Strategia digitale per StartUp

1,655 views
1,566 views

Published on

Evento per Startupper “Sodalitas Challenge Academy"

Published in: Marketing
1 Comment
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
1,655
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
731
Actions
Shares
0
Downloads
34
Comments
1
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Strategia digitale per StartUp

  1. 1. Strategia digitale per le Start-up Milano, aprile 2014
  2. 2. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 2 Introduzione alle Start Up
  3. 3. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 3 La dura vita delle Start Up! Fonte: ENTREPRENEURFAIL.COM (2013)
  4. 4. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 4 Che cos’è una Start Up L'art. 25 del Decreto Legge 18 ottobre 2012 n. 279 definisce la Start Up una società di capitali costituita anche in forma di cooperativa, di diritto italiano oppure Societas Europaea le cui azioni o quote non sono quotate su un mercato o su un sistema multilaterale di negoziazione
  5. 5. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 5 Principali vincoli per le Start Up… Deve essere costituita e operare da non più di 48 mesi Il totale del valore della produzione annua non deve superare i 5 milioni di euro Non deve distribuire o aver distribuito utili Deve avere quale oggetto sociale esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico
  6. 6. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 6 Spese in Ricerca e Sviluppo in misura pari o superiore al 20% del maggiore importo tra il costo e il valore della produzione …con almeno uno dei tre seguenti requisiti: Personale altamente qualificato per almeno un terzo della propria forza lavoro Essere titolare o depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale relativa ad una invenzione afferenti all'oggetto sociale e all'attività di impresa
  7. 7. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 7 Ma…chi sono gli incubatori? «L’incubatore è un processo dinamico di sviluppo di impresa. Gli incubatori alimentano le imprese aiutandole a sopravvivere e crescere nella fase in cui sono maggiormente vulnerabili, quella di start-up. Gli incubatori forniscono assistenza manageriale, accesso a finanziamenti, consentono l’esposizione ad attività imprenditoriali critiche e l’utilizzo di servizi di supporto tecnico.» US National Business Incubation Association (NBIA)
  8. 8. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 8 Alcune infografiche
  9. 9. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 9 Startup Land – by CoFoundersLab Partecipa ad eventi innovativi e d’ispirazione come gli Startup Weekend Beneficia di istituti e acceleratori che permettono di entrare in contatto con figure specializzate e ingrandire il proprio team Ricerca investitori e business angels per fondare e lanciare la propria Startup
  10. 10. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 10 The Life of a Startup – by CoFoundersLab Uno dei primi timori che colpisce lo startupper è quello di vedere la propria idea «rubata» da altri e per questo fatica a condividerla… …fino a quando capisce che è impossibile gestire tutto il lavoro individualmente e trova un co-founder… …da quel momento il lavoro si moltiplica, arrivano i primi «users», gli investitori e il successo.
  11. 11. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 11 How Startup Funding Works – by Funders & Founders E’ meglio possedere il 17% di una grande compagnia che il 100% di una compagnia che non vale nulla …diventa fondamentale saper dividere i ruoli e il lavoro, cercando il supporto più adeguato per favorire lo sviluppo dell’idea e il suo successo Dopo una prima fase dove il singolo founder elabora la propria idea di progetto…
  12. 12. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 12 Funding Trends 2013 – by Startups.co I Venture Capitalists preferiscono investire in aziende legate alle Biotecnologie, Software, Industrial Energy Per quanto riguarda gli Angels, invece, viene data preferenza alle Internet Startups, seguite da aziende legate al Healthcare e al Mobile. Da notare il cambio in atto nel mondo del funding che subisce un calo del 15% a favore di un +91% del Crowdfunding
  13. 13. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 13 Getting Funded Online – by Funders & Founders Il crowdfunding è un mare di opportunità che occupa un mercato del valore di circa 6 Miliardi di Dollari AngelList, una delle piattaforme più diffuse, ha dato il via a circa 100mila startups riuscendo a raggiungere anche 32 Milioni di Dollari in crowdfunding per un singolo progetto Sono molte le piattaforme di crowdfunding online in via di sviluppo. Tra queste ci sono Kickstarter, Indiegogo e DIY
  14. 14. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 14 Startup World – by Funders & Founders 6 dei «Top 10 ecosystems in the world» sono americani, con la Silicon Valley al primo posto Ma sono molte le città del mondo che puntano sull’innovazione e le startup, tra cui Tel Aviv (Israele), Toronto (Canada), Berlino (Germania), Bangalore (India) Queste città sono state analizzate seguendo 8 caratteristiche: Startup Output, Funding, Performance, Entrepreneural Mindset, Trendsetting, Support, Talent, Differentiation Fonte della ricerca: «Startup Ecosystem Report 2012» pubblicato da Startup Genome in partnership con Telefonica Digital, ricercatori della Stanford University e l’Università della California
  15. 15. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 15 Will I succeed with my startup? – by Funders & Founders Il 12% degli startupper raggiunge il successo con il proprio progetto al primo tentativo Il 20% invece vede fallire il primo tentativo e porta al successo il secondo progetto di startup Esiste un buon 30% di startupper «Veterans» che non si arrendono mai e raggiungono il successo dopo il secondo tentativo
  16. 16. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 16 Startup Mixology – by JESS3 Oltre ad alcuni ingredienti «laterali» da allegare al proprio bagaglio, come le nozioni in ambito legale, finanziario e di ricerca fondi… …ogni startupper deve possedere grandi doti: personalità e autenticità, perseveranza imprenditoriale, concretezza, destrezza con il marketing… …essere in grado di costruire un team efficace, una buona comunità e allargare le proprie relazioni. Dove alla base di tutto ci deve essere la capacità di costruire una strategia solida con capacità di problem solving e di vendere le proprie idee.
  17. 17. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 17 Startup for Beginners – by UniCusano Lo startupper tipico italiano dimostra di avere un’età media di 33 anni di cui l’89% sono uomini e l’11% donne Il 52% ha ottenuto una laurea di primo livello, il 42% una laurea specialistica e il 10% un Phd o MBA. L’80% arriva da una precedente esperienza lavorativa, mentre il 20% è alla prima esperienza di startup. Di quel 80%, l’8% arriva da ambito accademico, il 12% da una precedente startup, mentre un 80% da lavoro indipendente, a testimonianza della forte vocazione imprenditoriale degli sturtuppers. Le startup nate in Italia riguardano principalmente il Web (49%), ICT (21%) e Servizi Vari (19%). Vengono fondate principalmente al Nord (48%), mentre il Sud segue con il 24% e il Centro con il 23%, e un 5% di startup fondate all’Estero. Più di 1/3 delle startup nate in Italia fallisce entro i primi tre anni di autonomia
  18. 18. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 18 Avviare una Startup in Italia – by Commercialista.com Il 65% circa degli startupper italiani opta per una impresa individuale, il 18% per una Srl e il 17% per altre tipologie come la Snc o Sas. Se vengono effettuate attività solamente in Europa viene preferita una P.IVA a Regime per Minimi, in caso contrario una P.IVA Ordinaria In caso di presenza di uno o più soci finanziatori la scelta cade su una Srl, oppure se con meno di 35 anni su una Srl Semplificata usufruendo di agevolazioni per i giovani imprenditori.
  19. 19. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 19 Come sviluppare una strategia digitale? .
  20. 20. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 20 4 fattori per costruire una Digital Strategy Target Communication Innovation Brand Image
  21. 21. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 21 Target Communication Innovation Brand Image 4 fattori per costruire una Digital Strategy
  22. 22. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 22 Se abbiamo già una fan base, le Web Analytics consentono di rilevare gusti e costruire il grafo delle relazioni per caratteristiche comuni (hobby, bisogni) Web Analytics Fonte: SAP (2013)
  23. 23. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 23 Per mezzo del grafo in cui i clienti sono distribuiti per caratteristiche comuni, i brand possono decidere quali cluster servire e quali ignorare Web Analytics Cluster di clienti/Target C2 C1 C3 Nome 1 Nome 2 Nome 3 Target serviti LEGENDA Caratteristica comune Fonte: ACCENTURE – NeoMetrics (2013)
  24. 24. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 24 Per ciascun target identificato, bisognerà costruire il Concentric Circles of Identity (personas), ovvero gli elementi che costituiscono la propria identità Web Analytics Cluster di clienti/Target Concentric Circles of Identity 2 3 EGO Economia Legame forte 1 Nome 2Nome 1 Nome 3 Fonte: ECONSULTANCY (Settembre 2012)
  25. 25. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 25 Un’altra tecnica è quella di delineare una cartografia del cliente potenziale (personas) immedesimandosi empaticamente: cosa vede, pensa, fa, sente? Web Analytics Cluster di clienti/Target Concentric Circles of Identity Fonte: Business Model Generation – Pearson (2013) COSA PENSA E COSA PROVA? Cose veramente importanti Preoccupazioni maggiori Ansie e aspirazioni COSA DICE E COSA FA? Attitudine al public speaking Apparenza Comportamenti e interazioni sociali COSA ASCOLTA? Cosa dicono i suoi amici Cosa dice il suo capo Cosa dicono le persone che lo influenzano COSA VEDE? Ambiente e contesti Amici Settori di mercato FRENI Paure Frustrazioni/Ostacoli OPPORTUNITÀ Desideri/Bisogni Vittorie/Ostacoli
  26. 26. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 26 In seguito, l’intersezione tra personas e scenarios (contesti esperienziali) aiuterà ad immaginare a priori le user experience e a creare dei prototipi Web Analytics Cluster di clienti/Target Concentric Circles of Identity Personas et scenarios Fonte: GARTNER (Novembre 2012)
  27. 27. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 27 Target Communication Innovation Brand Image 4 fattori per costruire una Digital Strategy
  28. 28. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 28 La brand identity scaturisce direttamente dai target per mezzo del Brand Identity Prism. Approccio: Brand Humanization and Impersonation NOME DELLA COMMUNITY RELAZIONE LINGUAGGIO E SIMBOLI CULTURA START UP FILANTROPIA 1 2 SENSIBILITÀ 3 CREATIVITÀ START UP
  29. 29. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 29 Target Communication Innovation Brand Image 4 fattori per costruire una Digital Strategy
  30. 30. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 30 Una volta determinato un obiettivo per la strategia digitale, bisognerà seguire i quattro step seguenti… “INGAGGIA” “CREA” Step I Step II Step IV Step III “ESPANDI” “PROMUOVI” OBIETTIVO Es.: IL BRAND COME «LUOGO ESPERIENZIALE» Creazione della community Offerte speciali Interazione con i fans/followers Condivisione di contenuti eterogenei (online/offlline - AR)
  31. 31. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 31 Per vincere la sfida dell’innovazione, sarà necessario sviluppare quattro tipi diversi di tattiche per la strategia digitale RITUALS QUICK WIN 1 QUICK WIN 2 QUICK WIN 3 Attività di Digital Marketing di supporto TIME TASSO DI CRESCITA DELLA COMMUNITY
  32. 32. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 32 I clienti sono al centro della strategia: per ciascun target saranno sviluppate delle tattiche specifiche, su determinati canali e con un calendario appropriato Nome 3 TARGET Start Up pinna Start Up interessi Start Up cucina Start Up Emoticons & APPs Start Up Canta Sulle tracce di… Start Up Square Contest Start Up inventa Start Up Quotes Calendario Novità dal settore Start Up consiglia Start Up sorride Quick Wins Rituals LEGENDA Attività Ongoing
  33. 33. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 33 Illustrative La valutazione continua delle performance, l’elaborazione di statistiche, consentirà di monitorare l’efficienza della nostra strategia digitale
  34. 34. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 34 Target Communication Innovation Brand Image 4 fattori per costruire una Digital Strategy
  35. 35. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 35 Nella comunicazione dei contenuti bisogna ricordarsi che le persone non acquistano «cosa» voi fate, ma il «perché» lo fate Fonte: SLINGSHOT (2012)
  36. 36. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 36 Esempio di comunicazione “Why  What” (1/2)
  37. 37. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 37 Esempio di comunicazione “Why  What” (2/2)
  38. 38. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 38 Anatomia di un innovatore: la nascita e la realizzazione dell’idea
  39. 39. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 39 Come nascono le idee? Come si trasformano in innovazione? INNOVAZIONECREATIVITÀ La creatività è la fonte dell’innovazione Essere creativi ≠ Essere innovativi Senza creatività, nessuna innovazione Capacità di concretizzazione (lancio sul mercato, realizzazione) Capacità di immaginazione (realizzare concept originali)
  40. 40. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 40 Che cos’è la creatività per una Start Up? (1/2)  È orientata ad un obiettivo  Creare delle soluzioni pertinenti rispetto ad un problema esistente o emergente  Rendere le cose belle  Condividere una visione del mondo  Forma d’espressione liberatrice ≠ START UPARTE
  41. 41. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 41 Che cos’è la creatività per una Start Up? (2/2) Spesso la creatività non può essere compresa dagli altri, se non attraverso qualcosa di tangibile ed utile!
  42. 42. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 42 La creatività per una Start Up: un processo ben strutturato, con tecniche specifiche ad ogni step CONVERGEREDIVERGERE 1 2 3 4 Individuazione del problema Immaginare nuovi approcci per rispondere al problema individuato Selezionare le migliori idee secondo criteri prestabiliti e concretizzarli Proporre dei concept  Comprendere le sfide  Analisi per obiettivi  Raccolta dati  Illuminazione e cristalizzazione: riporsi le domande, connettere idee le più improbabili, utilizzare tecniche creative, filtrare i concept  Innovazione o proposte creative  Pensiero analitico e strategico  Prototipizzazione Fonte: LESIDEESQUIPARLENT.FR (2013)
  43. 43. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 43 Anatomia di un innovatore COLTIVARE LA CURIOSITÀ
  44. 44. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 44 Anatomia di un innovatore ACCETTARE LE AMBIGUITÀ
  45. 45. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 45 Anatomia di un innovatore LIBERARE L’IMMAGINAZIONE
  46. 46. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 46 Anatomia di un innovatore USARE ENTRAMBI GLI EMISFERI
  47. 47. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 47 Anatomia di un innovatore UNIRE MONDI DIVERSI
  48. 48. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 48 Anatomia di un innovatore ESPLORARE NUOVE STRADE
  49. 49. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 49 Anatomia di un innovatore ANDARE OLTRE LE ASPETTATIVE
  50. 50. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 50 Anatomia di un innovatore RESTARE OTTIMISTI
  51. 51. Copyright © 2013 Accenture. All rights reserved. Confidential 51Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 51 Un innovatore è una persona che spera ogni giorno di incontrare persone geniali e di fare cose geniali. È una persona che si guarda intorno e che sa che è dall’unione di cose diverse, dalle cose più semplici, che può scaturire il cambiamento. La vostra immaginazione vi permetterà di cambiare l’ordine delle cose. Le nuove strade esisteranno solo se avrete fatto tutto il possibile per offrire loro almeno una possibilità di esistere. Cambiate il mondo!
  52. 52. Copyright © 2014 Accenture All rights reserved. 52 @: michele.caruso@accenture.com Grazie! Accenture Digital

×