Evoluzione umana
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Evoluzione umana

on

  • 1,203 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,203
Views on SlideShare
1,006
Embed Views
197

Actions

Likes
0
Downloads
15
Comments
0

2 Embeds 197

http://2aafmoriani.wordpress.com 193
http://3aafmoriani.wordpress.com 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Evoluzione umana Evoluzione umana Presentation Transcript

  • L’Evoluzione Umana
  • IntroduzioneLa comprensione dell’evoluzione della specie Homosapiens si fonda su un gran numero di reperti fossili.
  • IntroduzioneAlla ricostruzione del percorsoevolutivo ha contribuito ancheil ritrovamento di utensili inpietra, osso e legno, nonché diresti di focolari, di insediamentie di sepolture.
  • IntroduzioneAttraverso le scoperte dovute alle ricerche dimoltissimi scienziati è stato possibile definire un quadrodell’evoluzione umana negli ultimi 4-5 milioni di anni.
  • Tratti fisici umaniL’uomo è un mammifero appartenente all’ordine deiprimati.
  • Tratti fisici umaniNell’ambito di quest’ordine,l’uomo e le grandi scimmieantropomorfe africane, sonogeneralmente raggruppati, inragione della loro affinitàgenetica, nella superfamigliadegli ominoidei, dove legrandi scimmie antropomorfecostituiscono la famiglia deipongidi e l’uomo quella degliominidi.
  • Tratti fisici umaniBipedismo L’andatura a due gambe sembra essere, tra le caratteristiche principali degli ominidi, quella emersa più precocemente. Uno dei principali vantaggi evolutivi legati allo svilup- po del bipedismo fu la “liberazione delle mani”.
  • Tratti fisici umaniDimensioni cerebraliGran parte della capacità umana di realizzare e adoperareutensili dipende dalle grandi dimensioni e dalla complessitàdel cervello umano. La maggior parte degli esseri umani haattualmente una scatola cranica di volume compreso tra i1300 e i 1500 cm3.Nel corsodell’evoluzione umana ilvolume del cervello si èpiù che triplicato.
  • Tratti fisici umani Dimensioni corporeeI più antichi fossiliriferibili a forme umanemostrano un evidentedimorfismo sessuale,soprattutto per quantoriguarda le dimensionicorporee.
  • Tratti fisici umaniDentaturaTutte le grandi scimmieantropomorfe sono dotate di grandicanini, simili a zanne, che sporgonoben oltre gli altri denti. I più antichireperti di ominidi possiedono caniniche sporgono leggermente, ma quellidi tutti gli ominidi successivimostrano una netta diminuzionedelle dimensioni di questi denti.
  • Le Origini dell’UomoI fossili appartenenti agliantenati dell’uomorisalgono al massimo acirca 5 milioni di anni fa: Australopithecusdella storia precedentesappiamo perciò moltopoco. H. sapiens sapiens
  • Le Origini dell’UomoTra 7 e 20 milioni di anni fa,animali primitivi simili allescimmie antropomorfeerano ampiamentedistribuiti sul continenteafricano e molti scienziatipensano che siano proprioloro i progenitori delleattuali popolazioni umane. Sivathecus
  • Le Origini dell’UomoI confronti effettuati tra legrandi scimmie africane el’uomo in base alle proteine delsangue e al DNA indicano comela linea che condusse allepopolazioni umane moderne nonsi sia differenziata da quelladegli scimpanzè e dei gorilla senon in una fase evolutivarelativamente tarda.
  • Le Origini dell’Uomo
  • milioni di anni fa Australopithecus afarensisPeriodo: 3,2 milioni di anni fa.Luogo: Africa orientale emeridionale.Caratteristiche fisiche: Scatolacranica piuttosto piccola, dentidi tipo umano ma di dimensionimaggiori, ossa adatte allastazione eretta.Dieta: frutti, erbe, semi, radici.
  • milioni di anni fa Australopithecus afarensisQuesta specie prende il nome dallaregione degli Afar, una tribùdell’Etiopia, dove furono trovati iprimi resti. Fra i reperti quirinvenuti spicca lo scheletro di“Lucy”. Lo studio di questi fossili hapermesso di stabilire che questoominide camminava in posizioneeretta, pur mantenendo caratterilegati alla vita arboricola.
  • milioni di anni fa Homo habilisPeriodo: 2,7 milioni di anni fa.Luogo: Africa orientale emeridionale.Caratteristiche fisiche: Scatolacranica abbastanza grande,denti e scheletro simili a quellidell’uomo moderno, polliceopponibile.Dieta: frutti e piccoli animali.
  • milioni di anni fa Homo habilisL’ Homo habilis è chiamato cosìperché ritenuto capace dicreare strumenti. Aveva ilpollice opponibile e cioè potevaspingere il pollice contro ilpalmo della mano, riuscendo cosìad avere una presa che gliconsentiva di impugnare unapietra e di usarla comestrumento di lavoro.
  • milioni di anni fa Homo erectusPeriodo: 1,8 milioni di anni fa.Luogo: Africa, Asia, Europa.Caratteristiche fisiche: Scatolacranica di circa 1000 cm3,fronte bassa e sfuggente,scheletro simile a quellidell’uomo moderno.Dieta: onnivora.
  • milioni di anni fa Homo erectusL’Homo erectus scoprì il fuoco eil modo di conservarlo, questogli permise di proteggersi dalfreddo e dagli animali e dicucinare la carne, ricavandonevantaggi per la digestione.
  • milioni di anni fa Homo neanderthalensisPeriodo: 150.000 anni fa.Luogo: Europa, Asia occidentale.Caratteristiche fisiche: Capacitàcranica superiore a quella del-l’uomo moderno, faccia e arcatesopracciliari sporgenti, ossaspesse e muscolatura potente.Dieta: onnivora con prevalenzadi carne.
  • milioni di anni fa Homo neanderthalensisAbili cacciatori, vivevano incaverne e capanne, usavanostrumenti e governavano ilfuoco. Seppellivano i morti. Sisono estinti tra i 30 e 40 milaanni fa.Le analisi del DNA hanno esclusoche l’uomo moderno discendi daineanderthaliani.
  • milioni di anni fa Homo sapiens sapiensPeriodo: 100.000 anni fa.Luogo: Tutti i continenti.Caratteristiche fisiche:Struttura longilinea, braccia egambe lunghe, mani piccole, ossaleggere, mento pronunciato,fronte alta e breve, incisivi emolari ridotti.Dieta: onnivora
  • milioni di anni fa Homo sapiens sapiensÈ il nostro antenato! Ha avutoorigine in Africa orientale perpoi diffondersi dappertutto. Apartire do 40.000 anni fa tutti icontinenti sono abitati dall’homosapiens sapiens e non si trova piùtraccia di uomini di tipo piùantico.