Wiki for Governance Risk and Compliance

840 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
840
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Wiki for Governance Risk and Compliance

  1. 1. Wiki for Governance Risk and Compliance Value proposition per la compliance integrata Deloitte Giugno 2009
  2. 2. Indice 3 2 1 Web 2.0 Le componenti del Web 2.0 Ambiente Wiki e collaborazione Wiki come soluzione per il Sistema di Controllo Interno 4 5 Ipotetico scenario applicativo 1/2 : Condivisione in fase di creazione 6 Ipotetico scenario applicativo 2/2 : Condivisione in fase di gestione 7 GRC System VS Wiki 8 Timing & Pricing 9 Riflessioni finali
  3. 3. Web 2.0 <ul><li>Web 2.0 è un’evoluzione della struttura della rete in senso sociale. </li></ul><ul><li>Cambio di paradigma verso i contenuti user-generated, </li></ul><ul><li>Estensione del controllo e del flusso di informazioni agli utenti che ne fruiscono </li></ul><ul><li>Fiducia negli utenti sia come partecipanti che co-sviluppatori dei contenuti </li></ul>Punti di forza: istituzioni , piattaforme e tecnologia Punti di forza: utenti , communities ed esperienza d’uso Web 2.0 <ul><li>Flessibile </li></ul><ul><li>Collaborativo </li></ul><ul><li>Communities </li></ul><ul><li>Utenti coinvolti </li></ul><ul><li>Top-down, bottom-up, bidirezionale </li></ul>Web 1.0 <ul><li>Strutturato </li></ul><ul><li>Siloed </li></ul><ul><li>One size fits all </li></ul><ul><li>Utenza passiva </li></ul><ul><li>Top-down, monodirezionale </li></ul>Mass audience Company Push Web 2.0 [..] unisce le persone online attraverso servizi aperti che favoriscono la creazione di community , ampliando esponenzialmente la capacità di trovare, utilizzare, condividere ed “espandere” contenuti . - Web 2.0 Yahoo! Vision Provide Company Push Pull Targeted, participative audience
  4. 4. Le componenti del Web 2.0 <ul><li>Facebook </li></ul><ul><li>LinkedIn </li></ul><ul><li>MySpace </li></ul><ul><li>Elgg </li></ul><ul><li>Blog </li></ul><ul><li>Del.icio.us </li></ul><ul><li>Wikipedia </li></ul><ul><li>Digg </li></ul><ul><li>Doodle </li></ul><ul><li>TripAdvisor </li></ul><ul><li>iGoogle </li></ul><ul><li>NetVibes </li></ul><ul><li>Google Reader </li></ul><ul><li>Google Docs </li></ul><ul><li>YouTube </li></ul><ul><li>Flickr </li></ul><ul><li>Scribds </li></ul><ul><li>SlideShare </li></ul>Social Networking Collaborazione Usabilità Efficientazione Condivisione Web 2.0
  5. 5. Ambiente Wiki e collaborazione <ul><li>Wikipedia è un servizio basato su un ambiente Wiki </li></ul><ul><li>Gli ambienti Wiki permettono </li></ul><ul><ul><li>la condivisione del processo di creazione e gestione di documentazione (anche attraverso l’uso di template) </li></ul></ul><ul><ul><li>l’immediata consultazione e fruibilità della documentazione creata </li></ul></ul><ul><ul><li>la gestione di discussioni specifiche relative alla documentazione creata </li></ul></ul><ul><ul><li>l’ archiviazione della documentazione </li></ul></ul><ul><li>Gli ambienti Wiki rappresentano una parte/componente del web 2.0 landscape </li></ul><ul><li>Gli ambienti Wiki rappresentano lo start point per introdurre l’azienda all’approccio Enterprise 2.0 (se implementati adeguatamente e con le corrette regole funzionali) </li></ul><ul><li>Wiki spiegato in video: http://www.youtube.com/watch?v=-dnL00TdmLY </li></ul><ul><li>Blog </li></ul><ul><li>Del.icio.us </li></ul><ul><li>Wikipedia </li></ul><ul><li>Digg </li></ul><ul><li>Doodle </li></ul><ul><li>TripAdvisor </li></ul>Collaborazione
  6. 6. Wiki come soluzione per il Sistema di Controllo Interno <ul><li>Wiki si connota come uno strumento assolutamente interessante per la gestione delle procedure del SCI </li></ul><ul><li>E’ possibile utilizzare una piattaforma Wiki per pubblicare sulla Intranet la documentazione procedurale e la relativa documentazione formativa </li></ul><ul><li>Inoltre, grazie alle caratteristiche intrinseche degli ambienti Wiki, è possibile una efficiente gestione di procedure relative a SCI diversi (231, 261, SOX, JSOX) ma afferenti ai medesimi processi di business . </li></ul><ul><li>Gli ambienti Wiki grazie alla loro forte impronta 2.0 permettono delle interazioni “ricche” sul lato della user experience agevolando pertanto il processo di condivisione e di partecipazione all’ acquisizione e diffusione dei processi aziendali procedurizzati dai modelli SCI. </li></ul><ul><li>Wiki si presenta come una naturale alternativa ai sistemi di GRC </li></ul>Aside from project management, companies use wikis for wide-ranging activities such as tracking industry news, setting meeting agendas, posting corporate policies , and even creating strategy documents - BusinessWeek
  7. 7. Ipotetico scenario applicativo 1/2 : Condivisione in fase di creazione
  8. 8. Ipotetico scenario applicativo 2/2 : Condivisione in fase di gestione
  9. 9. GRC System VS Wiki GRC System Wiki Alti costi di licenza Bassi costi di licenza Alti costi di implementazione Bassi costi di implementazione Lunghi tempi di implementazione Bassi tempi di implementazione Macchinoso Agile Relativa complessità Relativa semplicità Ambiente as-it-as Ambiente facilmente customizabile Effetto lock-in Easy change Operazioni di update macchinose Dinamico e facilmente scalabile Approccio gerarchico molto strutturato Approccio informale e destrutturato Collaborazione forzata e non evidente Approccio collaborativo trasparente Usabile esclusivamente per i processi di gestione di Governance Riusabile per il supporto a differenti processi aziendali
  10. 10. Timing & Pricing <ul><li>Il tempo per implementare fisicamente un ambiente wiki corredato delle customizzazioni necessarie si limita a 4/5 giorni. </li></ul><ul><li>Le risorse impiegate possono essere nel numero di 2/3 (implementatore, analista funzionale, formatore modello SCI) </li></ul><ul><li>Il costo dell’applicativo è variabile in base alla soluzione adottata. In ogni caso molto limitato. </li></ul><ul><ul><li>Alcuni ambienti come MediaWiki ( www.mediawiki.org ) sono rilasciati sotto la licenza GNU GPL quindi free e open source altri come Wikispaces ( www.wikispaces.com ) sono rilasciati come applicazioni “as a service” e hanno prezzi che si aggirano tra i 1.000€ e i 5.000€ annui in base al portfolio di servizi che viene acquistato. </li></ul></ul><ul><ul><li>L’azienda target può eventualmente decidere di investire in un ambiente di condivisione implementando soluzioni che offrono servizi wiki innestati in ambienti di knowledge management 2.0 più ampi quali SocialText ( www.socialtext.net ) o Telligent ( www.telligent.com ). </li></ul></ul>
  11. 11. Riflessioni finali <ul><li>Il presente documento non intende essere esaustivo ma fornire l’idea di una possibile soluzione innovativa </li></ul><ul><li>Se l’idea è ritenuta interessante è possibile </li></ul><ul><ul><li>Procedere all’installazione di un ambiente-tipo come banco di prova </li></ul></ul><ul><ul><li>Interfacciarsi con chi in Deloitte ha già lavorato su ambienti wiki per finalità diverse </li></ul></ul><ul><ul><li>Chiarire relazione costi/guadagni per il cliente e per Deloitte </li></ul></ul><ul><ul><li>Studiare a fondo casi simili (Gabetti?) </li></ul></ul>
  12. 12. FINE INFO: FRANCESCO MAGAGNINO [email_address]

×