• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Il caso Rottapharm|Madaus un esempio di valorizzazione del rapporto tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale
 

Il caso Rottapharm|Madaus un esempio di valorizzazione del rapporto tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale

on

  • 311 views

Il caso Rottapharm|Madaus

Il caso Rottapharm|Madaus
un esempio di valorizzazione del rapporto
tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale

Statistics

Views

Total Views
311
Views on SlideShare
181
Embed Views
130

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 130

http://www.vorrei.org 128
http://vorrei.org 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Il caso Rottapharm|Madaus un esempio di valorizzazione del rapporto tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale Il caso Rottapharm|Madaus un esempio di valorizzazione del rapporto tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale Presentation Transcript

    • Il caso Rottapharm|Madaus un esempio di valorizzazione del rapporto tra il mondo dell’impresa e l’offerta artistico-culturale Giovanna Forlanelli Rovati
    • Obiettivi e temi chiave Ricerca Stakeholder istituzionali Approfondire l’opinione di istituzioni e soggetti privati del territorio circa: • le dinamiche di domanda e di offerta culturale locale. • il valore riconosciuto a Rottapharm in quanto azienda che investe in attività artisticoculturali. Ricerca sui pubblici interni Comprendere l’impatto della partnership di Rottapharm | Madaus con mondi esterni all’azienda e legati al mondo artistico-culturale, sui propri dipendenti. con il fine ultimo di avere una conoscenza completa ed approfondita dell’impatto degli investimenti in cultura realizzati da Rottapharm|Madaus sul territorio di Monza e Brianza sui due pubblici [2]
    • L’OFFERTA DI CULTURA DEL TERRITORIO [3]
    • Lo scenario attuale Una forte domanda di cultura da parte del pubblico… ‣ I residenti partecipano attivamente alle iniziative artistico-culturali proposte, in particolar i più giovani (dall’età scolare) e gli over 65. ‣ Tuttavia non sempre il territorio è in grado di fornire una risposta adeguata alla domanda di cultura espressa dai cittadini Gli Stakeholder lamentano l’incapacità dell’offerta locale di intercettare la domanda di cultura, che spesso trova risposta nei territori limitrofi. …in un territorio artisticamente e culturalmente ricco La provincia di Monza e della Brianza, e Monza in modo particolare, ha le potenzialità per: ‣ soddisfare la domanda culturale locale ‣ attirare pubblico a livello nazionale ed internazionale Il limite del sistema è quello dalla bassa capacità di valorizzazione del patrimonio artistico-culturale del territorio che non sembra essere in grado di cogliere le effettive opportunità. [4]
    • Offerta culturale e identità locale L’arte e la cultura sono la leva che può favorire il rafforzamento dell’identità territoriale e l’aggregazione dei cittadini attorno a valori condivisi e vissuti in prima persona. Un’alleanza tra il mondo imprenditoriale e quello artistico-culturale è l’unica via percorribile per: valorizzare il territorio di Monza e Brianza slegarlo dall’immagine di “cortile di Milano”, di provincia “all’ombra di Milano” [5]
    • Molti soggetti poco collegati Grandi imprese locali Imprenditori locali Associazioni culturali Enti locali Associazioni di rappresentanza Enti culturali Fondazioni Sistema dell’offerta culturale locale Enti pubblici Piccole e medie imprese Soggetti esterni al sistema Privato sociale Imprese / mondo imprenditoriale [6]
    • I soggetti coinvolti Enti locali ‣ Principali investitori, trainano il sistema dell’offerta. Enti culturali ‣ Collaborano con soggetti privati per realizzare iniziative ed eventi. Associazioni ‣ Molto attive, ma per lo più isolate l’una dalle altre e restie a fare sistema. Fondazioni ‣ ‣ Tenute alla realizzazione di iniziative in ambito artistico-culturale. La Fondazione Cariplo ha un ruolo centrale nella promozione di iniziative compartecipate. Imprenditori locali ‣ Numerosi imprenditori locali sponsorizzano attività in ambito artistico e culturale. Famiglie più citate: Fumagalli, Giulini e Rovati. Piccole e medie imprese ‣ Costituiscono il cuore del tessuto produttivo locale, ma sono poco attive sul versante culturale. Associazioni di rappresentanza ‣ Ruolo di facilitatore, di intermediazione, cercano un legame tra la domanda di finanziamento del mondo culturale e gli interessi degli associati. [7]
    • L’intensità delle relazioni il sistema dell’offerta locale si relazioni in modo prevalente con “le famiglie proprietarie” Deboli sono le relazioni • con le loro imprese • con la PMI • con le grandi imprese del territorio, di proprietà multinazionale. In questo contesto le relazioni interne al sistema si caratterizzano per essere: FRAMMENTATE DISCONTINUE le iniziative artistico-culturali realizzate raramente vengono integrate con le altre attività realizzate sul territorio le sponsorizzazioni del singolo soggetto non si inseriscono all’interno di un progetto organico finalizzato al raggiungimento di obiettivi che trascendono la singola iniziativa [8]
    • Temi su cui riflettere • l’esistenza di una continuità da mettere in relazione più con le “passioni delle famiglie” che non con una strategia di relazione con il sistema articolato degli Stakeholder • la mancanza di una progettualità condivisa in grado di pianificare strategie  che integrino tra loro le singole iniziative  che siano in grado di perseguire obiettivi a lungo periodo stimando il ritorno sugli investimenti in arte e cultura • la parziale assenza di enti/associazioni “cerniera”  che consentano un dialogo costruttivo e continuativo tra le parti • la mancanza di una leadership riconosciuta  che sia in grado di connettere i soggetti del sistema e di favorire lo sviluppo di una cultura degli investimenti in ambito artistico-culturale. A B C D [9]
    • Barriere e freni alla collaborazione I freni alla creazione di partnership di successo provengano da entrambi i mondi coinvolti il mondo artistico-culturale Emerge diffidenza di enti culturali e associazioni verso il mondo imprenditoriale. La partnership non sempre si realizza per paura di: • svilire il bene culturale perché associato a logiche di marketing • contaminare l’identità dell’ente/associazione e il mondo imprenditoriale Parte delle barriere derivano dalla cultura locale, centrata sul lavoro e descritta in termini di: • individualismo • diffidenza Le imprese locali difficilmente si associano ad altre realtà per interessi che esulano dalla specifica attività produttiva. Mancata percezione da entrambe le parti dei possibili vantaggi e dei ritorni che una collaborazione potrebbe generare [10]
    • Possibili prospettive per il sistema La crisi attuale ha messo a dura prova la possibilità degli enti locali ed enti culturali di farsi pieno carico della realizzazione di un’offerta culturale di valore. SI AUSPICA DI… ‣ creare partnership continuative e di successo ‣ sensibilizzare circa il ruolo di coordinamento e messa a sistema delle iniziative svolto dall’ente Provinciale ‣ realizzare tavole rotonde con la duplice finalità di: • permettere la reciproca conoscenza dei soggetti del sistema • porre le basi per una programmazione dell’offerta artistico-culturale integrata e strettamente connessa alla globalità delle risorse territoriali Promuovere l’integrazione tra i soggetti o le esperienze di successo? [11]
    • La modalità relazionale ideale Il mondo artistico-culturale e il mondo imprenditoriale lavorano in sinergia creando partnership di successo. L’impresa contribuisce mettendo a disposizione: • risorse economiche • visione strategica • idee e progettualità • sensibilità e competenze verso arte e cultura • know-how professionale • competenze e strumenti comunicativi. L’ente culturale si sente valorizzato nella propria specificità e percepisce il contributo dell’azienda come una apporto, un valore aggiunto in un ambito che non gli è proprio. [12]
    • ROTTAPHARM | MADAUS ALL’INTERNO DEL SISTEMA IMPRESA-CULTURA LOCALE [13]
    • Il valore del marchio Rottapharm|Madaus: la “cultura imprenditoriale” della famiglia Rovati Rottapharm|Madaus appare come una realtà parzialmente estranea alle logiche che caratterizzano le imprese di Monza e della Brianza. ‣ valutata come un’azienda “illuminata” ed un esempio da seguire per la creazione di relazioni vantaggiose per il territorio, le realtà locali e l’azienda stessa. ‣ emerge l’immagine di un’azienda: • storica e ben integrata nel tessuto produttivo e sociale locale • ma che si differenzia dalle altre realtà imprenditoriali di proprietà di famiglie locali. La peculiarità di Rottapharm|Madaus viene individuata nella visione manageriale della famiglia Rovati, descritta in termini di: • apertura verso le istituzioni locali ed orientamento alla collaborazione con gli altri soggetti del sistema per la creazione di partnership di alto valore • • attenzione globale al territorio attenzione e sensibilità ai temi culturali [14]
    • I driver all’investimento ‣ I driver all’investimento di Rottapharm|Madaus siano riconducibili a due macro-fattori: • • Educare al senso civico e al bello • Stimolare creatività e curiosità • Migliorare la propria immagine presso l’opinione pubblica locale • Incrementare la conoscenza del marchio • Responsabilità sociale Migliorare la qualità della vita Slegare la conoscenza e l’immagine del brand dalla specificità dell’attività produttiva • Legare il product brand ad attività che dimostrino un’attenzione e una sensibilità globale al target di riferimento Marketing [15]
    • I ritorni sul profilo di immagine ‣ Gli investimenti realizzati hanno generato un impatto positivo sul profilo di immagine dell’azienda, che viene descritta in termini di: Radicamento Azienda importante per la realtà locale e fortemente legata al territorio, che valorizza ed arricchisce Continuità/ Progettualità Una presenza sul territorio visibile e continuativa. Le iniziative non isolate, ma all’interno di un progetto ampio ed organico Attrattività Alto standing Le iniziative realizzate sono rivolte ad un pubblico vasto ed eterogeneo e in grado di attirare visitatori internazionali Di alto profilo e di successo [16]
    • I ritorni sulla CSR ‣ Sotto il profilo della Corporate Social Responsibility, Rottapharm|Madaus viene descritta come: Aperta verso le istituzioni Azienda aperta alle istituzioni e pro attiva nel favorire partnership proficue e di successo, che realizza mettendo a disposizione contributi economici, di knowhow professionale e di idee Vicina ai giovani L’attenzione di Rottapharm per il territorio si concretizza in una particolare attenzione verso i giovani, che avvicina al mondo dell’arte e della cultura dall’età scolare e valorizza premiando giovani artisti e consentendo loro di esporre le proprie opere Strategicamente integrata Perché parte integrante del tessuto produttivo locale, che arricchisce economicamente, culturalmente e socialmente coinvolgendo tutti i soggetti locali nella generazione di valore [17]
    • Le caratteristiche delle iniziative realizzate • Conoscenza ampia, anche se non sempre approfondita. • Ricordo spontaneo associato principalmente a iniziative di Babygella. • Tra le iniziative Corporate, Lo Scrittore, il “Forum Unesco” e la mostra “Petala Aurea” sono le iniziative più conosciute. • Tutte le iniziative Corporate vengono associate al marchio Rottapharm Associazione iniziativa/marchio • Le iniziative Babygella generano maggiore confusione: alcuni le associano al product brand, altri a Rottapharm Attrattività • Le iniziative vengono descritte come di successo, continuative e prolungate nel tempo, in grado di attirare un pubblico numeroso e vario per tipologia. Internazionalità • Alla mostra “Gli anni 80” e alla più recente “Biennale Italia-Cina” viene riconosciuta una valenza ed una rilevanza internazionale per gli artisti coinvolti e per la capacità di attirare un pubblico internazionale [18]
    • Il ruolo assegnato a Rottapharm|Madaus L’alto profilo di immagine ed il successo ottenuto dalle iniziative realizzate fin ora fanno sì che a Rottapharm|Madaus venga attribuito un ruolo di primaria importanza nella creazione di un sistema di offerta artistico-culturale integrata. ‣ La maggior parte degli intervistati identifica quindi in Rottapharm|Madaus un possibile promotore di tavole ed incontri volti a: • coinvolgere gli altri soggetti del sistema • comunicare i successi ottenuti. ‣ In particolare, deve porsi come modello per le altre realtà locali e comunicare: • le migliori strategie attraverso cui è possibile realizzare iniziative di successo • i possibili ritorni che la sponsorizzazione può produrre sulla brand image e reputazione dell’impresa È necessario promuovere l’integrazione tra i soggetti attraverso la divulgazione e la condivisione delle esperienze di successo [19]
    • I DIPENDENTI E LE INIZIATIVE SPONSORIZZATE DA ROTTAPHARM|MADAUS ‣ Notorietà e gradimento delle iniziative realizzate ‣ Gradimento delle opere d’arte nell’ambiente di lavoro 20
    • I consumi culturali del pubblico interno ‣ I dipendenti Rottapharm|Madaus sono per la maggioranza user di consumi culturali (94%), una usership decisamente più elevata rispetto ai residenti MB e agli italiani (entrambi con usership 74%) LA USERSHIP DI CONSUMI CULTURALI DEI DIPENDENTI È IN LINEA CON IL SUB-TARGET DEI LAUREATI DI MB (93%) e DEL CAMPIONE NAZIONALE (94%) ‣ Le tipologie di consumi culturali a cui hanno partecipato i dipendenti nell’ultimo anno è in linea con il campione MB e nazionale ‣ Monumenti sono al primo posto seguiti da vicino da mostre e musei ‣ La partecipazione ai festival è maggiore rispetto ai residenti MB ‣ Il teatro si posiziona al quinto posto dopo i festival [21]
    • L’arte e la cultura per i dipendenti Rottapharm|Madaus 10 Arte e cultura 9 8 6-7 27 da 1 a 5 29 Non sa 20 16 61 Voto medio 8,4 Sostegno sociale e beneficienza 19 20 20 25 8 8 7,9 Salvaguardia e tutela ambiente 19 20 20 24 11 6 7,8 Sport 16 27 26 21 LEGAME CON IL TERRITORIO E FILOSOFIA AZIENDALE sono, per i dipendenti, le principali ragioni che portano a investire in arte e cultura 82 8,0 ARTE E CULTURA, considerate le iniziative più in linea con la filosofia di Rottapharm|Madaus in ambito di responsabilità sociale … Legame con territorio opinione pubblica 76 Filosofia aziendale 56 Ottenere maggiore visibilità 50 Operazioni di marketing verso i clienti 34 Ottenere un vantaggio economico/deduzioni fiscali Altro 8 1 [22]
    • Partecipazione e gradimento delle singole iniziative % di Partecipazione alle iniziative Gradimento medio Ha… Mostra Petala Aurea 44 Biennale Italia-Cina 43 Lo Scrittore 21 Babygella Insieme alla scoperta dell'arte 13 La Pozzanghera Premio Rottapharm 11 6 8,8 8,6 7,9 8,7 Mostra Petala Aurea e Biennale Italia-Cina le iniziative maggiormente partecipate e più gradite dai dipendenti Rottaparm|Madaus 8,3 8,4 Conferma della comunanza di visione fra le attività promosse dall’azienda e i propri dipendenti [23]
    • La presenza di opere d’arte nel luogo di lavoro In generale, come valuta la presenza di opere d’arte nell’ambiente di lavoro? Nel complesso, quanto le piacciono le opere d’arte presenti negli uffici dell’azienda? 10 Positivamente 8 6-7 da 1 a 5 78 12 Indifferente Negativamente 9 15 22 37 15 21 1 Gradimento medio 7,3 La presenza di opere d’arte in ufficio è valutata positivamente dalla maggioranza dei dipendenti e riscuotono un buon gradimento [24]
    • Il profilo di immagine di Rottapharm|Madaus ‣ Il profilo di immagine di Rottapharm si colloca nell’area dell’eccellenza per tutti i target intervistati: residenti MB, stakeholder istituzionali e dipendenti. Dipendenti Rottapharm Opinione pubblica MB Stakeholder istituzionali • Radicata nel territorio (8,4) • Radicata nel territorio (7,9) • Integrazione nel tessuto produttivo locale / nel territorio • Vicinanza alle istituzioni (7,7) • Sensibile alla promozione dell’arte (8,7) • Vicinanza alle istituzioni (7,7) • Sensibile alla promozione dell’arte (7,7) • Apertura / vicinanza alle istituzioni (soprattutto per iniziative in ambito culturale) • Moderna e innovativa (7,0) • Che fa molta ricerca scientifica (8,0) • Moderna e innovativa (8,0) • Che fa molta ricerca scientifica (8,0) • Realtà dinamica e innovativa / cultura e ricerca [25]