#mobilitiamociPerché e come investire in mobile advertisingUmberto Bottesini, Leonardo Casini
Agenda •   COME •   DOVE •   QUANDO •   PERCHE’               …MOBILITARSI.
PERCHE’investire in mobile…
Perchè non siamo così indietroMobil…italiaOltre il 25% degli italiani possiedegià un mobile device!       20.500.000 smart...
Perchè non siamo così indietroMobil…italiaPopolazione italiana 2+54.7 mioUtenti Internet attivi                           ...
Per raggiungere più persone•   La navigazione da device mobili è complementare a quella PC•   Dalle 20 alle 7 il traffico ...
Per raggiungerle sempre ed ovunque32%    con la tv   leggendo il giornale 21%                          in viaggio 88%     ...
E quando diciamo sempre e ovunque…      …intendiamo anche lì   39%                                                Fonte:  ...
Perché siamo già in ritardo!7%             11%             9%                   4%     MOBILE TRAFFIC                     ...
QUANDOinvestire in mobile advertising…
Al più presto, ma…maledizione, non ho un m-site!         !
Figuriamoci un’App…                      !
Cosa accade in questi casi?Perdiamo clienti. 57%     Non raccomanderà i nostri servizi      40%    Prosegue la ricerca (di...
Dunque cosa dobbiamo fare?…3 semplici cose:1    Avvio di un processo di «mobilizzazione» dei propri contenuti 2   Sviluppo...
3 regole per creare un m-site perfetto        SIMPLE                                           GEO-LOCAL1      & USABLE   ...
App si, App no?• Ma se davveroè  Si, quando lo utile…  realmente?                         L’app è utileper                ...
COME e DOVEinvestire in mobile advertising…
1. definire gli obiettivi                   PROCESSO                   DECISIONALE    Desire                     Informati...
2. definire gli strumenti    Desire           Information             Choice          Relation Awareness             Inter...
3. definire le modalità di contatto e di engagement     Desire                  Information            Choice             ...
4. definire budget e modello commerciali             STRUMENTO               MODELLO COMMERCIALE   RANGE DI COSTO UNITARIO...
MISURAREil mobile advertising…
Misurazione        m-site                                           appPossibilità di misurare                         Pos...
Misurazione: verso uno standard              Cross device tracking              Un individuo che naviga lo stesso sito    ...
DALLA TEORIA ALLA PRATICAmobile advertising in action…
Esempio di Apple iAd: Vodafone    http://youtu.be/m5-RrQwwRXA   Realizzazione Tecnico/Creativa: FullSIX
Un caso reale, senza msite•   Settore: entertainment broadcasting•   Obiettivo: incrementare le vendite    utilizzando il ...
Un caso reale: click-to-call?     MOBILE                MOBILE                                                CLICK-TO-CAL...
Un caso reale: click-to-sale! •   Progressiva selezione delle fonti di traffico per massimizzare il numero di    chiamate...
Un caso reale: app•   Settore: assicurativo•   Obiettivo: incrementare il tasso di    fidelizzazione dei propri clienti•  ...
Un caso reale: m-app                •   Servizio e assistenza a portata di mano                •   Attivazione e disattiva...
#mobilitiamoci!Riferimenti Relatori:Umberto Bottesini (Partner Simple Agency)   umberto.bottesini@simpleagency.itLeonardo ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Iabseminar simple agency_mobilitiamoci

410 views

Published on

0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
410
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
43
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Iabseminar simple agency_mobilitiamoci

  1. 1. #mobilitiamociPerché e come investire in mobile advertisingUmberto Bottesini, Leonardo Casini
  2. 2. Agenda • COME • DOVE • QUANDO • PERCHE’ …MOBILITARSI.
  3. 3. PERCHE’investire in mobile…
  4. 4. Perchè non siamo così indietroMobil…italiaOltre il 25% degli italiani possiedegià un mobile device! 20.500.000 smartphone 1.200.000 tablet Fonte: elaborazione dati Audiweb/IPSOS,2011
  5. 5. Perchè non siamo così indietroMobil…italiaPopolazione italiana 2+54.7 mioUtenti Internet attivi 50%27.3 mio 25%Possessori smartphone14.5 mioUtenti Internet mobile 19%10.6 mio Fonte: elaborazione dati Audiweb/IPSOS, 2011
  6. 6. Per raggiungere più persone• La navigazione da device mobili è complementare a quella PC• Dalle 20 alle 7 il traffico mobile supera quello da PC mobile= reach incrementale Fonte: elaborazione dati Google, 2011
  7. 7. Per raggiungerle sempre ed ovunque32% con la tv leggendo il giornale 21% in viaggio 88% Fonte: IPSOS, 2011
  8. 8. E quando diciamo sempre e ovunque… …intendiamo anche lì 39% Fonte: elaborazione Google, 2011
  9. 9. Perché siamo già in ritardo!7% 11% 9% 4% MOBILE TRAFFIC TRAVEL RETAIL FINANCEAVERAGE il 7% del traffico è già mobile Fonte: Elaborazione dati Simple Agency, nov 2011
  10. 10. QUANDOinvestire in mobile advertising…
  11. 11. Al più presto, ma…maledizione, non ho un m-site! !
  12. 12. Figuriamoci un’App… !
  13. 13. Cosa accade in questi casi?Perdiamo clienti. 57% Non raccomanderà i nostri servizi 40% Prosegue la ricerca (di un competitor…) Impreca perché il sito non soddisfa 23% le aspettative Fonte: Compuware, 2011
  14. 14. Dunque cosa dobbiamo fare?…3 semplici cose:1 Avvio di un processo di «mobilizzazione» dei propri contenuti 2 Sviluppo della propria presenza mobile e, solo se opportuno, creazione di un’App come estensione 3 Integrazione della propria presenza mobile con un call-center
  15. 15. 3 regole per creare un m-site perfetto SIMPLE GEO-LOCAL1 & USABLE 2 GOAL FOCUSED 3 INTEGRATION • Pochi passaggi per• M-browser auto-detect raggiungere l’informazione • Introduzione di servizi,• Caricamento rapido promozioni ed offerte • Login agevole sulla base della posizione• Navigazione semplificata geografica dell’utente • Orientamento alla• Touch «facile» conversione NICE TO HAVE MUST HAVE
  16. 16. App si, App no?• Ma se davveroè Si, quando lo utile… realmente? L’app è utileper nasce un non è a fornireeununa costruirenon ne m-site servizio, in relazionenon solo sostituisce per assolvere a continuativa con alcun modo la finalità il nostro utente funzione informative e/o consumatore
  17. 17. COME e DOVEinvestire in mobile advertising…
  18. 18. 1. definire gli obiettivi PROCESSO DECISIONALE Desire Information Choice RelationAwareness Interest Purchase CareBrand/Product Awareness Promozione dell’ informazione Acquisizione diretta di nuovi Relazione di medio lungo Brand/Product Trust sui fattori differenzianti del clienti periodo con i propri clienti: prodotto upselling & retention QUALIFIED BRANDING TRAFFIC ACQUISITION RELATION
  19. 19. 2. definire gli strumenti Desire Information Choice Relation Awareness Interest Purchase Care QUALIFIED BRANDING TRAFFIC ACQUISITION RELATION• Mobile video• Interactive Adv • Display mobile • Mobile Display • APPs• Display mobile web / in-app • Mobile Search • Re-targeting web / in-app • Mobile Search • Mobile Coupon• I-Ad (Apple) • MMS / SMS • SMS• Video MMS
  20. 20. 3. definire le modalità di contatto e di engagement Desire Information Choice Relation Awareness Interest Purchase Care BRANDING QUALIFIED TRAFFIC ACQUISITION RELATION• Mobile video• Interactive Adv • Display mobile • Mobile Display • APPs• Display mobile web / in-app • Mobile Search • Re-targeting web / in-app • Mobile Search • Mobile Coupon• I-Ad (Apple) • MMS / SMS • SMS• Video MMS • Click to m-site • Ad view • Click to m-site • Click to download • Click to call • Tap to browse • Click to call • Click to m-site • Click to download
  21. 21. 4. definire budget e modello commerciali STRUMENTO MODELLO COMMERCIALE RANGE DI COSTO UNITARIO BRANDING • Mobile video • CPM • 20 - 100 € CPM • Interactive/Display • CPM • 10 - 50 € CPM • I-Ad (Apple) • CPM + CPC • 0,2 CPM + 1 € CPC • Video MMS • Costo invio • 70 - 120 € CPM • Mobile Display • CPM / CPC • 8 - 30 € CPMRESPONSE DIRECT • Mobile Search • CPC • 0,1 - 1 € CPC • MMS / SMS • Costo invio • 20 - 80 € CPM
  22. 22. MISURAREil mobile advertising…
  23. 23. Misurazione m-site appPossibilità di misurare Possibilità di misurare letutte le interazioni con il interazioni e la fruizionesito, esattamente come dell’appcon un sito webtradizionaleMetrics Metrics• Web Analytics • Users (active…) metrics • Actions• ROI call center call managament phone redirect
  24. 24. Misurazione: verso uno standard Cross device tracking Un individuo che naviga lo stesso sito attraverso device mobile e pc viene visto come due utenti differenti. Cookie management Nel mondo delle apps il tracking avviene senza cookie, ma utilizzando identificativi univoci, non standard, dei device (es. UDID) Browsing I mobile browser non seguono standard. Mai provato a cercare annunci Google AdWords su Opera Mini?
  25. 25. DALLA TEORIA ALLA PRATICAmobile advertising in action…
  26. 26. Esempio di Apple iAd: Vodafone http://youtu.be/m5-RrQwwRXA Realizzazione Tecnico/Creativa: FullSIX
  27. 27. Un caso reale, senza msite• Settore: entertainment broadcasting• Obiettivo: incrementare le vendite utilizzando il canale mobile• Limiti: • m-site non ancora disponibile • …un abbonamento online con oltre 50 campi da compilare• Punti di forza: • Call center sviluppato CLICK-TO-CALL
  28. 28. Un caso reale: click-to-call? MOBILE MOBILE CLICK-TO-CALL SEARCH DISPLAY Monitoraggio dei partner con numeri di telefono dedicati Gestione separata di device e OS Targeting su giorno e fasce orarie Targeting su segmenti di popolazione profilati 18-50
  29. 29. Un caso reale: click-to-sale! • Progressiva selezione delle fonti di traffico per massimizzare il numero di chiamate effettive• Modifica dei messaggi per intercettare utenti interessati all’acquisto
  30. 30. Un caso reale: app• Settore: assicurativo• Obiettivo: incrementare il tasso di fidelizzazione dei propri clienti• Opportunità: • fornire nuovi servizi • distinguersi in un mercato poco orientato all’innovazione APP
  31. 31. Un caso reale: m-app • Servizio e assistenza a portata di mano • Attivazione e disattivazione polizza • Denuncia sinistri • Trova la carrozzeria più vicina • …e molto altro Oltre 18.000 clienti l’hanno scaricata
  32. 32. #mobilitiamoci!Riferimenti Relatori:Umberto Bottesini (Partner Simple Agency) umberto.bottesini@simpleagency.itLeonardo Casini (Manager Simple Agency) leonardo.casini@simpleagency.it

×