AccessParte seconda                1
Oggetti di Access : RiassuntoMaschera   1    Maschera   2Query 1           Tabella         DAPQuery 3 Report 1       Repor...
Relazioni fra tabelle Access è un database “relazionale” (la sua struttura si basa su tabelle e corrispondenze fra tabelle...
Caso di Studio - RelazioniConsideriamo un database di un comune. Ildatabase deve contenere le informazionirelative ai geni...
Caso di Studio - Relazioni                          Struttura Tabella ->                          Inserisci “colonna ricer...
Caso di Studio - Relazioni La relazione Genitori-Figli è detta 1 a molti   A un figlio è associato 1 record Genitori   A u...
Integrità referenziale E’ possibile applicacare l’Integrità Referenziale. In questo modo Access verifica:    I record orfa...
Relazioni molti a molti Esistono relazioni più complesse di quella appena esaminata Consideriamo il database di una biblio...
Relazione molti a molti (2) Soluzione: tre tabelle e due relazioni Mi serve una tabella intermedia che colleghi Libri e Au...
Visualizzare i datiFoglio Dati          MascheraPulsanti diSpostamento                          10
Creazione di Maschere    Il modo più semplice di creare una    nuova maschera è utilizzare    l’autocomposizione.Si scegli...
Maschera su tabelle figliodi relazioni Sulla tabella figlio è possibile costruire una maschera (usare l’autocomposizione) ...
Maschera su tabella padre Anche sulla tabella primaria è possibile costruire una maschera Il risultato sarà una maschera c...
Maschera su tabella padre                            14
Report Un report consente di visualizzare i dati memorizzati in tabelle o query del DB Tale visualizzazione non ha lo scop...
Autocomposizione Consente di creare velocemente report efficaci E’ possibile scegliere:   Tabella/Query di base   per il r...
Modificare la struttura L’autocomposizione non è quasi mai in grado di soddisfare le nostre particolari esigenze, si deve ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Access parte seconda

1,382

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,382
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Access parte seconda

  1. 1. AccessParte seconda 1
  2. 2. Oggetti di Access : RiassuntoMaschera 1 Maschera 2Query 1 Tabella DAPQuery 3 Report 1 Report 2 2
  3. 3. Relazioni fra tabelle Access è un database “relazionale” (la sua struttura si basa su tabelle e corrispondenze fra tabelle) In Access viene utilizzato impropriamente il termine “relazione” per sottointendere le corrispondenze fra le tabelle . Fino a questo momento abbiamo considerato solo una tabella o tabelle separate, ora proveremo a “relazionarle” 3
  4. 4. Caso di Studio - RelazioniConsideriamo un database di un comune. Ildatabase deve contenere le informazionirelative ai genitori (Cognome, NomePadre,NomeMadre, Indirizzo) e ai loro figli (Nome,età).L’uso di una tabella non basta, serve unaseconda tabella Figli che sia “relazionata” allaprima... 4
  5. 5. Caso di Studio - Relazioni Struttura Tabella -> Inserisci “colonna ricerca”: l’autocomposizione Ricerca consente di inserire in una tabella una “Colonna Ricerca” i cui valori sono prelevati da un’altra tabella: RELAZIONEAlla fine si otterrà... 5
  6. 6. Caso di Studio - Relazioni La relazione Genitori-Figli è detta 1 a molti A un figlio è associato 1 record Genitori A un genitore sono associati MOLTI figli Genitori Tabella Primaria Figli Tabella Correlata 6
  7. 7. Integrità referenziale E’ possibile applicacare l’Integrità Referenziale. In questo modo Access verifica: I record orfani Non posso cancellare un genitore se c’è un figlio Aggiorna i record a catena Modifiche ai Genitori si ripercuotono sui figli Elimina record a catena Se cancello un Genitore, vengono eliminati anche i figli 7
  8. 8. Relazioni molti a molti Esistono relazioni più complesse di quella appena esaminata Consideriamo il database di una biblioteca Tabella Autori Nome, Cognome, Data di Nascita Tabella Libri Titolo, Genere, Casa Editrice 8
  9. 9. Relazione molti a molti (2) Soluzione: tre tabelle e due relazioni Mi serve una tabella intermedia che colleghi Libri e Autori 9
  10. 10. Visualizzare i datiFoglio Dati MascheraPulsanti diSpostamento 10
  11. 11. Creazione di Maschere Il modo più semplice di creare una nuova maschera è utilizzare l’autocomposizione.Si sceglie la tabella, icampi da consideraree la forma estetica.In seguito vedremo lacreazione manuale. 11
  12. 12. Maschera su tabelle figliodi relazioni Sulla tabella figlio è possibile costruire una maschera (usare l’autocomposizione) Il risultato sarà una maschera con un controllo a tendina per la scelta dei valori dalla tabella primaria 12
  13. 13. Maschera su tabella padre Anche sulla tabella primaria è possibile costruire una maschera Il risultato sarà una maschera con un una sottomaschera che mostra tutti i record correlati Località Località:[Città]&”,”&[Provincia] Paga Lorda Lorda:[ore]*[retribuzione oraria] 13
  14. 14. Maschera su tabella padre 14
  15. 15. Report Un report consente di visualizzare i dati memorizzati in tabelle o query del DB Tale visualizzazione non ha lo scopo di consentire facili inserimenti o modifiche, ma di PRESENTARE i dati in un formato efficace all’interlocutore (su video o su carta) La struttura della query e delle tabelle fornisce all report le istruzioni per trovare i record appropriati da visualizzare 15
  16. 16. Autocomposizione Consente di creare velocemente report efficaci E’ possibile scegliere: Tabella/Query di base per il report Campi interessanti Livelli di raggruppamento Ordine di visualizzazione 16
  17. 17. Modificare la struttura L’autocomposizione non è quasi mai in grado di soddisfare le nostre particolari esigenze, si deve modificare manualmente la struttura Si noti che è possibile anche partire da zero e costruire il report Normalmente questo sistema è più dispendioso e conviene partire da un autocomposizione 17

×