi mensili • 2.761 polizze emesse. • 418.000 visitatori unici al mese* • Attivo a pieno regime anche settore RC Moto • Partner delle realtà più importanti Una nuova homepage più semplice e funzionale e una nuova tecnologia ancora più efficiente ed efficace * DATI Google Analytics Settembre 2009
  32. 32. GRAZIE

×