Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l'accessibilità secondo la normativa italiana

  • 1,543 views
Uploaded on

 

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,543
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
12
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • Buongiorno, il mio nome è Francesco Trucchia, il mio lavoro di tesi titolo, reingegnerizzazione di un content management system verso l’accessibilità secondo la normativa italiana

Transcript

  • 1. Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l’accessibilità secondo la normativa italiana Tesi di laurea in: Sistemi per l’elaborazione dell’informazione II Università degli Studi di Bologna – Sede di Cesena FACOLT À DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze dell’Informazione Relatore: Presentata da: Prof.ssa Paola Salomoni Francesco Trucchia
  • 2. Scenario
    • Analisi dei requisiti per la realizzazione di un Content Management System (CMS) accessibile secondo la normativa italiana sull’accessibilità, dal punto di vista:
      • della fruizione dei contenuti;
      • dell’ authoring degli stessi .
    • Progettazione e implementazione delle necessarie istanze funzionali e strutturali a partire da una architettura esistente per la gestione dei contenuti Web.
  • 3. Sommario
    • Content Management, Content Management System e accessibilità.
    • Analisi dei requisiti per un CMS accessibile.
    • Il panorama Open Source dei CMS.
    • eZ publish.
    • Progettazione e implementazione di un CMS accessibile con eZ publish.
    • Conclusione e sviluppi futuri.
  • 4. CM, CMS e accessibilità
    • Nel contesto dell’Information Technology e, in particolare, nel Web:
    • Content Management (CM) è un insieme di processi e tecnologie che sostiene il ciclo di vita delle informazioni digitali.
    • Content Management System (CMS) è il sistema che supporta la gestione dei processi collaborativi e la gestione del ciclo di vita delle pagine di un sito Web.
    • L’accessibilità è una caratteristica delle applicazioni web sottoposta a normativa (Legge Stanca 4/04, 9 gennaio 2004), e verificabile:
      • “ tecnicamente”;
      • “ soggettivamente”.
  • 5. Analisi dei requisiti del CMS accessibile e soluzioni proposte
    • Accessibilità:
      • compatibilità con i requisiti imposti dalla legge Stanca 4/04.
    • Gestione delle autorizzazioni:
      • consentire la gestione coordinata di contenuti web ( web authoring );
      • fornire processi d’autenticazione;
      • gestire le politiche sulle azioni degli utenti.
    • Gestione del contenuto:
      • separare completamente il dominio informativo (Business Logic) dalla sua presentazione (View);
      • offrire la possibilità di definire meta-template che rappresentino i tipi di pagina utilizzabili dai redattori, in relazione al ruolo e al contesto;
      • supportare la produzione di contenuti accessibili attraverso editor specifici.
  • 6. Il panorama Open Source dei CMS X Completa Estensibilità X X Divisione tra contenuto e presentazione X X X X Facilità d’uso X X X X Supporto della comunità X Supporto commerciale eZ publish Nuke Family Exponent CMS Mambo
  • 7. eZ publish
    • Per soddisfare i requisiti richiesti ed implementare le soluzioni proposte si è scelto di utilizzare il Content Management Framework eZ publish.
    • Il processo di progettazione e realizzazione del CMS si può sintetizzare, in questo senso, come un’istanziazione del framework sottostante, attraverso customizzazione ed estensione dello stesso.
    • Tale processo ha raggiunto il risultato finale di consentire la fruizione e l’authoring di contenuti accessibili.
  • 8. eZ publish (2)
    • È una infrastruttura software che vincola la realizzazione di CMS.
    • È un Content Management Framework (CMF):
      • costruito su pattern Model View Control (MVC);
      • capace di ottenere la completa separazione tra dominio informativo e presentazione;
      • con la gestione del contenuto Object Oriented ;
      • che implementa un’organizzazione e gestione dell’informazione attraverso alberi di navigazione gerarchici ;
      • completamente modulare;
      • che implementa la gestione dei permessi tramiti policy sulle funzionalità dei moduli ;
      • in grado di gestire i processi di web authoring attraverso workflow .
  • 9. In sintesi
    • L’intero processo d’istanziazione è possibile attraverso un’ unica interfaccia web centered.
    CMF CMS SITO/PORTALE Back End Front End SITO/PORTALE Back End Front End
  • 10. CMS accessibile con eZ publish
    • Progettazione e implementazione dell’architettura dell’informazione .
    • Progettazione e implementazione dei ruoli e delle politiche d’accesso alle funzionalità del sistema.
    • Progettazione e implementazione del layout grafico
    • Progettazione e implementazione delle estensioni del sistema per renderlo conforme alla legge sull’accessibilità.
  • 11. CMS accessibile con eZ publish (2)
    • L’architettura dell’informazione è stata strutturata definendo classi contenutistiche: canale, sotto canale, testo base, galleria, immagine, link, evento, news, file binari .
    • Per la gestione delle autorizzazioni sono stati definiti i ruoli: anonimo, editore, site maker, amministratore .
    • Per il layout grafico è stato studiato e implementato un layout accessibile applicato:
      • al template principale;
      • ai view template di ogni singola classe;
      • alle interfacce grafiche.
  • 12. Estensioni al CMF
    • L’interfaccia web centered unificata del sistema è stata estesa attraverso:
      • nuove funzioni all’interno del template engine , per la rappresentazione accessibile del contenuto;
      • nuove azioni a supporto del CMS, per una migliore usabilità;
      • nuovi widget accessibili per le barre degli strumenti, per fornire maggiori funzionalità agli utenti;
      • nuovo parser handler per la verifica della corretta strutturazione del contenuto;
      • il modulo editor, per la creazione di strumenti specifici e accessibili per l’inserimento e la formattazione di contenuti a loro volta accessibili.
  • 13. Conclusioni
    • Il lavoro svolto si è prestato ad essere utilizzato per la realizzazione di siti di grandi dimensioni.
    • L’accessibilità del back end si pone quale elemento d’innovazione rispetto allo stato dell’arte.
    • L’architettura di partenza si è dimostrata parimenti complessa e teoreticamente robusta.
    • Sviluppi futuri:
      • ulteriori strumenti d’ausilio alla gestione dell’accessibilità dei contenuti.
      • Back End completamente accessibile.