Moltitudini mediali

879 views

Published on

Moltitudini e media. Approfondimento del piano collettivo della comunicazione nel corso di Sociolgia dei new media di Giovanni Boccia Artieri

Published in: News & Politics, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
879
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
52
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Moltitudini mediali

  1. 1. Moltitudine: una semantica Moltitudine = i molti che abitano il mondo Inadeguatezza di concetti come “popolo” e “massa” Hobbes ( Il leviatano 1642) Popolo = una volontà a supporto dello stato Moltitudine = una dimensione priva di unitarietà politica, una collezione di volontà indipendenti Massa = impasto del sociale che fonde le individualità Moltitudine = presenza al mondo di una pluralità di corpi, di vite localizzate nella loro nudità antropologica
  2. 2. Moltitudine: una semantica <ul><li>Moltitudine = </li></ul><ul><li>una costellazione di singolarità, di espressività e di esperienze soggettive </li></ul><ul><li>una forma non strutturata </li></ul><ul><li>slancio relazionale non cristallizzato </li></ul><ul><li>relazione allo stato puro (relazione come processo e non come oggetto) </li></ul>
  3. 3. Discontinuità col moderno: post-fordismo Si privilegiano le variabili antropo-sociali ( attitudini mentali e comunicative ) più che le forme di specializzazione del lavoro Le qualità del compatto mente/corpo sono un materiale “grezzo” che vale in quanto è de-specializzato e può essere messo in forma dalle organizzazioni
  4. 4. Il tempo libero è uno spazio/tempo che si intreccia a tempi e modi della produzione: nel loisir le proprietà individuali esaltate dall’organizzazione post-fordista trovano modalità di ridefinizione e sviluppo… anche in direzione contraria Discontinuità col moderno: tempo di lavoro/tempo libero
  5. 5. Subvertising e culture jamming Interferenza culturale = pratica di alterazione dei messaggi pubblicitari, come tentativo di detournement del senso Si pone sul versante delle strategie di subvertising Il culture jamming utilizza strategie del visivo per produrre un discorso politico sugli effetti della globalizzazione che consistono nell’accostamento di immagini contrastanti (Primo e Terzo mondo) nello stesso orizzonte visivo
  6. 6. Subvertising e culture jamming
  7. 7. Subvertising e culture jamming
  8. 8. Tattiche Una capacità del simbolico che si muove in direzione astratta, in forte omologia con quanto il sociale predispone. E che però muove dalle potenzialità della singola vita, da quel materiale “grezzo” rimasto a disposizione che in parte viene forgiato dal sociale e in parte resiste. Strategie Modo del sociale che rielabora le pratiche individuali in forme di inclusione
  9. 10. Il consumo è un territorio per le forme di espressività individuali e per le forme di aggregazione/disaggregazione Discontinuità col moderno: consumo Oltre gli stili di vita… gli stili di consumo

×