Img 0007
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
135
On Slideshare
135
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. ooo Primo punto all,ordine det Giorno La dott.ssa Gasparrini introduce la discussione sull'elaborato, di cui al primo punto allbrdine del giorno della presente Conferenza di Servizi decisoria e ricorda in primo luogo che, la Conferenza di Servizi istruttoria del 2Sl06l2OLt, ha preso atLo della nota prot. n, 0006246 del o3lOZlZOLL, acquisità dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare al prot. n. 5614rrRI/DI del2Ll02/2oLL, trasmessa dalla Provincia e dal Comune della Spezia, in cui si segnala in merito al Progetto di M.I.S.E. e di bonifica del Pofticciolo turistico di Mirabelto della società ITN Industrie Turistiche Nautiche S.p.A., autorizzato con Decreto Ministeriale prot. n. 3P04/QdV/l{lDIlB del 16/07/2007, che dei n.63 quadranti in cui era stata ripartita l'area marina, n' 53 sono stati bonificati con rilascio del certificato di awenuta bonifica da parte della provincia medesima e n. 10 rimangono da bonificare, nonostante l1nftasfruttura sia stata realizzata ed eserciE, previo rilascio di specjfica concessione, a cura dell'Autorità portuale della Spezia. l-a dotLssa Gaspanini rimrda poa dre la Conferena di Senizi istrutbria del Zglo6/zalL, ha preso at|o drc la Direzione TR[, on nffi prot n. 8103/TRVDI dd firc3POLL, trasmessa alla Società ITN - IndusÙie Turistidre t{autir*re S.p-{ e per oorxEenza alla Regione Liguria, alla provincia della Spezia, al Comune della Spezia, alt'ARPA Liguria, all'Autorità porfirale della Spezia ed alt,ASL n. 5, ha sottolineato che la Società I.T.N. - Indusffie Turistiche Nautiche S.p,A. non aveva dato soluzione alle problematiche ambientali, rinviandole a tempi dalla stessa dichiarati compatibili con l'esercizio e la gestione dell'infiasùuthrra portrale: a tal fine, la stessa socieÈ ha segnalato la propna disponibiliÈ a completare gli interventi di bonifica in periodi diversi da qudli in cui sono mas§me le-.prwision! dei flu,ssi di- imbarcaz:lan! d-a diprto owero tempolqlmelte_ listanti dal periodo primaverile-estivo. Considerands che l'esercizio delltinfrastruttura, senza che fossero shte adempiute le obbligazioni assunte dal titolare della concessione in ordine agli interventi di bonifica ambientali, costituiva unbbiettiva criticità, la Direzione TRI ha chiesto alla Società I.T.N. - Induftrie Turistiche Nautiche s.p.A. di awiare, entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della predetta nota, il completamento degli interuenti di bonifica, comunicando ai soggetLi destinatari e alla Direzione medesima, in che modo intendesse completare l'intervento ambientale pendente, le caratteristiche dello stesso, nonché la congruenza di questo con le autorizazioni in essere. Nell'ipotesi di ingiustificati ritardi, la Regione Liguria avrebbe proweduto ad escutere la polirua fideiussoria a suo tempo prestata e a disporre che gli interventi di bonifica residui venissero awiati in danno del soggetto obbligato, nel caso in cui gli atti di diffida e la messa in mora non avessero softito esito alcuno. SITO DI INTERESSE '{AZIONAIE DI PITELLI (LA SPEZIA) verbale della conferenza di SeMzi decisoria convocata presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Tenitorio e del Mare in data 19 giugno 20L2, ai sensi dell'art. 14 della Legge 24U90 e sue successive modifiche ed integrazioni. & §d d, &