Programma della Festa della Madonna della Marina
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Programma della Festa della Madonna della Marina

on

  • 1,039 views

dal 25 al 28 luglio 2013 ...

dal 25 al 28 luglio 2013

Festa della Madonna della Marina


Negli stessi giorni si svolgerà anche la Fiera

Area Portuale e centro Città

A cura dell'Amministrazione Comunale, della Diocesi di San Benedetto e di NoStrano - dal mare alla tavola e del CSI

Statistics

Views

Total Views
1,039
Views on SlideShare
1,037
Embed Views
2

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 2

https://twitter.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Programma della Festa della Madonna della Marina Programma della Festa della Madonna della Marina Document Transcript

    • 1 AREA PORTUALE e CENTRO CITTÀ
    • 2 SUPERMERCATO SAN BENEDETTO DEL TRONTO P.ZZA Enzo Tortora,2 C.so Mazzini, 264
    • 3 La festa della Madonna della Marina ha assunto, nel corso degli anni, sempre più varie connotazioni sia dal punto di vista religioso che civile. "Stella del Mare" è un titolo rivolto alla Madonna che entra nel tessuto della vita del marinaio che risente della precarietà di un lavoro che, specie nel passato, si aggrappava alla richiesta di aiuto soprannaturale. Nella casa del marianio la devozione alla Madonna era espressa nell'immagine sorretta da una mensolina, sulla quale un lume acceso che si sostituiva alla figura materna, quando un fanciullo veniva avviato al lavoro paterno. "Di sempre l'Ave Maria", era la raccomandazione che accompagnava la consegna della "sparrètte", un fazzolettone in cui veniva racchiuso il frugale pasto giornaliero. Per la processione, in cui i sentimenti religiosi si mescolavano con il folclore, si rimetteva a lucido la prua di una barca sulla quale veniva posto il quadro della Madonna col Bambino, circondato da tanti bambini vestiti da marinaretti. Era la barca voluta da "lu Curate" come affettuosamente veniva chiamato don Francesco Sciocchetti che tanto bene ha fatto alla nostra città. Pur svolgendosi lungo le stesse vie che portano al mare, oggi la processione si è impoverita di tanti elementi che le davano solennità. C'erano le ragazze vestite di bianco che reggevano stendardi a cui erano legati festoni sorretti da tanti ragazzi. La processione in mare avveniva, come oggi, tra lo sventolio dei gran pavesi di cui si ornavano tutte le barche e il suono delle sirene... La presenza dei turisti, "J Frastìere", ha sempre arricchito la festa civile e per essi si sono cercate nuove attrattive. Non mancavano, allora, certamente di intervenire gli abitanti dei paesi vicini. Anzi una folla scendeva da questi luoghi, specie il giorno di domenica, attratta dalle giostre, dalle bande musicali che si esibivano in piazza sopra un podio sontuosamente illuminato, dalla tombola sempre più ricca e per gustare il pesce fritto. La festa, iniziata con un triduo il giovedì precedente l'ultima domenica di luglio, si LA STORIA Festadella Madonna dellaMarina
    • 4 concludeva, per quanto atteneva alla parte religiosa, con il solenne Pontificale di mezzoggiorno, accompagnato dalla Schola Cantorum che eseguiva le musiche e il canto del Maestro Perosi, e continuava il lunedì e il martedì successivi, con gare sportive, come la corsa delle biciclette e delle motociclette, attraverso un ciucuito interno al paese; il martedì si svolgeva la fiera sia dei bancarellai sia del bestiame. La domenica si concludeva, nel pomeriggio, con lo spettacolo sulla spiaggia dei "palloni" e delle mongolfiere e, dopo la mezzanotte, con gare di fuochi artificiali da parte di varie ditte che spesso competevano tra di loro. Va, infine, ricordato che la festa della Madonna della Marina era anche il giorno de "lu Rolle", uno dei quattro conti trimestrali, insieme alla Pasqua, al Natale e alla Festa della Madonna Vittoria (o del Rosario). Era quindi una delle poche festività in cui alla possibilità di una certa disponibilità di denaro si univano la gioia familiare di poter stare tutti riuniti. Piero Pompei
    • 5 La vita di una comunità è scandita dai riti collettivi, dai momenti aggregativi chesirealizzanoattornoadunsimbolo, ad un ricordo comune, ad un sentire generale. Torna la festa delle feste, l’occasione per tutti i sambenedettesi di ritrovarsi uniti nel segno della devozione ma anche del ricordo: la festa in onore della Madonna della Marina è la celebrazione di una storia plurisecolare, quella che ha costruito le fondamenta di San Benedetto del Tronto. La cultura del mare, della fatica e del lutto, ma anche del rispetto e dell’amore per un elemento naturale fonte di sopravvivenza permane tutt’oggi, nonostante il rapido cambiamento dei costumi e dell’assetto sociale ed economico della città, la nostra imprenditoria del mare. Un’imprenditoria che affronta oggi mille difficoltà, oltre a quelle connaturate all’ambiente in cui opera, ma che sa trovarenuoveformediredditivitàecheèancoracapacediattrarregiovanienergie. Il mare dunque è ancora elemento centrale nella vita di questa città, e un ruolo essenziale lo avrà anche in futuro. Per questo la Festa della Marina è così sentita, per questo l’Amministrazione comunale, pur con tutte le limitazioni dettate da una crisi che sembra non avere fine, continua ad impegnare risorse non solo per tenerla viva, ma soprattutto per collegarla organicamente al tessuto urbano, arricchirla di momenti non solo ludici ma anche di riflessione culturale. Nascecosìilprogramma2013dellafesta,articolatoevariegato, che ci auguriamo possa interessare tanti, cittadini ma anche i graditi ospiti che in queste settimane affollano la Riviera e che va ad affiancarsi ai momenti più prettamente religiosi che costituiscono pur sempre le occasioni di meditazione più autentica per chiunque voglia approfondire il significato della ricorrenza. Godiamoci dunque tutti insieme quella che, da sempre, per i sambenedettesi è, per antonomasia, “La Festa”! IL SALUTO dell' Amministrazione FestadellaMadonna dellaMarina L’Assessore alle politiche del mare Fabio Urbinati Il Sindaco Giovanni Gaspari
    • 6 tutti i giorni 0735 65 91 23 tutte le sere fino a tardi con la miglior carne della costa al cartoccio Olive Ascolane LUNGOMARE www.passionecarnale.it ORARIO CONTINUATO DALLE ORE 12:00 CAPRIOTTI PATRIZIA viale Secondo Moretti, 31 SAN BENEDETTO DEL TR.
    • 7 La tradizionale celebrazione della Madonna della Marina è una festa largamente sentita dalla nostra Città e giustamente vogliamo che non si riduca ad una sagra di carattere religioso. Essa è una nostra festa cristiana, che comporta anche momenti popolari ricchi di umanità e di gioia, ma che domanda soprattutto preghiera e momenti di riflessione per un miglioramento della nostra vita. L’estate che stiamo vivendo è certamente tempo di riposo per molti, tempo di ristoro dalle normali fatiche quotidiane, ma deve essere anche tempo di ricupero di qualcosa, che ci deve stare a cuore. Che cosa ci sta a cuore? Che cosa per noi è importante? Le nostre anime “postmoderne” sono arrivate ormai a godere di tante conquiste tecnologiche e scientifiche, e di questo siamo giustamente orgogliosi e felici, ma non è detto che con questo progresso siamo automaticamente diventati anche più sereni, felici di vivere, in pace con noi stessi e con gli altri. (…) Se la nostra anima non si nutre, essa rimane debole, facilmente preda dell’esaltazione o della crisi a seconda delle situazioni, resta incapace di ascolto attento e rispettoso, e pronta invece alla battuta feroce ed offensiva. La nostra anima rischia tutto questo, se vive denutrita. Essa ha fame di infinito, e noi non le diamo da mangiare o la nutriamo soltanto di cose limitate e insufficienti. Essa ha fame di preghiera e noi non ce ne accorgiamo e pensiamo ad altro. IL VESCOVO + Gervasio Gestori FestadellaMadonna dellaMarina
    • 8 Quando la Madonna venne investita della missione altissima di diventare madre del Figlio di Dio, non si è lasciata travolgere da questa nuova e impensabile proposta. Da donna riflessiva come era, dopo avere chiesto le necessarie spiegazioni all’angelo Gabriele, subito proclama la sua adesione totale a Dio: “Ecco, sono la serva del Signore, avvenga di me secondo la tua parola”. Fede ed ubbidienza sono la sua risposta fondamentale immediata. (…) Carissimi, mentre facciamo festa per la Madonna della Marina, dobbiamo anche imparare da lei come rettamente vivere. L’ubbidienza a Dio nella fede è l’atteggiamento,chedovrebbesempreguidarelenostregiornate.Nonlimitiamoci a dire nel “Padre nostro”: “Sia fatta la tua volontà”, ma cerchiamo di vivere questa disponibilità per fare quello che il Signore vuole da noi. E poiché l’atteggiamento della preghiera vera non è astratto, né intimistico, esso apre il cuore al volontariato e ci mette nella concreta disponibilità verso quanti possono avere bisogno. E come per Maria questa sottomissione a Dio ha suscitato la preghiera della lode e del ringraziamento, così può e deve avvenire anche per noi. Con la preghiera il Signore ci aiuti a non stancarci di operare bene per gli altri e di essere attenti a compiere opere buone, quando è anche possibile trovare un’intima felicità. Infatti Gesù aveva proclamato che c’è più gioia nel dare che nel ricevere. La gioia. E non è forse questo che ci sta a cuore? Non è forse la gioia, che vorremmo possedere per vivere bene? Non è la ricerca della felicità vera quello che ci sprona continuamente? Quante cose belle, buone, vere, umane, necessarie ci richiama questa festa della madonna della Marina! Chiediamo alla Vergine che ci ascolti e che ci aiuti.Amen. Il Vescovo + Gervasio Gestori * Dall’omelia tenuta da S. E. R. Mons. Gervasio Gestori nell’occasione della Festa della Madonna della Marina, 28 luglio 2012.
    • 9 BASILICA CATTEDRALE Santa Maria della Marina San Benedetto del Tronto (AP) Giovedì 25 luglio Ore 21 Santo Rosario e Santa Messa in via Mentana Al termine: Trasferimento in forma privata dell’immagine della Madonna della Marina presso l’Associazione Pescatori Sambenedettesi Venerdì 26 luglio Ore 19 Porto di San Benedetto del Tronto Santo Rosario Sabato 27 luglio Ore 18 Porto di San Benedetto del Tronto (Banchina di riva “Malfizia”) Processione in mare aperto della flottiglia peschereccia sambenedettese, benedizione del mare e onoranze ai caduti nello specchio antistante il santuario di San Francesco di Paola Ore 21 Porto di San Benedetto del Tronto (Banchina di riva “Malfizia”) Santa Messa presieduta da S. E. R. Mons. Gervasio Gestori Al termine: Trasferimento con scorta d’onore dell’immagine della Madonna della Marina nella Capitaneria di Porto PROGRAMMA RELIGIOSO FestadellaMadonna dellaMarina
    • 10 Domenica 28 luglio Ore 18.45 Porto di San Benedetto del Tronto (Banchina di riva “Malfizia”) Solenne Processione verso la Basilica Cattedrale con la venerata immagine della Madonna della Marina; la processione sarà presieduta da S. E. R. Mons. Gervasio Gestori e sarà accompagnata dalla Banda Musicale di San Benedetto del Tronto. Saranno interessate le seguenti vie: Faliero, Colombo, Fiscaletti, Gramsci, Galilei, San Martino, Pizzi, piazza Nardone Ore 19.30 Piazza della Basilica Cattedrale Santa Messa solenne presieduta da S. E. R. Mons. Gervasio Gestori, che al termine impartirà la Benedizione papale e consegnerà il Palio “Madonna della Marina 2013”; animerà la Cappella Musicale Cattedrale PROGRAMMA RELIGIOSO
    • 11
    • 12 PLANIMETRIA FIERA
    • 13 CARATTERISTICHE DEI POSTEGGI Posteggi non alimentari Posteggi settore alimentare Posteggi accessibili senza mezzi Posteggi produttori e commercianti non alimentari (piante e fiori) Posteggi animali vivi Espositori - Artigiani FestadellaMadonna dellaMarina 27/28Luglio2013
    • 14
    • 15 PROGRAMMA CIVILE Giovedì 25 luglio dalle 19 Banchina di Riva “Nord” Stand gastronomici e degustazione di pesce dell’Adriatico I piatti proposti: - alici salate & marinate con fetta di pomodoro - insalata di mare con moscardini - mezzemaniche con ragù di pescespada - mezzemaniche con pesto bianco di alici - bistecca di pescespada alla brace - bistecca di tonno alla brace - trancio di ventresca di tonno alla brace - alici scottadito - frittura mista di paranza con totani I vini proposti dalla cantina Ciù Ciù - Passerina Spumantizzata "Altamarea" - Passerina "Evoè" - Pecorino "Merlettaie" a cura di NoStrano - dal mare alla tavola FestadellaMadonna dellaMarina
    • 16
    • 17 PROGRAMMA CIVILE Venerdì 26 luglio dalle 19 Banchina di Riva “Nord” Stand gastronomici e degustazione di pesce dell’Adriatico a cura di NoStrano - dal mare alla tavola alle 21.15 Banchina di Riva “Malfizia” Recital del Mare a cura del Circolo dei Sambenedettesi Letture, Musiche, Danze, Proiezioni Intervengono l’associazione “Ribalta Picena” (letture) e l’associazione sportiva dilettantistica “Grace Dance Studio” (danza) FestadellaMadonna dellaMarina
    • 18 TOKEDO PASSIONE PER LA MODA DAL 1975 per la festa della Madonna della Marina con gratitudine verso la comunità cittadina che dal 1976 ha reso possibile e confermato il successo della nostra azienda
    • 19 PROGRAMMA CIVILE Sabato 27 luglio Viale Moretti, Viale Buozzi, Via Montebello Fiera della Madonna della Marina dalle 18 Piazza Matteotti Il Villaggio dei bambini Animazione, giochi gonfiabili, baby dance a cura del Centro Sportivo Italiano dalle 19 Banchina di Riva “Nord” Stand gastronomici e degustazione di pesce dell’Adriatico a cura di NoStrano - dal mare alla tavola FestadellaMadonna dellaMarina Piantina dei giochi
    • 20
    • 21 PROGRAMMA CIVILE Domenica 28 luglio Viale Moretti, Viale Buozzi, Via Montebello Fiera della Madonna della Marina dalle 18 Piazza Matteotti Il Villaggio dei bambini Animazione, giochi gonfiabili, baby dance a cura del Centro Sportivo Italiano dalle 19 Centro cittadino e Banchina di Riva “Nord” "GLI SBANDATI" in concerto Marching Street Band – Spettacolo itinerante a cura dell’associazione culturale “Arte Viva” FestadellaMadonna dellaMarina
    • 22 dalle 19 Banchina di Riva “Nord” Stand gastronomici e degustazione di pesce dell’Adriatico a cura di NoStrano - dal mare alla tavola alle 24 Fuochi d’artificio Spettacolo dal mare con… sorprese a cura della ditta ALESSI PROGRAMMA CIVILE
    • 23
    • 24 Menu Madonna della Marina Sagra della