Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Cibo tradizionale assiro babilonese

6,675 views

Published on

  • Be the first to comment

Cibo tradizionale assiro babilonese

  1. 1. A tavola nell’antica Mesopotamia
  2. 2. Le popolazioni più antiche della Mesopotamia erano i Sumeri, gli Assiri e i Babilonesi. Grazie a Erodoto conosciamo le loro abitudini alimentari. Sappiamo che la loro alimentazione era a base di cereali, verdure, frutta. Mangiavano anche pesci, seccati al sole, che lavoravano col pestello nei mortai riducendoli in una specie di farinata, oppure li impastavano e li cuocevano come pane.
  3. 3. Il fico, l’ulivo o la vite non venivano coltivate, e al posto dell’olio d’oliva, traevano un grasso dai semi di sesamo. Sono rimaste, a testimonianza dei loro usi alimentari, alcune tavolette scritte in accadico, risalenti al 1700 a.C., su cui sono incise alcune ricette dei piatti più comuni, arricchiti con piante aromatiche, come il porro, l’aglio, la cipolla.La tavoletta YBC 4644 contiene venticinque ricette: ventuno tipi di brodi di carne e quattro di brodi di verdure.
  4. 4. Testa, zampe e coda del capretto vengono passate sulla fiamma prima di essere messe in pentola. Si prepara l'acqua e si aggiunge del grasso. Si pesta insieme la cipolla, il "samidu", il porro, l’aglio, del sangue e del formaggio fresco. Si aggiunge una quantità uguale di "shuhutinnu". Si cuoce poi tutto insieme. Ricette trascritte su tavolette di ceramica Piante aromatiche Bollito di capretto
  5. 5. Bollito rosso Si prepara l'acqua e vi si aggiunge del grasso. Si mettono a bollire cuore, fegato, trippa e ventre. Si aggiunge del sale, malto a granelli, cipolla, porro, samidu, cumino, coriandolo e surunno. Prima di essere messa sul fuoco (in un recipiente in ceramica) la carne sarà stata macerata nel sangue messo da parte.
  6. 6. Non conoscevano lo zucchero, ma usavano il miele per conservare i datteri e il sale per dare più gusto al cibo! Non disdegnavano le cavallette!
  7. 7. Avevano una gran fantasia in cucina: usavano ben 300 tipi di pane e 100 tipi di minestre.
  8. 8. I commensali mangiavano i cibi con le mani, serviti su vassoi in camera, sul divano, all'ingresso, in giardino. Rilievo raffigurante un banchetto babilonese

×