• Save
Introduzione al mobile
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Introduzione al mobile

on

  • 523 views

Xonne, partner di SQcuola di Blog, è un'azienda che si occupa di applicativi mobile. Alessio Garbi, imprenditore e project manager tiene una lezione introduttiva sul mobile agli studenti del Master.

Xonne, partner di SQcuola di Blog, è un'azienda che si occupa di applicativi mobile. Alessio Garbi, imprenditore e project manager tiene una lezione introduttiva sul mobile agli studenti del Master.

Statistics

Views

Total Views
523
Views on SlideShare
523
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Introduzione al mobile Presentation Transcript

  • 1. Alessio Garbialessio.garbi@xonne.ithttp://it.linkedin.com/in/alessiogarbi
  • 2. Cosa vedremo?www. .it
  • 3. I nuovi devicewww. .it• Smart phone, Tablet, Ph-ablet• In più rispetto al passato:– Nuovo HW(Cam, GPS, Touch, ecc.)– Potenza di calcolo(processori potenti, sw sempre aggiornato)– «always connected»(il cloud a disposizione)• Risultato: device estremamente orientatiall’interazione con l’utente
  • 4. Non solo «phone oriented»www. .it• Netbook e notebook (cam, touch, geolocation)• Smart TV (cam, voice)• Occhiali– Google Project Glass– Epson BT-100• Orologi– I’m watch (http://www.imwatch.it)– Google Smartwatch• Guanti– Google Gloves
  • 5. A disposizione....www. .it• HW– Schermi touch -> gestures– GPS e WiFi -> geolocalizzazione– Bussola ed accelerometro -> orientamento– Camera -> riconoscimento oggetti– NFC e sensore luce -> prossimità e presenza• SW– Mic -> riconoscimento vocale (ASR)– Speaker -> sintesi vocale (TTS)
  • 6. L’approccio nativowww. .it• Il frazionamento dei sistemi operativi:• Android(phone, tablet, forni, TV, radio, music players, ecc.)• iOS(iPhone, iPad, iPodTouch)• Vari altri proprietari(BlackBerry, NetCast, WebOS, Win Phone 8, ecc.)• S.O. diversi = linguaggi/ambienti diversi• Vantaggio: controllo completo con le massimeperformance su tutto il device!
  • 7. La strada HTML5www. .it• La soluzione «cross-platform»• Standard non ancora standard–W3C (http://www.w3.org)–Can I use? (http://CanIUse.com)• Supporto in forte crescita(sopratutto sul mobile)• Modalità nativa & framework multi-platform
  • 8. I Mobile siteswww. .it• Approccio:– Adattamento del “site” per mobile– HTML5 puro– CSS reattivi con MediaQuery• Pro:– Tempo/costo sviluppo– Sviluppo unico per singola piattaforma– Nessun vincolo “deploy” sui “market”• Contro:– Normalmente sono “connesse”– Poco interfacciamento coi sensori device– Performance non al top
  • 9. Localizzazionewww. .it• Riconoscimento della posizione– Non solo GPS!!– GPS (no chiuso, aree scoperte)– WiFi• Android «raccoglie» tutto• iOS su SkyHook– Celle telefoniche– IP (provider connettività)
  • 10. Camera, display e bussolawww. .it• Interfacciamento con la camera• Orientamento/direzione– 360°: in che direzionestiamo guardando?– Con quale inclinazionestiamo guardando?• Gestione stream video
  • 11. «Cam» come sistema di inputwww. .it• Riconoscimento di oggetti reali–Volti («face unlock», face.com)–Colori (aree specifiche)–Markers (immagini, segnaposti)• «input dati» attraverso la camera–Identificazione/modifica oggetti–Controllo device
  • 12. Sintesi vocalewww. .it• Text To Speech: sintesi vocale• Algoritmo di sintesi che gestisce:–Lingue diverse–Tonalità, enfasi, pause• Sintesi in tempo reale,NON audio preregistrati
  • 13. Sintesi vocalewww. .it• Lettura di testi integrata–Flessibile–Pronto a leggere qualsiasi tipo di contenuto• Esempi di utilizzo mobile–Lettura SMS, mail, ecc.–Messaggi contestualizzati ad eventi–Sistemi di traduzione «real time»• App specifici: Dillo!
  • 14. Riconoscimento vocalewww. .it• Automatic Speech Recognition• Riconoscimento «parlato naturale»–Supporto multilingue• Ad oggi– iOS: Siri, solo in modalità connessa– Android: ora anche in modalità «offline»,sistema nativo di inserimento testi– Web: «Google translate» come sempio
  • 15. NFC e prossimitàwww. .it• Near Field Communication• Dialogo sicuro (pagamenti)• Funziona solo in prossimità (5/10 cm)• Applicabile ad elementi esterni(adesivi, tag, ecc.)• Apre scenari di verifica prossimità ocontrollo presenza singoli elementi
  • 16. I canali di distribuzionewww. .it• I “market”– Apple Store– Google Play (ex Android Market)– Windows Phone Markeplace– Altri store e store aziendali• Le distribuzioni “ad-hoc”
  • 17. Alessio Garbialessio.garbi@xonne.ithttp://it.linkedin.com/in/alessiogarbi