Presentazione Barbari
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Presentazione Barbari

on

  • 1,217 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,217
Views on SlideShare
1,163
Embed Views
54

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 54

http://openuni.wikispaces.com 54

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as OpenOffice

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione Barbari Presentazione Barbari Presentation Transcript

  • I Barbari. Alessandro Baricco, Saggio sulla mutazione Creato da Selena Proment, Scienze della formazione primaria
  • Indice
    • 1. Saccheggi: - il vino
    • - l'animale
    • - il calcio
    • - i libri
    • 2. Respirare con le branchie di google
    • 3. Perdere l'anima: - M. Rivière
    • - M. Bertin
    • 4. Ritratti: - spettacolarità
    • - passato
    • - tecnica
    • - democrazia
    • - educazione
  • 1. Saccheggi
    • Studiare i saccheggi per leggervi dentro il modo di pensare dei barbari.
    • Studiare i barbari nel loro saccheggio di villaggi periferici , non nel loro assalto alla capitale dove la battaglia è più semplice è più facile intuire la strategia dell'invasione e le mosse della mutazione.
    • a. villaggio del vino
    • b. animale
    • c. villaggio del calcio
    • d. villaggio dei libri
  • 1. Saccheggi: vino
    • Prima : il vino era abitudine di pochi, in particolare di italiani e francesi:
    • raffinatezza
    • cultura
    • passione
    • storia
    • Dopo : nasce il vino hollywoodiano:
    • spettacolare
    • semplice
    • senza anima
    • Commercializzazione spinta uguale perdita dell'anima : calo della qualità ma aumento della quantità
    • Rivoluzione tecnologica che rompe i privilegi della casta che deteneva il primato dell'arte
    • Rivoluzione linguistica : i barbari usano una lingua nuova, più semplice, moderna
    • La spettacolarità diventa un valore : si nega il principio dell'estetica, vino piacione
    • Imperialismo :il vino hollywoodiano si è imposto nel mondo
    • Lotta di classe: massa di persone che invade un territorio a cui prima non aveva accesso, aristocrazia del vino contro outsiders ambiziosi, cioè gli homines novi
  • 1. Saccheggi: l'animale
    • Per avere una comprensione vera e profonda dei barbari bisogna cercare di capire l'animale nel suo insieme : il movimento armonico dell'animale. Se c'è una logica,nel movimento dei barbari, è leggibile solo se si assemblano i diversi pezzi.
  • 1. Saccheggi: calcio
    • Prima : sacralità del gesto
    • importante il talento = lentezza
    • Dopo : con l'invenzione della tv digitale il calcio non è più uno sport di pochi ricchi, ma finisce nelle mani di privati che ne accentuano il tratto spettacolare, spalancando il mercato e moltiplicando i consumi il calcio perde l'anima: smantellamento del sacro
    • importante la medietà = velocità
    Idea del calcio totale: un sistema è vivo quando il senso è presente ovunque e in maniera dinamica. Nella medietà il sistema trova una circolazione rapida delle idee e dei gesti.
  • 1. Saccheggi: libri
    • Mutazione genetica il sistema privilegia l'aspetto commerciale a qualunque altro, ma ciò non basta.
    I barbari tendono a leggere solo i libri le cui istruzioni per l'uso sono date in posti che non sono libri: i libri esistono perché partono da un punto esterno al mondo dei libri libro come tessera di un'esperienza più ampia, libro come nodo passante di sequenze originate altrove e destinate altrove. Qualità = quantità di energia che il libro è in grado di ricevere dalle altre narrazioni e poi di riversare in altre narrazioni il libro adotta la lingua del mondo, così il valore non è il libro, ma il valore è la sequenza.
  • 2.Respirare con le branchie di google
    • Google = motore di ricerca links = parole o frasi sottolineate che se ci si clicca sopra si finisce direttamente in una pagina web, per cui sono più rilevanti le pagine verso cui punta un maggior numero di links. Per cui le traiettorie suggerite da milioni di links avrebbero scavato le linee guida del sapere.
    • La velocità è generata dalla qualità
    • Il sapere che conta è quello in grado di entrare in sequenza con tutti gli altri saperi
    • L'essenza delle cose è una traiettoria ed è dispersa in superficie surfing.
    • Nuovo modo di fare esperienza: passaggi veloci sistemi passanti
    • movimento continuo
    • multitasking = abitare più zone con attenzione bassa
  • 3. Perdere l'anima
    • Il concetto di anima e spiritualità è legato a quello della musica classica , infatti la borghesia aveva bisogno di una propria elevazione e quella musica era la forma e il luogo in cui trovarla sanciva uno spazio intermedio in cui si è collocato l'uomo borghese ed è ciò che noi chiamiamo anima e spiritualità. Ciò entra in crisi quando arrivano i primi barbari.
    2) Monsieur Bertin: un lottatore destinato a vincere pensiero e azione uomo affermato, potente sicuro di sé anche senza “armi” fatica = piacere profondità 1) Monsieur Rivière: borghese al debutto sfoggia ricchezza corpo tirato vuole ispirare fiducia esibisce le sue armi bisogno di anima e spiritualità Ora: i barbari hanno inventato l' uomo orizzontale sostituito il borghese con il surfer: il senso è seguito in superficie allergia alla profondità
  • 4. I ritratti
    • Spettacolarità: la spettacolarità dei barbari non produce fatica
    • cercano sistemi passanti che generano velocità, e li trovano nella spettacolarità: fluidità, velocità, sintesi.
    • Un esempio è il cinema: sostanza invece che attributo .
    • Passato: per i barbari il passato è passato , è troppo faticoso scavare nel passato. E utile solo nel momento in cui può diventare immediatamente presente.
    • Tecnica: il senso non è nelle cose, è generato dalla tecnica di chi le percepisce si dà credito a qualsiasi fesseria che si dia in forma di sequenza superficiale, veloce e spettacolare.
    • Democrazia: la democrazia assomoglia alla barbarie il potere non è assegnato all'uomo più nobile, al migliore o al più forte, ma a quello più “linkato”=votato
  • 4. I ritratti
    • Educazione:
    • - Scuola: civiltà, si insegnano i principi di Monsieur Bertin
    • - Televisione: barbarie, domina l'ideologia dei surfer
    • In mezzo tra scuola e televisione c'è il campo aperto della cultura e dell'entertainement, in parte è un terreno lasciato all'istinto del mercato ma in parte è presidiato dalla collettività.