Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Strategie cognitive per aumentare la produttività e ridurre lo stress

More Related Content

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Strategie cognitive per aumentare la produttività e ridurre lo stress

  1. 1. Più produttivi, meno stressati DOTT.SSA DONATELLA RUGGERI, NEUROPSICOLOGA
  2. 2. Una breve indagine… Sono bravo/a nel fare più cose contemporaneamente Ci sono differenze con persone dell’altro sesso Di solito al lavoro svolgo più cose contemporaneamente?
  3. 3. I nostri obiettivi oggi … per diventare più efficienti dobbiamo Sfatare un mito: il multitasking non esiste! Comprendere come funziona la nostra attenzione Imparare a gestire bene il tempo
  4. 4. Mettiamoci alla prova •Il multitasking è peggio di una menzogna Esperimento n° 1 •Effetto STROOP Esperimento n°2
  5. 5. Esperimento n° 1 Osservazioni personali… Quali effetti? > tempo impiegato: non è efficiente, implica un costante cambio di attenzione < accuratezza: induce più facilmente in errore > stress: il frenetico passaggio da un’attività all’altra impedisce di rilassarsi e di ricaricare le energie mentali
  6. 6. Esperimento n° 2 Osservazioni personali… Qualcosa ci distrae > tempo impiegato < accuratezza > stress *risorse limitate Attenzione selettiva visiva, attivazione occipitale (Nature)
  7. 7. Dobbiamo accettare che… il multitasking non esiste!
  8. 8. Le (noiose) definizioni Multitasking, un termine in prestito… «Portare a termine un numero maggiore di mansioni e farlo nella maniera più veloce… contemporaneamente».
  9. 9. Siamo progettati per fare una sola cosa alla volta Background Tasking – Switch Tasking Effetto «cocktail party», se sei stato a una festa lo conosci Eccezioni: apprendimento, memoria procedurale, automatismi
  10. 10. L’esecutore, il lobo frontale
  11. 11. Evidenze scientifiche  Densità inferiore nelle aree cerebrali di empatia e controllo cognitivo ed emotivo  Se mentre si sta cercando di concentrarsi su un compito si ha una e-mail non letta: riduzione efficienza cognitiva (10 Q.I.)  Può diventare dannoso  Burnout  Stress cronico  Non solo fare, anche pensare!
  12. 12. • Capire come impieghiamo il nostro tempo… • Disciplina… impostare una tabella di marcia! • Stabilire priorità e sequenza • Imparare compiti «pratici»: 1+1=3 • Avere sott’occhio lo stato dei lavori (team) Check list • Prevedere dei momenti per gli imprevisti Allora? Cosa fare? 25 + 5 = 40 La tecnica del pomodoro • Pianificare a inizio giornata • Monitorare durante il giorno • Rivedere a fine lavoro incrementare
  13. 13. Grazie per la partecipazione! Tutti gli altri eventi su www.settimanadelcervello.it DOTT.SSA DONATELLA RUGGERI, NEUROPSICOLOGA

×