Leggere il cambiamento: etnografia, biografia della merce, coolhunting Antonella Passani (Terza parte)
“ e mentre il sole sorgeva in tutto il suo splendore  su quelle piatte distese di terra, tagliammo le innumerevoli anse de...
Capodanno  2545
It’s sponsored by…
 
Rimpatrio della differenza
Ironia
Mimic-Man “ Una differenza che è quasi nulla, ma non proprio nulla  […]  una differenza che è quasi totale, ma non proprio...
esotismo Desiderio - stupore - distanza “ L’esotismo non è altro che la mescolanza di seduzione e ignoranza, il rinnovarsi...
Auto-esotismo?
 
 
Appoccio critico al  per un approccio critico al coolhunting
Il  cool hunting  (termine anglosassone nato negli Stati Uniti  negli anni '80) rappresenta un innovativo strumento del ma...
•  Nel marketing è necessario passare dalla strategia militare alla visione progettuale. •  Bisogna affiancare all’analisi...
 
Lambesis
 
Coolhunter
<ul><li>Osservazione partecipante </li></ul><ul><li>Etnografia del web </li></ul><ul><li>Etnografia visuale e sul visuale ...
eventi etnologicamente responsabili
 
[email_address]
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Passani IED Terzaparrte

822 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
822
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
12
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Passani IED Terzaparrte

  1. 1. Leggere il cambiamento: etnografia, biografia della merce, coolhunting Antonella Passani (Terza parte)
  2. 2. “ e mentre il sole sorgeva in tutto il suo splendore su quelle piatte distese di terra, tagliammo le innumerevoli anse del fiume, passammo sotto l’ombra della grande pagoda dorata e giungemmo alla periferia della città. Davanti a noi, adagiata sulle due rive, la capitale orientale che non aveva ancora subito il conquistatore bianco: una distesa di brune case di bambù, di stuoie, di foglie, di uno stile architettonico fatto di vegetali” Conrad, 2000: 50
  3. 3. Capodanno 2545
  4. 4. It’s sponsored by…
  5. 6. Rimpatrio della differenza
  6. 7. Ironia
  7. 8. Mimic-Man “ Una differenza che è quasi nulla, ma non proprio nulla […] una differenza che è quasi totale, ma non proprio totale”
  8. 9. esotismo Desiderio - stupore - distanza “ L’esotismo non è altro che la mescolanza di seduzione e ignoranza, il rinnovarsi della sensazione grazie alla stranezza” (Todorov, 1991:367)
  9. 10. Auto-esotismo?
  10. 13. Appoccio critico al per un approccio critico al coolhunting
  11. 14. Il cool hunting (termine anglosassone nato negli Stati Uniti negli anni '80) rappresenta un innovativo strumento del marketing, esploso all'inizio del XXI secolo, che si occupa dell'osservazione delle tendenze e dei modelli culturali che si stanno formando o evolvendo nei media, nella moda, o, più semplicemente, nella vita comune. Il termine &quot;cool&quot; significa letteralmente fresco, ma fu usato nell'accezione di &quot;qualcosa di nuovo&quot; a partire dagli anni'60 mediando un'espressione di origine musicale collegata al nuovo stile del Jazz .
  12. 15. • Nel marketing è necessario passare dalla strategia militare alla visione progettuale. • Bisogna affiancare all’analisi passiva dei trend e dei bisogni l’elaborazione attiva dei concept e dei desideri. • Ai target si mira seguendo i trend, negli scenari si vive proponendo concept e creando la propria domanda. • Non si inseguono più i trend ma li si costruisce insieme a coloro che li creano: a questo servono i concept. • E' necessario un abbinamento permanente tra stimolatori di progetto e scenari di vita. • Lavorare su nuovi concept significa offrire al soggetto avanzato un &quot;servizio esistenziale&quot; continuativo e flessibile. • E' difficile navigare da soli negli scenari avanzati: è necessario trovare dei compagni di avventura. • I progettisti, i designers, gli artisti dovranno partecipare all’elaborazione dei nuovi concept. • Bisogna sapersi staccare velocemente da se stessi ed inventare anticipatamente quel che ancora non è necessario. • In conclusione: si può vedere il futuro solo se si è pronti a progettarlo .
  13. 17. Lambesis
  14. 19. Coolhunter
  15. 20. <ul><li>Osservazione partecipante </li></ul><ul><li>Etnografia del web </li></ul><ul><li>Etnografia visuale e sul visuale </li></ul><ul><li>Etnografia della globalizzazione </li></ul><ul><li>Sondaggio/indagine campionaria </li></ul><ul><li>Sviluppo di scenari: Delphi e AESW </li></ul><ul><li>Focus Group </li></ul><ul><li>Network analysis </li></ul>Ma in pratica? Quali tecniche?
  16. 21. eventi etnologicamente responsabili
  17. 23. [email_address]

×