• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Autodiagnosi edifici pubblici
 

Autodiagnosi edifici pubblici

on

  • 1,066 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,066
Views on SlideShare
1,066
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
33
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Upload Details

Uploaded via

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Autodiagnosi edifici pubblici Autodiagnosi edifici pubblici Document Transcript

    • AUTODIAGNOSI efficienza energetica edifici Il foglio Excel “AUTODIAGNOSI EDIFICI PUBBLICI” Edifici pubblici strumento che consente, attraverso le risposte date ad domande relative all’impianto di riscaldamento, di valu di efficienza dell’impianto e il fabbisogno di energia pri ESCI dell’edificio. Una seconda parte è invece relativa all'impianto di illu sulla base dei dati relativi alle diverse tipologie di lamp installate viene fatta una semplice analisi sul consumo sull'efficienza del sistema. Per visulazizzare la guida di utilizzo e compilazione de cliccare sul link sottostante. Guida compilazione foglio Adiconsum Responsabile del Progetto Enerbuilding La responsabilità del contenuto della presente pubblicazione è degli autori. Essa non riflette n l'opinione della Comunità Europea. La Commissione Europea non si assume alcuna responsa all'uso che potrà essere fatto delle informazioni contenute in queste pagine. Con la collaborazione tecnica di
    • #VALUE!
    • NOSI EDIFICI PUBBLICI” è uno ttraverso le risposte date ad alcune nto di riscaldamento, di valutare lo stato il fabbisogno di energia primaria e relativa all'impianto di illuminazione: alle diverse tipologie di lampade emplice analisi sul consumo elettrico e di utilizzo e compilazione del foglio . l Progetto Enerbuilding degli autori. Essa non riflette necessariamente on si assume alcuna responsabilità in relazione i contenute in queste pagine.
    • Menù Pulisci ESCI 1 PROCEDURA DI AUTODIAGNOSI Edifici pubblici Dati climatici Provincia Comune þÿ þÿ Regione Provincia Comune CAP Altitudine s.l.m. Zona climatica Gradi giorno Fascia solare Fascia climatizzazione Dati generali edificio Specificare la tipologia di edificio di cui si desidera effettuare l'autodiagnosi: Inserire i dati dati geometrici dell'edificio* *se alcune voci non vengono inserite i calcoli successivi risluteranno più approssimati Superficie in pianta del piano tipo Altezza netta interpiano Numero piani riscaldati (interrati e fuoriterra) Altezza media edificio Volume riscaldato edificio Orari di lavoro e/o apertura al pubblico dell'edificio: Nr. ore al giorno Nr. giorni all'anno Dati impianto termico Dati generali impianto Funzione dell'impianto termico: Sistema per produzione di acqua calda sanitaria (ACS) (nel caso in cui non sia utilizzato lo stesso generatore di calore per il riscaldamento)
    • Utenti giornalieri (nel caso di palestre e/o centri sportivi) Nr.doccie (nel caso di palestre e/o centri sportivi) Esistono dispositivi per la regolazione e contabilizzazione? Tipo di combustibile utilizzato: Spesa annua impianto termico: Eventuale spesa annua produzione ACS: Tariffa combustibile standard: La tariffa standard è determinata dall'Autorità per l'Energia; nel caso in cui la tariffa sia diversa riportare valore nello spazio sottostante: Diverso valore tariffa: Generatore di calore Da quanti anni è installata la caldaia? Tipologia di caldaia: La caldaia appartiene ad una di queste categorie? (è possibile più di una risposta) Caldaia temperatura scorrevole Caldaia modulare Caldaia a condensazione Altro tipo/non so Potenza totale installata: Ubicazione caldaia: Sistema di distribuzione Tipo di distribuzione: Tipo di vaso di espansione: Sistema di regolazione Tipo di regolazione: Nessuna regolazione automatica (solo manuale) Tipologia di regolazione presente (è possibile più di una scelta) Regolazione centrale con sonda esterna Termostato ambiente agente su valvole di zona Valvole termostatiche in ogni locale Sistema di regolazione Sistema di emissione: Nr° corpi scaldanti: Dati impianto elettrico
    • Spesa annua impianto elettrico: Tariffa standard: La tariffa standard è determinata dall'Autorità per l'Energia; nel caso in cui la tariffa sia diversa riportare valore nello spazio sottostante: Diverso valore tariffa: Tipologia lampada Potenza [W] Calcolo rendimenti e potenza impianto termico Calcola Produzione Distribuzione Regolazione Emissione Globale
    • Fattore di riduzione* *riduzione dei consumi dovuta alla presenza di sistemi di regolazione Rend. Globale corretto Pot. caldaia calcolata* 139 kW *Il valore indica la potenza che dovrebbe avere la caldaia per un corretto dimensionamento dell'impianto. Dimensionamento Il sistema è dimensionato correttamente Prestazioni energetiche ed emissioni inquinanti Verifica il fabbisogno energetico dell'edificio Energia Primaria (EP) kWh/anno Consumo specifico di energia kWh/(mc*anno) Categoria di consumo di calore basso fabbisogno di calore 0 0 alto fabbisogno di calore Emissioni inquinanti: Emissioni annue di CO2: kg/anno Emissioni annue di SO2: kg/anno Emissioni annue di Nox: kg/anno
    • Emissioni annue di polveri kg/anno Analisi consumi illuminazione Ore di funzionamento ore/anno Potenza totale installata W Energia elettrica consumata kWh/anno Potenza e consumi tipologia di lampada 6,000 5,000 5,000 4,000 Potenza [W] 3,000 2,000 1,000 0 Lampade alogene Lampade fluorescenti elettroniche Lampade ad incandescenza 12,000 Lampade fluorescenti tradizionali En.consumata [kWh/anno] 10,000 10,000 8,000 6,000 4,000 2,000 0 Lampade alogene Lampade fluorescenti elettroniche 1 Lampade ad incandescenza Lampade fluorescenti tradizionali 1 1 1 Spesa [€/anno] 1 1 0 0 0 0 0 Lampade alogene Lampade fluorescenti elettroniche Lampade ad incandescenza Lampade fluorescenti tradizionali
    • Caratteristiche delle diverse tipologie di lampade Di seguito si riporta una tabella di confronto tra le diverse tipologie di lampade in termini di caratteristi tecniche e costi di acquisto. Nella colonna potenza sono specificate le diverse taglie necessarie per le diverse tipologie per ottener stessa illuminazione. TIPOLOGIA POT. [W] COSTO D'ACQUISTO [€] Incandescenza 100 € 1.00 Alogene 66 € 5.00 Fluorescenti compatte 25 € 10.00 tradizionali Fluorescenti compatte 20 € 18.00 elettroniche Confronto costi di acquisto e spesa energetica per le diverse tipologie di lampade Al fine di valutare l'effettivo risparmio economico conseguibile con l'installazione di lampade a ba consumo si riportano due tabelle di confronto tra i costi di acquisto e di gestione delle lampade tradizio ad incandescenza e alogene con delle lampade fluorescenti. Aquisto Spese energ. Totale Nr. Tipo lampade € €/anno € Incandescenza Fluo. Tradizionali Fluo. Elettroniche Aquisto Spese energ. Totale Nr. Tipo lampade € € € Alogene Fluo. Tradizionali Fluo. Elettroniche Il confronto è stato fatto sul ciclo di vita delle lampade fluorescenti, che per tale edificio, considerando ore e i giorni di funzionamento annui, è pari a 0,005 anni: a parità di illuminazione, una lampa fluorescente dura in media 10 vollte di più rispetto ad una ad incandescenza e 5 volte di più rispett quelle alogene. In caso di sostituzione e/o installazione di lampade è necessario valutare non solo il costo di acquisto, per le lampade a fluorescenza è maggiore, ma anche la durata delle diverse lampade, (parametro andrà ad incidere sul costo di acquisto) e il costo di gestione in termini di energia elettrica consumata. Possibili miglioramenti Verifica dell'isolamento dell'edificio
    • Rendimento di produzione 1. Trasformazione a gas della centrale termica e sostituzione della caldaia con una a condensazione Rendimento di distribuzione Rendimento di regolazione Rendimento di emissione Utilizzo di fonti rinnovabili Prevedere l'installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria l'integrazione con l'impianto di riscaldamento. Sostituzione lampade ad incandescenza e alogene Calcolo risparmi e disponibilità Selezionare il tipo di intervento: Sostituzione della caldaia con una a condensazione Installazione di valvole termostatiche su ogni corpo scaldante Contabilizzazione del calore Integrazione con pannelli solari termici per un totale di (La stima è stata fatta considerando indicativamente la superficie di pannelli che nel periodo es consente la copertura del fabbisogno di aqua calda per uso sanitario nel caso di una media di tre pers per unità abitativa) Indicare un diverso valore per i mq da installare Sostituzione lampade -Nr. Lampade ad incandescenza da sostituire -Nr. Lampade alogene da sostituire
    • Calcola Risparmio energetico La sostituzione della caldaia comporta un risparmio pari al: L'installazione di valvole termostatiche comporta un risparmio pari al: La contabilizzazione del calore comporta un risparmio pari al: L'installazione di pannelli solari comporta un risparmio pari al: Complessivamente il risparmio ottenibile dagli interventi è pari a: La sostituzione delle lampade comporta un riparmio pari al: Analisi disponibilità SOSTITUZIONE CALDAIA Costo stimato dell'intervento Detrazione fiscale (55%) Risparmio economico previsto Ritorno investimento Ritorno investimento in caso di detrazione Energia Primaria Emissioni di CO2 evitate TERMOREGOLAZIONE Costo stimato dell'intervento Detrazione fiscale (55%) Risparmio economico previsto Ritorno investimento Ritorno investimento in caso di detrazione Energia Primaria Emissioni di CO2 evitate CONTABILIZZAZIONE Costo stimato dell'intervento Detrazione fiscale (55%) Risparmio economico previsto Ritorno investimento Ritorno investimento in caso di detrazione Energia Primaria Emissioni di CO2 evitate SOLARE TERMICO % Fabbisogno di energia coperto % Energia persa Costo stimato dell'intervento Detrazione fiscale (55%) Risparmio economico previsto Ritorno investimento
    • Ritorno investimento in caso di detrazione Energia Primaria Emissioni di CO2 evitate Gli interventi fino ad ora elencati ed i relativi risparmi economici ed energetici sono stati valut singolarmente, rispetto alla situazione attuale. Di seguito si riporta la valutazione glob dell'intervento. RIEPILOGO Costo stimato dell'intervento Detrazione fiscale (55%) Risparmio economico previsto Ritorno investimento Ritorno investimento in caso di detrazione Energia Primaria Emissioni di CO2 evitate ILLUMINAZIONE Potenza sostituita Sostituzione con fluorescenti tradizionali Costo stimato intervento Risparmio economico previsto Ritorno investimento Sostituzione con fluorescenti elettroniche Costo stimato intervento Risparmio economico previsto Ritorno investimento Menù Pulisci ESCI
    • NOSI Comune mq m m mc ore/hh gg/anno
    • €/anno €/anno cui la tariffa sia diversa riportare il kW
    • €/anno cui la tariffa sia diversa riportare il Numero
    • e fluorescenti elettroniche ionali ade fluorescenti elettroniche zionali ade fluorescenti elettroniche ionali
    • ampade in termini di caratteristiche le diverse tipologie per ottenere la DURATA [ore] 1,000 2,000 10,000 10,000 ogie di lampade 'installazione di lampade a basso gestione delle lampade tradizionali Risparmio € Risparmio € e per tale edificio, considerando le tà di illuminazione, una lampada escenza e 5 volte di più rispetto a re non solo il costo di acquisto, che diverse lampade, (parametro che di energia elettrica consumata.
    • aia con una a condensazione ne di acqua calda sanitaria e/o mq cie di pannelli che nel periodo estivo io nel caso di una media di tre persone mq pz pz
    • € € €/anno anni anni kWh/anno Kg/anno € € €/anno anni anni kWh/anno Kg/anno € € €/anno anni anni kWh/anno Kg/anno € € €/anno anni
    • anni kWh/anno Kg/anno ed energetici sono stati valutati, riporta la valutazione globale € Edifici pubblici € €/anno anni anni kWh/anno Kg/anno W € €/anno anni € €/anno anni
    • TABELLA COMBUSTIBILI COMB. euro/u.m. energia u.m. Iva 20% energia MJ kwh MJ/kwh aa - €- 0.00 0.00 0.00 BTZ [kg] € 0.500 11.40 3.6 Carbone [kg] € 0.22 8.10 Gas metano [m3] € 0.670 37.78 9.60 3.6 Gasolio litro € 1.170 36.36 9.90 3.6 GPL litro € 0.868 25.20 7.20 3.6 Energia Elettrica kwh € 0.18 1.00 Limite esercizio impia totale totale Zona Climatica giorni ore/giorno funzionament funzionamen o discontinuo to continuo A 105 6 630 2520 6 ore al giorno dal 1° dicembre al 15 marzo B 121 8 968 2904 8 ore al giorno dal 1° dicembre al 31 marzo C 136 10 1360 3264 10 ore al giorno dal 15 novembre al 31 marz D 166 12 1992 3984 12 ore al giorno dal 1° novembre al 15 aprile E 183 14 2562 4392 14 ore al giorno dal 15 ottobre al 15 aprile F 200 14 2800 4800 Nessuna limitazione DATI IMPIANTO TERMICO e EDI Tipologia edificio: Uffici Edificio scolastico Centro sportivo / palestra Funzione impianto Riscaldamento Riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria (ACS) Sistema per produzione ACS Boiler elettrico 90.00% Boiler a gas 65.00% Integrazione con pannelli solari Dispositivi per regolazione e contabilizzazione (solo per impianto centralizzato) No, l'impianto non è dotato di sistemi di regolazione Sì, esistono dispositivi per la regolazione Tipo di combustione Non so 0.00% Aria soffiata - Monostadio 1.00% Aria soffiata - Pluristadio 2.00% Aria soffiata - Modulante 3.00% Atmosferica - a tappeto 0.00% A camera stagna 2.00%
    • Ubicazione caldaia Non so 0.00% Locale caldaia interno al fabbricato -1.00% Locale caldaia esterno al fabbricato -2.00% Tipo di distribuzione A colonne montanti 90% Monotubo 95% A collettori 95% Non so 90% Vaso di espansione Chiuso in CT 0.00% Aperto -2.00% Non so 1.00% Rendimento di regolazione 1 1 Nessuna regolazione automatica (solo manuale) 2 Regolazione centrale con sonda esterna 3 Termostato ambiente e valvole di zona 4 Valvole termostatiche in ogni locale 5 Sonda esterna + termostato ambiente 6 Sonda esterna + valvole termostatiche 7 Termostato ambiente + valvole termostatiche 8 Sonda esterna + termostato ambiente + valvole termostatiche Rendimento di emissione Radiatori in ghisa 96% Termoconvettori 95% Pannelli radianti vecchio tipo 96% Pannelli radianti nuovo tipo 96% Rendimento base Aria soffiata Aria soffiata - Non so - Pluristadio Monostadio RISCALDAMENTO 1 -15 anni 1 80% 81% 82% 16 - 29 anni 2 75% 76% 77% >30 anni 3 70% 71% 72% Aria soffiata Aria soffiata - Non so - Pluristadio RISCALDAMENTO Monostadio +ACS 1 -15 anni 1 75% 76% 77% 16 - 29 anni 2 70% 71% 72% >30 anni 3 65% 66% 67% Correzioni % dovute a sovradimensionaemnto della CT SOVRADIMENSIONAMENTO 115% 116% 117%
    • SOVRADIMENSIONAMENTO 115% 116% 117% 1-15 anni 0.0% -0.2% -0.4% 16-29 anni 0.0% -0.2% -0.5% oltre 30 anni 0.0% -0.3% -0.6% Corretto Lievemente sovradimensio CALCOLI Dati generali edificio Superficie riscaldata del piano tipo 0 mq Altezza netta interpiano 0 m Numero piani riscaldati (interrati e fuoriterra) 0 Altezza media edifcio 0 m Volume riscaldato edificio 0 mc Nr. ore al giorno 0 ore/gg Nr. giorni all'anno 0 gg/anno Nr. ore all'anno 0 ore/anno Zona climatica 0 Tipo edificio 0 Riduzione consumi per contab. 0 Funzione impianto 0 Potenza caldaia 0 kW Età caldaia #N/A Interv. temporale da considerare #N/A Tipo combustione 0 Rend. Riscaldamento #N/A Rend. Riscaldamento + ACS #N/A Ubicazione caldaia 0 Nr. Corpi scaldanti 0 Confronto spesa energetica e potenza caldaia Spesa €- Tariffa Consumi* #DIV/0! Combustibile 0 PCI #N/A En primaria* #DIV/0! *valori stimati sulla base della spesa Confronto tra EP/Sovradimen. #N/A Produzione ACS (se presente) Sistema ACS 0 Eventuale spesa ACS €- Fabbisogno EP ACS kWh/anno
    • Rendimento sistema ACS 74% Fabbisogno energia termica ACS 0 kWh/anno Stima fabbisogno energia termica per ACS Utenti giornalieri 0 persone/gg Nr.doccie 0 Consumo Acs per doccia 70 lt/doccia Consumo giornaliero acqua 0 lt/gg Temperatura acqua di rete 15 °C Temperatura acqua utenza 45 °C ∆T 30 °C Rendimento di produzione 1° passaggio #N/A 2° passaggio #N/A Fattore ubicazione #N/A Fatt. di correzione sovrad. #N/A Aumento rispetto Assotermica 3.00% Rend. Produzione corretto #N/A Rend. di distribuzione base #N/A 0 ∆ per vaso espansione #N/A 0 Rend. di distribuzione corretto #N/A Rend. di regolazione #N/A Rend. di emissione #N/A 0 Rend. Globale: #N/A Fatt. di riduzione #N/A Rend. Globale corretto: #N/A #N/A POSSIBILI MIGLIORAMENTI Rend. Produzione #N/A 1. Sostituzione della caldaia con una a condensazione Rend. di distribuzione Il rendimento di distribuzione non risulta economicamente migliorabile Rend. di regolazione Edificio pubblico Il sistema può essere migliorato per un maggior benessere e un minor consumo energetico: Rend. di emissione
    • Il sistema di emissione presenta già un buon rendimento Utilizzo di fonti rinnovabili Prevedere l'installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e/o l'integrazione con l'impiant Eventuali interventi di isolamento Per conseguire un effettivo risparmio energetico è necessario ridurre al minimo le dispersioni termiche dell'edificio; gli inter dell'edificio possono riguardare: 1. Isolamento delle strutture murarie con cappotto (interno o esterno) 2. Isolamento del sottotetto o del tetto 3. Sostituzione dei vecchi infissi Un edificio ben isolato consente di ridurre il fabbisogno energetico dell'abitazione e, conseguentemente la bolletta energet VALUTARE TUTTI GLI INTERVENTI NELL'AMBITO DI UN CONTRATTO DI SERVIZIO ENERGIA ANALISI DISPONIBILIT Situazione attuale Tipo di combustibile 0 Prezzo di rif. Combustibile #N/A Potenza caldaia 0 kW Rendimento m.s. stagionale #N/A euro/u.m. energia u.m. iva 20% energia MJ kwh MJ/kwh VECCHIO #N/A #N/A #N/A #N/A NUOVO [m3] € 0.670 37.78 9.6 3.6 Consumo annuo combustibile #DIV/0! #N/A Spesa annua combustibile 0 €/anno Perdite per inefficenza #DIV/0! €/anno Fabbisogno energia primaria #DIV/0! kWh/anno Fabbisogno energia termica #DIV/0! kWh/anno % Risparmio economico Sostituzione lampade ad incandescenza ed alogene 1 Sostituzione della caldaia con una a condensazione 2 Installazione di valvole termostatiche su ogni corpo scaldante 3 Sostituzione caldaia + valvole termostatiche 4 Integrazione con pannelli solari 5 Sostituzione caldaia + integrazione pannelli 6 Contabilizzazione del calore 7 Sostituzione caldaia + pannelli solari + termoreg.
    • 8 Sostituzione caldaia+valvole+contabilizz. 9 Sostituzione caldaia + pannelli solari + termoreg. + contab. Calcolo energia prodotta da pannelli solari N° doccie funzionanti in contemporanea 0 Consumo Acs per doccia 70 lt/doccia Ore funzionamento giornaliero 0 ore/giorno Consumo giornaliero di acqua 0 lt/giorno Fabbisogno giornaliero 0.00 kWh/giorno Fabbisogno annuale 0 kWh/anno Gennaio Febbraio Marzo Aprile Giorni 0 0 0 0 MJ/m2 gg * 6.20 8.60 13.60 17.30 kWh/m2 gg 1.72 2.39 3.78 4.81 * se per la località selezionata non sono disponibili i valori vengono utilizzati quelli del capoluogo di provincia Criterio di dimensionamento sul fabbisogno estivo Mq di panelli #DIV/0! Rendimento stimato pannelli 50% Stima litri accumulo 100 Stima litri accumulo impianto #DIV/0! Fab. medio mensile 0 0 0 0 mq di pannelli ** #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! Energia generata #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! Energia utile #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! Energia persa #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! % fabb. coperto #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! ** mq per coprire il 100% di fabbisogno per ACS in tutti i mesi dell'anno Criterio di dimensionamento sui mq di pannelli 50% Fabbisogno annuo 0 50% Fabbisogno giorn. 0.00 Mq di panelli 0 Rendimento stimato pannelli 50% Stima litri accumulo 100 Stima litri accumulo impianto 0 Fab. medio mensile 0 0 0 0 mq di pannelli 0 0 0 0 Energia generata 0 0 0 0 Energia utile 0 0 0 0 Energia persa 0 0 0 0 % fabb. coperto #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! Calcolo energia illuminazione Costo EE €/kWh Ore giornaliere 8 Giorni/anno 250
    • Ore/annue 2000 Tipologia lampada Pot. [W] Numero Pot totale Lampade alogene 25 200 5,000 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 Calcolo cambio lampade illuminazione sulla base del ciclo di vita di una lampada a fluorescenza (10.000 h) Tipo lampade Numero tot. 10000h Costo acquisto Lampade ad incandescenza 0 0 € 0.00 Lampade fluorescenti tradizionali Err:504 Err:504 Err:504 Lampade fluorescenti elettroniche Err:504 Err:504 Err:504 Tipo lampade Numero tot. 10000h Costo acquisto Lampade alogene 200 1000 € 5,000.00 Lampade fluorescenti tradizionali Err:504 Err:504 Err:504 Lampade fluorescenti elettroniche Err:504 Err:504 Err:504 Sostituzione caldaia 0 Potenza caldaia #N/A kW Costo stimato dell'intervento #N/A € Detrazione (55%) #N/A € Risparmio economico previsto #DIV/0! €/anno Ritorno investimento #N/A #N/A anni EP #DIV/0! kWh/anno Emissioni di CO2 evitate #DIV/0! Kg/anno Contabilizzazione 0 Costo specifico stimato 2500.00 €
    • Costo stimato dell'intervento 5,000 € Detrazione (55%) 2,750 € Risparmio economico previsto 0 €/anno Ritorno investimento #DIV/0! #DIV/0! anni EP #DIV/0! kWh/anno Emissioni di CO2 evitate #DIV/0! Kg/anno Solare termico 0 Copertura estiva Costo specifico stimato 700.00 € Costo stimato dell'intervento #DIV/0! € Detrazione (55%) #DIV/0! € Risparmio economico previsto #DIV/0! €/anno Ritorno investimento #DIV/0! #DIV/0! anni EP #DIV/0! kWh/anno Emissioni di CO2 evitate #DIV/0! Kg/anno Riepilogo interventi Costo stimato dell'intervento 0 € Detrazione (55%) 0 € Risparmio economico previsto #N/A €/anno Ritorno investimento #N/A #N/A anni EP #DIV/0! kWh/anno Emissioni di CO2 evitate #DIV/0! Kg/anno Anno 2005 Rapporto di forma A B C dell'edificio S/V >=600 601 900 901 1400 0.2 2.5 2.5 4.5 4.5 7.5 0.9 11 11 17 17 23 Anno 2008 Rapporto di forma A B C dell'edificio S/V >=600 601 900 901 1400 0.2 2.5 2.5 4.5 4.5 6.5 0.9 9 9 14 14 20 Anno 2010 Rapporto di forma A B C dell'edificio S/V >=600 601 900 901 1400 0.2 2 2 3.6 3.6 6 0.9 8.2 8.2 12.8 12.8 17.3 RIMARIA PER CLASSI DI EFFICIENZA ENERGETICA E ZONE CLIMATICHE Calcolo indice di prestazione energetica sulla base dei GG e della zona climatica (tramite interpolazione) CONDOM Valori effettivi Val. di riferimento su GG Per le zone B, C, D, E
    • GG 0 Per le zone S/V S/V 0.60 B, C, D, E 0.2 FASCIA CLIMAT. 0.00 0.9 Val. di riferimento su GG Per la zona S/V #N/A A 0.2 #N/A 0.9 #N/A Val. di riferimento su GG GG 2101 Per la zona F 2101 12.0 3000 30.0 Valore limite di prestazione energetica EPi limite 2005 Valori effettivi Val. di riferimento su GG GG 0 Per le zone S/V S/V 0.60 B, C, D, E 0.2 FASCIA CLIMAT. 0.00 0.9 Val. di riferimento su GG Per la zona S/V #N/A A 0.2 #N/A 0.9 #N/A Val. di riferimento su GG GG 2101 Per la zona F 2101 10.0 3000 23.0 Valore limite di prestazione energetica EPi limite 2008 Valori effettivi Val. di riferimento su GG GG 0 Per le zone S/V S/V 0.60 B, C, D, E 0.2 FASCIA CLIMAT. 0.00 0.9 Val. di riferimento su GG Per la zona S/V #N/A A 0.2 #N/A 0.9 #N/A Val. di riferimento su GG GG 2101 Per la zona F 2101 9.6
    • Per la zona F 3000 9.6 Valore limite di prestazione energetica EPi limite 2010 Volume lordo riscaldato 0.00 Mc Spesa energetica € 0 €/anno Classi FEP lim A+ <= 40% EPLi (2010) #N/A A <= 60% EPLi (2010) #N/A B+ <= 80% EPLi (2010) #N/A B <= 100% EPLi (2010) #N/A CONDOMINI C <= 100% EPLi (2008) #N/A D <= 100% EPLi (2005) #N/A E <= 120% EPLi (2005) #N/A F <= 140% EPLi (2005) #N/A G <= 170% EPLi (2005) #N/A H <= 200% EPLi (2005) #N/A NQE >200% EPLi (2005) #N/A EP edificio #DIV/0! kWh/anno Consumo specifico energia #DIV/0! kWh/(mc*anno) Classe energetica condominio NQE 1 2 3 4 5 6
    • 6.9 9.4 14.2 17.7
    • COMBUSTIBILI U.M. emissioni emissioni U.M. prezzo consumo CO2 (kg) SO2 (kg) NOx ( gr ) Polveri ( gr ) annuo combustibile 0.00 0.00 0.00 0.00 3.97 0.01 3.5 0.87 1.9 0 1.6 0.05 mc/anno €/mc 2.78 0.01 2.1 0.28 l/anno €/l 0 0 0 0 l/anno €/l 0.61 0.01 kwh/anno €/kwh Limite esercizio impianti termici Zona ore/giorno giorni Climatica giorno dal 1° dicembre al 15 marzo A 7 105 giorno dal 1° dicembre al 31 marzo B 7 121 al giorno dal 15 novembre al 31 marzo C 8 136 al giorno dal 1° novembre al 15 aprile D 9 166 al giorno dal 15 ottobre al 15 aprile E 10 183 na limitazione F 11 200 PIANTO TERMICO e EDIFICIO Anni 1 anno 1 2 anni 2 3 anni 3 4 anni 4 5 anni 5 6 anni 6 7 anni 7 8 anni 8 9 anni 9 10 anni 10 11 anni 11 12 anni 12 13 anni 13 14 anni 14 1 15 anni 15 0.9 16 anni 16 17 anni 17 18 anni 18 19 anni 19 20 anni 20 21 anni 21 22 anni 22 23 anni 23 24 anni 24 25 anni 25 26 anni 26
    • 27 anni 27 28 anni 28 29 anni 29 30 anni 30 più di 30 anni 31 81% 0 85% 0 93% 0 97% 0 96% 98% 98% 99% 0 0 RENDIMENTO DI PRODUZIONE Categoria caldaia Aria soffiata - Atmosferica A camera 1 Modulante - a tappeto stagna Temperatura scorrevole 83% 80% 82% 2 Modulante 78% 75% 77% 4 Condensazione 73% 70% 72% 3 Temp. scorrevole + modulante 5 Temp. scorrevole + condensazione Aria soffiata - Atmosferica A camera Modulante - a tappeto stagna 6 Modulante + condensazione 78% 75% 77% 7 Temp. scorrevole + modulante + condensazione 73% 70% 72% 8 Nessuna di queste 68% 65% 67% 118% 119% 120% 125% 130% 135% 140% 145%
    • 118% 119% 120% 125% 130% 135% 140% 145% -0.5% -0.7% -0.9% -1.8% -2.2% -2.5% -2.9% -3.2% -0.7% -1.0% -1.2% -2.4% -2.8% -3.3% -3.7% -4.2% -0.8% -1.1% -1.4% -2.8% -3.3% -3.9% -4.4% -5.0% Lievemente sovradimensionato Sovradimensionato CALCOLI 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 Ore/gg funzionam. #N/A GG funzionamento #N/A Parzializ. caldaia #N/A En. Termica* #N/A Rend. Base #N/A En primaria* #N/A *valori stimati sulla base della potenza inserita Pot.caldaia calcolata #N/A
    • Fabbisogno giornaliero 0.00 kWh/anno Fabbisogno annuale 0 kWh/anno BILI MIGLIORAMENTI un minor consumo energetico:
    • nitaria e/o l'integrazione con l'impianto di riscaldamento. ersioni termiche dell'edificio; gli interventi di isolamento onseguentemente la bolletta energetica. IO ENERGIA ANALISI DISPONIBILITA' Situazione prevista Tipo di combustibile Gas metano Prezzo di rif. Combustibile € 0.670 mc/anno Potenza stimata caldaia #N/A kW Rendimento m.s. stagionale 92% emissioni emissioni Polveri NOx ( gr ) U.M. cons. U.M. prezzo CO2 (kg) SO2 (kg) (gr) #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A 1.9 0 1.6 0.05 mc/anno €/mc Emissioni annue di CO2 #DIV/0! Kg/anno Emissinioni annue di SO2 #DIV/0! Kg/anno Emmissioni annue di NOx #DIV/0! Kg/anno Emmissioni annue polveri #DIV/0! Kg/anno Fabbisogno en. primaria in tep #DIV/0! tep/anno Coeff. Consumo specifico annuo #DIV/0! kWh/(m3*anno) Risparmio Risp. Cumulato 0 #DIV/0! 0 #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! 0 10% 90% 10% #DIV/0! 0 #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! 0 15% 85% 15% #DIV/0!
    • 0 #DIV/0! 0 #DIV/0! 0 #N/A Utenze giornaliere 0 Temperatura acqua di rete 15 °C Temperatura acqua utenza 45 °C ∆T 30 Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre 0 0 0 0 0 0 0 0 21.20 23.00 22.90 19.90 15.20 11.00 7.00 5.40 5.89 6.39 6.36 5.53 4.22 3.06 1.94 1.50 Energia utile #DIV/0! kWh/anno Risparmio energetico #DIV/0! Rendimento di confronto litri/mq % Fabbisogno coperto #DIV/0! litri % Energia Persa #DIV/0! 0 0 0 0 0 0 0 0 #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! kWh/anno kWh/giorno Energia utile 0 kWh/anno Risparmio energetico #N/A Rendimento di confronto litri/mq % Fabbisogno coperto #DIV/0! litri % Energia Persa #DIV/0! 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0! #DIV/0!
    • Equiv.fluor. Nr.lamp. Equiv. Comp. Nr.lamp. 10 200 8 200 Tipologia lampade 0 0 0 0 0 0 0 0 Lampade ad incandescenza 0 0 0 0 Lampade alogene 0 0 0 0 Lampade fluorescenti tradizionali 0 0 0 0 Lampade fluorescenti elettroniche 0 0 0 0 TOTALE 0 0 0 0 0 0 0 0 Lampade incandesc. da sostituire 0 0 0 0 Lampade alogene da sostituire 0 0 0 0 Totale lampade da sostituire 0 0 0 0 Lamp. fluorescenti in sostituzione 0 0 0 0 0 0 0 0 Equivalenza Potenze lampade ad incandescenza e flu 0 0 0 0 40 9 0 0 0 0 60 13 0 0 0 0 75 18 0 0 0 0 100 25 0 0 0 0 0 0 0 0 Tipologia lampade 0 0 0 0 Lampade ad incandescenza 0 0 0 0 Lampade alogene 0 0 0 0 Lampade fluorescenti tradizionali 0 0 0 0 Lampade fluorescenti elettroniche 0 0 0 0 0 0 0 0 Vita lampada fluorescenza su ore/annue 0 0 0 0 orescenza (10.000 h) Costo EE Costo tot. Risparmio €0 €0 - €0 Err:504 Err:504 Err:504 #DIV/0! €0 Err:504 Err:504 Err:504 #DIV/0! #DIV/0! Costo EE Costo tot. Risparmio #DIV/0! €0 € 5,000 - €0 Err:504 Err:504 Err:504 #DIV/0! €0 Err:504 Err:504 Err:504 #DIV/0! Termoregolazione 0 Costo specifico stimato 70.00 € Costo stimato dell'intervento 0 € Detrazione (55%) 0 € Risparmio economico previsto 0 €/anno Ritorno investimento #DIV/0! #DIV/0! anni EP #DIV/0! kWh/anno Emissioni di CO2 evitate #DIV/0! Kg/anno Sostituzione lampade 0 Costo stimato dell'intervento Err:504 € Err:504
    • Detrazione (55%) € Risparmio economico previsto #DIV/0! €/anno #DIV/0! Ritorno investimento Err:504 anni Err:504 EP kWh/anno Emissioni di CO2 evitate Kg/anno metri quadri installati 700.00 € Caldaia 0 €0 0 € Termoreg. 0 €0 0 € Contab. 0 €0 #N/A €/anno Solare 0 €0 #N/A #N/A anni #DIV/0! kWh/anno €0 #DIV/0! Kg/anno D E F 1401 2100 2101 3000 <3000 7.5 12 12 16 16 23 30 30 41 41 D E F 1401 2100 2101 3000 <3000 6.5 10.5 10.5 14.5 14.5 20 26 26 36 36 D E F 1401 2100 2101 3000 <3000 6 9.6 9.6 12.7 12.7 17.3 2.5 22.5 31 31 a (tramite interpolazione) CONDOMINIO ΔxGG zona 0 Δx1 #DIV/0!
    • ΔxGG 0 Δx2 #DIV/0! Δyunico 0.7 Δy #DIV/0! ΔyS/V 0.4 Δyunico 0.7 ΔyS/V 0.4 Δy #N/A 3000 ΔyS/V 0.40 x1 2101 16.0 y1 22.29 x2 3000 41.0 y2 30.29 Epi 3.59 ca EPi limite 2005 #N/A kWh/m3 anno ΔxGG zona 0 Δx1 #DIV/0! ΔxGG 0 Δx2 #DIV/0! Δyunico 0.7 Δy #DIV/0! ΔyS/V 0.4 Δyunico 0.7 ΔyS/V 0.4 Δy #N/A 3000 ΔyS/V 0.40 x1 2101 14.5 y1 17.43 x2 3000 36.0 y2 26.79 Epi -4.44 ca EPi limite 2008 #N/A kWh/m3 anno ΔxGG zona 0 Δx1 #DIV/0! ΔxGG 0 Δx2 #DIV/0! Δyunico 0.7 Δy #DIV/0! ΔyS/V 0.4 Δyunico 0.7 ΔyS/V 0.4 Δy #N/A 3000 ΔyS/V 0.40 x1 2101 12.7 y1 9.60 x2 3000
    • 12.7 y2 12.70 Epi 2.36 ca EPi limite 2010 #N/A kWh/m3 anno En.Prim. Consumi Spesa kWh/anno kwh/anno €/anno #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A #N/A 7 8 9
    • 21.9 23.6 23.7 20.6 15.8 11.4 7.6 5.7
    • totale funzionam Parzializz ento azione discontinu caldaia o 735 87.0% Tipologia lampade 847 87.0% Lampade ad incandescenza 1088 76.0% Lampade alogene 1494 68.0% Lampade fluorescenti tradizionali 1830 62.0% Lampade fluorescenti elettroniche 2200 58.0%
    • ONE 0 3% 0 3% 0 17% 6% 18.5% 18.5% ante + condensazione 20.0% 0 0.0% 0 150% 155% 160% 165% 170% 175% 180% 185% 190%
    • 150% 155% 160% 165% 170% 175% 180% 185% 190% -3.6% -3.9% -4.3% -4.6% -4.9% -5.3% -5.6% -5.9% -6.2% -4.6% -5.0% -5.5% -5.9% -6.3% -6.8% -7.2% -7.6% -8.0% -5.5% -6.0% -6.4% -6.9% -7.4% -7.9% -8.3% -8.8% -9.3% nsionato Gravemente sovradimensionato
    • 0
    • Pot. En. cons. Spesa Totale [kWh] €/anno [W] W kWh/anno €/anno 0 0 0 5,000 10,000 0 0 0 0 0 0 0 5,000 10,000 0 0 200 200 200 pade ad incandescenza e fluorescenti Durata Costo Vita anni 1,000 € 1.00 0.500 2,000 € 5.00 1.000 10,000 € 10.00 5.000 10,000 € 18.00 5.000 a su ore/annue 5.00 anni Err:504
    • #DIV/0! Err:504
    • 17 18 19 20 21 22 23
    • 195% 200%
    • 195% 200% -6.6% -6.9% -8.5% -8.9% -9.7% -10.2%
    • 0 0 0