Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Interroghiamo la costituzione I incontro

926 views

Published on

Presentazione dei seminari sulla Costituzione

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Interroghiamo la costituzione I incontro

  1. 1. INTERROGHIAMO LA COSTITUZIONE Alla scoperta della nostra Carta Costituzionale, attraverso le domande, le curiosità, la vita quotidiana degli studenti e dei cittadini del nostro quartiere_
  2. 2. Nella foto: la promulgazione della Costituzione della Repubblica Italiana, il 27 dicembre 1947 a Palazzo Giustiniani a Roma. Da sinistra a destra: il Presidente del Consiglio dei Ministri Alcide De Gasperi , il Ministro Guardasigilli Giuseppe Grassi , il Capo Provvisorio dello Stato (dal 1 gennaio del 1948 sarebbe diventato il primo Presidente della Repubblica) Enrico De Nicola (mentre firma la Costituzione), un personaggio non identificato, il Presidente dell'Assemblea Costituente Umberto Terracini .
  3. 3. ART 1 “ L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione ”
  4. 4. ART 2 “ La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. ”
  5. 5. ART 3 “… Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali... ”
  6. 6. ART 9 “ … La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica… ”
  7. 7. ART 11 “ L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali… ”
  8. 8. ART 21 “… Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure… ”
  9. 9. ART 36 “ … Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa… ”
  10. 10. Cosa realizzare
  11. 11. CONTATTI http://anpiroma.blogspot.com [email_address]

×