Stefano capretto giocamico_sipo

489 views
421 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
489
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Stefano capretto giocamico_sipo

  1. 1. IL GIOCO IN OSPEDALEStefano Capretto - Parma 7 ottobre 2011
  2. 2. Cos’è l’Ass. Giocamico Associazione di volontariato Onlus raggruppa tutti i volontari che portano avanti le attività del Progetto Giocamico attività espressive-ludico-relazionali all’interno dei reparti pediatrici dell’A.O. di Parma
  3. 3. Associazione Giocamico Onlusprogetto espressivo-ludico-relazionale espressivo ludico relazionaleOltre 200 volontari impegnati ad offrire attività ludiche 7 p ggiorni su 7, mattina e pomeriggioattivo i t tti i reparti pediatrici ( t t i pediatrica, tti in tutti ti di t i i (astanteria di t ichirurgia pediatrica, clinica pediatrica edoncoematologia pediatrica) e nei reparti per adulti chene fanno richiesta nel momento in cui hanno un minorericoverato7 dipendenti, psicologi, psicoterapeuti e specialistinell’educazione d ll C ll’ d i della Coop. L M i P l ti Le Mani Parlanti
  4. 4. Noi crediamo che...
  5. 5. sia diritto di ogni bambino/a inospedale avere la possibilità di continuare a giocare
  6. 6. i b bi i e l bambini le bambine in b bi iospedale abbiano il d l bbi diritto di i di sentiri riconosciuta la p p paura e propria p sofferenza
  7. 7. i bambini e le bambine inospedale abbiano ildiritto di esprimere e condividere i propri vissuti
  8. 8. Obiettiviattivare elementi di gratificazione e di gioiafavorire l socializzazione e quindif i la i li i i dil’integrazione socialeoffrire una continuità con la vita normale di tuttii giorni vissuta prima del ricoveroattivare iniziative di gioco a valenza ancheterapeutica
  9. 9. Come...i volontari dell’Associazione offrono il lorote po pe ded ca s ad att tà ludiche co itempo per dedicarsi attività ud c e conbambini/e ricoverati/e, proponendosi comecompagni di gioco, mettendosi completamentea disposizione;Oltre ad un’attività ludica, utilizzando giochistrutturati, è nostra priorità p p p proporre g giochi“creativi”, di costruzione e fantasia.
  10. 10. Come...i responsabili di ogni reparto della Coop.Sociale Le Mani Parlanti coordinano i volontari; di l i mantengono i rapporti con il personale medico-infermieristico; si occupano della formazione dei nuovi volontari; portano avanti i “Progetti Speciali” Progetti Speciali
  11. 11. Progetti SpecialiPreparazione all’intervento chirurgico Alla scoperta del Pianeta S.O. Alla scoperta del Paese S.O.
  12. 12. Progetti SpecialiIn viaggio con Fantasia
  13. 13. Progetti SpecialiPreparazione alla Risonanza MagneticaPreparazione alla Scintigrafia
  14. 14. Progetti Speciali• Gruppo di supporto per adolescenti in oncoematologia pediatrica l i di i
  15. 15. Progetti SpecialiEmergenza Mai Soli 24Gioco, imparo e divento grande g
  16. 16. g grazie!http://www.giocamico.ithtt // i i it stefano@giocamico.it

×