Your SlideShare is downloading. ×
Rendi la tua idea visibile con il web e i social media (Campusdimpresa)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Rendi la tua idea visibile con il web e i social media (Campusdimpresa)

417
views

Published on

Come promuovere e raccogliere fondi via web e social media per finanziare la tua idea …

Come promuovere e raccogliere fondi via web e social media per finanziare la tua idea
- Crea un piano di promozione online ad alta efficienza
- Dalla startup al brand: istruzioni per l’uso
- Crowdfunding: strumenti e situazione italiana


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
417
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Rendi la tua idea visibilecon il web e i social media Paolo Bolpet – web strategist @eFlux
  • 2. BuongiornoMi chiamo Paolo Bolpet, sonoweb strategist in eFlux e da piùdi 16 anni aiuto aziende edorganizzazioni a trovare il modopiù efficace di comunicareattraverso internet.linkedin.com/in/bolpettwitter: @bolpetslideshare.net/bolpetwww.eflux.it
  • 3. Campus dImpresa: cosa?➔ Analisi economica, fattibilità, prior art, patent assessment;➔ formazione non solo su temi di gestione d’impresa ma anche di crescita personale su valori e atteggiamenti di tipo imprenditoriale;➔ consulenza specialistica e assistenza da parte di un coach d’impresa.
  • 4. Campus dImpresa: chi?➔ Ricercatori dipendenti, laureati con alle spalle attività di ricerca di almeno 9 mesi;➔ allievi di corsi di specializzazione post laurea e post dottorato;➔ dottorandi e dottori di ricerca che abbiano un progetto d’impresa o siano interessati a offrire le proprie competenze per la creazione di un’impresa.
  • 5. Campus dImpresa: come?➔ Presentare domanda entro le 12 del 30.11.2012 (prima Call-for-Ideas)➔ scaricate la documentazione dal sito www.campusdimpresa.eu➔ informazioni: 040 375 5108 oppure allemail info@campusdimpresa.eu
  • 6. “Youre not the only story in town” [brian solis, 2008]
  • 7. Il negozio di AntonioIn una delle viuzze che ci sono attorno allUniversità diUdine, cè Antonio, un napoletano che ha sposato unasvedese ed ha deciso di aprire un negozio di alimentaripieno di cose sfiziose.Dalla vecchietta claudicante al rampante funzionario dibanca, per tutti Antonio ha una parola, una storia daraccontare e con tutti inizia una conversazione che,quasi sempre, va a finire sul cibo in mostra.Tu non vai da Antonio solo per acquistare alimentari, civai soprattutto per sentire delle storie.
  • 8. Markets are conversations"I mercati sono conversazioni. Il mercato era un luogo incui le persone si riunivano e parlavano fra di loro. Internet ciha fornito un mezzo per raggiungere nuovamente un talelivello di comunicazione." [1^ tesi del Cluetrain Manifesto,1999]."Il "social object" è il motivo per cui due persone parlanofra di loro, anziché con altri." [Hugh Macleod].➔ Trovate il social object che può essere condiviso nel vostro ecosistema ed iniziate la conversazione ed avrete trovato il Sacro Graal della vostra comunicazione.
  • 9. Concetti base➔ non è vero che internet non costa nulla: preparatevi ad investire tempo o denaro;➔ aprire un sito web è come aprire un negozio nel giardino dietro casa;➔ è necessario sapere dove si vuole arrivare;➔ essere credibili, trasmettere fiducia, affidabilità e personalità.
  • 10. Si parte...Allinizio nessuno vi conosce, nessuno si fida, aveteun budget risicato, pochi mezzi a disposizione epoco tempo disponibile.➔ Sia che vogliate crescere con le vostre gambe che cercare di attrarre investitori avete bisogno di risultati immediati a basso costo.
  • 11. “If you fail to plan, you plan to fail” [anonimo]
  • 12. Da dove iniziare? Learn! Learn! Learn!➔ se non sappiamo dove siamo, non possiamo decidere dove vogliamo andare né come lo vogliamo fare;➔ Il nostro ecosistema è linsieme del contesto in cui ci muoviamo e dei contatti (stakeholder) con cui ci dobbiamo confrontare;➔ studiare il nostro ecosistema è il primo step del nostro viaggio.
  • 13. P.O.S.T.➔ People. Individua i tuoi interlocutori, analizzane lattività in rete, scopri quali luoghi frequentano online e come.➔ Objectives. Decidi cosa vuoi ottenere dalla tua attività online.➔ Strategy. Decidi come dovrà cambiare il rapporto entro il tuo ecosistema.➔ Technology. Individua le tecnologie più efficaci per raggiungere i tuoi obiettivi.
  • 14. Start small, start now➔ La comunicazione deve essere coerente, consistente, focalizzata sullutente;➔ gli investimenti devono essere mirati, avere un ritorno immediato ed uno di medio-lungo periodo;➔ partire sempre avendo ben presenti gli obiettivi di business dellimpresa ed il valore da scambiare con la propria audience;➔ creare una architettura di comunicazione coerente, incentrata sulla propria web property (che posso controllare) , focalizzata a trasmettere fiducia e competenza, capace di crescere e di modificarsi molto velocemente.
  • 15. Fornire valore. Concentrarsi sul proprio interlocutore
  • 16. Conoscere il mio interlocutore➔ Esistono molti siti/servizi di monitoraggio: ➔ gratuiti: Google Alerts, Socialmention, Twitter advanced search, Linkedin advanced search, etc. Cercate su Google “Free Social media monitoring tools” ➔ sistemi più complessi ma a pagamento: Alterian SM2, Radian6, Sysomos, etc. ➔ altri sistemi: schede di registrazione ad eventi, iscrizione newsletter segmentata, sondaggi e questionari, CRM/Social CRM, etc.
  • 17. Conoscere i miei obiettivi➔ Nel momento in cui ho una idea e degli obiettivi di business posso anche declinarli in obiettivi di comunicazione: ➔ vendere, promuovere, aggregare, discutere, attrarre, etc; ➔ scopo della mia attività online sarà quindi quello di portare acqua al mio mulino, ovvero ai miei obiettivi di business; ➔ individuati gli obiettivi saprò anche cosa devo misurare per valutare lefficacia delle mie azioni.
  • 18. Elaborare la mia strategia➔ Scegliete i canali più efficaci e non quelli più di moda; vi sembrerà strano ma Facebook non è quasi mai la scelta più conveniente;➔ centellinate la vostra presenza effettiva (profili, pagine) in base alla vostra reale capacità e tempo di coinvolgere la vostra platea;➔ cercate e coltivate i canali (gruppi, discussioni, forum) in cui poter dimostrare le vostre capacità)
  • 19. Misurare e migliorare➔ Tutto si può misurare; ciò che non si può misurare non esiste;➔ la misura deve essere coerente agli obiettivi di business;➔ la misura deve servire a migliorare non a dimostrare quanto siete bravi.
  • 20. “When all you have in your hands is a hammer, all problems take the shape of a nail” [anonimo]
  • 21. Unirsi alla conversazione➔ Fornire valore ai propri interlocutori;➔ Essere sinceri, autentici, trasparenti, autorevoli;➔ Focalizzare sugli individui, sulle persone;➔ Essere parte della community;➔ Scoprire gli influenzatori e coltivarli.
  • 22. Inbound Vs. outbound marketing➔ Loutbound marketing focalizza sulle attività realizzate per trovare clienti: unidirezionale➔ Linbound marketing focalizza sulle attività realizzate per farsi trovare dai clienti: bidirezionale
  • 23. Costo per lead
  • 24. Creare un sistema minimo
  • 25. Soddisfare i bisogni dellutente
  • 26. Attrarre utenti
  • 27. Piano editoriale➔ Un piano editoriale permette di mantenere costante la produzione di contenuti nel tempo e di stabilirne esattamente la composizione;➔ il piano editoriale permette di mantenere sempre vivi i canali che si è scelto di gestire;➔ in questo modo ci si potrà concentrare sulle conversazioni sulle quali non è possibile avere il controllo.
  • 28. Contenuti➔ Ai nostri interlocutori non interessano le notizie che ci riguardano bensì le soluzioni ai loro problemi;➔ mettersi sempre dal punto di vista dellinterlocutore non dal nostro, pensare a quello che possiamo risolvere;➔ individuare le necessità dei nostri prospect ideali;➔ usare keyword, call-to-action, link al sito web;➔ integrare tutti elementi: web, email, social media, offline.
  • 29. Cosa misurare?➔ Senza andare a scomodare complesse formule tutto può essere ricondotto alle grandezze classiche: VENDITE, COSTI, RICAVI;➔ relativamente agli obiettivi classici del marketing si può misurare la: BRAND AWARENESS, CUSTOMER ACQUISITION, CUSTOMER RETENTION;➔ usando questa metodologia sarà più semplice allineare gli obiettivi di comunicazione con quelli dellimpresa e quindi misurarli anche in una ottica di ritorno dellinvestimento (ROI)
  • 30. Evitare le trappole➔ Non lasciarsi prendere dallentusiasmo, non perdere mai di vista lobiettivo;➔ non usare i canali solo perché di moda;➔ non avere paura di sbagliare, ma nemmeno essere avventati;➔ non pensare che le attività non si possano misurare;➔ non pensare che la tecnologia possa sopperire alle mancanze operative/organizzative
  • 31. Crowdfunding non significa raccogliere soldi dalla folla,ma creare attorno a un progetto una comunità a cui chiedere sostegno [Wired.it]
  • 32. Legislazione➔ Il decreto crescita (ottobre 2012) prevede: ➔ lesistenza di portali di raccolta fondi per start-up innovative; ➔ la definizione di start-up innovativa (alcune info http://bit.ly/XEodh5); ➔ la prossima uscita di un regolamento della CONSOB che dovrebbe dare chiarezza e mettere ordine nel settore.
  • 33. Alcuni indirizzi➔ Alcuni portali di crowdfunding già attivi: ➔ www.kickstarter.com, www.ulule.com, www.indiegogo.com: alcune tra le piattaforme ➔ www.kapipal.com, eppela.com sono invece esperienze italiane (Vedi il Manifesto Kapipalista http://bit.ly/TQVNaZ) ➔ www.youcapital.com, www.spot.us dedicati al giornalismo; www.slicethepie.com dedicato alla musica; ➔ www.growvc.com, www.siamosoci.com per trovare finanziamenti e consigli utili per la vostra startup.
  • 34. Takeaway“Sento spesso parlare di progetti e poche volte dicomunità. Il crowdfunding non è una raccolta fondi,ma storytelling” [Chiara Spinelli, Eppela]➔ come prima cosa cercate la vostra personalità, trovate quello che distingue il vostro progetto dagli altri➔ poi costruite il vostro ecosistema: raccontate la vostra storia.
  • 35. Alcune letture➔ Personality Not Included (Rohit Bhargava, McGraw- Hill 2008) http://ow.ly/99W5y➔ Hubspot White Papers http://ow.ly/99Mgk➔ Strategic Marketing Process eBook (2009) http://ow.ly/99MgU➔ Inbound Marketing for Startups (Rand Fishkin, SeoMoz 2011) http://ow.ly/99MhoIn generale non leggere testi tradotti in italiano, sono giàvecchi; cercare la propria strada e quindi le proprie fonti;guardare i casi di successo come ispirazione.
  • 36. Grazie