• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Zoocial
 

Zoocial

on

  • 116 views

zoocial è una metodologia di approccio alla creatività emergente nei social media, un tentativo di ricondurre l'insieme delle espressioni viventi nel web a percorsi logici da un punto di vista ...

zoocial è una metodologia di approccio alla creatività emergente nei social media, un tentativo di ricondurre l'insieme delle espressioni viventi nel web a percorsi logici da un punto di vista relazionale e semantico, con lo scopo di indirizzare la creatività e minimizzare la perdita di relazioni.

zoocial is a methodology of approach to creativity emerging in social media, an attempt to link the set of living expressions in the web to logical paths from a relational and semantic point of view, with the aim to direct creativity and minimize the loss of relations.

Statistics

Views

Total Views
116
Views on SlideShare
116
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Zoocial Zoocial Presentation Transcript

    • roberto luciani ©
    • Per la prima volta l’umanità è chiamata ad una sfida diversa, persino più ardua: acuire le proprie capacità di inventare mediante logica combinatoria, e lo deve fare partendo da una mole di atomi e insieme d’atomi praticamente infinita, mai esistita prima. La tecnologia nello scorso millennio era chiamata in modo sostanziale ancora all’impresa del creare , dell’inventare dal nulla. creazionismo creativo In questo ultimo decennio la proporzione tra ciò che può essere creato dal nulla e ciò che è creato attraverso mescolanza, addizione, scarto e combinazione tra cose già create si è sensibilmente modificata, a vantaggio di quest’ultime. combinazionismo creativo 15gen2014 © L’essere umano è immerso in una giungla di idee, una babele di sperimentazioni, un insieme disomogeneo e disorganizzato di input, di primo acchito non assemblabile. L’unica possibilità per non perdersi è la classificazione , la numerazione, trovare un ordine, se possibile persino una cardinalità, altrimenti il risultato è il naufragio, la perdita dell’orientamento. Occorre una nuova bussola , una serie di percorsi, di iper-vie. roberto luciani La giungla
    • Se un’invenzione non è social, non è un’invenzione, e per essere social(e) deve potersi tramutare in un servizio. Per sfruttare l’enorme potenzialità di questo insieme multiforme occorre trasformare la giungla in uno zoo Che sia organizzato, ricco, che accolga tutte le famiglie, i generi, ma che al contempo sia educativo, didattico, non solo usabile, ma “usufruibile”. Nell’epoca del social networking il percorso creativo e l’innovazione non prescindono da un La tecnologia non è mai fine a se stessa, è social e usufruibile per natura, al punto che, se un’invenzione tecnologica non è per tutti, non è neppure un’invenzione. 15gen2014 © roberto luciani approccio zoocial
    • Ricondurre la creatività sparsa a percorsi predefiniti semanticamente, riconoscibili, quindi percorribili, ma estendibili all’infinito secondo logiche che attingono nutrimento dalla sensibilità relazionale, linguistica, sinaptica, con l’obiettivo di stabilire delle linee evolutive del pensiero (filogenetica delle idee ) In quest’ottica assumono senso tutte le espressioni, intese come post creativi, pezzi di giungla, disegni, scritti, pensieri che sfruttano l’immaginazione, vero motore dell’invenzione e dell’innovazione. 15gen2014 © DALL’ISOLA CREATIVA ALLA GABBIA CREATIVA roberto luciani Questa idea di zoocialità innovativa, veicolando l’importanza di prendere spunto dalle idee che provengono dalla giungla, organizzarle secondo percorsi logici e trarne spunti per servizi informatici