Analisi ergonomica del sito www.psicologia.unimib.it Milano Bicocca

1,444 views

Published on

Analisi ergonomica del sito www.psicologia.unimib.it Milano Bicocca

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,444
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Analisi ergonomica del sito www.psicologia.unimib.it Milano Bicocca

  1. 1. Analisi ergonomica del sito www.psicologia.unimib.it 1
  2. 2. Questa relazione fa parte di un progetto autonomamente sviluppato dagli studenti del corsodi Ergonomia Cognitiva tenuto dal Prof. Cherubini, CdL di Scienze e Tecniche Psicologicheanno 2008/09.Il lavoro è composto da una prima fase in cui si analizza lusabilità dellattuale sito difacoltà, seguita da una proposta di riprogettazione.Obiettivi:  analisi dei punti di debolezza riscontrati nelle interazioni sito-utente inesperto/esperto;  delineazione di alcuni suggerimenti in vista della progettazione del nuovo sito.Strumenti e metodi:Qualitativi  osservazione partecipante videoregistrata di utenti esperti e inesperti impegnati in diversi compiti di ricerca di informazioni nel sito;  intervista semi-strutturata al personale amministrativo dellufficio didattico;  card sorting aperto relativo alla sezione “avvisi”;  focus groupQuantitativi:  questionario rivolto a studenti della facoltà di psicologia, somministrato in formato elettronico e cartaceo ;  questionario NASA-TLX somministrato ad un utente non esperto. 2
  3. 3. TaskModel1: lo stato attuale HOME PAGE www.psicologia.unimib.it Area visualizzabile senza usare la scroll-bar (larea viene sempre riportata per cogliere il colpo docchio di ciò che a video si vede e ciò che resta da vedere. Questi sono gli avvisi visualizzabili dalla homepage senza usare la scroll-barsu qualsiasi avviso si clicchi, si finisce semprein cima alla 02 DIDATTICA – avvisi, costringendoripetuti scrolling alla ricerca dellavviso che si vuole leggere 3
  4. 4. 01 – OFFERTA FORMATIVA guida dello studente la guida dello studentedellanno accademico incorso si trova insieme aquelle degli anni passati nella sezione materiali coesistono link a guide anche di anni passati. il link alla guida dello studente 2008/2009 apre un pdf di 385 pagine , strutturato come una guida cartacea … 4
  5. 5. 01 – OFFERTA FORMATIVA – guida dello studente… le pagine del pdf non sono indicizzate.le ricerche possono essere fatte al massimo con la funzione "trova" non è chiara la separazione tra le materie del nuovo ordinamento e quelle del vecchio ordinamento. Per uscire il pdf viene inavvertitamente chiuso si chiude la pagina web 5
  6. 6. 01 – OFFERTA FORMATIVA lauree triennali –STP non è molto chiaro che dopo aver selezionato il percorso, bisogna premere la presenza di vecchi e nuovi la doppia frecciaordinamenti in offerta formativa,genera molta confusione Alcune informazioni sono viste come "distraenti" e non suscitano la curiosità di approfondire guardando le interviste ai testimonials. sparisce la guida 2008-09 e restano 2 vecchie edizioni 6
  7. 7. 01 – OFFERTA FORMATIVA –STP- elenco corsi questo sarebbe lelenco dei corsi diviso nei 3 anni. I corsi hanno un ordine "confuso" e sono raddoppiati grazie alla divisione 0-4 e 5-9 ( per gli studenti che vogliono solo informazioni sui corsi, è una divisione sconosciuta e irrilevante) I corsi raddoppiati conducono (tranne quelli dove il professore èdiverso nei 2 turni) a pagine diverse ma che riportano identici argomenti,aumentando la confusione sulle ragioni del raddoppio. 7
  8. 8. 02 - DIDATTICA – avvisi dalla home page, qualsiasi avviso venga selezionato si arriva in cima alla sezione avvisi gli avvisi sono in ordine di data di pubblicazione ( non è previsto nessun filtro) …… continua per altre 12 pagine come queste presenti al 11/12/08: • 39 avvisi dicembre 08 • 51 avvisi novembre 08 • 32 avvisi ottobre 08 • 3 avvisi settembre 08 • 2 avvisi novembre 07 8
  9. 9. 02 - DIDATTICA – orari STP questa è la lista dalla quale scegliere tutte le volte ilproprio cdl per consultare un orario delle lezioni è possibile filtrare gli orari in base al semestre e/o anno di corso e/o corso (in semestre non si capisce a cosa rimandi lopzione 0 o 12) questa è la selezione solo delle lezioni del 3° anno stp 1° semestre senza distinzione di curriculum e senza i laboratori . Non esiste una versione stampabile e lunica alternativa è fare "copia e incolla" su una pagina di word 9
  10. 10. 02 - DIDATTICA – orari STP dopo la prima riga, il giorno della settimana viene omesso le colonne dei giorni della settimana non sono ripartite regolarmente – la colonna di venerdì/sabato è più compressa ( ci sono difficoltà a stamparle per metterle in bacheca) Nel sito web non viene sfruttato lo spazio vuoto a destranella sezione "orari"ci si aspetta di trovaregli orari dellanno anche dopo averaccademico in corso… operato una scelta del cdl e dellanno… … lanno viene inutilmente riportato ovunque… 10
  11. 11. 02 - DIDATTICA – esami in orari e in esami alcuni link non portano a nulla lonnipresente immagine costringe a inutili scrolling Non cè la possibilità di selezionare più di una materia: per farsi il calendariodegli esami bisogna selezionarli uno alla volta, e come per gli orari, fare "copia eincolla" su una pagina di word 11
  12. 12. 03 – LE PERSONE questa divisione dei docenti a secondodel loro status, genera molta confusione.Nel caso non si sappia, si costringe lutentea lunghe ricerche manuali ( non facilitateda un "ricerca" o un indice alfabetico) Questo è lelenco dei primi 9 professori dalla lista "ordinari" 12
  13. 13. cerca nel sito spesso le ricerche producono confusi risultati 13
  14. 14. 03 – LE PERSONE Co-presenza di link a corsi passati presenti e futuri Tutti i link ai corsi sono compattati in questa colonnaspesso nella scheda dei corsi, la distinzione "descrizione" e "programma" non è chiara 14
  15. 15. 03 – LE PERSONE a volte la scheda può essere incompleta in parti fondamentali come la bibliografia o le modalità desame … … o in parti relative alle informazioni generali come orari ricevimento e ufficio del professore i docenti esterni non hanno associato al nome il link alla loro pagina personale espesso non sono reperibili indirizzi email e/o orari di ricevimento Le pagine docenti spesso sono prive di qualsiasi informazione 15
  16. 16. un esempioDalla lista docenti esterni,cliccandoCRIMINOLOGIA 3° anno 16
  17. 17. un esempio Dalla lista docenti esterni, cliccando CRIMINOLOGIA a volte non si ottengono proprio le informazioni di base. Come in questo caso doveil corso dellanno giusto è al semestre sbagliato e facendo parte del N.O. è da 8cfu,mentre il corso da 3cfu è dellanno scorso. Resta il dubbio su che tipo di corso sia. 17
  18. 18. AULE è presente solo questa planimetria del 4° piano dellU6 ma la dicitura parla di "aule".Non viene mai riportata nessuna segnalazione sullU9 18
  19. 19. 05 – LE RISORSE in questa sezione manca la possibilità di far avere un feedback ai vari uffici e alle segreterie. 19
  20. 20. 05 – LE RISORSE - laboratori non sono riportate le indicazioni dei laboratori di informatica dellU9 e gli orari non sono corretti.Il link agli orari aule è "interrotto" 20
  21. 21. agenda unimib.itla rubrica telefonica è in basso, in piccolo e in grigio e non è veloce trovarlaNB: non cè link diretto da psicologia alla rubrica dateneo 21
  22. 22. agenda – un esempio la rubrica ha i link allemail, al dipartimento e alla scheda personale del professore Ceretti 22
  23. 23. agenda – un esempio 23
  24. 24. TaskModel1: Fase di analisi dei punti di debolezza:Osservazione partecipante videoregistrata di tre utenti impegnati in diversi compiti diricerca di informazioni nel sito; sono considerati utenti esperti coloro che hanno un elevatadimestichezza con il sito e inesperti gli utenti che lo utilizzano raramente o per la primavolta in questo contesto. 1) Utente inesperto cerca la bibliografia aggiornata del corso di Criminologia tenuto dal Prof Ceretti; 2) Utente esperto cerca la bibliografia aggiornata del corso di Criminologia; 3) Utente inesperto cerca gli orari di ricevimento del Prof Ceretti; 4) Utente inesperto al primo utilizzo col sito cerca informazioni generali sul corso di laurea Scienze e tecniche psicologiche;1) Lutente inesperto è una ragazza iscritta al terzo anno del corso di laurea in Scienze eTecniche Psicologiche.prg timecode descrizione tempo azione min.sec utile inutile 1 00.00 DIGITA Ceretti in "cerca nel sito" 1 2 00.13 ENTER 00.13 2 3 00.22 caricata pagina "risultato ricerca" 00.09 3 ... LEGGE per capire cosa selezionare…SCEGLIE di cliccare la 4 00.49 00.27 4 prima che ha 4 stelle caricata la pagina da "le persone" elenco docenti (esterni) 5 5 ..SCROLLING alla ricerca della lettera C.. TROVA il nominativo corretto e CLICCA sullunico link del corso che 6 01.08 00.19 1 riporta lanno (2008-09 caricata pagina "studiare" criminologia 2008-09… SCROLLING e 7 01.37 00.29 2 LEGGE... Si accorge che non è il corso gliusto .. TORNA INDIERO sulla pagina da "le persone" elenco docenti 8 01.42 00.05 3 (esterni) 9 01.45 di nuovo INDIETRO fino alla home page di facoltà 00.03 4 10 riparte da "cerca nel sito" ma DIGITA "criminologia" 5 11 02.06 ENTER 00.21 6 caricata pagina "risultato ricerca"... LEGGE per capire cosa 12 02.14 00.08 7 selezionare … … SI CONVINCE di dover cercare da qualche altra parte e si ricorda 13 02.50 00.36 8 che cè un 2° link a criminologia 14 02.55 …SCEGLIE di cliccare la prima che ha 4 stelle 00.05 9 è di nuovo nella pagina da "le persone" elenco docenti (esterni) 15 11 ..SCROLLING alla ricerca della lettera C.. TROVA il nominativo corretto e CLICCA sullaltro link del corso 16 03.11 00.16 12 (quello senza anno) caricata pagina "studiare" criminologia… SCROLLING cercando la 17 6 bibliografia… 18 03.29 CLICCA "bibliografia" 00.18 7 VA in alto, CERCA nel menu (offerta formativa, didattica ecc.) muove 19 03.48 00.19 8 il mouse, SCROLLING alla ricerca di "parole chiave" 20 04.20 torna INDIETRO e clicca su "offerta formativa e cerca la guida 00.32 9 21 04.33 click su "guida 2007-08 e si APRE un pdf 00.13 13 SCROLLING prima per capire come è fatta poi per trovare le 22 14 informazionI le viene dato come SUGGERIMENTO di usare il "trova" sulla barra 23 05.15 00.42 15 strumenti del pdf 24 05.54 SCRIVE "criminologia" dopo aver sbagliato a digitare…ENTER 00.39 16 25 trova subito criminologia da 3cfu, SCROLLING e 17 26 06.07 TROVA LA BIBLIOGRAFIA COMPLETA 00.13 18 utili inutili totale minuti 01.58 04.0924
  25. 25. Dall’analisi del compito si evince che il rapporto fra il tempo impiegato per effettuate azionidefinite “utili” e il tempo impiegato per effettuare azioni “inutili” è indicativamente del 50%,mentre il conteggio delle singole azioni evidenzia che quelle inutili rappresentino circa il25% di quelle necessarie.Da ciò si deduce come pochi punti critici, nello specifico l’ambiguità propria dei links aicorsi, possano causare un’ingente perdita di tempo, evitabile formulando i links in manierameno equivocabile.L’organizzazione attuale del sito non facilita il compito dell’utente, ma è l’esperienzaaccumulata da quest’ultimo a permettergli di limitare il numero di errori possibili:l’utente in questione possiede infatti le conoscenze necessarie per inferire le vie più corretteda seguire e per correggere eventuali errori commessi. Al contrario utenti meno esperti,carenti di queste conoscenze precedenti, avrebbero seguito percorsi più contorti a causadell’attuale classificazione dei docenti per gerarchia e della scarsa visibilità di certeinformazioni, il tutto determinando perdite di tempo e conclusioni errate.Concludendo, poiché l’utente ha dovuto ricorrere all’ausilio della guida dello studente peracquisire le informazioni sulla bibliografia del corso, appare evidente come il mancatoaggiornamento della pagina web comporti perdite di tempo di circa 20 secondi e almeno 5operazioni supplementari.2)Lutente esperto è un ragazzo iscritto al terzo anno del corso di laurea in Scienze eTecniche Psicologiche.prg timecode descrizione tempo azione min.sec utile inutile 1 00.00 home psicologia 1 2 00.05 CLICCA su persone 00.05 2 3 00.08 CLICCA su personale docente 00.03 3 4 00.10 SCEGLIE esterno perché lo sa 00.02 4 5 00.17 SCROLLING per cercare c e trova ceretti 00.07 5 7 00.20 ci sono 2 link SCEGLIE quello con lanno 00.03 1 8 00.49 cè la biblio la LEGGE, TORNA su a controllare: è il corso sbagliato 00.29 2 9 00.50 BACK 00.01 3 10 00.52 SELEZIONA laltro corso (quello senza indicazione dellanno) 00.02 6 11 00.55 non cè biblio 00.03 12 00.57 CERCA la guida 2008-09 in offerta formativa 00.02 7 13 01.02 si apre un pdf 00.05 8 14 01.05 in trova digita "crim" 00.03 9 15 01.08 appare il corso ma è da 8 cfu 00.03 10 16 01.15 il successivo è da 3 e cè la biblio completa. 00.07 11 utili inutili totale minuti 00.39 00.36In riferimento alla precedente analisi, si evince come, nellaffrontare lo stesso compito, lascarsa esperienza nell’utilizzo del sito induce grossolani errori: nello specifico lutenteinesperto può considerare concluso un compito senza raggiungere l’obiettivo prefissato,pur supponendo di averlo raggiunto, col risultato di non aver ottenuto le informazioniricercate e, ancor più grave, di credere che quelle trovate siano effettivamente quellenecessarie. Leccessiva vicinanza dei links alle guide dello studente dei diversi anniaccademici, induce lutente in errore portandolo a consultare la guida degli anni passati. Ilpercorso potrebbe essere corretto se applicato alla guida dellanno corrente ma diventafuorviante, con un semplice errore di selezione, perché conduce ad un obiettivo noncorrispondente a quello desiderato. La percorrenza fuorviante richiede l’impiego di tempo 25
  26. 26. destinato a svolgere azioni inutili, mentre la corretta selezione del link avrebbe determinatoil raggiungimento immediato degli obiettivi con un risparmio temporale di circa il 50%.Anche il conteggio delle singole azioni rispetta questa proporzione.La mancanza di informazioni nella pagina del docente costringe ad ulteriori ricerche ed èancora la poca chiarezza dei links ai corsi che produce errori di selezione.3) Lutente inesperto è una ragazza iscritta al terzo anno del corso di laurea in Scienze eTecniche Psicologiche.prg timecode descrizione tempo azione min.sec utile inutile 1 00.00 cerca lorario sulla "guida dello studente 2008-09" 1 2 00.15 SCROLLING 00.15 2 3 00.21 in "trova" SCRIVE Ceretti 00.06 3 appare a pag. 55 il corso di criminologia ( 3cfu) e scrolling alla ricerca 4 4 degli orari 5 00.51 non li trova, torna INDIETRO a "offerta formativa" 00.30 5 6 00.56 VA su "persone" 00.05 1 7 01.10 in "cerca nel sito" DIGITA Ceretti 00.14 2 8 01.12 caricata la pagina con il risultato della ricerca 00.02 3 LEGGE per vedere se ci sono evidenziazioni sugli orari...non le trova, 9 4 clicca il primo link, caricata la pagina da "le persone" elenco docenti (esterni) 10 5 ..SCROLLING alla ricerca della lettera C.. ARRIVA a ceretti, ma di fianco non ci sono le informazioni sul 11 01.28 ricevimento, CLICCA su uno dei 2 corsi, CONTROLLA se per caso 00.16 6 cè lorario 12 01.37 CLICCA su "ceretti" 00.09 7 nella pag. del prof non cè né lorario di ricevimento, né la stanza, e il 13 01.43 00.06 8 telefono è mancante dellinterno. 14 01.55 decide di CAMBIARE strategia, vorrebbe chiamare in segreteria 00.12 6 ..nel frattempo che decide cosa è meno peggio fare, fa attività di 15 02.54 ESPLORAZIONE generica … clicca a caso… fa passaggi inutili… 00.59 7 vorrebbe andare sul sito di giurisprudenza 16 03.42 SUGGERIMENTO 00.48 8 17 03.50 SCRIVE indirizzo unimib 00.08 9 18 04.00 sbaglia e RIDIGITA quello di psicologia 00.10 10 19 04.07 si CORREGGE e digita lindirizzo giusto 00.07 11 20 04.12 UNIMIB home page 00.05 9 21 04.40 CERCA , TROVA la rubrica 00.28 10 22 DIGITA "ceretti" in "ricerca persone" 11 23 04.50 TROVA LORARIO E LA STANZA 00.10 12 utili inutili totale minuti 01.35 03.15Anche in questo caso il tempo sprecato in azioni inutili è doppio rispetto a quello impiegatoin azioni utili che a sua volta potrebbe attestarsi sui 45 secondi se la pagina docente fossecompleta di tutte le informazioni necessarie e se il link al professore fosse direttamentecliccabile dalla pagina docenti. Critico è il passaggio a 3.42: lutente manifesta lintenzionedi abbandonare la ricerca sul sito e avvalersi di altri canali.L’intenzione di abbandonare la navigazione sul sito ne denota i suoi limiti e ci induce asuggerirle di visitare il sito dell’università.Possiamo quindi considerare anche questo un obiettivo mancato: sarebbe stato sufficientetrovare i recapiti del docente nella sua pagina, per evitare allutente altri 3.05 minuti dinavigazione attraverso un altro sito dove lutente trova informazioni, comunque parziali. 26
  27. 27. 4) Lutente inesperto è una ragazza intenzionata ad iscriversi al corso di laurea di Scienze eTecniche Psicologiche.Come primo obiettivo le viene chiesto di cercare informazioni su STP.  Dopo qualche tentativo, lutente riesce a trovare il sito di psicologia e decide di cercare le informazioni nella sezione del menù “offerta formativa”;  focalizza l’attenzione sul menù che appare a sinistra  Clicca sulla voce lauree triennali, in cui trova informazioni generiche. Esprime il desiderio di conoscere gli esami che dovrà fare e gli sbocchi lavorativi, ma non riesce ad arrivare alle informazioni che cerca.Come secondo obiettivo le viene chiesto di trovare gli esami.  Scarica un allegato, che si scopre essere il modulo per il trasferimento da unaltra facoltà.  Arriva allelenco delle materie, ma si accorge che non sono presenti le materie del primo anno: ha scelto la sezione per il secondo e terzo anno e pensa che lerrore sia dovuto ad una sua disattenzione, in aggiunta alla scarsa visibilità della suddetta divisione.  Trova la sezione corretta contenente le informazioni riguardanti il test d’ammissione , il regolamento e gli sbocchi lavorativi.Come terzo obiettivo le viene chiesto di cercare la descrizione degli esami del primo anno.  Nel regolamento cè una tabella con gli esami previsti nel corso di laurea, ma non sono presenti spiegazioni specifiche;  Chiude il regolamento, dopodiché trova lelenco degli esami che non presenta informazioni soddisfacenti. Quando si accorge che gli esami sono presenti due volte nellelenco, si trova disorientata. A questo punto lutente si accontenta delle informazioni trovate, terminando la ricerca.  Si suggerisce allutente che le informazioni specifiche sugli esami sono presenti nel sito e le si chiede di trovarle.  Torna su “offerta formativa” dal menù principale e trova la guida dello studente, non vista in precedenza. Scorre l’indice della guida nel tentativo di trovare una voce corrispondente alle informazioni che sta ricercando. Trova infine l’elenco degli esami con rispettiva descrizione.Come ultimo obiettivo le viene chiesto di cercare il contatto dellufficio orientamento:  torna allindice e trova quasi immediatamente il numero di telefono e la collocazione dellufficio.Errori commessi dallutente:  Ha riscontrato difficoltà nel trovare il sito web della facoltà di psicologia a partire dal sito www.unimib.it.  La decisione di cercare le informazioni nella voce del menù “offerta formativa” è stata ostacolata dalla poca chiarezza del termine.  Una volta scelto il menù, focalizza la sua attenzione sulla parte sinistra della pagina senza leggere le voci presenti sulla destra a causa della loro scarsa visibilità. Nei links posti a destra si trova la guida dello studente, principale fonte di informazione per quanto riguarda gli esami; la scarsa evidenza di questi determina un aumento del tempo impiegato per la ricerca.  Scarica lallegato per il trasferimento, inutile per le informazioni che deve cercare, a causa della sua mancata denominazione.  La scelta del corso di laurea “STP secondo e terzo anno”, è dovuta alla divisione poco chiara e scarsamente evidenziata tra i diversi anni di corso.  Nella consultazione della guida dello studente, ulteriore perdita di tempo è dovuta alla mancanza di links per scorrere le pagine.Concludendo, sono ancora pochi punti critici a determinare un’ingente perdita di tempo. Il 27
  28. 28. percorso per arrivare allobiettivo prefissato potrebbe essere raggiunto con due soli click(offerta formativa→guida dello studente)Linsufficiente evidenza delle informazioni e la scarsa chiarezza delle denominazioni dellevoci inducono lutente a percorrere una strada lunga e contorta che, in definitiva, nonconsente di raggiungere lobiettivo.Abbiamo chiesto all’utente se fosse in grado di ripetere la procedura di ricerca riducendo ilnumero di tentativi ed il tempo impiegato e questi si è dimostrato incerto e titubante sullapossibilità di ritrovare la guida contenente le informazioni richieste.Analisi NASA TLXIl NASA TLX è uno degli strumenti multidimensionali di misura del carico di lavoro mentalepiù utilizzati. Il carico di lavoro mentale è definito in questa scala, come il costo che unoperatore umano deve pagare per raggiungere uno specifico livello di prestazione. Il test sicompone di 6 aree di indagine valutabili su 20 punti. Gli estremi di ogni area sono “bassa”e “alta”, eccetto la “prestazione”, per la quale gli estremi sono “buona” e scadente”.Alla fine del compito di ricerca, somministriamo il suddetto test all’utente inesperta, perottenere un giudizio soggettivo rispetto alle seguenti sei aree: richiesta mentale, richiestafisica, richiesta temporale, prestazione, sforzo e livello di stress. NASA Task Load Index Richiesta mentale |_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|X|_|_|_|_|_|_| Basso Alto Richieste fisiche |_|_|_|_|_|X|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_| Basso Alto Richieste temporali |_|X|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_| Basso Alto Prestazioni |_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|X| Buona Scadente Sforzo |_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|X|_|_|_|_| Basso Alto Livello di stress |_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|X| Basso AltoAnalisi del risultato del testDal test emerge che lutente:  ha trovato il compito abbastanza impegnativo nel complesso;  non ritiene le attività fisiche eseguite (es. cliccare, digitare, scollare, controllare) eccessivamente pesanti e laboriose;  considera basse le richieste temporali generali;  non è soddisfatta della propria prestazione che giudica inconcludente al fine del raggiungimento dellobiettivo;  giudica lo sforzo mentale piuttosto elevato.In generale dallanalisi si evince che il soggetto, durante e al termine del compito, si èrilevato stressato, scoraggiato, irritato ed insicuro. 28
  29. 29. Intervista con il personale amministrativo della segreteria didatticaIn data 2 Dicembre 2008 abbiamo condotto nellufficio della Segreteria Didatticaunintervista semi strutturata con AA, responsabile della “Guida dello studente”, e FM,addetto alla pubblicazione degli orari di lezione, di ricevimento e alla prenotazione delleaule.Scopo dellintervista era lidentificazione di eventuali aree critiche del Sito di Facoltà, dalpunto di vista di un utente che lo utilizza quotidianamente nello svolgimento delle suemansioni lavorative. Volevamo inoltre verificare se i problemi da loro incontrati riscontratiavessero una qualche corrispondenza con le nostre osservazioni precedenti.Durante il colloquio abbiamo avuto la possibilità di indagare argomenti che non avevamoprevisto, ma che si sono rivelati estremamente utili ed informativi per i nostri scopi;abbiamo anche avuto modo di osservare il procedimento pratico attraverso cui laddettopubblica le eventuali variazioni di orari o aule, visualizzando linterfaccia che utilizza. Ilmetodo di raccolta di dati utilizzato è stato la videoregistrazione.La parte principale dellintervista ha avuto come oggetto il compito svolto da FM sullarea“Avvisi”.Le principali difficoltà che FM ci ha comunicato per quanto riguarda la pubblicazione degliavvisi ed in generale i suoi compiti lavorativi sono:  poche o quasi nulle possibilità di modifica del programma, in quanto preimpostato: nellinserimento di un avviso lutente deve completare alcuni campi scegliendo tra alternative già esistenti, ad esempio il tipo di avviso (esami risultati, esami variazioni, lezioni variazioni, ricevimento variazioni, tesi, tirocinio);  differenziazione poco marcata della tipologia di avviso: compaiono tutti nella stessa pagina, hanno tutti la stessa formattazione e impaginazione e non possono essere raggruppati per categoria;  limpossibilità di allegare più di un documento per ogni avviso;  la sola possibilità di evidenziare gli avvisi più importanti è quella di postdatarli, cioè pubblicarli con la data di riferimento invece che con la data di pubblicazione, strategia non sempre adottata;  leccessivo numero degli avvisi che compaiono allapertura della pagina e che comportano lo slittamento verso il basso e dunque la mancata visualizzazione degli avvisi precedenti, ma ancora necessari;  la forte rigidità del sistema di pubblicazione degli orari, che essendo preimpostato non permette di attuare alcune piccole modifiche di organizzazione degli spazi che renderebbero più facile e veloce la stampa degli orari da apporre in bacheca di Facoltà.Oltre a queste problematiche fatte presenti dagli intervistati, con losservazione delleprocedure messe in atto da FM, ne abbiamo individuate altre:  la presenza di un solo metodo manuale per eliminare gli avvisi ormai obsoleti, che consiste nellimpostazione della data di scadenza al momento della pubblicazione;  un sistema di sicurezza dotato di password che impedisce leventuale accesso ad altri utenti, e che si rivela poco efficace in caso di assenza del responsabile principale del servizio;  la mancanza di una via di comunicazione telematica dagli studenti verso i responsabili del sito, per eventuali osservazioni e suggerimenti; la sola opportunità di feedback in questo senso è infatti il recarsi allufficio durante lorario di ricevimento.Gli addetti intervistati ci hanno poi segnalato di aver già richiesto dei miglioramenti del sitoa chi di competenza, che sono stati solo a volte effettivamente messi in atto, e hannosuggerito delle proposte di modifica della sezione “Avvisi”, quali:  la creazione di aree riservate ai laboratori e alle esercitazioni, nelle quali caricare gli orari che altrimenti andrebbero ad accumularsi nella sezione “Avvisi”; 29
  30. 30.  la creazione di sezioni differenziate per esami, lezioni e ricevimenti, al fine di diminuire le informazioni da visualizzare in una sola pagina.In secondo luogo, abbiamo intervistato AA, che ci ha fornito informazioni per quantoriguarda la creazione della “Guida dello studente”.Le abbiamo sottolineato limportanza per gli studenti di una guida che sia telematica edunque che contenga dei links, per renderne più semplice la consultazione, come quellache era stata utilizzata nello scorso anno accademico 2007/2008.AA si è rivelata concorde sullefficacia di una guida telematica, in quanto questa potevavenire aggiornata direttamente dai docenti per quanto riguarda i vari programmi di esame,senza dunque il bisogno di far passare il materiale dalla segreteria didattica, con unconseguente risparmio di tempo, ma ci ha comunicato che non era stata più adottata acausa dellassenza di riscontri positivi da parte degli studenti.Anche in questo caso abbiamo notato la mancanza di un efficiente mezzo di comunicazione,attraverso il quale gli studenti possano comunicare il loro parere circa il funzionamento omeno delle varie aree del sito, senza dover recarsi direttamente nei relativi uffici.Infine abbiamo chiesto agli intervistati di fornirci informazioni su altre aree del Sito diFacoltà, non strettamente di loro competenza, ed abbiamo individuato insieme a loro altrequestioni che potrebbero essere modificate per un miglioramento dellusabilità del sito:  la presenza di links inattivi allinterno del sito, che riguardano lezioni o corsi non più avviati, e che dovrebbero rimanere attivi esclusivamente come esami, ma che compaiono anche nella sezione degli orari lezioni e nella sezione dei docenti, creando quindi confusione nella consultazione in quanto informazioni visibili ma obsolete;  la differenziazione preimpostata dei docenti in Ordinari, Associati, Ricercatori ed Esterni, che comporta unenorme perdita di tempo da parte degli studenti nella ricerca della pagina del docente; gli studenti infatti spesso non sono al corrente del titolo del professore che stanno cercando, ed il sito non li agevola nel compito.Questionario (vedi appendice per il testo completo)Il questionario, composto da domande chiuse a scelta multipla e domande aperte, è statosomministrato a 45 studenti iscritti alla facoltà di Psicologia.Analisi dei dati del questionarioFrequenza utilizzo Percentualealmeno una volta al giorno 51,10%non tutti i giorni ma almeno una volta alla 42,20%settimananon tutte le settimane ma almeno una 2,20%volta al mesemolto raramente 2,20%mai 2,20% 30
  31. 31. Frequenza di ricerca abitualeInformazioni consultate PercentualeAvvisi 95,60%Materiale didattico 86,70%Calendario esami 64,40%Orari e aule lezioni 60,00%Guida dello studente 6,70%Informazioni su uffici e sportelli 4,40%Altro 4,40%Quanto spesso ho trovato le informazioni che cercavo ?Sempre 6,70%Molto spesso 91,10%Qualche volta 1,00%Quasi mai 0,00%Mai 0,00%DifficoltàAttribuite al sito per:Scarsa visibilità delle informazioni utili 48,90%Assenza di informazioni importanti 46,70%Poca chiarezza dei link rispetto ai 24,40%contenutiPresenza di informazioni obsolete 22,20%Generale disorganizzazione del sito 20,00%Eccessiva lunghezza percorso di ricerca 17,80%Presenza di informazioni erronee 8,90%Presenza informazioni distraenti 8,90%Attribuite a se stesso:Poca pazienza nel ricercare le informazioni 13,30%Scarsa conoscenza dellorganizzazione della 6,70%facoltàScarsa dimestichezza informatica 4,40%Scarsa dimestichezza con il sito 2,20%Eccessiva disattenzione 2,20% 31
  32. 32. Ipotesi: la frequenza di utilizzo del sito influenza la difficoltà percepita nellutilizzo.Confrontiamo la difficoltà di utilizzo nelle persone che usano il sito almeno una volta algiorno e quelle che non lo usano tutti i giorni ma almeno una volta alla settimana.Statistiche di gruppo frequenza Deviazion utilizzo N Media e std, Errore std, MediaDifficoltà almeno una 23 2,22 ,902 ,188utilizzo volta al giorno non tutti i giorni ma almeno una 19 2,00 ,667 ,153 volta alla settimana Test per campioni indipendenti Test di Levene di uguaglianza delle varianze Test t di uguaglianza delle medie Intervallo di Differenza confidenza per la Differenza errore differenza al 95% F Sig. t df Sig. (2-code) fra medie standard Inferiore Superiore difficile utilizzare Assumi varianze uguali 2,093 ,156 ,871 40 ,389 ,217 ,250 -,287 ,722 Non assumere ,897 39,566 ,375 ,217 ,242 -,273 ,708 varianze ugualiIl livello di difficoltà incontrato non è significativamente dipendente dalla quantità di utilizzodel sito.Voto medio per ogni area su una scala da 1 a 5. Aree Facilità di Completezz Facilità di Modalità di Media totale utilizzo a reperimento esposizione informazion delle delle i informazioni informazioni Avvisi 3,48 3,32 3,07 3,25 3,28 Offerta 3,39 3 3,2 3,14 3,18 formativa Persone 3,57 3,3 3,27 3,52 3,42 Didattica 3,3 3,3 3,19 3,23 3,26 Strutture 3,45 3,07 3,25 3,21 3,25 Risorse 3,2 2,93 3,07 3,11 3,08 Media 3,4 3,15 3,18 3,24 3,24 totale 32
  33. 33. Resoconto delle domande aperte:Gli studenti evidenziano la dispersività e la disorganizzazione del sito web, ponendoparticolare enfasi sulla lunghezza del percorso di ricerca di utili informazioni. I limitimaggiori sono riscontrati nella sezione degli Avvisi; soprattutto per quanto riguarda ladisposizione e l’ordinamento degli avvisi, la presenza di informazioni scadute cheinterferiscono con la visibilità delle informazioni più recenti, l’uniformità dei caratteri degliavvisi che non evidenziano le informazioni potenzialmente importanti per il proprio percorsodi studio e il disorientamento provocato dal fatto che cliccando su un link degli avvisi, lapagina che si apre rimanda nuovamente alla pagina degli avvisi generali.Nella sezione dedicata ai docenti, il principale aspetto problematico riguarda la divisionegerarchica dei docenti, che, qualora non si conosca la precisa collocazione del professore,obbliga lo studente a scorrere tutte le pagine con conseguente perdita di tempo.Infine, per quanto riguarda la sezione dedicata ai corsi, il punto critico rimanda allapresenza di links vecchi o scaduti. 33
  34. 34. In riferimento alle risposte aperte del questionario i principali suggerimenti degli studentisono:  migliorare lorganizzazione della sezione “Avvisi”: ◦ ordinare gli avvisi in base alla data a cui si riferiscono; ◦ eliminare le informazioni obsolete, utilizzando la data di scadenza; ◦ dare priorità e maggiore visibilità alle informazioni più importanti ◦ inserire una divisione degli avvisi;  modificare l’elenco attualmente presente del personale docente, organizzandolo in formato rubrica in ordine alfabetico, con la possibilità di ricerca.  creare una pagina personale dello studente all’interno della quale inserire: unagenda che mostri gli impegni accademici (esami a cui si è iscritti, orari lezioni, esercitazioni ecc.), le notifiche relative agli aggiornamenti (es. materiali didattici, risultati esami, variazioni orari).  strutturare unarea di feedback in format in campi tabellari precodificati.Ulteriori possibilità di miglioramento sono emerse a livello del personale amministrativo:  necessità di maggiore libertà nella gestione degli avvisi (colore, grandezza, carattere)  creazione di un manuale in cui si definisce una procedura di gestione standard delle varie sezioni del sito a disposizione anche dei nuovi impiegati.  inserire unopzione che permetta di nascondere agli studenti i links inattivi.Infine un accenno alla sezione docenti, per la quale sarebbe auspicabile introdurre unsistema più semplice e intuitivo per il caricamento in bacheca dei materiali didattici(procedura FTP* semplificata) e accesso semplificato alla scheda profilo contenente leinformazioni personali del docente. In questo caso la procedura informatica dovrebbeessere completata con una guida contente le istruzioni per lutilizzo da parte di menoesperti.Card SortingAttraverso la tecnica del Card Sorting somministrato a diversi soggetti sperimentali, tuttimediamente esperti nell’utilizzo del sito in questione, abbiamo ottenuto una serie di utilisuggerimenti indirizzati a migliorare l’interazione con il sito web. La sezione di cui ci siamooccupati nello specifico è “AVVISI”, larea volta a fornire a studenti già iscritti alla facoltàuna serie di informazioni relative alla didattica.Procedura di preparazione del card sorting:Dopo aver fornito ad ogni partecipante un mazzo di cartoncini da noi preparati, su ciascunodei quali viene riportato un avviso diverso, abbiamo richiesto ai soggetti sperimentali diraggruppare i cartoncini in gruppi logici, in un modo che appaia loro sensato e intuitivo,cercando di descrivere a voce alta il criterio da loro seguito per organizzare il contenuto delweb site. Dopo aver replicato la medesima procedura con differenti soggetti, abbiamoricercato una qualche caratteristica comune che ci aiuti a delineare un intervento permigliorare la sezione in questione.Nell’attuale struttura, le informazioni contenute nella sezione Avvisi riguardano nellospecifico:1) variazioni di aule e orari delle lezioni, del ricevimento docenti e di esami2) comunicazioni relative ad orari e graduatorie di esercitazioni e laboratori3) informazioni attinenti a seminari o convegni organizzati dalla facoltà4) altri avvisi più generici sui diversi corsi di laurea.* file transport protocol 34
  35. 35. L’unica caratteristica che discrimina i vari tipi di comunicazioni sono le etichetted’intestazione, che si dividono in: “variazioni:lezioni”, ”variazioni:ricevimento”,“esami:variazioni”, “altro”. L’ordine attuale degli avvisi è basato sulla loro data dipubblicazione, indipendentemente dalla data di riferimento del contenuto; non è, inoltre,presente un sistema di priorità che evidenzi gli avvisi più importanti per gli studenti. Ladata di scadenza degli avvisi, che comporta la cancellazione degli stessi, è decisadall’operatore che li inserisce e varia da avviso ad avviso.Dall’analisi dei protocolli dei soggetti è emersa la necessità di migliorare la suddivisionedegli avvisi in modo che risulti più agevole di quella attualmente utilizzata: notevole disagioè risultato soprattutto riguardo al label “altro”, che vedrebbe al suo interno troppedifferenze di contenuto e non sarebbe in grado di far risaltare l’importanza dell’avviso pergli studenti. Tutti i soggetti hanno, quindi, creato un organizzazione in macro-categorieall’interno della quale hanno collocato i soli avvisi con contenuto specifico, e ideato perciascuna di esse, una nuova etichetta. Questo ci ha permesso di delineare le categorieritenute di maggiore intuitività comuni a tutti i partecipanti: “variazioni”: all’interno del quale sono stati inseriti gli avvisi riguardanti variazionidi orari o cambi aule di lezioni, ricevimenti, esami, laboratori ed esercitazioni; le variazionipresenti in questa categoria riguarderebbero tanto cambiamenti temporanei relativi ad unoo più giorni specifici, quanto cambiamenti fissi e definitivi, validi per interi semestri. “laboratori ed esercitazioni”: contenente tutte le informazioni riguardanti leesercitazioni e i laboratori: gli orari e le aule di tali attività, le graduatorie degli ammessi,eventuali altre comunicazioni del docente e degli esercitatori. “avvisi generali”: contenente tutti quegli avvisi riguardanti seminari, conferenze,convegni organizzati dall’università.Per quanto riguarda lordine degli avvisi, è emerso che questi risulterebbero più chiari seordinati in base alla data di riferimento. Risulta inoltre confondente la presenza di avvisiscaduti, cioè che hanno perso di validità, difatti un numero elevato di cartoncini presentaticontenevano informazioni obsolete, riguardanti modifiche attinenti a lezioni di giornipassati, quindi di dubbia utilità corrente.Con un differente modello di ordinamento e la cancellazione quotidiana degli avvisi,sommati ad una suddivisione per contenuto in diverse categorie degli stessi, si potrebbeottenere una schermata più amichevole per l’utente, che sarebbe in grado di ricercareesclusivamente ciò che gli interessa in un determinato momento, senza perdita di tempo erisorse cognitive.Mappa del sitoLelaborazione dei risultati delle analisi di questo web site ha suggerito, all’interno del focusgroup l’ideazione di una struttura del sito ritenuta più intuiva per gli utenti. 35
  36. 36. 36
  37. 37. 37
  38. 38. RestituzioneIl web site di Facoltà è il punto di riferimento per studenti, futuri studenti e per coloro chelavorano in università e rappresenta limmagine di cui gode la Facoltà di Psicologiaall’interno e allesterno dellambiente universitario.Lusabilità è un valore di “sopravvivenza”; se il sito risulta poco informativo o faticoso oinferiore alle attese crea problemi di interazione.Dai risultati generali della nostra analisi emerge la necessità di una riorganizzazione del sitoseguendo i più recenti canoni di usabilità e di un aggiornamento più frequente e precisodelle informazioni contenute.La riorganizzazione del sito dovrebbe prevedere una prima fase di test, al termine del qualesi possa redigere un report di messa a punto finale (versione beta del sito).Nel complesso i suggerimenti riguardano la necessità di interagire con un sistema piùamichevole e accattivante, che migliorando laffordance permetta di trovare le informazioninecessarie riducendo al minimo le perdite di tempo. 38
  39. 39. RelatoriAlice Laraspata alicelaraspata@libero.itDiana Gallo dainad@fastwebnet.itElena Conte iosonoela@hotmail.itElisa Munari elim87@hotmail.itErika Cappelletti erikacappe@libero.itFiorella Cossetto fiocco21@libero.it,Helder Sampaio helder.sampaio@gmail.comLaura Cagliani lauracagliani@libero.itMattia Lattuada lattu87@alice.itMaurizio Vanolo m.vanolo@campus.unimib.itMichele Pierangeli serradino@gmail.comMorena Pandolfi morena.pandolfi@hotmail.itRoberta Rizzini obiuan@hotmail.it,Rossella Pavani bicoccabis@yahoo.itSimona Mennuni supersimo_23@hotmail.it,Stefano Ricci decibel18@hotmail.it, 39
  40. 40. Appendice QUESTIONARIOQuesto questionario fa parte di un progetto autonomamente sviluppato dagli studenti del corso diErgonomia Cognitiva, CdL di Scienze e Tecniche Psicologiche anno 2008/09.Obiettivo del progetto è individuare eventuali elementi di difficoltà legati al sito di facoltà eproporre suggerimenti per migliorarlo.La sua compilazione non ti richiederà più di 5 minuti.Il questionario è anonimo e le risposte saranno usate solo in forma di statistiche aggregate.Se ricevi il questionario in formato elettronico segna la tua risposta evidenziandola, attraverso lostrumento “evidenziatore” di word, oppure scrivendo una x prima del quadratino della risposta da tescelta.Completato il questionario, vai su File clicca su Salva con nome, seleziona Desktop e clicca ok.Ora puoi trovare sul Desktop il questionario da te compilato, invialo per mail a chi te lo ha inviato. 1 40
  41. 41. 1) Con quale frequenza utilizzi il sito web di facoltà www.psicologia.unimib.it ? □ almeno una volta al giorno □ non tutti i giorni ma almeno una volta alla settimana □ non tutte le settimane ma almeno una volta al mese □ molto raramente □ mai2) Cosa fai abitualmente quando ti colleghi al sito? (puoi segnare più di una alternativa) □ guardo gli avvisi □ consulto il calendario degli esami □ cerco materiale didattico da scaricare □ consulto la guida allo studente □ guardo gli orari e le aule delle lezioni □ cerco informazioni sul ricevimento dei professori □ cerco informazioni sui vari uffici e sportelli didattici □ altro ______________________________________3) Quanto spesso hai trovato le informazioni che cercavi? □ sempre □ molto spesso □ qualche volta □ quasi mai □ mai4) Quanto trovi che sia difficile utilizzare il nostro sito da una scala da 1 a 5 (1 = per nulla, 5 =estremamente difficile)? □1 □2 □3 □4 □55) Se tuttora, almeno qualche volta trovi difficoltà, a cosa pensi siano dovute? (puoi segnare più diuna alternativa) □ eccessiva lunghezza del percorso di ricerca □ poca chiarezza dei link rispetto ai contenuti □ scarsa visibilità delle informazioni utili □ generale disorganizzazione del sito □ presenza di informazioni obsolete □ presenza di informazioni erronee □ assenza o mancato aggiornamento di alcune informazioni che ritieni essere importanti □ presenza di informazioni distraenti □ ho scarsa dimestichezza informatica □ ho scarsa dimestichezza col sito di facoltà □ ho scarsa conoscenza dell’organizzazione della facoltà □ ho poca pazienza nel ricercare le informazioni □ tua eccessiva disattenzione □ altro _____________________________________ 2 41
  42. 42. 6) La prima volta che hai guardato il sito di facoltà, nella sua forma attuale, eri: □ non ancora iscritto □ neo iscritto □ iscritto da almeno sei mesi7) Nel caso non fossi ancora iscritto, ricordi cosa stavi cercando?________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ Quanta difficoltà avevi trovato nel reperire le informazioni che cercavi, su una scala da 1 a 5? (1 = nessuna difficoltà, 5 = estremamente difficoltoso). □1 □2 □3 □4 □5 Quanto erano chiare ed esaustive le informazioni che avevi trovato, su una scala da 1 a 5? (1 = per nulla chiare ed esaustive, 5 = estremamente chiare ed esaustive) □1 □2 □3 □4 □58) Quanto pensi che il sito ti facili nel trovare ciò che cerchi, su una scala da 1 a 5? (1 = per nulla, 5= estremamente facilitante) □1 □2 □3 □4 □59) Come valuti le seguenti aree, su una scala da 1 a 5? (1 = giudizio molto negativo, 5 = giudiziomolto positivo; esprimi il tuo giudizio solo per le aree che hai usato almeno una volta) Aree Facilità di Completezza Facilità di Modalità di esposizione utilizzo informazioni reperimento delle informazioni delle informazioni Avvisi □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 Offerta □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ formativa 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 Persone □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 Didattica □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 Strutture □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 Risorse □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ □ 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 5 1 2 3 4 510) Quali pensi siano i principali limiti del nostro sito di facoltà?________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ 3 42
  43. 43. ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________12) Proponi dei suggerimenti per il suo miglioramento.________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ Grazie della collaborazione 4 43

×