• Save
Fabio Bottega, Ditedi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Fabio Bottega, Ditedi

on

  • 603 views

 

Statistics

Views

Total Views
603
Slideshare-icon Views on SlideShare
603
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Fabio Bottega, Ditedi Fabio Bottega, Ditedi Presentation Transcript

    • Centro diCompetenzaOpen Source Udine, 18 maggio 2012 Fabio Bottega - opensource@ditedi.it
    • Cos’è il Di.te.Di. 2Il Distretto delle Tecnologie Digitali è natoil 12 febbraio 2009 con la costituzione delsuo organo di gestione Di.Te.Di. Scarl.La sua attivazione ha più motivazioni, fra cui il numero elimportanza delle imprese ICT presenti sul territorio e lapresenza della Facoltà di Scienze dellUniversità di Udine edel Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli.Obiettivo del Di.Te.Di. è quello di sostenere lo sviluppodel territorio, promuovendo un sistema integrato di relazionie conoscenza.
    • I progetti del Di.Te.Di. 3Nellambito del Di.Te.Di., e con laccesso a finanziamentiregionali, sono stati avviati numerosi progetti fra cui:• Banda Larga (infrastruttura fibra e affidamento gestione)• Demo Center (valorizzazione prodotti)• ► Centro Competenza Open Source ◄• Sviluppo competitivo delle imprese. Centro Servizi• Promozione ICT e Marketing territoriale• Internazionalizzazione (sostegno accesso a nuovi mercati)• Reti di impresa (aggregazione di imprese ICT e non)
    • Una parentesi: cosè lopen source 4• libertà: di eseguire un programma, di studiarlo e modificarlo, di ridistribuirne delle copie, di migliorarlo e distribuirne i miglioramenti• qualità delle soluzioni: hanno raggiunto da tempo una elevata maturità tecnologica, garantendo spesso costi inferiori e maggiore libertà nella scelta del fornitore• successo sul mercato: nel 2010 il 75% delle principali aziende ha utilizzato almeno un prodotto open source, nel 2016 saranno il 99% (fonte Gartner)• ecologia: il paradigma open source è basato sul lavoro collaborativo e sul libero riuso delle soluzioni prodotte (maggiore efficienza e minori costi)
    • Alcuni nomi per capirci 5
    • Vantaggi per il territorio 6• informatizzazione a costi più contenuti per le PMI• crescita della “filiera” delle aziende di software che supportano lopen source• supporto specialistico a “chilometri zero”• disponibili più competenze e più soluzioni per la PA• minore trasferimento di denaro fuori dal territorio
    • Il Centro di Competenza Open Source 7Il Centro di Competenza Open Source ènato a fronte di alcuni fattori favorevoli:• presenza sul territorio di aziende con specifiche competenze open source e da tempo leader in ambito nazionale (e non solo)• presenza di Pubbliche Amministrazioni sensibili e competenti nellutilizzo di soluzioni Open Source• presenza dellUniversità di Udine e di associazioni che supportano lOpen Source: Gruppo Linux Udine (IGLU), Associazione Cultura Informatica (ASCI)
    • Obiettivi del Centro di Competenza 8Obiettivi primari del Centro di Competenza sono:• creare un punto di aggregazione (“community”) per iniziative di divulgazione e consulenza tecnologica• informare i responsabili tecnici e manageriali delle PMI operanti sul territorio sui vantaggi economici e tecnologici dell’adozione del software open source• stimolare la partecipazione ed il contributo di enti ed organizzazioni presenti sul territorio creando sinergie con gli altri attori dellICT regionale• collaborare con altri progetti ed attività del Di.Te.Di.
    • Attività del Centro di Competenza 9Il Centro di Competenza svolge le seguenti attività:• organizzazione di eventi per far conoscere le migliori soluzioni open source ed il modello di business collaborativo che ne sta alla base• servizio di sportello, per fornire agli operatori del territorio indicazioni di indirizzo tecniche e legali• attività di comunicazione tramite i media locali• preparazione di guide open source a supporto di chi desideri adottare queste tipologie di soluzioni• creazione e mantenimento di una rete di contatti con altri centri di competenza e strutture affini
    • Eventi svolti 1026/11/2011: allOpen Source Day 2011abbiamo gestito il “Percorso Business”della manifestazione, in collaborazionecon lAssociazione AsCI.15/03/2012: abbiamo organizzato presso la sede diConfindustria un evento open source destinato alle aziende.18/04/2012: partecipiamo al Job Matching
    • Eventi in programma 11Nei prossimi mesi abbiamo in programma:• un convegno con gli Ordini degli Avvocati e dei Commercialisti su applicazioni software open source per gli Studi Professionali (18 settembre)• un evento in cui far conoscere alcuni casi di successo più conosciuti, basati sullutilizzo di un modello di business open source (metà ottobre)• un evento dedicato alla presentazione di soluzioni open source ed open data nella Pubblica Amministrazione (inizio novembre)• supporto allorganizzazione dellOpen Source Day 2012 (fine novembre)
    • Servizio di sportello 12Il servizio di sportello è rivolto agli operatori del territoriointeressati a conoscere ed utilizzare soluzioni open source.Lo sportello fornisce un primo livello diconsulenza, con inquadramento generaledella problematica e mediazione fra domandae offerta nel mercato “open” locale.Grazie alla presenza di professionisti con specifichecompetenze legali lo sportello può fornire ancheindicazioni di indirizzo su diritto dautore, licenzefree software e open source, profili fiscali.Orario di apertura: martedì 16.30 - 18.30Indirizzo: Tavagnacco, Piazza Indipendenza 1
    • Servizio di sportello 13Lo Sportello Open Source presentato sulla stampa
    • Comunicazione sui media 14Le attività del Centro di Competenzariportate sui media
    • Ricerca di nuove collaborazioni 15Utilizzi lopen source ?Ti interessano le nostre attività ?Vuoi partecipare ?Abbiamo bisogno del tuo aiuto per:• ascoltare nuove idee• raccogliere nuove competenze• estendere le iniziative del nostro progettoPer informazioni parliamone adesso oppure scrivi a: opensource@ditedi.it
    • Job Matching Udine 2012 Grazie per lattenzione Fabio Bottega – Coordinatore Progetto CCOS opensource@ditedi.it http://www.ditedi.it