Benedetta razzoli 2010 2011 esercizio 4

254 views
153 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
254
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Benedetta razzoli 2010 2011 esercizio 4

  1. 1. Spagna: Il Barocco
  2. 2. Il barocco spagnolo è nato in Spagna nel '600 durante i regni di Filippo IV d’Asburgo e di Carlo II. A differenza degli stili italiani e francesi della stessa epoca spesso suntuosi, il barocco spagnolo è sobrio e severo.
  3. 3. Gli storici si riferiscono al periodo con il termine “ Siglo de Oro” , epoca in cui la Spagna svolse un ruolo predominante nel mondo, tra il XVI e il XVII secolo, manifestando la propria egemonia nei più svariati campi.
  4. 4. “ Siglo de Oro ”: dal 1750 in poi si sono succeduti diversi concetti fondamentali di vita e cultura spagnola. Tra il 1680 ed il 1750 c’è la scomposizione del barocco spagnolo.
  5. 5. L'arte barocca è influenzata da una concezione negativa del mondo e della vita ; ciò induce gli artisti a esperimentare nuovi stili e nuovi temi di maggior forza espressiva.
  6. 6. Tendenze del barocco e relativa diffusione in Spagna :
  7. 7. Movimento Inventori Culteranesimo Luis de Góngora Concettismo Francisco Quevedo
  8. 8. Culteranesimo Tipico di questa corrente è la preoccupazione per la forma e l'espressione. Gli autori pretendono di creare un mondo di bellezza illusoria attraverso un linguaggio poetico e l'esaltazione dei valori sensoriali: colore, luce suono. Il massimo esponente del Culteranesimo è Luis de Góngora.
  9. 9. Concettismo Questa corrente letteraria si preoccupa sopratutto del contenuto. Gli scrittori introducono nei loro lavori figure retoriche: antitesi, paradossi e parallelismi. Rappresentati distaccati sono Gracián e Quevedo.

×