Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Giovani Leoni 2016 - L'impresa di fare cultura

79 views

Published on

Proposta di Giulia Gabriele e Ludovica Monteforte per upaperlacultura.org nella categoria "Pr Specialist". https://www.giovanileoni.it/

Published in: Social Media
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Giovani Leoni 2016 - L'impresa di fare cultura

  1. 1. Categoria: PR Specialist Piano di comunicazione per upaperlacultura.org 17 aprile 2016
  2. 2. Indice •  Il contesto di riferimento: le sponsorizzazioni culturali •  upaperlacultura.org: mission e obiettivi strategici •  Obiettivi di comunicazione •  Concept e strategia •  Media Relations •  Comunicazione Digitale •  Attività speciali •  Budget
  3. 3. 159 milioni di euro investiti in cultura dal settore privato italiano* *tra il 2012 e il 2013,fonte: Il Sole 24 Ore **dati survey interna UPA (2010) ***Governo Renzi, 2014, fonte Arte e Imprese + 6,3% investimenti in cultura* Il 65% delle aziende iscritte a UPA investe in sponsorship culturali** Il 68% degli iscritti UPA evidenzia l'importanza strategica delle sponsorship culturali nelle dinamiche di Comunicazione d'Impresa** Le aziende quindi non si identificano più solo attraverso i prodotti e i servizi offerti, ma anche tramite la corporate image percepita da clienti e prospect. In quest'ottica ciò che l'azienda finanzia e sponsorizza diventa parte fondamentale di una strategia di comunicazione integrata e coerente, volta ad esprimere il sostegno ad una cultura aziendale "sociale" e incrementare il valore della corporate image nei confronti di tutti gli stakeholder. Il contesto di riferimento: le sponsorizzazioni culturali Il panorama delle sponsorizzazioni da parte delle imprese, grandi, ma soprattutto piccole e medie, è in continua evoluzione e si dimostra sempre più attento all’ambito della cultura: Art Bonus, bonus del 65% per i contributi alla Cultura da parte dei Privati***
  4. 4. upaperlacultura.org: mission e obiettivi strategici All’interno di questo contesto, UPA ha lanciato al termine del 2015 la piattaforma upaperlacultura.org con due obiettivi principali: •  promuovere il trend dell’evoluzione delle strategie di comunicazione delle imprese; •  valorizzare il patrimonio artistico e culturale del Paese. Obiettivo della piattaforma è mettere in contatto domanda (Fondazioni, Associazioni non profit, Enti Culturali) e offerta (grandi imprese, pmi) al fine di promuovere e incentivare le sponsorship culturali attraverso la creazione di una consuetudine d’uso del sito da parte dei soggetti interessati. Obiettivi di comunicazione   Rafforzare il posizionamento di upaperlacultura.org come mediatore di riferimento tra la domanda e l’offerta nel mercato delle sponsorship culturali.   Sensibilizzare il mondo delle imprese (grandi e pmi) alla cultura dell’investire in Cultura e spingere gli Enti e le Associazioni culturali alla promozione di nuovi progetti.   Rafforzare la reputazione di upacultura.org come osservatore privilegiato del mercato delle sponsorship e come promotore del cambiamento delle strategie di comunicazione delle imprese e valorizzazione del patrimonio artistico italiano.   Raggiungere in maniera capillare le imprese italiane e le associazioni culturali.   Dialogare in maniera diretta con i target di riferimento.
  5. 5. Strategia Per  affermarsi come riferimento primario tra la domanda e l’offerta nel mercato delle sponsorship culturali, upaperlacultura.org  deve intraprendere un percorso di rafforzamento della reputation del sito, utilizzando come driver principali della comunicazione i progetti di sponsorizzazione/partnership culturale già realizzati o da realizzare, tramite l’utilizzo coordinato e integrato di: Media Relations Comunicazione Digitale   Concept “L’Impresa di fare Cultura” Un concept che unisce tutte le attività, una call-to-action per i target coinvolti, un hashtag di riferimento #impresadifarecultura
  6. 6. Media relations Le attività di ufficio stampa si propongono di elevare la notorietà del sito upaperlacultura.org e dei suoi progetti, già finanziati o da finanziare, attraverso: •  Incontri di accreditamento con direttori e giornalisti di testate generaliste e di settore (es. arte musica cultura). •  Diffusione dati UPA sulle sponsorship culturali (es. survey interne UPA sugli investimenti delle aziende; progetti portati a termine da upaperlacultura.org). In particolare, per i progetti di sponsorizzazione/partnership culturale già finanziati: •  Selezione e coinvolgimento giornalisti specializzati nelle diverse aree dei progetti in attività ad hoc (es. visita privata museo; anteprima mostra; posti riservati manifestazione musicale; workshop). •  Organizzazione interviste per le spokesperson delle parti coinvolte dal progetto (Ente, Impresa e upaperlacultura.org). In particolare, per i progetti di sponsorizzazione/partnership culturale in attesa di finanziamento: •  Partnership con gruppi editoriali per  copertura su testate locali finalizzata a comunicare i progetti in attesa di finanziamento ( Caltagirone Editore Spa/Gruppo Editoriale L’Espresso Spa).
  7. 7. Comunicazione Digitale Le digital activities sono finalizzate al dialogo diretto con gli interlocutori di upaperlacultura.org, con l’obiettivo di intercettare e coinvolgere il target desiderato attraverso: •  Apertura e set-up dei canali con definizione di una strategia editoriale (con hashtag dedicato #impresadifarecultura) diversificata a seconda dell’obiettivo: : creare storytelling delle attività e dare risonanza mediatica agli eventi. : promuovere il dialogo con le aziende e gli enti, sensibilizzare all’utilizzo della piattaforma. •  Creazione playlist dedicata a upaperlacultura.org su canale YouTube di UPA per il caricamento di video-interviste alle spokesperson degli attori coinvolti, video dei progetti, interventi durante le attività speciali. In particolare, per i progetti di sponsorizzazione/partnership culturale già finanziati: •  Coinvolgimento di blogger e iger selezionati in base ai loro interessi in attività durante le quali declinare l’hashtag ufficiale #impresadifarecultura: •  Anteprima teatrale: #impresadifareteatro •  Visita guidata privata al museo: #impresadifarearte •  Giornate di volontariato in ambito ambientale: #impresadifarenatura •  Workshop di restauro: #impresadifarerestauro •  Ripresa delle attività di media relations.
  8. 8. Attività speciali Per creare una consuetudine all’uso della piattaforma, è necessario iniziare un percorso volto a: •  sensibilizzare i soggetti coinvolti; •  favorire l’incontro tra i target; •  aumentare la notorietà di upaperlacultura.org e delle sue finalità; •  presentare i progetti del territorio in attesa di finanziamento. La nostra proposta: un roadshow di 4 tappe preceduto da un evento di lancio. Evento di lancio: panel sul tema “L’impresa di fare Cultura”, moderato da Anna Maria Testa (ipotesi sponsorship TEDx) con: •  Imprenditori “early adopter” che hanno integrato la valorizzazione della cultura all’interno della propria strategia aziendale Andrea Illy, Brunello Cucinelli, Beatrice Trussardi à scopo della partecipazione: condivisione e mentoring sulle best case aziendali. •  Influencer culturali a rappresentanza del target Fondazioni, Enti culturali e Associazioni non profit Philippe Daverio, Achille Bonito Oliva e Riccardo Rossotto à scopo della partecipazione: WOM e sensibilizzazione sui progetti non profit, sulla situazione dei finanziamenti e sulla valorizzazione del patrimonio artistico italiano. •  Rappresentante upeperlacultura.org, Lorenzo Sassoli de Bianchi – Presidente UPA. Audience •  Imprenditori interessati •  Fondazioni, Associazioni non profit, Enti culturali •  Enti Rappresentanti dei Ministeri del Governo: es. Ministro D. Franceschini e Ministro M. Martina •  Stampa nazionale •  Stampa di settore •  Noemi Cuffia – blogger @Tazzinadi Attività a supporto dell’evento Ufficio stampa •  Diffusione comunicato stampa •  Organizzazione interviste spokesperson Digital PR •  Creazione di piano editoriale verticale dedicato all’evento •  Organizzazione di live tweetting a copertura durante il panel •  Copertura evento attraverso attività della blogger coinvolta
  9. 9. Bologna   Cinema  Modernissimo   Capo  d’Orlando   Villa  Piccolo   Torino   Reggia  di  Venaria     Roma   Chiostro  del  Bramante   Il roadshow – speed date upaperlacultura.org organizza un roadshow di 4 tappe, una per ogni area Nielsen, finalizzato in particolare alla presentazione dei progetti in attesa di finanziamento nell’area coinvolta nella tappa e organizzato nella modalità dello speed date: un rappresentante di upaperlacultura.org modera l’incontro tra imprenditori locali e associazioni alla ricerca di finanziamento. Audience •  Istituzioni locali •  Media Locali •  Noemi Cuffia – blogger @Tazzinadi Attività a supporto nelle tappe Ufficio stampa •  Comunicazione delle tappe del roadshow attraverso la partnership con gruppi editoriali per copertura su testate locali. •  Diffusione dati al termine del roadshow. Digital PR •  Collaborazione retribuita con Noemi Cuffia – blogger culturale @Tazzinadi a copertura di tutte le tappe sui social media personali e sul suo blog. •  Inserimento tappe roadshow nel piano editoriale delle properties upaperlacultura.org supportato da campagne social ads targettizzate sull’area di riferimento.
  10. 10. Budget e timeline   Comunicazione  Digitale   Timing   Bdg   Apertura  e  set  up  canali,  produzione  post,   pos2ng  e  presidio  canali   1  anno  di  a5vità   80k   Live  twee5ng     n.  5  even2   5k   Social  ADS  (follower  acquisi2on,  promoted   post/tweet,  promoted  trend)   1  anno  di  a5vità   50k   Fee  blogger  (compreso  rimborso  spese  per  le   tappe  del  roadshow)   n.  5  even2   8k   Media  Rela9ons   Timing   Bdg   Ufficio  Stampa  (compreso  a5vità  per   roadshow)   1  anno  di  a5vità   80  k   Media  partnership  locali   1  anno  di  a5vità   80k     Evento  lancio  (fee  speakers,  organizzazione   e  ges2one  evento)   n.  1  (Milano)   50  k   Grazie

×