SlideShare a Scribd company logo
La Seconda Rivoluzione Industriale
si rivelò, nei suoi aspetti negativi,
disastrosa per il proletariato. Gran
parte dei lavoratori erano contadini
che, abituati a lavorare la terra,
furono costretti a lavorare nelle
fabbriche, a causa del raccolto che
non dava abbastanza nutrimento.
Erano posti a gravi condizioni di
lavoro, con turni giornalieri di dodici
o quattordici ore. Venivano pagati
pochissimo. Al loro fianco, venivano
sfruttati anche donne e bambini che
venivano pagati ancora più
miseramente.
Il proletariato cominciò ad
avere risposte concrete. La
prima fu data dalla nascita
delle associazioni; tra le più
importanti: la Società Del
Mutuo Soccorso che garantiva
le famiglie operaie, in caso di
malattia e infortunio In Gran
Bretagna nacquero le Trade
Unions, associazioni che
fecero ancora di più. Nel 1833,
il governo inglese decise di
limitare lo sfruttamento del
lavoro minorile (i bambini sotto
i 12 anni non potevano lavorare
più di 8 ore al giorno).
Il Socialismo nacque come
movimento di pensiero, e poi
divenne un movimento politico.
I socialisti sostenevano che
dovesse cambiare tutta la
società. Non ci sarebbe più
dovuta essere la proprietà
privata, soprattutto quella sui
mezzi industriali. Questo era
ritenuto la principale fonte di
ingiustizie sociali e dello
sfruttamento operaio. Il loro
obiettivo era quello di formare
una società diversa, fondata
sui principi della proprietà
comune e dell’uguaglianza.
I maggiori esponenti del
Socialismo furono Karl Max e
Friedrich Engels. Max definiva
“utopisti” i primi pensatori socialisti
perché le loro teorie difficilmente
potevano essere messe in pratica.
Lui stesso affermò che i loro
pensieri erano buoni, ma per
costruire una società ideale
bisognava cercare i mezzi per
farlo. Secondo Max, le due società
antagoniste erano la borghesia
imprenditoriale e il proletariato. La
prima dava una ricompensa al
proletariato molto bassa di quella
dovuta. Su tutto questo ci
guadagnava gli imprenditori.
Max ed Engels
sostenevano che gli operai
dovevano unirsi per
combattere il “nemico”
capitalista. Nel 1848
pubblicarono un piccolo
volume “Il Manifesto Del
Partito Comunista” che
invitava tutti ad unirsi per
creare una rivoluzione. Da
qui nacque il Comunismo.
Negli Stati Uniti la National
Labour Union, nel 1872,
riuscì ad ottenere le otto ore
giornaliere lavorative.
Nacquero anche i primi
sindacati.
Per rafforzare ancora i
loro diritti, gli operai si
                              Partito socialdemocratico
riunirono a congresso,
                              nato in Germania nel 1875
nel 1864 a Londra. Fu
fondata L’Associazione
Internazionale Dei
Lavoratori, denominata
Prima Internazionale,          Partito socialista nato
che coordinava il              in Italia nel 1892.
movimento operaio
mondiale. Così si diede
vita ai partiti socialisti.


                                     Partito laburista
                                     nato in Inghilterra
                                     nel 1893
Anche la Chiesa prese
posizione in questa
vicenda. IL papa Leone
XIII promulgò l’enciclica
Rerum Novarum: dice
che tra l’imprenditore e il
proletariato ci deve
essere un rapporto di
collaborazione. Gli
imprenditori dovevano
essere molto sensibili
con i lavoratori, ma
soprattutto dare salari
più equi.
LA FELCE E IL MARTELLO: La falce e martello è
un simbolo politico del movimento operaio.



La bandiera rossa è un emblema socialista e comunista,
associato in particolare alla sinistra rivoluzionaria e alle
tradizioni socialdemocratiche e sindacali



      La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori è una festività
      mondiale celebrata il 1º maggio di ogni anno che
      intende ricordare l'impegno del movimento sindacale ed
      i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai
      lavoratori.
La questione sociale

More Related Content

What's hot

Fascismo
FascismoFascismo
Le cause della prima guerra mondiale
Le cause della prima guerra mondialeLe cause della prima guerra mondiale
Le cause della prima guerra mondiale
Scuola Media Galileo Galilei Mira
 
Le Guerre Di Indipendenza
Le Guerre Di IndipendenzaLe Guerre Di Indipendenza
Le Guerre Di Indipendenza
guest81c54f
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industriale
Giorgio Scudeletti
 
Il "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
Il "biennio rosso" e la presa del potere di MussoliniIl "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
Il "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
voglio10italiano
 
Ugo Foscolo
Ugo FoscoloUgo Foscolo
Ugo Foscolo
La Scuoleria
 
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
coltina
 
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
Francesca D'Alessio
 
Giuseppe Ungaretti
Giuseppe UngarettiGiuseppe Ungaretti
Giuseppe Ungaretti
Loridm
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opere
fms
 
Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industriale
aiutodislessia
 
l'età giolittiana
l'età giolittianal'età giolittiana
l'età giolittiana
valeria serraino
 
Il futurismo
Il futurismoIl futurismo
Il futurismo
laprof70
 
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
prof_dellorto
 
La francia
La franciaLa francia
La francia
roberta carboni
 
Età napoleonica
Età napoleonicaEtà napoleonica
Età napoleonica
aiutodislessia
 
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
Naturalismo e verismo   prof. ZenoniNaturalismo e verismo   prof. Zenoni
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
teozenoni
 

What's hot (20)

Giovanni pascoli
Giovanni pascoliGiovanni pascoli
Giovanni pascoli
 
Fascismo
FascismoFascismo
Fascismo
 
Le cause della prima guerra mondiale
Le cause della prima guerra mondialeLe cause della prima guerra mondiale
Le cause della prima guerra mondiale
 
Le Guerre Di Indipendenza
Le Guerre Di IndipendenzaLe Guerre Di Indipendenza
Le Guerre Di Indipendenza
 
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industrialeLa seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industriale
 
Il "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
Il "biennio rosso" e la presa del potere di MussoliniIl "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
Il "biennio rosso" e la presa del potere di Mussolini
 
Ugo Foscolo
Ugo FoscoloUgo Foscolo
Ugo Foscolo
 
Totalitarismi
TotalitarismiTotalitarismi
Totalitarismi
 
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
Il fascismo e i suoi simboli, il consenso e i modelli.
 
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
1. Il Congresso di Vienna e la Restaurazione
 
Giuseppe Ungaretti
Giuseppe UngarettiGiuseppe Ungaretti
Giuseppe Ungaretti
 
Giovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opereGiovanni Verga, vita e opere
Giovanni Verga, vita e opere
 
Rivoluzione industriale
Rivoluzione industrialeRivoluzione industriale
Rivoluzione industriale
 
l'età giolittiana
l'età giolittianal'età giolittiana
l'età giolittiana
 
Il futurismo
Il futurismoIl futurismo
Il futurismo
 
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTUNESIMO concorrente
 
La francia
La franciaLa francia
La francia
 
Giovanni Verga
Giovanni VergaGiovanni Verga
Giovanni Verga
 
Età napoleonica
Età napoleonicaEtà napoleonica
Età napoleonica
 
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
Naturalismo e verismo   prof. ZenoniNaturalismo e verismo   prof. Zenoni
Naturalismo e verismo prof. Zenoni
 

Viewers also liked

Rivoluzione russa
Rivoluzione russaRivoluzione russa
Rivoluzione russa
Simona Martini
 
Asia
AsiaAsia
Africa
AfricaAfrica
Slides Morti Lavoro
Slides Morti LavoroSlides Morti Lavoro
Slides Morti Lavoro
guest52bc8a
 
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
prof_dellorto
 
Comunita e rivoluzioni nonviolente
Comunita e rivoluzioni nonviolenteComunita e rivoluzioni nonviolente
Comunita e rivoluzioni nonviolente
Giorgio Mancuso
 
Il razzismo spiegato a mia figlia
Il razzismo spiegato a mia figliaIl razzismo spiegato a mia figlia
Il razzismo spiegato a mia figlia
Simona Martini
 
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
prof_dellorto
 
Il Sistema Solare
Il Sistema SolareIl Sistema Solare
Il Sistema Solare
letizia20092
 
Le tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioniLe tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioni
BeaFraAndie
 
Tour di Edoardo e Giacomo
Tour di Edoardo e GiacomoTour di Edoardo e Giacomo
Tour di Edoardo e Giacomo
Simona Martini
 
Florian del cassonetto
Florian del cassonettoFlorian del cassonetto
Florian del cassonetto
Simona Martini
 

Viewers also liked (20)

Rivoluzione russa
Rivoluzione russaRivoluzione russa
Rivoluzione russa
 
Asia
AsiaAsia
Asia
 
Africa
AfricaAfrica
Africa
 
Eneide
EneideEneide
Eneide
 
Slides Morti Lavoro
Slides Morti LavoroSlides Morti Lavoro
Slides Morti Lavoro
 
Lavoro
LavoroLavoro
Lavoro
 
Rivoluzione industriale 1
Rivoluzione industriale 1Rivoluzione industriale 1
Rivoluzione industriale 1
 
Eneide
EneideEneide
Eneide
 
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: DICIASSETTESIMO concorrente
 
Comunita e rivoluzioni nonviolente
Comunita e rivoluzioni nonviolenteComunita e rivoluzioni nonviolente
Comunita e rivoluzioni nonviolente
 
Le tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioniLe tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioni
 
Il razzismo spiegato a mia figlia
Il razzismo spiegato a mia figliaIl razzismo spiegato a mia figlia
Il razzismo spiegato a mia figlia
 
12 questione sociale
12 questione sociale12 questione sociale
12 questione sociale
 
Ldb Digital Heritage_Aamod 01
Ldb Digital Heritage_Aamod 01Ldb Digital Heritage_Aamod 01
Ldb Digital Heritage_Aamod 01
 
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: UNDICESIMO concorrente
 
Il Sistema Solare
Il Sistema SolareIl Sistema Solare
Il Sistema Solare
 
Architettura
ArchitetturaArchitettura
Architettura
 
Le tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioniLe tre rivoluzioni
Le tre rivoluzioni
 
Tour di Edoardo e Giacomo
Tour di Edoardo e GiacomoTour di Edoardo e Giacomo
Tour di Edoardo e Giacomo
 
Florian del cassonetto
Florian del cassonettoFlorian del cassonetto
Florian del cassonetto
 

Similar to La questione sociale

4.europa e stati uniti verso la modernità
4.europa e stati uniti verso la modernità4.europa e stati uniti verso la modernità
4.europa e stati uniti verso la modernità
Francesca D'Alessio
 
Il primo maggio.
Il primo maggio.Il primo maggio.
Il primo maggio.
sabbrasa
 
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 113 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
Istituto Comprensivo
 
Le relazioni-sindacali
Le relazioni-sindacaliLe relazioni-sindacali
Le relazioni-sindacali
Segreteria Skills4u
 
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
prof_dellorto
 
Scuola di politica – lezione xiii
Scuola di politica – lezione xiiiScuola di politica – lezione xiii
Scuola di politica – lezione xiii
tecnomidia
 
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdfIL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
KevinRossi6
 
L'età giolittiana
L'età giolittianaL'età giolittiana
L'età giolittiana
Giorgio Scudeletti
 
Evoluzione storica del diritto alla salute
Evoluzione storica del diritto alla saluteEvoluzione storica del diritto alla salute
Evoluzione storica del diritto alla salute
martino massimiliano trapani
 
Storia contemporanea prima parte
Storia contemporanea   prima parteStoria contemporanea   prima parte
Storia contemporanea prima parte
Gianluigi
 
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
prof_dellorto
 
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrenteII Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
prof_dellorto
 
L'uomo e l'economia
L'uomo e l'economiaL'uomo e l'economia
L'uomo e l'economia
DeA Scuola
 
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
Francesca D'Alessio
 
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrenteII Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
prof_dellorto
 
Il Seicento
Il Seicento Il Seicento
Il Seicento
Irene Sensales
 
Il Seicento
Il SeicentoIl Seicento
Il Seicento
Irene Sensales
 
L'Europa tra il 1820 e il 1830
L'Europa tra il 1820 e il 1830L'Europa tra il 1820 e il 1830
L'Europa tra il 1820 e il 1830
Anna Turchet
 

Similar to La questione sociale (20)

4.europa e stati uniti verso la modernità
4.europa e stati uniti verso la modernità4.europa e stati uniti verso la modernità
4.europa e stati uniti verso la modernità
 
Il primo maggio.
Il primo maggio.Il primo maggio.
Il primo maggio.
 
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 113 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
13 - Festa Dei Lavoratori - Maggio 1
 
Le relazioni-sindacali
Le relazioni-sindacaliLe relazioni-sindacali
Le relazioni-sindacali
 
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrenteII Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTIDUESIMO concorrente
 
Scuola di politica – lezione xiii
Scuola di politica – lezione xiiiScuola di politica – lezione xiii
Scuola di politica – lezione xiii
 
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdfIL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
IL DIRITTO DEL LAVORO.pdf
 
L'età giolittiana
L'età giolittianaL'età giolittiana
L'età giolittiana
 
Evoluzione storica del diritto alla salute
Evoluzione storica del diritto alla saluteEvoluzione storica del diritto alla salute
Evoluzione storica del diritto alla salute
 
La società industriale
La società industrialeLa società industriale
La società industriale
 
Storia contemporanea prima parte
Storia contemporanea   prima parteStoria contemporanea   prima parte
Storia contemporanea prima parte
 
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
II Rivoluzione industriale: VENTITREESIMO concorrente
 
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrenteII Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
II Rivoluzione industriale: OTTAVO concorrente
 
L'uomo e l'economia
L'uomo e l'economiaL'uomo e l'economia
L'uomo e l'economia
 
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
4.Europa e Stati Uniti verso la modernità
 
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrenteII Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
II Rivoluzione industriale: SESTO concorrente
 
Storia
Storia Storia
Storia
 
Il Seicento
Il Seicento Il Seicento
Il Seicento
 
Il Seicento
Il SeicentoIl Seicento
Il Seicento
 
L'Europa tra il 1820 e il 1830
L'Europa tra il 1820 e il 1830L'Europa tra il 1820 e il 1830
L'Europa tra il 1820 e il 1830
 

More from Simona Martini

Scheda progetto
Scheda progettoScheda progetto
Scheda progetto
Simona Martini
 
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecentoLa letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
Simona Martini
 
Regole per scrivere bene un articolo
Regole per scrivere bene un articoloRegole per scrivere bene un articolo
Regole per scrivere bene un articolo
Simona Martini
 
I pronomi relativi
I pronomi relativiI pronomi relativi
I pronomi relativi
Simona Martini
 
Benvenuta redazione!
Benvenuta redazione!Benvenuta redazione!
Benvenuta redazione!
Simona Martini
 
La giornata del ricordo
La giornata del ricordoLa giornata del ricordo
La giornata del ricordo
Simona Martini
 
Oltre il filo spinato
Oltre il filo spinatoOltre il filo spinato
Oltre il filo spinato
Simona Martini
 
L’età giolittiana
L’età giolittianaL’età giolittiana
L’età giolittiana
Simona Martini
 
Il soggetto
Il soggettoIl soggetto
Il soggetto
Simona Martini
 
Giochin'Arte
Giochin'ArteGiochin'Arte
Giochin'Arte
Simona Martini
 
Florian nel cassonetto
Florian nel cassonettoFlorian nel cassonetto
Florian nel cassonetto
Simona Martini
 
Sotto il burqua
Sotto il burqua   Sotto il burqua
Sotto il burqua
Simona Martini
 
Banana football club
Banana football clubBanana football club
Banana football club
Simona Martini
 
Non avrò più paura
Non avrò più pauraNon avrò più paura
Non avrò più paura
Simona Martini
 
Vacanze al cimitero
Vacanze al cimiteroVacanze al cimitero
Vacanze al cimitero
Simona Martini
 
Zanna bianca
Zanna biancaZanna bianca
Zanna bianca
Simona Martini
 
L' amico ritrovato
L' amico  ritrovatoL' amico  ritrovato
L' amico ritrovato
Simona Martini
 
Tour in Umbria
Tour in UmbriaTour in Umbria
Tour in Umbria
Simona Martini
 
Laghi d'Europa
Laghi d'EuropaLaghi d'Europa
Laghi d'Europa
Simona Martini
 
Le montagne d’europa
Le montagne d’europaLe montagne d’europa
Le montagne d’europa
Simona Martini
 

More from Simona Martini (20)

Scheda progetto
Scheda progettoScheda progetto
Scheda progetto
 
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecentoLa letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
La letteratura tra fine ottocento e inizio novecento
 
Regole per scrivere bene un articolo
Regole per scrivere bene un articoloRegole per scrivere bene un articolo
Regole per scrivere bene un articolo
 
I pronomi relativi
I pronomi relativiI pronomi relativi
I pronomi relativi
 
Benvenuta redazione!
Benvenuta redazione!Benvenuta redazione!
Benvenuta redazione!
 
La giornata del ricordo
La giornata del ricordoLa giornata del ricordo
La giornata del ricordo
 
Oltre il filo spinato
Oltre il filo spinatoOltre il filo spinato
Oltre il filo spinato
 
L’età giolittiana
L’età giolittianaL’età giolittiana
L’età giolittiana
 
Il soggetto
Il soggettoIl soggetto
Il soggetto
 
Giochin'Arte
Giochin'ArteGiochin'Arte
Giochin'Arte
 
Florian nel cassonetto
Florian nel cassonettoFlorian nel cassonetto
Florian nel cassonetto
 
Sotto il burqua
Sotto il burqua   Sotto il burqua
Sotto il burqua
 
Banana football club
Banana football clubBanana football club
Banana football club
 
Non avrò più paura
Non avrò più pauraNon avrò più paura
Non avrò più paura
 
Vacanze al cimitero
Vacanze al cimiteroVacanze al cimitero
Vacanze al cimitero
 
Zanna bianca
Zanna biancaZanna bianca
Zanna bianca
 
L' amico ritrovato
L' amico  ritrovatoL' amico  ritrovato
L' amico ritrovato
 
Tour in Umbria
Tour in UmbriaTour in Umbria
Tour in Umbria
 
Laghi d'Europa
Laghi d'EuropaLaghi d'Europa
Laghi d'Europa
 
Le montagne d’europa
Le montagne d’europaLe montagne d’europa
Le montagne d’europa
 

La questione sociale

  • 1. La Seconda Rivoluzione Industriale si rivelò, nei suoi aspetti negativi, disastrosa per il proletariato. Gran parte dei lavoratori erano contadini che, abituati a lavorare la terra, furono costretti a lavorare nelle fabbriche, a causa del raccolto che non dava abbastanza nutrimento. Erano posti a gravi condizioni di lavoro, con turni giornalieri di dodici o quattordici ore. Venivano pagati pochissimo. Al loro fianco, venivano sfruttati anche donne e bambini che venivano pagati ancora più miseramente.
  • 2. Il proletariato cominciò ad avere risposte concrete. La prima fu data dalla nascita delle associazioni; tra le più importanti: la Società Del Mutuo Soccorso che garantiva le famiglie operaie, in caso di malattia e infortunio In Gran Bretagna nacquero le Trade Unions, associazioni che fecero ancora di più. Nel 1833, il governo inglese decise di limitare lo sfruttamento del lavoro minorile (i bambini sotto i 12 anni non potevano lavorare più di 8 ore al giorno).
  • 3. Il Socialismo nacque come movimento di pensiero, e poi divenne un movimento politico. I socialisti sostenevano che dovesse cambiare tutta la società. Non ci sarebbe più dovuta essere la proprietà privata, soprattutto quella sui mezzi industriali. Questo era ritenuto la principale fonte di ingiustizie sociali e dello sfruttamento operaio. Il loro obiettivo era quello di formare una società diversa, fondata sui principi della proprietà comune e dell’uguaglianza.
  • 4. I maggiori esponenti del Socialismo furono Karl Max e Friedrich Engels. Max definiva “utopisti” i primi pensatori socialisti perché le loro teorie difficilmente potevano essere messe in pratica. Lui stesso affermò che i loro pensieri erano buoni, ma per costruire una società ideale bisognava cercare i mezzi per farlo. Secondo Max, le due società antagoniste erano la borghesia imprenditoriale e il proletariato. La prima dava una ricompensa al proletariato molto bassa di quella dovuta. Su tutto questo ci guadagnava gli imprenditori.
  • 5. Max ed Engels sostenevano che gli operai dovevano unirsi per combattere il “nemico” capitalista. Nel 1848 pubblicarono un piccolo volume “Il Manifesto Del Partito Comunista” che invitava tutti ad unirsi per creare una rivoluzione. Da qui nacque il Comunismo. Negli Stati Uniti la National Labour Union, nel 1872, riuscì ad ottenere le otto ore giornaliere lavorative. Nacquero anche i primi sindacati.
  • 6. Per rafforzare ancora i loro diritti, gli operai si Partito socialdemocratico riunirono a congresso, nato in Germania nel 1875 nel 1864 a Londra. Fu fondata L’Associazione Internazionale Dei Lavoratori, denominata Prima Internazionale, Partito socialista nato che coordinava il in Italia nel 1892. movimento operaio mondiale. Così si diede vita ai partiti socialisti. Partito laburista nato in Inghilterra nel 1893
  • 7. Anche la Chiesa prese posizione in questa vicenda. IL papa Leone XIII promulgò l’enciclica Rerum Novarum: dice che tra l’imprenditore e il proletariato ci deve essere un rapporto di collaborazione. Gli imprenditori dovevano essere molto sensibili con i lavoratori, ma soprattutto dare salari più equi.
  • 8. LA FELCE E IL MARTELLO: La falce e martello è un simbolo politico del movimento operaio. La bandiera rossa è un emblema socialista e comunista, associato in particolare alla sinistra rivoluzionaria e alle tradizioni socialdemocratiche e sindacali La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori è una festività mondiale celebrata il 1º maggio di ogni anno che intende ricordare l'impegno del movimento sindacale ed i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori.