“NON C’È PIÙ IL FUTURO DI UNA VOLTA”  RELAZIONI ED EMOZIONI IN TRASFORMAZIONE                     Solbiate Olona, 13 maggi...
IL MODELLO DELLA PSICOSOMATICA INTEGRATAStudio delle cor-relazioni tra il CORPO e la  MENTE                               ...
CIRCOLI VIZIOSI/VIRTUOSI MENTE-CORPO   RISPOSTA                                                     DIALOGOCOMPORTAMENTA  ...
Nuove forme di ben-esseree mal-essere                       Istituto di                       Psicosomatica               ...
CARATTERISTICHE SOCIALI       Società del PASSATO                               Società                                   ...
ELEVATO UTILIZZO E DIFFUSIONE DELLA                  TECNOLOGIA   Più contatti ma maggiore DISTANZA emotiva   Informazio...
IL CODICE DIGITALE                                        Processo comunicativo                                           ...
CODICE DIGITALE                        CODICE ANALOGICO        Puntuale ON/OFF                          Metaforico Istitut...
IL CODICE DIGITALE CAMBIA LA STRUTTURA DELLAMENTE E I PROCESSI DI RAPPRESENTAZIONE DI SÉ  Gli indici identificatori e affe...
LA RIVOLUZIONE CIBERNETICA:PROCESSI DI DE-SIMBOLIZZAZIONE (Ψ)   Oggi, la trasmissione delle informazioni avviene    sempr...
CAMBIAMENTO DEI PROCESSI D’APPRENDIMENTO      Società del PASSATO                                            Società      ...
PROCESSO DI DE-SIMBOLIZZAZIONE (Ψ)    Sul piano terapeutico ed educativo:   i sistemi rieducativi sono sempre più digital...
SINTOMI “ATTUALI” Attacchi di panico, ansia Iperattività Disturbi alimentari Tossicodipendenze Minacce d’aborto Tumo...
CHE FARE?   Qualità           Quantità   Processi          Risultati   Domanda           Risposte   Allargamento   ...
LA DONNA E LA FAMIGLIATRA PASSATO E PRESENTEIstituto di Psicosomatica Integrata
FATTORI CHE INFLUISCONO SULLE DIFFICOLTÀ    RELAZIONALI Carenza di regole genitoriali Svuotamento dei valori e delle ist...
LIDENTITÀ MATERNAIN PASSATO                                OGGIEra  scontato avere figli da             Ci si sposa spes...
DONNA E IDENTITÀ MATERNALa Donna sente ancora forte la spinta verso la maternità che offre un ripiego più facilmente e co...
DONNA E IDENTITÀ MATERNA                                              OGGIIN PASSATO                                      ...
LA MADRE RIVALE VS AMICAIN PASSATO                                     OGGI Inlinea con i valori sociali la madre        ...
COME E CAMBIATO IL LEGAME MADRE - FIGLISe il problema dei figli del passato era liberarsi dalla tutelasoffocante ed infant...
DALLA FAMIGLIA                                  … ALLA FAMIGLIAETICA E                                         AFFETTIVANO...
I CAMBIAMENTI ALL’INTERNO DELLA COPPIA (1/2)    Luomo e più coinvolto nella gestione della famiglia e dei     figli    A...
I CAMBIAMENTI ALL’INTERNO DELLA COPPIA     (2/2)   Questa aspirazione si scontra con le difficoltà a maturare, ad    acce...
NELLE DIFFICOLTÀ ....   Aumentano i sensi di colpa   È possibile trovarsi in conflitto con i modelli    genitoriali inte...
WEB :www.somatologia.it      MAIL :info@somatologia.it                      26
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Non c’è più il futuro di una volta

333

Published on

“Non c’è più il futuro di una volta”: rapporti ed emozioni in trasformazione
Il libero accesso alle informazioni, agli oggetti di consumo, a relazioni “facili” sembra aver emancipato gli uomini e le donne d’oggi dai divieti e dai limiti imposti nel passato con la promessa di poter riuscire a trovare da soli la strada per realizzarsi. “Life is now” recita un famoso slogan pubblicitario simile a molti altri per il senso del suo messaggio irrealistico che spinge alla cancellazione del passato e del futuro per concentrarsi solo nel presente, senza preoccuparci d’Altro.
In tale scenario, assistiamo ad una modifica nella qualità e nella tenuta delle nostre relazioni, nelle modalità di provare piacere, nell’espressione del mal-essere psichico e somatico, nel modo di pensare e di pensarsi. Nel corso della serata, saranno presentate considerazioni e riflessioni su tali cambiamenti al fine di poter riconoscere al meglio le potenzialità ed i pericoli del discorso sociale per attuare scelte più responsabili e consapevoli per sé e per gli altri.

Simone Matteo Russo. Psicologo, Psicoterapeuta, Psicosomatista

Gianpaolo Ragusa. Psicologo, Psicosomatista

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
333
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Non c’è più il futuro di una volta "

  1. 1. “NON C’È PIÙ IL FUTURO DI UNA VOLTA” RELAZIONI ED EMOZIONI IN TRASFORMAZIONE Solbiate Olona, 13 maggio 2011 Istituto di Psicosomatica Integrata
  2. 2. IL MODELLO DELLA PSICOSOMATICA INTEGRATAStudio delle cor-relazioni tra il CORPO e la MENTE CORPO MENTE Istituto di Psicosomatica Integrata
  3. 3. CIRCOLI VIZIOSI/VIRTUOSI MENTE-CORPO RISPOSTA DIALOGOCOMPORTAMENTA INTERIORE LE (autoaffermazioni) ATTIVAZIONE ATTIVAZIONEEMOTIVA (alterazioni SOMATICA dell’umore) (alterazioni ormonali) PERCEZIONE DI SÉ Istituto di Psicosomatica Integrata (autostima)
  4. 4. Nuove forme di ben-esseree mal-essere Istituto di Psicosomatica Integrata
  5. 5. CARATTERISTICHE SOCIALI Società del PASSATO Società CONTEMPORANEA Presenza di  Caduta dei valori/tradizioni VALORI/TRADIZIONI (conflitto) (solitudine) Importanza all’ANIMA  L’IMMAGINE è tutto Presenza dei punti di riferimento:  Caduta dei punti di l’altro è un ALLEATO riferimento: l’altro è una RITMI “a misura d’uomo” MINACCIA SACRIFICIO: “prima il dovere,  ACCELERAZIONE dei ritmi di poi il piacere” vita  Ricerca continua del Possibilità di PROGETTARE PIACERE Istituto di Psicosomatica Integrata  INCERTEZZA sul futuro
  6. 6. ELEVATO UTILIZZO E DIFFUSIONE DELLA TECNOLOGIA Più contatti ma maggiore DISTANZA emotiva Informazione/conoscenza ma IMPERSONALE ECCESSO d’informazioni in entrata MANCANZA DI TEMPO per approfondire, per pensare, per “far propria” l’informazione Iper-attivazione somatica (ansia) Iper-attivazione mentale (“surfing”) Dipendenze Istituto di Psicosomatica Integrata
  7. 7. IL CODICE DIGITALE Processo comunicativo che si impone direttamente al sistema sensoriale senza passare da processi di natura cognitiva e relazionale (video-games, televisione, computer, ecc…)Istituto di Psicosomatica Integrata
  8. 8. CODICE DIGITALE CODICE ANALOGICO Puntuale ON/OFF Metaforico Istituto di Psicosomatica Integrata
  9. 9. IL CODICE DIGITALE CAMBIA LA STRUTTURA DELLAMENTE E I PROCESSI DI RAPPRESENTAZIONE DI SÉ Gli indici identificatori e affettivo- relazionali, sono sostituiti da cifre, ☺ slogan, ossia simboli sempre più standardizzati e anonimi
  10. 10. LA RIVOLUZIONE CIBERNETICA:PROCESSI DI DE-SIMBOLIZZAZIONE (Ψ) Oggi, la trasmissione delle informazioni avviene sempre di più attraverso SIMBOLI (es. icone) In teoria, l’icona appartiene al codice analogico poiché racchiude al suo interno un Sapere più vasto In realtà, il Sapere sottostante non si dispiega: tutto si riduce all’icona (automatismo digitale) Per il bambino, l’assunzione del pensiero metaforico è un’acquisizione cognitiva e relazionale complessa (es. ridere di una barzelletta) Istituto di Psicosomatica Integrata
  11. 11. CAMBIAMENTO DEI PROCESSI D’APPRENDIMENTO Società del PASSATO Società CONTEMPORANEA Cultura dei romanzi e della  Cultura del video-games e del radio (metafora) digitale Apprendimento “A BOTTEGA”  Pedagogia didattica “Faceva propri” i processi e la  Applicazione di un Sapere tecnica (mentalizzazione) dall’esterno  L’ECCESSO d’informazioni non POCHE informazioni in entrata da assimilare in una relazione può essere metabolizzato in una relazione Mancanza di possibilità di  Risolve problemi di autostima esplorare le proprie abilità (metodologie di studio) Istituto di Psicosomatica Integrata
  12. 12. PROCESSO DI DE-SIMBOLIZZAZIONE (Ψ) Sul piano terapeutico ed educativo: i sistemi rieducativi sono sempre più digitali: la tendenza è alla semplificazione, alla riduzione dei tempi, all’acquisizione di strategie e all’uso del computer (icone) Manca, tuttavia, l’elemento di regolazione e di variazione nel rapporto con l’icona Rischio di bloccare una possibile evoluzione di abilità bio-psico-sociali (intervento protesico, cronicizzazione) L’attenzione è rivolta al sintomo e non al soggetto (diagnosi differenziale) Istituto di Psicosomatica Integrata
  13. 13. SINTOMI “ATTUALI” Attacchi di panico, ansia Iperattività Disturbi alimentari Tossicodipendenze Minacce d’aborto Tumori Malattie degenerative Istituto di Psicosomatica Integrata
  14. 14. CHE FARE? Qualità  Quantità Processi  Risultati Domanda  Risposte Allargamento  Condensazione Attesa  Attività Pensiero  Azione
  15. 15. LA DONNA E LA FAMIGLIATRA PASSATO E PRESENTEIstituto di Psicosomatica Integrata
  16. 16. FATTORI CHE INFLUISCONO SULLE DIFFICOLTÀ RELAZIONALI Carenza di regole genitoriali Svuotamento dei valori e delle istituzioni Sterile aumento della libertà Difficoltà nel costruire lidentità Istituto di Psicosomatica Integrata 16
  17. 17. LIDENTITÀ MATERNAIN PASSATO OGGIEra scontato avere figli da Ci si sposa spesso dopo i 30-35 giovani e appena sposati anni e la genitorialità è un obiettivoEra strettamente legata alla scadenzato e programmato. E presenza della figura una performance. maschile Si può ricorrere alla fecondazioneE vissuta a tempo pieno artificiale La donna è divisa tra il ruolo diUna separazione dal marito era impensabile o vissuta madre e quello di lavoratrice come un fallimento La separazione dal marito può essere vissuta come un liberazione e come un rilancio verso altre relazioni. Istituto di Psicosomatica Integrata 17
  18. 18. DONNA E IDENTITÀ MATERNALa Donna sente ancora forte la spinta verso la maternità che offre un ripiego più facilmente e consistente alle fragilità moderneIlruolo di mamma può colmare il vuoto di identità col rischio di spingere la donna verso problemi ancor più delicati e complessi Istituto di Psicosomatica Integrata 18
  19. 19. DONNA E IDENTITÀ MATERNA OGGIIN PASSATO  Limpegno lavorativo la costringe a La madre spesso lo era a tempo delegare ad altre figure istituzionali pieno para-familiari una parte delle funzioni genitoriali La separazione madre figlio era garantita dal Padre e dalle istituzioni  Le competenze sociali diventano una priorità educativa ed un parametro per La donna continuava ad avere una valutare la crescita del proprio figlio. funzione importante di sostegno alla famiglia anche nel ruolo di nonna  Utilizza con i figli regole più elastiche che aiuta i figli a tenere e crescere i e modificabili nipotini  Di fronte alle trasgressioni, prima di Le istituzioni e i loro rappresentanti prendere decisioni, è propensa a erano rispettati e valorizzati. La coinvolgere di più il partner ed il figlio madre non colludeva con il figlio nella difesa di comportamenti extra-  Usa poche punizioni o minaccia solo i familiari castighi.
  20. 20. LA MADRE RIVALE VS AMICAIN PASSATO OGGI Inlinea con i valori sociali la madre  Guarda con soddisfazione alla tendeva a sminuire o a crescita della figlia ed offre la stigmatizzare gli aspetti erotici propria complicità femminile (dieta, enfatizzando i doveri domestici e shopping, trucco) materni  Vienea mancare l’antica rivalità tra Gliargomenti sessuali erano tabù e madre e figlia: si parla con la madre si trovava in una posizione complicità anche di amore e di di competizione rispetto alla figlia sesso Lidentitàmaterna era qualcosa da  Pericolodi un’identificazione raggiungere attraverso un gioco di eccessiva che ostacola il percorso identificazioni e disidentificazioni verso la separazione 20
  21. 21. COME E CAMBIATO IL LEGAME MADRE - FIGLISe il problema dei figli del passato era liberarsi dalla tutelasoffocante ed infantilizzante della madre…… per i figli di oggi, al contrario, l’obiettivo è di tenerla il piùpossibile legata a sé (sintomi fisici, sofferenza, difficoltàscolastiche). Istituto di Psicosomatica Integrata 21
  22. 22. DALLA FAMIGLIA … ALLA FAMIGLIAETICA E AFFETTIVANORMATIVA...  Attenzione al benessere Trasmissione dei valori emotivo del figlio sociali  Negazione del dolore e Trasmissione di norme del fallimento di comportamento  Riduzione della Impossibilità di differenza di ruoli tra negoziare con i genitori genitori e figli Istituto di Psicosomatica Integrata 22
  23. 23. I CAMBIAMENTI ALL’INTERNO DELLA COPPIA (1/2) Luomo e più coinvolto nella gestione della famiglia e dei figli Alla donna sono richiesti sforzi lavorativi sempre più complessi I ruoli si mescolano sempre più, aumentando le difficoltà nel posizionarsi allinterno della relazione I membri della coppia sono alla ricerca di un partner ideale che racchiuda la tenerezza materna e la sicurezza paterna unite ad una capacita di ascolto molto raffinata e sensibile in grado di permettere il passaggio da una modalità allaltra. Istituto di Psicosomatica Integrata
  24. 24. I CAMBIAMENTI ALL’INTERNO DELLA COPPIA (2/2) Questa aspirazione si scontra con le difficoltà a maturare, ad accedere alladultità e a farsi carico dei pesi e delle responsabilità della persona matura e del genitore. La coppia permane sempre più nelladolescenza, rischiando, di fronte ai problemi quotidiani, di sprofondare nelle angosce infantili di abbandono e di vuoto. A differenza del passato gli stati emotivi sono sempre meno verbalizzabili e sempre più bloccati a livello somatico. Istituto di Psicosomatica Integrata
  25. 25. NELLE DIFFICOLTÀ .... Aumentano i sensi di colpa È possibile trovarsi in conflitto con i modelli genitoriali interiorizzati Aumentano gli atteggiamenti autoritari e prescrittivi Tuttavia, la preoccupazione di replicare i comportamenti della famiglia di appartenenza, spesso induce i genitori di oggi a fare scelte educative “a metà”: parlare e non toccare! Ansia e sfiducia nel rapporto con il mondo sociale Istituto di Psicosomatica Integrata 25
  26. 26. WEB :www.somatologia.it MAIL :info@somatologia.it 26
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×