Your SlideShare is downloading. ×
La presentazione di Andrea Gaggianese (Ponti SpA) e Lorenzo Bollani (Tesi SpA) sul caso Ponti alla XIX edizione del Global Logistics
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

La presentazione di Andrea Gaggianese (Ponti SpA) e Lorenzo Bollani (Tesi SpA) sul caso Ponti alla XIX edizione del Global Logistics

598

Published on

Il primo giorno della XIX edizione del Global Logistics (21 e 22 novembre 2012) è stato affrontato l’argomento “Le spedizioni sotto controllo: il caso Ponti”. Andrea Gaggianese, Responsabile Logistica …

Il primo giorno della XIX edizione del Global Logistics (21 e 22 novembre 2012) è stato affrontato l’argomento “Le spedizioni sotto controllo: il caso Ponti”. Andrea Gaggianese, Responsabile Logistica e IT di Ponti SpA e Lorenzo Bollani, Business Product Manager di Tesi SpA, hanno condiviso la propria esperienza in ambito “ottimizzazione del controllo delle spedizioni nella filiera GD/DO” nella storica azienda italiana produttrice di aceto e conserve vegetali, ottenuta attraverso il nuovo servizio per il tracking integrato delle consegne, disponibile in modalità cloud sul portale di logistica collaborativa TC1 GDO di Gruppo Tesi. Questo sistema consente di tracciare l’andamento e l’esito di ogni singola spedizione e migliorare il controllo sui livelli di servizio dei propri fornitori di trasporti attraverso dettagliati KPI, grazie ad appositi cruscotti di controllo logistico ed all’interazione in tempo reale con i trasportatori. Il servizio ha migliorato la visibilità e velocizzato la gestione delle anomalie in consegna attraverso processi automatici e collaborativi e grazie ad un sistema di alert via mail che consente oggi di intervenire anche in modalità proattiva.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
598
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Lazise, 21/11/2012 Le spedizioni sotto controllo: il caso PONTIAndrea Gaggianese – Responsabile Logistica e IT – PONTI SPALorenzo Bollani – Business Product Manager – GRUPPO TESI
  • 2. PONTI ha scelto TC1 GDO per tracciare l’andamento e l’esito diogni singola spedizione e per migliorare il controllo sui livelli diservizio dei propri fornitori di trasporto, con l’obiettivo di:•  MIGLIORARE LA VISIBILITA’•  GESTIRE LE ANOMALIE IN CONSEGNA•  STRUTTURARE IL PROCESSO DI TRACKING•  AVERE UN REPOSITORY CENTRALE E CONDIVISO DEGLI ESITI
  • 3. AGENDA•  Chi è Ponti•  Le esigenze di Ponti nella gestione del tracking•  TC1 GDO: la soluzione integrata per la gestione del tracking•  I benefici ottenuti•  Le evoluzioni del servizio
  • 4. LA NOSTRA STORIAHA UN ALTRO SAPORE
  • 5. AZIENDALA NOSTRA STORIA
  • 6. AZIENDALA NOSTRA STORIA
  • 7. AZIENDAFATTORI CHIAVELa nostra sede si trova a Ghemme in Piemonte, dove la Famiglia Ponticreò il primo distretto produttivo.150.000 m2 area totale dei nostri impianti, di cui51.000 m2 coperti185 persone attualmente lavorano per la nostra Azienda112 milioni di Euro fatturato globale del 2011+7% crescita del fatturato rispetto allo scorso anno
  • 8. I NOSTRI PRODOTTI
  • 9. AZIENDAI NOSTRI STABILIMENTI Acetificio di Acetificio e Dosson di Casier (TV)impianto conserve Ghemme (NO) Modenaceti Achillea: (Aceto Balsamico Prodotti biologici di Modena I.G.P.) Paesana (CN) Vignola (MO) Acetificio di Anagni (FR)
  • 10. AGENDA•  Chi è Ponti•  Le esigenze di Ponti nella gestione del tracking•  TC1 GDO: la soluzione integrata per la gestione del tracking•  I benefici ottenuti•  Le evoluzioni del servizio
  • 11. LA LOGISTICA DISTRIBUTIVAALCUNI NUMERI•  3 magazzini di partenza: Ghemme (NO), Anagni (FR), Dosson di Casier (TV)•  25.000 ordini consegnati all’anno•  110.000 righe consegnate all’anno•  950.000 colli consegnati all’anno•  20 trasportatori utilizzati
  • 12. LE ESIGENZE DI PONTIL’INIZIATIVAL’iniziativa di un nuovo strumentoinformatico a supporto del processo ditracking nasce dalla funzione Logistica diPonti, che, trovandosi a gestire relazionicomplesse con i vettori e con glispedizionieri, ha promosso la realizzazionedi un portale che permettesse dimigliorare lo scambio informativo conqueste due tipologie di partner.
  • 13. LE ESIGENZE DI PONTILA SUPPLY CHAIN •  Volume dei materiali gestiti sempre più elevato •  Aumento delle relazioni con molteplici attori (vettori, trasportatori, TP, …) coinvolti nel processo •  P r o c e s s i a r t i c o l a t i , d i f f i c i l i d a sincronizzare e sensibili ai ritardi •  Elevate richieste dei clienti su livelli di servizio e controllo dell’informazione
  • 14. LE ESIGENZE DI PONTI Tali esigenze dovevano essere risolte attraverso l’adozione di una soluzione informatica non invasiva (tanto dal punto di vista Ponti, quanto da quello dei vettori e degli spedizionieri) e integrata con l’ERP aziendale. OBIETTIVO: LAVORARE MEGLIO, CON MAGGIORE EFFICIENZA E MAGGIORE CONTROLLO
  • 15. AGENDA•  Chi è Ponti•  Le esigenze di Ponti nella gestione del tracking•  TC1 GDO: la soluzione integrata per la gestione del tracking•  I benefici ottenuti•  Le evoluzioni del servizio
  • 16. COME NASCE TC1TC1 nasce quale naturale evoluzione delle competenze di GruppoTesi, azienda Italiana che da oltre 15 anni lavora in ambito: •  Retail GD/GDO •  Servizi EDI •  Supply Chain Collaboration •  Transportation
  • 17. TC1: CHE COS’E’ PORTALE COLLABORATIVO DI FILIERA PER UN APPROCCIO “WIN-WIN”
  • 18. TC1: VERSO LA VISIONE DI FILIERA da portali “One to Many”… PRODUTTORE “1” DISTRIBUTORE “1” PRODUTTORE “n” Portale Portale PortaleOP. LOG. DISTRIB. PRODUTT. DISTRIB. OP. LOG. DISTRIB.1, 2, 3, … 1, 2, 3, … 1, 2, 3, … 1, 2, 3, … 1, 2, 3, … 1, 2, 3, … …a piattaforma di filiera “Many to Many” OPERATORI LOGISTICI 1, 2, 3, … PRODUTTORI DISTRIBUTORI 1, 2, 3, … 1, 2, 3, …
  • 19. TC1: VERSO LA VISIONE DI FILIERA da portali “One to Many”… …a piattaforma di filiera “Many to Many”
  • 20. IL SERVIZIO DI BOOKING: la prenotazione degli slot di scarico perl’ottimizzazione di tempi e utilizzo delle flotte
  • 21. TC1 GDO: I NUMERI OPERATORI LOGISTICIPRODUTTORI DISTRIBUTORI Outsourcers Trasportatori ca. 400 ca. 24 850 CeDi
  • 22. TC1 GDO: I NUMERI OPERATORI LOGISTICIPRODUTTORI 100.000 prenotazioni nel DISTRIBUTORI primo anno di utilizzo 1.000 utenti Gestito il 70% ogni giorno dei volumiUnico portale di Il 98% filiera attivo dei mezzi in Europa arrivati puntuali entra nello Altri processi slot prenotato collaborativi con solo 15’ presto online di attesa
  • 23. IL SERVIZIO DI TRACKING:per il completo controllo delle spedizioni nella filiera della GDO
  • 24. TC1 GDO servizio TRACKING“Il successo di unimpresa non si esaurisce con la produzione del migliorprodotto, il livello di servizio è parte integrante della soddisfazione delCliente ”. •  Cruscotto unico di controllo per tutte le spedizioni •  Controllo dei KPI e dei livello di servizio in tempo reale •  Sistema facile ed intuitivo per identificare i problemi di consegna nella supply chain •  Soluzione web a servizio, a basso impegno economico e rapidissimo start-up
  • 25. TC1 GDO servizio TRACKING: COS’E’•  Soluzione a servizio fornita sulla piattaforma TC1 GDO per controllare le performance ed i livelli di servizio dei propri trasportatori•  Inviando un semplice flusso dati è oggi possibile pubblicare le bolle ai propri trasportatori tramite TC1 GDO•  Il trasportatore, accedendo alla piattaforma TC1 GDO (già utilizzata per la gestione delle prenotazioni), può facilmente inserire anche l’esito di consegna•  Consente al trasportatore di fornire l’esito in modalità multicanale tramite SMS, MAIL, PORTALE, FLUSSI di integrazione, garantendo la massima flessibilità di accesso alla piattaforma•  Mette a disposizione in tempo reale le informazioni non appena vengono inserite dal trasportatore
  • 26. TC1 GDO servizio TRACKING: COSA OFFRECRUSCOTTI DI CONTROLLODELLE CONSEGNE SEMAFORI E KPI IN TEMPO REALE
  • 27. TC1 GDO servizio TRACKING: COSA OFFREALERT E MAIL AUTOMATICHE TRACKING PUNTUALE DELLE CONSEGNE
  • 28. TC1 GDO servizio TRACKING: COSA OFFREGESTIONE STRUTTURATA E INTEGRATADI GIACENZE, RESI E RICONSEGNE AGGIORNAMENTO DATI MULTICANALE
  • 29. PERCHÉ SCEGLIERE TC1 GDO servizio TRACKING•  Perché aumenta il controllo sui livelli di servizio•  Perché fornisce un unico cruscotto di accesso ai dati con interrogazioni semplici, ergonomiche ed intuitive•  Perché consente di individuare in tempo reale problemi di consegna, anticipare i problemi ed intervenire in modalità proattiva•  Perché fornisce uno strumento di gestione delle eccezioni automatico e collaborativo con i propri trasportatori•  Perché fornisce una banca dati e uno storico affidabile condiviso con il proprio trasportatore•  Perché gestisce il tracking e l’anomalia per riga di consegna
  • 30. AGENDA•  Chi è Ponti•  Le esigenze di Ponti nella gestione del tracking•  TC1 GDO: la soluzione integrata per la gestione del tracking•  I benefici ottenuti•  Le evoluzioni del servizio
  • 31. I BENEFICI OTTENUTIAUMENTO DELLA VISIBILITA’•  completa visibilità sulle informazioni relative al processo per tutti gli attori coinvolti (customer service, stabilimento, logistica, vettori, transit point)•  informazioni relative al tracking della spedizione ottenute direttamente da chi è sul campo (vettori, transit point), con conseguente riduzione degli errori nelle informazioni
  • 32. I BENEFICI OTTENUTIAUMENTO DEL CONTROLLO•  monitoraggio delle performance di vettori e trasportatori attraverso kpi e analisi dei dati•  maggior controllo sul processo•  riduzione dei tempi di reazione ai problemi•  gestione del tracking della merce spedita
  • 33. TUTTO CIO’ ATTRAVERSO UNA SOLUZIONE SEMPLICE…•  Limitato coinvolgimento struttura IT > unico flusso dati bolle da fornire, nessuna infrastruttura•  Limitato coinvolgimento del business > processi standard e già definiti•  Facilità accesso trasportatori > (multicanalità)
  • 34. …E VELOCE DA ADOTTARE•  Rapida attivazione dei trasportatori > dopo il pilot a regime in 4 settimane 80%   70%   60%   50%   40%   30%   20%   10%   0%   W1   W2   W3   W4  •  Alta penetrazione verso i Trasportatori > oggi abbiamo un livello di esitazione superiore al 95%
  • 35. AGENDA•  Chi è Ponti•  Le esigenze di Ponti nella gestione del tracking•  TC1 GDO: la soluzione integrata per la gestione del tracking•  I benefici ottenuti•  Le evoluzioni del servizio
  • 36. PROSSIMI PASSI
  • 37. IL PORTALE OGGIPiattaforma di collaborazione logistica•  Web based•  Sistema di workflow basato su eventi, nativo nel prodotto•  Gestione degli allegati•  Esportazioni in excel•  Multicanalità a supporto del modello EDI di integrazione e condivisione delle informazioni•  …
  • 38. I PROSSIMI PASSI•  Sistema di Gestione supporti•  Gestione resi e claims•  POD (Possibilità di allegare online la scansione dei documenti di consegna)•  Anomalie in consegna•  Richieste di ri-datazione ordini•  Analisi impatto ecologico CO2•  Yard management con gestione baie e parcheggi•  …
  • 39. GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE ponti.com gruppotesi.com

×