Your SlideShare is downloading. ×
99 Strategie per Aumentare da Subito Contatti e Prenotazioni online del tuo Hotel
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

99 Strategie per Aumentare da Subito Contatti e Prenotazioni online del tuo Hotel

1,944
views

Published on

La prima guida completa in Italia per aumentare contatti e prenotazioni online. …

La prima guida completa in Italia per aumentare contatti e prenotazioni online.

Edizione aggiornata al 2010 con un capitolo dedicato al come aumentare la quantità e la qualità delle recensioni su TripAdvisor.

Le strategie, accompagnate da esempi concreti, sono semplici da utilizzare e possono essere applicate in pochi minuti per aumentare da subito il fatturato online del tuo Hotel.

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,944
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
33
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. 1
  • 2. Edizione: Febbraio 2010 Autore: Francesco Sostero Lo staff di Futura Hospitality è composto da professionisti che lavorano da oltre 7 anni nel settore alberghiero, all’interno di Web Agency specializzate nel turismo, società di Booking Online e Tour Operator di Incoming internazionale, oltre che come direttori di Hotel. Solo grazie all’unione di tante professionalità diverse siamo in grado di attuare le ultime strategie di marketing e distribuzione online per aumentare occupazione e ricavo medio dei nostri clienti. Il progetto Futura Hospitality è sotto la supervisione di Omnia Group, l’azienda che segue lo sviluppo tecnologico di Coop Italia. Visita il sito: www.futurahospitality.it 2
  • 3. Se un appassionato di calcio scopre che, per una partita, l’Hotel sta offrendo pacchetti ed offerte speciali destinate specificamente ai tifosi, questo aumenta notevolmente la possibilità che: » Scelga la struttura come sistemazione per l’ evento calcistico. » Ritorni nell’Hotel anche in altre occasioni non legate ad un evento sportivo. » Raccomandi l’Hotel ad amici e conoscenti, colpito dal fatto che la struttura abbia dedicato un’offerta speciale alla sua passione preferita. 3
  • 4. Per influenzare le prenotazioni dovete fare sconti un po’ più alti del classico “5%” che ormai si ritrova in tutti i siti, ad esempio sconti del 20%. Un taglio tariffario così ampio può essere comunque molto conveniente per l’Hotel quando viene associato a politiche restrittive particolari. Ad esempio, se fate un’offerta “Advanced Booking”, vi conviene associarla con una delle seguenti politiche: » Questo tipo di offerta non è rimborsabile. » Questo tipo di offerta deve essere pagata al momento della prenotazione. In entrambi i casi potrete aumentare i giorni di anticipo delle prenotazioni. In un periodo in cui la maggior parte delle prenotazioni avvengono sottodata ed impediscono così all’Hotel di pianificare fatturato ed investimenti, un incentivo a prenotare in anticipo può valere un 20% di sconto. 4
  • 5. Uno dei metodi più utilizzati dalle Web Agency per “controllare i risultati” di una campagna di Promozione sui Motori di Ricerca è un report che mostra come cambia nel tempo il posizionamento di una lista di parole chiave. Nel report si può vedere, ad esempio, che il sito usciva su Google in terza pagina per la parola chiave “family-friendly rome hotel near spanish steps”, ed ora esce in prima pagina. Questi report sono fondamentalmente inutili perché: » Essere posizionati primi per una parola chiave non significa ricevere visite. Probabilmente nessuno sta cercando “family-friendly rome hotel near spanish steps”. » Google ha sempre più “Datacenter” dislocati in tutto il mondo. Quando fate una ricerca su Google, non state ricercando su tutta la rete ma solo sul Datacenter più vicino a voi. I risultati di ricerca che vedete dal vostro computer a Roma non sono assolutamente gli stessi che vede un’altra persona a Formello, figuriamoci a Milano, New York o Berlino. I software che producono questi “report di posizionamento” (come WebCeo o 5
  • 6. Web Position Gold) fondamentalmente cercano in modo automatico il posizionamento dei risultati…solo nel Datacenter più vicino! » Di solito questo tipo di report controllano la variazione di posizionamento di 50/100 parole chiave. Per aumentare costantemente il traffico del sito, ci si deve aspettare che dopo alcuni mesi le parole chiave con cui i potenziali clienti accedono al sito non siano 50/100, ma almeno 500/1.000. Hotel 3 stelle – Meno di 25 camere Dopo 60 giorni dall’inizio della Promozione sui Motori di Ricerca, i visitatori hanno trovato il sito attraverso 2.729 parole chiave. 6
  • 7. PagineGialle.it è il sito che Google usa come riferimento per i dati delle aziende locali italiane, quindi è un sito fondamentale per il posizionamento nella ricerca locale (I risultati che appaiono accanto alla mappa di Google per molte ricerche che contengono indicazioni geografiche come “Rome Hotel”). Controllate che tutti i dati della vostra scheda siano giusti, e soprattutto controllate di essere presenti nella lista corretta. Se siete registrati su Pagine Gialle nella categoria “Hotel a Formello” non potete uscire nelle ricerche locali per “Hotel a Roma”, anche se il vostro sito è ottimizzato per questa parola chiave. 7
  • 8. Attraverso il cosiddetto “Billboard Effect” (“Effetto Manifesto”), la presenza sui Portali favorisce anche le prenotazioni online dirette dal sito ufficiale dell’Hotel. Se avete una certa confidenza con Google Analytics, noterete che tante ricerche sui motori contengono il nome dell’Hotel. Queste ricerche possono essere motivate in diversi modi: » L’utente ha già trovato l’Hotel con parole chiave che non contengono il nome dell’Hotel (es: “Rome hotel near Spanish Steps”). » L’utente ha trovato l’Hotel attraverso altre iniziative promozionali online, su articoli, comunicati stampa, video ecc. » L’utente ha trovato l’Hotel attraverso iniziative promozionali offline. 8
  • 9. » L’utente conosce benissimo l’Hotel ma per ritrovare il sito ufficiale deve comunque fare una ricerca su Google (non avete idea di quanto sia frequente). » Sempre più spesso gli utenti usano i Portali per fare una prima selezione, quindi ricercano su Google il nome dell’Hotel per trovare il sito ufficiale. Il traffico che il sito riceve dai motori è quindi fortemente influenzato dalla visibilità dell’Hotel sui Portali. Non sottovalutate l’importanza della distribuzione sui Portali, ed il suo effetto sulle prenotazione ed i contatti diretti dal sito ufficiale dell’Hotel. 9
  • 10. In economia, i costi sommersi sono quei costi passati che sono già stati sostenuti e non possono essere recuperati; per questo motivo, i costi sommersi di solito non influenzano le scelte di acquisto successive. La stessa persona che non prenoterebbe mai camera + colazione per 100€, potrebbe benissimo pagare 80€ di camera e, una settimana dopo, pagare 20€ per la colazione una volta arrivato in Hotel; questo avviene perché il pagamento della camera è un costo sommerso, un costo già sostenuto e in qualche modo “dimenticato” che non influenza le decisioni di acquisto nel presente. Questo principio è utilissimo per le strategie di Up-selling e Cross-selling dell’Hotel. 10
  • 11. Per il principio del costo sommerso, diventa non solo intelligente ma quasi obbligatorio proporre ai clienti che hanno prenotato una camera “standard”, una volta entrati in Hotel, di poter soggiornare nella camera “superior” per una piccola differenza di prezzo. Il costo della camera standard è già stato “psicologicamente sostenuto” e molto spesso il cliente non avrà problemi ad aggiungere la differenza di prezzo. Stiamo parlando dello stesso identico cliente che magari non avrebbe mai pagato l’intero prezzo della camera superior “tutto insieme” al momento della prenotazione. 11
  • 12. Una buona norma da introdurre al front desk è quello di segnare, durante il check-out, le e-mail dei clienti che sembrano rimasti particolarmente soddisfatti del soggiorno, insieme a una piccola nota su qualcosa di personale (es: piccoli episodi divertenti durante la vacanza, nomi di figli o familiari ecc.). In questo modo, una settimana dopo, potrete inviare un’e- mail richiedendo una recensione su TripAdvisor. Aggiungere una piccola nota personale (come “Spero che suo figlio Simone si sia divertito, mi sembrava davvero entusiasta quando avete visitato il parco giochi”) colpirà il cliente, aumenterà la possibilità che si fidelizzi all’Hotel e renderà la recensione su TripAdvisor ancora più positiva. 12
  • 13. Una domanda che vi potreste fare è…quante visite al giorno sono normali? Chiaramente la risposta è in gran parte condizionato dalla destinazione dell’Hotel. Un parametro di riferimento potrebbero essere una base di 100 visite al giorno, dato che su 100 visite si calcola il tasso di conversione (vedi il punto #6). Ci vogliono almeno 100 visite al giorno per poter avere risultati rilevanti dal sito web. E’ molto più semplice capire quante visite sicuramente NON sono normali. 50-70 visite al giorno, qualsiasi sia la destinazione, sono davvero troppo poche perché il sito web diventi un canale di vendita prioritario per l’Hotel. I risultati nei motori di ricerca non si ottengono dalla mattina alla sera: ci vogliono mesi. In questi mesi, però, la crescita deve essere graduale ma continua. 13
  • 14. Per verificare se questa crescita continua stia effettivamente avvenendo: 1. Andate alla pagina: http://www.google.com/intl/it/analytics/ 2. Cliccate su Accedi ad Analytics. 3. Inserite E-mail e Password con cui vi siete registrati e cliccate su Accedi. 4. Nella pagina Panoramica, cliccate su Visualizza rapporto. 5. OK >> Siete nel pannello di controllo (Dashboard) di Google Analytics! 6. Cliccate sulle date in alto a destra dello schermo. 7. Sotto a Intervallo date, selezionate il periodo che volete controllare (gli ultimi 3 mesi). 8. Selezionate il quadratino sotto a Confronta con i dati precedenti. 9. OK >> State visualizzando la differenza nelle visite totali ricevute dal sito nei due periodi presi in considerazione 10. Nella colonna sinistra, cliccate su Sorgenti di traffico, quindi selezionate Motori di Ricerca. 11. Per escludere le visite dal Pay Per Click, nella riga “mostra” cliccate su non a pagamento. 14
  • 15. 11. OK >> State visualizzando la differenza nelle visite ricevute dal sito dai motori di ricerca nei due periodi presi in considerazione. Controllate che, con il passare del tempo, le visite dai motori di ricerca aumentino costantemente. Hotel 3 stelle – Meno di 30 camere Dopo 6 mesi di Promozione sui Motori di Ricerca il sito è passato da 50 a 120 visite al giorno. Hotel 4 stelle – Meno di 35 camere Dopo 6 mesi di Promozione sui Motori di Ricerca il sito è passato da 0 a 80 visite al giorno. 15
  • 16. Autore: Francesco Sostero Lo staff di Futura Hospitality è composto da professionisti che lavorano da oltre 7 anni nel settore alberghiero, all’interno di Web Agency specializzate nel turismo, società di Booking Online e Tour Operator di Incoming internazionale, oltre che come direttori di Hotel. Solo grazie all’unione di tante professionalità diverse siamo in grado di attuare le ultime strategie di marketing e distribuzione online per aumentare occupazione e ricavo medio dei nostri clienti. Il progetto Futura Hospitality è sotto la supervisione di Omnia Group, l’azienda che segue lo sviluppo tecnologico di Coop Italia. Visita il sito: www.futurahospitality.it 16
  • 17. .....Ottima progettazione in team in modo da non avere il solito contenuto standard ma una personalizzazione ad hoc sulla struttura. Grafica deliziosa e non invasiva. Sito NO FRILLS dove l'usabilità e la praticità hanno priorità massima.... Da la messa on line ho notato un sensibilissimo incremento delle prenotazioni alberghiere...... Mi sto trovando molto bene perchè vi siete presi cura di noi sotto ogni aspetto. Direi quindi grande professionalità unita a grande disponibilità, senza dimenticare la capacità di parlare anche con chi è molto ignorante in materia. Mi è piaciuta in modo particoalre la collaborazione che si è instaurata con, direi, immediata risposta ad ogni ns richiesta. Le prenotazioni dal sito sono rimaste invariate [periodo Luglio-Settembre 2009], rispetto allo storico [periodo Luglio-Settembre 2008], MA visto il calo di lavoro generale del periodo, lo ritengo un ottimo risultato. Dopo tante esperienze che realizzavano solo depliant elettronici finalmente uno strumento capace di rispondere alle reali esigenze per poter commercializzare molto bene il proprio hotel sul Web. I risultati si possono apprezzare veramente molto in fretta. 17
  • 18. Per quanto riguarda l'attività che ho condiviso con Futura Hospitality posso sinceramente dire che la nostra amministrazione, che io rappresento, è stata molto soddisfatta. Era da tempo che il nostro hotel cercava una figura responsabile che potesse curare la nostra immagine e la nostra presenza in rete: questo è stato fatto con serietà, competenza e professionalità; i riscontri incominciano ad esserci e sicuramente aumenteranno ne sono sicura... 18
  • 19. Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun mezzo senza autorizzazione scritta dell’autore. 19

×