Fse 21 lezione - acque

1,231 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,231
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
47
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Fse 21 lezione - acque

  1. 1. Depurazione acqua
  2. 2. Definizioni
  3. 4. Parametri di qualità dell'acqua
  4. 6. Acque per uso industriale
  5. 7. Acque di scarico
  6. 12. Gas disciolti
  7. 17. Caratteristiche chimiche
  8. 28. Raccolta: Fognatura ideale
  9. 31. Linee acque TRATTAMENTI PRELIMINARI: - pre-aerazione; - grigliatura; - dissabbiatura; TRATTAMENTI SECONDARI: - trattamento biologico; - sedimentazione secondaria.
  10. 32. Linee acque TRATTAMENTI TERZIARI: - disinfezione; - affinamento TRATTAMENTI PRIMARI: - sedimentazione primaria
  11. 33. Trattamenti
  12. 34. Impianto di depurazione Impianto di depurazione per acque reflue urbane: si intendono gli impianti che trattano liquami prodotti da attività domestiche, assimilabili alle domestiche, industriali (produzione di beni o servizi) o liquami urbani che sono costituiti da una miscela delle acque di scarico prima citate. Gli impianti di depurazione sono costituiti da un’insieme di vasche o manufatti, entro cui avvengono i vari processi di rimozione delle sostanze inquinanti.
  13. 35. Lo scopo di un impianto di depurazione è quello di rimuovere le sostanze inquinanti presenti nei liquami urbani, nel rispetto dei limiti imposti allo scarico dalla norm ativa vigente.
  14. 36. Linea acque E' incaricata della rimozione degli inquinanti dalla fase liquida con produzione nella maggior parte dei casi di sedimenti ad elevato contenuto di umidità, costituiti dalla componente già presente in forma sedimentabile nello scarico, o resa sedimentabile a seguito di trasformazioni di natura chimico-fisica, chimica o biologica.
  15. 37. Grigliatura
  16. 39. Equalizzazione
  17. 40. Decantazione
  18. 41. Chiarifloculazione
  19. 43. Flottazione
  20. 44. Impianto biologico
  21. 45. Trattamenti biologici
  22. 49. Esempio di imp. biologico
  23. 51. Digestione anaerobica
  24. 53. Tipi di impianti biologici
  25. 55. Linea fanghi trattamento dei sedimenti prodotti nella linea acque onde renderli compatibili con lo smaltimento finale. Comprende una fase di stabilizzazione, quando sia presente una componente putrescibile, seguita da una disidratazione per ridurre l’umidità.
  26. 56. Linea fanghi ISPESSIMENTO • STABILIZZAZIONE (DIGESTIONE) • SMALTIMENTO • DISIDRATAZIONE
  27. 57. Concentrazione
  28. 59. Stabilizzazione
  29. 60. Disidratazione
  30. 61. Carico idraulico e carico organico Carico idraulico: quantità liquida di acque di rifiuto da trattare. Si distingue il carico idraulico specifico (generalmente 250 l/ab. x g) Carico Organico: quantità di sostanze organiche da trattare (misurata in BOD). Si distingue il carico organico specifico (generalmente circa 85 gr BOD/ab. x g)
  31. 64. Potenzialità impianti
  32. 65. Trattamento dei materiali di scarto
  33. 66. La depurazione domestica
  34. 67. Esempi di fossa Ihmof
  35. 69. Fitodepurazione
  36. 70. Fitofdepurazione
  37. 71. Vantaggi per il terreno
  38. 72. Stabilizzazione del terreno: il vetiver
  39. 73. Subirrigazione Il decreto legislativo 152 del 2006, testo unico sulle acque vieta qualsiasi scarico di reflui sulla superficie del suolo, di conseguenza è necessario interrare le tubazioni creando un sistema per la subirrigazione. Questa tecnica di depurazione si basa sull’immissione del liquame direttamente sotto la superficie del terreno dove questo viene assorbito e gradualmente degradato biologicamente.
  40. 74. Potabilizzazione
  41. 78. Disinfezione - Ozono
  42. 79. Disinfezione - UV
  43. 80. Disinfezione - cloro

×