Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Ethnotelling - iasummit [ita]

1,522 views

Published on

Il mio speech al 6° summit italiano di architettura dell'informazione - Milano 06/05/2011

Published in: Design
  • Be the first to comment

Ethnotelling - iasummit [ita]

  1. 1. Ethnotelling for user generated eXperiences Raffaele Boiano a.k.a. rainwiz V Summit di Architettura dell’Informazione Milano, 5-7 maggio 2011
  2. 2. June 5th, 2006 The science of desireV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  3. 3. anthropology ethnographyapplied anthropology commercial ethnographybusiness anthropologycyberanthropology digital ethnography nethnography V Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  4. 4. DisciplinaStudi comparativiPraticaEsperienza di ricercaScritturaMettere le culture per scritto V Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  5. 5. Disciplina concetto di culturaStudi comparativiPratica concetto di campoEsperienza di ricercaScrittura strategie testualiMettere le culture per scritto V Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  6. 6. concetto di cultura strategie testuali concetto di campoV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  7. 7. ANTHROPOLOGYFatal Exception Error: your achademic discipline haspassed on.This science is no more. It has ceased to be. It hascommitted it’s own role. It has expired and gone onholiday.Every ethnography is now history. It is over.You may do any of the following: o Reinstall “concept of culture” module. o Install a new, fresh, lovely chaos theory and repeatedly lie. o Sit back, relax and enjoy the beautiful fictional stories that ethnography brought to you in 100 years of activity.If the problem persists, contact AAA tech support line.
  8. 8. L’etnografia non è uno strumento ma un toolbox Osservazioni reattive – registrare ciò che si osserva quando si opera consapevolmente una sollecitazione sui soggetti. Osservazioni non reattive – registrare ciò che si osserva senza senza l’ausilio di sollecitazioni (verbali o comportamentali) intenzionalmente operate sui soggetti e senza interventi di manipolazione. Immersioni – calarsi nel naturale, giornaliero, contesto e osservare quello che le persone fanno, come interagiscono, le cose che usano etc. Interviste – ermeneutiche, narrative, in profondità, che provano a far emergere il punto di vista dell’intervistato sul mondo. Analisi degli artefatti - interpretare i prodotti (testuali e non) delle persone che intendiamo studiare. Performance - usare la performance, il gioco profondo ecc per generare il contesto di un incontro Auto-documentazione – ai partecipanti sono offerti gli strumenti per creare la propria autorappresentazione, oppure semplicemente prendere nota delle cose che vivono.V Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  9. 9. Julian OrrV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  10. 10. JanChipchaseV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  11. 11. Alberto MarradiV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  12. 12. Dan Bar-On Sami AdwanV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011
  13. 13. rainwiz rainwiz@rainwiz.com Testo, testo, testo argomento argomento Picture credits argomento 02 - Businessweek (logo & 05/06/2006 cover) 08 - Eric Lafforgue © 10 - AntikMilano © 11 - A Serious Man - © Focus Features 12 - “Argonauts...” - © Routhledge & Keagan 13 - M.C. Escher © 16 - Ascanio Celestini - © Pressagency.it 17 - Talking About Machines - © Cornell Univ. 18 - Jan Chipchase 19 - Raccontar Storie - © Carocci 20 - LEOHN © 22 - Darwin BellV Summit di Architettura dell’Informazione - Milano, 5-7 maggio 2011

×