SlideShare a Scribd company logo

Rivoluzione industriale

Rivoluzione industriale

1 of 16
Download to read offline
LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE
La società dell’Antico Regime
Gli storici definiscono “Antico Regime”
il sistema sociale e politico che precede
la Rivoluzione francese del 1789.
Nel Settecento, infatti, la società si
presenta ancora divisa nei tradizionali
ordini feudali:
» il clero;
» l’aristocrazia;
» i lavoratori (cioè borghesi, artigiani e
contadini).
I primi due ordini (o “stati”):
» detengono vaste proprietà terriere;
» godono di enormi privilegi.
Lo sviluppo del Terzo Stato
Al popolo (che viene chiamato in
Francia “Terzo Stato”) appartiene
anche la ricca borghesia dinamica e
intraprendente, che:
» ha visto aumentare il proprio peso
politico ed economico;
» è costretta, però, a sopportare la
maggior parte del carico fiscale.
Tuttavia, nei Paesi più avanzati come
Inghilterra e Francia, la borghesia:
» è sempre più consapevole delle
proprie potenzialità economiche;
» aspira a un ruolo di maggiore
centralità nella vita dello Stato.
La crescita demografica ed economica
Nel corso del 700 la popolazione
europea cresce grazie:
» alla diminuzione delle carestie e delle
pestilenze;
» al miglioramento dell’alimentazione;
» al conseguente calo della mortalità.
Alla crescita demografica corrisponde
un notevole sviluppo economico,
dovuto principalmente:
» all’introduzione di sistemi di
coltivazione più razionali e redditizi;
» a una maggiore collaborazione fra la
produzione (agricola e
manifatturiera) e il commercio.
Nasce la rivoluzione industriale
Proprio in Inghilterra grazie alla collaborazione
fra borghesia e nobiltà si arriva a una
trasformazione del processo produttivo e alla
nascita delle fabbriche.
Questo processo, che prende
il nome di “RIVOLUZIONE INDUSTRIALE”
è favorito da diversi fattori, tra cui:
» le caratteristiche del sistema politico
ed economico inglese; nuove macchine
» la capacità di creare
in grado di velocizzare la produzione
industriale.
Il contesto socio-politico inglese
La stabilità del sistema parlamentare
inglese da sicurezza e stimola le
iniziative imprenditoriali.
Nascono così provvedimenti che
tutelano attentamente i diritti di
proprietà, anche sulle innovazioni
tecnologiche (brevetti).
Questo favorisce gli investimenti
nello sviluppo produttivo.

Recommended

More Related Content

What's hot

La rivoluzione francese
La rivoluzione franceseLa rivoluzione francese
La rivoluzione franceseaiutodislessia
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeGiorgio Scudeletti
 
Risorgimento e Unità d'Italia
Risorgimento e Unità d'ItaliaRisorgimento e Unità d'Italia
Risorgimento e Unità d'ItaliaLa Scuoleria
 
rivoluzione industriale inglese
rivoluzione industriale ingleserivoluzione industriale inglese
rivoluzione industriale ingleseAlessia Pitzalis
 
Il 1848 dei popoli e delle nazioni
Il 1848 dei popoli e delle nazioniIl 1848 dei popoli e delle nazioni
Il 1848 dei popoli e delle nazioniGiorgio Scudeletti
 
Gabriele d annunzio
Gabriele d annunzioGabriele d annunzio
Gabriele d annunziomaestrogiu
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e operefms
 
Vittorio Alfieri.
Vittorio Alfieri.Vittorio Alfieri.
Vittorio Alfieri.Palamaza
 
Dopoguerra e fascismo in Italia
Dopoguerra e fascismo in ItaliaDopoguerra e fascismo in Italia
Dopoguerra e fascismo in ItaliaGiorgio Scudeletti
 
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrenteprof_dellorto
 
2.2 la rivoluzione industriale (2)
2.2 la rivoluzione industriale (2)2.2 la rivoluzione industriale (2)
2.2 la rivoluzione industriale (2)Antonio Nini
 

What's hot (20)

La rivoluzione francese
La rivoluzione franceseLa rivoluzione francese
La rivoluzione francese
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industriale
 
Risorgimento e Unità d'Italia
Risorgimento e Unità d'ItaliaRisorgimento e Unità d'Italia
Risorgimento e Unità d'Italia
 
Il romanticismo
Il romanticismoIl romanticismo
Il romanticismo
 
rivoluzione industriale inglese
rivoluzione industriale ingleserivoluzione industriale inglese
rivoluzione industriale inglese
 
Età napoleonica
Età napoleonicaEtà napoleonica
Età napoleonica
 
Il 1848 dei popoli e delle nazioni
Il 1848 dei popoli e delle nazioniIl 1848 dei popoli e delle nazioni
Il 1848 dei popoli e delle nazioni
 
Gabriele d annunzio
Gabriele d annunzioGabriele d annunzio
Gabriele d annunzio
 
L'imperialismo, 1871-1914
L'imperialismo, 1871-1914L'imperialismo, 1871-1914
L'imperialismo, 1871-1914
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opere
 
Vittorio Alfieri.
Vittorio Alfieri.Vittorio Alfieri.
Vittorio Alfieri.
 
La Prima Guerra Mondiale
La Prima Guerra MondialeLa Prima Guerra Mondiale
La Prima Guerra Mondiale
 
La restaurazione
La restaurazioneLa restaurazione
La restaurazione
 
Dopoguerra e fascismo in Italia
Dopoguerra e fascismo in ItaliaDopoguerra e fascismo in Italia
Dopoguerra e fascismo in Italia
 
La guerra dei Cent'anni
La guerra dei Cent'anniLa guerra dei Cent'anni
La guerra dei Cent'anni
 
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 
Napoleone
NapoleoneNapoleone
Napoleone
 
La rivoluzione francese
La rivoluzione franceseLa rivoluzione francese
La rivoluzione francese
 
Adolf hitler
Adolf hitlerAdolf hitler
Adolf hitler
 
2.2 la rivoluzione industriale (2)
2.2 la rivoluzione industriale (2)2.2 la rivoluzione industriale (2)
2.2 la rivoluzione industriale (2)
 

Similar to Rivoluzione industriale

La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidata
La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidataLa fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidata
La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidataMaurizio De Filippis
 
Rivoluzione Industriale
Rivoluzione IndustrialeRivoluzione Industriale
Rivoluzione Industrialemiglius
 
Riassunto storia moderna
Riassunto storia modernaRiassunto storia moderna
Riassunto storia modernatuttoriassunti
 
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"Fabrizio Cafolla
 
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: PRIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrenteprof_dellorto
 
La rivoluzione industriale
La rivoluzione industrialeLa rivoluzione industriale
La rivoluzione industrialeEmilia Cedro
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeFrancesco Dipalo
 
Storia.pdf
Storia.pdfStoria.pdf
Storia.pdfAliCri1
 
Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeMarco Chizzali
 
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrente
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrenteII Rivoluzione industriale: TERZO concorrente
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrenteprof_dellorto
 
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis Lorenzo
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis LorenzoIl percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis Lorenzo
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis LorenzoMaurizio De Filippis
 
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrenteprof_dellorto
 

Similar to Rivoluzione industriale (20)

Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industriale
 
La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidata
La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidataLa fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidata
La fabbrica e il villaggio. Modelli di socialità guidata
 
Rivoluzione Industriale
Rivoluzione IndustrialeRivoluzione Industriale
Rivoluzione Industriale
 
Riv industriale 1
Riv industriale 1Riv industriale 1
Riv industriale 1
 
Riassunto storia moderna
Riassunto storia modernaRiassunto storia moderna
Riassunto storia moderna
 
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"
Big Data - "La rivoluzione dell'informazione"
 
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: PRIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: PRIMO concorrente
 
Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industriale
 
La rivoluzione industriale
La rivoluzione industrialeLa rivoluzione industriale
La rivoluzione industriale
 
Rivin dustrial
Rivin dustrialRivin dustrial
Rivin dustrial
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industriale
 
Economia tra seicento e settecento
Economia tra seicento e settecentoEconomia tra seicento e settecento
Economia tra seicento e settecento
 
Storia.pdf
Storia.pdfStoria.pdf
Storia.pdf
 
Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industriale
 
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrente
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrenteII Rivoluzione industriale: TERZO concorrente
II Rivoluzione industriale: TERZO concorrente
 
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis Lorenzo
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis LorenzoIl percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis Lorenzo
Il percorso d'esame di terza media 2013-2014 De Filippis Lorenzo
 
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
 
Il Seicento
Il SeicentoIl Seicento
Il Seicento
 
Il Seicento
Il Seicento Il Seicento
Il Seicento
 
Economia tra seicento e settecento
Economia tra seicento e settecentoEconomia tra seicento e settecento
Economia tra seicento e settecento
 

More from aiutodislessia

La Controriforma Cattolica
La Controriforma CattolicaLa Controriforma Cattolica
La Controriforma Cattolicaaiutodislessia
 
Capitolo1 la rinascita dopo il mille
Capitolo1 la rinascita dopo il milleCapitolo1 la rinascita dopo il mille
Capitolo1 la rinascita dopo il milleaiutodislessia
 
02. il primo nucleo degli stati europei
02. il primo nucleo degli stati europei02. il primo nucleo degli stati europei
02. il primo nucleo degli stati europeiaiutodislessia
 
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?aiutodislessia
 
Capitolo 2 stati europei
Capitolo 2 stati europeiCapitolo 2 stati europei
Capitolo 2 stati europeiaiutodislessia
 

More from aiutodislessia (11)

Slide sul pdp
Slide sul pdpSlide sul pdp
Slide sul pdp
 
La Controriforma Cattolica
La Controriforma CattolicaLa Controriforma Cattolica
La Controriforma Cattolica
 
La Riforma
 La Riforma  La Riforma
La Riforma
 
Carlo V D'Asburgo
Carlo V D'AsburgoCarlo V D'Asburgo
Carlo V D'Asburgo
 
Capitolo1 la rinascita dopo il mille
Capitolo1 la rinascita dopo il milleCapitolo1 la rinascita dopo il mille
Capitolo1 la rinascita dopo il mille
 
04. L'età dei comuni
04. L'età dei comuni04. L'età dei comuni
04. L'età dei comuni
 
02. il primo nucleo degli stati europei
02. il primo nucleo degli stati europei02. il primo nucleo degli stati europei
02. il primo nucleo degli stati europei
 
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?
Spiegare la dislessia: COME PUO' ESSERE COSì DIFFICILE?
 
Tesina Azzurra
Tesina AzzurraTesina Azzurra
Tesina Azzurra
 
Iliade a fumetti
Iliade a fumettiIliade a fumetti
Iliade a fumetti
 
Capitolo 2 stati europei
Capitolo 2 stati europeiCapitolo 2 stati europei
Capitolo 2 stati europei
 

Recently uploaded

EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxEducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxluigidisante1
 
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxCurvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxannagiuliagianfelice
 
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdfPedro Medina Reinón
 
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxEEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxannagiuliagianfelice
 
Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27mirkodimauro
 
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxRobotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxannagiuliagianfelice
 
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia GianfeliceEducazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia Gianfeliceannagiuliagianfelice
 
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24LauraMaffei8
 
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelicepresentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfeliceannagiuliagianfelice
 

Recently uploaded (9)

EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxEducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
 
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxCurvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
 
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
 
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxEEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
 
Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27
 
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxRobotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
 
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia GianfeliceEducazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
 
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
 
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelicepresentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
 

Rivoluzione industriale

  • 2. La società dell’Antico Regime Gli storici definiscono “Antico Regime” il sistema sociale e politico che precede la Rivoluzione francese del 1789. Nel Settecento, infatti, la società si presenta ancora divisa nei tradizionali ordini feudali: » il clero; » l’aristocrazia; » i lavoratori (cioè borghesi, artigiani e contadini). I primi due ordini (o “stati”): » detengono vaste proprietà terriere; » godono di enormi privilegi.
  • 3. Lo sviluppo del Terzo Stato Al popolo (che viene chiamato in Francia “Terzo Stato”) appartiene anche la ricca borghesia dinamica e intraprendente, che: » ha visto aumentare il proprio peso politico ed economico; » è costretta, però, a sopportare la maggior parte del carico fiscale. Tuttavia, nei Paesi più avanzati come Inghilterra e Francia, la borghesia: » è sempre più consapevole delle proprie potenzialità economiche; » aspira a un ruolo di maggiore centralità nella vita dello Stato.
  • 4. La crescita demografica ed economica Nel corso del 700 la popolazione europea cresce grazie: » alla diminuzione delle carestie e delle pestilenze; » al miglioramento dell’alimentazione; » al conseguente calo della mortalità. Alla crescita demografica corrisponde un notevole sviluppo economico, dovuto principalmente: » all’introduzione di sistemi di coltivazione più razionali e redditizi; » a una maggiore collaborazione fra la produzione (agricola e manifatturiera) e il commercio.
  • 5. Nasce la rivoluzione industriale Proprio in Inghilterra grazie alla collaborazione fra borghesia e nobiltà si arriva a una trasformazione del processo produttivo e alla nascita delle fabbriche. Questo processo, che prende il nome di “RIVOLUZIONE INDUSTRIALE” è favorito da diversi fattori, tra cui: » le caratteristiche del sistema politico ed economico inglese; nuove macchine » la capacità di creare in grado di velocizzare la produzione industriale.
  • 6. Il contesto socio-politico inglese La stabilità del sistema parlamentare inglese da sicurezza e stimola le iniziative imprenditoriali. Nascono così provvedimenti che tutelano attentamente i diritti di proprietà, anche sulle innovazioni tecnologiche (brevetti). Questo favorisce gli investimenti nello sviluppo produttivo.
  • 7. Le trasformazioni nelle campagne » nascono così grandi aziende agricole, condotte con criteri moderni; » vanno mano amano scomparendo le piccola proprietà fondiarie, incapaci di reggere la concorrenza. Molti contadini così, si trasferiscono nelle città, che diventano ricche di manodopera a basso costo per le fabbriche nascenti. Nelle campagne i proprietari terrieri avviano la costruzione di “recinzioni” (enclosures), che portano alla scomparsa dei cosiddetti “campi aperti” (open fields) destinati all’uso pubblico::
  • 8. L’incremento demografico e produttivo Nel corso del 700 la popolazione inglese cresce moltissimo e questo causa una crescita della domanda di prodotti. Nello stesso tempo si sviluppa anche il settore commerciale, con ampie ricadute sul settore manifatturiero. AVENDO IL CONTROLLO DEL MERCATO INTERNAZIONALE: » i mercanti inglesi potevano importare grandi quantità di cotone grezzo da lavorare nelle manifatture; » da loro la possibilità di vendere all’estero i prodotti lavorati.
  • 9. I nuovi macchinari nel settore tessile La tecnologia del SETTORE TESSILE viene rivoluzionata dall’invenzione di nuovi macchinari per tessere e filare: » la navetta volante di Kay (1733); » la spinning Jenny (macchina per filare) di Hargreaves (1764); » il filatoio idraulico di Arkwright (1769); » il mule spinning (filatoio automatico) di Crompton (1779); » il telaio meccanico di Cartwright (1787). Dal momento che questi dispositivi hanno bisogno di energia idraulica, le prime fabbriche vengono installate lungo i corsi d’acqua.
  • 10. La macchina a vapore di Watt Di grande importanza fu l’invenzione della MACCHINA A VAPORE realizzata da James Watt nel 1769, che permette di sfruttare una nuova forma di energia. La macchina a vapore utilizzava il CARBONE e questo fece decollare anche il settore estrattivo, che diviene strategico per lo sviluppo industriale. Inizia così lo sfruttamento delle formidabili riserve di CARBON FOSSILE , di cui è ricca l’Inghilterra.
  • 11. Lo sviluppo della siderurgia Accanto alle miniere di carbone nascono così grandi complessi estrattivi e siderurgici, dove si svolge l’intero ciclo della produzione, dall’estrazione del carbone e del ferro fino alla realizzazione del prodotto finito. Dopo il 1830, grazie al boom della rete dei trasporti, l’industria siderurgica diviene il settore trainante dell’economia. Dovendo produrre macchine per il settore tessile, viene stimolato il settore dell’INDUSTRIA SIDERURGICA
  • 12. Le innovazioni nel settore dei trasporti La MACCHINA A VAPORE viene applicata anche ai BATTELLI MERCANTILI, impiegati soprattutto nel trasporto del carbone dalle miniere ai centri di produzione. Si sviluppa in seguito una rete di canali artificiali che favorisce il sistema dei trasporti. Nel 1814 George Stephenson realizza il primo prototipo di LOCOMOTIVA A VAPORE, che diventerà la macchina simbolo della NUOVA ERA DEI TRASPORTI.
  • 13. Nasce il proletariato » alla crisi delle botteghe degli artigiani, che non riescono a reggere la concorrenza; » alla nascita del proletariato, una nuova classe sociale formata da operai che vendono la propria forza lavoro agli imprenditori. Le condizioni di lavoro in fabbrica sono molto dure. Gli operai infatti: » svolgono mansioni meccaniche e ripetitive in ambienti Malsani; » sono sottoposti a turni di lavoro massacranti. Lo sviluppo delle FABBRICHE porta:
  • 14. Lo sfruttamento del lavoro Il libero mercato del lavoro, sottratto ai vincoli delle corporazioni artigiane, è ora regolamentato solo dalla legge della domanda e dell’offerta. L’abbondante offerta di manodopera produce: una riduzione dei salari un peggioramento delle condizioni dei lavoratori. si diffonde inoltre il lavoro minorile e femminile, perché VENGONO PAGATI MENO DEGLI UOMINI specialmente se SPECIALIZZATI.
  • 15. I problemi dell’urbanizzazione Il trasferimento dei contadini nelle le città, porta ad un grande aumento in queste ultime. Intorno alle fabbriche nascono i primi quartieri operai, gli slums, spesso malsani e insicuri, dove si diffonde la criminalità legata: » alle precarie condizioni generali; » al disagio sociale; » all’alcolismo.
  • 16. Le prime proteste operaie Le misere condizioni di vita del proletariato portano alla nascita di movimenti operai di protesta. Al 1779 risale la prima manifestazione del movimento luddista, che porta alla distruzione dei macchinari di fabbrica, identificati come il nemico che minaccia la vita dei lavoratori. La protesta si diffonde, ma viene duramente repressa dal governo. Nell’agosto del 1819, a Manchester, la folla che assiste a un comizio a St. Peter’s Square viene caricata dalla polizia a cavallo: restano a terra 11 morti e più di 400 feriti.