Emilia Romagna Smart Specialization Strategy
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Emilia Romagna Smart Specialization Strategy

on

  • 227 views

Relazione di Silvano Bertini

Relazione di Silvano Bertini

Statistics

Views

Total Views
227
Views on SlideShare
226
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

1 Embed 1

http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Emilia Romagna Smart Specialization Strategy Presentation Transcript

  • 1. S3ER 2014-2020 EMILIA-ROMAGNA SMART SPECIALIZATION STRATEGY Bologna Novembre 2013 ASTER all rights reserved
  • 2. Priorità A. Rafforzare e consolidare la capacità innovativa dei sistemi industriali consolidati e rappresentativi dell’Emilia-Romagna B. Rafforzare sistemi industriali ad alto potenziale di crescita e portatori di innovazione sociale C. Aumentare la capacità del sistema regionale di rispondere alle sfide della società (driver del cambiamento) D. Rafforzare il ruolo trainante dei servizi per il sistema produttivo
  • 3. Schema logico KETs Start ups hi-tech Rete Regionale Alta Tecnologia Drivers innovativi Sistemi produttivi S3
  • 4. Rete Regionale Alta Tecnologia Laboratori POR FESR 2007-2013 Altri laboratori accreditati TOTALE Meccanica Avanzata e Materiali 8 28 36 Edilizia e Costruzioni 5 4 9 Energia e Ambiente 8 17 25 Agroalimentare 6 5 11 Scienze della Vita 7 6 13 ICT 5 12 17 13 13 52 88 Centri per l’innovazione TOTALE 36
  • 5. Le imprese che investono in R&D&I
  • 6. Start ups hi-tech MicroNano MicroBioTecnologie e elettronica Tecnologie tecnologie Aerospazio Tecnologie digitali Green Materiali Sensoristica industriali Avanzati 1 TOTALE 1 3 9 1 2 11 1 1 27 4 26 54 3 Nuovi servizi 110 Alimentare 1 Costruzioni 2 4 2 Meccatronica 13 6 5 Salute 3 1 5 ICC 2 5 49 Altro 2 8 4 2 3 2 15 36 TOTALE 23 24 66 18 4 5 79 219 1 13
  • 7. Priorità A. Rafforzare i sistemi industriali alla base del modello regionale di specializzazione Alta specializzazione a livello nazionale Elevato peso occupazionale Pervasività territoriale Incrocio con sfide tecnologiche e sociali Sistema agroalimentare Sistema dell’edilizia Meccatronica e motoristica
  • 8. Rafforzare i sistemi industriali alla base del modello regionale di specializzazione ALIMENTARE COSTRUZIONI Agricoltura e allevamento Attività estrattive Industrie alimentari Edilizia Ceramica e laterizi Industrie complementari (chimiche, contenitori, ecc.) Infissi e altri prodotti per l’edilizia Logistica e distribuzione Ristorazione organizzata Meccanica alimentare e per il packaging Complementi meccanici per l’edilizia Public utilities Macchinari per l’edilizia Logistica Servizi Meccanica agricola Macchine per la ceramica Architettura, Industrie fusorie e ingegneria e per il legno prodotti in metallo Idro-oleodinamica Robotica e automazione Motoristica Auto e moto Altri mezzi di trasporto Altra meccanica industriale Meccanica di precisione Elettromedicale Nautica Software e Ingegneria MECCATRONICA E MOTORISTICA
  • 9. Priorità B. Rafforzare i sistemi industriali ad alto potenziale di crescita e di innovazione sociale Attrazione occupazione qualificata e giovanile Elevata rilevanza sociale Industrie della salute e del benessere Integrazione con istituzioni legate a beni pubblici Industrie culturali e creative Apporto al cambiamento di industrie tradizionali
  • 10. Rafforzare i sistemi industriali ad alto potenziale di crescita e di innovazione sociale Istituzioni sanitarie e assistenziali INDUSTRIE DELLA SALUTE E DEL BENESSERE Istituzioni culturali Terzo settore INDUSTRIE CULTURALI E CREATIVE Valorizzazione beni culturali Biomedicale e protesica Audio-video- editoria Elettromedicale Cosma-Nutri-Farma Bioinformatica e informatica sanitaria Attrezzature wellness, fitness, disabilità Giochi, giostre, parchi divertimento Software Spettacolo, entertainment Servizi Turismo Moda Arredamento
  • 11. Obiettivi •Migliorare la qualità e l’efficacia dei processi innovativi •Promuovere la diversificazione di prodotto e di mercato •Favorire la contaminazione incrociata settoriale e tecnologica •Rafforzare e completare la catena del valore •Favorire percorsi di chiusura dei cicli produttivi •Incrementare la partecipazione ad Horizon 2020
  • 12. KETs & Regional platforms Platforms KETs Nanotechnologies New materials Microelectronics Photonics Industrial biotechnologies Process technologies Digital technologies Advanced mechanics and materials Food Construction Life sciences Energy & Environment ICT
  • 13. Regional platforms and S3 Clusters Platforms Clusters AgrIfood Construction Mechatronics-Automotive Health Industries Cultural and Creative Industries Advanced mechanics and materials Food Life Energy & Construction sciences Environment ICT
  • 14. 14 14 ASTER all rights reserved
  • 15. 17 15 ASTER all rights reserved
  • 16. 20 16 ASTER all rights reserved
  • 17. 22 17 ASTER all rights reserved
  • 18. 24 18 ASTER all rights reserved
  • 19. Start ups high-tech regional clusters Start ups High Tech Clusters Agrofood Construction Mechatronics-Automotive Health Industries Cultural and Creative Industries Nanotech/adv anced materials Biotech Biomaterials Software/M Green ultimedia technologies Aerospace New services
  • 20. Drivers dell’innovazione Sviluppo sostenibile Efficienza e innovazione energetica Mobilità sostenibile Riduzione emissioni Riutilizzo e recupero Vita sana e attiva Cura Prevenzione Assistenza e inclusività Benessere Società dell’informazione Multimedialità Connettività Nuovi sistemi di gestione
  • 21. Regional clusters and innovation drivers Alimentare Drivers dell’innovazione Sviluppo sostenibile Vita sana e attiva Società dell’informazione e della comunicazione Costruzioni Meccatronica/Mo Industrie della toristica salute Industrie culturali e creative
  • 22. Policy mix Interventi Priorità 1 Rafforzamento sistemi produttivi consolidati Priorità 2 Priorità 3 Rafforzamento Risposta ai driver sistemi produttivi ad del cambiamento alto potenziale di (sfida della società e innovazione sociale scenari di mercato) Priorità 4 Innovazione nei servizi RICERCA E SVILUPPO Progetti strategici di ricerca sulle priorità S3 (labs + imprese) XXX XXX XXX Progetti e reti di R&S delle PMI XXX XXX XXX XX XX XXX Start ups high tech, ICT e nei servizi XX XXX XXX XX Innovazione di prodotto XX XX X X Innovazione basata sui servizi (living labs) XX XX X XXX X XX XXX XXX XX XXX Cofinanziamento progetti Horizon 2020 (?) COMPETITIVITA’ E INNOVAZIONE Fondi Internazionalizzazione dei sistemi industriali consolidati e delle start ups AGENDA DIGITALE X XX XXX
  • 23. Sistema di governance. ORGANI COMPONENTI FUNZIONI E ATTIVITA’ Tavolo di coordinamento regionale Autorità di gestione FESR e FSE Direzioni coinvolte ASTER, ERVET, LEPIDA Coordinamento politiche complementari per le priorità S3 Raccordo con politiche orizzontali Verifica ricadute territoriali e priorità UE CIMSI Regione Università ed enti di ricerca Associazioni imprenditoriali Organi ASTER Funzionamento della Rete Regionale Alta Tecnologia a livello di meccanismi istituzionali, articolazione territoriale, impatto industriale e sviluppo Steering Committee di piattaforma Gruppi di lavoro filiera Coordinamento attività di ricerca industriale e Responsabili dei laboratori della Rete trasferimento tecnologico a livello di piattaforma Rappresentanti dei centri per l’innovazione Organizzazione attività di valorizzazione e promozione Rappresentanti delle imprese Monitoraggio Altri organismi pubblici cointeressati Sviluppo progettazione integrata e strategica Responsabili regionali Membri degli steering committees delle piattaforme Imprese Definizione priorità e percorsi di innovazione tecnologica a livello di filiere S3, in chiave interdisciplinare Scenari, foresight
  • 24. Indicatori Realizzazione Progetti, imprese, strutture di ricerca Risultato Soluzioni tecnologiche, prodotti e IPR Impatto diretto Occupati e investimenti in ricerca e in imprese hitech Valorizzazione IPR Trasferimento dei risultati Fatturato, investimenti, occupazione, esportazioni Impatto indiretto Partecipazioni Horizon 2020
  • 25. Thank you!!! Silvano Bertini sbertini@regione.emilia-romagna.it